CREMA TRATTAMENTO PSORIASI OFFERTA -50% !

Home Blog Page 250

Psorilax:funziona |la crema alla lumaca va bene per la psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, quanto costa

Milioni di persone soffrono di psoriasi in tutto il mondo. Molti altri soffrono di problemi di pelle correlati.

Ero uno di loro.

L'industria medica non mi ha aiutato. Ma alcune di queste tattiche hanno fatto.

Dimentica costose creme e lozioni. Che senso avrebbe innaffiare le foglie di un albero morente? Non molto, vero? La soluzione sta andando sottoterra e prendendosi cura delle radici.

Continua a leggere per saperne di più su alcune delle tattiche che ho usato per aiutare i miei problemi di pelle

Autoimmunità 101

rivelato un meccanismo molecolare critico alla base delle malattie autoimmuni e infiammatorie 332227

L'avanguardia della ricerca sulla psoriasi si concentra sul legarla all'autoimmunità.

Gli esperti stimano che ci siano 80-100 + diversi tipi di malattie autoimmuni (*) e la psoriasi è una delle più comuni. La malattia autoimmune si verifica quando il sistema immunitario del corpo è iperattivo e inizia ad attaccare i tessuti e gli organi del corpo. Nel caso della psoriasi, il sistema immunitario sta attaccando la pelle e talvolta può progredire anche attaccando le articolazioni; questo è noto come artrite psoriasica.

La ricerca mostra che la cattiva salute dell'intestino è associata alla psoriasi. E questo ha senso poiché l'intestino è essenzialmente la nave madre del sistema immunitario. Un sistema immunitario caotico e confuso può essere domato prendendosi cura dell'intestino.

L'infiammazione cronica è anche un segno distintivo della psoriasi e di altre condizioni autoimmuni. L'infiammazione acuta è una risposta protettiva del sistema immunitario che può salvare la vita in un incidente d'auto o una lesione traumatica, ma quando attivata in modo cronico può portare a più malattie e aumentare il rischio di morte (*).

Le nostre abitudini quotidiane influenzano fortemente sia la nostra salute intestinale che l'infiammazione. Assumere il controllo della dieta, delle abitudini del sonno, dell'esercizio fisico e della gestione dello stress sono il modo migliore per curare la causa principale della psoriasi.

Sintomi e sottotipi di psoriasi

La psoriasi è un termine generico che comprende diversi tipi di malattie autoimmuni. I sintomi della psoriasi possono variare in base al tipo e possono includere (*):

  • Macchie rossastre di pelle ricoperte di squame dolorose e pruriginose.
  • Forfora
  • Fungo e unghie staccate
  • Pelle scolorita, secca e screpolata
  • Disagio emotivo, ansia

Esistono diversi sottotipi di psoriasi:

  • Psoriasi a placche: Il tipo più comune e in genere si manifesta come patch su gomiti, ginocchia e cuoio capelluto. Le unghie possono diventare spesse e separate dai loro letti ungueali.
  • Psoriasi inversa Un tipo di psoriasi a placche che colpisce le pieghe della pelle come quelle intorno all'inguine, sotto le braccia e / o sotto il seno. I cerotti possono apparire umidi piuttosto che scalati.
  • Psoriasi guttata Questo tipo provoca la formazione di piccole papule rosse su tutto il corpo. Questo è il secondo tipo più comune di psoriasi ed è più probabile che inizi nell'infanzia o nell'adolescenza. La psoriasi guttata può spesso svilupparsi dopo un'infezione alla gola.
  • Psoriasi pustolosa Questo tipo di psoriasi ha una caratteristica unica di piccole pustole bianche che appaiono comunemente su mani e piedi ma possono anche apparire su tutto il corpo (psoriasi pustolosa generalizzata).
  • Psoriasi eritrodermica: Questo è il tipo meno comune di psoriasi e provoca eruzioni cutanee rosse, desquamanti, pruriginose e brucianti che coprono l'intero corpo.

Sono sicuro che ormai ne hai sentito parlare, ma la dieta dei carnivori ha aiutato migliaia di persone con problemi autoimmuni, incluso me stesso. Se sei interessato a provare la dieta del carnivoro, iscriviti di seguito per una guida di 14 giorni per padroneggiarlo (compresi un piano alimentare e un elenco di alimenti).

Padroneggia la dieta del carnivoro in 14 giorni