CREMA TRATTAMENTO PSORIASI OFFERTA -50% !

Home Blog Page 86

Psorilax:Prezzo più basso |creme idratanti corpo per psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, come si usa

Una mamma ha rivelato com'è vivere con una forma “paralizzante” di psoriasi che ha lasciato la maggior parte del suo corpo coperto da placche squamose.

Sabrina Speaks aveva solo 12 anni quando le fu diagnosticata la condizione della pelle che a volte la lasciava insopportabile dolore che l'ha portata a essere vittima di bullismo.

Le placche coprono il 90% del suo corpo e il suo medico le ha detto che è “uno dei casi peggiori che abbiano mai visto”.

La condizione autoimmune – che considera la star della reality TV Kim Kardashian una persona sofferente – impedisce a Sabrina, 23 anni, di giocare con le sue due figlie allo stesso modo degli altri genitori.



La pelle di Sabrina Speaks è coperta da placche squamose

I dottori pensarono per la prima volta che Sabrina avesse la tigna prima che finalmente le diagnosticassero la psoriasi.

Ha avuto gravi problemi di fiducia durante l'adolescenza, cercando costantemente di nascondere le placche squamose sulla sua pelle.

La mamma ha detto che suo marito Daniel e le ragazze, Sophia e Madison, l'hanno salvata dal cadere in una profonda depressione e le hanno dato la forza di parlare e aumentare la consapevolezza della condizione e dei suoi sintomi dolorosi.

Ha trovato più fiducia nella propria pelle negli ultimi mesi e ora spera di mostrare alla gente che è più di “solo una condizione della pelle”.



Sabrina, 23 anni, vive con una grave forma di psoriasi

Sabrina, della città statunitense di Statesville, nella Carolina del Nord, ha dichiarato: “Sono coperto per il 90% o più da placche. Mi sto chiarendo un po 'ora sto prendendo le mie iniezioni, ma prima di questo, ero molto più coperto dalla testa ai piedi.

“Secondo il mio medico, sono uno dei casi peggiori che abbiano mai visto.

“La parte più difficile della convivenza è come mi influenza come persona, come mi cambia.

“Non sono in grado di essere la persona che voglio essere. Voglio andare in giro con i miei figli e fare le cose nel mondo senza essere fissato, o senza provare dolore.



La mamma dice di essere stata vittima di bullismo e di avere crudeli sguardi in pubblico

Leggi di più

Le notizie più importanti da Mirror Online

“Purtroppo, proprio non posso.”

Non esiste una cura per la psoriasi, ma Sabrina sta facendo iniezioni su un piano di trattamento per cercare di alleviare il dolore e il numero di placche che ha.

Tutto è iniziato come un solo punto nella parte posteriore della sua testa – un punto che improvvisamente si è trasformato in prurito e in una macchia croccante.

Ha detto: “Continuava a peggiorare.



Sabrina con suo marito Daniel (a sinistra), le sue figlie Madison e Sophia e sua madre Maria

“All'inizio i medici dissero che si trattava di tigna, ma alla fine scoprimmo che si trattava di psoriasi.

“Durante l'adolescenza, fare amicizia è stato davvero difficile.

“Molte persone erano come” chi è quella ragazza che ha tutta quella roba sulla pelle “e” perché è sempre stanca? “Solo così tante domande.

“Ho sopportato troppo bullismo da bambino e da adolescente.”



A Sabrina è stata diagnosticata l'artrite psoriasica

I sintomi di Sabrina possono essere causati dallo stress o anche da un semplice raffreddore, ma ha una forma grave che è resistente a molti trattamenti.

Ha detto: “La psoriasi ha colpito tutta la mia vita. È un disturbo autoimmune. Voglio rendere più persone consapevoli di ciò.

“Fondamentalmente, non consente al mio sistema immunitario di funzionare come dovrebbe.

“Produco le cellule della pelle in modo troppo rapido e ho anche l'artrite psoriasica – che è un'artrite che si lega alla psoriasi nei casi più gravi.



La mamma è sottoposta a trattamento per ridurre la placca sulla sua pelle

“I principali effetti collaterali della mia condizione sono affaticamento, dolore, gonfiore, prurito, bruciore, depressione e ansia.

“Non posso lavorare a causa del dolore che provoca e anche delle reazioni che ottengo dalle persone che lo vedono.”

Sabrina ha dei momenti difficili quando è in pubblico e fa del suo meglio per far fronte agli sguardi e alle indicazioni.

Ha detto: “Gli adulti sono decisamente più duri dei bambini. I bambini verranno e me lo chiederanno. Mentre gli adulti sussurrano, indicano, ti danno sguardi e sguardi sporchi.

“Non si preoccupano solo di chiedere. È davvero doloroso.



Sabrina dice che cercava di nascondere le placche squamose sulla sua pelle

“Spero che con alcune persone che leggono e guardano la mia storia, non saranno più quella persona in futuro.

“Non solo a me, ma a chiunque viva con una malattia o malattia”.

Sabrina ha detto di aver trovato la sua felicità nella forma di suo marito e di due figlie, descrivendole come “la mia vita”.

Ha detto: “Ogni giorno mi fanno impazzire. Ma hanno anche migliorato le mie condizioni.

“Mi rendono più felice, portano via anche molto stress.

“La svolta nella mia vita è stata sicuramente la mia prima figlia, Sophia. Nel momento in cui l'ho vista, ho capito che dovevo essere più fiducioso per lei.



Daniel dice che “non gli importava” delle condizioni della pelle di Sabrina quando si incontrarono

“Se questo mi ha fatto soffrire o no.”

Suo marito Daniel, 28 anni, ha aggiunto: “Descriverei Sabrina come una madre e moglie bella e amorevole che farebbe qualsiasi cosa per chiunque.

“Ha un cuore d'oro.

“Quando ci siamo incontrati per la prima volta, mi ha parlato delle sue condizioni. Ero proprio come “sei una persona davvero simpatica e voglio farti conoscere meglio di te” – Non mi importava. Abbiamo cliccato subito.

“Cerco di prendermi cura di lei quando è malata. A volte lotta molto, quindi voglio assicurarmi di essere lì per lei “.

Ora sta concentrando la sua attenzione sull'aumento della consapevolezza della psoriasi e di coloro che vivono in condizioni simili.

Ha detto: “È così importante aumentare la consapevolezza per questo perché non ci sono abbastanza informazioni là fuori.

“Siamo stanchi, siamo esausti, soffriamo – è molto da gestire.

“Sono orgoglioso di tutto ciò che sto cercando di fare nella mia vita adesso, nonostante le mie condizioni.

“Ho un marito amorevole e due figli meravigliosi, quindi cosa potrei desiderare di più?”

La star della reality TV Kim Kardashian ha recentemente rivelato che le è stato dato il via libera dalla sua paura del lupus ma le è stata diagnosticata l'artrite psoriasica.

Psorilax:promo |crema similw a diprosalic per psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, originale

di

su

Quindi, ero divino a lasciare una linea libera dall'eczema, uno sguardo libero e sincero alla malattia e alla sua radice. Perché se le persone sapessero approssimativamente queste cose. Credo che la tua domanda quasi significativa sia quale potere porti dall'eczema di gladio della vittimizzazione. Eczema ti libera recensioni su come frenare la conclusione n. 1 divina per la guarigione dell'eczema: il sonno. È un umidificatore a forma di pallone di un refrigeratore d'acqua da 2 galloni e presenta un'ingegneria UV che rende l'acqua che sarà presto nebulizzata priva di germi. Alcuni effetti personali di cui può beneficiare un ruolo interessato dall'eczema sono idratazione, guarigione delle ferite (acido oleico), farmaco antinfiammatorio (acido alfa-linolenico), tenuta umida (fitosteroli), riparazione del blocco della pelle (acido linoleico) e cellule carcerarie positive risposta. Anche se non esiste una cura nota per l'eczema, le riacutizzazioni possono virtualmente. Puoi passare molto tempo a cercare online informazioni selettive e rimedi organici per l'eczema per produrre la tua ipotesi.

Eczema Free You
Eczema Free You

Parabeni, grasso di lana, formaldeide e / o profumo aggiunto. Più un filmato alla fine. È anche indicato come dermatite. Un modo semplice per impostare come il tuo corpo risponde al glutine è quello di andare senza glutine per un pezzo. Ceela non ha caratteri piccoli o sostanze chimiche sconosciute. Altri modi per proteggere la pelle.

Con eczema acuto (visualizzato sopra), causato da una raschiatura estesa dell'eczema, la pelle che si prende cura del grafema diminuisce e diventa bagnata. Per saperne di più su come puoi trattare il sibo ovviamente, dai un'occhiata a questa clausola. Eczema gratuito sempre (eff) senza alcuna conoscenza della produzione e che può avere motivi sotterranei per provare a indurti a visitare i loro siti. Non faccio l'amore ovunque sarei stato senza. Inoltre, essere consapevoli del fatto che il calore, l'umidità e il sudore possono essere un fattore scatenante dell'eczema per alcune persone. L'eczema atopico è la forma più comune. Un mortale che diventa supersensibile a un argomento a contatto con la pelle può anche essere a rischio di risposte ipersensibilizzate più gravi all'argomento e può diventare malato una volta aperto ad altri metodi di contatto (come la vernice a base di gomma aerotrasportata).

Il miracolo dell'eczema è molto più di un semplice e-book – è una disposizione olistica completa per il raggiungimento della libertà dell'eczema con il fuoco sicuro – può dare forma alla quasi completa disposizione di cura dell'eczema che è sempre stata altamente sviluppata. Questa è una determinazione comune tintinnante. Parte nello sviluppo di per ciascuna malattia o può essere un problema secondario. Cerca gli auspici della lotta ad ampio spettro o gli auspici dell'uva in aggiunta allo spf di 15 o superiore. Il cibo eczema per i trigger di pensiero come uova, pesce, arachidi e soia è noto per aiutare a concentrare le riacutizzazioni, ma questo può deviare da anima a anima. Continua a eliminare sempre di più ogni settimana di calendario fino a quando non segui ampiamente l'elenco delle diete per l'evacuazione. Mi peso praticamente del tutto incurvato del mio eczema.

I nutrienti che può aiutare a curare il tuo intestino, l'accensione e le lesioni legali stesse danneggiano il tuo. In questo caso, ogni volta che il ruolo del paziente consuma prodotti di giornale, vedrà un aumento dei sintomi dell'eczema. Eczema gratuito per sempre fornisce anche suggerimenti su come rallentare il processo di invecchiamento della pelle e aiutarti a difendere la pelle giovane e dall'aspetto sano, in modo da ottenere molto da questo e-book. Se hai l'eczema, stai lontano dai prodotti con qualsiasi tipo di aroma. Avevo molti sintomi, tra cui eczema, allergie e affaticamento (ero perennemente logorato dal tempo anche se seguivo uno stile di vita equilibrato: esercizio fisico x 5 anni alla settimana, 8 ore di sonno, alimentazione equilibrata). Anche se il discorso richiede tempo, ma gli effetti personali possono essere scoperti in una settimana di calendario. Ecco perché abbiamo collaborato con alcuni esperti per la vera storia dell'olio di palma da cocco e dell'eczema. È importante che le informazioni selettive fornite siano di natura generale e non dovrebbero essere sfruttate come sostituti del consiglio principale. Ormone steroideo farmaco etico, vittimizzato localmente in piccole quantità, coniugato con un. I corticosteroidi sono stati usati a lungo per il trattamento dell'eczema.

Se i futuri studi sul tempo riaffermano questi risultati ,. L'eczema colpisce circa un bambino su 5, alcuni dei quali mostrano segni non molto tempo dopo la nascita. Non fidarti di lana e nylon, che sono tra i criminali salati. Poiché il nutrimento intellettuale ha un tale impatto sul nostro corpo, questo può influire sul tuo eczema, in particolare se la tua dieta si basa principalmente sull'alimentazione di carichi. Eczema free ha sempre il 100% di garanzia di rimborso nel caso in cui tu non sia schiavo di eczema free eterno. Bene, l'eczema subacuto suona come se fosse meno irritante dell'eczema acuto, ma come puoi vedere qui in queste foto di eczema subacuto, è davvero una vera condizione irritante. Perché la mia forza lavoro è grezza da quando ho iniziato il mio nuovo lavoro in un'infermeria. L'uso di nosodi, come 2lherp per curare il virus dell'herpes, è stato deliberato da ricercatori indipendenti nel Regno Unito. Usa una crema idratante senza profumo: usa delle creme idratanti senza profumo che non hanno alcun colore o additivo, che potrebbero irritare la pelle. L'eczema è una condizione della pelle che a volte può essere difficile da interpretare, anche se puoi essere che tu di tanto in tanto pensi di avere una presa in lui.

Devo fare qualcosa intorno alla mia pelle. La fatica e la malattia possono anche innescare così come i grilletti più distintivi menzionati in un posto più basso. Staphylococci aureus e herpes computer virus simplex virus informatico; le infezioni possono causare razzi e patologie immunitarie. (3) nei bambini di età inferiore ai dodici anni gran parte del corpo può essere innaturale. La dermatite da contatto e la dermatite atopica sono due delle forme più comuni. Quindi quali sono gli ingredienti di questa crema che può essere buona per i pazienti con eczema.

Hanno consigliato che ora inizia ad andare a scuola normale. 10 informazioni selettive più elaborate sulle terapie alternative saranno trattate nella pagina di discussione. All'inizio sarà difficile e scomodo, ma alla fine si modererà e tutto andrà insieme. Ma che impressione hai. , cereali e altre sostanze normalmente vittima di peso corporeo), pieni di ormoni e antibiotici e tesi in condizioni affollate, scortese e snervanti. Dupixent (dupilumab): ho avuto l'eczema in tutta la mia animazione da quando ero un bambino e il nulla ha funzionato. “La marcia atopica prevede la diagnosi di eczema, reazione ipersensibilizzata al nutrimento intellettuale, corizza ipersensibilizzata e attacco d'asma, tipicamente in quell'ordine sequenziale. Questo ha iniziato a guadagnare la quantità di buon batterio nel mio intestino per aiutare la mia pelle a curare. I cracker defunti di Mary sono una società socialmente intelligente che vuole aiutare le persone con allergie / restrizioni dietetiche a restituire un po 'di piacere alle loro vite attraverso le cose che mancano al massimo grado.

Quelli con eczema hanno bisogno di un sapone onesto e calmante da utilizzare come parte della loro routine quotidiana di cura della pelle. La psoriasi a ottone è il più comune possibile e rappresenta da vicino l'80-90% dei casi di psoriasi. Dermatite seborroica: la dermatite seborroica si sviluppa prima sul viso o sul collo del naso e sulla linea del cuoio capelluto.

Eczema Recensioni gratuite

Eczema ti libera dalle reazioni sensibilizzate che qualsiasi tipo di questa pelle abituale non dovrebbe essere interpretato in modo sottile. Prima utilizzo il brodo, rimuoverei il livello solido di olio solo con un cucchiaio e lo butto nel cestino. Ricevo davvero manodopera asciutta veramente rotta soprattutto in inverno e sono meticolosa quasi lozioni ma questa è fantastica. Tonya: affrontare l'eczema ogni giorno è sconcertante. Davanti drammaticamente e successivamente fotografie coniugate con il devoto tributo dei genitori marciano la forza dei trattamenti naet per l'eczema. Ultima risorsa, usa gli steroidi idrocortico – solo per scoppiare l'eczema duro. Per quelli con eczema, ho scoperto che un altro fattore può offrire un beneficio supplementare: olio di fegato di merluzzo duro. Lasciare agire per almeno due settimane, agitando quotidianamente per favorire l'estratto. 1 eczema atopico può continuare nell'adolescenza e nella maturità.

Le ginocchia, i gomiti e i polsi erano dappertutto, anche nei mesi umidi dell'estate. Eczema ti libera recensioni Ilzema, come una malattia della pelle, è tanto ostinato quanto totale. Quali sono i vantaggi dell'acquisizione di eczema gratis. L'esame delle reazioni allergiche non è irrilevantemente autentico poiché falsi positivi e falsi negativi, come nel caso di mio figlio, possono spesso andare avanti. I dati whois e i fatti per l'eczema che ti libera recensioni per sempre è il mondo che è in generale la cosa migliore. Allo stesso modo prendo 1 capsula di olio di tailwort a giorni alterni, penso che aiuti ma immagino che gli altri siano virtualmente significativi. La dermatite atopica, la dermatite da contatto, la dermatite, l'eczema fastidioso, seborroico, l'eczema e l'eczema disidrotico sono diversi dai tipi di eczema. per alcune persone con eczema mite, modificare il loro regime di cura della pelle e escogitare alcuni cambiamenti nello stile di vita può essere tutto ciò che è necessario per trattare l'eczema. Nelle recensioni, l'eczema gratuito per l'eternità è una scelta semplice per le persone che cercano un programma computerizzato completo per la terapia. Manodopera, potresti essere l'orgasmo a contatto con sostanze irritanti che si stanno scatenando o.

I bambini con eczema e / o cibo per la reazione allergica al pensiero possono sottoporsi a test di reazione allergica falsi positivi e questo può portare a una rimozione non necessaria degli alimenti. Ci sono alcune cose folli quasi, come il modo in cui l'Onnipotente crede nel vivere in aria; queste persone sono conosciute come “respiratori”, e cose quasi vicine al plasma e che non hanno bisogno di bere acqua … tutto un po 'troppo per me al secondo. Eczema ti libera recensioni di una patch di eczema intorno all'ombelico, ai lobi delle orecchie o intorno a una nuova punta è molto dovuta.

Youtube Eczema per sempre

Uso questa applicazione sui miei bambini che soffrono di eczema. Si consiglia alle persone con eczema di usare la crema per l'eczema. L'eczema può essere una condizione pericolosa, ma non deve governare la durata della vita del tuo bambino. fare il bagno nell'evento ti darà un completo nox a letto per reidratarti con la giusta crema idratante. Ecco perché nella mia clausola di riesame, prendo in considerazione il modo in cui è possibile alleviare i sintomi dell'eczema nell'immediatezza e affrontare i fattori ambientali che li coinvolgono. Alcuni bambini sostengono di avere la pelle secca, incazzata o l'eczema di youtube libero per sempre man mano che invecchiano. Ci sono principi di base pentad di pulizia intelligente dell'acqua :. Youtube eczema gratuito per sempre alluvione per sempre – le impostazioni non possono essere. L'eczema libero di YouTube L'eczema libero per sempre è normalmente fuorviato per la psoriasi. Se la tua intelligenza è quasi vittimizzata in una terapia complementare, parla prima con un medico di famiglia per verificare che la terapia sia sicura per te.

Siamo anche raggianti nel dire che tutti questi prodotti hanno standard il nuovo sigillo di adozione per garantire che siano sicuri per le persone con pelle sensibile ed eczema. La geezerhood è stata notevolmente ridotta rispetto al gruppo placebo. Il sovraccarico di youtoxin libero da eczema può semplicemente peggiorare l'eczema di youtube per sempre. Le possibilità in realtà sono sempiternali. Youtube eczema libero per tutto il corpo non può ripararsi da solo, rallenta lentamente.

E ti ringrazio, sono migliorato molto nel complesso considerando tutti i disturbi che ho avuto. Ciò di cui non parliamo abbastanza è la migliore composizione per l'eczema, che deve anche essere ricco di umidità e non irritante. La compagnia di eczema è stata creata da una mamma il cui figlio ha combattuto contro un pericoloso eczema. Un nuovo epitome per l'eczema. Alcune ricerche hanno accoppiato gli acidi grassi acidi grassi omega-3 nell'olio di pesce per progredire nell'eczema e nella psoriasi. “Per la prima volta in età epatica non ha avuto una trasmissione. Alla fine degli anni, YouTube ha aperto nuove porte per una svolta naturale nella dotazione.

Eczema Free You

La mia esperienza proviene da esperimenti personali, successi e insuccessi da migliaia di interazioni con i pazienti, la ragione attraverso libri di interpretazione e illuminazioni scientifiche e il ragionamento deduttivo delle idee alla fine della vecchiaia. Eczema free è orgoglioso dell'eterna risposta naturale ed eoniana all'eczema indurente, spremendolo sul bocciolo. “A volte vado un giorno o due senza fare la doccia e senza allenarmi perché la mia pelle non può permettermi quella fotografia d'acqua”, dice la trentenne Stephanie Venetsky, chef, insegnante di yoga e fondatrice di cani non ammessi. La disintossicazione dell'eczema, che è stata promulgata nel 2018 ed è la nuova variante della dieta dell'eczema, mostra anche come diagnosticare con successo le intolleranze ai nutrienti e le intolleranze chimiche (tramite il programma informatico fid), in modo da sbattere cosa buttare giù e cosa mangiare per liberarsi dell'eczema. Se è sotto la doccia, posizionalo in un incantesimo estenuante di portasapone non in uso. Copre e protegge il tuo corpo. Controlla i tuoi cosmeceutici e prodotti per l'igiene personale. Voglio la mia pelle pulita, non profumata. Uno dei modi migliori per sbarazzarsi di eczema è descritto sempre nel libro eczema gratis. In effetti, la radice dell'eczema è una parola greca per sobbollire, che è una descrizione verbale adatta del fervore ardente e del prurito che le persone sperimentano.

È il punto di arresto di questo eczema gratuito per sempre e una recensione giornaliera che questo programma per computer è un'immaginazione fantastica per coloro che vogliono sbarazzarsi del loro eczema e sono completamente sbalorditi dalla mancanza di risultati ottenuti attraverso la medicina formale. Youtube eczema gratis per sempre dopo la prima casella ho aspettato più o meno 2 settimane per ottenere di più e durante quel periodo è arrivato l'eczema. Mi è stato diagnosticato tardi con l'eczema. Le verdure sono o leggermente irritate o crude. Per questo motivo, l'intero processo di dentizione deve essere gestito con cura, specialmente nei bambini con eczema o altri problemi aggravati dallo stress. È privo di profumo, non comedogeno e incazzato con la provvidenziale acqua termale termale calmante di lrp per aiutare la pelle sensibile e soggetta a eczema e sentirsi in forma per tutto il giorno. Questo è il motivo per cui è incredibilmente autorevole ascoltare il resto tra alimenti incettivi e alimenti antinfiammatori.

Cercherò di spiegarti come è una riacutizzazione dell'eczema. Indipendentemente dalla causa, il continuo contatto con sostanze spinose peggiorerà qualsiasi eczema della mano o del piede. Ed è qualcosa che hai testato in precedenza la moltiplicazione della quaternità, dice Karina. Per quanto riguarda l'eczema, le vitamine c ed e aiutano a proteggere le cellule enteriche dallo stress ossidativo e dei radicali liberi, e c ha effetti personali sui farmaci antinfiammatori, azione naturale antiossidante e qualità dei farmaci antibiotici. L'idratazione può essere un modo efficace per consolare e proteggere la pelle.

Eczema Free YouIl controllo dell'eczema pietoso a volte ha a che fare con il non seguire, apprensione o avere un piano di discussione sull'eczema, alcuni …

Youtube Eczema per sempreAllergeni per inalazione – ad es. Acari della polvere, pollini, hackles e muffe. Modi naturali per alleviare l'eczema libero …

Eczema Recensioni gratuitePositiva opposizione reciproca caratteristica interessante nella distesa positiva e negativa nella distesa negativa. Nel…

Eczema Recensioni gratuiteeczema free you – aggiornato per il 2019. Continua a maneggiare anche durante il mondo contemporaneo della subsidenza una volta che non ci sono lesioni …

Eczema Free YouQuest'ultimo è irrilevantemente causato dal. il gigantismo del lievito è una causa comune di eczema. Dermatite atopica: la pelle come …

Eczema Recensioni gratuiteSono un ex costruttore di muscoli a livello nazionale, quindi dormo con una relazione. Il tuo medico può …

Eczema Free YouPezzo che potremmo essere a conoscenza delle soluzioni comuni come le creme e lozioni eczema vittimizzazione, possiamo …

(Embed) https://www.youtube.com/watch?v=U8Dl8fLJLso (/ embed)

Psorilax:A buon prezzo |crema vitamina d per psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, composizione

Mercato dei dispositivi dermatologici: dimensioni globali, tendenze, analisi competitiva, storica e delle previsioni, 2019-2025- L'aumento del reddito disponibile, i crescenti progressi tecnologici nei trattamenti e dispositivi laser e l'aumento del consumo di alimenti malsani insieme alle mutevoli condizioni ambientali che causano molti problemi della pelle sono alcuni dei principali fattori che guidano la crescita del mercato.

Il mercato globale dei dispositivi dermatologici è valutato a 8220,3 milioni di USD nel 2018 e dovrebbe raggiungere 18172,5 milioni di USD entro il 2025 con un CAGR del 12,0% nel periodo di previsione.

Ambito di applicazione del rapporto sul mercato dei dispositivi globali di dermatologia–

I dispositivi dermatologici sono utilizzati per la diagnosi e il trattamento di disturbi legati alla pelle, interventi di chirurgia estetica e sostituzione di parti del corpo deformate, danneggiate o perse, acne, herpes genitale, ferite della pelle e altri. I dispositivi dermatologici comprendono dispositivi RF, laser, dispositivi di microdermoabrasione e altri accessori correlati. Questi dispositivi sono installati nelle cliniche e negli ospedali di dermatologia per supportare i medici nel trattamento delle malattie della pelle e aiutare anche nella diagnosi del cancro della pelle. Il dermatoscopio è un microscopio di superficie utilizzato per osservare la lesione cutanea in dermatoscopia. La dermatoscopia richiede un potente sistema di illuminazione e una lente d'ingrandimento di alta qualità, per ispezionare la struttura e i modelli della pelle. Il dermatoscopio viene utilizzato principalmente per accedere a lesioni cutanee pigmentate, tumori della pelle, perdita di capelli e per localizzare una scheggia e rilevare il melanoma. Viene anche usato per distinguere alcune condizioni della pelle, come il lichen planus, da altre come la psoriasi e l'eczema.

Ottieni una copia di esempio di questo rapporto Premium @ https://brandessenceresearch.biz/Request/Sample?ResearchPostId=51080&RequestType=Sample

Il rapporto di mercato dei dispositivi dermatologici fornisce strategie chiave seguite dai principali produttori del settore dei dispositivi dermatologici e sezioni delle specifiche del prodotto simili del mercato, volume, valore di produzione, analisi di fattibilità, classificazione basata su tipi e aree di applicazione dell'utente finale con crescita geografica e avanzamento imminente. Il rapporto di mercato dei dispositivi dermatologici fornisce una descrizione completa di Invenzione, Requisiti del settore, analisi della tecnologia e della produzione considerando importanti fattori quali entrate, investimenti e crescita del business.

Il rapporto sul mercato dei dispositivi dermatologici globali è segmentato in base al prodotto, al tipo di dispositivi diagnostici, all'applicazione dei dispositivi diagnostici, al tipo di dispositivo di trattamento, all'applicazione del dispositivo di trattamento, all'utente finale e al livello regionale e nazionale. In base al prodotto, il mercato globale dei dispositivi dermatologici è classificato come diagnostica e trattamento. In base al tipo di dispositivi diagnostici, il mercato globale dei dispositivi dermatologici è classificato in dermatoscopi, microscopi, altri dispositivi di imaging e dispositivi per biopsia. In base all'applicazione dei dispositivi diagnostici, il mercato globale dei dispositivi dermatologici è classificato come diagnosi di cancro asskin e altri. In base al tipo di dispositivi di trattamento, il mercato globale dei dispositivi di dermatologia è classificato in dispositivi di terapia della luce, laser, apparecchiature elettrochirurgiche, dispositivi di liposuzione, dispositivi di microdermoabrasione e dispositivi di crioterapia. In base all'applicazione dei dispositivi di trattamento, il mercato globale dei dispositivi di dermatologia è classificato in epilazione, ringiovanimento della pelle, acne, psoriasi e rimozione del tatuaggio, rimozione delle rughe e resurfacing della pelle, contornatura del corpo e rimozione del grasso, riduzione della cellulite, rimozione delle lesioni vascolari e pigmentate e altri . Basato sull'utente finale, il mercato globale dei dispositivi dermatologici è classificato in ospedali, cliniche e altri.

Le regioni trattate in questo rapporto sul mercato dei dispositivi dermatologici sono Nord America, Europa, Asia-Pacifico e Resto del mondo. Sulla base del livello nazionale, il mercato dei dispositivi dermatologici è suddiviso in Stati Uniti, Messico, Canada, Regno Unito, Francia, Germania, Italia, Cina, Giappone, India, Sud-est asiatico, CCG, Africa, ecc.

Giocatori chiave per i rapporti globali sul mercato dei dispositivi dermatologici

Il rapporto di mercato di Global Dermatology Devices riguarda attori di spicco come B. Braun Melsungen AG, Erbe Elektromedizin GmbH, Heal Force Bio-meditech Holdings Limited, Johnson & Johnson Private Limited, Bovie Medical Corporation, Alma Lasers Ltd., Medtronic Plc, Syneron Candela, Smith e Nephew Co., e AngioDynamics, Inc e altri.

Mercato globale dei dispositivi per dermatologia dinamica–

L'aumento delle incidenze di disturbi della pelle (come la pigmentazione, la psoriasi, la lesione vascolare e diversi problemi di abbronzatura), l'aumento della prevalenza del cancro della pelle, la crescente domanda di dermatologi e l'aumento della popolazione geriatrica sono alcuni dei principali fattori che guidano la crescita del mercato dei dispositivi dermatologici . Secondo Skin Cancer Foundation, nel 2019 saranno diagnosticati 192.310 casi di melanoma negli Stati Uniti. Di questi, 95.830 casi saranno in situ (non invasivi), limitati all'epidermide (lo strato superiore della pelle) e 96.480 i casi saranno invasivi, penetrando nell'epidermide nel secondo strato della pelle (il derma). Di questi casi invasivi, 57.220 saranno uomini e 39.260 saranno donne. Inoltre, la crescente consapevolezza delle procedure estetiche non invasive e la crescente consapevolezza sanitaria stanno completando la crescita del mercato. Tuttavia, i severi requisiti normativi per i dispositivi medici, i problemi di rimborso, i prezzi competitivi dei produttori e la disponibilità di supplenti a basso costo fungono da importanti restrizioni per la crescita del mercato globale dei dispositivi diagnostici dermatologici.

Richiesta di metodologia @ https://brandessenceresearch.biz/Request/Sample?ResearchPostId=51080&RequestType=Methodology

Analisi regionale del mercato dei dispositivi per dermatologia globale

Il Nord America domina il mercato dei dispositivi dermatologici a causa della crescente prevalenza di cancro della pelle e altre malattie della pelle, come l'eczema e la rosacea in questa regione. Il carcinoma a cellule basali e il carcinoma a cellule squamose sono i tipi più comuni di tumore della pelle segnalati negli Stati Uniti. Secondo una stima dell'American Cancer Society, ogni anno vengono diagnosticati circa 5,4 milioni di tumori della pelle a cellule basali e squamose (che si verificano in circa 3,3 milioni di americani, poiché alcune persone ne hanno più di uno). Circa 8 su 10 di questi sono tumori a cellule basali. I tumori a cellule squamose si verificano meno spesso.

Si prevede che l'Europa sarà il secondo più grande mercato di dispositivi dermatologici a causa dell'innalzamento del livello di reddito disponibile nei paesi sviluppati e del crescente progresso delle infrastrutture sanitarie. Si prevede che l'Asia del Pacifico sia il terzo più grande mercato di dispositivi dermatologici con un forte tasso di crescita principalmente a causa del crescente reddito pro capite e della crescente industria del turismo medico.

Principali vantaggi per i rapporti globali sul mercato dei dispositivi dermatologici

Il rapporto sul mercato dei dispositivi di dermatologia globale copre un'analisi approfondita storica e delle previsioni.

Dispositivi di dermatologia globale Il rapporto di ricerche di mercato fornisce informazioni dettagliate sull'introduzione sul mercato, sul riepilogo del mercato, sulle entrate del mercato globale (entrate USD), sui driver di mercato, sulle restrizioni di mercato, sulle opportunità di mercato, sull'analisi competitiva, a livello regionale e nazionale.

Il rapporto sul mercato dei dispositivi per dermatologia globale aiuta a identificare le opportunità sul mercato.

Il rapporto sul mercato dei dispositivi per dermatologia globale copre un'ampia analisi delle tendenze emergenti e del panorama competitivo.

I punti principali sono etichettati in dettaglio che sono trattati in questo rapporto di mercato sui dispositivi dermatologici: –

Panoramica di mercato: Panoramica dell'ambito e del prodotto, classificazione dei dispositivi dermatologici per categoria di prodotto (dimensioni del mercato (vendite), confronto delle quote di mercato per tipo (categoria del prodotto)), mercato dei dispositivi dermatologici per applicazione / utenti finali (vendite (volume) e confronto delle quote di mercato per applicazione ), Mercato per regione (dimensione del mercato (valore) Confronto per regione, stato e prospettiva

Mercato dei dispositivi dermatologici mediante analisi dei costi di produzione: Analisi delle materie prime chiave, andamento dei prezzi delle materie prime chiave, principali fornitori di materie prime, tasso di concentrazione del mercato delle materie prime, proporzione della struttura dei costi di produzione (materie prime, costo del lavoro), analisi del processo di produzione

Dispositivi di dermatologia Giocatori / fornitori Profili e dati di vendita: Azienda, Informazioni di base sull'azienda, Base di produzione e concorrenti, Categoria di prodotto, Applicazione e specifiche con Vendite, Entrate, Prezzo e margine lordo, Panoramica delle principali attività.

Acquista questo rapporto @ https://brandessenceresearch.biz/Buy/Create?ResearchPostId=51080&RequestType=Buy&PurchasePlan=SingleUser

Segmentazione del mercato dei dispositivi per dermatologia globale: –
Per prodotto:
Diagnostica
Trattamento

Per tipo di dispositivi diagnostici:
dermatoscopi
Microscopi
Altri dispositivi di imaging
Dispositivi per biopsia

Dall'applicazione dei dispositivi diagnostici:
Diagnosi del cancro della pelle
Altri

Per tipo di dispositivi di trattamento:
Dispositivi di terapia della luce
laser
Elettrobisturi
Dispositivi per liposuzione
Dispositivi di microdermoabrasione
Dispositivi per crioterapia

Dall'applicazione dei dispositivi di trattamento:
Rimozione peli
Ringiovanimento della pelle
Rimozione di acne, psoriasi e tatuaggi
Rimozione delle rughe e resurfacing della pelle
Contorno del corpo e rimozione del grasso
Riduzione della cellulite
Rimozione della lesione vascolare e pigmentata
Altri

Per utente finale:
ospedali
Cliniche
Altri

Per analisi regionali e nazionali:
Nord America
NOI.
Messico
Canada
Europa
UK
Francia
Germania
Italia
Asia Pacifico
Cina
Giappone
India
Sud-est asiatico
America latina
Brasile
Medio Oriente e Africa
GCC
Africa
Resto del Medio Oriente e dell'Africa

Tabella dei contenuti
1. Capitolo – Metodologia dei rapporti
1.1. Processo di ricerca
1.2. Ricerca primaria
1.3. Ricerca secondaria
1.4. Stime delle dimensioni del mercato
1.5. Triangolazione dei dati
1.6. Modello previsionale
1.7. Rapporto USP
1.8. Descrizione del report

2. Capitolo – Panoramica sul mercato dei dispositivi per dermatologia globale: analisi qualitativa
2.1. Introduzione al mercato
2.2. Sintesi
2.3. Classificazione del mercato dei dispositivi dermatologici
2.4. Driver di mercato
2.5. Vincoli di mercato
2.6. Opportunità di mercato
2.7. Mercato dei dispositivi di dermatologia: tendenze
2.8. Analisi delle cinque forze di Porter
2.8.1. Potere contrattuale dei fornitori
2.8.2. Potere contrattuale dei consumatori
2.8.3. Minaccia dei nuovi arrivati
2.8.4. Minaccia di prodotti e servizi sostitutivi
2.8.5. Rivalità competitiva nel settore
2.9. Analisi di attrattiva del mercato
2.9.1. Analisi di attrattiva del mercato per segmentazione
2.9.2. Analisi di attrattiva del mercato per regione

3. Capitolo – Panoramica globale del mercato dei dispositivi dermatologici globali: analisi quantitativa

4. Capitolo – Analisi di mercato dei dispositivi dermatologici: per tipo

5. Capitolo – Analisi di mercato dei dispositivi dermatologici: per tipo di dispositivi diagnostici

6. Capitolo – Analisi di mercato dei dispositivi dermatologici: dall'applicazione dei dispositivi diagnostici

7. Capitolo – Analisi di mercato dei dispositivi dermatologici: per tipo di dispositivi terapeutici

8. Capitolo – Analisi di mercato dei dispositivi dermatologici: per applicazione dei dispositivi terapeutici

9. Capitolo – Analisi di mercato dei dispositivi dermatologici: per uso finale

10. Capitolo – Analisi di mercato dei dispositivi dermatologici: per produttore
…………… ..
12. Capitolo – Profili aziendali
12.1.1. Agilent Technologies Inc.
12.1.2. Panoramica
12.1.3. Financials
12.1.4. Portafoglio prodotti
12.1.5. Agilent Technologies Inc. Vendite totali dell'azienda 2015-2025
12.1.6. Agilent Technologies Inc. Vendite totali dell'azienda, per settore di attività 2015-2025
12.1.7. Agilent Technologies Inc. Vendite totali dell'azienda, per regione 2015-2025
12.1.8. Strategia d'affari
12.1.9. Recenti sviluppi
12.2. Amd Global Telemedicine Inc.
12.3. Ambicare Health Ltd.
12.4. Applisonix Ltd.
12.5. Biolitec Ag
12.6. Cynosure Inc.
12.7. Bruker Corp.
12.8. Ellisse A / S
12.9. Genesis Biosystems
12.10. GE Healthcare
12.11. Lucid Inc.
12.12. Nikon Corp.
12.13. Michelson Diagnostics Ltd.
12.14. Olympus Corp.
12.15. Palomar Medical Technologies Inc.
12.16. Toshiba Medical Systems
12.17. Syneron Medical Ltd.
12.18. Alma Lasers Ltd
12.19. Altri
12.18. Alma Lasers Ltd

12.19. Altri

Chi siamo: Brandessence Market Research and Consulting Pvt. ltd.

Le ricerche di mercato di Brandessence pubblicano rapporti di ricerche di mercato e approfondimenti commerciali prodotti da analisti del settore altamente qualificati ed esperti. I nostri rapporti di ricerca sono disponibili in una vasta gamma di settori industriali tra cui aviazione, cibo e bevande, sanità, ICT, edilizia, chimica e molto altro. Il rapporto sulla ricerca di mercato di Brand Essence sarà più adatto a dirigenti senior, responsabili dello sviluppo aziendale, responsabili di marketing, consulenti, amministratori delegati, CIO, COO e direttori, governi, agenzie, organizzazioni e dottorato di ricerca. Studenti. Abbiamo un centro di consegna a Pune, in India, e il nostro ufficio vendite è a Londra.

Contattaci al: + 44-2038074155 o scrivici a alan@brandessenceresearch.biz

Sito web: https://brandessenceresearch.biz

Rapporto correlato:

Rapporti dell'industria dei dispositivi medici 2019

Mercato degli aghi di sicurezza Dimensione globale, tendenze, analisi competitiva, storica e delle previsioni, 2019-2025

Mercato globale del consumo di vitamine Dimensione globale, tendenze, analisi competitiva, storica e delle previsioni, 2019-2025

Dimensione globale del mercato dei nanofarmaci, tendenze, analisi competitiva, storica e delle previsioni, 2019-2025

Psorilax:Acquista con paypal |vedi creme dette riparatrici per psoriasi e prezzi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, originale

Consiglio sul diario del benessere del dott. Chris e Xand van Tulleken: evitare di mangiare o bere dopo le 21:00 - se il tuo sistema digestivo sta elaborando cibo, non dormirai così profondamente

Alcuni giorni di stress, sonno scadente e pasti saltati non ti lasceranno vulnerabile a prendere un raffreddore, potrebbe metterti a rischio di malattie che cambiano la vita.

Questo perché il tuo sistema immunitario è uno dei cinque principali sistemi di difesa del corpo – immunità, cellule staminali, batteri intestinali, vasi sanguigni e protezione del DNA – e quando uno è indebolito, può aprire la porta a una miriade di problemi di salute.

Per tutta questa settimana abbiamo serializzato un nuovo libro innovativo, Eat To Beat Disease, del dott. William Li, medico e scienziato statunitense. Spiega come funziona ciascuno dei sistemi di difesa del corpo e ti mostra gli alimenti a volte sorprendenti che possono essere aggiunti alla tua dieta per supportare questi sistemi e aiutare il tuo corpo a rimanere in salute.

Nel ritiro di oggi – parte del mese di Good Health for Life di Mail – spiega come incorporare nella tua dieta le informazioni importanti fornite durante questa serie e scegliere gli alimenti che ti aiuteranno a combattere condizioni e malattie specifiche.

Rivela anche l'importanza del sistema immunitario e degli alimenti che possono renderlo più efficace – e quelli che lo rallentano quando si scatena e inizia a causare la malattia stessa.

I bioattivi naturali nella carne di pollo e nelle ossa aiutano a modificare la reazione infiammatoria del nostro sistema immunitario, il che significa che la zuppa di pollo fatta in casa è perfetta per aiutare il tuo corpo a combattere malattie e condizioni specifiche (immagine del file)

I bioattivi naturali nella carne di pollo e nelle ossa aiutano a modificare la reazione infiammatoria del nostro sistema immunitario, il che significa che la zuppa di pollo fatta in casa è perfetta per aiutare il tuo corpo a combattere malattie e condizioni specifiche (immagine del file)

Le persone possono aumentare la capacità di recupero del proprio corpo prestando attenzione alla propria dieta, che altrimenti potrebbe perdere le cellule tumorali e riuscire a moltiplicarsi liberamente attraverso il corpo e la paura dell'attacco. Mangiando l'elenco degli alimenti di seguito, viene ridotto il rischio di un sistema immunitario scadente (immagine del file)

Le persone possono aumentare la capacità di recupero del proprio corpo prestando attenzione alla propria dieta, che altrimenti potrebbe perdere le cellule tumorali e riuscire a moltiplicarsi liberamente attraverso il corpo e la paura dell'attacco. Mangiando l'elenco degli alimenti di seguito, viene ridotto il rischio di un sistema immunitario scadente (immagine del file)

Quando è in ottima forma, il tuo sistema immunitario protegge il corpo da eventuali invasioni da virus, batteri e parassiti attraverso un sistema ingegnosamente progettato di riconoscimento dei modelli.

Ciò consente alle cellule immunitarie di identificare e distruggere le minacce lasciando da sole le cellule sane.

È (o dovrebbe essere) un sistema in standby perpetuo, come i vigili del fuoco, pronto a entrare in azione quando viene emesso un allarme.

Un corpo sano sa automaticamente se alzare o abbassare la sua risposta immunitaria. Né inattivo né iperattivo, opera da un punto in cui tutte le forze sono attentamente bilanciate e costantemente in allerta.

Il potere della zuppa di pollo

La zuppa a base di carne di pollo e ossa contiene bioattivi naturali (composti che hanno un effetto biologico sul corpo) che, in studi di laboratorio, hanno dimostrato di modificare la reazione infiammatoria del nostro sistema immunitario.

Una minore infiammazione nel corpo si traduce in una minore sofferenza dai sintomi del raffreddore e dell'influenza.

Ma lo stress e le tensioni della vita moderna possono renderla debole. L'obesità ti mette a rischio, così come il diabete, la malnutrizione (che include una dieta non salutare, così come cibo insufficiente) e troppo alcool.

Un sistema immunitario debole non lascia che le infezioni canaglia scivolino attraverso la rete, ma può anche causare confusione e iniziare ad attaccare le sue cellule innocue.

Queste risposte immunitarie esagerate si riscontrano in reazioni allergiche, in cui il sistema immunitario adotta una risposta eccessiva a un allergene altrimenti innocuo, come il polline o un determinato alimento. La stessa reazione può portare all'asma.

L'iperattività del sistema immunitario può anche manifestarsi come gravi malattie autoimmuni tra cui diabete di tipo 1, lupus (una condizione che causa infiammazione delle articolazioni, della pelle e degli organi), sclerosi multipla, psoriasi e artrite reumatoide.

Questi sono tutti i risultati del danno alle cellule causato da un sistema immunitario che fa scattare il grilletto e vede qualcosa di innocente come un invasore straniero.

L'esercizio fisico regolare, il sonno adeguato e l'abbassamento e la gestione dei livelli di stress aiuteranno il sistema immunitario a rimanere in buona salute. Ma le recenti scoperte hanno cambiato la nostra comprensione del sistema immunitario.

Le patate dolci viola aiutano il corpo a combattere le malattie. Migliorano le probabilità che il cancro non ritorni dopo il trattamento (immagine del file)

Le patate dolci viola aiutano il corpo a combattere le malattie. Migliorano le probabilità che il cancro non ritorni dopo il trattamento (immagine del file)

Lo studio dei composti alimentari è progredito in modo significativo negli ultimi anni e sappiamo che ciò che mangiamo e beviamo può aumentare o diminuire le due braccia dell'immunità – il sistema immunitario con prestazioni insufficienti e il sistema immunitario iperfunzionante – per difendere la nostra salute.

Puoi aumentare la capacità di resistenza del tuo corpo con alimenti che supportano le nostre difese immunitarie e alimenti che possono calmarlo quando diventa iperattivo.

Vai alla pagina posteriore per leggere gli alimenti specifici che possono mettere a punto il tuo sistema immunitario e aiutarti a contrastare la malattia.

E, sul retro, scopri come i cambiamenti nella dieta possono essere usati per combattere gravi malattie.

Rafforzare le difese per combattere il cancro

Abbiamo sempre incolpato la genetica, il fumo, l'ambiente, una cattiva alimentazione e altri fattori esterni per il cancro.

Ma la verità è che, indipendentemente dalla sua causa, il cancro diventa una malattia solo quando le cellule maligne sfuggono alla distruzione dal sistema immunitario.

Normalmente, quando i primi segni di escrescenze cancerose sono individuati dalle cellule immunitarie del primo soccorritore, inviano cellule che uccidono il cancro.

Se il tuo sistema immunitario è indebolito, le cellule tumorali possono essere perse e sono in grado di moltiplicarsi liberamente in tutto il sistema vascolare umano senza paura di attaccare

Se il tuo sistema immunitario è indebolito, le cellule tumorali possono essere perse e sono in grado di moltiplicarsi liberamente in tutto il sistema vascolare umano senza paura di attaccare

Consiglio sul diario del benessere

Dal dottor Chris e Xand van Tullekin

Cammina il più possibile ogni giorno – 1.000 passi sono meglio di 100; 10.000 ancora meglio

A volte, le cellule tumorali usano il mimetismo per evitare questo processo e si avvolgono in alcune proteine ​​amichevoli per ingannare le cellule immunitarie nel pensare che siano normali. Nascondendosi in questo modo, queste cellule tumorali sono in grado di crescere.

Se il tuo sistema immunitario è indebolito, le cellule tumorali possono essere perse e sono in grado di moltiplicarsi liberamente senza paura di attaccare.

Una persona sconcertante su due nel Regno Unito svilupperà il cancro ad un certo punto della loro vita e i suoi trattamenti tossici sono spesso temuti tanto quanto la malattia stessa.

Se ce l'hai, ce l'hai o sei preoccupato di ottenerla, allora è importante rafforzare le tue difese e aiutare il tuo corpo a distruggere le cellule tumorali o supportarlo attraverso il trattamento.

Quando lavori bene, la tua immunità è così potente da proteggerti dal cancro. In effetti, alcuni dei più rivoluzionari trattamenti antitumorali sono ora volti ad attivare il sistema immunitario.

Se hai il cancro, devi proteggere il tuo sistema immunitario, specialmente se ricevi la chemioterapia ad alte dosi e / o le radiazioni, entrambe le quali forniscono uno smackdown alle difese immunitarie. Se stai ricevendo una delle nuove immunoterapie antitumorali, che si affidano al tuo sistema immunitario per spazzare via le cellule tumorali, è fondamentale metterlo in forma.

Il cibo che mangerai avrà un ruolo in questo obiettivo. Riceverai ulteriore supporto per combattere il cancro se chiami anche altri sistemi di difesa del tuo corpo.

Questo perché tutti i tumori dipendono dalla debolezza dell'angiogenesi (la formazione dei vasi sanguigni) per crescere; hanno cellule staminali canaglia che devono essere distrutte; sono pieni di mutazioni del DNA; e può essere spazzato via dalle difese del sistema immunitario del tuo corpo.

Ti consiglio di mangiare:

  • Alimenti con proprietà “anti-angiogeniche” – l'angiogenesi canaglia alimenta il cancro – che possono far morire di fame un tumore tagliando il suo apporto di sangue, come pomodori e mirtilli.

  • Gli alimenti che aiutano a liberarsi delle cellule staminali cancerose tenaci, come le patate dolci viola, che migliorano le probabilità che il cancro non ritorni dopo il trattamento.
  • Una dieta che attiva il sistema immunitario (vedi pagina precedente) e alimenti che promuovono un microbioma più sano (la comunità di batteri nell'intestino), che può aiutare nel controllo e nell'eliminazione del cancro (fai attenzione a questi nel ritiro di domani).
  • Alimenti che proteggono il DNA (ostriche, salsa di ostriche o erbe) in modo che il tuo corpo possa proteggerti e riparare eventuali errori nel tuo DNA che potrebbero portare al cancro.

Come evitare le malattie cardiache e il diabete di tipo 2?

Cancro. Malattia cardiovascolare. Diabete di tipo 2 Obesità. Malattia autoimmune. Malattia legata all'età Queste sono le condizioni croniche che prendono milioni di vite ogni anno, causano sofferenze indicibili e gravano sui nostri sistemi sanitari.

Molte di queste malattie sono direttamente correlate allo stile di vita. Ci sono molti fattori che possono influenzare il rischio complessivo di contrarre malattie. Ma qualunque sia il tuo livello di rischio, se sviluppi una malattia cronica, c'è un'alta probabilità che sarà uno (o più) di questi principali assassini.

Le persone a rischio di sviluppare malattie cardiache dovrebbero pianificare i loro pasti di conseguenza e una volta che questi saranno completamente pensati, avranno buone probabilità di evitare la malattia tutti insieme (immagine del file)

Le persone a rischio di sviluppare malattie cardiache dovrebbero pianificare i loro pasti di conseguenza e una volta che questi saranno completamente pensati, avranno buone probabilità di evitare la malattia tutti insieme (immagine del file)

La tua vista sta fallendo?

La degenerazione maculare legata all'età (AMD) è la causa più comune di perdita della vista nelle persone di età superiore ai 50 anni.

Nella forma più distruttiva di questa condizione (chiamata AMD “umida”), i vasi sanguigni che perdono anormalmente crescono sotto lo strato nervoso responsabile della visione e alla fine risulta la cecità. Per evitare questo, prova a mangiare:

  • Alimenti che impediranno a quei vasi sanguigni distruttivi di crescere.
  • Alimenti che spingono le cellule staminali nella retina a rigenerare i tessuti, il che aiuta a contrastare la degenerazione dei nervi nella parte posteriore dell'occhio.
  • Alimenti che ripristinano i batteri intestinali sani, in quanto vi sono prove evidenti della presenza di disturbi del microbioma nelle persone con AMD.
  • Gli alimenti antinfiammatori e quelli che proteggono il DNA possono essere utili. Nell'AMD, i depositi di grasso si accumulano e causano infiammazione e danni ossidativi che distruggono il DNA.

Se sei preoccupato per una forte storia familiare di alcuni tumori, malattie cardiache, diabete di tipo 2 o condizioni autoimmuni, o se stai lottando per recuperare o minimizzare i sintomi, ti esorto a leggere questa sezione e pianificare i tuoi pasti di conseguenza.

Ognuna di queste malattie ha molte dimensioni, in cui molteplici difese della salute sono malfunzionanti e devono essere potenziate.

Ma se le difese del tuo corpo sono completamente adattate e funzionanti, avrai buone possibilità di evitarle.

Successo significa coinvolgere correttamente più sistemi di difesa per prevenire o modificare la malattia. Nessun alimento singolo fa tutto. Devi radunare tutti i sistemi di difesa del tuo corpo. Ecco come . . .

SEI a rischio di diabete di tipo 2?

Il diabete di tipo 2 è un problema di salute in crescita, in cui l'incapacità del corpo di controllare correttamente il metabolismo porta a problemi catastrofici in molti organi.

Mentre il diabete di tipo 1 è una malattia autoimmune, il diabete di tipo 2 è considerato una malattia dello stile di vita in cui il corpo sviluppa insulino-resistenza. Questo può spesso essere invertito con l'esercizio fisico e una dieta sana.

Il diabete di tipo 2 è una malattia da evitare a tutti i costi. Mentre ridurre i carboidrati, l'assunzione di carne rossa e le bevande zuccherate è fondamentale per prevenirlo, è noto che mangiare attivamente alimenti che fortificano i sistemi di difesa della salute riduce il rischio di diabete di tipo 2.

Ci sono prove che cereali integrali, noci, cibi a base vegetale e pesce possono aiutarti a proteggerlo.

Anche se hai già il tipo 2, la tua dieta ti offre l'opportunità cruciale per ridurre il rischio di molte gravi complicanze della malattia, che alla fine provoca disastri su cuore, occhi, cervello, nervi, reni, piedi e sistema immunitario.

Mangia di più:

  • Cereali integrali, frutta a guscio, cibi a base vegetale e pesce. La ricerca suggerisce che questi alimenti possono aiutare a prevenire il diabete di tipo 2.
  • Alimenti che aumentano la buona angiogenesi (formazione di vasi sanguigni) come cereali, semi, cipolle e prugne. Questi aiutano il tuo corpo a compensare la crescita più lenta dei vasi sanguigni, quindi migliorano il flusso sanguigno al cuore e aumentano la circolazione per guarire le ferite.
  • Alimenti che possono inibire la cattiva angiogenesi, come mandorle, ciliegie, salmone e mirtilli, che possono aiutare a scongiurare i problemi della vista.
  • Alimenti e bevande che tonificano le cellule staminali, tra cui tè verde e cacao in polvere. Queste cellule speciali tendono ad essere meno numerose e meno attive nelle persone con diabete di tipo 2 e possono aiutare a migliorare la circolazione, rigenerare i nervi, ripristinare il cuore e riparare gli occhi danneggiati.
  • Alimenti che sviluppano batteri intestinali sani (vedi pagina posteriore), perché il diabete di tipo 2 può interrompere il microbioma.
  • Alimenti che possono contrastare l'infiammazione, come lattuga a foglia rossa, olio d'oliva e cipolle. Il diabete di tipo 2 porta spesso all'infiammazione.
  • Gli alimenti che attivano il sistema immunitario, come i germogli di broccoli e i peperoncini, ti aiuteranno a evitare l'infezione di fronte alle difese immunitarie abbassate causate dal diabete di tipo 2.
  • Alimenti a protezione del DNA, come frutti di mare ricchi di omega-3, broccoli e anguria. Il diabete di tipo 2 può causare caos metabolico che porta a schegge biochimiche nel corpo, che possono danneggiare il DNA e accelerare l'invecchiamento.

Sei in sovrappeso?

L'obesità comporta il pericolo nascosto di una condizione chiamata sindrome metabolica, che è legata al modo in cui metabolizza grassi e zuccheri e aumenta il rischio di malattie cardiache.

Ci sono modi di mangiare che possono aumentare le difese della salute per aiutare a combattere l'obesità.

Mangia di più:

  • Alimenti anti-angiogenici che bloccano la formazione di nuovi vasi sanguigni disonesti, tra cui acciughe e salmone. Possono letteralmente morire di fame e limitarne la crescita, perché ora sappiamo che il tessuto adiposo cresce come un tumore e ha bisogno di un proprio apporto di sangue.
  • Alimenti che promuovono un microbioma sano. Questi possono abbassare il colesterolo nel sangue e favorire la perdita di peso.
  • Alimenti che riparano il DNA, come succo di bacche, arance e curcuma. Sono utili se sei in sovrappeso perché l'obesità provoca danni al DNA nelle tue cellule.
  • Alimenti anti-infiammatori, come i pesci grassi ricchi di omega-3. Gli studi hanno dimostrato che l'obesità è essenzialmente uno stato di infiammazione di tutto il corpo, quindi mangiare questi può aiutare a ridurre quello stato infiammatorio.
  • alimenti che attivano l'immunità come caffè, olio d'oliva e melanzane. Questi possono aiutare a contrastare il fatto che l'obesità contesta le armi del sistema immunitario, il che ha implicazioni per molte altre malattie croniche legate all'obesità.

SEI a rischio di malattia del CUORE?

Le malattie cardiovascolari sono uno dei più grandi assassini del mondo e anche i problemi circolatori possono avere un impatto sul cervello, sui muscoli delle gambe e su altri organi.

Anche la cattiva genetica, il colesterolo alto (in particolare il tipo cattivo, chiamato LDL), l'infiammazione, l'obesità, il diabete di tipo 2 e il fumo contribuiscono al problema.

Mettono a dura prova la capacità dei sistemi di difesa della salute del corpo di mantenere l'equilibrio e proteggerti dall'accelerazione di queste condizioni.

Ma se sei preoccupato per le malattie cardiovascolari, la dieta può chiaramente svolgere un ruolo utile.

Mangia di più:

  • Alimenti che stimolano una buona angiogenesi – la crescita e il miglioramento di nuovi vasi sanguigni per aiutare a migliorare il flusso sanguigno al cuore – come semi di girasole, peperoncini e persino mele.

  • Alimenti, come melanzane, crescione e riso integrale, che reclutano cellule staminali per aiutare a costruire nuovi vasi sanguigni e rigenerare i muscoli cardiaci, le cellule cerebrali e altri muscoli.
  • Alimenti che riducono l'infiammazione, tra cui prugne, mele e capperi. Ciò ridurrà le possibilità che le placche che potrebbero ostruire i vasi sanguigni si rompano e causino un infarto o un ictus.
  • Alimenti che migliorano il tuo microbioma, la popolazione di batteri nell'intestino. I cardiologi stanno trovando legami chiave tra il microbioma e il colesterolo nel sangue, quindi una dieta che migliora i batteri intestinali può dimostrare di mantenere anche il tuo cuore sano.

AVETE una condizione autoimmune?

Le malattie autoimmuni sono causate dal sistema immunitario che attacca le sue stesse cellule.

Ciò include condizioni come diabete di tipo 1, artrite reumatoide, sclerosi multipla, malattia infiammatoria intestinale (morbo di Crohn e colite ulcerosa) e lupus.

L'attacco immunitario provoca un'infiammazione grave e cronica in tutto il corpo e, sebbene i farmaci come gli steroidi possano aiutare, di solito hanno effetti collaterali.

Gli steroidi possono scatenare glaucoma, aumento di peso, aumento del rischio di infezione e persino psicosi in alcuni casi.

Un buon approccio dietetico per qualsiasi malattia autoimmune potenzierà ciascuno dei cinque sistemi di difesa del corpo.

Mangia di più:

  • Alimenti che calmano il sistema immunitario, compresi quelli con proprietà anti-infiammatorie, come cipolle e mirtilli rossi.
  • Alimenti con proprietà anti-angiogeniche note, tra cui mandorle e pomodori.

Questi aiutano a ridurre al minimo i danni causati dai vasi sanguigni indesiderati che crescono a causa dell'infiammazione cronica.

Questi vasi sanguigni possono invadere e distruggere i tessuti sani (come quelli delle articolazioni in caso di artrite reumatoide), ma alcuni alimenti possono aiutare a ridurre al minimo i danni.

  • Alimenti che aiutano a ripristinare i batteri intestinali sani. Un microbioma intestinale anormale può scatenare alcune malattie autoimmuni.

Mangiare noci, fagioli, kiwi e cacao aumenterà i livelli di un sottoprodotto di batteri intestinali chiamati butirrato, che ha proprietà anti-infiammatorie che dimostrano di ridurre l'osso e la distruzione articolare nell'artrite.

  • Alimenti che favoriscono la rigenerazione di un sistema immunitario sano. Questi possono prevenire il caos delle malattie autoimmuni. Anche il digiuno può aiutare a riavviare il sistema immunitario.
  • DISCLAIMER: il cibo non sostituisce il trattamento medico. Le medicine possono salvare la vita ma i cibi fanno parte della cassetta degli attrezzi per la salute. Verificare sempre con il proprio medico prima di apportare modifiche importanti alla propria dieta, soprattutto se si è malati o si assumono farmaci.

Preoccupato per la demenza?

È stato dimostrato che speciali programmi dietetici aiutano a mantenere la funzione mentale e ritardano l'inevitabile progressione di malattie neurodegenerative come l'Alzheimer e il Parkinson. Il consumo di alimenti che migliorano le nostre difese sulla salute diventa sempre più importante con l'età.

  • Mangia cibi che stimolano la buona forma di angiogenesi per migliorare il flusso sanguigno e ridurre l'infiammazione, a beneficio della funzione cognitiva.
  • Le diete che attivano le cellule staminali (come la dieta mediterranea) possono aiutare a migliorare la rigenerazione dei nervi e del tessuto cerebrale.
  • Domare il microbioma con una dieta ricca di verdure e cibi probiotici come yogurt, formaggio e crauti, aiuterà i batteri intestinali sani a inviare messaggi utili al cervello.
  • Gli alimenti a protezione del DNA (come i broccoli) possono proteggere il cervello che invecchia dal danno al DNA che può compromettere la funzione mentale.
  • L'infiammazione del cervello è vista nella maggior parte delle malattie neurodegenerative, quindi aiuterà a mangiare cibi con benefici anti-infiammatori.

Dalle ostriche al peperoncino, cibi che ti impediscono di prendere il raffreddore!

Mangiare per aiutare il sistema immunitario a difendere la salute è come ascoltare la musica con le cuffie. È facile da fare, prestando attenzione al volume.

A volte è necessario alzarlo e altre volte è necessario abbassare il volume a livelli più tollerabili.

Ci sono momenti in cui devi rafforzare il sistema immunitario per proteggerti dalle infezioni, ad esempio durante la stagione influenzale o quando ti senti stressato.

Alcuni alimenti freschi possono avere un impatto positivo sul calmare un sistema immunitario iperattivo, ridurre i sintomi e prevenire i razzi autoimmuni. I broccoli sono inclusi nei migliori ingredienti per aiutare a prevenire il raffreddore (immagine del file)

Alcuni alimenti freschi possono avere un impatto positivo sul calmare un sistema immunitario iperattivo, ridurre i sintomi e prevenire i razzi autoimmuni. I broccoli sono inclusi nei migliori ingredienti per aiutare a prevenire il raffreddore (immagine del file)

Non solo un forte sistema immunitario aiuterà a combattere le infezioni, ma può anche difenderti dalle malattie sviluppate internamente, come il cancro o le condizioni autoimmuni.

Nuove scoperte rivelano che alimenti specifici possono aiutare a perfezionare il sistema immunitario, mantenerlo in perfetta forma e aiutarti a contrastare la malattia.

Ora sappiamo, ad esempio, che determinati alimenti e schemi dietetici possono calmare un sistema immunitario iperattivo, riducendo i sintomi e prevenendo i razzi autoimmuni.

Quelli con malattie autoimmuni potrebbero aver bisogno di perfezionare continuamente la loro dieta per mantenere anche l'infiammazione repressa.

Funghi

I funghi bianchi sono una buona fonte di bioattivi, tra cui una fibra alimentare immunostimolante chiamata beta-glucano. Gli studi dimostrano anche che mangiare funghi (di tutti i tipi) attiva l'intestino, che a sua volta stimola il sistema immunitario a produrre anticorpi.

Una ciotola di funghi porcini è esattamente ciò che il medico ha ordinato: includono una fibra alimentare immunostimolante chiamata beta-glucano (immagine del file)

Una ciotola di funghi porcini è esattamente ciò che il medico ha ordinato: includono una fibra alimentare immunostimolante chiamata beta-glucano (immagine del file)

Aglio nero

L'aglio fresco ha un odore forte, ma quando è invecchiato, l'aglio diventa quasi inodore – cerca l'aglio nero nei negozi di alimentari specializzati o nelle salumerie.

Gli studi hanno dimostrato una buona correlazione tra aglio invecchiato, maggiore attività delle cellule immunitarie e meno malattie.

Questa ricerca offre prove cliniche che l'aglio invecchiato può rafforzare la nostra difesa immunitaria contro le infezioni quotidiane e potenzialmente persino il cancro.

L'aglio invecchiato migliora l'attività delle cellule immunitarie e successivamente meno malattie, secondo nuovi studi. Le persone dovrebbero cercare l'aglio nero (nella foto) nelle specialità gastronomiche

L'aglio invecchiato migliora l'attività delle cellule immunitarie e successivamente meno malattie, secondo nuovi studi. Le persone dovrebbero cercare l'aglio nero (nella foto) nelle specialità gastronomiche

Germogli di broccoli

Fai attenzione a questi viticci vegetali di tre o quattro giorni venduti come “toppers per insalata” nella sezione dei refrigeratori dei grandi supermercati.

Tutti i broccoli contengono sulforaphanes, che attivano il sistema immunitario, ma i germogli di broccoli hanno fino a 100 volte più sulforaphane rispetto ai normali broccoli e gli studi dimostrano che mangiarli può aumentare le difese immunitarie contro il virus dell'influenza.

Masticare accuratamente i germogli per rompere le pareti cellulari delle piante e rilasciare l'enzima (mirosinasi) che converte il sulforafano nella sua forma attiva.

Olio d'oliva

L'olio extra vergine di oliva è un componente fondamentale della dieta mediterranea e i bioattivi contengono un'infiammazione calma e migliorano il sistema immunitario.

L'olio d'oliva aiuta anche a ridurre la reazione del corpo agli allergeni.

Castagne, noci, more e melograno

Questi alimenti contengono acido ellagico, un potente bioattivo che attiva le difese salutari del corpo. Non solo fa morire di fame i tumori e ne impedisce la crescita, ma può anche aiutare le cellule immunitarie migliorando la loro capacità di rilevare e distruggere le cellule tumorali.

Succo di mirtillo

Bere vero succo di mirtillo ha il vantaggio di rivestire l'intestino (immagine del file)

Bere vero succo di mirtillo ha il vantaggio di rivestire l'intestino (immagine del file)

Per anni, bere succo di mirtillo è stato propagandato come un modo per prevenire le infezioni della vescica.

Si dice spesso che il succo cambia l'acidità delle urine, impedendo ai batteri di ottenere un punto d'appoggio per l'infezione. Ma gli studi dimostrano che bere del vero succo di mirtillo rosso ha effettivamente un effetto benefico sulle cellule immunitarie che rivestono l'intestino e altre membrane mucose del corpo, compreso il tratto urinario.

Succo d'uva

Il succo di uva Concord ha benefici per la protezione del DNA e per l'immunità. Questo succo viola contiene bioattivi che influenzano le cellule dell'immunità.

Altri bioattivi presenti nel succo, come la vitamina C e la melatonina, possono anche attivare il sistema immunitario.

Tuttavia, tutti i succhi di frutta possono contenere molto zucchero, il che può aumentare i livelli di insulina e stressare il metabolismo, quindi non bere troppo.

Peperoncini piccanti

Il rosso, il giallo e il verde dei peperoni avvisano della presenza di bioattivi. La capsaicina, la sostanza chimica che dà loro il loro calore, attiva il sistema immunitario e ha dimostrato di aumentare il numero di globuli bianchi circolanti e cellule B che producono anticorpi.

Nessun dolore, nessun guadagno: la sostanza chimica che attiva il calore nei peperoncini aumenta infatti il ​​numero di globuli bianchi circolanti e di cellule B che producono anticorpi (file immagine)

Nessun dolore, nessun guadagno: la sostanza chimica che attiva il calore nei peperoncini aumenta infatti il ​​numero di globuli bianchi circolanti e di cellule B che producono anticorpi (file immagine)

Ostriche

Gli amanti dei crostacei prendono nota: le ostriche possono aumentare l'immunità e offrire anti-infiammazione e protezione del DNA insieme alle loro presunte qualità afrodisiache.

Le ostriche offrono benefici naturali e curativi dell'antinfiammazione piuttosto che essere semplicemente afrodisiaci. Qui sono una specialità sulla costa meridionale del Whitstable Oyster Festival (file immagine)

Le ostriche offrono benefici naturali e curativi dell'antinfiammazione piuttosto che essere semplicemente afrodisiaci. Qui sono una specialità sulla costa meridionale del Whitstable Oyster Festival (file immagine)

Radice di liquirizia

La liquirizia – la radice, non i dolci – è tradizionalmente usata come aroma e come fitoterapia per il trattamento di disturbi dello stomaco e delle vie respiratorie.

Ora è stato scoperto che aumenta anche l'immunità ed è abbastanza forte da indurre una risposta anticancro nel corpo.

Quando gli scienziati hanno confrontato gli effetti antitumorali della liquirizia con il trattamento chemioterapico nei topi, hanno scoperto che l'alimentazione dell'estratto di liquirizia ai topi poteva raggiungere il 61% dell'effetto antitumorale provocato dalla chemioterapia, ma senza effetti collaterali.

La liquirizia nella sua forma più pura - la radice, aiuta a rafforzare l'immunità ed è così potente da indurre una risposta anticancro nel corpo (immagine del file)

La liquirizia nella sua forma più pura – la radice, aiuta a rafforzare l'immunità ed è così potente da indurre una risposta anticancro nel corpo (immagine del file)

Affronta le condizioni immunitarie con la dieta

Gli studi dimostrano che un approccio dietetico mirato può proteggere gli organi dal fuoco amico del sistema immunitario, nonché dai medicinali usati per trattare le malattie autoimmuni.

La ricerca suggerisce che evitare carne e zucchero può essere utile. Ma adottare diete specifiche può essere un'opzione utile. Ecco alcuni esempi…

Artrite reumatoide

È stato dimostrato che una dieta vegana cruda che include piante germogliate, che producono enzimi benefici durante la germinazione, aiuta a calmare un sistema immunitario iperattivo. Non si sa esattamente come funzioni, ma questa dieta include cibi fermentati che contengono batteri benefici come il lattobacillo.

Un ampio studio in Finlandia ha suggerito che migliora i sintomi dell'artrite reumatoide innescando cambiamenti nei batteri intestinali che aiutano a ridurre l'infiammazione.

Sclerosi multipla (SM)

Una dieta a base vegetale potrebbe aiutare i pazienti con SM ad evitare una riacutizzazione dei sintomi o una ricaduta.

In un grande studio italiano, il gruppo che mangiava una dieta ricca di verdure ma povera di proteine ​​aveva una riduzione di tre volte nella ricaduta della sclerosi multipla e riferiva meno disabilità rispetto alle persone che consumavano una tipica dieta occidentale.

La dieta benefica consisteva in frutta e verdura, noci, cereali integrali e olio d'oliva e un basso apporto di pesce, pollame, uova e latticini.

I partecipanti hanno mangiato poco zucchero o sale e non hanno consumato alcol, carne rossa o grassi animali saturi.

I risultati hanno mostrato che i partecipanti alla dieta occidentale hanno riportato un aumento della disabilità nell'arco di 12 mesi.

Psorilax:Per le donne |crema ucrenia per psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, come si usa

Sarah Boyce era alla sua nuova lezione di aerobica in acqua, indossando il suo solito costume da bagno nero in modo da non distinguersi.

Al correttore di bozze accademico non piaceva attirare l'attenzione su di sé a causa dei pruriti grumi rossi e delle chiazze d'argento squamose sulle sue braccia e sul mento causate dalla psoriasi.

Quindi quando l'istruttore la portò da una parte e le chiese di non tornare, Sarah, 53 anni, era mortificata.

“È stata un'esperienza così orribile”, ricorda.

“Era la prima volta che andavo in questa piscina e quando la lezione era finita, l'istruttore mi chiamò e disse:” Le altre donne non ti vogliono in piscina con loro a causa dei tuoi frammenti di scabby “.

“Di solito sono abbastanza diretto ma ero così arrabbiato che ho iniziato a tremare. Non mi ha dato la possibilità di spiegare che la psoriasi non è contagiosa.

“Sono andato nello spogliatoio e sono scoppiato a piangere. Mi hanno fatto sentire impuro, cosa che non lo sono. La psoriasi non è stata nemmeno particolarmente grave quella settimana, ma ho avuto alcune cicatrici e chiazze squamose, chiamate placche.



La psoriasi può esplodere a causa dello stress e andrà e verrà per tutta la vita

“Capisco le persone che si preoccupano di contrarre la pelle, ma non mi ha mai chiesto quale fosse il mio problema.” Sebbene questo incidente sia accaduto diversi anni fa, quel sentimento di umiliazione è ancora con Sarah oggi.

Ha sviluppato la psoriasi nei suoi primi anni '40, avendo precedentemente avuto alcune piccole patch. A quel tempo, aveva un lavoro stressante come project manager IT, guidando in tutto il Regno Unito e soggiornando in hotel per gran parte della settimana.

“Può sembrare terribile poiché la tua pelle sta cercando di rinnovarsi troppo in fretta in modo da sviluppare questi grumi grossi e squamosi”, afferma Sarah, di Christchurch, Dorset.

“La mia psoriasi divenne improvvisamente terribile, in particolare sui gomiti, sulle gambe e sul dorso delle mani, con piccole chiazze sul viso. Era a metà delle mie braccia su entrambi i lati.

“Questo è stato più o meno nello stesso periodo in cui mi è stata diagnosticata la celiachia (una malattia autoimmune causata da una reazione al glutine) e mi è stato detto che una condizione autoimmune può portare a un'altra.”

La psoriasi può esplodere a causa dello stress e andrà e verrà per tutta la vita.

Si ritiene che sia ereditato, e il padre di Sarah ha avuto alcune piccole patch nel corso degli anni, ma niente di così grave come le sue riacutizzazioni.

Leggi di più

Le notizie più importanti da Mirror Online

“Prude terribilmente ed è abbastanza doloroso”, dice Sarah, sposata con Bob, 64 anni, avvocato. “Non importa quanto cerchi di non graffiarlo, è quasi impossibile, soprattutto di notte.

“Durante una brutta fiammata, mi svegliavo con il sangue e la pelle su tutte le lenzuola, quindi siamo passati alla biancheria da letto scura. Fortunatamente, mio ​​marito è sempre stato totalmente comprensivo.

“È così brutto che sono diventato molto consapevole delle persone che fissano. Quindi in estate mi piacerebbe avere un top a maniche lunghe e leggings “. Per i primi quattro anni, il suo medico di famiglia ha provato creme steroidi, crema di vitamina D e lozioni di catrame di carbone, ma tutti hanno avuto effetti collaterali.

“Alcuni macchiano la pelle, mentre le creme steroidi la rendono molto sottile”, afferma Sarah. “Esiste un trattamento ultravioletto, ma con la mia colorazione pallida, lo specialista della pelle pensava che avrebbe aumentato il mio rischio di cancro della pelle.

“La fase successiva è stata quella di utilizzare il metotrexato del farmaco chemioterapico per sopprimere il mio sistema immunitario, ma non ho potuto
affrontalo. Anche a una dose bassa devono testare il fegato e ti fa venire la nausea. ”

Poi la mamma di Sarah, Pat, ha sentito parlare di Soratinex, un trattamento per la cura della pelle che prevede l'uso di gel, crema e olio. “Entro una settimana mi sono reso conto che era meglio di qualsiasi cosa avessi provato”, afferma. Ora lo usa quotidianamente e non ha una riacutizzazione da oltre un anno.

“A £ 72 per un kit, è stato un salto di fiducia – ma vale ogni centesimo”, afferma Sarah. “Il kit mi è durato diversi mesi e ora ho solo piccoli frammenti di psoriasi sulle braccia e sugli stinchi. Non ho cerotti alla placca, nessun sanguinamento e la mia pelle non si stacca. “

Soratinex non è disponibile su prescrizione del SSN, ma Sarah ritiene che dovrebbe esserlo. “Sono molto più fiducioso”, afferma. “Sono entrato in palestra l'anno scorso, poi ho iniziato a correre. Non mi preoccupo di indossare ancora attrezzi da palestra o di indossare giubbotti e pantaloncini e non lo faccio da anni.

“È difficile immaginare dove sarebbe la mia salute fisica e il mio benessere mentale se non avessi scoperto Soratinex. Sono in un posto felice – ha funzionato miracoli per me “.

Psorilax:Come fare |creme consigliate x psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, quanto costa

L'estensione extracapsulare (ECE) è un importante indicatore clinico per la brachiterapia o il trattamento del raggio esterno del carcinoma prostatico. La capsula prostatica è un sottile strato di tessuto fibroso compresso e l'imaging ad ultrasuoni raffigura il grasso pericapsulare come una struttura fortemente ecogenica mentre l'imaging a risonanza magnetica (MRI) mostra un involucro scuro. La capsula tende ad essere incompleta attorno all'apice, spiegando una maggiore diffusione extraprostatica da tumori apicali. Applicando criteri diagnostici standard, l'erosione capsulare deve comparire in due viste ortogonali o in ecografia volumetrica 3D multiplanare a 2/3 piani. A differenza degli ultrasuoni standard in cui l'operatore sposta la sonda, i trasduttori volumetrici 3D sono stazionari poiché vengono catturate 200-300 immagini in 10 secondi, eliminando il problema della dipendenza dell'operatore e consentendo una rapida revisione e un confronto accurato della patologia negli studi successivi. (Vedere Figura 1.)

L'invasione capsulare si verifica con l'infiltrazione del cancro nella capsula fibrosa. La penetrazione capsulare è l'invasione del tumore che si estende oltre la capsula che produce rigonfiamento, irregolarità della capsula e tumore grossolano notato invadendo i piani fasciali, la sierosa rettale o i muscoli dell'imbracatura del levatore. L'invasione perineurale, una diagnosi microscopica, non può essere dedotta dall'imaging diagnostico in questo momento. Tuttavia, l'apporto di nervi della ghiandola tende a seguire la principale rete arteriosa ed è ripreso con ecografia Doppler a colori (CDS) o sono-angiografia Doppler di potenza (PDS). L'erosione della parete laterale capsulare è spesso meglio immaginata nella vista coronale su PDS 3-D, mentre l'erosione posteriore di solito è meglio rappresentata sul PDS 3-D trasversale. La risonanza magnetica, con la sua risoluzione capsulare inferiore (comprese le scansioni della bobina endorettale) potrebbe non confermare sempre la malattia extracapsulare chiaramente esibita sull'ecografia ad alta risoluzione.1-7 Durante l'esame di un reperto sospetto di capsule, potrebbe essere utilizzata la modalità 4-D in tempo reale per mirare l'anomalia e l'immagine migliore dell'intera estensione anatomica della penetrazione con sonde curvilinee.

Scansione digitale quantificabile rispetto alla biopsia

Le nuove modalità dermatologiche ottiche di microscopia confocale a riflettanza (RCM) e tomografia a coerenza ottica (OCT) sono estremamente accurate nel rilevare la penetrazione capsulare maligna e sono utilizzate in altri tumori di organi solidi come tumori al seno, alla tiroide e alla prostata con grande precisione, ma profondità ridotta penetrazione. Le aree altamente sospette vengono quindi controllate per la diffusione alle vescicole seminali e viene eseguita una ricerca per la linfoadenopatia per verificare che la malattia sia localmente confinata e che l'intervento chirurgico sia improbabile in questo momento. I pazienti sono rassicurati poiché vedono simultaneamente l'immagine 3D mentre l'esame in tempo reale procede con una messa in scena sistematica e completamente logica. Il sequenziamento quadridimensionale (3-D in tempo reale) consente la biopsia guidata dall'immagine dell'area più virulenta del tumore e consente al patologo di concentrarsi su regioni fortemente sospette della massa del linfonodo asportate durante la prostatectomia. Allo stesso modo, durante l'esame il paziente può visualizzare personalmente la malattia extraprostatica o l'invasione vescicale seminale in modo che i piani per le radiazioni o altre terapie possano essere avviati in modo tempestivo.

L'imaging digitale riduce le complicazioni

La paura delle complicazioni dissuade i pazienti dal cercare un intervento medico, quindi molti optano per opzioni diagnostiche non invasive. L'efficacia del trattamento del cancro dipende dal volume preciso del tumore e dalle misurazioni della penetrazione in profondità. Tuttavia, molti tumori provocano una risposta immunitaria locale benigna o potrebbero esserci reazioni infiammatorie coesistenti che simulano un'area più ampia di malignità, come la formazione di cicatrici che accompagna la prostatite cronica, che è indistinguibile dalla risonanza magnetica da una pietra o da una malignità. L'imaging evidenzia il vero confine del tumore, ottimizzando il targeting per risparmiare tessuto sano e determinando una zona di trattamento più ristretta e minori effetti collaterali.

Applicazioni Doppler

La mappatura dei vasi sanguigni con le varie modalità Doppler viene abitualmente utilizzata sia nel trattamento del cancro che nella pianificazione preoperatoria ricostruttiva. Nelle radiazioni tumorali, la presenza di grandi vene aberranti o arterie significative nel campo di trattamento può consentire di ridurre al minimo la vasculite post-trattamento. I sistemi Doppler 3-D avanzati consentono la misurazione della densità dei vasi dell'istogramma dell'angiogenesi neoplastica. (Vedere figura 2.) Questa linea di base della neovascolarizzazione viene utilizzata in tutto il mondo come parametro di trattamento affidabile e funge da endpoint surrogato accurato. 8-22

Il carcinoma prostatico di basso grado identificato dai volumetrici 4-D chiaramente delimitati dalla capsula e con bassa densità dei vasi tumorali è seguito in serie a intervalli di 6 mesi. La successiva invasione capsulare o l'aumento della densità del vaso mediante analisi dell'istogramma richiede misure urologiche o oncologiche. Il carcinoma vescicale primario o l'estensione extracapsulare nella vescica vengono valutati in concomitanza con la prostata e la neovascolarizzazione e l'invasione della parete osservate prima del rinvio chirurgico. Gli effetti post radiazione della vescica e del retto possono essere moderati dal posizionamento del pretrattamento dei dispositivi di buffering dei tessuti sotto la guida dell'immagine degli ultrasuoni.

Contrast Enhanced Ultrasound (CEUS)

Nel 1990 Rodolfo Campani, MD, direttore del Dipartimento di Radiologia dell'Università di Pavia, ha sviluppato l'imaging del cancro con ultrasuoni per il contrasto del tumore al fegato seguito da David Cosgrove, MD (Londra), Nathalie Lassau, MD (Parigi) e Carlo Catalano, MD (Napoli ), rispettivamente per seno, prostata e melanoma. CEUS è attualmente utilizzato in tutto il mondo, ma non completamente approvato dalla FDA negli Stati Uniti. I media di microbolle mostrano la neovascolarizzazione del tumore con dettagli squisiti, valutando la risposta terapeutica negli organi solidi. Questa distinzione è importante poiché la valutazione della risposta internazionale negli studi sui tumori solidi (RECIST) ha dimostrato che l'allargamento del tumore durante il trattamento può essere correlato alla morte cellulare apoptotica con degenerazione cistica o infiltrazione di cellule immunitarie che distruggono il tessuto maligno aumentando il volume del tumore visualizzato. L'ecografia Doppler o CEUS verifica in modo affidabile una ridotta angiogenesi maligna in questi casi invece di utilizzare la biopsia, la tomografia computerizzata a contrasto (CT) o la DCE-MRI per la conferma. I trattamenti termici come la crioterapia, l'ecografia focalizzata ad alta intensità (HIFU) o l'ablazione laser sono designati completi quando le arterie tumorali penetranti non sono più rilevabili. Va notato che la prostatite e i cambiamenti post-trattamento mediante radiazioni o altre terapie distorcono l'anatomia dell'imaging prevista per la maggior parte delle modalità, e la vera valutazione della recidiva è meglio determinata da studi funzionali di perfusione vascolare che sono marcatori tumorali surrogati superiori ad altri indicatori clinici. Una risposta immuno-oncologica recentemente riconosciuta che limita la precisione della tomografia a emissione di positroni (PET) / TC è definita “pseudo-progressione” che dimostra un aumento complessivo del carico tumorale durante una terapia di successo. I tumori che si restringono possono anche essere biologicamente vitali, come si vede occasionalmente dalla reazione desmoplastica aggressiva ad alcuni tumori al seno di alta qualità. L'imaging post-radioterapia in casi di successo può mostrare una riduzione della neovascolarizzazione del tumore in un periodo di tempo breve di 1-2 settimane, suggerendo una valutazione neovascolare a breve intervallo come un indicatore migliore di risposta efficace rispetto ai protocolli standard. In futuro, i trattamenti ionizzanti possono essere considerati efficaci quando la perfusione dei vasi tumorali è completamente cessata a un intervallo di scansione di 3 mesi e ulteriori biopsie possono essere eventualmente annullate. I picchi dell'antigene prostatico specifico (PSA) post-radiazione hanno rapidamente dimostrato di essere falsi positivi a causa della prostatite o delle metastasi ossee piuttosto che dell'effettiva recidiva nell'area ghiandolare del trattamento.

Delineazione del margine

I progressi nei dispositivi laser / ottici consentono un'analisi quasi microscopica del tessuto delle cellule mediante test non invasivi. La microscopia in tempo reale durante l'intervento chirurgico verifica che il margine del tumore sia chiaro in caso di tumore della pelle e che l'uso futuro nel trattamento del carcinoma mammario e prostatico sia oggetto di studio clinico. Nella vera penetrazione capsulare, il trattamento con radiazioni diventa un'opzione clinica privilegiata. Poiché la sonda da 18 MHz è direttamente a contatto con la capsula, la risoluzione è cinque volte maggiore della capacità di risonanza magnetica. La DCE-MRI viene abitualmente utilizzata per verificare la linfoadenopatia maligna o le metastasi ossee ed ha avuto molto successo dopo che l'imaging 3-D / 4-D ha accertato e localizzato la malattia extraprostatica.23 Un altro potenziale utilizzo della neovascolarizzazione dei margini è il problema con i patologi anatomici che vedono campioni di biopsia che sembrano maligni ma non sono in grado di valutare se le cellule microscopicamente anormali sono biologicamente attive. Alcune delle più recenti applicazioni ottiche scorrono i flussi sanguigni capillari, il che significa che la totale assenza di microcircolazione può significare che un tumore trattato al microscopio può sembrare attivo, ma funzionalmente inattivo in questo momento.

Malattia autoimmune, esposizione tossica e cancro

Le risposte immunitarie anormali che inizialmente appaiono nella pelle sono associate ad un'aumentata incidenza di tumori multiorgano, inclusi disturbi al seno e alla prostata. I vasi infiammatori nella psoriasi e nelle infezioni sono visibilmente osservati e catalogati in modo quantificabile poiché il trattamento efficace è calibrato dalla riduzione misurata del numero e del tipo di vasi anormali. L'elevata densità del vaso immunitario vascolare è proporzionale all'aumento del rischio di futura proliferazione del tessuto neoplastico. Molte condizioni artritiche hanno manifestazioni dermiche coesistenti che ci avvertono della probabilità di un coinvolgimento articolare subclinico più esteso. Pertanto, i pazienti con comprovati disturbi al collagene, dermatiti da contatto di eziologia sconosciuta o sovraesposizione alle tossine, come vediamo nei primi soccorritori dell'11 settembre, sono candidati per lo screening del cancro a intervalli di 6 mesi. Le statistiche delle organizzazioni oncologiche che monitorano il disastro del World Trade Center hanno riscontrato che l'incidenza dei tumori della pelle è la più alta seguita dal cancro alla vescica e alla prostata. Il pubblico è sensibilizzato al fatto che il nostro approvvigionamento alimentare contaminato, i medicinali e l'ambiente generale hanno aumentato il nostro rischio e chiedono opzioni più accurate di rilevazione del cancro.24 Uno studio di William Oh, M.D., riportato in Business Insider, Giugno 2019, condotto sui vigili del fuoco sul Monte Sinai ha mostrato un risultato sorprendente che l'inalazione di polvere tossica ha prodotto più tumori alla prostata rispetto ai tumori polmonari nei soccorritori di Ground Zero25. Chiaramente è necessario prestare maggiore attenzione agli agenti cancerogeni ambientali e un maggiore screening del cancro ne scoprirà di più malattia ad uno stadio inferiore, migliorando la sopravvivenza globale.

Dal 1974, Robert L. Bard, M.D., PC, DABR, FASLMS, ha aperto la strada alle tecnologie di imaging digitale non invasivo come alternative ai sistemi diagnostici che producono radiazioni per la valutazione della neoplastica di organi solidi malattia. È riconosciuto a livello internazionale come leader nel campo dell'imaging Doppler volumetrico 3-D ecografico del 21 ° secolo.
È specializzato in ecografia 3D avanzata per rilevare tumori in numerosi organi tra cui mammella, prostata, pelle, tiroide, melanoma e altre aree. Le sue immagini sono utilizzate per guidare accuratamente le biopsie, la terapia target e fornire un follow-up mirato dopo il trattamento.

Riferimenti

1. Neal DE, Donovan JL. Cancro alla prostata: schermare o non schermare? Lancet Oncol 2000; 1 (1): 17-24.

2. Resnick NI, Willard JW, Boyce WH. Valutazione ad ultrasuoni del nodulo prostatico. J Urol 1981; 120: 86-9.

3. Rifkin M, Sudakoff G, Alexander A. Prostate: tecniche, risultati e potenziali applicazioni della scansione americana Doppler a colori. Radiology 1993; 186: 509-13.

4. Aarninck RG, Beerlage HP, De La Rosette JJ., Debruyne F.M, Wijkstra A. Ecografia transrettale della prostata: innovazioni e applicazioni future. J Urol 1998; 159: 1568-1579.

5. Kelly I, Lees W, Rickards D. Cancro alla prostata e il ruolo del color Doppler negli Stati Uniti. Radiology 1993; 189: 153-6.

6. Newmann JS, Bree RL, Rubin JM. Cancro alla prostata: diagnosi con ecografia Doppler a colori con correlazione istologica di ciascun sito di biopsia. Radiology 1995; 195 (1): 86-90.

7. Bree RL. Il ruolo del Doppler a colori e la stadiazione delle biopsie nella rilevazione del carcinoma prostatico. Urologia 1997; 49: 31-4.

8. Lavoipierre AM, Snow RM, Frydenberg M, Gunter D, Reisner G, Royce PL, Lavoipierre GL. Carcinoma prostatico: ruolo dell'imaging Doppler a colori nell'ecografia transrettale. AJR 1998; 171 (1): 205-10.

9. Cornud F, Belin X, Piron D, Chrétien Y, Flam T, Casanova JM, et al. Biopsie prostatiche a guida Doppler colorate in 591 pazienti con un elevato livello sierico di PSA: impatto sul punteggio Gleason per lesioni non palpabili. Urologia 1997; 49 (5): 709-15.

10. Cornud F, Hamida K, Flam T, Hélénon O, Chrétien Y, Thiounn N, et al. Ecografia endorettale doppler a colori e imaging endorettale per RM del carcinoma prostatico non palpabile: correlazione con i risultati della prostatectomia radicale. AJR Am J Roentgenol 2000; 175 (4): 1161-8.

11. Halpern EJ, Strup SE. Utilizzo dell'ecografia Doppler in scala di grigi, colore e potenza per rilevare il cancro alla prostata. AJR 2000; 174: 623-627.

12. Sauvain JL, Palascak P, Bremon JM. Ecografia Power Doppler e noduli ipoecogeni della prostata periferica: prospettiva e limiti. J Radiol 1997; 78: 491-497.

13. Kuligowska E, Barish MA, Fenlon HM, Blake MA. Predittori di carcinoma prostatico: accuratezza dei marcatori di siero e scala di grigi Doppler US a colori e in scala di colore. Radiology 2001; 220: 757-64.

14. Sauvain JL, Palascak P, Nader N, Gomez W, Bloqueau P, Bremon JM, et al. Echo-Doppler e cancro della prostata: opzione o necessité? J Radiol 2006; 87 (9): 1063-72.

15. Sauvain JL, Palascak P, Bourscheid D, Chabi C, Atassi A, Bremon JM, et al. Valore del power doppler e ecografia vascolare 3D come metodo di diagnosi e stadiazione del carcinoma prostatico. Eur Urol 2003; 44 (1): 21-30.

16. Sauvain JL, Sauvain E, Rohmer P, Louis D, Nader N, Papavero R, Bremon JM, Jehl J. Valore dell'ecografia Doppler di potenza transrettale nella rilevazione di tumori della prostata a basso rischio. Diagnostic and Interventional Imaging (2013) 94: 60-67.

17. D’Amico AV, Whittington R, Malkowicz SB, Schultz D, Blank K, Broderick GA. Esito biochimico dopo prostatectomia radicale, radioterapia esterna o radioterapia interstiziale per carcinoma prostatico clinicamente localizzato. JAMA 1998; 280: 969-74.

18. D’Amico AV, Chen MH, Roehl KA, Catalona WJ. Velocità preoperatoria del PSA e rischio di morte per cancro alla prostata dopo prostatectomia radicale. N Engl J Med 2004; 351: 125-35.

19. Dall’Era MA, Konety BR, Cowan JE, Shinohara K, Stauf F, Cooperberg MR, et al. Sorveglianza attiva per la gestione del carcinoma della prostata in una coorte contemporanea. Cancro 2008; 112 (12): 2664-70.

20. Albertsen PC, Hanley JA, Fine J. Esiti ventennali a seguito della gestione conservativa del carcinoma prostatico clinicamente localizzato. JAMA 2005; 293: 2095-101.

21. Stoica G, Cariou G, Colau A, Cortesse A, Hoffmann P, Schaetz A, Sellam R. Epidemiologia e trattamento della prostatite acuta dopo biopsia prostatica. Prog Urol 2007 Sep; 17 (5): 960-3.

22. Bard R. 2009 MRI dinamico migliorato a contrasto di cancro alla prostata. Springer Heidelberg

23. Bard R Ed 2014 Image Guided Prostate Cancer Treatments Springer New York

24. Bard R Ed 2019 Image Guided Dermatologic Treatments Springer Berlin

25. https://amp.businessinsider.com/what-causes-prostate-cancer-911-responders-new-clues-2019-6

Psorilax:Online |crema dermatologica acqua per psoriasi infantile

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, ingredienti

Il lupus eritematoso sistemico (LES) si manifesta prevalentemente tra le donne più giovani di colore e in individui con un basso background socioeconomico. Da ricerche precedenti, è stato visto che alcuni degli ostacoli che hanno portato a scarsi risultati per i pazienti con lupus includono la mancanza di un gran numero di terapie mirate, studi clinici senza successo e un accesso ridotto alle cure.1,2

Consigliere reumatologico ha parlato con Karen H. Costenbader, MD, MPH, un importante reumatologo, avvocato del lupus e presidente del comitato consultivo medico-scientifico della Lupus Foundation of America (LFA).

Consulente reumatologico: Parliamo di LFA in modo più dettagliato. Qual è il significato dell'organizzazione?

Karen Costenbader, MD: Tutto ciò che LFA fa è guidato dalla sua missione di migliorare la qualità della vita delle persone con lupus attraverso programmi di ricerca, educazione e advocacy. Aiutare le persone che stanno sperimentando l'effetto di questa malattia è al centro di tutto ciò che LFA fa.

LFA si impegna a fondo per affrontare le principali sfide della ricerca, diagnosi, trattamento e gestione delle malattie del lupus, concentrandosi anche sulle aree di maggiore necessità e con il potenziale di avere il massimo effetto nel minor tempo possibile. Ciò include il lavoro per identificare le cause del lupus, controllarne i sintomi e creare un chiaro percorso verso lo sviluppo di trattamenti migliori e una cura. Stratificato nell'ambito degli sforzi dell'organizzazione per far avanzare e finanziare la ricerca è il suo lavoro con i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) e l'Ufficio per la salute delle minoranze per condurre studi sull'arruolamento di studi clinici nel lupus. Inoltre, il programma di advocacy di LFA svolge un ruolo importante nel portare avanti la sua missione e dare voce alle persone che sperimentano l'effetto del lupus. L'LFA sta davvero guidando il campo del lupus a livello nazionale.

Consulente reumatologico: Ci sono stati cambiamenti riguardo al lupus dall'inizio di questi sforzi?

Dott. Costenbader: La LFA è stata coinvolta in campagne per la consapevolezza del lupus ormai da molti anni e penso che ci sia stata una crescente consapevolezza della malattia in (Stati Uniti). In effetti, la LFA ha condotto uno studio fondamentale sul ritardo nella diagnosi del lupus e sulla natura eterogenea della malattia. Hanno esaminato una vasta popolazione e hanno scoperto che il tempo medio tra i primi sintomi di lupus di un paziente e la sua diagnosi era di 6 anni, che è troppo lungo. Il team ha condotto una vasta campagna di sensibilizzazione su come la diagnosi precoce può ridurre il danno d'organo e che le persone con lupus che vengono attentamente monitorate fanno molto meglio.

Consulente reumatologico: Per quanto riguarda la diagnosi di lupus, qual è la sensibilità degli strumenti diagnostici attuali? È possibile apportare miglioramenti per rilevare e diagnosticare meglio la malattia?

Dott. Costenbader: Il lupus può essere difficile da diagnosticare e per diagnosticare la malattia sono necessari sia acume che esperienza. Il lupus è una malattia autoimmune, guidata dagli autoanticorpi. Spesso i pazienti mi dicono che hanno avuto un “test del lupus” positivo e presumo che significhino un test anticorpale antinucleare. Ma questo anticorpo non è molto specifico per il lupus, quindi non è un buon test diagnostico.

Ci sono anche altri autoanticorpi che vediamo nel lupus. Potrebbero esserci risultati patologici nei reni, sulla pelle o in altri organi, ma l'intero quadro deve essere messo insieme per escludere altre possibili condizioni. Sarebbe bello se i medici stessero considerando il lupus alla prima presentazione, ma devono anche assicurarsi di pensare a molte altre possibili diagnosi. È davvero impegnativo.

Ci sono molti sforzi e ricerche in corso sui biomarcatori per il lupus. Il nostro Santo Graal sarà quello di trovare 1 o più biomarcatori che dicono “È il lupus!” Ma ci sono così tanti tipi di lupus correlati che (trovare i biomarcatori) potrebbe non essere possibile; tuttavia, avere biomarcatori diversi per i vari tipi di lupus sarà utile perché non solo rivelerebbe che un paziente potrebbe sviluppare il lupus, ma potrebbe anche indicare se lo sviluppo è del rene rispetto al tipo sanguigno di lupus. Profili di espressione genica, genetica e test a base di citochine sono in fase di sviluppo per aiutare a rilevare il lupus e le sue forme.

Consulente reumatologico: Per quanto riguarda il tuo recente articolo sul raggiungimento del “primo consenso in assoluto sugli ostacoli alla ricerca, allo sviluppo di farmaci, alle cure e all'accesso” nel lupus: qual è stata la tua esperienza in questo progetto e cosa possono significare i risultati di questo studio per altri reumatologi?

Dott. Costenbader: Il progetto Indirizzare Lupus Pillars for Health Advancement (ALPHA) è la prima volta che un comitato consultivo globale si riunisce per discutere e pensare alle barriere per il lupus in generale. In passato, vi è stato solo consenso su altri argomenti, inclusi i criteri di classificazione del lupus e le linee guida per il trattamento.

Questa volta abbiamo fatto un passo indietro e pensato a dove siamo, dove vogliamo essere e quali sono le barriere per i pazienti con lupus. C'è molta eccitazione legata alle malattie autoimmuni, tra cui l'artrite reumatoide e la psoriasi, per le quali è entrata sul mercato una recente alluvione di nuovi farmaci. Questo è dove vogliamo stare con il lupus. Negli ultimi 60 anni negli Stati Uniti e in Europa è stato approvato un solo farmaco approvato dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense. Ci possono essere molte ragioni per questo e perché lo sviluppo di farmaci è stato lento; ecco perché mettiamo insieme le nostre teste per risolvere questi problemi.

Gli studi di ricerca che hanno portato all'approvazione della FDA di belimumab sono stati enormi studi condotti su oltre 500 pazienti con lupus in 2 studi globali. Tali studi enormi possono essere difficili e condurre studi più piccoli e più intelligenti e arruolare le giuste popolazioni delle persone più colpite dalla malattia può rendere più efficaci gli studi clinici sul lupus. Inoltre, non avere le giuste misure di esito potrebbe essere il motivo per cui alcuni studi clinici per il lupus non hanno avuto successo. Tendiamo a utilizzare endpoint compositi di lupus che misurano contemporaneamente il danno o l'attività di molti organi in molti sistemi di organi diversi, ma questo potrebbe essere il modo sbagliato di procedere.

I giovani, soprattutto donne, e spesso individui con uno stato socioeconomico inferiore e non bianchi, sono colpiti dal lupus. La prevalenza del lupus è più elevata nelle persone di origine africana, ispanica, nativa americana e asiatica. Pertanto, arruolare le popolazioni rappresentative giuste negli studi clinici è stata una sfida.

Numerose barriere sono state identificate come parte del progetto ALPHA e trovare un consenso su quali fossero le più importanti è stata una sfida. Tuttavia, è stato molto incoraggiante ed energico per la comunità globale riunirsi su questi temi. L'eterogeneità del lupus è stata identificata come la barriera principale allo sviluppo di trattamenti clinicamente significativi, al progresso dell'assistenza clinica e al miglioramento dell'accesso e del valore. Lo studio ha convalidato le sfide conosciute nel lupus, identificando i 5 principali ostacoli al miglioramento dei risultati nel lupus: studi clinici, biomarcatori, diagnosi del lupus, differenziazione dei suoi sottotipi e misure di esito per la malattia.

Un'altra domanda che il consiglio globale ha cercato di affrontare è come possiamo ottenere un migliore accesso alle cure per i pazienti con lupus. Negli Stati Uniti, le persone hanno Medicaid, nessuna assicurazione sanitaria, nessun accesso nelle popolazioni rurali o una combinazione di tutti i fattori. Queste popolazioni affrontano enormi ostacoli nell'ottenere cure mediche tempestive e di alta qualità per il lupus.

Consulente reumatologico: Esiste una correlazione tra salute mentale e lupus, come accade con molte altre malattie autoimmuni? In che modo i medici possono controllare meglio tali pazienti?

Dott. Costenbader: Esiste sicuramente una connessione complicata tra lupus e salute mentale, tra cui ansia e depressione, e altre condizioni mentali e neurologiche.

Negli ultimi 1 anno e mezzo abbiamo osservato la depressione del lupus e della prediagnosi. La prevalenza della depressione è risultata molto più elevata nelle donne che in seguito hanno sviluppato il lupus, sebbene possano esserci molte ragioni per questo. Esiste un periodo prediagnostico in cui le persone non si sentono bene, ma non hanno ancora ricevuto diagnosi di lupus e durante questo periodo possono svilupparsi o essere diagnosticate con depressione. Inoltre, sarebbe importante sapere se la depressione in qualche modo sta innescando lo sviluppo del lupus.

In un altro studio, abbiamo seguito una coorte di donne che avevano risposto a domande sul disturbo post-traumatico da stress (PTSD) e abbiamo osservato che le donne che avevano PTSD avevano un rischio molto più elevato di sviluppare il lupus.

Inoltre, abbiamo visto forti legami con la violenza infantile, che è correlata al PTSD e alla depressione, sia nello studio sulla salute degli infermieri che nello studio sul lupus delle donne di colore. L'esperienza di violenza infantile è stata vista come correlata allo sviluppo del lupus. I meccanismi sono sconosciuti, ma potrebbero essere dovuti all'influenza dell'asse surrenalico ipotalamico o agli ormoni dello stress.

D'altra parte, i pazienti con diagnosi di lupus hanno spesso febbre, affaticamento, dolori articolari e / o dolori muscolari e potrebbero non essere in grado di lavorare. Possono anche sviluppare effetti avversi dai loro farmaci, quindi non sorprende che il lupus sia associato a effetti sulla salute mentale. Dobbiamo lavorare su questo aspetto e trattare i pazienti con lupus con cura e consapevolezza dell'effetto della malattia sulla salute mentale.

Consulente reumatologico: In che modo i medici possono contribuire a colmare queste lacune e affrontare le barriere? Sono già in corso interventi?

Dott. Costenbader: I medici devono incontrarsi e parlare di queste barriere. Sfortunatamente disponiamo di risorse limitate, ma se mettiamo insieme le nostre teste, speriamo di essere in grado di elencare come i reumatologi possono gestire meglio il lupus, come possono prendersi cura dei loro pazienti, come le parti interessate possono essere coinvolte e quali ostacoli affrontare prima . Alcune di queste sfide sono strutturali, specialmente negli Stati Uniti, e dobbiamo affrontarle. L'accesso all'assistenza sanitaria negli (Stati Uniti) e in molti altri paesi è minacciato. Come affrontiamo questo problema e sosteniamo maggiori finanziamenti per il trattamento e la ricerca sul lupus? Il National Institutes of Health (NIH), ad esempio, in genere sviluppa un piano strategico per le questioni che devono essere affrontate e il lupus dovrebbe essere in quella lista. Se raggiungiamo un consenso e applichiamo i nostri sforzi alle barriere che circondano il lupus, ciò ci aiuterà ad affrontare i problemi tra cui biomarcatori, accesso e difesa del lupus. Penso che sia dove andremo dopo.

Consulente reumatologico: Infine, come riassumeresti dove si trova oggi il lupus e in che modo altri reumatologi possono contribuire alla causa?

Dott. Costenbader: Il consenso globale sul progetto ALPHA, i cui risultati abbiamo appena pubblicato, fornisce uno schema di dove si trova il campo del lupus in questo momento e ci mostra le aree che dobbiamo affrontare al fine di migliorare la vita delle persone con il lupus. C'è molta speranza per una migliore consapevolezza, trattamento e accesso alle cure e si riconosce che i pazienti con lupus di oggi ricevono cure migliori e hanno risultati migliori. Vogliamo farmaci più nuovi e più intelligenti in modo che i pazienti non debbano essere esposti agli steroidi per lunghi periodi di tempo.

Ci stiamo anche rendendo conto che abbiamo studiato i meccanismi di base, i geni e i fattori ambientali per un po 'e ancora non capiamo completamente il lupus. Ci rendiamo conto che la malattia è complicata e ha molte sottomaschere; nel lupus, nessun 2 pazienti sono uguali. Il lupus spesso colpisce anche i pazienti svantaggiati dal punto di vista medico che non hanno accesso alle cure, rendendolo incredibilmente stimolante per loro e per noi. Dobbiamo migliorare e raggiungere questo primo consenso globale è un importante passo avanti. Incoraggio gli altri a visitare il sito Web di LFA per saperne di più sul progetto ALPHA e sui suoi prossimi passi.

Divulgazione: il dott. Costenbader ha dichiarato affiliazioni con l'industria farmaceutica.

Riferimenti

1. Manzi S, Raymond S, Tse K, et al. Costruzione del consenso globale e definizione delle priorità delle sfide fondamentali del lupus: il progetto ALPHA. Lupus Sci Med. 2019; 6: e000342.

2. Lupus Foundation of America. La comunità internazionale del lupus raggiunge il primo accordo in assoluto sugli ostacoli alla ricerca, allo sviluppo di farmaci, alle cure e all'accesso. Pubblicato il 19 luglio 2019. Accesso al 6 agosto 2019.

Psorilax:a cosa serve |creme idratanti ideali per pelle con psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, originale

La dermatite atopica, che è la forma più comune di eczema, è un problema comune della pelle che rende la pelle arrossata e pruriginosa. Può verificarsi da solo, ma può anche essere un segno di un altro problema, come una reazione allergica.

La National Eczema Association riferisce che circa il 10% della popolazione mondiale sperimenta dermatite atopica ad un certo punto della loro vita e “più di 18 milioni di adulti americani hanno dermatite atopica – che spesso appare come un'eruzione cutanea rossa e pruriginosa normalmente sulle guance, braccia e gambe.”

Può colpire persone di tutte le età. È una forma di eczema “che spesso inizia nella prima infanzia, ma può anche colpire gli adulti”, osserva il Dr. Michael Blaiss, professore clinico di pediatria presso il Medical College of Georgia ad Augusta, in Georgia, e direttore medico esecutivo dell'American College of Allergia, asma e immunologia. “Può durare tutta la vita, ma molte persone lo superano con il tempo.”

Il dott. Kanwaljit K. Brar, assistente professore di allergia pediatrica presso la National Jewish Health di Denver, afferma che “la dermatite atopica è una condizione infiammatoria della pelle che causa pelle secca e pruriginosa”. Nota che ci sono diversi tipi di eczema e uno di questi è la dermatite atopica. “Il più delle volte quando qualcuno parla di eczema, parla di dermatite atopica.”

All'interno dell'eczema, ci sono diversi tipi di malattia, tra cui:

  • Dermatite atopica, la forma più comune.
  • Dermatite da contatto, che è una reazione allergica a base di pelle a qualcosa che è entrato in contatto con la pelle.
  • Eczema disidrotico, che causa piccole vesciche.
  • Eczema discoide, che causa patch a forma di disco.
  • Dermatite seborroica, che si verifica sul cuoio capelluto.
  • Eczema varicoso, che si verifica nella parte inferiore delle gambe degli adulti più anziani con vene varicose.
  • Eczema aseatotico, che colpisce le persone di età pari o superiore a 60 anni ed è correlato alla pelle secca associata all'invecchiamento.

Maggiori informazioni su Eczema

Segni e sintomi di dermatite atopica includono:

  • Pelle secca e pruriginosa. Il prurito può diventare più pronunciato di notte.
  • Macchie rosse o grigio-brunastre sulla pelle. Questi cerotti tendono a raccogliersi su mani e polsi, piedi e caviglie, petto e collo, palpebre e pieghe interne della pelle, come all'interno della piega del gomito o delle ginocchia. Nei neonati e nei bambini piccoli, il viso e il cuoio capelluto sono spesso coinvolti.
  • Piccoli dossi sollevati. Questi dossi possono fuoriuscire da un fluido limpido e incrostarsi se sono stati graffiati.
  • Pelle spessa, screpolata o squamosa. Nel tempo, i cerotti eczema possono accumularsi e diventare più spessi o squamosi.
  • Pelle gonfia o ruvida e rotta. Questi sintomi insorgono in genere quando si gratta l'area.

Oltre ai sintomi della pelle, la dermatite atopica può anche innescare altri disturbi, come “disturbi del sonno e ansia o depressione”, afferma Brar. Se ti svegli spesso graffiando, ciò può farti perdere il sonno. E molte persone si sentono stigmatizzate quando hanno lesioni cutanee visibili. Questi sentimenti possono causare ansia, depressione, solitudine e isolamento sociale, che possono avere enormi conseguenze sulla salute.

Graffiare i cerotti infiammati in realtà peggiora il prurito, causando un circolo vizioso. I graffi possono anche rompere la pelle e introdurre infezioni. I cerotti possono formare vesciche e trasudare e, nel tempo, i cerotti possono diventare spessi e sollevati, rendendoli simili a una placca per la psoriasi in alcuni casi gravi.

“L'iperpigmentazione può anche essere un problema”, afferma Brar. L'iperpigmentazione significa semplicemente che la pelle è diventata più scura, di solito a causa di eccessivi graffi. Questo può creare sgradevoli bande di pelle più scura, ma può essere reversibile con i farmaci.

Sebbene la causa esatta della dermatite atopica non sia nota, si ritiene che alcuni fattori scatenanti ambientali e / o genetici causino una reazione eccessiva del sistema immunitario e producano infiammazione. Questo si sviluppa poi in chiazze rosse e pruriginose che conosciamo come dermatite atopica. La ragione esatta per cui alcune persone sviluppano dermatite atopica e altre non è del tutto chiara. In alcune persone, è probabile che siano i responsabili di fattori ambientali. In altri, la causa può essere qualcosa di intrinseco nel corpo e la loro stessa composizione genetica che scatena la reazione.

La NEA riferisce che “la dermatite atopica esiste con altre due condizioni allergiche: asma e febbre da fieno (rinite allergica). Le persone che hanno l'asma, la febbre da fieno o entrambi o che hanno una storia familiare di questi problemi hanno maggiori probabilità di sviluppare dermatite atopica. cluster di asma, allergie ed eczema è talvolta definito “triade atopica” perché si verificano così spesso insieme, dice Brar. I figli di genitori con dermatite atopica, asma o febbre da fieno hanno circa il 50% di probabilità di sviluppare anche uno o più di queste condizioni, osserva la NEA.

Inoltre, “alcune persone nascono con proteine ​​della barriera cutanea alterate”, afferma Brar. Queste proteine, chiamate filaggrin, aiutano l'organismo a mantenere lo strato superiore della pelle. La NEA osserva che alcune persone con dermatite atopica e altre forme di eczema hanno “una mutazione del gene responsabile della creazione della filaggrin. Senza abbastanza filaggrin per costruire una forte barriera cutanea, l'umidità può sfuggire e batteri, virus e (altri agenti patogeni) possono entrare. Ecco perché molte persone con dermatite atopica hanno la pelle molto secca e soggetta a infezioni “.

Le persone che sono inclini alla dermatite atopica possono sperimentare periodi di peggioramento dei sintomi, chiamati riacutizzazioni. Questi possono essere attivati ​​da:

  • Tempo metereologico. L'aria fredda e secca può rendere la pelle più secca, portando a una maggiore infiammazione. Anche il caldo che secca la pelle o provoca sudorazione può essere un fattore scatenante. Gli estremi cambiamenti di temperatura possono anche portare ad un aumento dell'infiammazione della pelle.
  • Sostanze irritanti. Molti dei prodotti personali che utilizziamo, come saponi e profumi, possono seccarsi sulla pelle e peggiorare i sintomi della dermatite atopica.
  • Acari della polvere e contatto con gli animali. I peli di animali domestici e gli acari della polvere sono allergeni comuni e, per alcune persone, entrare in contatto con questi elementi può innescare una risposta cutanea.
  • Infezioni della pelle. L'infezione da alcuni piccoli animali, come la scabbia, può peggiorare la dermatite atopica. Altre infezioni batteriche o virali possono anche causare riacutizzazioni.
  • Tessuti. La lana e alcuni tessuti sintetici possono irritare la pelle di alcune persone e scatenare la dermatite atopica.
  • Allergie alimentari. L'American Academy of Allergy, Ashma & Immunology riferisce che “gli alimenti hanno dimostrato di essere un fattore scatenante nel 20% -30% dei casi di dermatite atopica moderata-grave”. Quali alimenti scatenano in modo specifico una riacutizzazione può variare da persona a persona, ma latte, uova e soia sono colpevoli comuni.
  • Fatica. Gli ormoni dello stress aumentano l'infiammazione in tutto il corpo e questo può provocare sintomi peggiori di dermatite atopica.
  • Ormoni. Soprattutto tra le donne, anche le fluttuazioni ormonali possono scatenare razzi.

La NEA riferisce che “le persone con dermatite atopica possono sperimentare una serie di diverse sensibilità per il resto della loro vita”, tra cui la pelle secca e irritata e le infezioni della pelle. Anche in questi soggetti è più probabile che si sviluppino problemi agli occhi, come dermatite palpebrale o cataratta.

Brar afferma che un buon dermatologo o pediatra può in genere fare una diagnosi di dermatite atopica semplicemente esaminando visivamente un paziente. E, dice che è importante consultare un medico. “Vorrei che la gente sapesse che l'eczema non è semplicemente un problema di pelle. È una malattia sistemica e può essere abbastanza debilitante ed emotivamente faticoso. Per i casi più gravi, ci sono farmaci là fuori che colpiscono il sistema immunitario che potrebbero servirli meglio”.

Brar aggiunge che desidera che la gente sappia che il solo cambiamento di idratanti non allevia la dermatite atopica o altre forme di eczema. “Per l'eczema da moderato a grave, hanno bisogno di antinfiammatori o altri trattamenti.”

Oggi, ci sono una serie di opzioni mediche per le persone che soffrono di dermatite atopica e altre forme di eczema, tra cui:

  • Creme o unguenti topici a base di corticosteroidi. Queste creme contengono potenti antinfiammatori che aiutano a ridurre il rossore e l'infiammazione della pelle.
  • Immunomodulatori topici. Questi nuovi farmaci topici, a volte chiamati anche inibitori topici della calcineurina (o TCI), possono aiutare a calmare i casi di dermatite atopica che sono stati meno sensibili ai trattamenti convenzionali.
  • Farmaci immunosoppressori. Questi farmaci sono riservati ai casi più gravi di dermatite atopica. Questi farmaci inibiscono la produzione di alcuni componenti del sistema immunitario, come le cellule T o le citochine, per aiutare a placare la risposta immunitaria del corpo.
  • Farmaci biologici. A volte chiamati anche inibitori dell'interleuchina, questi potenti farmaci lavorano per fermare la reazione eccessiva del sistema immunitario e vengono utilizzati in alcuni casi gravi.
  • Fototerapia. L'esposizione controllata alla luce ultravioletta B può aiutare a chiarire alcune condizioni della pelle, come la psoriasi e l'eczema, riducendo il prurito.
  • Antistaminici. Poiché le allergie possono essere coinvolte in alcuni casi di dermatite atopica, alcuni farmaci antistaminici, come Benadryl, possono essere utili per aiutare a ridurre la risposta del sistema immunitario a tali allergeni.
  • Antibiotici e antivirali. Poiché a volte l'infezione può causare dermatite atopica, agenti che uccidono i batteri o il virus che causano il problema possono essere utilizzati in determinate situazioni.

Per molte persone, la dermatite atopica è una condizione permanente che dovrai imparare a controllare. Oltre ai farmaci, ci sono alcuni cambiamenti nello stile di vita che puoi apportare per ridurre i sintomi e prevenire le riacutizzazioni.

  • Trigger di controllo. Scopri cosa peggiora la tua dermatite atopica e cerca di eliminare o controllare l'esposizione a questi fattori scatenanti. Ad esempio, se sai che il latte peggiora, evita di consumare latticini. Se lo stress è un colpevole, prova ad aggiungere la meditazione o altre tecniche di rilassamento alla giornata per ridurre lo stress. Rimuovi eventuali allergeni dalla tua casa e dal tuo ambiente di lavoro che hai identificato come possibili fattori scatenanti.
  • Evita profumi e prodotti chimici. Deodoranti, profumi, candele profumate e altri prodotti profumati possono anche irritare alcune persone con dermatite atopica. Se il tuo abbigliamento è lavato a secco, arieggialo per un giorno o due prima di indossarlo per consentire a eventuali sostanze chimiche rimanenti sul tessuto di dissiparsi.
  • Scegli la tua crema idratante con cura. Se la lana è un fattore scatenante e la tua lozione contiene lanolina, ciò può rappresentare un problema perché la lanolina è una sostanza cerosa derivata dalla lana. Cerca anche lozioni che non contengano profumi, ma che promettono di mantenere più idratazione nella pelle. Ci sono molti prodotti nel tuo negozio di droga locale che sono etichettati come utili per l'eczema.
  • Non fumare. Oltre ad essere generalmente terribile per la tua salute, il fumo può anche scatenare razzi di dermatite atopica.
  • Evitare il sole in eccesso. Stare al sole può farti sentire caldo e sudato, il che può scatenare sintomi. Cerca ombra all'aria aperta. E cerca creme solari che non contengono un sacco di sostanze chimiche che potrebbero irritare ulteriormente la pelle. Piuttosto, cerca prodotti più naturali che contengono ossido di zinco.
  • Fai una routine. Poiché la dermatite atopica è spesso correlata alla pelle molto secca, fare il bagno regolarmente e seguire un regime idratante costante può aiutare a ridurre i sintomi. Mantenere la pelle pulita può ridurre le possibilità di infezione, che può anche innescare riacutizzazioni. Evita l'acqua molto calda durante il lavaggio o il bagno, poiché anche questo può peggiorare i sintomi.
  • Segui gli ordini del medico. Se sei sotto la cura di un medico per gestire la tua dermatite atopica, assicurati di usare i farmaci che ti sono stati prescritti nel modo previsto.
  • Non graffiare. Per quanto sia difficile fermarti dai graffi, è importante provare. Graffiare non fa che peggiorare la dermatite atopica e aumentare il rischio di infezione. Indossare i guanti di notte può aiutarti a evitare di graffiare quando non intendi e può essere una buona opzione per aiutare i bambini a smettere di graffiare. Bambù e cotone sono buoni tessuti, in quanto tendono ad essere morbidi e non irritanti. Applicare un panno fresco su un'area pruriginosa può anche alleviare un forte prurito.

Psorilax:Guadagnare |crema per psoriasi senza ricetta

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, originale

Solo pochi anni fa, la maggior parte degli argomenti e dei prodotti per la cura della pelle a base di cannabis disponibili erano vasetti di grasso verde untuoso, fatti a mano nella cucina di qualcuno e odoravano sospettosamente di acqua di bong. Non così nel 2019.

Nell'odierna industria della “bellezza di prestigio” da 17 miliardi di dollari, la cura della pelle a base di cannabis è la tendenza più calda dal muco di lumaca e il cannabinoide non inebriante noto come cannabidiolo (CBD) è il suo piccolo tesoro scintillante. CBD è il motivo per cui i dirigenti dei migliori outfit come L’oreal e GOOP stanno lasciando lavori redditizi per unire le forze con le start-up di cura della cannabis.

CBD esploso nella stratosfera imprenditoriale dopo il passaggio di Farm Bill del 2018, che ha rimosso la canapa dal Controlled Substances Act e presumibilmente ha reso legale la crescita, la produzione e la commercializzazione di qualsiasi parte o derivato di una pianta di cannabis sativa contenente una quantità minuscola (0,3 per cento o meno ) di tetraidrocannabinolo (THC). Questi giorni, CBDprodotti per la pelle a spillo sono ovunque. Vogue, Vanity Fair, e Forbes canta le loro lodi. Gwyneth Paltrow e Martha Stewart sono grandi fan. E mentre non sorprende che la figlia di Bob Marley abbia la sua linea per la cura della pelle alla cannabis, puoi anche comprare CBDlozioni all'infuso, oli da massaggio e balsami per le labbra da Amazon o al centro commerciale in negozi come Sephora, CVSe Walmart.

Produttori, distributori e investitori si stanno lanciando sul CBD carrozzone, mentre la Food and Drug Administration (FDA) dithers, cercando di capire come rispondere al CBD recrudescenza. Dato il contesto normativo incerto e il FDA“Scrupoli sull'ingestibile CBD supplementi, argomenti sono una scommessa più sicura per coloro che cercano opportunità di business nel CBD mercato. Sembra che il FDA è molto meno preoccupato per la sicurezza e l'efficacia di CBD argomenti di CBD commestibili e bevande. In generale, FDA la politica in materia di cosmetici e deodoranti è vergognosamente lenta, favorendo una diffusa esposizione a sostanze cancerogene, interferenti endocrini e altre tossine che rappresentano una grave minaccia per la salute pubblica.

Pertanto, è importante esaminare attentamente tutti gli ingredienti elencati sull'etichetta prima di rilasciare un paio di Benjamins su CBDcreme per il viso o bombe da bagno. Non dare per scontato che sia un prodotto di alta qualità solo perché contiene CBD.

Le campagne di marketing slick stanno promuovendo CBD come composto miracoloso per la pelle, con proprietà curative che vanno dall'alleviamento del dolore alle eruzioni cutanee rilassanti e all'eradicazione dell'acne. Il più affascinante (e redditizio) CBDpromesse correlate riguardano l'anti-invecchiamento e l'abbellimento della pelle. Ma c'è qualcosa di sostanziale dietro tutto l'hype? Può CBD davvero proteggere, curare e ripristinare la pelle? Che cosa dice la scienza di tutto ciò?

Immagine

diagramma che mostra i livelli multipli della pelle

Skin, il nostro organo da 22 libbre

La pelle umana è una barriera protettiva complessa, multifunzionale per il corpo. È anche l'organo più pesante che portiamo in giro – circa un settimo del nostro peso corporeo totale, o in media da 8 a 22 libbre – con una superficie di circa 2 iarde quadrate. (Mi scuso con il resto del mondo che misura in termini di metri e chili.)

La pelle è composta da tre strati. Il più esterno, chiamato il epidermide, è come un muro di fortezza, una barriera forte ma flessibile costituita da cellule della pelle in costante rinnovamento note come cheratinociti che proteggono il corpo dagli attacchi fisici – tutto, dalle scottature solari e sostanze irritanti agli attacchi da agenti patogeni invasori; da mordere e pungere le creature a ustioni, forature, tagli, abrasioni e altri traumi inflitti.

Sotto l'epidermide si trova il derma, che ospita una complessa collezione di nervi e capillari. La maggior parte delle cellule sensoriali del corpo (quelle che avvertono pressione, calore e freddo, tatto, vibrazione e dolore) si trovano qui, così come ghiandole sudoripare, follicoli piliferi e ghiandole sebacee (che producono olio). Il derma è anche il luogo in cui vengono prodotti il ​​collagene e l'elastina, sostanze che supportano lo strato esterno epidermico e gli conferiscono quella qualità giovanile, con un ritorno elastico, così ambita dal set più vecchio. Gli anziani sono particolarmente vulnerabili alla pubblicità manipolativa che punta sull'ossessione della società per la giovinezza di vendere prodotti di bellezza che promettono di ringiovanire l'esterno luminoso della pelle.

E poi c'è lo strato più profondo, noto come ipoderma, che attacca la pelle al resto del corpo. Composto principalmente da grasso, tessuto connettivo e acqua, aiuta a isolare il corpo da temperature estreme e ammortizza ossa e articolazioni. La vitamina D e altri ormoni essenziali sono sintetizzati nell'ipordermide.

Le molte cellule diverse contenute in tutti e tre gli strati di pelle lavorano insieme in una rete neuro-immuno-endocrina complessa, delicatamente bilanciata, che è regolata dal sistema endocannabinoide (ECS). Composto da composti endogeni che si legano ai recettori dei cannabinoidi (CB1 e CB2), che sono espressi in tutti i tipi di cellule della pelle, il ECS si impegna in un processo omeostatico chiamato segnalazione cannabinoide cutanea (“c (ut) annabinoide”). Questo meccanismo di segnalazione promuove il rinnovamento della pelle sana e la funzione barriera.

The Skin’s Guardian

Il ECS regola numerose funzioni fisiologiche, tra cui l'apoptosi cellulare (morte cellulare), un processo che consente al corpo di eliminare l'invecchiamento e le cellule danneggiate, consentendo alle cellule rigenerate di prendere il loro posto. La segnalazione del recettore dei cannabinoidi può rallentare la produzione di cellule cutanee anormalmente alte (riducendo così la probabilità di cancro) e può anche lenire i nervi sensoriali della pelle, riducendo il dolore e l'infiammazione.

Il ECS regola anche l'attività dei proinfiammatori citochine e chemochine (proteine ​​del corpo coinvolte nell'attività immunitaria) e aiuta a mantenere l'azione delle cellule Treg, un tipo di cellula T che modula la risposta immunitaria nella pelle.

Immagine

diagramma dell'infiammazione della pelle

Lo scienziato ungherese Tamas Biro ha documentato come ECS influenza la produzione di sebo (l'olio naturale della pelle), aumentandolo per mantenere intatta la barriera impermeabile della pelle o diminuendola, il che aiuta a tenere a bada l'acne.

Un recente rapporto di scienziati tedeschi nel Dermatologia Sperimentale osservato che una “interruzione del delicato equilibrio nella segnalazione dei cannabinoidi potrebbe facilitare lo sviluppo di molteplici condizioni patologiche e malattie della pelle come dermatite atopica, dermatite allergica da contatto irritativa, acne, seborrea, psoriasi, prurito, dolore, disturbi della crescita dei capelli, sistemici sclerosi e cancro. “

Il rapporto continua spiegando come la disregolazione della barriera cutanea può ritardare la guarigione della ferita e ha concluso che un “esaurimento di CB1 o CB2 i recettori hanno provocato un aumento dell'infiammazione allergica da contatto, mentre l'attivazione del recettore dei cannabinoidi ha comportato una riduzione dell'infiammazione.

Sulla base dei loro risultati preclinici, il rapporto suggerisce che l'intervento farmacologico per ritardare la rottura (e quindi prolungare l'azione) dei composti endogeni dei cannabinoidi, che attivano CB1 e CB2, potrebbe essere una strategia praticabile per il trattamento delle malattie della pelle.

Nemici di pelle sana

La maggior parte degli aspetti negativi dell'aspetto della pelle sono dovuti a anni di danni accumulati alle cellule cutanee. Rughe e rugosità, ad esempio, possono essere causate da fattori ambientali e di stile di vita come eccessiva esposizione al sole, consumo di alcol, fumo e cattiva alimentazione. Oltre a queste intrusioni epigenetiche, la secchezza comune nella pelle di una donna matura è associata al calo della produzione di ormoni che si verifica dopo la menopausa. Tutti questi fattori possono causare cambiamenti biochimici nelle nostre cellule ” DNA, che a sua volta può innescare DNA metilazione, un processo che altera la funzione e l'espressione dei geni nella nostra pelle e in tutto il corpo.

Ammettiamolo, mentre invecchiamo, tutto rallenta e diventa meno efficiente, inclusa la capacità della nostra pelle di generare le nuove cellule fresche che ci danno quel aspetto sano e giovane che abbiamo dato per scontato durante tutte quelle estati sulla spiaggia, quando l'unico sole il blocco che indossavamo era un bikini.

Man mano che invecchiamo, le nostre funzioni cellulari iniziano a perdere il controllo. E quando questo inizia a comparire sui nostri volti, può essere davvero rassicurante. Esiste persino un termine scientifico per le devastazioni crudeli del tempo sul corpo: inflammaging, l'infiammazione continua di basso grado associata all'invecchiamento. Un articolo del 2019 sulla rivista Cosmetici ha collegato molte condizioni della pelle a tale infiammazione e ha suggerito che i composti naturali antinfiammatori potrebbero aiutare.

Alcune persone faranno cose folli per se stesse nella speranza di rallentare l'inevitabile declino che si verifica con l'invecchiamento. Ma considera altre opzioni per ripristinare la funzione e l'aspetto della pelle prima di andare a sparare al tuo viso con raggi laser, iniettandolo con piccole sfere di polimetilmetacrilato o sabbiandolo con cristalli a forma di diamante.

Forse c'è qualche speranza in una bottiglia che potresti provare, grazie alla cannabis.

CBD Isolare o CBD Olio?

La cura della pelle alla cannabis ha una lunga storia. Secondo il dottor Eduardo Muñoz, professore di immunologia all'Università di Cordoba in Spagna, preparazioni topiche di cannabis sono state utilizzate per trattare vari disturbi della pelle nell'antica Cina, in Egitto e nel mondo arabo. A differenza dei dubbi sforzi di alcuni NOI. e le donne britanniche di un tempo, che cercavano di abbellire la loro pelle ingerendo compresse di arsenico, per esempio, o applicando la vernice per il viso a base di piombo, non ci sono effetti collaterali noti dall'uso di cannabis topica.

Puro CBD ha dimostrato attività antinfiammatoria in modelli preclinici di infiammazione della pelle. Ma come funziona l'efficacia della singola molecola CBD in un confronto d'attualità a uno spettro completo CBDarricchito con estratto di olio contenente centinaia di altri composti di cannabis?

Un 2019 in vitro studio di scienziati italiani in Italia Ricerca in fitoterapia scoperto che l'impatto antinfiammatorio dell'olio di cannabis ha superato quello del puro CBD, indicando che composti diversi da CBD contribuire all'inibizione dei trigger pro-infiammatori nella pelle. Il team italiano ha stabilito che l'olio di cannabis ha regolato in maniera discendente diversi geni coinvolti nella guarigione delle ferite e nell'infiammazione della pelle, mentre l'effetto antinfiammatorio conferito dal CBD L'isolato non comportava gli stessi meccanismi molecolari.

Da CBD può calmare l'infiammazione, ha senso che potrebbe essere un ingrediente utile nei prodotti per la cura della pelle topici. Ma può CBD penetrare abbastanza profondamente nella pelle umana da fare davvero la differenza? Un recente studio in vivo condotto da scienziati dell'Università del Kentucky suggerisce che è possibile.

Pubblicato in Journal of Pain europeo, questo rapporto ha rilevato che un gel topico contenente CBD riduzione significativa del dolore e dell'infiammazione in un modello di artrite di roditori. Inoltre, sembra che CBD è molto più permeabile attraverso la pelle di THC. Secondo un articolo del 2004 nel Journal of Pharmacy and Pharmacology, la permeabilità transdermica del cannabidiolo è 10 volte superiore a quella delta-8 THC. (La permeabilità del delta-9 THC è molto simile a quello del delta-8 THC.)

Il centinaio di dollari CBD Domanda crema per il viso

Quindi, dovresti comprare a CBD prodotto per la cura della pelle? Dipende. Solo perché un prodotto ha un'etichetta elegante e un prezzo elevato non significa che fornirà ciò che afferma. CBD i prodotti non sono ancora regolamentati dal FDAe secondo un rapporto nel Journal of American Medical Association (JAMA), un numero significativo di CBD i prodotti esaminati contenevano meno del composto rispetto a quelli etichettati.

Molto dipende da cos'altro c'è in a CBDattillato CBD i prodotti per la cura della pelle possono includere un estratto di olio di cannabis “a spettro completo” contenente CBD, THCe tutti i cannabinoidi, gli acidi grassi e i terpeni intrinseci, che si combinano sinergicamente per creare un effetto terapeutico entourage maggiore dell'impatto di CBD solo. Oppure un unguento per la cura della pelle potrebbe contenere un infuso di olio di cannabis “ad ampio spettro” senza alcuno THC. O, più probabilmente, includerà un meno efficace CBD isolare che potrebbe essere sintetico o di provenienza naturale.

Tieni presente che studi su come CBD e altri composti di cannabis che colpiscono la pelle sono prevalentemente pre-clinici. Studi clinici randomizzati e controllati devono ancora verificare i conti aneddotici (e le dichiarazioni di marketing) di CBDEfficacia per i disturbi della pelle. Data la scarsità della ricerca clinica, è difficile sapere esattamente quanti milligrammi di CBD per millilitro sarebbe ottimale per un prodotto per la cura della pelle o quale dovrebbe essere la dose raccomandata.

Quindi, se decidi di provare a CBD prodotto per la cura della pelle, prima fai le tue ricerche. Acquista da una fonte attendibile – preferibilmente uno con una buona esperienza di produzione di prodotti a base di cannabis a partire da ingredienti di origine biologica. Se possibile, assicurati che sia testato in laboratorio da terze parti per coerenza e purezza. Oppure potresti anche prendere in considerazione l'idea di crearne uno tuo CBD attualità.

Parte 2: Come fare a CBD Argomento per una pelle sana


Melinda Misuraca è un progetto CBD scrittore collaboratore con una vita passata come coltivatore di cannabis della vecchia scuola specializzato in CBDcultivar ricche. I suoi articoli sono apparsi in High Times, Alternet e in diverse altre pubblicazioni.

Copyright, progetto CBD. Non può essere ristampato senza permesso.


fonti

  1. Akhmetshina A, Dees C, Busch N, Beer J, Sarter K, Zwerina J, Zimmer A, Distler O, Schett G, Distler JH. Il recettore dei cannabinoidi CB2 esercita effetti antifibrotici nella fibrosi cutanea sperimentale. Artrite Rheum. 2009 aprile; 60 (4): 1129-36. doi: 10.1002 / art. 24395.
  2. DC, Zhang LP, Ma F, Abshire SM, McIlwrath SL, Stinchcomb AL, Westlund KN. Il cannabidiolo transdermico riduce l'infiammazione e i comportamenti correlati al dolore in un modello di artrite nel ratto. Hammell. Eur J Pain. 2016 lug; 20 (6): 936-48. doi: 10.1002 / ejp.818. Epub 2015 30 ottobre.
  3. Derakhshan N, Kazemi, M. (2016). Cannabis per la psoriasi refrattaria: grandi speranze per un nuovo trattamento e una revisione della letteratura. Farmacologia clinica attuale. 11. 10.2174 / 1574884711666160511150126.
  4. Fuller, Bryan. (2019). Ruolo di PGE-2 e altri mediatori infiammatori nell'invecchiamento cutaneo e loro inibizione da parte di antinfiammatori naturali topici. Cosmetici. 6. 6. 10.3390 / cosmetici6010006
  5. Gaffal E, Glodde N, Jakobs M, Bald T, Tüting T. I recettori dei cannabinoidi 1 nei cheratinociti attenuano la dermatite atopica simile al topo indotta da isotiocianato di fluoresceina. Exp Dermatol. Giugno 2014; 23 (6): 401-6. doi: 10.1111 / exd.12414
  6. Kupczyk P, Reich A, Szepietowski JC. Sistema di cannabinoidi nella pelle: un possibile obiettivo per future terapie in dermatologia. Exp Dermatol. Agosto 2009; 18 (8): 669-79. doi: 10.1111 / j.1600-0625.2009.00923.x. Revisione.
  7. votazione DH, Friedman A. Il potenziale terapeutico dei cannabinoidi in dermatologia. Terapia della pelle Lett. 2018 Nov; 23 (6): 1-5.
  8. Mounessa JS, Siegel JA, Dunnick circa, Dellavalle RP. Il ruolo dei cannabinoidi in dermatologia. J Am Acad Dermatol. 2017 lug; 77 (1): 188-190. doi: 10.1016 / j.jaad.2017.02.056. Epub 2017, 14 aprile.
  9. Oláh A, Tóth BI, Borbíró I, Sugawara K, Szöllõsi AG, Czifra G, Pál B, Ambrus L, Kloepper J, Camera E, Ludovici M, Picardo M, Voets T, Zouboulis CC, Paus R, Bíró T. Cannabidiol esercita effetti sebostatici e antinfiammatori sui sebociti umani. J Clin Invest. Set 2014; 124 (9): 3713-24. doi: 10.1172 /JCI64628. Epub 2014, 25 lug.
  10. Proksch E, Soeberdt M, Neumann C, Kilic A, Abels C. I modulatori del sistema endocannabinoide influenzano la riparazione della barriera cutanea, la proliferazione epidermica, la differenziazione e l'infiammazione in un modello murino. Exp Dermatol. 27 lug 2019. doi: 10.1111 / exd.14012. (Epub prima della stampa)
  11. Ramesh G, MacLean AG, Philipp MT. Citochine e chemochine al crocevia di neuroinfiammazione, neurodegenerazione e dolore neuropatico. Mediatori Inflamm. 2013; 2013: 480.739. doi: 10.1155 / 2013/480739. Epub 2013 ago 12. Recensione.
  12. Río CD, Millán E, García V, Appendino G, DeMesa J, Muñoz E. Il sistema endocannabinoide della pelle. Un potenziale approccio per il trattamento dei disturbi della pelle. Biochem Pharmacol. 2018 Nov; 157: 122-133. doi: 10.1016 / j.bcp.2018.08.022. Epub 2018 ago 20. Recensione.
  13. Sangiovanni E, Fumagalli M, Pacchetti B, Piazza S, Magnavacca A, Khalilpour S, Melzi G, Martinzi G, Dell’Agli M. Cannabis sativa L. extract e cannabidiol inibiscono i mediatori in vitro dell'infiammazione della pelle e delle lesioni delle ferite. Phytother Res. Agosto 2019; 33 (8): 2083-2093. doi: 10.1002 / ptr.6400. Epub 2019 27 giugno.
  14. Ständer S, Schmelz M, Metze D, Luger T, Rukwied R. Distribuzione del recettore dei cannabinoidi 1 (CB1) e 2 (CB2) sulle fibre nervose sensoriali e le strutture annesse nella pelle umana. J Dermatol Sci. Giugno 2005; 38 (3): 177-88.
  15. Stinchcomb AL, Valiveti S, Hammell DC, Ramsey DR. Permeazione della pelle umana di Delta8-tetraidrocannabinolo, cannabidiolo e cannabinolo. J Pharm Pharmacol. 2004 Mar; 56 (3): 291-7 ..
  16. Tóth KF, Ádám D, Bíró T, Oláh A. Cannabinoid Segnalazione nella pelle: potenziale terapeutico del sistema “C (ut) annabinoid”. Molecole. 6 marzo 2019; 24 (5). pii: E918. doi: 10.3390 / molecole 24040918. Revisione.
  17. Turcotte C, Blanchet SIG, Laviolette M, Flamand N. The CB(2) recettore e il suo ruolo di regolatore dell'infiammazione. Cell Mol Life Sci. 2016 dicembre; 73 (23): 4449-4470. Epub 2016 lug 11. Recensione.
  18. Zhuang, Yong & Lyga, John. (2014). Infiammazione della pelle e di altri tessuti – I ruoli del sistema del complemento e dei macrofagi. Infiammazione & Target di farmaci allergici (target di farmaci precedentemente attuali – Infiammazione & Allergia). 13. 10.2174 / 1871528113666140522112003.

Psorilax:Prezzo di vendita |modalità d’uso crema dermoattiva per psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, dove si compra

L'artrite è un problema così comune, in particolare per le persone anziane, che la maggior parte di noi ha probabilmente incontrato una persona anziana con articolazioni gonfie e gonfie o dita serrate e nodose a un certo punto. Ma questa malattia dell'invecchiamento può causare dolore significativo e può limitare fortemente il modo in cui alcune persone interagiscono con il mondo. Il Centers for Disease Control and Prevention riporta che “l'artrite colpisce 54,4 milioni di adulti negli Stati Uniti, circa 1 su 4. È una delle principali cause di disabilità lavorativa negli Stati Uniti e una delle condizioni croniche più comuni nella nazione”.

Ma cos'è esattamente? L'artrite può effettivamente riferirsi a una vasta gamma di malattie e condizioni e non sono tutte la stessa cosa. “L'artrite è un termine molto globale”, afferma il dott. Esther Lipstein-Kresch, capo della reumatologia presso ProHEALTH Care di New York. Ma il termine “implica che c'è qualche infiammazione che coinvolge un'articolazione”. Quell'infiammazione potrebbe essere il risultato di uno qualsiasi dei “più di 100 diversi tipi di condizioni infiammatorie che possono colpire le articolazioni. Di conseguenza, abbiamo così tante diverse condizioni reumatiche, ma alla fine tutte hanno l'artrite in comune, che è l'infiammazione dell'articolazione e l'erosione della cartilagine e talvolta l'erosione dell'osso a seconda dell'attuale disturbo artritico “.

Sebbene ci siano più di 100 diverse condizioni reumatiche che possono causare l'artrite, la Fondazione per l'artrite riporta che i tipi più comuni includono:

L'osteoartrosi è la forma più comune di artrite e probabilmente la maggior parte di noi pensa prima quando sentiamo il termine artrite. Il dottor David Pugliese, reumatologo presso Geisinger a Danville, in Pennsylvania, afferma che “l'osteoartrosi è essenzialmente un fenomeno di usura” che peggiora nel tempo. “È un problema strutturale. Ogni articolazione è composta da due ossa che si uniscono con un'interfaccia di cartilagine e fluido che rende un cuscino e mantiene (l'articolazione) libera da infezioni. Con l'artrosi, nel tempo la cartilagine si consuma. Quando la cartilagine svanisce, le ossa iniziano a battere l'una sull'altra e iniziano a creare dolore dal contatto diretto “. Questa perdita di lubrificazione nell'articolazione rende più difficile il movimento “ed è un problema progressivo”.

L'osteoartrite tende a peggiorare con l'attività, quindi Pugliese afferma che la maggior parte dei pazienti affetti da osteoartrosi si sentono generalmente abbastanza bene al risveglio ma spesso sviluppano più dolore e rigidità man mano che la giornata avanza e muovono di più le articolazioni.

L'osteoartrosi è anche inevitabile se vivi abbastanza a lungo: fa solo parte del processo naturale di invecchiamento. “Tutti soffrono di osteoartrosi”, afferma Pugliese, anche se alcune persone possono sviluppare casi più gravi o essere più inclini a soffrire prima di altre persone. Perché esattamente non è del tutto chiaro. “Ci sono alcuni determinanti genetici – persone diverse ne hanno quantità diverse, ma ognuno ne prenderà un po 'perché è una funzione di questa usura”.

Naturalmente, l'artrosi tende ad avere un impatto maggiore sugli anziani. Le persone che conducono stili di vita attivi o svolgono un sacco di lavoro manuale, come i lavoratori edili, possono sperimentare gli effetti dell'usura sulle articolazioni prima delle loro controparti più sedentarie. Se hai subito un trauma a un'articolazione, come una frattura ossea o altra lesione, ciò può anche aumentare le possibilità di sviluppare l'artrite in un'articolazione specifica.

A differenza dell'osteoartrosi, l'artrite reumatoide è una malattia autoimmune che può colpire più delle giunture. “L'artrite reumatoide non inizia come un problema strutturale”, afferma Pugliese. Piuttosto, “è un problema immunologico”, il che significa che il sistema immunitario va un po 'in tilt e inizia ad attaccare il tessuto stesso del corpo. Ciò porta a gonfiore e infiammazione che possono causare dolore significativo. “Quando le persone soffrono di artrite reumatoide, ciò che accade essenzialmente è che il loro sistema immunitario si attiva e tratta le articolazioni come se avessero infezioni”. Nel tempo, quella risposta immunitaria iperattiva può portare alla distruzione dei tessuti dell'articolazione, che può portare a dolore e perdita di mobilità.

L'artrite psoriasica è una malattia immunitaria infiammatoria che è spesso associata alla psoriasi comune della malattia della pelle. Lipstein-Kresch afferma che non tutte le persone che hanno l'artrite psoriasica hanno anche la psoriasi, ma avere la psoriasi ti espone a un rischio maggiore di sviluppare questa condizione che può causare dolore significativo alle articolazioni e altre risposte immunitarie in tutto il corpo. Le persone con artrite psoriasica sperimentano spesso gonfiore delle dita delle mani o dei piedi e talvolta alcune ossa possono fondersi l'una con l'altra, rendendo difficile o impossibile il movimento dell'articolazione.

La gotta è un tipo di artrite causata da un accumulo di cristalli di acido urico nelle articolazioni, molto spesso l'articolazione alla base dell'alluce. Può manifestarsi improvvisamente con forte dolore e gonfiore e l'articolazione può essere calda al tatto o tenera. La gotta tende a influenzare maggiormente le persone anziane e quelle la cui dieta contiene elementi che possono elevare i livelli di acido urico nel corpo, come alcol, zucchero e carne. Alcuni farmaci e la genetica possono anche svolgere un ruolo nel fatto che tu sia più incline agli attacchi di gotta.

Maggiori informazioni sull'artrite

Con l'artrosi, la semplice causa è l'usura delle articolazioni nel tempo. Invecchiando, i nostri corpi perdono parte del liquido che si trova tra le ossa delle articolazioni. Man mano che il fluido si dissipa, l'articolazione ha meno ammortizzazione, creando dolore e infiammazione dall'attrito del movimento osso-osso.

Con le condizioni di artrite infiammatoria come l'artrite reumatoide o l'artrite psoriasica, la causa è un problema con il sistema immunitario. Poiché il sistema immunitario inizia a trattare le cellule delle articolazioni come se fossero invasori estranei al corpo, si innesca una risposta infiammatoria che può portare a dolore, deformità e disabilità significativi.

I sintomi dell'osteoartrosi includono:

  • Dolore, rigidità o gonfiore delle articolazioni che peggiora con l'uso.
  • Deformità delle articolazioni nel tempo (crescite ossee nelle dita delle mani o dei piedi sono comuni).
  • Diminuzione della gamma di movimento.
  • Difficoltà a camminare o debolezza muscolare.

I sintomi dell'artrosi si verificano comunemente nelle articolazioni delle dita, nei polsi, nelle ginocchia e nei fianchi, ma la maggior parte delle articolazioni può sviluppare l'artrite, soprattutto se in passato ha subito un trauma o una lesione.

I sintomi dell'artrite reumatoide possono includere:

  • Gonfiore, dolore o arrossamento in una o più articolazioni in tutto il corpo (sebbene i sintomi di solito siano simmetrici).
  • Fatica.
  • Rigidità e dolore articolari al mattino che richiedono un po 'di tempo per allentarsi.
  • Febbre.
  • Intorpidimento o formicolio alle estremità.
  • Diminuzione della gamma di movimento.

Se manifesta uno di questi sintomi, assicurati di consultare il medico. Pugliese afferma che se si dispone di artrite reumatoide, iniziare il giusto trattamento il prima possibile è importante per migliorare i risultati. “Non appena la domanda sorge nella mente di un medico di base,” È infiammatorio? ” Quindi noi (reumatologi) vogliamo vedere il paziente “. Dice che l'American College of Rheumatology ha stabilito delle linee guida per far sì che tutti i pazienti con artrite reumatoide “inizino la terapia modificante la malattia entro tre mesi. Questo è un obiettivo piuttosto elevato quando pensi al tempo impiegato da qualcuno per presentarsi alle cure primarie e perché quel rinvio passi e ottenga l'appuntamento. Ma sappiamo che non appena c'è un'infiammazione, è iniziato il processo che causa il danno “. L'avvio del più appropriato ciclo di farmaci il prima possibile può rallentare tale progressione e ritardare in modo significativo lo sviluppo di sintomi e complicanze più gravi.

Se il tuo medico sospetta che tu abbia qualsiasi tipo di condizione artritica, probabilmente subirai un esame fisico approfondito. La maggior parte dei casi di osteoartrite può essere diagnosticata sulla base dei risultati di un esame fisico condotto dal medico. Potresti anche avere alcuni raggi X per vedere quanto spazio hai tra le ossa nelle articolazioni sintomatiche.

“Non esiste un esame del sangue per l'osteoartrosi”, afferma Pugliese, ma potresti finire per fare degli esami solo per escludere una condizione infiammatoria artritica come l'artrite reumatoide o l'artrite psoriasica. Ed è importante sapere che puoi avere contemporaneamente l'artrosi e un'altra condizione infiammatoria dell'artrite come l'artrite reumatoide.

Con condizioni artritiche infiammatorie come l'artrite reumatoide, la diagnosi può essere un po 'più impegnativa in alcuni casi, perché i disturbi autoimmuni non sono sempre i più facili da individuare immediatamente. Ma il medico probabilmente ordinerà alcuni esami di imaging e di sangue per dare un'occhiata a quello che sta succedendo.

Attualmente non ci sono molte grandi opzioni farmacologiche per le persone che hanno a che fare con l'artrosi, dice Pugliese. “La grande sfida con l'artrosi è che non esistono farmaci che fermeranno o invertiranno il processo.” Puoi assumere farmaci anti-infiammatori per alleviare alcuni dei sintomi, ma il danno è stato fatto e “la cosa più importante è la gestione”. Per alcuni pazienti, l'intervento chirurgico, come una sostituzione dell'articolazione, è il modo migliore per affrontare un'articolazione artritica.

Per l'artrite reumatoide, gli ultimi 15 o 20 anni hanno visto il debutto di diversi nuovi tipi di farmaci chiamati biologici che hanno migliorato le prospettive per molti pazienti con la malattia. Questi farmaci prendono di mira molecole specifiche che generano infiammazione e i nuovi farmaci offrono ad alcuni pazienti una prognosi molto migliorata. Oltre a questi nuovi farmaci, molti assumono ancora i farmaci più vecchi, come il metotrexato, che sono stati a lungo utilizzati per trattare l'artrite reumatoide. Alcuni pazienti con artrite reumatoide possono anche assumere steroidi per un po 'di tempo, ma Pugliese afferma che molti reumatologi cercano di svezzare i pazienti da quelli il più presto possibile, perché possono avere alcuni effetti collaterali difficili se usati a lungo termine. In alcuni casi, può anche essere raccomandato un intervento chirurgico di sostituzione articolare.

Lipstein-Kresch afferma che molti pazienti a cui è stata recentemente diagnosticata l'osteoartrite le chiederanno se dovrebbero assumere un integratore alimentare per alleviare alcuni dei loro sintomi. “Molte persone chiedono della glucosamina (un composto naturale presente nella cartilagine) e della curcuma (una spezia che si ritiene abbia proprietà antinfiammatorie) per l'osteoartrosi, e la linea di fondo è che non esiste uno studio definitivo che dimostri che la glucosamina è effettivamente efficace per osteoartrosi. I consigli sono che se lo stai già prendendo e pensi che stia aiutando, allora mantienilo. Ma iniziare probabilmente non è qualcosa che farei normalmente a meno che non abbia altre opzioni “, dice. Alcune persone dicono che l'aggiunta di curcuma alla loro dieta ha contribuito ad alleviare alcuni dei sintomi dell'osteoartrite. Per chiunque abbia a che fare con questa malattia, Lipstein-Kresch consiglia di “mangiare sano” e di esercitare come buoni modi per aiutare a gestire la malattia.

Inoltre, se hai l'artrosi e stai portando qualche chilo in più, Pugliese dice che una delle cose migliori che puoi fare è perdere peso. “Anche se non possiamo darti una pillola per curarla o ripararla, ci sono molte cose che i pazienti possono fare per renderla migliore e più facile da soli, una delle quali è la gestione del peso”. Far cadere pochi chili può fare la differenza, perché “ogni chilo di peso che una persona porta si traduce in 4 o 5 libbre di pressione sull'articolazione. Se estrapoli anche una perdita di peso di 20 libbre per una persona obesa, quella persona potrebbe essere prendendo fino a 100 libbre di pressione da ciascuna delle loro articolazioni portanti “, che può tradursi in meno dolore quando si muove.

Per i pazienti con artrite reumatoide, è importante tenere informato il medico su come sta facendo e se il protocollo di trattamento sta aiutando. L'artrite reumatoide è una condizione autoimmune cronica che non può essere curata ma può essere gestita. Devi parlare se hai difficoltà, dice Pugliese. “Non aver paura di chiedere aiuto e dire al tuo medico se non ti senti bene. Molte volte se hai una persona di 30 anni, altrimenti sana, la loro mentalità è: 'Sono troppo giovane avere l'artrite. Farò meglio ad occuparmene. ” Ma non vogliamo che la gente lo lasci andare. Preferiremmo di gran lunga avere più persone nel nostro ufficio, quindi possiamo catturare quelle persone prima che continuino a subire danni “, che possono verificarsi al di fuori delle articolazioni. Poiché l'artrite reumatoide è una condizione autoimmune sistemica, a volte la malattia può colpire gli organi interni, come il cuore, i reni e i polmoni ed è importante rimanere al passo con la salute mentre si gestisce questa condizione cronica.

Indipendentemente dal tipo di artrite che hai, è probabile che il tuo medico ti consiglierà di dormire molto, mangiare bene e fare molto esercizio fisico. Pugliese afferma che l'esercizio fisico è importante perché il rafforzamento dei muscoli che muovono le articolazioni può anche causare movimenti più fluidi e meno dolore. “Le articolazioni sono due bulloni che si uniscono, ma i muscoli sono ciò che li muove. Migliore è la forma dei muscoli, migliore sarà l'artrite, quindi incoraggiamo sempre l'esercizio e il rafforzamento.”