CREMA TRATTAMENTO PSORIASI OFFERTA -50% !

Home Blog Page 3

Psorilax:Vantaggi |ph 21 crema coad psoriasi 30ml

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, come si usa

Quando a Brenda Kong fu diagnosticata la psoriasi nel 1993, la sua famiglia era negli Stati Uniti da circa 11 anni. “I miei genitori parlavano un inglese limitato e non esiste una parola nella nostra lingua per la psoriasi”, afferma Kong, nato in Cambogia e i cui genitori parlavano khmer. “Non capivano cosa fosse e per molto tempo non riuscivano a capire perché i medici occidentali non potessero guarirmi.”

Kong, che ora ha 37 anni, le è stata diagnosticata la psoriasi a 13 anni e l'artrite psoriasica a 22. Da giovane atleta attiva, ha provato a nascondere la pelle indossando calze lunghe quando giocava a pallavolo e tennis, ma le sue condizioni erano difficili da nascondere. Gli amici dei suoi genitori hanno offerto consigli non richiesti su quali cibi tagliare dalla sua dieta e quali tisane da bere. Avrebbero fatto domande imbarazzanti e sollevato le maniche per esaminare la sua pelle. “Stavano cercando di aiutare, ma quando sei un adolescente, sei sensibile a tutto”, afferma Kong, che vive a Oakland, in California.

Delores Teddleton ha anche cercato di nascondere la sua psoriasi. Ora 53, Teddleton ricorda di essersi sentita sola e imbarazzata dopo la sua diagnosi. Come donna di colore, non conosceva altre persone di colore con la malattia. “Ti senti come l'unico”, dice. “Non pensavo che nessuno avrebbe capito; ecco perché non ne ho mai parlato e ho sempre cercato di nasconderlo “.

Milioni di persone possono relazionarsi con le loro esperienze. La psoriasi è una malattia immuno-mediata comune che tocca la pelle di ogni colore, ma le minoranze affrontano sfide uniche – sia fisicamente che psicologicamente – legate alla malattia. Comprendendo come può influenzarli in modo diverso rispetto ai caucasici, le persone di colore possono diventare meglio attrezzate per gestire la loro malattia.

Diverse tonalità di psoriasi

Quando Teddleton iniziò a scoppiare con piccoli dossi su braccia e gomiti, il medico della base militare dove lavorava pensò che fosse una reazione ai solventi e ad altri prodotti chimici che usava per preservare le parti del veicolo nel suo lavoro. Le diede una crema e la riassegnò. Ma i dossi continuavano a peggiorare. Il medico di base di Teddleton ha condotto test allergologici e le ha dato più creme e antibiotici. Niente ha aiutato. A quel punto, la sua pelle era infiammata dal suo cuoio capelluto ai suoi piedi, anche all'interno della sua bocca.


Delores Teddleton

Grave dolore e prurito alla fine la portarono al pronto soccorso. Alla fine, dopo un'analisi del sangue e una biopsia, un dermatologo ha diagnosticato la sua psoriasi all'età di 21 anni. “Ne ho sofferto molti anni. Tutti (i dottori) mi darebbero delle creme e peggiorerebbe ”, afferma Teddleton, che vive a Long Beach, nel Mississippi. “Probabilmente era perché non avevano mai visto persone di colore con la psoriasi prima. Quando sono arrivato al computer per cercarlo, non ho mai visto persone di colore con esso. Sono sempre state le foto dei caucasici. “

La psoriasi si presenta in modo diverso nella pelle di colore, il che può rendere difficile la diagnosi. Sulla pelle caucasica, la psoriasi appare in genere con eritema o placche rosse squamose, ma sulla pelle di colore, lo scolorimento è più scuro e più spesso. “Invece di essere classicamente rossa, la psoriasi in tipi di pelle più scuri può presentare più di un colore viola o grigiastro o marrone più scuro”, afferma Junko Takeshita, MD, Ph.D., assistente professore di dermatologia ed epidemiologia all'Università della Pennsylvania Scuola di medicina Perelman. “Per questo motivo, può essere diagnosticato erroneamente o non diagnosticato più frequentemente tra i non bianchi.”

La psoriasi è spesso più grave sulla pelle di colore. Nel 2011, il Journal of Drugs in Dermatology ha pubblicato uno studio sulle variazioni razziali ed etniche tra 2.511 pazienti affetti da psoriasi e ha scoperto che gli asiatici avevano la percentuale più alta di superficie corporea (BSA) colpita al 41% e che i caucasici avevano il più basso al 28%.

Ottenere una diagnosi precoce è un primo ostacolo importante. Potrebbero essere necessari fino a sei dermatologi prima che una persona di colore ottenga la diagnosi corretta. Prima succede, prima gli individui possono trovare trattamenti efficaci.

“Quei pazienti potenzialmente perdono terapie che potrebbero essere utili per aiutare a controllare la loro malattia, perché non vengono diagnosticate in modo appropriato”, afferma Amy J. McMichael, MD, professore e presidente del dipartimento di dermatologia della Wake Forest School of Medicine di Winston- Salem, nella Carolina del Nord, e immediato presidente della Skin of Color Society. “Molti pazienti con pelle di colore non sono assicurati o non assicurati. Questa è una popolazione in cui probabilmente ci manca un numero enorme di pazienti perché non arrivano nemmeno “.

Takeshita ha recentemente valutato l'utilizzo dell'assistenza sanitaria per la psoriasi per razza negli Stati Uniti. Le sue ricerche sono state pubblicate nel numero di gennaio 2018 del Journal of American Academy of Dermatology. Lo studio ha scoperto che le minoranze razziali non ispaniche, tra cui neri, asiatici e nativi americani, hanno il 40% in meno di probabilità di vedere un dermatologo per la loro psoriasi rispetto ai bianchi non ispanici, indipendentemente dalla loro assicurazione sanitaria o stato socioeconomico. Ciò si traduce in oltre 3 milioni di visite ambulatoriali in meno per le minoranze razziali non ispaniche con psoriasi, rispetto ai bianchi non ispanici.

“Questi risultati sono particolarmente notevoli alla luce dei dati che suggeriscono che i soggetti neri con psoriasi possono avere una malattia più grave e le minoranze riportano una qualità di vita più scarsa a causa della psoriasi rispetto ai bianchi, indipendentemente dalla gravità della malattia”, afferma Takeshita. “Pertanto, le minoranze possono avere un maggiore carico di malattia, ma hanno un minor utilizzo della cura della salute per la loro psoriasi che, a sua volta, può spiegare il maggiore carico di malattia”.

Spettro delle opzioni di trattamento

Sebbene la psoriasi si presenti in modo diverso su vari tipi di pelle, il colore non determina necessariamente le opzioni di trattamento. I pazienti devono consultare i loro fornitori di assistenza sanitaria per personalizzare i loro piani di trattamento. Creme, unguenti e steroidi topici sono in genere la prima linea di difesa contro la psoriasi, mentre i casi più gravi richiedono terapie più aggressive.

“Quando le persone di colore presentano la psoriasi, in particolare i pazienti afroamericani, spesso presentano lesioni più ipercheratotiche o con una scala più spessa”, afferma McMichael. “Ciò significa che le lesioni impiegheranno più tempo a controllare, con farmaci a livelli di potenza più elevati.”

Se le creme non aiutano, la fototerapia può essere molto efficace per le persone con un pigmento della pelle più scuro, dice, sottolineando la mancanza di ricerca sul trattamento della pelle di colore, poiché la maggior parte degli studi riguarda prevalentemente pazienti bianchi. Ma presto cambierà. Lo scorso ottobre, uno dei colleghi di Takeshita, Joel M. Gelfand, M.D., ha ricevuto una sovvenzione di 8,6 milioni di dollari per studiare l'efficacia della fototerapia sulla psoriasi attraverso i toni della pelle. Lo studio, condotto in collaborazione con NPF, assegnerà in modo casuale circa 1.000 pazienti con psoriasi alla fototerapia a casa o presso l'ufficio del loro fornitore.

Per Aimee Perez, un messicano-americano di 30 anni, la terapia della luce è stata il trattamento più efficace per schiarire la sua pelle scura, che in genere è coperta dal 70 all'80% di placche. Da quando le è stata diagnosticata la psoriasi all'età di 17 anni e l'artrite psoriasica a 22 anni, ha provato una varietà di terapie sistemiche, trattamenti biologici e altri farmaci per trovare il miglior trattamento per la sua pelle e articolazioni.

“È un lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, avere la psoriasi”, afferma Perez. “Una volta trovato un trattamento che funziona, la psoriasi trova il modo di sopravvivere, quindi la combatti costantemente.”

Allo stesso modo, la pelle di Teddleton si schiarì per la prima volta dopo aver iniziato il trattamento con la luce ultravioletta (UV), ma perse efficacia dopo alcuni anni. Questo è quando Teddleton, a cui è stata anche diagnosticata l'artrite psoriasica all'età di 31 anni, è passato al biologico. Descrive il suo primo biologico come “la prima cosa che mi ha chiarito e ha aiutato la mia artrite allo stesso tempo”. Ha funzionato per circa 10 anni, dice. Passò a un secondo biologico, ma non le piacevano gli effetti collaterali respiratori. Il suo terzo biologico si schiarì la pelle ma non aiutò le articolazioni. Alla fine dell'anno scorso, è tornata al suo primo biologico.

Uno studio del 2011 su un prodotto biologico pubblicato sul Journal of Drugs in Dermatology ha scoperto che, dopo 12 settimane di terapia, tutti i gruppi etnici hanno ottenuto risultati simili: il coinvolgimento della BSA è diminuito di oltre il 50 percento. Kong afferma di aver sviluppato l'artrite psoriasica a 12 anni, ma i medici hanno diagnosticato un infortunio sportivo. Non è stato fino a quando era completamente divampata e riusciva a malapena a muoversi che le è stata diagnosticata l'artrite psoriasica all'età di 22 anni.

Kong ha ottenuto risultati ancora migliori quando ha iniziato a prendere un biologico a 24 anni, dopo che un bagliore eritrodermico – caratterizzato da arrossamenti diffusi e infuocati e dall'esfoliazione della pelle che può essere pericolosa per la vita – l'ha mandata al pronto soccorso. “Sono letteralmente passato dall'essere costretto a letto con la psoriasi eritrodermica al 100%, al 99% chiaro e in grado di camminare, il che è stato un miracolo”, dice.

Lasciando un segno

Una delle maggiori sfide per i pazienti con pelle di colore è ottenere una pelle veramente chiara. Le placche di psoriasi e altri tipi di infiammazione possono lasciare iperpigmentazione (macchie scure) o ipopigmentazione (punti luminosi), che possono essere più evidenti sulla pelle più scura. La terapia della luce può enfatizzare il contrasto, afferma Perez. “Fondamentalmente sembri avere la vitiligine (una condizione in cui la pelle perde le sue cellule pigmentarie, causando macchie scolorite), perché quando le persone con cicatrici della pelle più scura si scurisce. Sembra macchie o lividi. Ho dovuto fare pace con il fatto che anche quando è “andato”, non è andato. Le cicatrici sono lì per sempre. “

Mentre questo può auto-correggersi nel tempo, quel processo richiede più tempo sulla pelle più scura. “Il modo migliore per prevenire la dispigmentazione (un'anomalia nella formazione o distribuzione del pigmento nella pelle) è quello di provare a trattare adeguatamente le condizioni della pelle, prima”, afferma Takeshita.

Le creme sbiancanti possono aiutare a schiarire l'iperpigmentazione, ma ciò richiede che la pelle si schiarisca prima dalla psoriasi – e molte persone hanno difficoltà a raggiungerlo.

“Quei cerotti iperpigmentati a volte sono altrettanto preoccupanti per i pazienti quanto la psoriasi originale”, afferma McMichael. “Non sono così pruriginosi, ma lasciano ancora lesioni che altre persone notano. È deprimente, perché hanno lavorato così duramente per far scomparire le lesioni, e poi hanno ancora l'indicatore rivelatore della malattia sulla loro pelle “.

Stigmi combattenti

A causa di incomprensioni culturali e stimmi sociali, la psoriasi può avere un impatto emotivo sui pazienti ben oltre le loro condizioni fisiche. Gli studi, sebbene limitati, suggeriscono che l'impatto psicologico può essere peggiore per i pazienti di colore.

“Ho avuto difficoltà a nascondere e nascondere i fiocchi ai miei compagni di classe e colleghi”, afferma Kong. “Sono uscito a malapena, uscivo a malapena; Ero un eremita per la maggior parte del tempo. Sono stato vittima di bullismo e preso in giro al lavoro così tanto che alla fine me ne sono andato. “

Secondo un sondaggio NPF pubblicato nel 2010, il 54 percento degli intervistati bianchi afferma che la psoriasi ha interferito con la loro qualità di vita, rispetto al 72 percento delle minoranze. Le persone di colore avevano anche maggiori probabilità di sentirsi imbarazzate, imbarazzate, arrabbiate e indifese. “Non credo che molte persone sappiano quanto di un effetto mentale abbia”, afferma Teddleton.

Per alcuni, questi sentimenti si mescolano al pregiudizio razziale, facendoli sentire ancora più stigmatizzati a causa della loro pelle.

“Come donna messicana … devo dimostrare che non sono queste cose negative associate alla mia cultura – e poi aggiungere la psoriasi in più, lo rende molto più difficile”, dice Perez. “Non solo sono giudicato in base al colore della mia pelle, ma anche alle condizioni della mia pelle. La mia autostima ha avuto un enorme successo. “

Tuttavia, si rende conto che i pazienti di ogni colore affrontano sfide e persino alcuni pazienti caucasici affrontano la dispigmentazione. Perez non minimizza la loro esperienza individuale con la malattia perché sa che, indipendentemente dalla razza, la psoriasi è una battaglia che dura tutta la vita attraverso le culture.

Kong condivide un sentimento simile. “Spanning diversi colori della pelle, tutti affrontiamo lo stesso stigma, mentalmente ed emotivamente, a causa della psoriasi”, dice. “Le nostre esperienze con la psoriasi – indipendentemente dal colore o dalla razza – sono simili.”

Sostenere la consapevolezza

Man mano che i pazienti di colore si rendono conto di non essere soli, stanno iniziando a parlare e ad aumentare la consapevolezza.

“Quando mi è stato diagnosticato per la prima volta, non avevo mai visto prima una persona di colore con la psoriasi”, afferma Teddleton. “Ora ho iniziato a partecipare a conferenze sulla psoriasi, a partecipare a sondaggi e ad aderire a gruppi NPF. Aiuta davvero quando sai che ci sono altre persone del tuo colore che attraversano la stessa cosa. Molte persone non sanno nemmeno quanto aiuto ci sia. “

La scoperta di eventi, risorse e forum disponibili tramite NPF è stata una svolta importante anche per Kong.

“Non è stato fino a quando ho trovato NPF all'età di 24 anni e ho incontrato altri che soffrivano come me che ho iniziato a uscire dal mio guscio. Ha cambiato tutto. Ho fatto un completo 180 “, dice Kong, che ha iniziato a ricercare la sua malattia dopo che quel grave flare l'ha fatta atterrare nel pronto soccorso. “Ho passato troppi anni al buio e il mio corpo ha sofferto irreversibilmente. Devi educare te stesso e trovare una comunità che ti autorizzi. “

Kong ha anche aiutato i suoi genitori a capire la malattia. “Sanno che non è qualcosa da cui posso essere guarito, che devo gestirlo continuamente con i trattamenti in corso”, afferma.

Perez condivide la sua esperienza per educare gli altri sulla psoriasi, utilizzando i social media come piattaforma per raggiungere oltre 4.100 follower su Instagram tramite il suo account, @aimeestephanieperez. “Lo presento in modo semi-glamour facendo selfie e servizi fotografici, quindi quando le persone mi vedono, sanno di cosa si tratta”, dice.

Come tata nel melting pot di Los Angeles, Perez coglie ogni opportunità per educare i bambini sulla malattia e sull'importanza di accettare gli altri indipendentemente dall'aspetto della loro pelle. Quando i bambini indicano le sue macchie o chiedono perché indossa le maniche lunghe, la trasforma in una lezione e dice loro: “Mi amo così come sono con le mie macchie e dovresti amarti per la tua pelle”, dice. “Adoro insegnare loro a non giudicare le persone dal colore o dalle condizioni della loro pelle”.

Psorilax:Immediatamente |crema psoriasi corpo

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, originale

Dr. Ronald Kleinman, Capo del Dipartimento di Pediatria del Massachusetts General Hospital, su tutto, dall'importanza delle date di gioco virtuali a cosa fare se i tuoi figli ricevono il coronavirus.

Supporta la risposta critica dell'UNICEF all'emergenza sanitaria globale del coronavirus.

PER FAVORE DONA

Il 23 marzo, il chirurgo generale americano Dr. Jerome Adams ha emesso questo avvertimento durante un'intervista con la NBC: “Voglio che l'America capisca – questa settimana andrà male.”

I genitori spaventati difficilmente hanno bisogno di più motivo di preoccupazione mentre osservano il numero di casi in aumento negli Stati Uniti tra notizie di carenze di approvvigionamento, lasciando gli ospedali mal equipaggiati per gestire la crisi.

Il dottor Ronald Kleinman, medico capo, Massachusetts General Hospital for Children, fa eco alle previsioni del dottor Adams. “In alcuni stati come Washington, New York e California, il numero di pazienti infetti e malati salirà a livelli che sfideranno i sistemi di assistenza sanitaria in ciascuna di quelle aree nelle prossime settimane. L'ondata in altri stati probabilmente seguirà. “

Ma tra le previsioni terribili, il Dr. Kleinman offre questo promemoria calmante: sappiamo tutto ciò che dobbiamo sapere su come mantenere noi stessi e i nostri bambini al sicuro. La cosa migliore che possiamo fare, dice, è “seguire le linee guida sul distanziamento fisico, lavarci le mani, tenere le mani lontane dai nostri volti, prestare attenzione alla guida delle agenzie statali e accovacciarsi”.

Abbiamo sentito che i sintomi del coronavirus possono imitare quelli di un comune raffreddore. Come faccio a sapere che mio figlio non ce l'ha se lui o lei scende con il naso?

DR. RONALD KLEINMAN: La sfida è che in questo periodo dell'anno i raffreddori sono molto comuni. Quindi il nostro miglior consiglio è se tuo figlio non è stato esposto a qualcuno con coronavirus e lui o lei è altrimenti sano, quindi fai gli stessi passi che faresti per qualsiasi raffreddore. Dai a tuo figlio liquidi e paracetamolo per una temperatura di basso grado e tienili d'occhio.

Se il bambino è stato esposto a qualcuno con COVID-19, avvisa il pediatra ma tieni il bambino a casa e osserva. Se il corso è tipico, passerà e il bambino dovrebbe stare bene. Ma se i sintomi si intensificano – la respirazione del bambino diventa affannosa, la febbre aumenta o il bambino si lamenta di dolori muscolari – è tempo di consultare un medico.

Quali sono i sintomi del coronavirus nei bambini? Sono gli stessi degli adulti?

DR. RONALD KLEINMAN: I sintomi del coronavirus nella maggior parte dei bambini sembrano essere significativamente più lievi. A volte, i bambini non hanno alcun sintomo e il virus non li fa ammalare. Ma sappiamo che alcuni bambini si ammalano e, a differenza degli adulti, possono sviluppare sintomi gastrointestinali all'inizio della malattia, inclusi dolori di pancia, diarrea, cattivo gusto in bocca o incapacità di assaggiare il cibo.

Quindi, ancora una volta, è importante ricordare che, per la maggior parte, i bambini hanno una malattia più lieve. E, proprio come con gli adulti, quei bambini maggiormente a rischio di avere forme gravi di malattia sono quelli il cui sistema immunitario è compromesso o perché sono in trattamento con farmaci per sopprimere il loro sistema immunitario o hanno una malattia polmonare sottostante, come come fibrosi cistica.

Uno studio pubblicato sulla rivista online Pediatrics ha fatto notizia con l'avvertimento che i bambini possono ammalarsi gravemente di coronavirus. Ha rivelato qualcosa che non sapevamo prima sui pericoli di COVID-19 per i bambini?

DR. RONALD KLEINMAN: Ci aspettavamo da sempre che alcuni bambini fossero gravemente colpiti. Per quanto ne sappiamo, in Cina c'è stata una morte solitaria di un bambino di età compresa tra 10 e 20 anni. Degli altri che si sono ammalati gravemente, per la maggior parte, tutti questi bambini hanno avuto una malattia di base che li ha resi più vulnerabili a questa malattia, il che spiega perché si sono ammalati gravemente.

Ci aspettiamo che ci sia un intero spettro di malattie nei bambini e stiamo imparando mentre andiamo dai paesi che hanno più esperienza con la pandemia COVID-19 di noi. Ho citato alcuni dei sintomi che i bambini possono manifestare meno frequentemente negli adulti, ma tutte le informazioni finora ci dicono che lo spettro della malattia nei bambini è fortemente ponderato verso sintomi lievi o assenti.

Se mio figlio ha il raffreddore e ha la febbre, dovrei sottopormi al test?

DR. RONALD KLEINMAN: Prenditi cura di lui come faresti se non ci fosse COVID-19. Puoi aspettarti che questi sintomi scompaiano molto probabilmente dopo pochi giorni. Ma se si intensificano e si trasformano in sintomi simil-influenzali più gravi, in particolare se il bambino ha difficoltà a respirare, contattare il pediatra.

Se mio figlio ha il coronavirus, come mi prendo cura di lei proteggendo il resto della mia famiglia? Devo isolarla?

DR. RONALD KLEINMAN: Quando tuo figlio ha sintomi, probabilmente tutti i membri della famiglia sono stati esposti a COVID-19, quindi non c'è niente di speciale che tu abbia bisogno o che tu possa fare per proteggere tutti. Ricorda a tutti di praticare una buona igiene respiratoria starnutendo o tossendo in un gomito o in un tessuto, continua a lavarsi spesso le mani e resiste all'impulso di toccarsi il viso. Pulisci le superfici della tua casa regolarmente durante il giorno.

Cosa succede se mio figlio si ammala e vivo in una famiglia multigenerazionale con un nonno o un prozio o una zia che ha una condizione di salute di fondo?

DR. RONALD KLEINMAN: È molto importante proteggere coloro che hanno maggiori probabilità di ammalarsi gravemente. Se i membri della tua famiglia principale hanno più di 60 anni e hanno l'opportunità di stare altrove, dove nessuno è malato, dovrebbero – specialmente se hanno un rischio maggiore di malattie gravi a causa delle condizioni mediche sottostanti la loro età avanzata.

Quali sono le condizioni di salute sottostanti che presentano il rischio più elevato?

DR. RONALD KLEINMAN: Il rischio di malattie gravi aumenta significativamente oltre i 60 anni e raggiunge picchi tra gli 80 e i 90 anni. Qualsiasi condizione polmonare sottostante che si è già manifestata come una difficoltà respiratoria, come la BPCO, la fibrosi cistica o le bronchiectasie, è un altro fattore di rischio. Le persone che assumono immunosoppressori usati per trattare malattie autoimmuni come l'artrite reumatoide, la psoriasi o la malattia infiammatoria intestinale e coloro che hanno il cancro o sono sottoposti a trapianti di organi – sono anche molto vulnerabili a ammalarsi gravemente di COVID-19.

Esiste un trattamento per il coronavirus?

DR. RONALD KLEINMAN: Non ci sono farmaci specifici in questo momento che hanno dimostrato di impedire al virus di infettare l'uomo o di causare lesioni una volta che qualcuno è stato infettato. La terapia di supporto per bambini e adulti infetti da COVID-19 è la stessa. Forniamo fluidi e farmaci per la febbre e altre infezioni che potrebbero coesistere con COVID-19, come l'influenza o mal di gola o polmonite batterica. Per i pazienti con difficoltà respiratorie, viene utilizzato ossigeno – e in casi estremi, un respiratore.

Stiamo testando un farmaco qui chiamato remdesivir, un antivirale che è stato promesso come trattamento per l'Ebola. Insieme a più centri negli Stati Uniti e a livello internazionale, stiamo ora arruolando pazienti in uno studio. Tuttavia, probabilmente passeranno diversi mesi prima che abbiamo la sensazione che funzioni.

Quanto siamo lontani dall'avere un vaccino contro il coronavirus?

DR. RONALD KLEINMAN: La maggior parte di coloro che lavorano su un vaccino ritengono che ne avremo uno nei prossimi 12-18 mesi. C'è un'enorme quantità di lavoro coinvolto. Venire con il componente attivo del vaccino che proteggerà qualcuno è il primo passo. A tale proposito sono già stati compiuti progressi significativi. Ma poi dimostrare la sua efficacia, testandolo prima negli animali, poi nell'uomo, richiede tempo.

Il Numero del 13 marzo del Journal of Clinical Investigation riferito sugli sforzi proposti per utilizzare il plasma (siero) dal sangue dei sopravvissuti per la protezione e il trattamento fino a quando non sono disponibili un vaccino e farmaci antivirali. Qual è la tua reazione?

DR. RONALD KLEINMAN: La strategia dell'immunità passiva, che significa che prendi anticorpi da qualcuno che si è ripreso dall'infezione per proteggerne un altro, può essere utilizzata in singoli casi. Ma non è una strategia per proteggere l'intera popolazione. Il motivo non è che devi prendere il siero da più sopravvissuti, trattarlo in modo che sia sicuro iniettare negli altri e quindi creare un sistema di distribuzione per esso. È molto più efficace concentrarsi sulla costruzione dell'immunità attiva con i vaccini.

I genitori e i bambini a cui mancano i loro amici e la famiglia potrebbero essere tentati di cercare modi per incontrarsi in sicurezza. Le famiglie o gli amici che hanno osservato protocolli di sicurezza identici possono incontrarsi di persona?

DR. RONALD KLEINMAN: Dobbiamo aspettare fino a quando non ci viene comunicato dalle autorità statali o federali di sanità pubblica che possiamo riunirci di nuovo tutti. Fino a quel momento, dovremmo tutti seguire le linee guida su ciò che preferisco chiamare “distanziamento fisico” piuttosto che “distanziamento sociale”. In questo momento, non dovremmo distanziarci socialmente l'uno dall'altro. Invece, dovremmo trovare modi per connetterci che non ci richiedono di essere fisicamente presenti l'uno con l'altro.

“Dovremmo tutti seguire le linee guida su ciò che preferisco chiamare” distanziamento fisico “piuttosto che” distanziamento sociale “. Al momento, non dovremmo distanziarci socialmente l'uno dall'altro. Invece, dovremmo trovare modi di connetterci che non ci richiedono di essere fisicamente presenti gli uni con gli altri. ”

Dr. Ronald Kleinman, Capo del Dipartimento di Pediatria, Massachusetts General Hospital

Di chi consiglio di distanza fisica dovremmo seguire?

DR. RONALD KLEINMAN: Se stai ascoltando a livello federale, il Dr. Anthony Fauci, leader del National Institute of Allergy and Malattie infettive per tre decenni e mezzo, è stato un eccellente leader e portavoce. A livello locale, la gente dovrebbe rivolgersi ai propri governatori ea coloro che guidano lo sforzo di salute pubblica all'interno dei loro stati. Il Centers for Disease Control (CDC) è una fonte eccellente per una guida generale sullo stato dell'epidemia negli Stati Uniti.

Dovrei portare mia figlia fuori alla sua visita ben programmata durante questo periodo?

DR. RONALD KLEINMAN: Qui al MassGeneral Hospital for Children, abbiamo cancellato tutte le visite dei bambini benestanti per tutti i bambini di età superiore ai 2 anni. Facciamo un'eccezione per i bambini più piccoli di così in modo da poter iniziare le vaccinazioni che sono date tra la nascita e 2 anni di età . I colpi di richiamo o i vaccini che arrivano più tardi nell'infanzia possono essere rimandati per un mese o due.

Ciò non significa che non siamo disponibili per vedere i pazienti. Abbiamo convertito la maggior parte dei nostri appuntamenti qui in visite virtuali. Quindi, se è possibile, ovunque tu sia, approfittane sicuramente. Puoi fare così tanto in una visita virtuale senza schiacciare gli uffici dei medici e mettere gli altri a rischio. Nella maggior parte dei casi, sia le visite telefoniche che le visite mediche dirette tramite una piattaforma creata dall'ambulatorio o dall'ospedale funzionano molto bene.

In che modo stai aiutando i tuoi figli e nipoti in questo momento difficile?

DR. RONALD KLEINMAN: Sul lato positivo, vediamo i nostri nipoti molto più del solito perché affrontiamo loro ogni giorno. Abbiamo due figli (e i “suoceri”), tutti sulla quarantina, e ogni famiglia ha due figli, che vanno dai 2 agli 11 anni.

Cosa funziona per loro? Per i più grandi, il loro sistema scolastico è impostato per l'apprendimento remoto, quindi hanno lezioni online da due a tre ore al giorno. Fanno giochi virtuali e una delle mie nipoti Facetimes regolarmente con la sua squadra di calcio. È terrificante. Si esercitano nel cortile di casa, lavorano su progetti con i genitori e quelli più grandi hanno iniziato a cuocere, quindi stanno imparando nuove abilità nel processo.

“Il mantenimento della struttura ai tempi di un bambino è davvero importante. Attenersi a una routine supporterà la resilienza intrinseca di un bambino e li aiuterà a passare da ciò che avevano prima a ciò che avranno di nuovo una volta che questo è finito. ”

È importante mantenere la struttura nella giornata di un bambino. Preparali e vestiti e pronti per un'intera giornata di attività – pasti, compiti scolastici, esercizio fisico e attività, date di gioco virtuali, snack – a orari prestabiliti. Attenersi a una routine supporterà la resilienza intrinseca di un bambino e li aiuterà a passare da ciò che avevano prima a ciò che avranno di nuovo una volta che questo è finito.

Che consiglio hai per le famiglie che vivono in città, per le quali i parchi e i parchi giochi sono essenziali per fare esercizio e divertirsi?

DR. RONALD KLEINMAN: Non vorrei portare i bambini al parco in questo momento. In un ambiente del genere, in cui i bambini sono abituati ad avere le redini libere di correre, è molto difficile convincerli a mantenere una distanza fisica di sei piedi dagli altri. Quindi, per ora, è meglio evitare parchi e luoghi in cui le persone si riuniscono.

Ovviamente, evitare gli altri sui marciapiedi della città può rendere difficili anche le gite al negozio di alimentari e alla farmacia. Il mio consiglio personale è che se tu e la tua famiglia dovete uscire per fare commissioni o fare una passeggiata, un adulto esce con un bambino alla volta. E stare insieme. Tieni le mani con i bambini più piccoli, cammina spalla a spalla con i bambini più grandi e, prima di uscire, fai un patto per stare insieme e passeggiare con altre persone. Allora dovresti stare bene.

Le segnalazioni di carenza di approvvigionamento sono incredibilmente allarmanti. Qual è la tua valutazione della pipeline a questo punto?

DR. RONALD KLEINMAN: Dipende da dove ti trovi e dal numero di pazienti malati infetti. Siamo a corto di scorte in molti luoghi, ma in questo momento si sta verificando un enorme aumento degli approvvigionamenti e della produzione e se ciò può continuare per la prossima settimana o dieci giorni dovremmo essere in condizioni ragionevoli nella maggior parte del paese.

Al Massachusetts General, siamo in buona forma con respiratori, scrub e abiti. Abbiamo sperimentato carenze di maschere, sia maschere per il respiratore antiparticolato N95 che maschere regolari, ma stiamo continuamente ricevendo spedizioni. La preoccupazione per le risorse è comprensibile perché molti posti sono scarsamente forniti, ma quelli che sono responsabili di assicurarsi che abbiamo abbastanza forniture funzionano senza sosta per portarli dentro.

Ciò che è anche incoraggiante è che ci sono tutti i tipi di cose incredibilmente inventive che stanno accadendo ora per affrontare la carenza, da Stampa 3D di maschere alle offerte di produttori come GM e Tesla per dedicare risorse per aiutare a risolvere la carenza di ventilatori della nazione.

Vorrei certamente che tutti i nostri sforzi fossero iniziati dalle quattro alle sei settimane fa; quello sarebbe stato il momento di mobilitare queste risorse. Detto questo, è davvero impressionante che queste risorse si stiano ora riunendo, e penso che il cittadino medio dovrebbe lasciarsi preoccupare dagli altri in questo momento.

“Aiutare i bambini a rimanere sociali mantenendo la distanza fisica renderà molto più facile per loro tornare alla connessione fisica e all'amicizia una volta che questo è finito – e sarà finita”.

Mio figlio può avere date di gioco?

DR. RONALD KLEINMAN: I playdate virtuali sono l'unico tipo sicuro. Sono anche essenziali. Rimanere connessi è vitale per il benessere sociale, emotivo e fisico dei bambini a così tanti livelli. I bambini sono creature molto sociali e tu vuoi sostenere il loro sviluppo sociale e permettere loro di vedere che i loro amici e altri bambini sono sani e funzionanti durante questo periodo. Le date di gioco virtuali consentono inoltre ai bambini di vedere come tutti possono utilizzare i social media e altri programmi online per incontrarsi.

Ci sono dozzine di ragioni per mantenere i bambini socialmente attivi durante questo periodo. Ma forse uno dei più importanti di tutti è che aiutare i bambini a rimanere sociali mantenendo la distanza fisica renderà molto più facile per loro tornare alla connessione fisica e all'amicizia una volta che questo è finito – e sarà finito.

Supporta la risposta critica dell'UNICEF all'emergenza sanitaria globale del coronavirus.

PER FAVORE DONA

Oltre alle sue funzioni presso il Massachusetts General Hospital, il Dr. Ronald Kleinman è medico capo presso il Mass General Hospital for Children (MGHfC) e Partners Pediatrics, Charles Wilder Professore di Pediatria presso la Harvard Medical School e membro della New England Regional dell'UNICEF negli Stati Uniti Consiglio di Amministrazione.

Psorilax:codice coupon |bruciore crema idratante psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, ingredienti

Psorilax:effetti collaterali |crema miracolosa per psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, come si usa

Il trattamento anti-arrossamento è stato formulato con olii essenziali e oli vegetali scientificamente riconosciuti per le loro proprietà riparatrici, cicatrizzanti, antinfiammatorie e lenitive:

Base di lavaggio Piastra me! :

GLICERINA *, COCAMIDOPROPIL BETAINE, DECYL GLUCOSIDE, OLIO DI MANDORLE DOLCI POLICLICERIL-6 ESTERI, OLIO DI GINEPRO OSSYCEDRUS, OLIO DI CYMBOPOGON MARTINI, OLIO DI ANTISMA NOBILIS, LISCIA DI PISTACOLO **, LINALOOL ***, ALCOL BENZILICO, ACIDO DISIDROACETICO.

E se il latino non fosse la tua seconda lingua al college …

Glicerina vegetale, tensioattivi derivati ​​da olio di cocco e mais, olio di mandorle dolci e poliglicerolo-6 esterificato, olio essenziale di Cade, palmarosa, camomilla romana e pistacchio di lentisco, gomma di xantano, profumo, composti aromatici naturalmente presente negli oli essenziali, conservanti organici.

* Di origine vegetale, ** Da olii essenziali,
*** Presente naturalmente negli olii essenziali.

Lozione Plate me! :

TRIGLICERIDO DI CAPRILICO / CAPRICOLO (*), ESTERI DI DECILO ALL'OLIO DI OLIVA, TRITICUM VULGARE (GRANO) OLIO DI GERME, SQUALENE *, DICAPRYLYL ETHER, LAURYL ALCOOL, OLIO DI LEGNO DI OILICEDRO DI JUNIPERUS, OLIO DI CYMBOPOGILIL , PROFUMO **, GERANIOLO ***, LIMONENE ***, LINALOOL ***.

E se il latino non fosse la tua seconda lingua al college …

Esteri grassi di oli vegetali, germe di grano, squalene vegetale, etere grasso, alcool grasso vegetale, olio essenziale di Cade, olio essenziale di Palmarosa, olio essenziale di camomilla, olio essenziale di lentisco, vitamina E, profumo, allergeni naturalmente presenti in Oli Essenziali.

(*) Di cocco, * di origine vegetale, ** di oli essenziali,
*** Presente naturalmente negli olii essenziali.

Gli oli essenziali sono vivi, ecco perché la base di lavaggio e la lozione Plate-moi! può cambiare colore nel tempo. È perfettamente normale. Ciò non altera in alcun modo le sue virtù.

Psorilax:Per le donne |crema idratante psoriasi estate

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, dove si compra

L'attuale ambiente recessivo ha devastato diversi settori e aree geografiche. Tuttavia, mentre ci preoccupiamo per il valore in calo dei nostri portafogli, questo può anche rivelarsi un'opportunità unica nella vita di raccogliere gemme con uno sconto enorme per i cacciatori di occasioni. Come è stato notoriamente detto dal barone Rothschild, un nobile britannico del 18 ° secolo e membro della famiglia bancaria Rothschild, “Il tempo di comprare è quando c'è sangue nelle strade”.

Secondo Barron's, l'analista di Bank of America Geoff Meacham ha osservato: “Nonostante la volatilità del mercato dal (coronavirus), prevediamo un impatto limitato sui fondamentali del biopharma”. La biotecnologia sembra sicuramente essere uno degli investimenti più resistenti considerando che sono coinvolti nell'erogazione di beni e servizi essenziali.

In questo articolo, discuterò perché credo che Amgen (AMGN) sia una scelta attraente e difensiva nel marzo 2020.

Amgen è una scelta interessante a questi livelli scontati

Le azioni che acquistiamo in tempi così incerti richiedono il rispetto di determinati criteri. Queste aziende devono essere meno correlate al mercato globale. Gli investitori dovrebbero preferire società con una solida storia di performance, solidi bilanci e un interessante rendimento da dividendi.

Amgen sembra soddisfare la maggior parte di questi criteri. Fondata nel 1980, la società è diventata pubblica nel 1983. La biotecnologia che è stata sul mercato nel corso dei decenni ha dimostrato di essere uno dei migliori investimenti negli ultimi 10 anni. L'attuale capitalizzazione di mercato della società si attesta a $ 119,3 miliardi e viene scambiato con un rapporto prezzo / libro di 12,3 volte e un rapporto prezzo / utili di 15,2 volte. Sebbene non sia il sogno di un cacciatore di occasioni per un grande stock biotecnologico, queste valutazioni meritano sicuramente una seconda occhiata ai fondamenti dell'azienda.

Il portafoglio di prodotti Amgen si rivolge a diverse condizioni croniche, tra cui l'artrite, l'osteoporosi e il cancro. La società vanta anche un'ampia pipeline con oltre 20 candidati investigativi nei programmi di ricerca in corso.

Amgen è anche una delle pochissime biotecnologie che hanno costantemente distribuito dividendi agli investitori. Nel 2019, la società ha restituito agli azionisti un totale di $ 11,1 miliardi attraverso pagamenti di dividendi per un totale di $ 3,5 miliardi e $ 7,6 miliardi utilizzati per riacquistare $ 40,2 milioni di azioni ad una media di $ 190 per azione. La società ha pagato $ 5,80 per dividendo azionario nel 2019, con una crescita del 10% su base annua. Il rendimento da dividendi della società nel 2019 è stato del 2,7%, mentre è stato del 3,2% negli ultimi dodici mesi. Questo è significativamente superiore al rendimento da dividendi dell'S & P 500 di circa il 2%.

Amgen ha previsto un aumento del dividendo del 10% nel primo trimestre del 2020, che sarà di circa $ 1,60 per azione. Wall Street prevede che il rendimento da dividendi annualizzato di Amgen sarà vicino al 2,82% nei prossimi dodici mesi. La società ha inoltre guidato i riacquisti di azioni in un intervallo compreso tra $ 3 e $ 5 miliardi. La società ha un'autorizzazione in sospeso per un importo di $ 6,5 miliardi.

L'andamento del prezzo delle azioni di Amgen è stato meno correlato con quello dell'intero mercato. Il prezzo delle azioni della società è in calo del 16,07% a / a (da inizio anno). Ciò si confronta favorevolmente con l'ETF SPDR S&P 500 Trust (SPY) e la Dow Jones Industrial Average (DJIA) che hanno registrato un calo del YTD rispettivamente del 24,45% e del 27,50%.

La società ha diversi asset promettenti nel suo portafoglio commerciale

Amgen prevede che prodotti come Prolia, Evenity, Repatha, Aimovig, Otezla e il portafoglio biosimilare favoriranno le entrate e gli utili nel 2020. Nel 2019 quattro dei farmaci dell'azienda hanno registrato un calo delle entrate a doppia cifra. Tuttavia, c'erano anche cinque farmaci che ha registrato una crescita dei ricavi a doppia cifra nel 2019.

Attualmente, ci sono 8,9 milioni di fratture all'anno in tutto il mondo a causa dell'osteoporosi. Ciononostante, solo il 20% delle donne che hanno subito una frattura è trattato con medicinali per la costruzione di ossa. Per penetrare ulteriormente in questo mercato, Amgen si impegna a garantire che le donne in postmenopausa ricevano screening, diagnosi e trattamento adeguati. La società prevede che Prolia e Evenity rappresentino le scelte terapeutiche ottimali per questi pazienti.

Il farmaco per l'osteoporosi postmenopausale, Prolia, ha incassato entrate per 2,67 miliardi di dollari, con un aumento su base annua del 17%. Anche il farmaco per l'osteoporosi postmenopausale recentemente lanciato, Evenity, ha registrato ricavi per $ 189 milioni nel 2019, mentre il tasso annuale di esecuzione era di $ 350 milioni. Questo farmaco è stato su una solida traiettoria di crescita negli Stati Uniti e in Giappone.

In Giappone, la società e il suo partner Astellas hanno posizionato Evenity come prodotto per i pazienti con osteoporosi post-menopausa post frattura ad alto rischio. Il lancio è agli inizi negli Stati Uniti. Tuttavia, Amgen ha già ottenuto il codice J, che sta gradualmente espandendo la base di prescrizione negli Stati Uniti. La società si aspetta anche un solido lancio europeo in collaborazione con UCB.

I ricavi di Repatha per i farmaci cardiovascolari di Amgen sono aumentati del 20,18% su base annua a $ 661 milioni nel 2019. La società è leader nella classe di farmaci inibitori del PCSK9.

Aimovig ha registrato ricavi per $ 306 milioni dal mercato statunitense. Mentre a 300.000 pazienti sono stati prescritti Aimovig da oltre 33.000 prescrittori fino ad oggi, la popolazione di mercato indirizzata composta da pazienti con emicrania ammissibili al trattamento con CGRP negli Stati Uniti è molto più grande, vicino a 4 milioni. Ciò evidenzia la significativa opportunità di crescita disponibile per Aimovig. Attualmente, Aimovig è leader sia nelle prescrizioni CGRP sia nelle prescrizioni totali. Alla fine del 2019, il farmaco rappresentava il 48% della quota totale di prescrizione CGRP. Circa l'80% delle prescrizioni di Aimovig sono state pagate, mentre oltre il 92% delle vite coperte ha accesso al farmaco.

Amgen ha acquisito il farmaco per la psoriasi Otezla nel novembre 2019 da Celgene per un corrispettivo totale di $ 13,4 miliardi. Questo può essere un punto di svolta per l'azienda, considerando che nel 2018 il farmaco ha raccolto $ 1,6 miliardi di entrate. Secondo la Business Research Company, il mercato globale della psoriasi dovrebbe raggiungere $ 46,6 miliardi entro il 2022.

Nelle prime cinque settimane dopo la chiusura dell'accordo, le prescrizioni di Otezla hanno aumentato il YoY del 13%, mentre le vendite hanno raggiunto $ 178 milioni. La società prevede che le vendite del primo trimestre saranno proporzionalmente inferiori rispetto ai restanti trimestri dell'anno. Il modello trimestrale per Otezla nel 2020 dovrebbe essere simile al modello storico negli ultimi anni.

Amgen ha in programma di sfruttare le sinergie tra i suoi franchising autoimmuni di Enbrel e Otezla, così come le sue terapie biosimilari recentemente lanciate che si rivolgono alle condizioni infiammatorie. La società può trarre vantaggio in settori quali la contrattazione con i pagatori, il marketing e la consapevolezza dell'assistenza primaria.

Amgen è riuscita a sviluppare una solida attività biosimilare che ha raggiunto un tasso annuale di oltre $ 1,0 miliardi entro la fine del 2020. La società prevede che il suo biosimilare Humira, Amgevita, trarrà beneficio dalla recente acquisizione di Otezla in Europa. La società prevede di lanciare Avsola, una versione biosimilare di Remicade, alla fine del 2020. Amgen ha presentato una richiesta di approvazione per ABP 798, una versione biosimilare di Rituxan. La società ha inoltre avviato lo studio di fase 3 per ABP 938, versione biosimilare di Eylea.

Amgen ha anche diversi programmi di ricerca promettenti

Amgen è anche molto ottimista riguardo alle sue risorse investigative, omecamtiv, AMG 510 e tezepelumab.

Amgen e il partner Cytokinetics (CYTK) si aspettano dati dallo studio sugli esiti di Fase 3 di omecamtiv mecarbil nel quarto trimestre 2020. La società si aspetta la lettura dei dati dallo studio di monoterapia di Fase 2 potenzialmente fondamentale che valuta l'inibitore KRAS G12C di prima classe, AMG 510 , nel carcinoma polmonare avanzato non a piccole cellule alla fine del 2020. La società sta inoltre valutando l'AMG 510 nell'indicazione del carcinoma del colon-retto. La società prevede inoltre dati di fase 3 per tezepelumab, che viene sviluppato in collaborazione con AstraZeneca (AZN) in caso di asma grave e non controllato.

Otezla dovrebbe emergere molto più utile per Amgen a causa dell'espansione delle etichette e dell'espansione del mercato geografico. La società prevede la lettura dei dati dallo studio di fase 3 per Otezla in pazienti con psoriasi da lieve a moderata che hanno fallito la terapia topica nel 2020. Nonostante ci siano fino a circa 6 milioni di pazienti con psoriasi da lieve a moderata solo negli Stati Uniti, non esiste terapia orale approvata disponibile in questa indicazione. La società prevede di posizionare Otezla come opzione pre-biologica post-attualità in questa indicazione per evitare la concorrenza diretta con gli argomenti di metotrexato.

Amgen sta lavorando con CHMP per espandere l'etichetta di Otezla nell'indicazione di Behcet in Europa e con la FDA sull'inclusione dei dati sulla psoriasi del cuoio capelluto nell'etichetta degli Stati Uniti nel 2020. Otezla è anche allo studio nell'indicazione della psoriasi pediatrica.

Gli investitori dovrebbero considerare determinati rischi

Le ultime performance finanziarie di Amgen sono sembrate un po 'deludenti, considerando che la società ha registrato un calo su base annua dell'1% nei ricavi e del 2% nelle vendite di prodotti nel quarto trimestre. Nonostante ciò, la società ha registrato ricavi per $ 6,2 miliardi nel quarto trimestre, in anticipo rispetto al consenso di $ 149,79 milioni. L'EPS non GAAP del quarto trimestre della società di $ 3,64 ha sovraperformato il consenso di $ 0,22. Anche le entrate fiscali e le vendite dei prodotti di Amgen del 2019 sono diminuite del 2% e dell'1% su base annua.

La più grande sfida per l'azienda è stata l'intensificazione della concorrenza dei generici e dei biosimilari, che sta rapidamente erodendo la base dei ricavi dei suoi prodotti legacy di successo. Neulasta e Neupogen, stimolatori dei globuli bianchi sani nel midollo osseo, hanno visto una riduzione dei ricavi su base annua del 28% e del 27,67%, rispettivamente. La società prevede inoltre una crescente concorrenza per Neulasta, Neupogen, Aranesp e Sensipar nel 2020.

Amgen è anche costretto a subire un colpo sui prezzi, soprattutto per i suoi prodotti legacy, per proteggere la sua quota di mercato di fronte alla concorrenza. Nel 2019, la società ha registrato un calo del 5% dei prezzi di vendita netti a livello globale su base annua. La società prevede un calo del prezzo di vendita netto YoY da una cifra medio bassa a metà anno nel 2020. Tuttavia, la società prevede una crescita del volume più che compensata dal calo dei prezzi netti.

Nonostante le solide tendenze di acquisizione dei pazienti, Evenity deve affrontare alcune sfide. Il prezzo del farmaco è scontato in modo significativo rispetto alla concorrenza. Inoltre, è un farmaco di durata di 12 mesi e non un prodotto che il paziente assumerà per più anni. Questi fattori possono limitare la traiettoria di crescita delle entrate del farmaco.

Mentre Repatha ha assistito a una solida crescita delle unità in tutto il mondo e alle nuove prescrizioni del marchio USA, la traiettoria di crescita dei ricavi potrebbe appiattirsi considerando il previsto calo del prezzo di vendita netto di Repatha nel primo trimestre in base alle condizioni contrattuali della società. Ciò è stato fatto per garantire un accesso più ampio e tendenze della domanda stabili per il farmaco. La società prevede inoltre un calo dei prezzi per Aimovig nel primo trimestre del 2020.

L'utile per azione della società è riuscito a salire di circa il 2,1% su base annua nel 2019, nonostante le maggiori spese in parte dovute al ridotto conteggio delle azioni a seguito del programma di riacquisto delle azioni. Pertanto, la crescita non è attribuibile ai fondamenti dell'azienda.

Amgen ha guidato ricavi fiscali per il 2020 tra $ 25,0 miliardi e $ 25,6 miliardi, EPS non GAAP di $ 14,85- $ 15,60 e EPS GAAP di $ 10,85- $ 11,65. Le altre entrate dell'azienda nel 2020 dovrebbero essere di $ 1,1 miliardi, mentre le spese operative totali non GAAP per il 2020 dovrebbero crescere su base annua di una bassa percentuale a due cifre. L'orientamento delle aliquote fiscali non GAAP della società è del 13,5% -14,5% e la società prevede investimenti in conto capitale di circa $ 700 milioni nel 2020. Gli investitori non sono rimasti soddisfatti dell'orientamento alle entrate, considerando che implicava un rialzo di solo il 9,4% nella fascia alta di la gamma.

Infine, la strategia di allocazione del capitale della società sembra un po 'difficile da implementare nell'attuale scenario di mercato. La compagnia ha un debito complessivo di circa $ 29,9 miliardi con un tasso di interesse medio ponderato del 3,7% e una scadenza media di 12 anni. La posizione in contanti della società è diminuita da $ 29,3 miliardi alla fine del 2018 a $ 8,9 miliardi alla fine del 2019, principalmente a causa dell'acquisizione di Otezla. Sebbene la società disponga del flusso di cassa gratuito per servire il debito, l'attuale strategia di allocazione del capitale può mettere a dura prova le sue risorse. Si prevedono interruzioni della catena di approvvigionamento considerando i blocchi che sono stati avviati in varie economie in via di sviluppo di fronte alla pandemia di coronavirus. La traiettoria delle entrate di Amgen potrebbe anche colpire in Giappone e Cina a causa della pandemia di coronavirus.

Quale prezzo è giusto per lo stock?

Secondo finviz, il prezzo target di consenso di 12 mesi per Amgen è di $ 245,52. La maggior parte degli analisti ha mantenuto prospettive positive per l'azienda, anche se pochi scelgono di rimanere neutrali.

Il 13 marzo, l'analista di Jefferies Michael Yee ha ribadito la valutazione di Buy per Amgen e ha affermato che la biotecnologia a grande capitalizzazione può essere una buona “zona difensiva” nel 2020.

Il 9 marzo, l'analista di Oppenheimer Jay Olson ha ribadito il rating di Outperform ma ha abbassato l'obiettivo di prezzo di Amgen a $ 250 da $ 256. Questo cambiamento fa seguito a una piccola revisione al ribasso delle stime di vendita di picco per l'emicrania, Aimovig nel 2030 da $ 1,6 a $ 1,5 miliardi. L'analista, tuttavia, considera l'attuale prezzo delle azioni come un interessante punto di ingresso.

Il 7 marzo, l'analista di Barron Lawrence Strauss ha definito Amgen una scelta di dividendi salutare in mezzo alla pandemia di coronavirus.

Il 5 marzo, l'analista di BofA Geoff Meacham ha aggiornato Amgen per acquistare da Neutral con un obiettivo di prezzo di $ 250, rispetto a $ 245. L'analista si aspetta che la società superi la sua guida per il 2020, nonostante il rischio di prodotto legacy. Afferma che le basse valutazioni della società e la pipeline di prodotti emergenti che comprende Otezla, Aimovig, Evenity, nonché i prodotti biosimilari e di pipeline come AMG 510 e tezepelumab hanno portato a una situazione favorevole di rischio-rendimento per l'azienda.

Il 27 febbraio, l'analista di Barclays Carter Gould ha iniziato la copertura della società con un rating di peso uguale e un obiettivo di prezzo di $ 235. Il 14 febbraio, l'analista di Citi Mohit Bansal ha anche messo in luce catalizzatori di gasdotti a breve termine per Amgen. Il 6 febbraio l'analista di Argus David Toung ha ribadito la valutazione di Buy e l'obiettivo di prezzo di $ 265 su Amgen. L'analista è ottimista riguardo ai farmaci recentemente lanciati dall'azienda, alle espansioni di etichette e alla crescita nei mercati esteri. Il 3 febbraio, l'analista di SunTrust Robyn Karnauskas ha abbassato il suo obiettivo di prezzo su Amgen a $ 254 ma ha ribadito la valutazione di Buy.

Il 31 gennaio, l'analista di Morgan Stanley Matthew Harrison ha ribadito il sovrappeso e il prezzo indicativo di $ 277. Terence Flynn, analista di Goldman Sachs, ha anche una valutazione “Buy” e un prezzo target di $ 273 per l'azienda.

Credo che il prezzo target di $ 245 sia una stima equa del vero potenziale del titolo. Pertanto, credo che gli investitori in biotecnologie a rischio medio con un orizzonte di investimento di almeno un anno dovrebbero considerare di raccogliere Amgen in questi tempi di incertezza.

Divulgazione: Io / noi non abbiamo posizioni in alcuna delle azioni menzionate e non abbiamo in programma di iniziare alcuna posizione entro le prossime 72 ore. Ho scritto questo articolo da solo ed esprime le mie opinioni. Non sto ricevendo un compenso per questo (tranne che da Seeking Alpha). Non ho alcun rapporto commerciale con alcuna società i cui titoli sono menzionati in questo articolo.

Psorilax:Sano |crema psoriasi etichetta

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, come si usa

Giornata mondiale della psoriasi, 29 ottobre 2019

Il 29 ottobre 2019 si svolge la Giornata mondiale della psoriasi (WPD). È una giornata annuale dedicata alle persone con psoriasi / artrite psoriasica. L'Associazione della Federazione internazionale della psoriasi (IFPA), le sue associazioni membri e i gruppi di supporto svolgono attività in tutto il mondo per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla psoriasi e offrire alle persone con psoriasi l'attenzione e la considerazione che meritano.

Definizione: che cos'è la psoriasi?

La psoriasi è una condizione cronica della pelle relativamente comune. È caratterizzato da piatti rossi ricoperti di pellicola bianca, che appaiono in diverse parti del corpo. L'elemento di base, comune a tutti i tipi di psoriasi, è un aumento della velocità di moltiplicazione delle cellule dell'epidermide: i cheratinociti.

->

“Questa proliferazione dell'epidermide secondaria all'infiammazione è spesso benigna, quindi non è mai responsabile dello sviluppo del cancro della pelle, ma ha un impatto importante sulla qualità della vita”, dettagli Marc Perrussel, dermatologo e membro dell'Unione Nazionale dei Dermatologi.

Il 24 maggio 2014, alla 67a Assemblea mondiale della sanità, dopo aver esaminato il rapporto sulla psoriasi, l'Organizzazione mondiale della sanità ha riconosciuto la psoriasi come “malattia cronica non trasmissibile, dolorosa, sgradevole, debilitante e incurabile”.

numeri

Secondo INSERM, la psoriasi colpisce circa il 4% della popolazione francese e si riscontra nel 50% dei casi familiari. È cosmopolita e ha una frequenza più alta nei paesi in cui c'è meno sole.

Secondo France Psoriasis, “È una malattia che può insorgere a qualsiasi età con, sembra due picchi più specifici di occorrenza: intorno all'adolescenza (12-15 anni) e poi circa cinquanta”.

Sintomi della psoriasi

La psoriasi è caratterizzata da:

  • delle piatti rotondi o ovali, rossi e coperto di peli (strisce di pelle che si staccano) bianco, situato simmetricamente su entrambi i gomiti e / o entrambe le ginocchia.
  • placche simili possono anche essere presenti nel parte bassa della schiena, il natiche, il cuoio capelluto (senza causare la caduta dei capelli) e pieghe (inguine, glutei, sotto le braccia).

“Dal 2003 riconosciamo che la psoriasi prude e partecipa alla brutta esperienza di questa malattia”, riferisce il dermatologo. Spesso, questa malattia della pelle è associata a dolorosi danni articolari, come sulle mani. È quindi un artrite psoriasica (5-10% dei pazienti con psoriasi).

Nota: sintomi della psoriasi nei bambini: Le caratteristiche macchie rosse della psoriasi in gocce appaiono principalmente su viso, tronco, braccia e gambe. Questo modulo riguarda principalmente bambini e giovani di età inferiore ai 30 anni. In circa il 60% dei casi, le lesioni sono visibili due o tre settimane dopo il trattamento di un'angina. “La psoriasi in gocce sarebbe favorita da un'infezione da streptococco. La psoriasi è come una serratura geneticamente presente dalla nascita e hai bisogno di una chiave per innescare il processo. In questo caso, il presupposto è che la chiave è lo streptococco “, spiega il dott. Perrussel.

Cause della psoriasi

“La causa essenziale dell'aumento della velocità di moltiplicazione dei cheratinociti è la conseguenza di un meccanismo infiammatorio collegato a una fuga del sistema immunitario che fornisce molte informazioni: come un processo di guarigione che non si ferma più”, descrive il dermatologo.

  • il prendendo alcuni farmaci può innescare la comparsa di placche caratteristiche della psoriasi. La psoriasi è un noto effetto collaterale dei beta-bloccanti, farmaci prescritti per l'ipertensione. Ad esempio, potrebbero essere trattamenti diuretici, bloccanti dei canali del calcio o inibitori della conversione degli enzimi.
  • il litio è un regolatore dell'umore prescritto soprattutto per il disturbo bipolare. Come effetto collaterale, può causare la psoriasi.
  • il farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) sono entrambi trattamenti per la psoriasi e fattori di rischio per questa malattia della pelle. Alcuni di essi possono creare reazioni infiammatorie che causano riacutizzazioni psoriasiche. In questo caso, è necessario fare riferimento a un altro FANS. La clorochina e il plaquenil sono trattamenti antimalarici che possono causare la psoriasi. La psoriasi è elencata come effetto collaterale di alcuni farmaci immunomodulatori, corticosteroidi in generale e in particolare alfa anti-TNF. Se si sviluppa la psoriasi, si consiglia di segnalare questo effetto indesiderato mediante farmacovigilanza sul sito Web signalement-sante.gouv.fr.

Le forme e le posizioni della psoriasi

Le forme classiche di psoriasi

Psoriasi a placche

La psoriasi a placche è caratterizzata da piatti rotondi o ovali, rossi, spessi e coperto con dander biancastro (strisce di pelle che si staccano). Secondo l'associazione della psoriasi francese: “È la forma più comune di psoriasi (oltre l'80% dei casi). Ecco perché è anche chiamato psoriasi comune“. Le placche si trovano principalmente sul cuoio capelluto, sui gomiti, sulle ginocchia e sulla regione lombare e possono anche trovarsi su altre parti del corpo.

Psoriasi a gocce

Secondo l'associazione della psoriasi francese: la psoriasi in gocce “rappresenta meno del 10% dei casi. Questa forma appare spesso in bambini e adolescenti, a seguito dell'angina. Si presenta all'improvviso, sotto forma di una moltitudine di piccole placche di pochi millimetri di diametro, principalmente sul tronco. ”

I punti rossi sono caratteristici della psoriasi nelle gocce appaiono soprattutto sul viso, tronco, braccia e gambe. Questo modulo riguarda principalmente bambini e giovani di età inferiore ai 30 anni. Possono anche apparire sul regione lombare (parte bassa della schiena), glutei e cuoio capelluto. Questa forma di psoriasi a volte può progredire fino alla psoriasi a placche.

Psoriasi a gocce© Creative Commons

Credito: LadyZatar. Copyright: creative commons – Licenza: https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0/

Psoriasi del cuoio capelluto

La psoriasi del cuoio capelluto è diversa dall'allergia allo shampoo. È una malattia cronica. In effetti, un'allergia è definita come una reazione del corpo a una sostanza allergenica. Pertanto, negli shampoo, i prodotti allergenici possono essere profumi, conservanti o eccipienti. Un'allergia allo shampoo provoca reazioni cutanee come arrossamento, prurito, bruciore o senso di oppressione della pelle. Pertanto, la reazione allergica scompare naturalmente dopo qualche tempo se la persona non viene più a contatto con la sostanza allergenica. Al contrario, la psoriasi è una malattia cronica.

Psoriasi del cuoio capelluto© Istock

Psoriasi delle unghie

La psoriasi può anche svilupparsi sull'unghia. Quindi provoca lievi deformazioni o l'unghia può perdere la sua trasparenza. La maggior parte delle persone con psoriasi delle unghie soffre anche di psoriasi.

Psoriasi della schiena e dei glutei

La psoriasi può verificarsi nella regione lombare, nella parte bassa della schiena e sui glutei. In effetti, anche la parte bassa della schiena è una zona di attrito.

Psoriasi dell'orecchio

La psoriasi può diffondersi in molte parti del corpo. Può svilupparsi soprattutto sull'orecchio o su entrambi. Può anche apparire sul lobo o più profondo nell'orecchio. La psoriasi dell'orecchio può causare molti fastidiosi inconvenienti quotidiani: pelle secca, prurito e sensazioni di bruciore …

Psoriasi dell'orecchio© Istock

Forme rare di psoriasi

Psoriasi invertita o psoriasi pieghevole

La psoriasi inversa colpisce le pieghe del corpo umano: piega inter-gluteo, pieghe inguinali, sotto mammaria, inguine, ascelle, pieghe dei gomiti e delle ginocchia, ecc.

Nota: la psoriasi dei gomiti e delle ginocchia, una forma di psoriasi delle pieghe : In alcune persone, la psoriasi può anche essere su gomiti e ginocchia, queste sono le aree di attrito.

Psoriasi delle mucose o psoriasi genitale

La psoriasi colpisce le mucose, quindi appare sotto forma di placche rosse, ma quest'ultima non si sfalda. Può influenzare mucosa e bocca genitali (lingua e faccia interna delle guance). “La psoriasi vulvare è raramente isolata (dal 2 al 5% dei casi), ma molto più spesso associata psoriasi extra-genitale (70% dei casi) “, dettagli Francia Psoriasi.


Psoriasi genitale negli uomini e nelle donne: sintomi, cause, trattamenti, è contagiosa?


Psoriasi genitale negli uomini e nelle donne: sintomi, cause, trattamenti, è contagiosa?
La psoriasi è una malattia infiammatoria della pelle che può colpire i genitali e può essere presente nell'uomo in particolare sul glande. Ora, se questa zona …

Psoriasi palmoplantare (mani e piedi)

Nel caso della psoriasi palmoplantare le placche si depositano sul suole dei piedi e dei palmi delle mani. Dita e dita dei piedi sono poco colpite. Questa posizione è particolarmente disabilitante per camminare o usare le mani.

Psoriasi palmoplantare (mani e piedi)© Istock

Psoriasi facciale

Una forma rara, la psoriasi può anche influenzare il viso. Sul viso appare sotto forma di arrossamenti e squame (pieghe tra naso e guance). Se la pianta dei piedi e i palmi delle mani sono interessati, si verifica un significativo ispessimento della pelle. Il danno alle unghie è comune e si manifesta come piccole depressioni sulla superficie dell'unghia e talvolta ispessimento della pelle sulla punta dell'unghia. Infine, la psoriasi del viso può essere più raramente caratterizzata dalla comparsa di piccole lesioni riempite con un liquido purulento biancastro sterile.

Gravi forme di psoriasi

Psoriasi eritrodermica, una forma di psoriasi generalizzata

La psoriasi eritrodermica colpisce quasi tutto il corpo umano. In questa forma, i casi di peeling sono molto importanti. Il rischio di infezione secondaria è quindi molto elevato. Secondo la psoriasi francese: “Può colpire l'intera superficie della pelle sotto forma di pustole sparse su aree rosse e irritate (psoriasi pustolosa di von Zumbusch). È sempre accompagnata da febbre e brividi. Questa forma generalizzata la psoriasi, molto rara, è grave e deve essere trattata rapidamente “

Psoriasi pustolosa

È una forma rara e grave caratterizzata dall'aspetto di numerosi piccoli brufoli festanti su piatti rossi. Delle pustole giallastre può apparire sul palmo delle mani e sulla pianta dei piedi. In alcune persone, questa psoriasi può influire sulle condizioni generali che causano la febbre. La psoriasi pustolosa provoca lesioni e incrinature secche e infiammatorie, che sono molto dolorose. È difficile da diagnosticare perché è spesso confuso con pustolosi palmoplantare, eczema o infezione da lievito. La psoriasi pustolosa non è contagiosa. Non vi è alcun rischio di stringere la mano a qualcuno con psoriasi palmoplantare. Tuttavia, l'eredità schiacciante e il fatto che la psoriasi a volte è innescata da un'infezione ORL può causare confusione.

Foto: riconoscere la psoriasi pustolosa

Foto: riconoscere la psoriasi pustolosa © Creative Commons

Credito: James Heilman, MD. Copyright: Creative commons – Licenza: https://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/

Artrite psoriasica

L'artrite psoriasica è un reumatismo infiammatorio che colpisce principalmente le articolazioni tra le falangi e le articolazioni grandi. “Un reumatismo infiammatorio cronico, parte integrante della spondiloartrite che colpisce l '” asse “(colonna vertebrale, bacino o gabbia toracica), articolazioni periferiche (dolore con rigidità e gonfiore di mani, piedi, gomiti …) o entes (attaccamento del tendine all'osso, osso del tallone …) “, spiega il professor Pascal Claudepierre, reumatologo al servizio dell'ospedale Mondor di Créteil

Psoriasi durante l'infezione da HIV

Questa psoriasi è di solito una forma abbastanza grave della malattia. È quindi complicato trovare un trattamento adeguato.

Fattori di rischio per la psoriasi

Ora conosciamo diversi fattori di rischio che possono influenzare l'insorgenza della psoriasi:

  • il stress
  • Una reazione immunologica del corpo del paziente durante le infezioni
  • un shock emotivo
  • un cambiamento climatico
  • un trauma

“Ma ricorda che la psy non provoca la psoriasi, ma la psoriasi dà la psy”, tempera il dermatologo.

Le persone a rischio

C'è una predisposizione genetica alla psoriasi. “Sono già state identificate diverse varianti genetiche associate alla malattia. Si trovano principalmente a livello di geni coinvolti nell'immunità, codificando per il sistema HLA, linfociti T o interleuchine 17 e 22 coinvolti nell'infiammazione della pelle. Queste varianti sono numerose e solo l'associazione di molte di esse è associata alla psoriasi. Nessuna mutazione può innescare la malattia da sola “, afferma Inserm.

Ci sono due picchi nella frequenza della psoriasi:

  • Il primo picco intorno a 20 è spesso associato a artrite infiammatoria psoriasica o danno digestivo IBD (malattia infiammatoria intestinale.
  • Il secondo picco a circa 40 e in aggiunta alle precedenti associazioni morbose può essere aggiunto al malattia metabolica con conseguente eccesso di peso, ipertensione, diabete e disturbi lipidici.

Tra quelli a rischio:

  • Coloro che hanno storia di psoriasi
  • il persone obese
  • il persone con HIV

Nota: la perdita di peso potrebbe ridurre i sintomi della psoriasi: Ricercatori danesi spiegano in un nuovo studio pubblicato sulla rivista medica Giornale di nutrizione clinica che perdere peso potrebbe ridurre i sintomi di questa condizione della pelle. Per questo studio, gli scienziati hanno chiesto alla dieta 60 persone obese con psoriasi. Tutti hanno perso una media di 15 sterline in 16 settimane. Risultato? I ricercatori confermano una diminuzione della gravità della malattia anche dopo aver guadagnato qualche chilo un anno dopo. Secondo loro, l'incidenza dei sintomi è legata a diverse patologie parallele all'obesità come colesterolo, diabete e malattie cardiache. Perdendo peso diminuiscono e la psoriasi con esso.

Quanto dura un attacco di psoriasi?

Il paziente con psoriasi sopporterà questa malattia per tutta la vita, si evolve di focolai a volte con remissioni più o meno lunghe. La principale complicazione cutanea della psoriasi è l'eritroderma psoriasico che corrisponde a una generalizzazione della psoriasi su tutto il corpo del paziente, associata a febbre e affaticamento. Questa rara complicazione giustifica le cure ospedaliere.

Contagio: la psoriasi è contagiosa?

Se è imbarazzante esteticamente, la psoriasi non è mai contagiosa indipendentemente dalla sua posizione sul corpo.

Complicanze della psoriasi

  • Artrite psoriasica : “Fino al 30% delle persone con psoriasi cutanea può anche sviluppare l'artrite psoriasica”. Personaggi spaventosi rivelati da Pr Pascal Claudepierre, reumatologo al servizio presso il Mondor Hospital di Créteil durante una conferenza stampa organizzata giovedì 6 ottobre 2016 dall'associazione France Psoriasi.
  • Malattie cardiovascolari : La psoriasi può aumentare il rischio di ipertensione e malattie cardiovascolari, secondo uno studio Journal of Dermatology pubblicato il 16 ottobre 2018. I ricercatori hanno notato che i pazienti con questo malattia della pelle richiederebbe più spesso interventi chirurgici o procedure cardiovascolari. Il database di ricerca dell'assicurazione sanitaria nazionale di Taiwan ha confrontato i casi di pazienti ipertesi con psoriasi per quasi 5 anni con altri senza la malattia. Il risultato è tale che: “I pazienti con ipertensione e psoriasi avevano bisogno di più interventi cardiovascolari rispetto ai pazienti ipertesi senza psoriasi”. Se la ricerca fosse condotta in base all'età e al sesso dei pazienti, è stato riferito che le persone più colpite sarebbero le donne dai 50 ai 64 anni. Un altro studio pubblicato l'8 ottobre 2015 sulla rivista Arteriosclerosi, trombosi e biologia vascolare osserva che l'irritazione della pelle come la psoriasi potrebbe causare irritazione dei vasi sanguigni e quindi un aumento del rischio di problemi cardiaci.
  • Cancro della pelle : I pazienti con psoriasi sarebbero maggiormente a rischio di sviluppare tumori della pelle o ematologici, vale a dire legati a sangue, midollo osseo o linfonodi (leucemia, linfomi …). Questo è ciò che i ricercatori del Chicago College of Medicine negli Stati Uniti riportano in uno studio pubblicato su Diario dell'American Academy of Dermatology. Gli scienziati hanno confrontato i casi di persone con psoriasi con altri senza problemi di pelle. Risultato dopo il follow-up, è emerso che le persone colpite dalla malattia avevano un rischio moltiplicato per 1,53 in più rispetto alle altre. D'altra parte, per quanto riguarda le persone affette da cancro, le possibilità di sopravvivenza non differiscono se si ha la psoriasi o no.
  • Rischio di aneurisma : nella recensione Arteriosclerosi, trombosi e biologia vascolare, i ricercatori spiegano che la psoriasi non avrebbe solo un impatto sulla pelle, aumenterebbe il rischio di un aneurisma delaorta addominale. Una malattia relativamente rara e potenzialmente fatale, che si verifica quando l'aorta, che trasporta il sangue all'addome, si allarga fino al punto di rottura. I ricercatori hanno esaminato quasi 60.000 persone con psoriasi lieve e oltre 11.000 con psoriasi grave e confrontato il rischio di aneurisma in ciascuno di questi gruppi. Tenendo conto di altri fattori di rischio (età, fumo), hanno stabilito che le persone con psoriasi grave avevano il 67% in più di probabilità di sviluppare un aneurisma rispetto a quelle del gruppo di controllo. Il rischio di quest'ultimo è aumentato del 20%. “La psoriasi dovrebbe essere vista come una malattia infiammatoria sistemica piuttosto che una malattia cutanea isolata”, ha affermato il dott. Usman Khalid, autore principale dello studio.
  • Morbo di Crohn : Il 24 ottobre 2018, uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Dermatologia JAMA avverte le persone che soffrono di psoriasi a rischio di sviluppare il doppio dei problemi intestinali rispetto ad altri e in particolare la malattia di Crohn. La malattia di Crohn è una malattia infiammatoria intestinale del tipo di colite caratterizzata da edema del rivestimento dell'intestino. Provoca diarrea episodica e vago dolore addominale per mesi o anni. Confrontando i risultati delle persone con psoriasi con quelli senza patologia dermatologica, i ricercatori hanno notato che le persone malate avevano 2,5 volte più probabilità di avere la malattia di Crohn e 1,7 volte più rischio di essere affetti da colite ulcerosa. Il legame tra il disturbo della pelle e i problemi intestinali potrebbe essere spiegato dalla condivisione di anomalie genetiche o danni al sistema immunitario tra i due tipi di patologia. Altre ricerche devono ancora essere fatte prima di poter confermare questa ipotesi. Nel frattempo, gli scienziati invitano chiunque abbia la psoriasi a cercare eventuali problemi digestivi ricorrenti e parlare con un medico se persistono.
  • Secondo la Global Psoriasis Coalition, la psoriasi può essere collegata ad altre condizioni di salute come salute mentale e il diabete

Chi consultare in caso di psoriasi?

In caso di psoriasi, si consiglia di consultare a dermatologo chi può fare la diagnosi. Se questa malattia rimane lieve, si vede e può quindi influenzare la qualità della vita dei pazienti. Da un punto di vista sociale, la psoriasi è ritenuta un handicap in alcune persone. L'imbarazzo sociale non è proporzionale alla menomazione fisica. L'assistenza psicologica può essere essenziale.

La diagnosi di psoriasi

La diagnosi di psoriasi viene effettuata a seguito di un esame clinico da parte del medico. In caso di dubbio, lo specialista effettuerà a campione cutaneo (o biopsia) che invierà al laboratorio dove un esame microscopico farà la diagnosi della psoriasi. Questo campione di pelle (o biopsia) consiste nel tagliare, in anestesia locale, un pezzo di pelle da 2 a 3 millimetri.

il trattamenti attuali dipende dalla gravità della psoriasi valutata sull'importanza delle placche; la superficie cutanea interessata e l'impatto psicologico. Grazie alle bioterapie, il 90% delle lesioni può scomparire per almeno il 70% dei pazienti.

Nota: trattamento della psoriasi nei bambini: La gestione delle gocce di psoriasi è principalmente quella di calmare i genitori. Devono acquisire familiarità con la malattia e condurre una vita normale (ad esempio portando il bambino in piscina), al fine di evitare i complessi. Ci sono creme che si applicano direttamente alle lesioni durante le riacutizzazioni. Alcuni bambini con psoriasi in gocce vengono risparmiati durante l'adolescenza, altri no. Tuttavia, il rischio di recidiva rimane reale e le lesioni possono ripresentarsi in età adulta. Esistono cure terapeutiche adatte ai bambini

  • Prodotti per l'igiene: idratante, gel detergente, shampoo …

In caso di crisi, è possibile agire sui piatti. Prima di tutto, è importante scegliere i giusti prodotti per l'igiene quando si ha la psoriasi. Questo per non attaccare la pelle e prevenire la comparsa di nuove placche. Gli idratanti sono raccomandati soprattutto dopo aver fatto il bagno o la doccia (evitare di sfregare la pelle quando si asciuga con l'asciugamano, piuttosto pat). “Dal punto di vista terapeutico, la più importante è l'idratazione del corpo. Fai attenzione, non dovresti usare creme idratanti su base giornaliera “, raccomanda il dermatologo. Utilizzare anche un gel detergente surgras senza sapone o una barra dermatologica per evitare di seccare la pelle. Contro la psoriasi del cuoio capelluto, è meglio preferire spazzole a setole morbide. Durante l'asciugatura, mantenere l'asciugacapelli a una buona distanza (almeno 20 cm dal cranio). Queste precauzioni aiuteranno a prevenire danni alla pelle e portare alla crescita di nuove placche. L'idratazione aiuta anche le placche a “sfaldarsi” e scomparire. La scelta dello shampoo è essenziale. Infatti, l'acido salicilico presente in alcuni shampoo consente di pulire lesioni molto squamose. Utilizzare due volte a settimana. Il resto del tempo, usa shampoo molto delicati.

  • Patch sotto forma di film bioadesivo

Le persone con patch di ginocchia e gomiti ora hanno patch disponibili sotto forma di film bioadesivo imbevuto di un potente corticosteroide e acido ialuronico. Si trovano principalmente nelle farmacie su prescrizione medica.

Di fronte alla lieve psoriasi con alcune placche, ci sono derivati ​​della vitamina D che si presentano sotto forma di creme o gel; dermocorticoidi (derivati ​​del cortisone) e retinoidi. “In caso di psoriasi lieve, vale a dire alcune placche, si consiglia di utilizzare topici medicati che combinano vitamina D e dermocorticoidi, il cui dosaggio è adattato all'area trattata”,

  • Fototerapia e terapia PUVA

Esiste un trattamento con l'ultravioletto A (terapia PUVA) al ritmo di 3 sedute a settimana presso un dermatologo per la psoriasi moderata. Il consiglio della dott.ssa Perrussel: “Questa tecnica è vietata alle donne in gravidanza e ai fototipi chiari, nonché a una storia di cancro della pelle”.

  • Farmaci per via orale

Tra i farmaci orali ci sono l'acitretina, il metotrexato e la ciclosporina. Di solito sono prescritti per la psoriasi moderata.

Il consiglio del Dr. Perrussel: “L'acitretina è vietata alle donne in gravidanza o che desiderano avere figli entro tre anni dall'assunzione del farmaco”. Prima di aggiungere: “” Nel caso di psoriasi più marcata, o un'area interessata maggiore dell'8% o una compromissione della qualità della vita molto invalidante, offriamo trattamenti sistemici come UV, retinoidi, metotrexato vedi ciclosporina “

“Le bioterapie con risultati notevoli possono essere somministrate ai pazienti solo per motivi economici dopo aver utilizzato i trattamenti precedenti. Abbiamo diverse famiglie di molecole: anti TNF alfa, anti IL 12-23, anti IL17 e anti IL23. Queste sono terapie mirate che bloccano la comunicazione tra le cellule responsabili del processo di psoriasi. “

Prevenzione della psoriasi

Non è noto alcun modo assoluto per prevenire la psoriasi.

È tuttavia possibile ridurre la frequenza e l'intensità di eruzioni con alcune soluzioni:

  • Esponendoti al sole con moderazione. In effetti, è importante non avere scottature solari.
  • “Nessuna dieta può intervenire per modificare la psoriasi. Tuttavia a buona igiene alimentare è raccomandato per i pazienti a rischio di malattie metaboliche noti per aumentare il rischio vascolare (con infarto o ictus) “, raccomanda il dermatologo.
  • Riduci il consumo di tabacco
  • Riduci il consumo di alcol

Associazioni, siti di informazione e gruppi di supporto

Francia

Associazione francese per la psoriasi: https://francepsoriasis.org/

Psoriasi della rete di solidarietà e artrite psoriasica: http://psolidaires.fr/

Unione nazionale dei dermatologi: https://www.syndicatdermatos.org/

Società francese di dermatologia: https://dermato-info.fr/

Canada

Psoriasis Society of Canada (sito in inglese): http://www.psoriasissociety.org/

Canadian Dermatology Association: https://dermatology.ca/

Stati Uniti

Fondazione nazionale per la psoriasi: www.psoriasis.org

Psorilax:Facilmente |crema ossido di zinco per adulti per psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, ingredienti

Mercato globale della consegna di farmaci per dermatologia Rx globale

Mercato globale della consegna di farmaci per dermatologia Rx globale

Il rapporto sul mercato globale della consegna di droghe topiche di dermatologia globale mostra l'idea di un'analisi di alto livello dei principali segmenti di mercato e l'identificazione delle opportunità. Questo rapporto di mercato realizza un'analisi completa dei profili dei principali attori del mercato che fornisce un panorama competitivo. L'analisi del mercato e la segmentazione del mercato sono state condotte in termini di mercati, ambito geografico, anni considerati per lo studio, valuta e prezzi, metodologia di ricerca, interviste primarie con gli opinion leader chiave, griglia di posizione di mercato DBMR, matrice di sfida di mercato DBMR, fonti secondarie, e ipotesi. Il rapporto mostra importanti sviluppi del prodotto e tiene traccia delle recenti acquisizioni, fusioni e ricerche nel settore da parte dei principali attori.

Il mercato globale della consegna di farmaci per dermatologia Rx globale dovrebbe raggiungere 40.646,26 milioni di USD entro il 2026 da 29.475,18 milioni di USD nel 2018, crescendo a un CAGR del 4,2% nel periodo di previsione dal 2019 al 2026.

Scarica PDF Copia di esempio del rapporto @ https://databridgemarketresearch.com/request-a-sample/?dbmr=global-rx-dermatology-topical-drug-delivery-market

Analisi competitiva:

Alcuni dei principali attori che operano in questo mercato sono Galderma Laboratories, LP, Hisamitsu Pharmaceutical Co., Inc., Pfizer Inc., LEO Pharma A / S, GlaxoSmithKline plc., ALLERGAN, Bayer AG, 3M, Bausch Health Companies Inc., The Lubrizol Corporation, Cipla Inc., Kaken Pharmaceutical Co., Ltd. tra gli altri.

I farmaci topici svolgono un ruolo importante nella terapia delle malattie dermatologiche. I farmaci per dermatologia topica incorniciano una grande percentuale di prodotti nel mercato dei farmaci. Questi prodotti sono fabbricati attraverso processi di produzione specializzati come riempimento di volume preciso, miscelazione su larga scala, riscaldamento e imballaggio.

La somministrazione topica di farmaci può essere effettuata nel corpo attraverso percorsi oftalmici, rettali, vaginali e cutanei come vie topiche. Nel settore della dermatologia, la pelle svolge un ruolo importante nella somministrazione di farmaci topici per il trattamento delle malattie della pelle nei pazienti. I preparati topici vengono applicati sulla pelle per effetti superficiali, locali o sistemici. Le formulazioni topiche includono ingredienti terapeuticamente attivi che aiutano a trattare le malattie della pelle nei pazienti.

Il rilascio topico di farmaci è uno dei modi più efficaci di rilascio di farmaci in quanto fornisce risultati terapeutici ottimali. A poco a poco, il sistema topico di consegna dei farmaci è diventato sempre più importante nell'industria farmaceutica. La risposta farmacologica, sia l'effetto terapeutico desiderato sia l'effetto indesiderato indesiderato di un farmaco dipendono dalla concentrazione del farmaco nel luogo di azione, che a sua volta dipende dalla forma di dosaggio e dall'entità dell'assorbimento del farmaco nel sito di azione. Nel settore della dermatologia, molecola di farmaco applicata sulla pelle che penetra principalmente attraverso il percorso intercellulare tortuoso e continuo. Questi prodotti sono disponibili in diverse forme come unguenti, creme, lozioni, gel e altri che hanno la capacità di essere assorbiti nel corpo e mostrano rispettivamente la risposta positiva nella guarigione della ferita.

Mercato globale di consegna di farmaci topici dermatologici per tipo di prodotto (semisolido, liquido, solido), applicazione (infezioni della pelle, dermatite, antiaging, acne, iperpigmentazione, rosacea, cancro della pelle, psoriasi, onicomicosi, altri), categoria (marchiato, generico ), Geografia (Nord America, Europa, Asia-Pacifico, Sud America, Medio Oriente e Africa) – Tendenze e previsioni del settore fino al 2026

Segmentazione: Global Rx Dermatology Topical Drug Delivery Market

Il mercato globale della consegna di farmaci topici dermatologici Rx è segmentato in base al tipo di prodotto, all'applicazione e alla categoria.

Sulla base del tipo di prodotto, il mercato è segmentato in solido, liquido e semisolido. Il solido è sottosegmentato in polvere e altri. Il liquido viene suddiviso in soluzione, emulsione, sospensione, lozione e altri. Semisolid è sottosegmentato in creme, gel, unguenti, pasta, altri.
Nel dicembre 2016, Pfizer Inc. ha ricevuto l'approvazione da parte della Food and Drug Administration (FDA) statunitense per il prodotto chiamato EUCRISATM (crisaborole) unguento al 2%. È un nuovo inibitore topico non steroideo della fosfodieterasi-4 (PDE-4). È usato per il trattamento della dermatite atopica da lieve a moderata (AD). Con questo lancio del prodotto l'azienda ha costruito un patrimonio nel settore dell'infiammazione e dell'immunologia.
Sulla base dell'applicazione, il mercato è segmentato in acne, dermatite, psoriasi, infezioni della pelle, antiaging, cancro della pelle, iperpigmentazione, onicomicosi, rosacea, altri.
Nel marzo 2017, Galderma Laboratories, L.P., produttori del marchio Cetaphil hanno lanciato sette nuovi prodotti per la cura della pelle del viso. Con questo lancio dei prodotti il ​​portafoglio Cetaphil dell'azienda è aumentato. La società ha ora un'ampia gamma di soluzioni specializzate per i pazienti con problemi di pelle, tra cui idratazione e altri.
Sulla base della categoria, il mercato è segmentato in generico e marchiato.
Nel febbraio 2016, Allergan plc ha ricevuto un'approvazione per il suo prodotto ACZONE (dapsone) Gel, 7,5% dalla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti. Questo prodotto è un nuovo trattamento topico di prescrizione che è utile per il trattamento dell'acne nei pazienti di età pari o superiore a 12 anni. Il prodotto ha aiutato il paziente a trattare facilmente l'acne che alla fine ha contribuito ad aumentare le entrate.

Richiedi questo rapporto dal nostro esperto @ https://databridgemarketresearch.com/inquire-before-buying/?dbmr=global-rx-dermatology-topical-drug-delivery-market

Recenti sviluppi:

Nell'aprile 2016, Allergan plc ha acquisito Topokine Therapeutics, Inc. con un pagamento anticipato di 85,8 milioni di USD ed è stato idoneo a ricevere pietre miliari potenziali di sviluppo e commercializzazione fino a 260,0 milioni di USD.

Nel febbraio 2019, Kaken Pharmaceutical Co., Ltd. ha concluso un accordo di licenza e distribuzione esclusiva per la formulazione topica di onicomicosi nella Repubblica popolare cinese. Secondo l'accordo Kaken Pharmaceutical Co., Ltd., ha fornito il diritto esclusivo per lo sviluppo e la commercializzazione del Prodotto in RPC e questo ha portato a un'elevata generazione di entrate.

Nell'aprile 2019, The Lubrizol Corporation ha lanciato il suo nuovissimo modificatore di reologia 2 in 1 multifunzionale, polimero Carbopol Style 2.0. Il prodotto ha i benefici per la cura della pelle come l'aspetto liscio lucido, le texture uniche e altro. Con questo lancio è aumentato il portafoglio di prodotti dell'azienda che ha comportato una maggiore generazione di entrate.

Nell'agosto 2018, Cipla INC. Ha ricevuto l'approvazione finale per la nuova domanda abbreviata di farmaci (ANDA) per il Diclofenac Sodium Topical Gel, 1% dalla Food and Drug Administration degli Stati Uniti (US FDA). Per questo motivo l'azienda ha aumentato il proprio portafoglio di prodotti e una forte posizione sul mercato, specialmente nel campo della dermatologia.
Nel novembre 2010, 3M ha rilanciato la linea Cavilon Professional Skin Care. Questo prodotto ha aiutato a prevenire danni alla pelle da umidità, attrito e traumi adesivi. Il portafoglio di prodotti dell'azienda è aumentato per quanto riguarda la dermatologia archiviata e quindi le entrate sanitarie.
Opportunità:

BASSA PENETRAZIONE BIOLOGICA:

I biologici sono i farmaci che sono fatti da proteine ​​animali o umane che hanno la capacità di trattare rispettivamente le malattie. Hanno la capacità di trattare il numero di malattie come la psoriasi, l'artrite psoriasica, altri tipi di artrite e malattie infiammatorie intestinali. A causa della bassa attività dei farmaci biologici nel trattamento di eventuali malattie del derma, i farmaci topici stanno superando il mercato a fini terapeutici e quindi la sua domanda è in aumento sul mercato.

AUMENTO DEL CONCORSO CHE GUIDA AD ALTI INVESTIMENTI IN R&S PER INNOVARE NUOVI PRODOTTI:

La malattia della pelle negli ultimi tempi è una delle principali malattie tra le persone per le quali sono disponibili trattamenti. Uno dei trattamenti avanzati è il sistema topico di rilascio del farmaco in cui la pelle svolge un ruolo importante poiché il farmaco viene applicato sulla pelle che ha la capacità di trattare le aree colpite. Numero di aziende ha preso l'iniziativa nel fornire alta qualità di prodotti o farmaci per il trattamento delle malattie della pelle. Ciò comporta il processo di innovazione nella ricerca farmaceutica. L'aumento del numero di malattie richiede un trattamento adeguato per il quale i farmaci topici svolgono attualmente un ruolo importante. Di conseguenza, molte aziende hanno aumentato le proprie strutture di ricerca e sviluppo al fine di fornire i farmaci che saranno ritenuti un fattore importante per guidare il mercato in futuro.

AUMENTO DI FUSIONI E ACQUISIZIONI:

Le industrie farmaceutiche probabilmente subiscono la maggior parte dell'attività di fusione e acquisizione (M&A) rispetto a qualsiasi altra industria che coinvolge il numero di operazioni e la spesa in denaro. Questa attività è necessaria a causa dell'aumento dello sviluppo di un nuovo farmaco nell'industria farmaceutica. Ad esempio, a luglio 2018, Leo Pharma ha acquisito un'unità globale di dermatologia su prescrizione di Bayer AG (Germania) a un prezzo non divulgato. Lo scopo di questa acquisizione era di espandere il loro prodotto nei farmaci per la pelle. Leo Pharma sviluppa ulteriormente l'attività di dermatologia su prescrizione con questa acquisizione. L'aumento delle acquisizioni e delle fusioni aiuta le aziende a rafforzare i propri ricavi insieme a strutture di ricerca e sviluppo e produzione e questo ultimo aiuto nella crescita di un particolare mercato.

MERCATO EMERGENTE:

L'elevata accessibilità per i pazienti sta portando a maggiori investimenti da parte del settore privato. Molte aziende si stanno concentrando sull'intraprendere sviluppi strategici per aumentare la loro presenza nelle economie emergenti. Insieme a questo, l'invecchiamento della popolazione e l'aumento del reddito disponibile contribuiranno alla crescita del mercato. Il mercato di consegna di farmaci topici ha una grande opportunità in quanto questa piattaforma ha nuovi elementi che sono stati incorporati per il trattamento di malattie della pelle e delle mucose. Le condizioni della pelle stanno aumentando in tutto il mondo, che alla fine richiede un trattamento. Aumentare la consapevolezza delle malattie della pelle è anche un fattore che sta aiutando il mercato a crescere in futuro.

sfide:

EFFETTI COLLATERALI:

L'effetto collaterale dei farmaci si verifica nell'uomo a causa dell'uso a lungo termine dei farmaci. Ci sono alcuni effetti collaterali che possono verificarsi nel corpo del paziente dopo aver consumato farmaci topici. Ad esempio, il consumo a lungo termine di corticosteroidi può causare difetti alla nascita nel feto. I farmaci topici possono fornire un trattamento migliore ma a parte questo anche il prodotto ha effetti collaterali. Ciò accade a causa dell'uso eccessivo di trattamenti topici che aumentano il rischio di effetti collaterali sia cutanei che sistemici e quindi ostacolano la crescita del mercato.

RICHIAMO DEL PRODOTTO:

Negli ultimi anni, il numero di richiami di prodotti nel mercato topico della consegna di droghe è aumentato enormemente. Questi richiami di prodotti possono verificarsi a causa di inadempienze come difetti di progettazione o di fabbricazione che possono essere negoziati con la sicurezza, l'efficacia e la purezza del farmaco o dei dispositivi di consegna del farmaco da parte di un'azienda produttrice di farmaci. Ad esempio, a luglio 2016, GlaxoSmithKline (Regno Unito) ha annunciato il richiamo dell'unguento Bactroban e della crema Bactroban a causa della presenza di contaminazione durante la produzione; queste formulazioni sono state usate localmente per le infezioni della pelle. Inoltre, nel giugno 2016, il cerotto per emicrania di Teva Phamaceutical chiamato Zecuity è stato richiamato per aver riportato gravi ustioni e potenziali cicatrici permanenti. Il richiamo del prodotto influisce sui ricavi dell'azienda e, in definitiva, sul mercato particolare.

Nota: se hai esigenze particolari, faccelo sapere e ti offriremo il rapporto come desideri.

Contatto:

Ricerche di mercato di Data Bridge

Tel: + 1-888-387-2818

Email: Corporatesales@databridgemarketresearch.com

Informazioni sulla ricerca di mercato di Data Bridge:

Data Bridge Market Research si è presentata come una società di ricerca e consulenza di mercato non convenzionale e neoterica con un livello di resilienza senza precedenti e approcci integrati. Siamo determinati a scoprire le migliori opportunità di mercato e promuovere informazioni efficienti per far prosperare il tuo business sul mercato. Data Bridge si impegna a fornire soluzioni adeguate alle complesse sfide aziendali e avvia un processo decisionale senza sforzo.

Questa versione è stata pubblicata su openPR.

Psorilax:come funziona |perche quando metto la crema sulle mani psoriasi mi bruciano

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, originale

NESS ZIONA, Israele, 24 marzo 2020 (GLOBE NEWSWIRE) – Sol-Gel Technologies, Ltd. (NASDAQ: SLGL), una società di dermatologia in fase clinica focalizzata sull'identificazione, lo sviluppo e la commercializzazione di farmaci topici di marca e generici per il trattamento delle malattie della pelle, oggi ha fornito un aggiornamento aziendale e riportato i risultati finanziari per l'intero anno chiuso al 31 dicembre 2019.

“Sono molto orgoglioso dei principali traguardi raggiunti da Sol-Gel nel 2019. Abbiamo annunciato dati positivi ai vertici di non uno, ma due programmi dermatologici clinici, Epsolay® in rosacea papulopustolare e Twyneo® nell'acne vulgaris “, ha commentato il dott. Alon Seri-Levy, amministratore delegato di Sol-Gel. “I nostri obiettivi per il 2020 non sono meno ambiziosi poiché prevediamo di presentare due nuove domande di droga (NDA) negli Stati Uniti – Epsolay nel secondo trimestre del 2020 e Twyneo nella seconda metà. Parallelamente, stiamo pianificando gli sforzi di commercializzazione e promuovendo lo sviluppo della nostra pipeline proprietaria, beneficiando al contempo delle nostre forti collaborazioni generiche “.

“In termini di impatto di COVID-19”, ha continuato il dott. Seri-Levy, “dato che Sol-Gel ha completato i programmi clinici necessari per supportare gli NDA sia per Epsolay che per Twyneo, e dato che Sol-Gel ha recentemente rafforzato il suo bilancio , restiamo sulla buona strada per archiviare entrambi gli NDA nelle scadenze precedentemente comunicate. Questa è ovviamente una situazione dinamica che seguiremo da vicino “.

Aspetti aziendali e sviluppi recenti

  • Bilancio rafforzato con offerte pubbliche sottoscritte di $ 23 milioni di proventi lordi nel febbraio 2020 e $ 11,5 milioni di proventi lordi nell'agosto 2019; L'azionista di controllo di Sol-Gel, M. Arkin Dermatology Ltd., ha accettato di investire altri $ 5 milioni alle stesse condizioni dell'offerta pubblica di febbraio 2020, previa approvazione degli azionisti.
  • Nell'anno fiscale 2019, Sol-Gel ha generato ricavi per $ 22,8 milioni dal suo accordo di collaborazione con Perrigo.
  • Nel settembre 2019, Sol-Gel ha ottenuto un brevetto dall'Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti per un brevetto che copre Twyneo per il trattamento dell'acne vulgaris. Il brevetto appena concesso estenderà la protezione fino al luglio 2038, che Sol-Gel ritiene che impedirà il lancio dei farmaci generici AB di Twyneo durante la durata del brevetto

Aggiornamenti del programma clinico

  • Nel dicembre 2019, Sol-Gel ha annunciato che Twyneo ha raggiunto tutti gli endpoint co-primari nel trattamento di pazienti con acne vulgaris. Sol-Gel prevede di presentare un accordo di non divulgazione nella seconda metà del 2020. Se approvato, Twyneo ha il potenziale per diventare un trattamento preferito per l'acne.
  • Nel luglio 2019, Sol-Gel ha annunciato che Epsolay ha soddisfatto tutti gli endpoint primari e secondari in entrambi gli studi di fase 3 nella rosacea papulopustolare. Epsolay ha anche dimostrato una rapida insorgenza d'azione con un miglioramento statisticamente significativo visto già nella settimana 2 rispetto al veicolo. Sol-Gel prevede di presentare un accordo di non divulgazione nella prima metà del 2020. Se approvato, Epsolay ha il potenziale per essere il primo prodotto di farmaco di prescrizione BPO a singolo agente approvato dalla FDA e per ridefinire lo standard di cura per il trattamento delle lesioni infiammatorie associate con sottotipo II rosacea.
  • Uno studio clinico di prova dell'SGT-210, gel di erlotinib, un inibitore topico del recettore del fattore di crescita epidermico, per il potenziale trattamento del cheratoderma palmoplantare punteggiato di tipo 1 iniziato nel gennaio 2020. I dati sono attesi per la prima metà del 2021.
  • All'inizio del 2020, Sol-Gel ha aggiunto alla sua pipeline pre-clinica tapinarof, un agonista del recettore degli idrocarburi arilici e roflumilast, un inibitore della PDE4, ciascuno da sviluppare per un potenziale trattamento della psoriasi, come terapie mono o combinate e altre indicazioni dermatologiche.

Risultati finanziari per i dodici mesi chiusi al 31 dicembre 2019

Le entrate nel 2019 sono state di $ 22,9 milioni. Le entrate sono dovute principalmente alle vendite di un prodotto generico derivante dall'accordo di collaborazione con Perrigo.

Le spese di ricerca e sviluppo sono state di $ 40,6 milioni nel 2019 rispetto a $ 28,1 milioni nello stesso periodo del 2018. L'aumento di $ 12,5 milioni è stato principalmente attribuito ad un aumento di $ 12,5 milioni nelle spese di sperimentazione clinica, principalmente legate alle sperimentazioni cliniche di Epsolay e Twyneo, un aumento di $ 0,5 milioni nelle spese di produzione e un aumento di $ 0,5 milioni nelle altre spese, principalmente a causa dell'acquisto di materie prime per la produzione, parzialmente compensato da una riduzione di $ 1,1 milioni nelle buste paga e nelle relative spese, principalmente legate alle spese di compensazione basate su azioni.

Le spese generali e amministrative sono state di $ 8,3 milioni nel 2019 rispetto a $ 5,5 milioni nello stesso periodo del 2018. L'aumento di $ 2,8 milioni è stato principalmente attribuito a un aumento di $ 0,9 milioni nelle spese legali, un aumento di $ 1,5 milioni nelle spese di commercializzazione e un aumento di 0,3 milioni di dollari in spese per servizi professionali.

Sol-Gel ha registrato una perdita di $ 24,6 milioni per il 2019 rispetto a una perdita di $ 32,2 milioni per lo stesso periodo nel 2018.

Al 31 dicembre 2019, Sol-Gel aveva $ 9,4 milioni in contanti, equivalenti e depositi e $ 41,0 milioni in titoli negoziabili per un saldo totale di $ 50,4 milioni, esclusi i proventi dell'offerta pubblica sottoscritta della Società nel febbraio 2020. Basato sulle attuali ipotesi, Sol-Gel prevede che le sue risorse di cassa esistenti consentiranno il finanziamento dei requisiti operativi e di investimento nella metà del secondo trimestre del 2021, escludendo l'investimento aggiuntivo di $ 5 milioni che l'azionista di controllo di Sol-Gel ha accettato di fare, fatto salvo approvazione degli azionisti. Come precedentemente comunicato, Sol-Gel non prevede di raccogliere ulteriore capitale diluitivo per finanziare le attività di pre-commercializzazione.

Informazioni sulle tecnologie Sol-Gel

Sol-Gel è una società di dermatologia in fase clinica focalizzata sull'identificazione, lo sviluppo e la commercializzazione di prodotti farmaceutici topici di marca e generici per il trattamento delle malattie della pelle. Sol-Gel sfrutta la sua piattaforma tecnologica proprietaria di microincapsulazione per Twyneo, per il trattamento dell'acne vulgaris e Epsolay, per il trattamento della rosacea papulopustolare. La pipeline della società include anche SGT-210, un inibitore topico del recettore del fattore di crescita epidermico allo stadio iniziale, erlotinib, per il trattamento del cheratoderma palmoplantare puntato e attività precliniche tapinarof e roflumilast. Per ulteriori informazioni, visitare www.sol-gel.com.

Informazioni su Epsolay®

Epsolay® è una crema topica sperimentale contenente perossido di benzoile incapsulato, 5%, per il trattamento della rosacea papulopustolare. Epsolay utilizza un processo tecnologico brevettato per incapsulare il perossido di benzoile all'interno delle microcapsule di silice per creare una barriera tra il farmaco e la pelle. La lenta migrazione dei farmaci dalle microcapsule eroga dosi di trattamento sulla pelle, mentre la barriera riduce la capacità del perossido di benzoile di indurre il forte processo di ossidazione che può provocare una significativa irritazione cutanea, come eritema, bruciore e bruciore. La silice è chimicamente inerte, fotochimicamente e fisicamente stabile, ed è utilizzata in sicurezza nei prodotti topici. Se approvato, Epsolay ha il potenziale per essere il primo prodotto farmaceutico con prescrizione di perossido di benzoile singolo attivo approvato dalla FDA.

Informazioni sulla rosacea papulopustolare

La rosacea papulopustolare è una malattia infiammatoria cronica e ricorrente della pelle che colpisce quasi 5 milioni di americani. La condizione è comune, specialmente nelle persone di carnagione chiara del patrimonio celtico e del nord Europa. L'inizio è di solito dopo i 30 anni e in genere inizia come arrossamento e arrossamento sottile su guance, naso, mento o fronte. Se non trattata, la rosacea può peggiorare lentamente nel tempo. Man mano che la condizione progredisce, il rossore diventa più persistente, i vasi sanguigni diventano visibili e spesso appaiono i brufoli. Altri sintomi possono includere bruciore, bruciore, pelle secca, placche e ispessimento della pelle.

Informazioni su Twyneo®

Twyneo è una combinazione sperimentale, priva di antibiotici, a dose fissa di perossido di benzoile incapsulato, 3% e tretinoina incapsulata, 0,1%, crema per il trattamento dell'acne vulgaris. Se approvato, sarà il primo trattamento dell'acne che contiene una combinazione a dose fissa di perossido di benzoile e tretinoina, che sono incapsulati separatamente in silice usando la tecnologia di microincapsulazione proprietaria Sol-Gel. Si ritiene che la tretinoina e il perossido di benzoile siano altamente efficaci come trattamento combinato per l'acne; tuttavia, il perossido di benzoile provoca la degradazione della molecola di tretinoina, riducendone così l'efficacia. La microcapsula di silice protegge la tretinoina dalla decomposizione ossidativa del perossido di benzoile, migliorando così la stabilità dei principi attivi attivi. Il guscio di silice consente inoltre un prolungato tempo di consegna del farmaco e crea una barriera tra le sostanze farmacologiche e la pelle, che può ridurre l'irritazione tipicamente associata all'applicazione topica di perossido di benzoile e tretinoina sulla pelle affetta da acne.

A proposito di acne vulgaris

L'acne vulgaris è una comune malattia multifattoriale della pelle che secondo l'American Academy of Dermatology colpisce circa 40-50 milioni di persone negli Stati Uniti. La malattia si verifica più frequentemente durante l'infanzia e l'adolescenza (interessando dall'80% all'85% di tutti gli adolescenti), ma può comparire anche negli adulti. I pazienti con acne soffrono della comparsa di lesioni su aree del corpo con una grande concentrazione di ghiandole oleifere, come viso, torace, collo e schiena. Queste lesioni possono essere infiammate (papule, pustole, noduli) o non infiammate (comedoni). L'acne può avere un profondo effetto sulla qualità della vita di coloro che soffrono della malattia. Oltre a comportare un rischio sostanziale di cicatrici permanenti sul viso, la comparsa di lesioni può causare stress psicologico, astinenza sociale e ridotta autostima.

Dichiarazioni previsionali

Questo comunicato stampa contiene “dichiarazioni previsionali” ai sensi del Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Tutte le dichiarazioni contenute in questo comunicato stampa che non riguardano questioni di fatto storico devono essere considerate dichiarazioni previsionali, tra cui, ma non limitato a, dichiarazioni riguardanti eventi e presentazioni imminenti, i progressi clinici dei nostri candidati prodotti, i piani e i tempi per il rilascio di dati clinici, le nostre aspettative in merito ai progressi della nostra pipeline di prodotti generici e la sufficienza delle nostre risorse in denaro per soddisfare i nostri requisiti operativi e di investimento. Queste dichiarazioni previsionali includono informazioni sui risultati futuri possibili o presunti della nostra attività, condizioni finanziarie, risultati delle operazioni, liquidità, piani e obiettivi. In alcuni casi, è possibile identificare le dichiarazioni previsionali in base alla terminologia come “credere”, “può”, “stimare”, “continuare”, “anticipare”, “intendere”, “dovrebbe”, “pianificare”, “aspettarsi, “” Prevedere “,” potenziale “o il negativo di questi termini o altre espressioni simili. Le dichiarazioni previsionali si basano sulle informazioni in nostro possesso al momento della presentazione di tali dichiarazioni o delle aspettative attuali della nostra direzione e sono soggette a rischi e incertezze che potrebbero far sì che le prestazioni o i risultati effettivi differiscano materialmente da quelli espressi o suggeriti dalle dichiarazioni previsionali. Fattori importanti che potrebbero causare tali differenze includono, tra l'altro, i rischi relativi agli effetti di COVID-19 (coronavirus), i tempi di lancio di un prodotto tapinarof marchiato e il lancio di un roflumilast topico marchiato negli Stati Uniti, rischi relativi alla tempistica della presentazione di un accordo di non divulgazione per Epsolay e di un accordo di non divulgazione per Twyneo nonché i seguenti fattori: (i) l'adeguatezza delle nostre risorse finanziarie e di altro tipo, in particolare alla luce della nostra storia di perdite ricorrenti e dell'incertezza relativa l'adeguatezza della nostra liquidità per perseguire i nostri obiettivi aziendali completi; (ii) la nostra capacità di completare lo sviluppo dei nostri prodotti candidati; (iii) la nostra capacità di trovare partner di co-sviluppo adeguati; (iv) la nostra capacità di ottenere e mantenere approvazioni normative per i nostri candidati prodotti nei nostri mercati target e la possibilità di azioni legali o normative avverse relative ai nostri candidati prodotti anche se si ottiene l'approvazione normativa; (v) la nostra capacità di commercializzare i nostri candidati prodotti farmaceutici; (vi) la nostra capacità di ottenere e mantenere un'adeguata protezione della nostra proprietà intellettuale; (vii) la nostra capacità di produrre i nostri prodotti candidati in quantità commerciali, con una qualità adeguata o a costi accettabili; (viii) la nostra capacità di stabilire adeguati canali di vendita, marketing e distribuzione; (ix) accettazione dei candidati dei nostri prodotti da parte di operatori sanitari e pazienti; (x) la possibilità che potremmo affrontare richieste di terzi di violazione della proprietà intellettuale; (xi) i tempi e i risultati delle prove cliniche che possiamo condurre o che i nostri concorrenti e altri possono condurre in relazione ai nostri o ai loro prodotti; (xii) una forte concorrenza nel nostro settore, con concorrenti che hanno sostanzialmente maggiori risorse finanziarie, tecnologiche, di ricerca e sviluppo, normative e cliniche, manifatturiere, di marketing e di vendita, distribuzione e personale rispetto a noi; (xiii) potenziali reclami per responsabilità da prodotto; (xiv) potenziale regolamentazione avversa del governo federale, statale e locale negli Stati Uniti, in Europa o in Israele; e (xv) perdita o pensionamento di dirigenti chiave e ricercatori. Questi e altri importanti fattori discussi nel Rapporto Annuale della Società sul Modulo 20-F depositato presso la Securities and Exchange Commission (“SEC”) il 24 marzo 2020 e i nostri altri rapporti depositati presso la SEC potrebbero far sì che i risultati effettivi differiscano materialmente da quelli indicato dalle dichiarazioni previsionali rese in questo comunicato stampa. Tali dichiarazioni previsionali rappresentano le stime della direzione alla data del presente comunicato stampa. Salvo quanto richiesto dalla legge, non ci assumiamo alcun obbligo di aggiornare pubblicamente eventuali dichiarazioni previsionali dopo la data del presente comunicato stampa per conformarsi a tali dichiarazioni

SOL-GEL TECHNOLOGIES LTD.
STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO

(Dollari USA in migliaia, ad eccezione dei dati relativi alle azioni e per azione)

31 dicembre
2018 2019
Risorse
ATTIVITÀ CORRENTI:
Cassa e disponibilità liquide $ 5.325 $ 9412
depositi bancari 1.000
Titoli negoziabili 56.662 40.966
Crediti verso accordi di collaborazione 4.120
Spese prepagate e altre attività correnti 2.987 1.293
TOTALE DEI BENI ATTUALI 65.974 55.791
ATTIVITÀ NON CORRENTI:
Depositi a lungo termine limitati 462 472
Immobili e macchinari, al netto 2.604 2.314
Attività di diritto d'uso del leasing operativo 2.040
Fondi relativi ai diritti dei dipendenti al momento della pensione 642 684
TOTALE ATTIVITÀ NON CORRENTI 3.708 5.510
TOTALE ATTIVO $ 69.682 $ 61.301
Responsabilità e patrimonio netto
PASSIVITÀ CORRENTI:
È possibile pagare per questi account $ 2.924 $ 1.710
Altri debiti 1.971 4123
Scadenze attuali dei leasing operativi 672
TOTALE PASSIVITÀ CORRENTI 4.895 6.505
DEBITI A LUNGO TERMINE:
Passività per leasing operativi 1.373
Responsabilità per i diritti dei dipendenti al momento della pensione 878 958
TOTALE PASSIVITÀ A LUNGO TERMINE 878 2.331
IMPEGNI
TOTALE PASSIVITÀ 5773 8836
PATRIMONIO NETTO:
Azioni ordinarie, valore nominale 0,1 NIS – autorizzate: 50.000.000 al 31 dicembre 2018 e 2019 rispettivamente; emessi e in circolazione: 18.949.968 e 20.402.800 rispettivamente al 31 dicembre 2018 e al 31 dicembre 2019 520 561
Capitale aggiuntivo versato 190.853 203.977
Deficit accumulato (127.464) (152.073)
TOTALE PATRIMONIO NETTO 63.909 52.465
TOTALE PASSIVO E PATRIMONIO NETTO $ 69.682 $ 61.301

SOL-GEL TECHNOLOGIES LTD.
BILANCIO CONSOLIDATO

(Dollari USA in migliaia, ad eccezione dei dati relativi alle azioni e per azione)

Anno chiuso al 31 dicembre
2017 2018 2019
RICAVI DI COLLABORAZIONE $ 174 $ 129 $ 22.904
SPESE OPERATIVE
Ricerca e sviluppo 25.805 28.146 40.578
Generale e amministrativo 6002 5504 8.276
TOTALE PERDITA OPERATIVA 31.633 33.521 25.950
PROVENTI FINANZIARI, al netto (65) (1.318) (1.374)
PERDITA PRIMA DELLE IMPOSTE SUL REDDITO 31.568 33.203 24.576
TASSE SUL REDDITO 33
PERDITA PER L'ANNO $ 31.568 $ 32.203 $ 24.609
PERDITA DI BASE E DILUITA PER AZIONE ORDINARIA $ 5.02 $ 1.80 $ 1.26
NUMERO MEDIO PESO DI AZIONI ECCEZIONALI UTILIZZATO NEL CALCOLO DELLE PERDITE DI BASE E DILUITE PER AZIONE 6.290.244 17.867.589 19.534.562

Per ulteriori informazioni, si prega di contattare:

Contatto Sol-Gel:
Gilad Mamlok
Capo dell'ufficio finanziario
+ 972-8-9313433

Contatto per gli investitori:
Chiara Russo
Trota Solebury
+ 1-617-221-9197
crusso@soleburytrout.com

Fonte: Sol-Gel Technologies Ltd.

Logo principale

Psorilax:Eliminare |crema per mani con psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, quanto costa

  • Entrate di prodotti generici di punta di $ 22,8 milioni nell'anno fiscale 2019
  • Nuove applicazioni farmaceutiche per Epsolay® e Twyneo® rimanere sulla buona strada per il secondo trimestre e la seconda metà del 2020, rispettivamente

NESS ZIONA, Israele, 24 marzo 2020 (GLOBE NEWSWIRE) – Sol-Gel Technologies, Ltd. (NASDAQ: SLGL), una società di dermatologia in fase clinica focalizzata sull'identificazione, lo sviluppo e la commercializzazione di farmaci topici di marca e generici per il trattamento delle malattie della pelle, oggi ha fornito un aggiornamento aziendale e riportato i risultati finanziari per l'intero anno chiuso al 31 dicembre 2019.

“Sono molto orgoglioso dei principali traguardi raggiunti da Sol-Gel nel 2019. Abbiamo annunciato dati positivi ai vertici di non uno, ma due programmi dermatologici clinici, Epsolay® in rosacea papulopustolare e Twyneo® nell'acne vulgaris “, ha commentato il dott. Alon Seri-Levy, amministratore delegato di Sol-Gel. “I nostri obiettivi per il 2020 non sono meno ambiziosi poiché prevediamo di presentare due nuove domande di droga (NDA) negli Stati Uniti – Epsolay nel secondo trimestre del 2020 e Twyneo nella seconda metà. Parallelamente, stiamo pianificando gli sforzi di commercializzazione e promuovendo lo sviluppo della nostra pipeline proprietaria, beneficiando al contempo delle nostre forti collaborazioni generiche “.

“In termini di impatto di COVID-19”, ha continuato il dott. Seri-Levy, “dato che Sol-Gel ha completato i programmi clinici necessari per supportare gli NDA sia per Epsolay che per Twyneo, e dato che Sol-Gel ha recentemente rafforzato il suo bilancio , restiamo sulla buona strada per archiviare entrambi gli NDA nelle scadenze precedentemente comunicate. Questa è ovviamente una situazione dinamica che seguiremo da vicino “.

Aspetti aziendali e sviluppi recenti

  • Bilancio rafforzato con offerte pubbliche sottoscritte di $ 23 milioni di proventi lordi nel febbraio 2020 e $ 11,5 milioni di proventi lordi nell'agosto 2019; L'azionista di controllo di Sol-Gel, M. Arkin Dermatology Ltd., ha accettato di investire altri $ 5 milioni alle stesse condizioni dell'offerta pubblica di febbraio 2020, previa approvazione degli azionisti.
  • Nell'anno fiscale 2019, Sol-Gel ha generato ricavi per $ 22,8 milioni dal suo accordo di collaborazione con Perrigo.
  • Nel settembre 2019, Sol-Gel ha ottenuto un brevetto dall'Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti per un brevetto che copre Twyneo per il trattamento dell'acne vulgaris. Il brevetto appena concesso estenderà la protezione fino al luglio 2038, che Sol-Gel ritiene che impedirà il lancio dei farmaci generici AB di Twyneo durante la durata del brevetto

Aggiornamenti del programma clinico

  • Nel dicembre 2019, Sol-Gel ha annunciato che Twyneo ha raggiunto tutti gli endpoint co-primari nel trattamento di pazienti con acne vulgaris. Sol-Gel prevede di presentare un accordo di non divulgazione nella seconda metà del 2020. Se approvato, Twyneo ha il potenziale per diventare un trattamento preferito per l'acne.
  • Nel luglio 2019, Sol-Gel ha annunciato che Epsolay ha soddisfatto tutti gli endpoint primari e secondari in entrambi gli studi di fase 3 nella rosacea papulopustolare. Epsolay ha anche dimostrato una rapida insorgenza d'azione con un miglioramento statisticamente significativo visto già nella settimana 2 rispetto al veicolo. Sol-Gel prevede di presentare un accordo di non divulgazione nella prima metà del 2020. Se approvato, Epsolay ha il potenziale per essere il primo prodotto di farmaco di prescrizione BPO a singolo agente approvato dalla FDA e per ridefinire lo standard di cura per il trattamento delle lesioni infiammatorie associate con sottotipo II rosacea.
  • Uno studio clinico di prova dell'SGT-210, gel di erlotinib, un inibitore topico del recettore del fattore di crescita epidermico, per il potenziale trattamento del cheratoderma palmoplantare punteggiato di tipo 1 iniziato nel gennaio 2020. I dati sono attesi per la prima metà del 2021.
  • All'inizio del 2020, Sol-Gel ha aggiunto alla sua pipeline pre-clinica tapinarof, un agonista del recettore degli idrocarburi arilici e roflumilast, un inibitore della PDE4, ciascuno da sviluppare per un potenziale trattamento della psoriasi, come terapie mono o combinate e altre indicazioni dermatologiche.

Risultati finanziari per i dodici mesi chiusi al 31 dicembre 2019

Le entrate nel 2019 sono state di $ 22,9 milioni. Le entrate sono dovute principalmente alle vendite di un prodotto generico derivante dall'accordo di collaborazione con Perrigo.

Le spese di ricerca e sviluppo sono state di $ 40,6 milioni nel 2019 rispetto a $ 28,1 milioni nello stesso periodo del 2018. L'aumento di $ 12,5 milioni è stato principalmente attribuito ad un aumento di $ 12,5 milioni nelle spese di sperimentazione clinica, principalmente legate alle sperimentazioni cliniche di Epsolay e Twyneo, un aumento di $ 0,5 milioni nelle spese di produzione e un aumento di $ 0,5 milioni nelle altre spese, principalmente a causa dell'acquisto di materie prime per la produzione, parzialmente compensato da una riduzione di $ 1,1 milioni nelle buste paga e nelle relative spese, principalmente legate alle spese di compensazione basate su azioni.

Le spese generali e amministrative sono state di $ 8,3 milioni nel 2019 rispetto a $ 5,5 milioni nello stesso periodo del 2018. L'aumento di $ 2,8 milioni è stato principalmente attribuito a un aumento di $ 0,9 milioni nelle spese legali, un aumento di $ 1,5 milioni nelle spese di commercializzazione e un aumento di 0,3 milioni di dollari in spese per servizi professionali.

Sol-Gel ha registrato una perdita di $ 24,6 milioni per il 2019 rispetto a una perdita di $ 32,2 milioni per lo stesso periodo nel 2018.

Al 31 dicembre 2019, Sol-Gel aveva $ 9,4 milioni in contanti, equivalenti e depositi e $ 41,0 milioni in titoli negoziabili per un saldo totale di $ 50,4 milioni, esclusi i proventi dell'offerta pubblica sottoscritta della Società nel febbraio 2020. Basato sulle attuali ipotesi, Sol-Gel prevede che le sue risorse di cassa esistenti consentiranno il finanziamento dei requisiti operativi e di investimento nella metà del secondo trimestre del 2021, escludendo l'investimento aggiuntivo di $ 5 milioni che l'azionista di controllo di Sol-Gel ha accettato di fare, fatto salvo approvazione degli azionisti. Come precedentemente comunicato, Sol-Gel non prevede di raccogliere ulteriore capitale diluitivo per finanziare le attività di pre-commercializzazione.

Informazioni sulle tecnologie Sol-Gel

Sol-Gel è una società di dermatologia in fase clinica focalizzata sull'identificazione, lo sviluppo e la commercializzazione di prodotti farmaceutici topici di marca e generici per il trattamento delle malattie della pelle. Sol-Gel sfrutta la sua piattaforma tecnologica proprietaria di microincapsulazione per Twyneo, per il trattamento dell'acne vulgaris e Epsolay, per il trattamento della rosacea papulopustolare. La pipeline della società include anche SGT-210, un inibitore topico del recettore del fattore di crescita epidermico allo stadio iniziale, erlotinib, per il trattamento del cheratoderma palmoplantare puntato e attività precliniche tapinarof e roflumilast. Per ulteriori informazioni, visitare www.sol-gel.com.

Informazioni su Epsolay®

Epsolay® è una crema topica sperimentale contenente perossido di benzoile incapsulato, 5%, per il trattamento della rosacea papulopustolare. Epsolay utilizza un processo tecnologico brevettato per incapsulare il perossido di benzoile all'interno delle microcapsule di silice per creare una barriera tra il farmaco e la pelle. La lenta migrazione dei farmaci dalle microcapsule eroga dosi di trattamento sulla pelle, mentre la barriera riduce la capacità del perossido di benzoile di indurre il forte processo di ossidazione che può provocare una significativa irritazione cutanea, come eritema, bruciore e bruciore. La silice è chimicamente inerte, fotochimicamente e fisicamente stabile, ed è utilizzata in sicurezza nei prodotti topici. Se approvato, Epsolay ha il potenziale per essere il primo prodotto farmaceutico con prescrizione di perossido di benzoile singolo attivo approvato dalla FDA.

Informazioni sulla rosacea papulopustolare

La rosacea papulopustolare è una malattia infiammatoria cronica e ricorrente della pelle che colpisce quasi 5 milioni di americani. La condizione è comune, specialmente nelle persone di carnagione chiara del patrimonio celtico e del nord Europa. L'inizio è di solito dopo i 30 anni e in genere inizia come arrossamento e arrossamento sottile su guance, naso, mento o fronte. Se non trattata, la rosacea può peggiorare lentamente nel tempo. Man mano che la condizione progredisce, il rossore diventa più persistente, i vasi sanguigni diventano visibili e spesso appaiono i brufoli. Altri sintomi possono includere bruciore, bruciore, pelle secca, placche e ispessimento della pelle.

Informazioni su Twyneo®

Twyneo è una combinazione sperimentale, priva di antibiotici, a dose fissa di perossido di benzoile incapsulato, 3% e tretinoina incapsulata, 0,1%, crema per il trattamento dell'acne vulgaris. Se approvato, sarà il primo trattamento dell'acne che contiene una combinazione a dose fissa di perossido di benzoile e tretinoina, che sono incapsulati separatamente in silice usando la tecnologia di microincapsulazione proprietaria Sol-Gel. Si ritiene che la tretinoina e il perossido di benzoile siano altamente efficaci come trattamento combinato per l'acne; tuttavia, il perossido di benzoile provoca la degradazione della molecola di tretinoina, riducendone così l'efficacia. La microcapsula di silice protegge la tretinoina dalla decomposizione ossidativa del perossido di benzoile, migliorando così la stabilità dei principi attivi attivi. Il guscio di silice consente inoltre un prolungato tempo di consegna del farmaco e crea una barriera tra le sostanze farmacologiche e la pelle, che può ridurre l'irritazione tipicamente associata all'applicazione topica di perossido di benzoile e tretinoina sulla pelle affetta da acne.

A proposito di acne vulgaris

L'acne vulgaris è una comune malattia multifattoriale della pelle che secondo l'American Academy of Dermatology colpisce circa 40-50 milioni di persone negli Stati Uniti. La malattia si verifica più frequentemente durante l'infanzia e l'adolescenza (interessando dall'80% all'85% di tutti gli adolescenti), ma può comparire anche negli adulti. I pazienti con acne soffrono della comparsa di lesioni su aree del corpo con una grande concentrazione di ghiandole oleifere, come viso, torace, collo e schiena. Queste lesioni possono essere infiammate (papule, pustole, noduli) o non infiammate (comedoni). L'acne può avere un profondo effetto sulla qualità della vita di coloro che soffrono della malattia. Oltre a comportare un rischio sostanziale di cicatrici permanenti sul viso, la comparsa di lesioni può causare stress psicologico, astinenza sociale e ridotta autostima.

Dichiarazioni previsionali

Questo comunicato stampa contiene “dichiarazioni previsionali” ai sensi del Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Tutte le dichiarazioni contenute in questo comunicato stampa che non riguardano questioni di fatto storico devono essere considerate dichiarazioni previsionali, tra cui, ma non limitato a, dichiarazioni riguardanti eventi e presentazioni imminenti, i progressi clinici dei nostri candidati prodotti, i piani e i tempi per il rilascio di dati clinici, le nostre aspettative in merito ai progressi della nostra pipeline di prodotti generici e la sufficienza delle nostre risorse in denaro per soddisfare i nostri requisiti operativi e di investimento. Queste dichiarazioni previsionali includono informazioni sui risultati futuri possibili o presunti della nostra attività, condizioni finanziarie, risultati delle operazioni, liquidità, piani e obiettivi. In alcuni casi, è possibile identificare le dichiarazioni previsionali in base alla terminologia come “credere”, “può”, “stimare”, “continuare”, “anticipare”, “intendere”, “dovrebbe”, “pianificare”, “aspettarsi, “” Prevedere “,” potenziale “o il negativo di questi termini o altre espressioni simili. Le dichiarazioni previsionali si basano sulle informazioni in nostro possesso al momento della presentazione di tali dichiarazioni o delle aspettative attuali della nostra direzione e sono soggette a rischi e incertezze che potrebbero far sì che le prestazioni o i risultati effettivi differiscano materialmente da quelli espressi o suggeriti dalle dichiarazioni previsionali. Fattori importanti che potrebbero causare tali differenze includono, tra l'altro, i rischi relativi agli effetti di COVID-19 (coronavirus), i tempi di lancio di un prodotto tapinarof marchiato e il lancio di un roflumilast topico marchiato negli Stati Uniti, rischi relativi alla tempistica della presentazione di un accordo di non divulgazione per Epsolay e di un accordo di non divulgazione per Twyneo nonché i seguenti fattori: (i) l'adeguatezza delle nostre risorse finanziarie e di altro tipo, in particolare alla luce della nostra storia di perdite ricorrenti e dell'incertezza relativa l'adeguatezza della nostra liquidità per perseguire i nostri obiettivi aziendali completi; (ii) la nostra capacità di completare lo sviluppo dei nostri prodotti candidati; (iii) la nostra capacità di trovare partner di co-sviluppo adeguati; (iv) la nostra capacità di ottenere e mantenere approvazioni normative per i nostri candidati prodotti nei nostri mercati target e la possibilità di azioni legali o normative avverse relative ai nostri candidati prodotti anche se si ottiene l'approvazione normativa; (v) la nostra capacità di commercializzare i nostri candidati prodotti farmaceutici; (vi) la nostra capacità di ottenere e mantenere un'adeguata protezione della nostra proprietà intellettuale; (vii) la nostra capacità di produrre i nostri prodotti candidati in quantità commerciali, con una qualità adeguata o a costi accettabili; (viii) la nostra capacità di stabilire adeguati canali di vendita, marketing e distribuzione; (ix) accettazione dei candidati dei nostri prodotti da parte di operatori sanitari e pazienti; (x) la possibilità che potremmo affrontare richieste di terzi di violazione della proprietà intellettuale; (xi) i tempi e i risultati delle prove cliniche che possiamo condurre o che i nostri concorrenti e altri possono condurre in relazione ai nostri o ai loro prodotti; (xii) una forte concorrenza nel nostro settore, con concorrenti che hanno sostanzialmente maggiori risorse finanziarie, tecnologiche, di ricerca e sviluppo, normative e cliniche, manifatturiere, di marketing e di vendita, distribuzione e personale rispetto a noi; (xiii) potenziali reclami per responsabilità da prodotto; (xiv) potenziale regolamentazione avversa del governo federale, statale e locale negli Stati Uniti, in Europa o in Israele; e (xv) perdita o pensionamento di dirigenti chiave e ricercatori. Questi e altri importanti fattori discussi nel Rapporto Annuale della Società sul Modulo 20-F depositato presso la Securities and Exchange Commission (“SEC”) il 24 marzo 2020 e i nostri altri rapporti depositati presso la SEC potrebbero far sì che i risultati effettivi differiscano materialmente da quelli indicato dalle dichiarazioni previsionali rese in questo comunicato stampa. Tali dichiarazioni previsionali rappresentano le stime della direzione alla data del presente comunicato stampa. Salvo quanto richiesto dalla legge, non ci assumiamo alcun obbligo di aggiornare pubblicamente eventuali dichiarazioni previsionali dopo la data del presente comunicato stampa per conformarsi a tali dichiarazioni

SOL-GEL TECHNOLOGIES LTD.
STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO
(Dollari USA in migliaia, ad eccezione dei dati relativi alle azioni e per azione)

31 dicembre
2018 2019
Risorse
ATTIVITÀ CORRENTI:
Cassa e disponibilità liquide $ 5.325 $ 9412
depositi bancari 1.000
Titoli negoziabili 56.662 40.966
Crediti verso accordi di collaborazione 4.120
Spese prepagate e altre attività correnti 2.987 1.293
TOTALE DEI BENI ATTUALI 65.974 55.791
ATTIVITÀ NON CORRENTI:
Depositi a lungo termine limitati 462 472
Immobili e macchinari, al netto 2.604 2.314
Attività di diritto d'uso del leasing operativo 2.040
Fondi relativi ai diritti dei dipendenti al momento della pensione 642 684
TOTALE ATTIVITÀ NON CORRENTI 3.708 5.510
TOTALE ATTIVO $ 69.682 $ 61.301
Responsabilità e patrimonio netto
PASSIVITÀ CORRENTI:
È possibile pagare per questi account $ 2.924 $ 1.710
Altri debiti 1.971 4123
Scadenze attuali dei leasing operativi 672
TOTALE PASSIVITÀ CORRENTI 4.895 6.505
DEBITI A LUNGO TERMINE:
Passività per leasing operativi 1.373
Responsabilità per i diritti dei dipendenti al momento della pensione 878 958
TOTALE PASSIVITÀ A LUNGO TERMINE 878 2.331
IMPEGNI
TOTALE PASSIVITÀ 5773 8836
PATRIMONIO NETTO:
Azioni ordinarie, valore nominale 0,1 NIS – autorizzate: 50.000.000 al 31 dicembre 2018 e 2019 rispettivamente; emessi e in circolazione: 18.949.968 e 20.402.800 rispettivamente al 31 dicembre 2018 e al 31 dicembre 2019 520 561
Capitale aggiuntivo versato 190.853 203.977
Deficit accumulato (127.464) (152.073)
TOTALE PATRIMONIO NETTO 63.909 52.465
TOTALE PASSIVO E PATRIMONIO NETTO $ 69.682 $ 61.301

SOL-GEL TECHNOLOGIES LTD.
BILANCIO CONSOLIDATO
(Dollari USA in migliaia, ad eccezione dei dati relativi alle azioni e per azione)

Anno chiuso al 31 dicembre
2017 2018
2019
RICAVI DI COLLABORAZIONE $ 174 $ 129 $ 22.904
SPESE OPERATIVE
Ricerca e sviluppo 25.805 28.146 40.578
Generale e amministrativo 6002 5504 8.276
TOTALE PERDITA OPERATIVA 31.633 33.521 25.950
PROVENTI FINANZIARI, al netto (65) (1.318) (1.374)
PERDITA PRIMA DELLE IMPOSTE SUL REDDITO 31.568 33.203 24.576
TASSE SUL REDDITO 33
PERDITA PER L'ANNO $ 31.568 $ 32.203 $ 24.609
PERDITA DI BASE E DILUITA PER AZIONE ORDINARIA $ 5.02 $ 1.80 $ 1.26
NUMERO MEDIO PESO DI AZIONI ECCEZIONALI UTILIZZATO NEL CALCOLO DELLE PERDITE DI BASE E DILUITE PER AZIONE 6.290.244 17.867.589 19.534.562

Per ulteriori informazioni, si prega di contattare:

Contatto Sol-Gel:
Gilad Mamlok
Capo dell'ufficio finanziario
+ 972-8-9313433

Contatto per gli investitori:
Chiara Russo
Trota Solebury
+ 1-617-221-9197
crusso@soleburytrout.com

Fonte: Sol-Gel Technologies Ltd.

Psorilax:controindicazioni |resolve crema psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, ingredienti

  • Entrate di prodotti generici di punta di $ 22,8 milioni nell'anno fiscale 2019
  • Nuove applicazioni farmaceutiche per Epsolay® e Twyneo® rimanere sulla buona strada per il secondo trimestre e la seconda metà del 2020, rispettivamente

SLGL), un'azienda di dermatologia in fase clinica focalizzata sull'identificazione, lo sviluppo e la commercializzazione di prodotti farmaceutici topici di marca e generici per il trattamento delle malattie della pelle, ha fornito oggi un aggiornamento aziendale e ha riportato i risultati finanziari per l'intero anno conclusosi il 31 dicembre 2019. “dati- eagid = “15”> NESS ZIONA, Israele, 24 marzo 2020 (GLOBE NEWSWIRE) – Sol-Gel Technologies, Ltd. (SLGL), una società di dermatologia in fase clinica focalizzata sull'identificazione, lo sviluppo e la commercializzazione di farmaci topici di marca e generici prodotti per il trattamento delle malattie della pelle, oggi hanno fornito un aggiornamento aziendale e riportato i risultati finanziari per l'intero anno chiuso al 31 dicembre 2019.

“In termini di impatto COVID-19”, ha continuato il dott. Seri-Levy, “dato che Sol-Gel ha completato i programmi clinici necessari per supportare gli accordi di non divulgazione sia per Epsolay che per Twyneo, e dato che Sol-Gel ha recentemente rafforzato il suo bilancio , restiamo sulla buona strada per archiviare entrambi gli NDA nelle scadenze precedentemente comunicate. Questa è ovviamente una situazione dinamica che seguiremo da vicino “.

  • Bilancio rafforzato con offerte pubbliche sottoscritte di $ 23 milioni di proventi lordi nel febbraio 2020 e $ 11,5 milioni di proventi lordi nell'agosto 2019; L'azionista di controllo di Sol-Gel, M. Arkin Dermatology Ltd., ha accettato di investire altri $ 5 milioni alle stesse condizioni dell'offerta pubblica di febbraio 2020, previa approvazione degli azionisti.
    • Nell'anno fiscale 2019, Sol-Gel ha generato ricavi per $ 22,8 milioni dal suo accordo di collaborazione con Perrigo.
    • Nel settembre 2019, Sol-Gel ha ottenuto un brevetto dall'Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti per un brevetto che copre Twyneo per il trattamento dell'acne vulgaris. Il brevetto appena concesso estenderà la protezione fino al luglio 2038, che Sol-Gel ritiene che impedirà il lancio dei farmaci generici AB di Twyneo durante la durata del brevetto

  • Nel dicembre 2019, Sol-Gel ha annunciato che Twyneo ha raggiunto tutti gli endpoint co-primari nel trattamento di pazienti con acne vulgaris. Sol-Gel prevede di presentare un accordo di non divulgazione nella seconda metà del 2020. Se approvato, Twyneo ha il potenziale per diventare un trattamento preferito per l'acne.
    • Nel luglio 2019, Sol-Gel ha annunciato che Epsolay ha soddisfatto tutti gli endpoint primari e secondari in entrambi gli studi di fase 3 nella rosacea papulopustolare. Epsolay ha anche dimostrato una rapida insorgenza d'azione con un miglioramento statisticamente significativo visto già nella settimana 2 rispetto al veicolo. Sol-Gel prevede di presentare un accordo di non divulgazione nella prima metà del 2020. Se approvato, Epsolay ha il potenziale per essere il primo prodotto di farmaco di prescrizione BPO a singolo agente approvato dalla FDA e per ridefinire lo standard di cura per il trattamento delle lesioni infiammatorie associate con sottotipo II rosacea.
    • Una prova del concetto di studio clinico di SGT-210, gel di erlotinib, un inibitore topico del recettore del fattore di crescita epidermico, per il potenziale trattamento del cheratoderma palmoplantare punteggiato di tipo 1, iniziato nel gennaio 2020. I dati sono attesi per la prima metà del 2021.
    • All'inizio del 2020, Sol-Gel ha aggiunto alla sua pipeline pre-clinica tapinarof, un agonista del recettore degli idrocarburi arilici e roflumilast, un inibitore della PDE4, ciascuno da sviluppare per un potenziale trattamento della psoriasi, come terapie mono o combinate e altre indicazioni dermatologiche.

    Le entrate nel 2019 sono state di $ 22,9 milioni. Le entrate sono dovute principalmente alle vendite di un prodotto generico derivante dall'accordo di collaborazione con Perrigo.

    Le spese di ricerca e sviluppo sono state di $ 40,6 milioni nel 2019 rispetto a $ 28,1 milioni nello stesso periodo del 2018. L'aumento di $ 12,5 milioni è stato principalmente attribuito ad un aumento di $ 12,5 milioni nelle spese di sperimentazione clinica, principalmente legate alle sperimentazioni cliniche di Epsolay e Twyneo, un aumento di $ 0,5 milioni nelle spese di produzione e un aumento di $ 0,5 milioni nelle altre spese, principalmente a causa dell'acquisto di materie prime per la produzione, parzialmente compensato da una riduzione di $ 1,1 milioni nelle buste paga e nelle relative spese, principalmente legate alle spese di compensazione basate su azioni.

    Le spese generali e amministrative sono state di $ 8,3 milioni nel 2019 rispetto a $ 5,5 milioni nello stesso periodo del 2018. L'aumento di $ 2,8 milioni è stato principalmente attribuito a un aumento di $ 0,9 milioni nelle spese legali, un aumento di $ 1,5 milioni nelle spese di commercializzazione e un aumento di 0,3 milioni di dollari in spese per servizi professionali.

    Sol-Gel ha registrato una perdita di $ 24,6 milioni per il 2019 rispetto a una perdita di $ 32,2 milioni per lo stesso periodo nel 2018.

    Al 31 dicembre 2019, Sol-Gel aveva $ 9,4 milioni in contanti, equivalenti e depositi e $ 41,0 milioni in titoli negoziabili per un saldo totale di $ 50,4 milioni, esclusi i proventi dell'offerta pubblica sottoscritta della Società nel febbraio 2020. Sulla base di ipotesi attuali, Sol-Gel prevede che le sue risorse di cassa esistenti consentiranno il finanziamento dei requisiti operativi e di investimento nella metà del secondo trimestre del 2021, escludendo l'investimento aggiuntivo di $ 5 milioni che l'azionista di controllo di Sol-Gel ha accettato di fare, fatto salvo l'azionista approvazione. Come precedentemente comunicato, Sol-Gel non prevede di raccogliere ulteriore capitale diluitivo per finanziare le attività di pre-commercializzazione.

    www.sol-gel.com“data -eagid =” 41 “> Sol-Gel è una società di dermatologia in fase clinica focalizzata sull'identificazione, lo sviluppo e la commercializzazione di farmaci topici di marca e generici per il trattamento delle malattie della pelle. Sol-Gel sfrutta la sua piattaforma tecnologica proprietaria di microincapsulazione per Twyneo, per il trattamento dell'acne vulgaris ed Epsolay, per il trattamento della rosacea papulopustolare.La pipeline della società comprende anche SGT-210, un inibitore topico del recettore del fattore di crescita epidermico ad stadio precoce, erlotinib, per il trattamento del cheratoderma palmoplantare puntato, e risorse precliniche tapinarof e roflumilast Per ulteriori informazioni, visitare www.sol-gel.com.

    La storia continua

    La rosacea papulopustolare è una malattia infiammatoria cronica e ricorrente della pelle che colpisce quasi 5 milioni di americani. La condizione è comune, specialmente nelle persone di carnagione chiara del patrimonio celtico e del nord Europa. L'inizio è di solito dopo i 30 anni e in genere inizia come arrossamento e arrossamento sottile su guance, naso, mento o fronte. Se non trattata, la rosacea può peggiorare lentamente nel tempo. Man mano che la condizione progredisce, il rossore diventa più persistente, i vasi sanguigni diventano visibili e spesso appaiono i brufoli. Altri sintomi possono includere bruciore, bruciore, pelle secca, placche e ispessimento della pelle.

    Twyneo è una combinazione sperimentale, priva di antibiotici, a dose fissa di perossido di benzoile incapsulato, 3% e tretinoina incapsulata, 0,1%, crema per il trattamento dell'acne vulgaris. Se approvato, sarà il primo trattamento dell'acne che contiene una combinazione a dose fissa di perossido di benzoile e tretinoina, che sono incapsulati separatamente in silice usando la tecnologia di microincapsulazione proprietaria Sol-Gel. Si ritiene che la tretinoina e il perossido di benzoile siano altamente efficaci come trattamento combinato per l'acne; tuttavia, il perossido di benzoile provoca la degradazione della molecola di tretinoina, riducendone così l'efficacia. La microcapsula di silice protegge la tretinoina dalla decomposizione ossidativa del perossido di benzoile, migliorando così la stabilità dei principi attivi attivi. Il guscio di silice consente inoltre un prolungato tempo di consegna del farmaco e crea una barriera tra le sostanze farmacologiche e la pelle, che può ridurre l'irritazione tipicamente associata all'applicazione topica di perossido di benzoile e tretinoina sulla pelle affetta da acne.

    L'acne vulgaris è una comune malattia multifattoriale della pelle che secondo l'American Academy of Dermatology colpisce circa 40-50 milioni di persone negli Stati Uniti. La malattia si verifica più frequentemente durante l'infanzia e l'adolescenza (interessando dall'80% all'85% di tutti gli adolescenti), ma può comparire anche negli adulti. I pazienti con acne soffrono della comparsa di lesioni su aree del corpo con una grande concentrazione di ghiandole oleifere, come viso, torace, collo e schiena. Queste lesioni possono essere infiammate (papule, pustole, noduli) o non infiammate (comedoni). L'acne può avere un profondo effetto sulla qualità della vita di coloro che soffrono della malattia. Oltre a comportare un rischio sostanziale di cicatrici permanenti sul viso, la comparsa di lesioni può causare stress psicologico, astinenza sociale e ridotta autostima.

    31 dicembre
    2018 2019
    Risorse
    ATTIVITÀ CORRENTI:
    Cassa e disponibilità liquide $ 5.325 $ 9412
    depositi bancari 1.000
    Titoli negoziabili 56.662 40.966
    Crediti verso accordi di collaborazione 4.120
    Spese prepagate e altre attività correnti 2.987 1.293
    TOTALE DEI BENI ATTUALI 65.974 55.791
    ATTIVITÀ NON CORRENTI:
    Depositi a lungo termine limitati 462 472
    Immobili e macchinari, al netto 2.604 2.314
    Attività di diritto d'uso del leasing operativo 2.040
    Fondi relativi ai diritti dei dipendenti al momento della pensione 642 684
    TOTALE ATTIVITÀ NON CORRENTI 3.708 5.510
    TOTALE ATTIVO $ 69.682 $ 61.301
    Responsabilità e patrimonio netto
    PASSIVITÀ CORRENTI:
    È possibile pagare per questi account $ 2.924 $ 1.710
    Altri debiti 1.971 4123
    Scadenze attuali dei leasing operativi 672
    TOTALE PASSIVITÀ CORRENTI 4.895 6.505
    DEBITI A LUNGO TERMINE:
    Passività per leasing operativi 1.373
    Responsabilità per i diritti dei dipendenti al momento della pensione 878 958
    TOTALE PASSIVITÀ A LUNGO TERMINE 878 2.331
    IMPEGNI
    TOTALE PASSIVITÀ 5773 8836
    PATRIMONIO NETTO:
    Azioni ordinarie, valore nominale 0,1 NIS – autorizzate: 50.000.000 al 31 dicembre 2018 e 2019 rispettivamente; emessi e in circolazione: 18.949.968 e 20.402.800 rispettivamente al 31 dicembre 2018 e al 31 dicembre 2019 520 561
    Capitale aggiuntivo versato 190.853 203.977
    Deficit accumulato (127.464) (152.073)
    TOTALE PATRIMONIO NETTO 63.909 52.465
    TOTALE PASSIVO E PATRIMONIO NETTO $ 69.682 $ 61.301

    Anno chiuso al 31 dicembre
    2017 2018
    2019
    RICAVI DI COLLABORAZIONE $ 174 $ 129 $ 22.904
    SPESE OPERATIVE
    Ricerca e sviluppo 25.805 28.146 40.578
    Generale e amministrativo 6002 5504 8.276
    TOTALE PERDITA OPERATIVA 31.633 33.521 25.950
    PROVENTI FINANZIARI, al netto (65) (1.318) (1.374)
    PERDITA PRIMA DELLE IMPOSTE SUL REDDITO 31.568 33.203 24.576
    TASSE SUL REDDITO 33
    PERDITA PER L'ANNO $ 31.568 $ 32.203 $ 24.609
    PERDITA DI BASE E DILUITA PER AZIONE ORDINARIA $ 5.02 $ 1.80 $ 1.26
    NUMERO MEDIO PESO DI AZIONI ECCEZIONALI UTILIZZATO NEL CALCOLO DELLE PERDITE DI BASE E DILUITE PER AZIONE 6.290.244 17.867.589 19.534.562

    crusso@soleburytrout.com“data-reactionid =” 66 “> Contatto per gli investitori:
    Chiara Russo
    Trota Solebury
    + 1-617-221-9197
    crusso@soleburytrout.com

    Fonte: Sol-Gel Technologies Ltd.