CREMA TRATTAMENTO PSORIASI OFFERTA -50% !

Home Blog Page 211

Psorilax:Rimedio |debellare la psoriasi crema

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, composizione

Prima volta poster hey hey 🙂
Ho usato lussureggiante per un po 'e ho la psoriasi e ho scoperto che ha fatto miracoli per la mia pelle secca, quindi ho chiesto a mia madre di usare olio di serpente per il suo perché stava avendo delle scottature sul suo cuoio capelluto che si sono rifiutate di muoversi, dove il mio è occasionale e leggero il suo è molto forte e si grattava rossa dopo essersi lavata i capelli, gli abbiamo provato e l'olio di serpente faceva miracoli.

Sfortunatamente in qualche modo l'uso di ammollo e galleggiante con la giungla ha completamente invertito gli effetti, se qualcosa è peggio ora allora prima che iniziasse mi chiedo se potrebbe avere a che fare con il sodio lauril solfato e se qualcun altro che aveva le stesse condizioni aveva effetti simili simili .

Sto usando Jumping Juniper con la giungla e anche se mi fa sentire i capelli meno unti, non sta davvero facendo molto di più per me rispetto alla tua corsa media dello shampoo antiforfora del mulino, pensi solo dopo oltre un decennio di essere pompato pieno di sostanze chimiche per tenere a bada qualcosa di più puro farà un lavoro migliore: /

Inoltre – c'è un sapone con una consistenza simile a Snowcake ma un odore meno violento? ha fatto miracoli per la mia pelle ma dio l'odore mi infastidisce da morire!

Psorilax:speciale |crema psoriasi 500 forte

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, composizione

Lasso di tempo

Proiezione fino alla fine dello studio o al ritiro anticipato, a seconda di quale era prima, fino alla settimana 12. Descrizione dei rapporti sugli eventi avversi

Lo stesso evento può apparire sia come AE sia come SAE. Tuttavia, ciò che viene presentato sono eventi distinti. Un evento può essere classificato come grave in un partecipante e come non serio in un altro partecipante, oppure un partecipante potrebbe aver vissuto un evento sia grave che non grave durante lo studio. Titolo braccio / gruppo

Coorte 1: PF-00547659

Coorte 2: PF-00547659 Mostrare Descrizione braccio / gruppo

Partecipanti che avevano le malattie di Crohn …

Partecipanti che avevano le malattie di Crohn … Nascondere Descrizione braccio / gruppo

I partecipanti che avevano la malattia di Crohn (CD) e che soddisfacevano tutti i criteri di ammissione allo studio sono stati arruolati nello studio. Prima del trattamento, i partecipanti sono stati sottoposti a 2 punture lombari (LP) a distanza di 2-4 settimane. Tutti i partecipanti hanno ricevuto 3 dosi mensili sottocutanee (SC) di PF-00547659 225 milligrammi (mg) (giorni 1, 29, 57). Alla settimana 12, i partecipanti che avevano avuto una risposta clinica al trattamento potevano entrare nello studio di estensione in aperto. Altrimenti, i partecipanti inseriranno un periodo di follow-up di 6 mesi in loco.

I partecipanti che avevano la malattia di Crohn (CD) e che soddisfacevano tutti i criteri di ammissione allo studio sono stati arruolati nello studio. I partecipanti sono stati sottoposti a 2 punture lombari (LP), 1 prima del trattamento e altre 1-3 settimane dopo l'ultima dose. Tutti i partecipanti hanno ricevuto 3 dosi mensili sottocutanee (SC) di PF-00547659 225 milligrammi (mg) nei giorni 1, 29 e 57. Alla settimana 12, i partecipanti che avevano avuto una risposta clinica al trattamento potevano entrare nello studio di estensione in aperto. Altrimenti, i partecipanti inseriranno un periodo di follow-up di 6 mesi in loco.

Coorte 1: PF-00547659

Coorte 2: PF-00547659
Interessato / a rischio (%) Interessato / a rischio (%)

Totale

– / –

– / –

Coorte 1: PF-00547659

Coorte 2: PF-00547659
Interessato / a rischio (%) Interessato / a rischio (%)

Totale

1/10 (10,00%)

3/39 (7,69%)

Disordini gastrointestinali

Morbo di Crohn

0/10 (0,00%)

2/39 (5,13%)

Fistola enterocutanea

1/10 (10,00%)

0/39 (0,00%)

Disturbi generali

Fatica

1/10 (10,00%)

0/39 (0,00%)

Patologie renali e urinarie

nefrolitiasi

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Indica che gli eventi sono stati raccolti mediante valutazione non sistematica

Termine dal vocabolario, MedDRA 18.1

Soglia di frequenza per la segnalazione di altri eventi avversi

0%

Coorte 1: PF-00547659

Coorte 2: PF-00547659
Interessato / a rischio (%) Interessato / a rischio (%)

Totale

9/10 (90.00%)

37/39 (94.87%)

Patologie del sistema emolinfopoietico

Anemia

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Disturbi cardiaci

Tachicardia

1/10 (10,00%)

0/39 (0,00%)

Patologie dell'occhio

Infiammazione degli occhi

0/10 (0,00%)

2/39 (5,13%)

Dolore all'occhio

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Edema palpebrale

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Disordini gastrointestinali

Distensione addominale

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Dolore addominale

0/10 (0,00%)

5/39 (12,82%)

Dolore addominale superiore

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Disagio anorettale

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Stomatite aftosa

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Stipsi

1/10 (10,00%)

0/39 (0,00%)

Morbo di Crohn

1/10 (10,00%)

1/39 (2,56%)

Malattia da reflusso gastroesofageo

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Stenosi ileale

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Nausea

0/10 (0,00%)

2/39 (5,13%)

Eritema perianale

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

proctalgia

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Stomatite

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Mal di denti

0/10 (0,00%)

2/39 (5,13%)

vomito

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Dolore addominale inferiore

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Ulcera da afta

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Disturbi generali

Astenia

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Dolore al petto

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Fatica

1/10 (10,00%)

5/39 (12,82%)

Irritazione al sito di iniezione

1/10 (10,00%)

0/39 (0,00%)

Dolore nel sito di iniezione

0/10 (0,00%)

2/39 (5,13%)

Eruzione cutanea nel sito di iniezione

0/10 (0,00%)

2/39 (5,13%)

Edema periferico

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Dolore

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Gonfiore periferico

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

piressia

0/10 (0,00%)

3/39 (7,69%)

Infezioni ed infestazioni

Ascesso anale

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Bronchite

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Celluliitis

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Infezione da Clostridium difficile

1/10 (10,00%)

0/39 (0,00%)

Congiuntivite

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Infezione oculare

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Gastroenterite

0/10 (0,00%)

2/39 (5,13%)

Herpes oftalmico

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Influenza

2/10 (20.00%)

1/39 (2,56%)

Laringite

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

nasofaringite

2/10 (20.00%)

7/39 (17,95%)

Herpes orale

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Faringite

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Infezione del tratto respiratorio

1/10 (10,00%)

0/39 (0,00%)

rinite

0/10 (0,00%)

2/39 (5,13%)

Ascesso del sito di stomia

1/10 (10,00%)

0/39 (0,00%)

Infezione del tratto respiratorio superiore

0/10 (0,00%)

2/39 (5,13%)

Infezione del tratto urinario

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Infezione micotica vulvovaginale

1/10 (10,00%)

1/39 (2,56%)

Lesioni, avvelenamento e complicazioni procedurali

Morso di artropodi

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Contusione

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Sforzo muscolare

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Sindrome da puntura lombare post

0/10 (0,00%)

4/39 (10.26%)

Dolore procedurale

1/10 (10,00%)

0/39 (0,00%)

Frattura spinale

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Complicazione della ferita

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

indagini

Aumento della glicemia

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Aumento della proteina C-reattiva

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Peso ridotto

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Disturbi del metabolismo e della nutrizione

Diminuzione dell'appetito

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Carenza di ferro

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Malnutrizione

1/10 (10,00%)

0/39 (0,00%)

polidipsia

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Carenza di vitamina D.

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Carenza di zinco

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Patologie del sistema muscoloscheletrico e del tessuto connettivo

artralgia

3/10 (30,00%)

7/39 (17,95%)

Mal di schiena

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Gonfiore osseo

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Fistola

0/10 (0,00%)

2/39 (5,13%)

Spasmi muscolari

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Dolore muscoloscheletrico

1/10 (10,00%)

0/39 (0,00%)

Rigidità muscoloscheletrica

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

mialgia

0/10 (0,00%)

2/39 (5,13%)

Tendinite

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Patologie del sistema nervoso

Sindrome cervicobrachiale

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Vertigini

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Mal di testa

0/10 (0,00%)

7/39 (17,95%)

Sindrome delle gambe agitate

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Tremore

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Disturbi psichiatrici

Ansia

1/10 (10,00%)

0/39 (0,00%)

Sindrome di burnout

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Depressione

1/10 (10,00%)

2/39 (5,13%)

Insonnia

1/10 (10,00%)

1/39 (2,56%)

Nervosismo

1/10 (10,00%)

0/39 (0,00%)

Attacco di panico

1/10 (10,00%)

0/39 (0,00%)

Patologie renali e urinarie

Dolore renale

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Patologie dell'apparato riproduttivo e della mammella

Eritema perineale

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Patologie respiratorie, toraciche e mediastiniche

Asma

1/10 (10,00%)

0/39 (0,00%)

Dispnea

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Epistassi

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Dolore orofaringeo

1/10 (10,00%)

1/39 (2,56%)

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo

Acne

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Alopecia

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Dermatite

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Ecchimosi

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Eczema

1/10 (10,00%)

1/39 (2,56%)

Eritema

0/10 (0,00%)

2/39 (5,13%)

Eritema nodoso

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Pitting delle unghie

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

prurito

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Psoriasi

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Eruzione cutanea

0/10 (0,00%)

2/39 (5,13%)

Eruzione cutanea pruriginosa

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Disturbi vascolari

Ipertensione

0/10 (0,00%)

2/39 (5,13%)

Ipotensione

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Flebite

0/10 (0,00%)

1/39 (2,56%)

Indica che gli eventi sono stati raccolti mediante valutazione non sistematica

Termine dal vocabolario, MedDRA 18.1

Psorilax:Migliore nell’anno. |5 migliori creme per psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, originale

I risultati degli studi DISCOVER-1 e DISCOVER-2 presentati all'e-congresso della Lega europea contro il reumatismo del 2020

Questi sono i primi risultati di Fase 3 di un anno che valutano l'inibizione di IL-23 specifica per subunità p19 nell'artrite psoriasica attiva

BEERSE, Belgio – (BUSINESS WIRE) – Le aziende farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson hanno annunciato oggi nuovi dati provenienti da due studi clinici di fase 3, SCOPRI-1 e SCOPRI-2, che hanno dimostrato che TREMFYA® (guselkumab) ha dimostrato miglioramenti in molteplici esiti clinici tra cui sintomi articolari, sintomi cutanei, infiammazione dei tessuti molli, funzione fisica e riduzione della progressione radiografica alla settimana 52 in pazienti adulti con artrite psoriasica attiva (PsA).1,2 Guselkumab non è attualmente autorizzato per il trattamento della PsA ed è in fase di valutazione per questo uso da parte dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA). I dati dei due studi del programma DISCOVER hanno costituito la base del deposito convalidato l'11 ottobre 2019 all'EMA nell'Unione europea (UE) per l'approvazione di guselkumab per il trattamento di pazienti adulti con PsA attiva e i risultati dell'endpoint primario sono stati recentemente pubblicati in The Lancet.3,4,5

Coloro che vivono con l'artrite psoriasica attiva devono affrontare sintomi e infiammazioni debilitanti che possono portare a danni irreversibili alle articolazioni “, ha affermato Christopher Ritchlin*, M.D., M.P.H., capo della divisione di allergia, immunologia e reumatologia e direttore del Centro di ricerca in immunologia clinica presso il centro medico dell'Università di Rochester a Rochester, New York e ricercatore capo dello studio DISCOVER-1. “I risultati degli studi DISCOVER-1 e DISCOVER-2 sono incoraggianti sia per i pazienti che per i medici che potrebbero essere alla ricerca di nuove opzioni di trattamento che utilizzino meccanismi d'azione diversi dai fattori alfa del fattore di necrosi tumorale (TNF) per combattere la combinazione multiforme di sintomi presentati dall'artrite psoriasica. ”

DISCOVER-1 e DISCOVER-2 hanno valutato l'efficacia e la sicurezza di guselkumab rispetto al placebo. SCOPRI-1 includeva pazienti che erano naïve biologiche o che erano stati precedentemente esposti a farmaci biologici alfa anti-TNF. DISCOVER-2 includeva pazienti solo ingenui da un punto di vista biologico; ha inoltre valutato la progressione radiografica del danno articolare. In entrambi gli studi, i pazienti sono stati randomizzati a guselkumab 100 mg ogni 4 settimane (q4w) o ogni 8 settimane (q8w) per un anno o al placebo con crossover a guselkumab q4w alla settimana 24 a un anno. Questi risultati sono stati presentati come tour poster (SAT0397 / SAT0402) al congresso elettronico della Lega europea contro il reumatismo (EULAR) di quest'anno, durante il quale Janssen sta condividendo dati per un totale di 32 abstract.1,2

In entrambi gli studi, i tassi di risposta dell'American College of Rheumatology (ACR) alla settimana 52 includevano dati di imputazione non-responder (NRI), che classificavano i pazienti che avevano interrotto lo studio come non-responder dalla settimana 24 alla 52.

In DISCOVER-1, i dati hanno dimostrato che alla settimana 52:1

  • Il 73% dei pazienti con guselkumab q4w e il 60% dei pazienti con guselkumab q8w ha raggiunto ACR20; Il 54 percento dei pazienti con guselkumab q4w e il 39 percento dei pazienti con guselkumab q8w ha raggiunto ACR50 (NRI).

  • Tra i pazienti che presentavano una psoriasi clinicamente rilevante al basale, l'83% dei pazienti con guselkumab q4w, il 69% dei pazienti con guselkumab q8w e l'82% dei pazienti che sono passati dal placebo al guselkumab q4w hanno ottenuto una pelle chiara o quasi chiara con almeno un miglioramento di 2 gradi da baseline come misurato dal punteggio Investigator Global Assessment (IGA) (dati osservati).un'

In DISCOVER-2, i dati hanno dimostrato che alla settimana 52:2

  • Il 71 percento dei pazienti con guselkumab q4w e il 75 percento dei pazienti con guselkumab q8w ha raggiunto ACR20; Il 46 percento dei pazienti con guselkumab q4w e il 48 percento dei pazienti con guselkumab q8w ha raggiunto ACR50 (NRI).

  • Tra i pazienti che presentavano una psoriasi clinicamente rilevante al basale, l'84% dei pazienti con guselkumab q4w, il 77% dei pazienti con guselkumab q8w e l'84% dei pazienti che sono passati dal placebo al guselkumab q4w hanno ottenuto una pelle chiara o quasi chiara con un miglioramento di almeno 2 gradi da baseline misurata dal punteggio IGA (dati osservati).un'

  • Guselkumab q4w e q8w hanno dimostrato miglioramenti sostenuti nell'inibizione della progressione radiograficaB di danno strutturale articolare fino alla settimana 52 (dati osservati).

Gli studi DISCOVER hanno anche mostrato miglioramenti negli endpoint secondari multipli alla settimana 52 rispetto alla settimana 24,1,2 compresa la risposta ACR70, risoluzione dell'infiammazione dei tessuti molli (entesite e dattilite)CD, punteggio dell'attività della malattia (DAS-28) (proteina C-reattiva (CRP))e (attività minima della malattia (MDA))f (attività di malattia molto bassa (VLDA))g, miglioramento della funzione fisica (Health Assessment Questionnaire Disability Index (HAQ-DI))h, risultati generali sulla salute (Riepilogo componenti fisici SF-36 (PCS) e Riepilogo componenti mentali (MCS)).i, j, k

In entrambi gli studi, guselkumab è stato ben tollerato fino al completamento dello studio e gli eventi avversi osservati (eventi avversi) erano generalmente coerenti con gli studi precedenti di guselkumab e le attuali informazioni di prescrizione.6 Gli eventi avversi gravi e le infezioni gravi si sono verificati nel 4% e 1% dei pazienti trattati con guselkumab, rispettivamente, sia in DISCOVER-1 che in DISCOVER-2. Non sono stati segnalati decessi in pazienti trattati con guselkumab e nessun paziente trattato con guselkumab ha avuto una malattia infiammatoria intestinale, infezioni opportunistiche, tubercolosi attiva o reazioni anafilattiche o sieriche.1,2

L'efficacia di guselkumab nell'artrite psoriasica è stata precedentemente dimostrata superiore al placebo alla settimana 24. Questi nuovi dati mostrano che l'efficacia è mantenuta alla settimana 52 con dati di sicurezza che sono coerenti con il profilo consolidato di guselkumab nella psoriasi “, ha affermato Alyssa Johnsen , MD, Ph.D., Vicepresidente, Responsabile dell'area malattie reumatologiche, Janssen Research & Development, LLC. “Siamo entusiasti di condividere i dati su guselkumab nell'artrite psoriasica mentre continuiamo a far progredire la nostra ricerca su questa malattia e offriamo più opzioni terapeutiche ai pazienti con artrite psoriasica bisognosi. ”

In uno studio separato, i dati di DISCOVER-1 e DISCOVER-2 sono stati analizzati come parte di una meta-analisi di rete che ha confrontato l'efficacia e la sicurezza di guselkumab con altre terapie biologiche mirate per la PsA. Ventisei studi di Fase 3 sono stati inclusi confrontando l'impatto di 13 terapie mirate per la PsA sulla risposta ACR 20/50/70, risposta 75/90/100 dell'indice di gravità della psoriasi (PASI), punteggio HAQ-DI, risoluzione dell'entesite, risoluzione di dattilite, eventi avversi e eventi avversi gravi. L'analisi viene condivisa come abstract (Abstract AB0820) durante l'E-congresso EULAR.7

# ENDS #

*Il dott. Christopher Ritchlin è un consulente retribuito per Janssen. Non è stato compensato per nessun lavoro mediatico.

Definizioni chiave

un' Punteggio IGA di 0 o 1 e a >Riduzione di 2 gradi nella superficie corporea interessata.8

B
Il punteggio Sharp modificato di van der Heijde (modificato per l'uso in PsA) è un metodo utilizzato per valutare e valutare erosioni e restringimento dello spazio articolare nelle radiografie di mani e piedi.9

c
La risoluzione dell'entesite (infiammazione delle entesi che sono i siti in cui tendini o legamenti si inseriscono nell'osso) è stata definita come completa assenza di entesite in qualsiasi posizione misurata dall'Indice di Enesesite di Leeds.8

d
La risoluzione della dattilite (l'infiammazione di una cifra) è stata definita come completa assenza di dattilite in 20 siti (10 dita, 10 dita) misurata dalla scala di gravità della dattilite.8

e
Si riteneva che i pazienti avessero raggiunto un'attività minima di malattia se soddisfacevano almeno cinque dei seguenti sette criteri: conteggio delle articolazioni tenero 1 o inferiore, conteggio delle articolazioni gonfie 1 o inferiore, punteggio PASI 1 o inferiore, punteggio della scala analogica visiva dolore paziente (punteggio VAS) 15 o meno, il punteggio VAS dell'attività della malattia globale del paziente 20 o meno, il punteggio HAQ-DI 0,5 o meno e i punti enteareal teneri 1 o meno.4

f
La MDA è definita da una bassa attività valutata da conteggi articolari teneri / gonfi, punti enteaseal teneri, PASI o superficie corporea, dolore al paziente e attività globale VAS e valutazione funzionale dal Health Assessment Questionnaire.10

g
VLDA è definito come il raggiungimento di tutti i criteri MDA 7/7.11

h
HAQDI è un questionario per il paziente che valuta la funzione fisica e la disabilità nelle malattie reumatiche.8

io
SF-36 è un sondaggio segnalato dai pazienti che misura la salute e il benessere funzionali.8

j
Come parte dell'SF-36, la sottoscala PCS è composta da quattro scale che valutano la funzione fisica, i limiti di ruolo causati da problemi fisici, dolore fisico e salute generale.8

K
MCS è composto da quattro scale che valutano vitalità, impatto emotivo, funzionamento sociale e salute mentale.8

Informazioni su DISCOVER-1 (NCT03162796)8

DISCOVER-1 è uno studio randomizzato, in doppio cieco, multicentrico di fase 3 che valuta l'efficacia e la sicurezza di guselkumab somministrato per iniezione sottocutanea (SC) in partecipanti con artrite psoriasica attiva, compresi quelli precedentemente trattati con agenti alfa-TNF biologici. DISCOVER-1 ha valutato 381 partecipanti e ha continuato per circa un anno.4

Lo studio consisteva in una fase di screening fino a sei settimane, una fase di trattamento in cieco di 52 settimane che include un periodo controllato con placebo dalla settimana 0 alla settimana 24 e un periodo di trattamento attivo dalla settimana 24 alla settimana 52. Include anche una sicurezza fase di follow-up di otto settimane dopo la settimana 52 (settimane da 52 a 60; 12 settimane dall'ultima somministrazione dell'agente di studio (alla settimana 48) fino alla visita finale nella fase di follow-up di sicurezza). Le valutazioni di efficacia, sicurezza, farmacocinetica, immunogenicità e biomarker sono state eseguite nello studio secondo un programma definito.

Informazioni su DISCOVER-2 (NCT03158285)12

DISCOVER-2 è uno studio randomizzato, in doppio cieco, multicentrico di fase 3 che valuta l'efficacia e la sicurezza di guselkumab somministrato per iniezione SC in soggetti con artrite psoriasica attiva. SCOPRI-2 sta valutando 739 partecipanti e proseguendo per circa due anni.5

Lo studio consiste in una fase di screening fino a sei settimane, una fase di trattamento in cieco (circa 100 settimane) che include un periodo controllato con placebo dalla settimana 0 alla settimana 24 e un periodo di trattamento attivo dalla settimana 24 alla settimana 100. Include anche una fase di follow-up di sicurezza di 12 settimane dopo l'ultima somministrazione dell'agente in studio. Le valutazioni di efficacia, economia della salute, sicurezza, farmacocinetica, immunogenicità, biomarker e farmacogenomica vengono eseguite nello studio secondo un programma definito.

Informazioni sull'artrite psoriasica

L'artrite psoriasica (PsA) è una malattia infiammatoria cronica immuno-mediata caratterizzata da infiammazione delle articolazioni periferiche, entesite, dattilite, malattia assiale e lesioni cutanee associate alla psoriasi.13 Gli studi dimostrano che fino al 30% delle persone con psoriasi sviluppa anche PsA.14 La malattia provoca dolore, rigidità e gonfiore dentro e intorno alle articolazioni; appare comunemente tra i 30 e i 50 anni, ma può svilupparsi in qualsiasi momento.14,15 Sebbene la causa esatta della PsA sia sconosciuta, si ritiene che i geni, il sistema immunitario e i fattori ambientali svolgano un ruolo nell'insorgenza della malattia.15

Informazioni su TREMFYA® (Guselkumab)6

Sviluppato da Janssen, guselkumab è il primo anticorpo monoclonale approvato che si lega selettivamente alla subunità p19 dell'IL-23 e ne inibisce l'interazione con il recettore dell'IL-23. Guselkumab è approvato come medicinale da prescrizione nell'UE, negli Stati Uniti, in Canada, in Giappone e in numerosi altri Paesi del mondo per il trattamento di pazienti adulti con psoriasi a placche da moderata a grave che possono trarre beneficio da iniezioni o pillole (terapia sistemica) o fototerapia (trattamento usando la luce ultravioletta (UV)). È approvato come farmaco di prescrizione in Giappone e Brasile per il trattamento di pazienti adulti con PsA attiva. L'IL-23 è un driver importante della patogenesi delle malattie infiammatorie come la psoriasi e la psa.16 Nella psoriasi, guselkumab viene somministrato come iniezione SC da 100 mg una volta ogni 8 settimane, dopo dosi iniziali di settimane 0 e 4.

Le società farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson mantengono i diritti di marketing esclusivi a livello mondiale di TREMFYA®.

Informazioni importanti sulla sicurezza

Gli eventi avversi molto comuni (> 10%) e comuni (> 1%) in periodi controllati di studi clinici con guselkumab sono stati infezioni delle vie respiratorie superiori, gastroenterite, infezioni da herpes simplex, infezioni da tinea, mal di testa, diarrea, orticaria, artralgia ed eritema nel sito di iniezione. La maggior parte sono stati considerati lievi e non ha richiesto l'interruzione del trattamento in studio.

Fare riferimento al Riassunto delle caratteristiche del prodotto per informazioni complete sulla prescrizione di guselkumab: https://www.medicines.org.uk/emc/medicine/34321

▼ AE dovrebbero essere segnalati. Questo medicinale è soggetto a monitoraggio addizionale ed è quindi importante segnalare qualsiasi sospetto di eventi avversi correlati a questo medicinale. Moduli e informazioni per la segnalazione sono disponibili sul sito www.mhra.gov.uk/yellowcard oppure cercare il cartellino giallo MHRA su Google Play o sull'App Store di Apple. Gli eventi avversi devono inoltre essere segnalati a Janssen-Cilag Ltd il 01494 567447.

Informazioni sulle società farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson

Alla Janssen, stiamo creando un futuro in cui la malattia è un ricordo del passato. Siamo le aziende farmaceutiche di Johnson & Johnson, che lavoriamo instancabilmente per rendere quel futuro una realtà per i pazienti di tutto il mondo combattendo la malattia con la scienza, migliorando l'accesso con l'ingegno e guarendo la disperazione con il cuore. Ci concentriamo su aree della medicina in cui possiamo fare la differenza più grande: cardiovascolare e metabolismo, immunologia, malattie infettive e vaccini, neuroscienze, oncologia e ipertensione polmonare.

Ulteriori informazioni su www.janssen.com/emea.

Seguici su www.twitter.com/JanssenEMEA.

Janssen-Cilag International NV, titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio per TREMFYA® nell'UE e Janssen Research & Development, LLC, fanno parte delle società farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson.

Precauzioni relative alle dichiarazioni previsionali

Questo comunicato stampa contiene “dichiarazioni previsionali” come definite nel Private Securities Litigation Reform Act del 1995 in merito agli sforzi di sviluppo in corso e previsti che coinvolgono TREMFYA® (guselkumab) come trattamento per pazienti adulti con artrite psoriasica attiva. Si avverte il lettore di non fare affidamento su queste dichiarazioni previsionali. Queste dichiarazioni si basano sulle aspettative attuali di eventi futuri. Se ipotesi sottostanti dimostrano rischi o incertezze imprecisi o noti o sconosciuti, i risultati effettivi potrebbero variare materialmente dalle aspettative e dalle proiezioni di Janssen Research & Development, LLC, di qualsiasi altra società farmaceutica Janssen e / o Johnson & Johnson. I rischi e le incertezze includono, ma non sono limitati a: sfide e incertezze inerenti alla ricerca e allo sviluppo dei prodotti, inclusa l'incertezza del successo clinico e dell'ottenimento delle approvazioni normative; incertezza del successo commerciale; difficoltà di produzione e ritardi; concorrenza, compresi progressi tecnologici, nuovi prodotti e brevetti ottenuti dai concorrenti; sfide ai brevetti; efficacia del prodotto o problemi di sicurezza con conseguente richiamo del prodotto o azioni normative; cambiamenti nel comportamento e nei modelli di spesa degli acquirenti di prodotti e servizi sanitari; modifiche alle leggi e ai regolamenti applicabili, comprese le riforme sanitarie globali; e tendenze verso il contenimento dei costi sanitari. Un ulteriore elenco e descrizioni di questi rischi, incertezze e altri fattori sono disponibili nella relazione annuale di Johnson & Johnson sul modulo 10-K per l'esercizio chiuso al 29 dicembre 2019, incluso nelle sezioni intitolate “Nota cautelativa relativa alle dichiarazioni previsionali “E” Articolo 1A. Fattori di rischio “e nella relazione trimestrale presentata più di recente della società sul modulo 10-Q e le successive dichiarazioni della società presso la Securities and Exchange Commission. Copie di questi documenti sono disponibili online all'indirizzo www.sec.gov, www.jnj.com o su richiesta di Johnson & Johnson. Nessuna delle società farmaceutiche Janssen né Johnson & Johnson si impegnano ad aggiornare le dichiarazioni previsionali a seguito di nuove informazioni o eventi o sviluppi futuri.

# # #

Riferimenti:

  1. Ritchlin, C, et al. Guselkumab, un inibitore dell'IL-23 che si lega specificamente alla subunità IL23p19, per l'artrite psoriasica attiva: risultati di un anno di uno studio di fase 3, randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo per pazienti che erano inibitori biologici-naïve o inibitori del TNFα Esperto. SAT0397. Presentato al congresso elettronico EULAR 2020 dal 3 al 6 giugno.

  2. McInnes, io, et al. Efficacia e sicurezza di Guselkumab, un anticorpo monoclonale specifico per la subunità p19 di Interleuchina-23, fino alla settimana 52 di uno studio di fase 3, randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo, condotto in pazienti con nausea biologica con artrite psoriasica attiva. SAT0402. Presentato al congresso elettronico EULAR 2020 dal 3 al 6 giugno.

  3. Filo per affari. Janssen cerca di espandere l'uso di TREMFYA® (guselkumab) nel trattamento degli adulti con artrite psoriasica attiva. Disponibile su: https://www.businesswire.com/news/home/20191022006172/en/Janssen-Seeks-Expand-TREMFYA%C2%AE%E2%96%BC-guselkumab-Treatment-Adults. Accesso a maggio 2020.

  4. Deodhar A, et al.Guselkumab in pazienti con artrite psoriasica attiva che erano ingenui da un punto di vista biologico o avevano precedentemente ricevuto un trattamento con inibitori del TNFα (SCOPRI-1): una prova di fase 3 in doppio cieco, randomizzata, controllata con placebo. The Lancet 2020; 395: 1115-1125.

  5. Mease PJ, et al. Guselkumab in Pazienti Naive Biologici con Artrite Psoriasica Attiva (SCOPRI-2): una prova di Fase 3 in doppio cieco, randomizzata, controllata con placebo. The Lancet 2020; 395: 1126-1136.

  6. Agenzia europea per i medicinali. Riassunto delle caratteristiche del prodotto TREMFYA. 2019. Disponibile su: https://www.medicines.org.uk/emc/medicine/34321. Accesso a maggio 2020.

  7. McInnes, io, et al. Efficacia comparativa di Guselkumab nei pazienti con artrite psoriasica: risultati della revisione della letteratura sistemica e della meta-analisi di rete. (AB0820). Presentato al congresso elettronico EULAR 2020 dal 3 al 6 giugno.

  8. Clinicaltrials.gov. Uno studio che valuta l'efficacia e la sicurezza di Guselkumab somministrato per via sottocutanea nei partecipanti con artrite psoriasica attiva, compresi quelli precedentemente trattati con fattore di antecumore biologico (TNF) alfa agente (DISCOVER-1). Identificatore: NCT03162796. Disponibile su: https://clinicaltrials.gov/ct2/show/NCT03162796. Accesso a maggio 2020.

  9. van der Heijde D, et al.Imaging dell'artrite psoriasica: una revisione dei metodi di punteggio. Ann Rheum Dis. 2005; 64: ii61-ii64.

  10. Gossec, L, et al. Attività di malattia minima come target terapeutico nell'artrite psoriasica: una revisione della letteratura. J Rheumatol 2018; 45: 6-13.

  11. Coates, L, et al. Convalida di nuovi potenziali bersagli per remissione e attività a bassa malattia nell'artrite psoriasica nei pazienti trattati con Golimumab. Abstract 2548. Presentato al meeting annuale ACR / ARHP 2017. Disponibile su: https://acrabstracts.org/abstract/validation-of-new-potential-targets-for-remission-and-low-disease-activity-in-psoriatic-arthritis-in-patients-treated-with-golimumab /. Accesso a maggio 2020.

  12. Clinicaltrials.gov. Uno studio che valuta l'efficacia e la sicurezza di Guselkumab somministrato per via sottocutanea nei partecipanti con artrite psoriasica attiva (SCOPRI-2). Identificatore: NCT03158285. Disponibile all'indirizzo: https://clinicaltrials.gov/ct2/show/NCT03158285. Accesso a maggio 2020.

  13. Artrite psoriasica Belasco J e Wei N.: cosa sta succedendo all'articolazione? Rheumatol Ther 2019; 6: 305-315.

  14. Fondazione nazionale per la psoriasi. Statistiche. Disponibile su: https://www.psoriasis.org/content/statistics. Accesso a maggio 2020.

  15. Fondazione nazionale per la psoriasi. Informazioni sull'artrite psoriasica. Disponibile su: https://www.psoriasis.org/about-psoriatic-arthritis. Accesso a maggio 2020.

  16. Benson JM, et al. Scoperta e meccanismo di Ustekinumab. MAbs 2011; 3: 535.

CP-156.282

Giugno 2020

Contatti

Contatto con i media:
Kevin Veninga

Cellulare: +31 61526 8214

KVeninga@ITS.JNJ.com

Contatti per gli investitori:
Chris DelOrefice

Ufficio: +1 (732) 524-2955

Jennifer McIntyre

Ufficio: +1 (732) 524-3922

Copyright © acrofan / Business Wire Tutti i diritti riservati

Psorilax:Nuovo |una buona crema per la psoriasi in farmacia

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, dove si compra

Il rapporto sul mercato globale della consegna di farmaci per dermatologia globale Rx copre un'analisi dettagliata dei principali attori. Questo rapporto di ricerche di mercato offre una panoramica approfondita delle specifiche del prodotto, della tecnologia, del tipo di prodotto e dell'analisi della produzione considerando i principali fattori quali entrate, costi, margine lordo e lordo. Il documento fornisce la definizione del mercato sotto forma di fattori trainanti del mercato e restrizioni del mercato che aiutano a stimare la domanda di un determinato prodotto in base a diversi aspetti. Questo rapporto di mercato comprende un ampio studio su diversi segmenti di mercato e regioni, tendenze emergenti insieme a importanti driver, sfide e opportunità nel mercato. Il rapporto interpreta anche le prospettive di crescita del mercato globale della consegna di farmaci topici dermatologici Rx.

Il mercato globale della consegna di farmaci per dermatologia Rx globale dovrebbe raggiungere 40.646,26 milioni di USD entro il 2026 da 29.475,18 milioni di USD nel 2018, crescendo a un CAGR del 4,2% nel periodo di previsione dal 2019 al 2026.

Scarica PDF gratuito Copia di esempio del rapporto @ https://databridgemarketresearch.com/request-a-sample/?dbmr=global-rx-dermatology-topical-drug-delivery-market

Analisi competitiva:

Alcuni dei principali attori che operano in questo mercato sono Galderma Laboratories, LP, Hisamitsu Pharmaceutical Co., Inc., Pfizer Inc., LEO Pharma A / S, GlaxoSmithKline plc., ALLERGAN, Bayer AG, 3M, Bausch Health Companies Inc., The Lubrizol Corporation, Cipla Inc., Kaken Pharmaceutical Co., Ltd. tra gli altri.

I farmaci topici svolgono un ruolo importante nella terapia delle malattie dermatologiche. I farmaci per dermatologia topica incorniciano una grande percentuale di prodotti nel mercato dei farmaci. Questi prodotti sono fabbricati attraverso processi di produzione specializzati come riempimento di volume preciso, miscelazione su larga scala, riscaldamento e imballaggio.

La somministrazione topica di farmaci può essere effettuata nel corpo attraverso percorsi oftalmici, rettali, vaginali e cutanei come vie topiche. Nel settore della dermatologia, la pelle svolge un ruolo importante nella somministrazione di farmaci topici per il trattamento delle malattie della pelle nei pazienti. I preparati topici vengono applicati sulla pelle per effetti superficiali, locali o sistemici. Le formulazioni topiche includono ingredienti terapeuticamente attivi che aiutano a trattare le malattie della pelle nei pazienti.

Il rilascio topico di farmaci è uno dei modi più efficaci di rilascio di farmaci in quanto fornisce risultati terapeutici ottimali. A poco a poco, il sistema topico di consegna dei farmaci è diventato sempre più importante nell'industria farmaceutica. La risposta farmacologica, sia l'effetto terapeutico desiderato sia l'effetto indesiderato indesiderato di un farmaco dipendono dalla concentrazione del farmaco nel luogo di azione, che a sua volta dipende dalla forma di dosaggio e dall'entità dell'assorbimento del farmaco nel sito di azione. Nel settore della dermatologia, molecola di farmaco applicata sulla pelle che penetra principalmente attraverso il tortuoso e continuo percorso intercellulare. Questi prodotti sono disponibili in diverse forme come unguenti, creme, lozioni, gel e altri che hanno la capacità di essere assorbiti nel corpo e mostrano rispettivamente la risposta positiva nella guarigione della ferita.

Mercato globale della consegna di farmaci topici dermatologici per tipo di prodotto (semisolido, liquido, solido), applicazione (infezioni della pelle, dermatite, antiaging, acne, iperpigmentazione, rosacea, tumore della pelle, psoriasi, onicomicosi, altri), categoria (marchiato, generico ), Geografia (Nord America, Europa, Asia-Pacifico, Sud America, Medio Oriente e Africa) – Tendenze e previsioni del settore fino al 2026

Segmentazione: Mercato globale della consegna di farmaci per dermatologia Rx globale

Il mercato globale della consegna di farmaci topici dermatologici Rx è segmentato in base al tipo di prodotto, all'applicazione e alla categoria.

  • Sulla base del tipo di prodotto, il mercato è segmentato in solido, liquido e semisolido. Il solido è sottosegmentato in polvere e altri. Il liquido viene suddiviso in soluzione, emulsione, sospensione, lozione e altri. Semisolid è sottosegmentato in creme, gel, unguenti, pasta, altri.
    • Nel dicembre 2016, Pfizer Inc. ha ricevuto l'approvazione da parte della Food and Drug Administration (FDA) statunitense per il prodotto chiamato EUCRISATM (crisaborole) unguento al 2%. È un nuovo inibitore topico non steroideo della fosfodieterasi-4 (PDE-4). È usato per il trattamento della dermatite atopica da lieve a moderata (AD). Con questo lancio del prodotto l'azienda ha costruito un patrimonio nel settore dell'infiammazione e dell'immunologia.
  • Sulla base dell'applicazione, il mercato è segmentato in acne, dermatite, psoriasi, infezioni della pelle, antiaging, cancro della pelle, iperpigmentazione, onicomicosi, rosacea, altri.
    • Nel marzo 2017, Galderma Laboratories, L.P., produttori del marchio Cetaphil hanno lanciato sette nuovi prodotti per la cura della pelle del viso. Con questo lancio dei prodotti il ​​portafoglio Cetaphil dell'azienda è aumentato. La società ha ora un'ampia gamma di soluzioni specializzate per i pazienti con problemi di pelle, tra cui idratazione e altri.
  • Sulla base della categoria, il mercato è segmentato in generico e marchiato.
    • Nel febbraio 2016, Allergan plc ha ricevuto un'approvazione per il suo prodotto ACZONE (dapsone) Gel, 7,5% dalla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti. Questo prodotto è un nuovo trattamento topico di prescrizione che è utile per il trattamento dell'acne nei pazienti di età pari o superiore a 12 anni. Il prodotto ha aiutato il paziente a trattare facilmente l'acne che alla fine ha contribuito ad aumentare le entrate.

Richiedi questo rapporto dal nostro esperto @ https://databridgemarketresearch.com/inquire-before-buying/?dbmr=global-rx-dermatology-topical-drug-delivery-market

Recenti sviluppi:

  • Nell'aprile 2016, Allergan plc ha acquisito Topokine Therapeutics, Inc. con un pagamento anticipato di 85,8 milioni di USD ed è stato idoneo a ricevere tappe potenziali di sviluppo e commercializzazione fino a 260,0 milioni di USD.
  • Nel febbraio 2019, Kaken Pharmaceutical Co., Ltd. ha concluso un accordo di licenza e distribuzione esclusiva per la formulazione topica di onicomicosi nella Repubblica popolare cinese. Secondo l'accordo Kaken Pharmaceutical Co., Ltd., ha fornito il diritto esclusivo per lo sviluppo e la commercializzazione del Prodotto in RPC e questo ha portato a un'elevata generazione di entrate.
  • Nell'aprile 2019, The Lubrizol Corporation ha lanciato il suo nuovissimo modificatore di reologia 2 in 1 multifunzionale, polimero Carbopol Style 2.0. Il prodotto ha i benefici per la cura della pelle come l'aspetto liscio lucido, le texture uniche e altro. Con questo lancio il portafoglio prodotti dell'azienda è aumentato, il che ha comportato una maggiore generazione di entrate.
  • Nell'agosto 2018, Cipla INC. Ha ricevuto l'approvazione finale per la nuova domanda abbreviata di farmaci (ANDA) per Diclofenac Sodium Topical Gel, 1% dalla Food and Drug Administration degli Stati Uniti (US FDA). Per questo motivo l'azienda ha aumentato il proprio portafoglio di prodotti e una forte posizione sul mercato, specialmente nel campo della dermatologia.
  • Nel novembre 2010, 3M ha rilanciato la linea Cavilon Professional Skin Care. Questo prodotto ha aiutato a prevenire danni alla pelle da umidità, attrito e traumi adesivi. Il portafoglio di prodotti dell'azienda è aumentato per quanto riguarda la dermatologia archiviata e quindi le entrate sanitarie.

Opportunità:

BASSA PENETRAZIONE BIOLOGICA:

I biologici sono i farmaci che sono fatti da proteine ​​animali o umane che hanno la capacità di trattare rispettivamente le malattie. Hanno la capacità di trattare il numero di malattie come la psoriasi, l'artrite psoriasica, altri tipi di artrite e malattie infiammatorie intestinali. A causa della scarsa attività dei farmaci biologici nel trattamento di eventuali malattie del derma, i farmaci topici stanno superando il mercato a fini terapeutici e quindi la sua domanda è in aumento sul mercato.

AUMENTO DEL CONCORSO CHE GUIDA AD ALTI INVESTIMENTI IN R&S PER INNOVARE NUOVI PRODOTTI:

La malattia della pelle negli ultimi tempi è una delle principali malattie tra le persone per le quali sono disponibili trattamenti. Uno dei trattamenti avanzati è il sistema topico di rilascio del farmaco in cui la pelle svolge un ruolo importante poiché il farmaco viene applicato sulla pelle che ha la capacità di trattare le aree colpite. Numero di aziende ha preso l'iniziativa nel fornire alta qualità di prodotti o farmaci per il trattamento delle malattie della pelle. Ciò comporta il processo di innovazione nella ricerca farmaceutica. L'aumento del numero di malattie richiede un trattamento adeguato per il quale i farmaci topici svolgono attualmente un ruolo importante. Di conseguenza, molte aziende hanno aumentato le proprie strutture di ricerca e sviluppo al fine di fornire i farmaci che saranno ritenuti un fattore importante per guidare il mercato in futuro.

AUMENTO DI FUSIONI E ACQUISIZIONI:

Le industrie farmaceutiche probabilmente subiscono la maggior parte dell'attività di fusione e acquisizione (M&A) rispetto a qualsiasi altra industria che coinvolge il numero di operazioni e la spesa in denaro. Questa attività è necessaria a causa dell'aumento dello sviluppo di un nuovo farmaco nell'industria farmaceutica. Ad esempio, a luglio 2018, Leo Pharma ha acquisito un'unità globale di dermatologia su prescrizione della Bayer AG (Germania) a un prezzo non divulgato. Lo scopo di questa acquisizione era di espandere il loro prodotto nei farmaci per la pelle. Leo Pharma sviluppa ulteriormente l'attività di dermatologia su prescrizione con questa acquisizione. L'aumento delle acquisizioni e delle fusioni aiuta le aziende a rafforzare i propri ricavi insieme a strutture di ricerca e sviluppo e produzione e questo ultimo aiuto nella crescita del mercato particolare.

MERCATO EMERGENTE:

L'elevata accessibilità per i pazienti sta portando a maggiori investimenti da parte del settore privato. Molte aziende si stanno concentrando sull'intraprendere sviluppi strategici per aumentare la loro presenza nelle economie emergenti. Insieme a questo, l'invecchiamento della popolazione e l'aumento del reddito disponibile contribuiranno alla crescita del mercato. Il mercato di consegna di farmaci topici ha una grande opportunità in quanto questa piattaforma ha nuovi elementi che sono stati incorporati per il trattamento di malattie della pelle e delle mucose. Le condizioni della pelle stanno aumentando in tutto il mondo, che alla fine richiede un trattamento. Aumentare la consapevolezza delle malattie della pelle è anche un fattore che sta aiutando il mercato a crescere in futuro.

sfide:

EFFETTI COLLATERALI:

L'effetto collaterale dei farmaci si verifica nell'uomo a causa dell'uso a lungo termine dei farmaci. Ci sono alcuni effetti collaterali che possono verificarsi nel corpo del paziente dopo aver consumato farmaci topici. Ad esempio, il consumo a lungo termine di corticosteroidi può causare difetti alla nascita nel nascituro. I farmaci topici possono fornire un trattamento migliore ma a parte questo anche il prodotto ha effetti collaterali. Ciò accade a causa dell'uso eccessivo di trattamenti topici che aumentano il rischio di effetti collaterali sia cutanei che sistemici e quindi ostacolano la crescita del mercato.

RICHIAMO DEL PRODOTTO:

Negli ultimi anni, il numero di richiami di prodotti nel mercato topico della consegna di droghe è aumentato enormemente. Questi richiami di prodotti possono verificarsi a causa di inadempienza della conformità, come difetti di progettazione o di fabbricazione che possono essere negoziati con la sicurezza, l'efficacia e la purezza del farmaco o dei dispositivi di consegna del farmaco da parte di un'azienda produttrice di farmaci. Ad esempio, a luglio 2016, GlaxoSmithKline (Regno Unito) ha annunciato il richiamo dell'unguento Bactroban e della crema Bactroban a causa della presenza di contaminazione durante la produzione; queste formulazioni sono state usate localmente per le infezioni della pelle. Inoltre, a giugno 2016, il cerotto per emicrania di Teva Phamaceutical chiamato Zecuity è stato richiamato per aver riportato gravi ustioni e potenziali cicatrici permanenti. Il richiamo dei prodotti influisce sui ricavi dell'azienda e, in definitiva, sul mercato particolare.

Nota: se hai esigenze particolari, faccelo sapere e ti offriremo il rapporto come desideri.

Informazioni sulla ricerca di mercato di Data Bridge:

Data Bridge Market Research si è affermata come una società di ricerca e consulenza di mercato non convenzionale e neoterica con un livello di resilienza senza precedenti e approcci integrati. Siamo determinati a scoprire le migliori opportunità di mercato e promuovere informazioni efficienti per far prosperare il tuo business sul mercato. Data Bridge si impegna a fornire soluzioni adeguate alle complesse sfide aziendali e avvia un processo decisionale senza sforzo.

Contatto:

Ricerche di mercato di Data Bridge

Tel: + 1-888-387-2818

E-mail: Corporatesales@databridgemarketresearch.com

Psorilax:Strategie |crema x psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, come si usa


Ricevi avvisi istantanei in caso di novità sulle tue azioni. Richiedi la tua prova gratuita di 1 settimana a StreetInsider Premium Qui.


– I dati includono l'efficacia cardine e studi clinici di sicurezza di tralokinumab in monoterapia e tralokinumab con uso concomitante di corticosteroidi topici in pazienti adulti con dermatite atopica da moderata a grave –

BALLERUP, Danimarca e MADISON, N.J .– (BUSINESS WIRE) –
LEO Pharma A / S, leader globale nella dermatologia medica, ha annunciato oggi che presenterà i dati – compresi gli studi clinici di fase 3 sulla dermatite atopica (AD) e la psoriasi – provenienti dalla pipeline e dal portafoglio di dermatologia presso l'American Academy of Dermatology (AAD) Virtual Meeting Experience (VMX) 2020, 12-14 giugno 2020.

I dati includono studi clinici pivotali di Fase 3 ECZTRA 1, ECZTRA 2 ed ECZTRA 3 che valutano la monoterapia con tralokinumab e tralokinumab con l'uso concomitante di corticosteroidi topici in pazienti adulti con AD da moderata a grave. Tralokinumab è un agente sperimentale in fase di sviluppo clinico e la sua sicurezza ed efficacia non sono state valutate da alcuna autorità di regolamentazione.

“Basandosi sulla nostra eredità di trattamenti topici per la psoriasi e le infezioni della pelle, LEO Pharma cerca di espandersi in nuove aree di dermatologia e ampliare il nostro portafoglio di offerte di trattamenti con l'obiettivo di favorire ancora più pazienti”, ha dichiarato Kim Kjoeller, Vice Presidente esecutivo di LEO Pharma Ricerca e sviluppo globali. “Questi dati presentati ad AAD VMX fanno avanzare la nostra pipeline di ricerca e sviluppo e supportano il nostro percorso di trasformazione per diventare una società di crescita guidata dall'innovazione con trattamenti su dermatologia, comprese le malattie rare.”

LEO Pharma presenterà anche risultati di sicurezza ed efficacia della schiuma Enstilar® (calcipotriene e betametasone dipropionato), per uso topico, in pazienti adulti con psoriasi a placche dello studio clinico PSO-LONG, fase 3, multicentrico, randomizzato, 52 settimane, prova controllata dal veicolo.

I dati saranno disponibili online e su richiesta a partire dalle 14:00. Centrale, venerdì 12 giugno, fino al 31 dicembre 2020.

Ricerca sulla rottura tardiva: studi clinici

Eventi dal vivo, tra cui domande e risposte con i relatori, si terranno da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno.

Titolo

Presentatore

Efficacia e sicurezza della monoterapia con tralokinumab in pazienti adulti con dermatite atopica da moderata a grave: risultati di due studi di fase 3 di 52 settimane (ECZTRA 1 ed ECZTRA 2)

Eric Simpson, M.D., M.C.R., Oregon Health & Science University

Efficacia e sicurezza di tralokinumab con corticosteroidi topici concomitanti in pazienti adulti con dermatite atopica da moderata a grave: risultati dello studio ECZTRA 3 di fase 3 di 32 settimane

Jonathan Silverberg, M.D., PhD, MPH, The George Washington University School of Medicine and Health Sciences

ePosters

No.

Titolo

autori

12797

Sicurezza della gestione proattiva a lungo termine con calcipotriene combinato a dose fissa 0,005% e betametasone dipropionato 0,064% schiuma in pazienti con psoriasi vulgaris: risultati di uno studio di fase III, multicentrico, randomizzato, 52 settimane, controllato dal veicolo

Mark Lebwohl, Jean-Philippe Lacour, Monika Liljedahl, Charles Lynde, Marie Holst Mørch, Anja Marieke Snel-Prentø, Diamant Thaci, Richard B Warren

16127

Efficacia dell'ingenolo mebutato in pazienti con cheratosi attinica su viso e cuoio capelluto: analisi dei sottogruppi di uno studio di follow-up osservazionale di 12 mesi in base all'età (

Hee J. Kim, Nikeshia Dunkelly-Allen, Jes B. Hansen, Karen A. Veverka, Mark G. Lebwohl

16258

Valutazione di diversi approcci nella gestione delle reazioni cutanee locali con l'uso di ingenolo mebutato 0,015% e 0,05% durante il trattamento della cheratosi attinica

Scott Freeman, Miriam Bettencourt, Meg Corliss, Nikeshia Dunkelly-Allen, Karen A. Veverka

16419

Studi nel mondo reale per reazioni cutanee locali con l'uso di ingenolo mebutato 0,015% e 0,05% per prevedere l'efficacia del trattamento

Gary Goldenberg, Miriam Bettencourt, Scott Freeman, Meg Corliss, Nikeshia Dunkelly-Allen, Karen A. Veverka

16809

Impatto della dermatite atopica e dell'eczema cronico della mano sulla qualità della vita rispetto ad altre malattie croniche: una revisione strutturata

Silvia Capucci, Julie Hahn-Pedersen, Andreas Vilsboell, Nana Kragh

16830

Risultati del periodo di trattamento in aperto di uno studio di fase III di gestione proattiva a lungo termine con calcipotriene combinato a dose fissa 0,005% e betametasone dipropionato 0,064% schiuma

Mark Lebwohl, Jean-Philippe Lacour, Monika Liljedahl, Charles Lynde, Marie Holst Moerch, Anja Marieke Snel-Prentoe, Diamant Thaçi, Richard B. Warren

17754

Successo del trattamento in pazienti affetti da psoriasi lieve con calcipotriene a combinazione fissa e schiuma di betametasone dipropionato (Cal / BD): risultati dello studio PSO-FAST

Karen A. Veverka, Jes B. Hansen, Maria Yaloumis, Leon Kircik, Linda Stein Gold

18223

Gestione proattiva a lungo termine della psoriasi vulgaris con combinazione a dose fissa di calcipotriene 0,005% e betametasone dipropionato 0,064% schiuma: risultati di uno studio controllato randomizzato di fase III

Mark Lebwohl, Jean-Philippe Lacour, Monika Liljedahl, Charles Lynde, Marie Holst Moerch, Anja Marieke Snel-Prentoe, Diamant Thaçi, Richard B. Warren

Per ulteriori informazioni su AAD VMX 2020, visitare AAD VIRTUAL MEETING EXPERIENCE (VMX). Per ulteriori informazioni su LEO Pharma, visitare www.leo-pharma.com.

###

Informazioni su tralokinumab

Tralokinumab è un anticorpo monoclonale completamente umano che neutralizza specificamente la citochina IL-13, 1,2 un fattore chiave dell'infiammazione cronica sottostante nella dermatite atopica (AD). Legandosi in modo specifico alla citochina IL-13 con elevata affinità, il tralokinumab impedisce la sua interazione con il recettore e la successiva segnalazione a valle dell'IL-13.1,2

INDICAZIONE OMOLOGATA US FDA PER ENSTILAR® (CALCIPOTRIENE E BETAMETHASONE DIPROPIONATO) SCHIUMA

La schiuma Enstilar® (calcipotriene e betametasone dipropionato) è indicata per il trattamento topico della psoriasi a placche in pazienti di età pari o superiore a 12 anni. Applicare Enstilar Foam sulle aree interessate una volta al giorno per un massimo di 4 settimane. Interrompere l'uso quando si ottiene il controllo. Indicare ai pazienti di non usare più di 60 grammi ogni 4 giorni.

IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA

Solo per uso topico. Enstilar Foam non è per uso orale, oftalmico o intravaginale e non deve essere applicato su viso, inguine o ascelle o se è presente atrofia cutanea nel sito di trattamento. Non utilizzare con medicazioni occlusive. I pazienti devono lavarsi le mani dopo l'applicazione.

AVVERTENZE E PRECAUZIONI

  • infiammabilità: I propellenti in Enstilar Foam sono infiammabili. Informare i pazienti di evitare il fuoco, la fiamma e il fumo durante e immediatamente dopo l'applicazione.
  • Ipercalcemia e ipercalciuria: Sono stati segnalati ipercalcemia e ipercalciuria. Se si verifica uno dei due casi, interrompere fino a quando i parametri del metabolismo del calcio non si normalizzano.
  • Effetti sul sistema endocrino: Può causare reversibile soppressione dell'asse ipotalamo-ipofisi-surrene (HPA) con potenziale insufficienza di glucocorticosteroidi durante e dopo l'interruzione del trattamento. I fattori di rischio comprendono l'uso di corticosteroidi topici ad alta potenza, l'uso su una vasta area superficiale o in aree sotto occlusione, uso prolungato, barriera cutanea alterata, insufficienza epatica e giovane età. Modificare l'uso in caso di sviluppo della soppressione dell'asse HPA.

Sindrome di Cushing, iperglicemia e glucosuria può verificarsi a causa degli effetti sistemici del corticosteroide topico.

I pazienti pediatrici possono essere più sensibili alla tossicità sistemica a causa della loro maggiore superficie cutanea rispetto ai rapporti di massa corporea.

  • Dermatite allergica da contatto: Dermatite allergica da contatto è stata osservata con calcipotriene topico e corticosteroidi topici.
  • Reazioni avverse oftalmiche: Può aumentare il rischio di cataratta sottocapsulare posteriore e glaucoma. Evitare il contatto di Enstilar Foam con gli occhi. Enstilar

La schiuma può causare irritazione agli occhi. Consigliare ai pazienti di segnalare eventuali sintomi visivi e di prendere in considerazione la consultazione di un oculista per la valutazione.

REAZIONI AVVERSE

  • Reazioni avverse riportate in

  • Reazioni avverse riportate in

UTILIZZARE IN POPOLAZIONI SPECIFICHE

Gravidanza: Avvisare le donne in gravidanza che Enstilar Foam può aumentare il rischio potenziale di avere un bambino a basso peso alla nascita e di usare Enstilar Foam sulla zona più piccola della pelle e per la durata più breve possibile.

Allattamento: Non sono disponibili dati sulla presenza di calcipotriene e betametasone dipropionato somministrati per via topica nel latte materno. Utilizzare Enstilar Foam sulla zona più piccola della pelle e per la durata più breve possibile durante l'allattamento. Consigliare alle donne che allattano di non applicare Enstilar Foam direttamente sul capezzolo e sull'areola per evitare l'esposizione diretta del bambino.

Uso pediatrico: La sicurezza e l'efficacia di Enstilar Foam nei pazienti pediatrici di età inferiore ai 12 anni non sono state stabilite. I pazienti pediatrici possono essere più sensibili alla tossicità sistemica, alla soppressione dell'asse HPA e all'insufficienza surrenalica a causa della loro maggiore superficie cutanea rispetto ai rapporti di massa corporea.

Siete incoraggiati a segnalare gli effetti collaterali dei farmaci da prescrizione alla FDA. Visita MedWatch: il programma di informazione sulla sicurezza e la segnalazione di eventi avversi della FDA o chiama il numero 1-800-FDA-1088.

È inoltre possibile segnalare effetti collaterali a LEO Pharma Inc. al numero 1-877-494-4536, opzione 1 o inviare un'e-mail a noi drugsafety@leo-pharma.com.

Per ulteriori informazioni, consultare le Informazioni sulla prescrizione completa della FDA degli Stati Uniti per la schiuma Enstilar.

INDICAZIONE APPROVATA DALLA FDA USA PER GEL PICATO® (INGENOL MEBUTATE)

Il gel Picato® (ingenol mebutate) è indicato per il trattamento topico della cheratosi attinica. Per il trattamento del viso o del cuoio capelluto, applicare Picato gel 0,015% sulla zona interessata una volta al giorno per 3 giorni consecutivi. Per il trattamento del tronco o delle estremità, Picato gel 0,05% deve essere applicato sull'area interessata una volta al giorno per 2 giorni consecutivi.

IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA

CONTROINDICAZIONE

Picato gel è controindicato in pazienti con nota ipersensibilità all'ingenol mebutato o qualsiasi componente della formulazione. L'anafilassi e le reazioni allergiche che hanno portato al ricovero sono state riportate nell'uso post-marketing del gel Picato.

Solo per uso topico. Picato gel non è per uso orale, oftalmico o intravaginale. Evitare il trasferimento del gel Picato nell'area perioculare o l'applicazione vicino e intorno alla bocca e alle labbra. Per l'applicazione di fino a una superficie cutanea contigua di circa 25 cm2 (5 cm x 5 cm) utilizzando una dose unitaria. I pazienti devono lavarsi bene le mani immediatamente dopo l'applicazione.

AVVERTENZE E PRECAUZIONI

  • Reazioni avverse oftalmiche: dopo l'esposizione possono verificarsi disturbi agli occhi, tra cui dolore oculare grave, congiuntivite chimica, ustione corneale, edema delle palpebre, ptosi delle palpebre, edema periorbitale. In caso di esposizione accidentale, l'area deve essere lavata con acqua e il paziente deve cercare assistenza medica il più presto possibile.

  • Reazioni di ipersensibilità: sono state segnalate reazioni di ipersensibilità, tra cui anafilassi e dermatite allergica da contatto, dopo la commercializzazione. Se si verificano reazioni anafilattiche o altre reazioni di ipersensibilità clinicamente significative, interrompere immediatamente Picato gel e istituire una terapia medica appropriata.

  • Reazioni cutanee locali: dopo l'applicazione topica del gel Picato possono verificarsi gravi reazioni cutanee nell'area trattata, inclusi eritema, desquamazione / desquamazione, croste, gonfiore, vescicolazione / pustolatura ed erosione / ulcerazione. La somministrazione di Picato gel non è raccomandata fino a quando la pelle non è guarita da qualsiasi precedente farmaco o trattamento chirurgico.

REAZIONI AVVERSE

  • Le reazioni avverse più comuni osservate negli studi clinici con l'uso di Picato 0,015% sul viso e sul cuoio capelluto (≥2%) sono reazioni cutanee locali (94%), dolore nel sito di applicazione (15%), prurito nel sito di applicazione (8%), infezione al sito di applicazione (3%), edema periorbitale (3%) e mal di testa (2%).

  • Le reazioni avverse più comuni osservate negli studi clinici con l'uso di Picato 0,05% sul tronco e sulle estremità (≥2%) sono reazioni cutanee locali (92%), prurito al sito di applicazione (8%), irritazione al sito di applicazione (4%), rinofaringite (2%) e dolore nel sito di applicazione (2%).

  • Nell'uso post-approvazione del gel Picato, 0,015% e 0,05%, sono state identificate le seguenti reazioni avverse: ipersensibilità, dermatite allergica da contatto, alterazioni della pigmentazione nel sito di applicazione, cicatrici nel sito di applicazione, herpes zoster, congiuntivite chimica, ustione corneale e Stevens-Johnson Sindrome. Poiché queste reazioni sono segnalate volontariamente da una popolazione di dimensioni incerte, non è sempre possibile stimare in modo affidabile la loro frequenza o stabilire una relazione causale con l'esposizione al farmaco.

UTILIZZARE IN POPOLAZIONI SPECIFICHE

Gravidanza: Non ci sono dati disponibili sull'uso del gel Picato in donne in gravidanza per valutare un rischio associato al farmaco di difetti alla nascita, aborto spontaneo o esiti avversi materni o fetali.

Allattamento: Non ci sono dati sulla presenza di ingenolo mebutato nel latte materno o animale, sugli effetti sul lattante o sugli effetti sulla produzione di latte. Consigliare alle donne che allattano al seno di evitare il trasferimento accidentale del gel Picato nel capezzolo e nell'area dell'areola per prevenire l'esposizione diretta del bambino.

Uso pediatrico: La sicurezza e l'efficacia di Picato gel per la cheratosi attinica nei pazienti di età inferiore ai 18 anni non sono state stabilite.

Siete incoraggiati a segnalare gli effetti collaterali dei farmaci da prescrizione alla FDA. Visita MedWatch: il programma di informazione sulla sicurezza e la segnalazione di eventi avversi della FDA o chiama il numero 1-800-FDA-1088.

È inoltre possibile segnalare effetti collaterali a LEO Pharma Inc. al numero 1-877-494-4536, opzione 1 o inviare un'e-mail a noi drugsafety@leo-pharma.com.

Per ulteriori informazioni, consultare le Informazioni sulla prescrizione completa FDA degli Stati Uniti per il gel Picato.

Informazioni su LEO Pharma

L'azienda è leader nella dermatologia medica con una solida pipeline di ricerca e sviluppo, una vasta gamma di terapie e uno spirito pionieristico. Fondata nel 1908 e di proprietà della LEO Foundation, LEO Pharma ha dedicato decenni di ricerca e sviluppo per far avanzare la scienza della dermatologia, stabilendo nuovi standard di cura per le persone con problemi della pelle. LEO Pharma ha sede in Danimarca con un team globale di 6.000 persone, al servizio di 92 milioni di pazienti in 130 paesi. Nel 2019, la società ha generato un fatturato netto di 10.805 milioni di DKK. Per ulteriori informazioni su LEO Pharma, visitare www.leo-pharma.com.

MAT-31589. Maggio 2020.

###

1 Bieber T. Interleukin-13: mira a una citochina sottostimata nella dermatite atopica. Allergia. 2020; 75: 54-62.

2 Popovic B et al. La caratterizzazione strutturale rivela il meccanismo dell'anticorpo monoclonale neutralizzante IL-13 tralokinumab come inibizione del legame con IL-13Rα1 e IL-13Rα2. J Mol Biol. 2017; 429: 208-219.

Rhonda Sciarra

Direttore associato, Global External Communications

+ 1-862-337-8019

Henrik Kyndlev

Direttore, comunicazioni esterne globali

+45 3140 6180

Fonte: LEO Pharma

Psorilax:Ottieni online |crema per psoriasi in farmacia

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, ingredienti

– I dati includono l'efficacia cardine e studi clinici di sicurezza di tralokinumab in monoterapia e tralokinumab con uso concomitante di corticosteroidi topici in pazienti adulti con dermatite atopica da moderata a grave –

LEO Pharma A / S, leader globale nella dermatologia medica, ha annunciato oggi che presenterà i dati – compresi gli studi clinici di fase 3 sulla dermatite atopica (AD) e la psoriasi – provenienti dalla pipeline e dal portafoglio di dermatologia presso l'American Academy of Dermatology (AAD) Virtual Meeting Experience (VMX) 2020, 12-14 giugno 2020.

I dati includono studi clinici pivotali di Fase 3 ECZTRA 1, ECZTRA 2 ed ECZTRA 3 che valutano la monoterapia con tralokinumab e tralokinumab con l'uso concomitante di corticosteroidi topici in pazienti adulti con AD da moderata a grave. Tralokinumab è un agente sperimentale in fase di sviluppo clinico e la sua sicurezza ed efficacia non sono state valutate da alcuna autorità di regolamentazione.

“Basandosi sulla nostra eredità di trattamenti topici per la psoriasi e le infezioni della pelle, LEO Pharma cerca di espandersi in nuove aree di dermatologia e di ampliare il nostro portafoglio di offerte terapeutiche con l'obiettivo di beneficiare ancora più pazienti, e CloseCurlyDoubleQuote; ha dichiarato Kim Kjoeller, Vice Presidente esecutivo LEO Pharma Global Research & Development. “Questi dati presentati ad AAD VMX fanno avanzare la nostra pipeline di ricerca e sviluppo e supportano il nostro percorso di trasformazione per diventare un'azienda di crescita guidata dall'innovazione con trattamenti su dermatologia, comprese le malattie rare. & CloseCurlyDoubleQuote;

LEO Pharma presenterà anche i risultati di sicurezza ed efficacia di Enstilar& CircledR; (calcipotriene e betametasone dipropionato) Schiuma, per uso topico, in pazienti adulti con psoriasi a placche dello studio clinico PSO-LONG, uno studio di fase 3, multicentrico, randomizzato, 52 settimane, controllato da veicolo.

I dati saranno disponibili online e su richiesta a partire dalle 14:00. Centrale, venerdì 12 giugno, fino al 31 dicembre 2020.

Ricerca sulla rottura tardiva: studi clinici

Eventi dal vivo, tra cui domande e risposte con i relatori, si terranno da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno.

Titolo

Presentatore

Efficacia e sicurezza della monoterapia con tralokinumab in pazienti adulti con dermatite atopica da moderata a grave: risultati di due studi di fase 3 di 52 settimane (ECZTRA 1 ed ECZTRA 2)

Eric Simpson, M.D., M.C.R., Oregon Health & Science University

Efficacia e sicurezza di tralokinumab con corticosteroidi topici concomitanti in pazienti adulti con dermatite atopica da moderata a grave: risultati dello studio ECZTRA 3 di fase 3 di 32 settimane

Jonathan Silverberg, M.D., PhD, MPH, The George Washington University School of Medicine and Health Sciences

ePosters

No.

Titolo

autori

12797

Sicurezza della gestione proattiva a lungo termine con calcipotriene combinato a dose fissa 0,005% e betametasone dipropionato 0,064% schiuma in pazienti con psoriasi vulgaris: risultati di uno studio di fase III, multicentrico, randomizzato, 52 settimane, controllato dal veicolo

Mark Lebwohl, Jean-Philippe Lacour, Monika Liljedahl, Charles Lynde, Marie Holst Mørch, Anja Marieke Snel-Prentø, Diamant Thaci, Richard B Warren

16127

Efficacia dell'ingenol mebutato in pazienti con cheratosi attinica su viso e cuoio capelluto: analisi dei sottogruppi di uno studio di follow-up osservazionale di 12 mesi in base all'età (<65 e ≥65 anni)

Hee J. Kim, Nikeshia Dunkelly-Allen, Jes B. Hansen, Karen A. Veverka, Mark G. Lebwohl

16258

Valutazione di diversi approcci nella gestione delle reazioni cutanee locali con l'uso di ingenolo mebutato 0,015% e 0,05% durante il trattamento della cheratosi attinica

Scott Freeman, Miriam Bettencourt, Meg Corliss, Nikeshia Dunkelly-Allen, Karen A. Veverka

16419

Studi nel mondo reale per reazioni cutanee locali con l'uso di ingenolo mebutato 0,015% e 0,05% per prevedere l'efficacia del trattamento

Gary Goldenberg, Miriam Bettencourt, Scott Freeman, Meg Corliss, Nikeshia Dunkelly-Allen, Karen A. Veverka

16809

Impatto della dermatite atopica e dell'eczema cronico della mano sulla qualità della vita rispetto ad altre malattie croniche: una revisione strutturata

Silvia Capucci, Julie Hahn-Pedersen, Andreas Vilsboell, Nana Kragh

16830

Risultati del periodo di trattamento in aperto di uno studio di fase III di gestione proattiva a lungo termine con calcipotriene combinato a dose fissa 0,005% e betametasone dipropionato 0,064% schiuma

Mark Lebwohl, Jean-Philippe Lacour, Monika Liljedahl, Charles Lynde, Marie Holst Moerch, Anja Marieke Snel-Prentoe, Diamant Thaçi, Richard B. Warren

17754

Successo del trattamento in pazienti affetti da psoriasi lieve con calcipotriene a combinazione fissa e schiuma di betametasone dipropionato (Cal / BD): risultati dello studio PSO-FAST

Karen A. Veverka, Jes B. Hansen, Maria Yaloumis, Leon Kircik, Linda Stein Gold

18223

Gestione proattiva a lungo termine della psoriasi vulgaris con combinazione a dose fissa di calcipotriene 0,005% e betametasone dipropionato 0,064% schiuma: risultati di uno studio controllato randomizzato di fase III

Mark Lebwohl, Jean-Philippe Lacour, Monika Liljedahl, Charles Lynde, Marie Holst Moerch, Anja Marieke Snel-Prentoe, Diamant Thaçi, Richard B. Warren

Per ulteriori informazioni su AAD VMX 2020, visitare AAD VIRTUAL MEETING EXPERIENCE (VMX). Per ulteriori informazioni su LEO Pharma, visitare www.leo-pharma.com.

###

Informazioni su tralokinumab

Tralokinumab è un anticorpo monoclonale completamente umano che neutralizza specificamente la citochina IL-13,1,2 un fattore chiave dell'infiammazione cronica sottostante nella dermatite atopica (AD). Legandosi specificamente alla citochina IL-13 con elevata affinità, il tralokinumab impedisce la sua interazione con il recettore e la successiva segnalazione a valle dell'IL-13.1,2

INDICAZIONE OMOLOGATA US FDA PER ENSTILAR& CircledR; (CALCIPOTRIENE E BETAMETHASONE DIPROPIONATO) SCHIUMA

Enstilar& CircledR; (calcipotriene e betametasone dipropionato) La schiuma è indicata per il trattamento topico della psoriasi a placche in pazienti di età pari o superiore a 12 anni. Applicare Enstilar Foam sulle aree interessate una volta al giorno per un massimo di 4 settimane. Interrompere l'uso quando si ottiene il controllo. Indicare ai pazienti di non usare più di 60 grammi ogni 4 giorni.

IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA

Solo per uso topico. Enstilar Foam non è per uso orale, oftalmico o intravaginale e non deve essere applicato su viso, inguine o ascelle o se è presente atrofia cutanea nel sito di trattamento. Non utilizzare con medicazioni occlusive. I pazienti devono lavarsi le mani dopo l'applicazione.

AVVERTENZE E PRECAUZIONI

  • infiammabilità: I propellenti in Enstilar Foam sono infiammabili. Informare i pazienti di evitare il fuoco, la fiamma e il fumo durante e immediatamente dopo l'applicazione.
  • Ipercalcemia e ipercalciuria: Sono stati segnalati ipercalcemia e ipercalciuria. Se si verifica uno dei due casi, interrompere fino a quando i parametri del metabolismo del calcio non si normalizzano.
  • Effetti sul sistema endocrino: Può causare reversibile soppressione dell'asse ipotalamo-ipofisi-surrene (HPA) con potenziale insufficienza di glucocorticosteroidi durante e dopo l'interruzione del trattamento. I fattori di rischio comprendono l'uso di corticosteroidi topici ad alta potenza, l'uso su una vasta area superficiale o in aree sotto occlusione, uso prolungato, barriera cutanea alterata, insufficienza epatica e giovane età. Modificare l'uso in caso di sviluppo della soppressione dell'asse HPA.

Cushing & CloseCurlyQuote; sindrome, iperglicemia e glucosuria può verificarsi a causa degli effetti sistemici del corticosteroide topico.

I pazienti pediatrici possono essere più sensibili alla tossicità sistemica a causa della loro maggiore superficie cutanea rispetto ai rapporti di massa corporea.

  • Dermatite allergica da contatto: Dermatite allergica da contatto è stata osservata con calcipotriene topico e corticosteroidi topici.
  • Reazioni avverse oftalmiche: Può aumentare il rischio di cataratta sottocapsulare posteriore e glaucoma. Evitare il contatto di Enstilar Foam con gli occhi. Enstilar

La schiuma può causare irritazione agli occhi. Consigliare ai pazienti di segnalare eventuali sintomi visivi e di prendere in considerazione la consultazione di un oculista per la valutazione.

REAZIONI AVVERSE

  • Reazioni avverse riportate in <1% dei soggetti adulti inclusi: irritazione al sito di applicazione, prurito nel sito di applicazione, follicolite, ipopigmentazione cutanea, ipercalcemia, orticaria ed esacerbazione della psoriasi.
  • Le reazioni avverse riportate in <1% dei soggetti pediatrici (12-17 anni di età) sono state acne, eritema, dolore nel sito di applicazione e reazioni cutanee.

UTILIZZARE IN POPOLAZIONI SPECIFICHE

Gravidanza: Avvisare le donne in gravidanza che Enstilar Foam può aumentare il rischio potenziale di avere un bambino a basso peso alla nascita e di usare Enstilar Foam sulla zona più piccola della pelle e per la durata più breve possibile.

Allattamento: Non sono disponibili dati sulla presenza di calcipotriene e betametasone dipropionato somministrati per via topica nel latte materno. Utilizzare Enstilar Foam sulla zona più piccola della pelle e per la durata più breve possibile durante l'allattamento. Consigliare alle donne che allattano di non applicare Enstilar Foam direttamente sul capezzolo e sull'areola per evitare l'esposizione diretta del bambino.

Uso pediatrico: La sicurezza e l'efficacia di Enstilar Foam nei pazienti pediatrici di età inferiore ai 12 anni non sono state stabilite. I pazienti pediatrici possono essere più sensibili alla tossicità sistemica, alla soppressione dell'asse HPA e all'insufficienza surrenalica a causa della loro maggiore superficie cutanea rispetto ai rapporti di massa corporea.

Siete incoraggiati a segnalare gli effetti collaterali dei farmaci da prescrizione alla FDA. Visita MedWatch: il programma di informazione sulla sicurezza e la segnalazione di eventi avversi della FDA o chiama il numero 1-800-FDA-1088.

È inoltre possibile segnalare effetti collaterali a LEO Pharma Inc. al numero 1-877-494-4536, opzione 1 o inviare un'e-mail a noi drugsafety@leo-pharma.com.

Per ulteriori informazioni, consultare le Informazioni sulla prescrizione completa della FDA degli Stati Uniti per la schiuma Enstilar.

INDICAZIONE OMOLOGATA FDA USA PER PICATO& CircledR; (INGENOLO MEBUTATO) GEL

Picato& CircledR; (ingenol mebutate) gel è indicato per il trattamento topico della cheratosi attinica. Per il trattamento del viso o del cuoio capelluto, applicare Picato gel 0,015% sulla zona interessata una volta al giorno per 3 giorni consecutivi. Per il trattamento del tronco o delle estremità, Picato gel 0,05% deve essere applicato sull'area interessata una volta al giorno per 2 giorni consecutivi.

IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA

CONTROINDICAZIONE

Picato gel è controindicato in pazienti con nota ipersensibilità all'ingenol mebutato o qualsiasi componente della formulazione. L'anafilassi e le reazioni allergiche che hanno portato al ricovero sono state riportate nell'uso post-marketing del gel Picato.

Solo per uso topico. Picato gel non è per uso orale, oftalmico o intravaginale. Evitare il trasferimento del gel Picato nell'area perioculare o l'applicazione vicino e intorno alla bocca e alle labbra. Per l'applicazione di fino a una superficie cutanea contigua di circa 25 cm2 (5 cm x 5 cm) utilizzando una dose unitaria. I pazienti devono lavarsi bene le mani immediatamente dopo l'applicazione.

AVVERTENZE E PRECAUZIONI

  • Reazioni avverse oftalmiche: dopo l'esposizione possono verificarsi disturbi agli occhi, tra cui dolore oculare grave, congiuntivite chimica, ustione corneale, edema delle palpebre, ptosi delle palpebre, edema periorbitale. In caso di esposizione accidentale, l'area deve essere lavata con acqua e il paziente deve cercare assistenza medica il più presto possibile.
  • Reazioni di ipersensibilità: sono state segnalate reazioni di ipersensibilità, tra cui anafilassi e dermatite allergica da contatto, dopo la commercializzazione. Se si verificano reazioni anafilattiche o altre reazioni di ipersensibilità clinicamente significative, interrompere immediatamente Picato gel e istituire una terapia medica appropriata.
  • Reazioni cutanee locali: dopo l'applicazione topica del gel Picato possono verificarsi gravi reazioni cutanee nell'area trattata, inclusi eritema, desquamazione / desquamazione, croste, gonfiore, vescicolazione / pustolatura ed erosione / ulcerazione. La somministrazione di Picato gel non è raccomandata fino a quando la pelle non è guarita da qualsiasi precedente farmaco o trattamento chirurgico.

REAZIONI AVVERSE

  • Le reazioni avverse più comuni osservate negli studi clinici con l'uso di Picato 0,015% sul viso e sul cuoio capelluto (≥2%) sono reazioni cutanee locali (94%), dolore nel sito di applicazione (15%), prurito nel sito di applicazione (8%), infezione al sito di applicazione (3%), edema periorbitale (3%) e mal di testa (2%).
  • Le reazioni avverse più comuni osservate negli studi clinici con l'uso di Picato 0,05% sul tronco e sulle estremità (≥2%) sono reazioni cutanee locali (92%), prurito al sito di applicazione (8%), irritazione al sito di applicazione (4%), rinofaringite (2%) e dolore nel sito di applicazione (2%).
  • Nell'uso post-approvazione del gel Picato, 0,015% e 0,05%, sono state identificate le seguenti reazioni avverse: ipersensibilità, dermatite allergica da contatto, alterazioni della pigmentazione nel sito di applicazione, cicatrici nel sito di applicazione, herpes zoster, congiuntivite chimica, ustione corneale e Stevens-Johnson Sindrome. Poiché queste reazioni sono segnalate volontariamente da una popolazione di dimensioni incerte, non è sempre possibile stimare in modo affidabile la loro frequenza o stabilire una relazione causale con l'esposizione al farmaco.

UTILIZZARE IN POPOLAZIONI SPECIFICHE

Gravidanza: Non ci sono dati disponibili sull'uso del gel Picato in donne in gravidanza per valutare un rischio associato al farmaco di difetti alla nascita, aborto spontaneo o esiti avversi materni o fetali.

Allattamento: Non ci sono dati sulla presenza di ingenolo mebutato nel latte materno o animale, sugli effetti sul lattante o sugli effetti sulla produzione di latte. Consigliare alle donne che allattano al seno di evitare il trasferimento accidentale del gel Picato nel capezzolo e nell'area dell'areola per prevenire l'esposizione diretta del bambino.

Uso pediatrico: La sicurezza e l'efficacia di Picato gel per la cheratosi attinica nei pazienti di età inferiore ai 18 anni non sono state stabilite.

Siete incoraggiati a segnalare gli effetti collaterali dei farmaci da prescrizione alla FDA. Visita MedWatch: il programma di informazione sulla sicurezza e la segnalazione di eventi avversi della FDA o chiama il numero 1-800-FDA-1088.

È inoltre possibile segnalare effetti collaterali a LEO Pharma Inc. al numero 1-877-494-4536, opzione 1 o inviare un'e-mail a noi drugsafety@leo-pharma.com.

Per ulteriori informazioni, consultare le Informazioni sulla prescrizione completa FDA degli Stati Uniti per il gel Picato.

Informazioni su LEO Pharma

L'azienda è leader nella dermatologia medica con una solida pipeline di ricerca e sviluppo, una vasta gamma di terapie e uno spirito pionieristico. Fondata nel 1908 e di proprietà della LEO Foundation, LEO Pharma ha dedicato decenni di ricerca e sviluppo per far avanzare la scienza della dermatologia, stabilendo nuovi standard di cura per le persone con problemi della pelle. LEO Pharma ha sede in Danimarca con un team globale di 6.000 persone, al servizio di 92 milioni di pazienti in 130 paesi. Nel 2019, la società ha generato un fatturato netto di 10.805 milioni di DKK. Per ulteriori informazioni su LEO Pharma, visitare www.leo-pharma.com.

MAT-31589. Maggio 2020.

###


1 Bieber T. Interleukin-13: Targeting per citochina sottostimata nella dermatite atopica. Allergia. 2020; 75: 54-62.

2 Popovic B et al. La caratterizzazione strutturale rivela il meccanismo dell'anticorpo monoclonale neutralizzante IL-13 tralokinumab come inibizione del legame con IL-13Ra1 e IL-13Ra2. J Mol Biol. 2017; 429: 208-219.

Copyright Business Wire 2020

Psorilax:codice coupon |crema ecobio per la psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, dove si compra

BALLERUP, Danimarca e MADISON, NJ – (Business Wire) – LEO Pharma A / S, leader globale nella dermatologia medica, ha annunciato oggi che presenterà dati – tra cui studi clinici di fase 3 su dermatite atopica (AD) e psoriasi – da la sua pipeline e portafoglio di dermatologia presso l'American Academy of Dermatology (AAD) Virtual Meeting Experience (VMX) 2020, 12-14 giugno 2020.

I dati includono studi clinici pivotali di Fase 3 ECZTRA 1, ECZTRA 2 ed ECZTRA 3 che valutano la monoterapia con tralokinumab e tralokinumab con l'uso concomitante di corticosteroidi topici in pazienti adulti con AD da moderata a grave. Tralokinumab è un agente sperimentale in fase di sviluppo clinico e la sua sicurezza ed efficacia non sono state valutate da alcuna autorità di regolamentazione.

“Basandosi sulla nostra eredità di trattamenti topici per la psoriasi e le infezioni della pelle, LEO Pharma cerca di espandersi in nuove aree di dermatologia e ampliare il nostro portafoglio di offerte di trattamenti con l'obiettivo di favorire ancora più pazienti”, ha dichiarato Kim Kjoeller, Vice Presidente esecutivo di LEO Pharma Ricerca e sviluppo globali. “Questi dati presentati ad AAD VMX fanno avanzare la nostra pipeline di ricerca e sviluppo e supportano il nostro percorso di trasformazione per diventare una società di crescita guidata dall'innovazione con trattamenti su dermatologia, comprese le malattie rare.”

LEO Pharma presenterà anche i risultati di sicurezza ed efficacia di Enstilar® (calcipotriene e betametasone dipropionato) Schiuma, per uso topico, in pazienti adulti con psoriasi a placche dello studio clinico PSO-LONG, uno studio di fase 3, multicentrico, randomizzato, 52 settimane, controllato da veicolo.

I dati saranno disponibili online e su richiesta a partire dalle 14:00. Centrale, venerdì 12 giugno, fino al 31 dicembre 2020.

Ricerca sulla rottura tardiva: studi clinici

Eventi dal vivo, tra cui domande e risposte con i relatori, si terranno da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno.

Titolo

Presentatore

Efficacia e sicurezza della monoterapia con tralokinumab in pazienti adulti con dermatite atopica da moderata a grave: risultati di due studi di fase 3 di 52 settimane (ECZTRA 1 ed ECZTRA 2)

Eric Simpson, M.D., M.C.R., Oregon Health & Science University

Efficacia e sicurezza di tralokinumab con corticosteroidi topici concomitanti in pazienti adulti con dermatite atopica da moderata a grave: risultati dello studio ECZTRA 3 di fase 3 di 32 settimane

Jonathan Silverberg, M.D., PhD, MPH, The George Washington University School of Medicine and Health Sciences

ePosters

No.

Titolo

autori

12797

Sicurezza della gestione proattiva a lungo termine con calcipotriene combinato a dose fissa 0,005% e betametasone dipropionato 0,064% schiuma in pazienti con psoriasi vulgaris: risultati di uno studio di fase III, multicentrico, randomizzato, 52 settimane, controllato dal veicolo

Mark Lebwohl, Jean-Philippe Lacour, Monika Liljedahl, Charles Lynde, Marie Holst Mørch, Anja Marieke Snel-Prentø, Diamant Thaci, Richard B Warren

16127

Efficacia dell'ingenol mebutato in pazienti con cheratosi attinica su viso e cuoio capelluto: analisi dei sottogruppi di uno studio di follow-up osservazionale di 12 mesi in base all'età (<65 e ≥65 anni)

Hee J. Kim, Nikeshia Dunkelly-Allen, Jes B. Hansen, Karen A. Veverka, Mark G. Lebwohl

16258

Valutazione di diversi approcci nella gestione delle reazioni cutanee locali con l'uso di ingenolo mebutato 0,015% e 0,05% durante il trattamento della cheratosi attinica

Scott Freeman, Miriam Bettencourt, Meg Corliss, Nikeshia Dunkelly-Allen, Karen A. Veverka

16419

Studi nel mondo reale per reazioni cutanee locali con l'uso di ingenolo mebutato 0,015% e 0,05% per prevedere l'efficacia del trattamento

Gary Goldenberg, Miriam Bettencourt, Scott Freeman, Meg Corliss, Nikeshia Dunkelly-Allen, Karen A. Veverka

16809

Impatto della dermatite atopica e dell'eczema cronico della mano sulla qualità della vita rispetto ad altre malattie croniche: una revisione strutturata

Silvia Capucci, Julie Hahn-Pedersen, Andreas Vilsboell, Nana Kragh

16830

Risultati del periodo di trattamento in aperto di uno studio di fase III di gestione proattiva a lungo termine con calcipotriene combinato a dose fissa 0,005% e betametasone dipropionato 0,064% schiuma

Mark Lebwohl, Jean-Philippe Lacour, Monika Liljedahl, Charles Lynde, Marie Holst Moerch, Anja Marieke Snel-Prentoe, Diamant Thaçi, Richard B. Warren

17754

Successo del trattamento in pazienti affetti da psoriasi lieve con calcipotriene a combinazione fissa e schiuma di betametasone dipropionato (Cal / BD): risultati dello studio PSO-FAST

Karen A. Veverka, Jes B. Hansen, Maria Yaloumis, Leon Kircik, Linda Stein Gold

18223

Gestione proattiva a lungo termine della psoriasi vulgaris con combinazione a dose fissa di calcipotriene 0,005% e betametasone dipropionato 0,064% schiuma: risultati di uno studio controllato randomizzato di fase III

Mark Lebwohl, Jean-Philippe Lacour, Monika Liljedahl, Charles Lynde, Marie Holst Moerch, Anja Marieke Snel-Prentoe, Diamant Thaçi, Richard B. Warren

Per ulteriori informazioni su AAD VMX 2020, visitare AAD VIRTUAL MEETING EXPERIENCE (VMX). Per ulteriori informazioni su LEO Pharma, visitare www.leo-pharma.com.

###

Informazioni su tralokinumab

Tralokinumab è un anticorpo monoclonale completamente umano che neutralizza specificamente la citochina IL-13,1,2 un fattore chiave dell'infiammazione cronica sottostante nella dermatite atopica (AD). Legandosi specificamente alla citochina IL-13 con elevata affinità, il tralokinumab impedisce la sua interazione con il recettore e la successiva segnalazione a valle dell'IL-13.1,2

INDICAZIONE OMOLOGATA US FDA PER ENSTILAR® (CALCIPOTRIENE E BETAMETHASONE DIPROPIONATO) SCHIUMA

Enstilar® (calcipotriene e betametasone dipropionato) La schiuma è indicata per il trattamento topico della psoriasi a placche in pazienti di età pari o superiore a 12 anni. Applicare Enstilar Foam sulle aree interessate una volta al giorno per un massimo di 4 settimane. Interrompere l'uso quando si ottiene il controllo. Indicare ai pazienti di non usare più di 60 grammi ogni 4 giorni.

IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA

Solo per uso topico. Enstilar Foam non è per uso orale, oftalmico o intravaginale e non deve essere applicato su viso, inguine o ascelle o se è presente atrofia cutanea nel sito di trattamento. Non utilizzare con medicazioni occlusive. I pazienti devono lavarsi le mani dopo l'applicazione.

AVVERTENZE E PRECAUZIONI

  • infiammabilità: I propellenti in Enstilar Foam sono infiammabili. Informare i pazienti di evitare il fuoco, la fiamma e il fumo durante e immediatamente dopo l'applicazione.
  • Ipercalcemia e ipercalciuria: Sono stati segnalati ipercalcemia e ipercalciuria. Se si verifica uno dei due casi, interrompere fino a quando i parametri del metabolismo del calcio non si normalizzano.
  • Effetti sul sistema endocrino: Può causare reversibile soppressione dell'asse ipotalamo-ipofisi-surrene (HPA) con potenziale insufficienza di glucocorticosteroidi durante e dopo l'interruzione del trattamento. I fattori di rischio comprendono l'uso di corticosteroidi topici ad alta potenza, l'uso su una vasta area superficiale o in aree sotto occlusione, uso prolungato, barriera cutanea alterata, insufficienza epatica e giovane età. Modificare l'uso in caso di sviluppo della soppressione dell'asse HPA.

Sindrome di Cushing, iperglicemia e glucosuria può verificarsi a causa degli effetti sistemici del corticosteroide topico.

I pazienti pediatrici possono essere più sensibili alla tossicità sistemica a causa della loro maggiore superficie cutanea rispetto ai rapporti di massa corporea.

  • Dermatite allergica da contatto: Dermatite allergica da contatto è stata osservata con calcipotriene topico e corticosteroidi topici.
  • Reazioni avverse oftalmiche: Può aumentare il rischio di cataratta sottocapsulare posteriore e glaucoma. Evitare il contatto di Enstilar Foam con gli occhi. Enstilar

La schiuma può causare irritazione agli occhi. Consigliare ai pazienti di segnalare eventuali sintomi visivi e di prendere in considerazione la consultazione di un oculista per la valutazione.

REAZIONI AVVERSE

  • Reazioni avverse riportate in <1% dei soggetti adulti inclusi: irritazione al sito di applicazione, prurito nel sito di applicazione, follicolite, ipopigmentazione cutanea, ipercalcemia, orticaria ed esacerbazione della psoriasi.

  • Le reazioni avverse riportate in <1% dei soggetti pediatrici (12-17 anni di età) sono state acne, eritema, dolore nel sito di applicazione e reazioni cutanee.

UTILIZZARE IN POPOLAZIONI SPECIFICHE

Gravidanza: Avvisare le donne in gravidanza che Enstilar Foam può aumentare il rischio potenziale di avere un bambino a basso peso alla nascita e di usare Enstilar Foam sulla zona più piccola della pelle e per la durata più breve possibile.

Allattamento: Non sono disponibili dati sulla presenza di calcipotriene e betametasone dipropionato somministrati per via topica nel latte materno. Utilizzare Enstilar Foam sulla zona più piccola della pelle e per la durata più breve possibile durante l'allattamento. Consigliare alle donne che allattano di non applicare Enstilar Foam direttamente sul capezzolo e sull'areola per evitare l'esposizione diretta del bambino.

Uso pediatrico: La sicurezza e l'efficacia di Enstilar Foam nei pazienti pediatrici di età inferiore ai 12 anni non sono state stabilite. I pazienti pediatrici possono essere più sensibili alla tossicità sistemica, alla soppressione dell'asse HPA e all'insufficienza surrenalica a causa della loro maggiore superficie cutanea rispetto ai rapporti di massa corporea.

Siete incoraggiati a segnalare gli effetti collaterali dei farmaci da prescrizione alla FDA. Visita MedWatch: il programma di informazione sulla sicurezza e la segnalazione di eventi avversi della FDA o chiama il numero 1-800-FDA-1088.

È inoltre possibile segnalare effetti collaterali a LEO Pharma Inc. al numero 1-877-494-4536, opzione 1 o inviare un'e-mail a noi drugsafety@leo-pharma.com.

Per ulteriori informazioni, consultare le Informazioni sulla prescrizione completa della FDA degli Stati Uniti per la schiuma Enstilar.

INDICAZIONE OMOLOGATA FDA USA PER PICATO® (INGENOLO MEBUTATO) GEL

Picato® (ingenol mebutate) gel è indicato per il trattamento topico della cheratosi attinica. Per il trattamento del viso o del cuoio capelluto, applicare Picato gel 0,015% sulla zona interessata una volta al giorno per 3 giorni consecutivi. Per il trattamento del tronco o delle estremità, Picato gel 0,05% deve essere applicato sull'area interessata una volta al giorno per 2 giorni consecutivi.

IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA

CONTROINDICAZIONE

Picato gel è controindicato in pazienti con nota ipersensibilità all'ingenol mebutato o qualsiasi componente della formulazione. L'anafilassi e le reazioni allergiche che hanno portato al ricovero sono state riportate nell'uso post-marketing del gel Picato.

Solo per uso topico. Picato gel non è per uso orale, oftalmico o intravaginale. Evitare il trasferimento del gel Picato nell'area perioculare o l'applicazione vicino e intorno alla bocca e alle labbra. Per l'applicazione di fino a una superficie cutanea contigua di circa 25 cm2 (5 cm x 5 cm) utilizzando una dose unitaria. I pazienti devono lavarsi bene le mani immediatamente dopo l'applicazione.

AVVERTENZE E PRECAUZIONI

  • Reazioni avverse oftalmiche: dopo l'esposizione possono verificarsi disturbi agli occhi, tra cui dolore oculare grave, congiuntivite chimica, ustione corneale, edema delle palpebre, ptosi delle palpebre, edema periorbitale. In caso di esposizione accidentale, l'area deve essere lavata con acqua e il paziente deve cercare assistenza medica il più presto possibile.

  • Reazioni di ipersensibilità: sono state segnalate reazioni di ipersensibilità, tra cui anafilassi e dermatite allergica da contatto, dopo la commercializzazione. Se si verificano reazioni anafilattiche o altre reazioni di ipersensibilità clinicamente significative, interrompere immediatamente Picato gel e istituire una terapia medica appropriata.

  • Reazioni cutanee locali: dopo l'applicazione topica del gel Picato possono verificarsi gravi reazioni cutanee nell'area trattata, inclusi eritema, desquamazione / desquamazione, croste, gonfiore, vescicolazione / pustolatura ed erosione / ulcerazione. La somministrazione di Picato gel non è raccomandata fino a quando la pelle non è guarita da qualsiasi precedente farmaco o trattamento chirurgico.

REAZIONI AVVERSE

  • Le reazioni avverse più comuni osservate negli studi clinici con l'uso di Picato 0,015% sul viso e sul cuoio capelluto (≥2%) sono reazioni cutanee locali (94%), dolore nel sito di applicazione (15%), prurito nel sito di applicazione (8%), infezione al sito di applicazione (3%), edema periorbitale (3%) e mal di testa (2%).

  • Le reazioni avverse più comuni osservate negli studi clinici con l'uso di Picato 0,05% sul tronco e sulle estremità (≥2%) sono reazioni cutanee locali (92%), prurito al sito di applicazione (8%), irritazione al sito di applicazione (4%), rinofaringite (2%) e dolore nel sito di applicazione (2%).

  • Nell'uso post-approvazione del gel Picato, 0,015% e 0,05%, sono state identificate le seguenti reazioni avverse: ipersensibilità, dermatite allergica da contatto, alterazioni della pigmentazione nel sito di applicazione, cicatrici nel sito di applicazione, herpes zoster, congiuntivite chimica, ustione corneale e Stevens-Johnson Sindrome. Poiché queste reazioni sono segnalate volontariamente da una popolazione di dimensioni incerte, non è sempre possibile stimare in modo affidabile la loro frequenza o stabilire una relazione causale con l'esposizione al farmaco.

UTILIZZARE IN POPOLAZIONI SPECIFICHE

Gravidanza: Non ci sono dati disponibili sull'uso del gel Picato in donne in gravidanza per valutare un rischio associato al farmaco di difetti alla nascita, aborto spontaneo o esiti avversi materni o fetali.

Allattamento: Non ci sono dati sulla presenza di ingenolo mebutato nel latte materno o animale, sugli effetti sul lattante o sugli effetti sulla produzione di latte. Consigliare alle donne che allattano al seno di evitare il trasferimento accidentale del gel Picato nel capezzolo e nell'area dell'areola per prevenire l'esposizione diretta del bambino.

Uso pediatrico: La sicurezza e l'efficacia di Picato gel per la cheratosi attinica nei pazienti di età inferiore ai 18 anni non sono state stabilite.

Siete incoraggiati a segnalare gli effetti collaterali dei farmaci da prescrizione alla FDA. Visita MedWatch: il programma di informazione sulla sicurezza e la segnalazione di eventi avversi della FDA o chiama il numero 1-800-FDA-1088.

È inoltre possibile segnalare effetti collaterali a LEO Pharma Inc. al numero 1-877-494-4536, opzione 1 o inviare un'e-mail a noi drugsafety@leo-pharma.com.

Per ulteriori informazioni, consultare le Informazioni sulla prescrizione completa FDA degli Stati Uniti per il gel Picato.

Informazioni su LEO Pharma

L'azienda è leader nella dermatologia medica con una solida pipeline di ricerca e sviluppo, una vasta gamma di terapie e uno spirito pionieristico. Fondata nel 1908 e di proprietà della LEO Foundation, LEO Pharma ha dedicato decenni di ricerca e sviluppo per far avanzare la scienza della dermatologia, stabilendo nuovi standard di cura per le persone con problemi della pelle. LEO Pharma ha sede in Danimarca con un team globale di 6.000 persone, al servizio di 92 milioni di pazienti in 130 paesi. Nel 2019, la società ha generato un fatturato netto di 10.805 milioni di DKK. Per ulteriori informazioni su LEO Pharma, visitare www.leo-pharma.com.

MAT-31589. Maggio 2020.

###


1 Bieber T. Interleukin-13: Targeting per citochina sottostimata nella dermatite atopica. Allergia. 2020; 75: 54-62.

2 Popovic B et al. La caratterizzazione strutturale rivela il meccanismo dell'anticorpo monoclonale neutralizzante IL-13 tralokinumab come inibizione del legame con IL-13Rα1 e IL-13Rα2. J Mol Biol. 2017; 429: 208-219.

Rhonda Sciarra

Direttore associato, Global External Communications

+ 1-862-337-8019

Henrik Kyndlev

Direttore, comunicazioni esterne globali

+45 3140 6180

Psorilax:Trattare |crema unguente psoriasi gomiti

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, dove si compra

Se sei nero, sai che è importante supportare le attività pensate per la comunità e parte di una storia di successo. Ma quel supporto non dovrebbe limitarti a te. Se stai lavorando per essere un migliore alleato, è tempo di mettere i tuoi soldi dove è la tua bocca e supportare le aziende di proprietà dei neri (oltre all'importantissimo lavoro di lavoro interno, educare te stesso, fare il check-in sui tuoi amici e colleghi neri , uscire per protestare e fare donazioni per cause come The Bail Project e Unicorn Riot). Di seguito, abbiamo raccolto 50 dei marchi di benessere di proprietà di Black che amiamo e riteniamo che valga la pena sostenere non solo in questo momento, ma sempre.

Angie Watts

Angie Watts ha sviluppato la sua linea di cura della pelle pulita nella sua cucina come un modo per trattare i problemi di sua figlia con l'eczema. Ora, il marchio offre una gamma di prodotti unisex e naturali per viso e corpo che tutta la tua famiglia vorrà utilizzare.

ASSANA SKINCARE

Per la cura del corpo che sembra e ha un odore abbastanza buono da mangiare, Assana Skincare ha tutti i tipi di burri, bombe da bagno e scrub per il corpo che danno alla pelle TLC dalla testa ai piedi.

Riccioli e bobine di zia Jackie

Curls and Coils di zia Jackie ha tutti gli elementi essenziali per la cura dei capelli di cui avrai bisogno se i tuoi capelli sono ricci, ricci o ondulati, tutti formulati con estratti botanici per nutrire davvero i tuoi capelli.

Ayele

Trova di tutto, dalle palette di ombretti meravigliosamente pigmentate ai prodotti da sogno per la cura della pelle (come un detergente per il viso al miele di matcha e un siero di vitamina C superfood) da questo marchio di prodotti di bellezza di proprietà nera.

PASTICCERIA DI BELLEZZA

Il fondatore di Beauty Bakerie Cashmere Nicole ha fatto le onde quando ha deciso di etichettare la sua prima gamma di prodotti per carnagione da oscurità a luce (invece del metodo di luce da oscurità a livello industriale), e ha usato la sua voce per rivelare l'importanza dell'inclusività nella bellezza attraverso il bordo. I prodotti del marchio sono vegani e senza crudeltà e oltre a ciò, sono * molto * divertenti da indossare.

SOTTO LA TUA MASCHERA

Quando a Dana Jackson, alla fondatrice di Beneath Your Mask, è stata diagnosticata la Lupus, ha iniziato a creare un marchio di bellezza naturale e non tossico che potesse sentirsi a proprio agio sulla propria pelle. Con prodotti che vanno dal “soufflé di pelle” all'elisir di corpo, la linea è puro lusso.

Crema solare ragazza nera

Formulato appositamente per la pelle di colore, Black Girl Sunscreen è completamente trasparente ed è formulato con ingredienti idratanti come l'avocado e l'olio di jojoba, oltre alla vitamina C per offrire difesa contro i radicali liberi. Il marchio ha fatto della sua missione educare i consumatori sulle esigenze di protezione solare delle “bellezze di melanina” e offre i prodotti necessari per proteggere la pelle dall'ambiente.

BLK + Verde

Pensa a questo come al tuo sportello unico per prodotti di bellezza naturali sviluppati da artigiani neri. Hanno centinaia di prodotti che vanno dalla cura della pelle e dei capelli ai prodotti mestruali ai prodotti per la casa, tutti non tossici e testati sulla qualità. Fondato dall'appassionato di yogi e lifestyle Dr. Dr. Kristian, l'obiettivo del sito è “elevare un gruppo di artigiani che altrimenti non avrebbero un posto dove condividere le loro storie o i loro prodotti con le stesse persone per cui li hanno creati”.

COSMETICI BOSSY

La fondatrice di Bossy Cosmetics Aisha Dozie, che guida anche African Herstory, una piattaforma che mette in mostra le donne di colore, ha creato una linea robusta di prodotti per il trucco realizzati per apparire bene su tutte le diverse tonalità della pelle.

BRIOGEO

I prodotti di Briogeo sono come frullati per il cuoio capelluto e i capelli. La fondatrice Nancy Twine utilizza ingredienti puliti e all'avanguardia come avocado, banana e prodotti botanici per offrire una gamma di prodotti per la cura e lo styling dei capelli adatti a tutti i tipi di capelli.

BYE BYE PARABENS

I prodotti Bye Bye Parabens sono stati progettati per la cura dei capelli naturali, indipendentemente da come decidi di indossarli. “Abbiamo pensato alle donne che vogliono essere naturali e indossare i capelli ricci e abbiamo pensato alle donne che vogliono essere naturali e indossare i capelli dritti senza perdere i riccioli”, afferma il marchio, e la linea ha offerte per tutti quanto sopra.

CURLBOX

Fondata da Myleik Teele, Curlbox è un modo su abbonamento per provare contemporaneamente vari prodotti specifici per capelli ricci.

Eleva Alma Apothecary

Eleva Alma, in quanto negozio artigianale in stile farmacia, produce di tutto, dai prodotti per la cura della pelle agli elementi essenziali per la cura del corpo e ai tè medicinali.

Corpo sfoggiato

Formulato con ingredienti di origine vegetale e sintetici sicuri, la vasta gamma di prodotti per la depilazione di Flaunt Body lascerà la pelle nuda nutrendola allo stesso tempo.

FREDDI JONES

Se stai cercando prodotti per la cura del corpo, Freddi Jones è una collezione di scrub, fruste e creme a base botanica che nutrono la tua pelle.

RAGAZZA + CAPELLI

Il sistema in cinque fasi di Girl + Hair offre la cura dei capelli per varie preoccupazioni, che vanno dall'accumulo del prodotto ai fili asciutti fino al cuoio capelluto pruriginoso. La gamma è stata specificamente formulata per trattare i capelli naturali e prevenire la rottura mentre è in stile protettivo.

GOLDEN ROOT Essentials

Dai un po 'di amore a tutto il tuo corpo con gli scrub e i burri del corpo di Golden Root Essentials, che rinvigoriranno la pelle sotto la doccia, la calma e la ammorbidiscono dopo essere usciti.

Epi.logic

Come dermatologo certificato, Chaneve Jeanniton, MD, è fermamente convinto che la bellezza vada oltre l'estetica. La sua linea utilizza ingredienti scientifici per trattare le preoccupazioni della pelle su tutta la linea, che vanno dalla secchezza all'acne fino allo scolorimento.

Corpo dorato

Tratta il tuo corpo come faresti con il tuo viso con Gilded Body, una linea di prodotti di lusso (tra cui un pennello, un balsamo e uno smalto) che lascerà la tua pelle irradiata dalle spalle verso il basso.

BUON BELLO

La promessa di Good Beauté è “buoni ingredienti, ottimi risultati”. La fondatrice Kimberly Hairston-Hicks ha posto la cura della pelle melenata all'avanguardia dei suoi prodotti, e per ognuno venduto il marchio dona $ 1 a un'organizzazione no profit che sostiene il tutoraggio e l'educazione delle giovani donne di colore.

HANAHANA BEAUTY

Utilizzando ingredienti di origine etica, incluso il burro di karité proveniente dal commercio equo e solidale proveniente dal Ghana per il quale il marchio paga il doppio come mezzo per sostenere l'economia locale, la missione di Hanahana è quella di condividere le storie delle donne nere di tutto il mondo. Attraverso il Circolo Hanahana, il marchio lavora per elevare la comunità con cui lavora in Ghana fornendo risorse educative e sanitarie.

Inhasi Naturals

Indipendentemente dal tipo di capelli ricci che trovi, in Inhasi Naturals troverai un prodotto per capelli per te, una linea di shampoo, balsami e elementi essenziali per lo styling suddivisi per trama.

Karité

Fondati da tre sorelle del Ghana con burro di karité di provenienza locale, i burri di mani e corpo di Karité sono la soluzione perfetta per la pelle secca e screpolata.

Klur

Lesley Thornton ha creato il suo marchio di cura della pelle KLUR con tre obiettivi in ​​mente: essere pulito, etico, * e * inclusivo. Mentre la raccolta di sieri, oli e detergenti sono senza dubbio di lusso, iniziano a soli $ 22.

ESSENZA KREYÒL

Potresti riconoscere Kreyòl Essence da Shark Tank. Mentre i co-fondatori, Yve-Car Momperousse e Stéphane Jean-Baptiste, lanciavano il loro marchio, condividevano il suo ingrediente supereroe: olio di ricino haitiano, che descrivono come “l'oro liquido dei Caraibi”. L'olio è noto per nutrire i capelli, la pelle e il corpo, e i prodotti, che vanno dalle maschere per capelli ai lavaggi per il corpo, lasceranno sempre la pelle setosa, luminosa e idratata.

Kubra Kay Skincare

I fondatori di Kubra Kay hanno girato il mondo (in 16 paesi, per l'esattezza) per raccogliere ingredienti e pratiche per aiutare a prendersi cura delle carnagioni di tutti i colori. La linea è vegana, priva di crudeltà, non irritante e non sensibilizzante, ricca di strumenti e creme per trattare le diverse problematiche della pelle.

Lewa Botanics

Spalma la pelle con i burri per il corpo a base di karité di Lewa Botanics, deliziosamente profumati con sentori di menta piperita, vaniglia e lavanda. Il nome “Lewa” significa bello in Yoruba, ed è esattamente come ti sentirai ogni volta che indossi questi prodotti.

Liha Beauty

Liha Okunniwa e Abi Oyepitan sono la coppia dinamica dietro Liha Beauty. Gli amici si incontrarono al college e non passò molto tempo prima che i prodotti naturali che stavano realizzando nelle loro cucine si trasformassero in un business. Ora puoi portare a casa tua il loro burro di karité nigeriano e l'olio di cocco spremuto a freddo a fiori.

LillyPearlBeauty Co.

La specialista della cura della pelle Sabrenna Anderson-Smith ha creato LillyPearlBeauty Co., un marchio noto per i suoi prodotti biologici a base vegetale realizzati con ingredienti come burro di karité, aloe vera, olio di jojoba e altro ancora. Ma il bonus aggiunto? Tutti loro – dalla mousse idratante per il corpo al balsamo curativo antidolorifico – sono infusi con estratto di canapa.

Luxju Hair Cae

Luxju Hair Care, raccomandata dallo stilista di celebrità, crea prodotti per capelli di alta qualità per capelli naturalmente ricci che sono privi di parabeni e petrolio, vegani e senza profumo. Troverai nebbie per capelli, spray anti-crespo e molto altro su questo sito.

Bellezza truccata

Madeup Beauty porta sfumature di lucidalabbra e rossetto che hanno lo scopo di apparire sorprendenti su una varietà di tonalità della pelle. Bonus extra: contengono vitamina E per aumentare l'idratazione, aiutando a mantenere le labbra morbide e prive di fiocchi.

Cosmetici Mented

L'idea di Mented Cosmetics nasce da un bicchiere di Pinot Grigio, quando i fondatori KJ Miller e Amanda E. Johnson si resero conto che non sarebbe stato così difficile per le donne di colore trovare la tonalità perfetta di rossetto nudo. Ora, il marchio offre una gamma completa di cosmetici colorati pensati per servire ogni tono della pelle.

MIELLE ORGANICS

I prodotti Mielle Organics sono realizzati con miscele brevettate di erbe e aminoacidi, la cui combinazione è pensata per sostenere la salute di capelli e pelle. I prodotti del marchio sono diventati un punto di riferimento per la cura dei capelli naturali e il suo olio di mandorle alla menta è lodato per sostenere la crescita dei capelli, riportare in vita i riccioli e lasciare brillanti i capelli.

Moussou Beauty

Il marchio per la cura della pelle completamente naturale Moussou è stato fondato da Fatima Toure, che ha trasformato l'amore per la cura della pelle che è iniziato in giovane età in un marchio impegnato nella creazione di prodotti naturali per ogni donna. Ci sono burri per il corpo montati, balsami per le labbra e scrub: tutto ciò di cui hai bisogno per mantenere la tua pelle felice e idratata.

NANA COMB

Oltre a sembrare chic sul lavandino del bagno, il pettine Nana è progettato specificamente per la cura dei capelli naturali. Il suo design tridimensionale gli consente di spazzolare senza soluzione di continuità tra ricci e bobine, distribuendo prodotti e oli naturali su tutti i fili.

Naturalicious

Gwen Jimmere, fondatrice di Naturalicious, è la prima donna nera ad avere un brevetto per un prodotto per la cura dei capelli naturale. (NBD!) I prodotti hanno lo scopo di aiutare a riparare i danni, aggiungere idratazione e rendere lo styling un gioco da ragazzi, per non parlare della fiducia delle donne. Il vantaggio più importante di tutti.

APPARTAMENTO DI NOSHABA

Il siero Sommer di Noshaba Apothecary ($ 74) è realizzato con ingredienti botanici di origine etica, tra cui calendule africane, “un fiore cerimoniale usato per curare danni cellulari, ferite, pelle irritata, ridurre prurito, sensibilità e secchezza”. Il fondatore del marchio, Omosefe, è un'estetista medica che ha viaggiato in tutto il mondo acquistando i migliori ingredienti vegetali ed è stata ispirata a sviluppare il marchio dopo aver trascorso del tempo in Marocco.

Frusta per il corpo NSpired

Carla Verge ha fondato Nspired Body Whip per alleviare le condizioni della pelle come l'eczema e la psoriasi, oltre a combattere prurito, eruzioni cutanee, irritazione e secchezza. Le fruste del corpo usano solo ingredienti naturali che agiscono sulla pelle sensibile e tralasciano sostanze irritanti come sostanze chimiche, coloranti e conservanti.

Nyakio Beauty

La fondatrice Nyakio Kamoche Grieco ha iniziato la sua linea di prodotti naturali per la cura della pelle come un modo per condividere le ricette naturali per la cura della pelle della nonna con il mondo. Utilizza ingredienti come il caffè africano e il burro di karité del commercio equo, ed è privo di solfati, ftalati, parabeni, olio minerale, petrolato, formaldeide.

OOLI

La fondatrice di Ooli Jessica Pritchett ha sviluppato la bellezza di Ooli come un “inno alla sua storia d'amore locale” con la missione di offrire ai prodotti naturali della comunità dei capelli ingredienti affidabili. I prodotti sono unisex e i fasci vengono forniti con tutto il necessario per la cura dei capelli naturali.

Organigrow

Ordina i prodotti per capelli su OrganiGrow in base alla porosità dei tuoi capelli. Troverai di tutto, dai trattamenti per il cuoio capelluto agli elisir di ciglia e sopracciglia, tutti pensati per i tuoi capelli più sani possibili.

OYIN FATTO A MANO

Quando Jamyla Bennu non riuscì a trovare ingredienti di origine naturale che funzionassero per i suoi capelli naturali altamente strutturati, decise di prepararne un po 'per sé nella sua cucina. Il risultato è stato Oyin Handmade, una linea di prodotti per capelli e corpo destinati a nutrire capelli e pelle.

Pear Nova

Pear Nova è un'incredibile linea di smalto vibrante, tutto vegano e privo di crudeltà, nelle tonalità più belle.

Shea puro

Questa piccola impresa si concentra sulla fornitura di prodotti a base di burro di karité (pensate: sapone, bombe da bagno e burro da barba) a un prezzo equo.

Reina Skincare

Il termine “reina” significa regina in spagnolo, ed è la parola perfetta per come ti sentirai una volta che la tua pelle si è sporcata. Scrub per il corpo, burri e altri prodotti compongono questa linea da sogno.

Retress

La dermatologa e specialista in perdita di capelli Candace Spann, MD, ti offre un sistema in quattro fasi di shampoo, balsamo, siero e integratore vitaminico progettato per aiutare a perdere i capelli.

ROSE MD SKIN

La dermatologa Rose Ingleton, MD, certificata dal consiglio di amministrazione, ha sviluppato il suo omonimo marchio per la cura della pelle utilizzando ingredienti della sua nativa Giamaica. La miscela giamaicana SuperFruit, in particolare, è ricca di ingredienti sostenuti dalla scienza per sostenere la salute della pelle e promuovere una carnagione più luminosa su tutti i tipi e tonalità di pelle.

Radici di Rucker

Rucker Roots è un marchio di famiglia con una lunga storia di cura dei capelli. Le sorelle e comproprietarie Ellen Rucker Sellers e Ione Rucker Jamison hanno adottato l'approccio di rimedio per i capelli da giardino della madre per creare il marchio nel 2015. Dagli shampoo ai sieri, il loro approccio utilizza oli di radice di carota, radice di zenzero e radice di rapa per rafforzare , allungare e fortificare i fili naturali.

Siennan Naturals

Con particolare attenzione alla salute del cuoio capelluto, Sienna Naturals ha deciso di trasformare il giorno del lavaggio fornendo agli utenti prodotti che non solo si prendono cura dei loro capelli, ma li lasciano apparire (e sentirsi) forti e belli.

Domenica II domenica

DOMENICA II La DOMENICA è unica in quanto il marchio punta sulla creazione di prodotti per donne attive. C'è un siero giornaliero per il cuoio capelluto che può essere utilizzato prima o dopo l'allenamento per combattere la secchezza e il prurito dal sudore, uno spritz di aggiornamento della radice che utilizza aceto di mele per rimuovere l'accumulo di prodotto e l'olio e una crema leggera che può essere massaggiata i bordi per rendere i capelli più sani e più forti.

The Butters Hygienics Co.

Il marchio vegano The Butters Hygienics Co. è una linea di burri per il corpo fatti a mano (ovviamente), scrub per il corpo, profumi e prodotti per la salute sessuale (e altro) che sono convenienti ma elegantemente formulati.

Il cuscino per capelli

Mantieni i tuoi ricci sotto controllo con il cuscino per capelli, progettato per sollevare la testa e il collo per evitare di comprimere i capelli (e rovinare il tuo stile) mentre dormi. Inoltre, la federa in raso aiuterà a evitare rotture e cavalcavia.

The Lip Bar

Melissa Butler ha fondato The Lip Bar perché era “incredibilmente frustrata dall'industria della bellezza”, a causa della gamma di colori limitata e delle sostanze chimiche non necessarie che vedeva nei prodotti. Il marchio offre un trucco inclusivo destinato a dare alle donne di ogni tono della pelle gli strumenti di cui hanno bisogno per esprimersi con la bellezza.

TSD Hair

L'acconciatore di celebrità Takisha Sturdivant-Drew ha usato il suo ruolo nel settore per promuovere l'importanza della salute dei capelli e ha deciso che le donne avevano bisogno di estensioni per adattarsi a quella missione. I suoi prodotti sono realizzati con capelli naturali umani non trattati al 100% per garantire che siano gestibili senza spargimento o groviglio, indipendentemente da come si sceglie lo stile.

COSMETICI UNSUN

La crema solare minerale Unsun Cosmetics è in bronzo colorato per funzionare con tutti i tipi di pelle ed è stata creata come mezzo per fornire un prodotto per la protezione solare che funziona su pelle di ogni colore.

Yubi Beauty

Applicare le basi non è mai stato così facile come con il pennello Yubi. L'applicatore di bellezza intercambiabile viene fornito con una spugna e un pennello che scivolano sulle dita, che puoi facilmente cambiare o usare per formulazioni liquide e in polvere. In altre parole? È l'unico strumento di cui hai bisogno.

AARMY

La formatrice e oratrice motivante Angela Davis ha collaborato con la formatrice Akin Akman per creare AARMY, uno studio con sede a New York e Los Angeles pensato per aiutarti ad allenarti come un atleta. Mentre gli studi fisici si trovano attualmente solo in quelle due città, puoi offrire online le offerte digitali del marchio da qualsiasi luogo.

Alicia Archer

La pagina Instagram di Alicia Archer è un ottimo posto per trovare suggerimenti, trucchi e ispirazione per lo yoga e il suo nuovo corso di 6 settimane ti aiuterà a fletterti nel backbend perfetto in pochissimo tempo.

Gonna a banana

Se la danza fitness è la tua marmellata, non guardare oltre Banana Skirt, un allenamento divertente e diretto che si svolge a New York City e Washington, DC Durante la quarantena, lo studio ha esteso la propria iscrizione a Patreon in modo da poter tenere il passo con la coreografia anche da casa.

Grit di Brit

Questa lezione di fitness per tutto il corpo con sede a Dallas combina musica allegra con un intenso allenamento per un'esperienza di tutto il corpo. Lo studio è attualmente chiuso, ma puoi approfittare delle sue opzioni digitali.

Ciclo di Harlem

La prima palestra di ciclismo boutique di Harlem ha chiuso le porte per il momento, ma puoi ancora salire sulla tua bici o partecipare a lezioni digitali, come Total Body Circuit o Cardio Strength Training tramite il sito Web.

ARGILLA INGRID

Ingrid Clay è un motivatore in ogni senso della parola. Oltre alle risorse sanitarie gratuite che offre sul suo sito Web e tramite i social media, puoi anche prenotare sessioni di allenamento personale e nutrizione per aiutarti a raggiungere tutti i tuoi obiettivi di benessere.

JEANETTE JENKINS

Per gli allenamenti che puoi fare nel tuo salotto, non guardare oltre il feed Instagram di Jeanette Jenkins. Ospita costantemente sfide a lungo termine a cui puoi iscriverti per mostrare il tuo supporto.

Speir Pilates

Liz Polk, appassionata di fitness, co-fondatrice di Speir, voleva creare un ambiente di allenamento più inclusivo e migliorare standard industriali obsoleti, così è nato il suo studio Pilates con sede a Los Angeles. Oltre alle lezioni IRL, puoi anche accedere alle offerte del marchio online.

IL MODO BETA

Lavora la tua mente e il tuo corpo attraverso il metodo di The Beta Way per combinare la forma fisica e mentale. Fondato da Maillard Howell e John Kasten, i suoi piani incoraggiano i partecipanti ad allenarsi olisticamente e diventare “consumatori consapevoli” pensando a tutto ciò che fanno.

Oltre ad essere uno dei nostri Allenatori del mese, Traci Copeland è un master trainer Nike pieno zeppo di conoscenza. Dagli un seguito e sintonizzati sui suoi allenamenti guidati dalla Nike che ti lasceranno sicuramente inzuppato di sudore.

BEHRAN GRAINS

“Teff”, altrimenti noto come “il grano perduto”, è un grano etiope che è 150 volte più piccolo di un singolo chicco di grano. Behran usa il teff nella sua linea di farina senza glutine, perfetta per tutte le tue sane esigenze di cottura.

BLK E GRASSETTO

Oltre a consegnare caffè e tè speciali direttamente a casa tua, BLK e Bold si sono impegnati a restituire. Il marchio ha impegnato il 5% dei suoi profitti in iniziative in linea con il sostegno alla programmazione per i giovani, il miglioramento dello sviluppo della forza lavoro e l'eradicazione dei senzatetto giovanili.

Tè di Brooklyn

I fondatori di Brooklyn Tea, Alfonso Wright, non vogliono solo farti bere il tè, ma vogliono anche educarti a questo proposito. La linea di tè sfusi del marchio utilizza ingredienti provenienti da tutto il mondo e il marchio offre degustazioni di tè nel suo negozio di Brooklyn.

Tè candido

Fondata da uno specialista certificato del tè (um, il lavoro più zen di sempre?), La missione dietro Candid Tea è di aiutare le donne a condurre le loro vite più sane di sempre. Le miscele sono tutte a base di erbe sostenute scientificamente e la confezione è super carina.

ESSIE SPICE

Ispirata dalla cucina casalinga di sua madre in Ghana, Essie Bartles ha fondato Essie Spice come un modo per portare le sue miscele di spezie africane preferite alle masse. Con miscele appositamente preparate per carne e verdura, non devi assolutamente preoccuparti che i tuoi pasti siano insipidi con queste opzioni nella tua dispensa.

Ginger Galore

Cannella, mele, rosa, moringa, bacche di sambuco, menta … Potrebbe sembrare un elenco di ingredienti per uno spuntino salutare (super buonissimo), ma in realtà sono solo alcuni dei punti fondamentali che questo marchio di bellezza usa per fare i suoi scrub naturali, lavaggio del viso e altri beni per il viso e il corpo.

Golde

Golde – un marchio di bellezza e integratori – è stato fondato sul principio di portare buone vibrazioni nella comunità del benessere. I suoi prodotti spaziano dalla tisana alla curcuma e al tè matcha alle maschere per il viso naturali, offrendo bellezza sia dentro che fuori.

Sano su di te

Sam Binkley, un allenatore certificato per la salute, ha fondato questa azienda di miscele di spezie biologiche salutari come un modo per aiutare le persone ad aggiungere più sapore ai loro piatti, rendendo i loro pasti più ricchi di nutrienti. Ogni miscela è abbinata a una canzone, come “No Woman, No Spice”, realizzata con pimento, pepe nero, cannella e zucchero di cocco (tra le altre erbe). Il volume dei tuoi pasti sta per alzarsi!

Island Pops

Con base a Brooklyn, la coppia marito e moglie usa ingredienti completamente naturali per preparare gelati vegani, pop-up e sorbetti con sapori ispirati alle isole. Ehi, potresti non essere in vacanza, ma almeno avrà il tuo sapore!

Salsa al formaggio oro liquido

Si dice che questa salsa di formaggio sia così buona che non ti renderai nemmeno conto che non c'è effettivo formaggio in esso. È fatto con ingredienti naturali come latte di cocco, lievito alimentare, peperoni e cipolle e è all'altezza del suo nome di “oro liquido”.

I biscotti di Maya

Maya Madsen prepara i suoi deliziosi biscotti a base vegetale a San Diego, dove sono stati votati per anni i migliori prodotti da forno vegani della zona. Ci sono dozzine di sapori che vanno dai funfetti ai costumi a “tutto” (che ha scaglie di cioccolato, farina d'avena, noci pecan, scaglie di burro, marshmallow e salatini), che puoi ordinare per la consegna in tutto il paese.

MCBRIDE SISTERS WINE

Fondato da due sorelle, il marchio ha una collezione Black Girl Magic che è stata “ispirata dalla magia e dalla resilienza delle donne nere, per essere apprezzata da tutti. Questi sono vini premium che rispettano il suo palato e mettono in mostra i sapori dei migliori singoli vigneti della California. ” In altre parole? Delizioso.

Alimenti oh-mazing

Ottieni la tua soluzione di granola con Oh-mazing, che offre una gamma di sapori naturali della colazione a base di cibo come l'arancia mirtillo e la barretta al limone. Non riesci a decidere solo su uno? Puoi assaggiarli tutti tramite un campionatore da cinque confezioni.

PROGETTO POP

A differenza delle solite cose da cinema, i popcorn di Project Pop sono realizzati in piccoli lotti usando olio di cocco vergine biologico, semplici ingredienti vegani e assolutamente senza conservanti. È uno spuntino di cui puoi stare bene e che vorrai sgranocchiare tutto il giorno.

CIBI DI PARTAKE

Quando Denise Woodard ha dato alla luce sua figlia, Vivienne, ha lottato per trovare alimenti allergici per i bambini, così ha deciso di crearne alcuni. Il risultato è stato Partake Foods, una linea di alimenti privi di allergeni e attenti alla salute, pensati per l'intera famiglia.

Caffè della baia rossa

Red Bay si autodefinisce “più di un semplice caffè”. Oltre a vendere caffè di origine etica, il marchio fa la sua parte assumendo e servendo persone di ogni provenienza, sforzandosi di essere diversi e inclusivi di coloro che sono stati tradizionalmente esclusi dall'industria del caffè speciale, in particolare le persone di colore, in precedenza incarcerati, donne e persone con disabilità.

SANAIA APPLESAUCE

La fondatrice Keisha Smith-Jeremie ha iniziato a dimostrare che la salsa di mele non è solo per i bambini creando una versione sana e naturale del prodotto che le persone di tutte le età possono apprezzare.

Sorseggia un tè lento

Certo, una tazza di tè non può risolvere * tutto * ma può farti sentire almeno un po 'meglio. È questo ethos sul potere silenzioso del tè che è alla base di Sip Slow Tea. Un assaggio delle specialità di tè tra cui scegliere: Queen's Crown Hair Treatment (a base di erbe che favoriscono la crescita dei capelli come bambù, equiseto e rosmarino), Self-Love Wellness Tea (a base di lavanda, camomilla, rosmarino e menta) e Rise & Grind The Remix Energy Tea (preparato con yerba mate, ashwagandha, zenzero, menta piperita e rosa).

Chip Symphony

Patatine sane? Sì grazie. Puoi ottenere la ricetta di famiglia dello chef Dondre Anderson in due gusti – originale e barbecue – che sono l'aggiunta perfetta a qualsiasi picnic o spuntino estivo.

La suite delle spezie

Sembra che ogni spezia abbia una storia e l'obiettivo della Spice Suite è quello di far conoscere quelle storie. Ogni mese, puoi ordinare una scatola di spezie che ti verrà consegnata a casa tua per aiutarti a scoprire i sapori di tutto il mondo e imparare ad usarli nella tua cucina.

Il gusto di Tubby

La fondatrice Danielle “Tubby” Tubman trae ispirazione dalla sua eredità mista – “signore della torta giamaicana” da un lato e “buongustai afroamericani” dall'altro – per servire una linea di dessert vegani. Puoi ordinare scatole di campionatori dei suoi biscotti per la consegna in tutto il paese in modo da poter provare ognuno dei suoi deliziosi sapori.

Vaso di miele

Bea Dixon è stata ispirata a creare The Honey Pot dopo la sua esperienza con la vaginosi batterica. Oltre a fornire cure femminili completamente naturali (per le persone con vagine, da persone con vagine), il marchio ha collaborato con #happyperiod per offrire prodotti mestruali alle donne che vivono in condizioni di povertà.

HUMBLE BLOOM

Impegnati nel consumismo etico e consapevole, Humble Bloom mette in luce i marchi di cannabis e CBD fondati dalle donne. L'anno scorso, il co-creatore Solonje Burnett è stato nominato dalla rivista Culture come Five Cannabis Entrepreneurs to Watch.

Mama Glow

L'autore (e Well + Good contributor) Latham Thomas ha fondato Mama Glow come un modo per aiutare le donne attraverso l'esperienza trasformativa che è il processo di nascita. La piattaforma offre seminari, formazione di yoga e consapevolezza e coaching sullo stile di vita su argomenti che vanno dalla fertilità alle cure prenatali fino alla nuova maternità.

Mahmee

Navigare nell'assistenza sanitaria come una nuova mamma può essere complicato e l'obiettivo di Mahmee è renderlo più facile e più accessibile. La fondatrice Melissa Hanna è stata nominata tra i “Founders to Watch” di Pitchbook nel 2019 e il sistema di gestione delle cure della piattaforma collega le cartelle cliniche della mamma e del bambino per facilitare l'integrazione delle loro cure tra i fornitori.

Naturade

I fondatori di Naturade Kareem Cook e Claude Tellis sono stati ispirati a creare un marchio di integratori dopo aver realizzato quante persone nelle loro famiglie soffrivano di malattie legate all'alimentazione, come il diabete. Il risultato è stato una linea di prodotti nutrizionali pensati per dare accesso a una vita sana a tutte le persone, indipendentemente dalla loro razza o stato socioeconomico.

Noirebud

Questi prodotti CBD sono così chic che vorrai mostrarli a tutti. La linea comprende una tintura orale, caramelle dure e tè.

CBD SEMPLICEMENTE PURO

Oltre a portare sul mercato prodotti di cannabis legittimi ed efficaci, i fondatori di Simply Pure Wanda James e Scott Durrah sono stati sostenitori vocali della riforma della giustizia penale e dell'equità nell'industria della cannabis, dove le persone di colore sono state tradizionalmente trattate per punizioni più severe e trattamenti disuguali .

La Doula nera

Le donne di colore hanno 2,5 volte più probabilità di morire per problemi legati alla gravidanza rispetto alle donne bianche, secondo i Centers for Disease Control and Prevention, e doulas come Sabia Wade, fondatrice di The Black Doula, sono intervenute per aiutare. La sua piattaforma offre seminari digitali e servizi di doula per aiutare a guidare le donne attraverso la nascita e oltre, ed è stata creata sul principio di offrire “giustizia ed equità alle persone che nascono in tutto il mondo”.

DIO GORGEOUS

Decora la tua casa con stampe di ispirazione africana che diffondono messaggi ispiratori come “Conosci il tuo valore” e “Sii il tuo tipo di bellezza”.

HERPOTHECARY

Migliora il tuo gioco in bagno con questi saponi naturali e burri per il corpo, che sono così belli che si sentiranno come i loro pezzi di arredamento. Inoltre, ingredienti come il cocco e gli oli d'oliva lasceranno la pelle morbida dopo ogni lavaggio.

Beauty Bar di Jay

Decora la tua casa e la tua pelle con candele e burri per il corpo dal Beauty Bar di Jay. E se ti trovi a New York, fermati al negozio di Brooklyn per un servizio di estensione delle ciglia.

LAUREN NAPIER

Lauren Napier Beauty è una linea super-chic di salviette detergenti formulate per tutti i diversi tipi di pelle, fondata dalla stessa Napier, ex truccatrice celebrità che ha cercato di creare struccanti che siano delicati sulla pelle e che svolgano il lavoro in un poche salviette.

NOTE DI AMORE

Aggiungi un elemento di zen in qualsiasi spazio con queste candele profumate, realizzate con cera di soia naturale, a base di cotone, prive di piombo e dotate di fragranze personalizzate. Il risultato? Aromaterapia in ogni stanza ogni volta che ne accendi una.

PUR HOME

La fondatrice di Pur Home, Angela Richardson, vuole che i suoi clienti ripensino “pulito” fornendo loro detergenti naturali e detergenti per la casa. Ciò che è iniziato con una saponetta singola è ora una gamma completa di prodotti per la cucina e il bagno che lasceranno la tua casa scintillante e profumata.

Rochelle Porter

L'omonimo marchio di Rochelle Porter porta buone vibrazioni in casa combinando “le tonalità ariose delle sue radici caraibiche, la nuda semplicità del design scandinavo e le audaci geometrie delle trame dell'Africa occidentale”. I suoi prodotti sono il perfetto aggiornamento luminoso e bello per qualsiasi spazio.

RAGAZZA NERA IN OM

Black Girl in Om è una piattaforma e una lettera di notizie mensile impegnata ad elevare le voci delle donne nere nella comunità del benessere. Come organizzazione no profit, il marchio accetta donazioni ed è sicuro di iscriversi alla loro newsletter per rimanere aggiornato su diverse offerte in tutto il settore.

GUARIGIONE DI CORNERSTONE

Fondato da Peggy R. Robinson, DOAM, Cornerstone Healing offre una gamma di trattamenti olistici tra cui agopuntura, fitoterapia, gua sha e altro. Con la sua esperienza in problemi ginnocologici, Cornerstone Healing può aiutare in problemi con ciclo mestruale, fibromi, menopausa, fertilità e dolore ed emicrania correlati alla fibromialgia.

CRISTALLINO

I professionisti di Crystalline – un servizio di guarigione energetica su due fronti – lavoreranno con te per aiutarti a creare uno spazio più intenzionale nella tua casa o guidarti attraverso il riallineamento dei chakra e la pulizia spirituale. C'è anche una selezione di bellissimi cristalli da acquistare, che vanno dai rulli di giada ai kit di compensazione dell'energia.

Crystal McCreary

Crystal McCreary ha fondato la sua pratica yoga per scolpire uno spazio più inclusivo e diversificato nella sfera della consapevolezza, ma lenisce in altri modi. McCreary ospita sia benessere organizzativo che seminari di sviluppo professionale potenziato, nonché ritiri di viaggio.

SUBACQUEO

La missione di Dive In Well è quella di creare più diversità nel settore del benessere e fa la sua parte nella creazione di una comunità e nella promozione di conversazioni su uguaglianza e accessibilità. La fondatrice Maryam Ajayi ha lavorato per riunire persone provenienti da tutto il settore per incoraggiarle a fare la loro parte per attuare il cambiamento. Support the brand by ordering an ebook, or attending one of their many empowering and educational events.

Goddess Culture

Goddess Culture podcast slash wellness community that also hosts retreats. Their pre-COVID-19 offering promised a three day slumber party in NYC with candlelight yoga, crystal cleanse, and soulfood brunch (swoon). Don’t worry, they’re keeping their community calm with a virtual yoga series and workshops in the meantime.

Healhaus

Located in Brooklyn, HealHaus is a space founded on the principle that wellness is not meant to look or feel a certain way. It offers yoga and meditation workshops from a diverse range of practitioners and modalities, and is working to de-stigmatize healing practices across the board.

Inner Workout

Unlike your physical fitness routine, think of this as a workout for your mind. The digital self-care workshops are meant to help you address the energetic and  mental and emotional parts of your wellbeing to help you feel your best from the inside out.

Moving the Mountains

Trisheana Barzar Hunter is a life coach that guides you to overcome and push over those seismic, Mount Everest sized obstacles in your life.

Nicole Lunan

Nicole Lunan is a healer with a capital H, and thank God, she does it all remote. This energy healer is also getting her PhD in psychology with a mindfulness focus (seriously). Her testimonials? Raves.

The HoodWitch

The name “The Hoodwitch” refers to the neighborhood that founder Bri Luna grew up in, and draws on the spiritual lessons she learned from local healers. The site offers insight on all kinds of modern mystical practices, from tarot to astrology and beyond. There’s also a store that’s chock-full of crystals and healing herbs to help you embrace your inner witch while also supporting a small, Black-owned business.

The Metaphor Club

The Metaphor Club is a supportive hub for Black creatives to meet, mingle, bond, and find communal solace with one another. More than a co-working space, it’s salon style approach makes it an oasis for talent.

Vibrate Higher Daily

Lalah Delia is a wellness practitioner whose goal is to teach people the ways of vibrational living, and her book, Vibrate Higher Daily, provides the tools they need to do just that. The book explains how to become aware of the energetic vibrations that run through our lives,  and teaches us what we can do to turn them into positives.

Womentally

Womentally is all about “Walking Affirmations,” feel-good statement earrings that promote strength in a sparkling way…while putting out a monthly newsletter that helps women self-care when it feels impossible.

Style

Arrow and Phoenix

Arrow and Phoenix offers sustainable swimwear you can mix and match or wear as a clean one-piece. They also have oils meant to make your beachtime beauty look *so* much better.

HOUSE OF KATURA

Look to House of Katura for unapologetically fearless bags that uses not only African prints, but African textiles in order to create sustainable economic growth in countries like Ghana, Kenya, and Tanzania.

LEMLEM

LemLem features adorably-designed garments from bathing sutis to rompers that are so well made, you may just have them in your wardrobe for years and years to come. Every piece of clothing is made of African goods.

OJAI LINGERIE

A few words that describe Ojai Lingerie? Gorgeous, ethically made, and with a commitment to feeling comfortable, in your bras as well as your body.

Psorilax:Offerte |la crema depilatoria psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, come si usa

Terapie recentemente approvate, farmaci in via di sviluppo ed etichette ampliate per i farmaci esistenti per la psoriasi continuano a offrire a medici e pazienti una gamma in espansione di opzioni per i trattamenti.

Il panorama del trattamento della psoriasi continua ad espandersi. Nel 2017, 3 nuovi farmaci hanno ottenuto l'approvazione della FDA per il trattamento dell'artrite psoriasica (PsA) e nel marzo 2018 un nuovo anticorpo monoclonale, il tildrakizumab (Ilumya) è stato approvato dalla FDA per la psoriasi a placche. Inoltre, il 2018 ha già visto l'espansione delle indicazioni per terapie consolidate, come ixekizumab (Taltz) con la possibilità che nuovi farmaci ottengano l'approvazione entro la fine dell'anno.

Nuove approvazioni terapeutiche

Per PsA, abatacept (Orencia), tofacitinib (Xeljanz), golimumab per via endovenosa (IV) (Simponi Aria) e ixekizumab sono stati tutti approvati dalla FDA nel 2017. È importante sottolineare che ciascuno di questi farmaci rappresenta un meccanismo d'azione unico. Abatacept è una proteina di fusione somministrata per via sottocutanea per il trattamento della PsA, che si lega alle cellule presentanti l'antigene e quindi interrompe l'attivazione delle cellule T. Ha ottenuto l'approvazione della FDA sulla base di un miglioramento del 20% nella metrica dell'American College of Rheumatology (ACR20) nel 39,4% dei pazienti trattati con abatacept rispetto al 22,3% dei controlli placebo in uno studio di fase 3 della durata di 24 settimane. Sfortunatamente, “la risposta cutanea psoriasica è stata più modesta rispetto alla risposta muscolo-scheletrica”.1 I dermatologi dovrebbero essere consapevoli di questa nuova indicazione, tuttavia, poiché l'uso concomitante di inibitori dell'abatacept e del fattore di necrosi tumorale (TNF) ha dimostrato di essere associato ad un aumentato rischio di infezione ed è controindicato.

Tofacitinib, un inibitore orale Janus chinasi 1 e 3 (JAK1 e JAK3) che modula la produzione di citochine infiammatorie interrompendo la via di segnalazione JAK-STAT, è stato approvato per il trattamento della PsA nell'agosto 2017 sulla base dei risultati di 2 studi di fase 3: OPAL Beyond e OPAL si allargano. In OPAL Beyond, il 50% dei pazienti trattati con tofacitinib 5 mg per via orale due volte al giorno ha raggiunto ACR20 rispetto al 24% nel gruppo placebo a 3 mesi.2 In OPAL Broaden, il 50% dei pazienti trattati con tofacitinib ha raggiunto ACR20 rispetto al 33% nel gruppo placebo a 3 mesi.3 Nel 21,3% dei pazienti trattati con tofacitinib 5 mg due volte al giorno in OPAL Beyond e il 42,7% in OPAL Broaden è stata registrata una risposta all'indice di area e gravità della psoriasi (PASI 75).4,5 È stata anche esaminata l'evidenza radiografica della progressione della malattia, tuttavia, i tassi di non progressione erano simili in tutti i gruppi e quindi “non è stato possibile stabilire l'effetto del trattamento sull'inibizione della progressione radiografica in PsA”.6 Per migliorare la convenienza e la conformità del paziente, tofacitinib è disponibile anche come compressa a rilascio prolungato da 11 mg (Xeljanz XR) da assumere una volta al giorno.

Nell'ottobre 2017, golimumab è diventato l'unico anticorpo completamente umano anti-TNF approvato per infusione endovenosa. In precedenza approvato per l'artrite reumatoide, l'etichetta è stata ampliata per includere PsA sulla base di test di fase 3 che hanno mostrato che il 75,1% dei pazienti trattati con 2 mg / kg di golimumab EV raggiungendo un ACR20 vs 21,8% nel gruppo placebo alla settimana 14. Inibizione dell'articolazione strutturale il danno rispetto a quelli nei bracci placebo è stato notato alla settimana 24.7

Espansioni di trattamento

L'etichetta ixekizumab ha anche recentemente ampliato con l'approvazione della FDA per il trattamento della PsA e un aggiornamento dell'etichetta per includere la psoriasi genitale. L'approvazione per il trattamento della PsA è stata concessa nel dicembre 2017 sulla base dei risultati di due studi di fase 3 di 24 settimane, SPIRIT-P18 e SPIRIT P-2.9 In SPIRIT-P1, il 58% dei pazienti trattati con ixekizumab 80 mg sottocutaneo (SC) ogni 4 settimane ha raggiunto una risposta ACR20 rispetto al 30% nel gruppo placebo, mentre il 53% trattato in modo simile con ixekizumab in SPIRIT-P2 ha raggiunto un ACR20 rispetto a 34% nel braccio placebo. Inoltre, a seguito dei dati raccolti in SPIRIT-P1, ixekizumab è diventato il primo anticorpo anti-IL-17A a includere dati di efficacia che dettagliavano l'inibizione della progressione del danno strutturale articolare nel foglietto illustrativo.10

Nel maggio 2018, ixekizumab è diventato anche il primo prodotto biologico a ricevere un aggiornamento dell'etichetta dalla FDA per l'uso nella psoriasi genitale. L'approvazione si basava su uno studio di fase 3 in cui i pazienti che “non avevano risposto o erano intolleranti ad almeno una terapia topica” venivano trattati con SC di 160 mg di ixekizumab seguito da 80 mg ogni 2 settimane per 12 settimane. L'endpoint primario dello studio era la percentuale di individui che raggiungevano un punteggio di valutazione globale del medico (PGA) di 0 o 1, indicando una psoriasi genitale chiara o minima. Un totale del 73% dei pazienti trattati ha raggiunto questo endpoint primario.11

Ixekizumab e secukinumab (Cosentyx) bloccano e si legano esclusivamente alla citochina IL-17A. Al contrario, brodalumab (Siliq), lega e blocca il recettore IL-17RA. Brodalumab blocca l'attività di 5 sottotipi di IL-17: IL-17A, IL-17C, IL-17E (IL-25) e IL-17F, ma ricerche recenti suggeriscono che i futuri anticorpi potrebbero colpire contemporaneamente IL-17A e IL-17F . Sono stati recentemente pubblicati i risultati di uno studio di dose di fase 2b per bimekizumab, un anticorpo monoclonale IgG1 umanizzato che si lega selettivamente e inibisce IL-17A e IL-17F. L'aumento dell'efficacia è stato osservato con l'aumento del dosaggio e il 79,1% dei pazienti ha raggiunto una PASI 90 e il 60% ha raggiunto una PASI 100 rispetto allo 0% nel placebo a 12 settimane.12 È stato condotto uno studio progettato in modo simile per PsA; tuttavia, i risultati non sono ancora stati pubblicati per la revisione tra pari. 13

L'articolo continua a pagina 2

interruzione di pagina

Altri trattamenti emergenti

I test di fase 2b per un altro farmaco IL-17A / F, M1095, potrebbero presto iniziare.14 M1095 è un nanobody e rappresenta una nuova classe e una nuova forma di biologico. Basato su esclusivi anticorpi a catena pesante presenti in natura solo nei membri della famiglia Camelidae (ad es. Cammelli, lama e alpaca), questi anticorpi a dominio singolo sono più piccoli degli anticorpi convenzionali e quindi possono offrire una maggiore permeabilità dei tessuti e una emivita più breve . Tuttavia, se questi anticorpi più piccoli attraversano la barriera emato-encefalica e quale effetto può avere clinicamente rimane incerto.

Il tildrakizumab, un anticorpo monoclonale IgG1 umanizzato anti-IL-23p19, è ora approvato dalla FDA per la psoriasi a placche sulla base dei risultati di 2 studi di fase 3: reSURFACE 1 e reSURFACE 2. Entrambi questi studi avevano una porzione controllata con placebo di 12 settimane, tuttavia, mentre reSURFACE1 era strettamente controllato con placebo, reSURFACE2 includeva etanercept (Enbrel) 50 mg due volte a settimana per 12 settimane come comparatore attivo. Gli endpoint primari per questi studi includevano un'analisi del numero di pazienti che raggiungevano PASI 75 o un punteggio PGA di 0 o 1 alla settimana 12. I tassi di risposta PASI 90 e PASI 100 erano entrambi inclusi come endpoint secondari.

In reSURFACE1, il 64% dei pazienti trattati con tildrakizumab 100 mg ha ottenuto una risposta PASI 75 alla settimana 12 rispetto al 3% trattato con placebo. In reSURFACE2, il 61% dei pazienti trattati con tildrakizumab 100 mg ha ottenuto una risposta PASI 75 alla settimana 12 rispetto al 58% trattato con etanercept e al 6% trattato con placebo. La risposta PASI 90 è stata riportata nel 35% e PASI 100 nel 14% dei pazienti nel braccio di trattamento di reSURFACE1 rispetto al 3% e 1%, rispettivamente, nel braccio placebo. Allo stesso modo, in reSURFACE2, le risposte PASI 90 del 39%, 21% e 1% sono state registrate alla settimana 12 per i gruppi di tildrakizumab 100 mg, etanercept e placebo, rispettivamente. Sebbene entrambi gli studi includessero dosi di 100 mg e 200 mg di tildrakizumab, 100 mg alle settimane 0, 4 e successivamente ogni 12 settimane è ora la dose approvata.15

Anche Certolizumab pegol (Cimzia), un anticorpo monoclonale umanizzato coniugato con polietilenglicole e mirante al TNF-α, ha recentemente ricevuto un aggiornamento dell'etichetta e ora include l'approvazione della FDA per la psoriasi e la PsA. Certolizumab pegol manca in modo univoco di una regione Fc e di conseguenza non lega i recettori Fc placentare. Pertanto, mostra un trasferimento materno-fetale minimo o nullo.16 L'approvazione si basava sui risultati di 3 studi di fase 3, CIMPASI-1, CIMPASI-2 e CIMPACT. In CIMPASI-1 e CIMPASI-2 ai pazienti sono stati somministrati certolizumab pegol 400 mg ogni 2 settimane, certolizumab pegol 400 mg alle settimane 0, 2 e 4 seguiti da certolizumab pegol 200 mg ogni 2 settimane o placebo ogni 2 settimane. CIMPACT includeva etanercept come comparatore attivo.

In CIMPASI-1, il 76% dei pazienti trattati con 400 mg di certolizumab pegol ogni 2 settimane ha raggiunto la PASI 75 alla settimana 16, mentre il 67% nel gruppo con dose da 200 mg e il 7% nel gruppo con placebo ha raggiunto questo endpoint. Per CIMPASI-2, l'83% dei pazienti trattati con 400 mg di certolizumab pegol ogni 2 settimane ha raggiunto un PASI 75 alla settimana 16 rispetto all'81% nel gruppo con dose da 200 mg e al 12% nel gruppo con placebo. Le risposte PASI 90 alla settimana 16 sono state: 44% per il gruppo da 400 mg, 36% per il gruppo da 200 mg e 0% nel gruppo placebo in CIMPASI-1 e 55% per il gruppo da 400 mg, 53% per il gruppo 200 mg e il 5% per il gruppo placebo per CIMPASI-2.17

In CIMPACT, il 67% dei pazienti trattati con 400 mg di certolizumab pegol ogni 2 settimane ha raggiunto la PASI 75 alla settimana 12 rispetto al 61% nel gruppo dose da 200 mg, il 53% nel gruppo etanercept e il 5% nel gruppo placebo. Le risposte PASI 90 alla settimana 12 sono state del 34% per il gruppo da 400 mg, del 31% per il gruppo da 200 mg e dello 0% per il gruppo placebo.18 Sulla base di questi risultati, la dose raccomandata è di 400 mg SC ogni due settimane, ma include l'avvertenza che i pazienti di peso ≤90 kg possono essere trattati con 400 mg inizialmente e alle settimane 2 e 4, seguiti da 200 mg a settimane alterne successivamente.

Infine, continuando una tendenza a combinare i farmaci esistenti in un'unica formulazione negli sforzi per migliorare l'efficacia, la conformità e la sicurezza dei pazienti, i risultati degli studi di fase 3 2 che coinvolgono una combinazione di alobasolo e tazarotene sono stati pubblicati nel marzo 2018. In questi studi, i pazienti erano incaricato di applicare un sottile strato di alobasolo propionato 0,01% / tazarotene 0,045% lozione (IDP-118) sulle placche psoriasiche quotidianamente per 8 settimane. Dopo 8 settimane, una media del 41% dei pazienti negli studi ha ottenuto un miglioramento di 2 gradi rispetto al basale e un punteggio di valutazione globale dello sperimentatore pari a 0, “chiaro” o 1, “quasi chiaro” rispetto a circa il 10% nel gruppo placebo .19 Sebbene, non ancora approvato dalla FDA, il nome provvisorio, Duobrii, è stato registrato dal produttore. Ortho Dermatologics, una divisione di Valeant Pharmaceuticals International, Inc., ha recentemente ricevuto una lettera di risposta completa dalla FDA in merito alla sua nuova domanda di droga per lobo albinasolo propionato e tazarotene e ai suoi dati farmacocinetici nel trattamento della psoriasi a placche. Joseph C. Papa, presidente e amministratore delegato di Valeant. ha dichiarato: “Stiamo lavorando per risolvere rapidamente la questione e abbiamo già richiesto un incontro con la FDA. Speriamo di presentare questa importante nuova opzione di trattamento per coloro che soffrono di psoriasi a placche il più rapidamente possibile. “20

Le aggiunte all'armamentario della psoriasi forniscono ulteriori opzioni per i medici che curano pazienti affetti da psoriasi e psa. Per consigli sulla selezione dell'opzione di trattamento ottimale per ciascun paziente, vedere a pagina 17.

Dr. Shuler

Il dott. Shuler è professore associato di dermatologia presso la University of South Carolina School of Medicine-Greenville di Greenville, Carolina del Sud.

Divulgazione: Il dott. Shuler non ha rapporti finanziari rilevanti.

Riferimenti

1. Mease PJ, Gotlieb AB, van der Heijde D, et al. Efficacia e sicurezza di abatacept, un modulatore delle cellule T, in uno studio di fase III randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo, sull'artrite psoriasica. Ann Rheum Dis. 2017; 76 (9): 1550-1558.

2. Gladman D, Rigby W, Azevedo VF, et al. Tofacitinib per l'artrite psoriasica in pazienti con una risposta inadeguata agli inibitori del TNF. N Engl J Med. 2017; 377 (16): 1525-1536.

3. Mease P, Hall S, Fitzgerald O, et al. Tofacitinib o adalimumab rispetto al placebo per l'artrite psoriasica. N Engl J Med. 2017; 377 (16): 1537-1550.

4. Gladman DD, Rigby W, Azevedo VF, et al. Efficacia e sicurezza di tofacitinib, un inibitore orale della Janus chinasi, in pazienti con artrite psoriasica attiva e una risposta inadeguata agli inibitori del fattore di necrosi tumorale: OPAL Al di là di uno studio randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo, di fase 3. J Am Acad Dermatol. 2017; (76) (suppl 1): AB114.

5. Mease P, Fitzgerald O, van der Heijde D, et al. Efficacia e sicurezza di tofacitinib, un inibitore orale della Janus chinasi o adalimumab in pazienti con artrite psoriasica attiva e una risposta inadeguata ai farmaci antireumatici convenzionali modificanti la malattia sintetica: OPAL Broaden, uno studio randomizzato, controllato con placebo, di fase 3. J Am Acad Dermatol. 2017; (76) (supp l): AB114.

6. Xeljanz (foglietto illustrativo). New York, NY: Pfizer Inc; 2018.

7. Simponi Aria (foglietto illustrativo). Horsham, Pennsylvania: Janssen Biotech Inc; 2018.

8. Mease PJ, van der Heijde D, Ritchlin, CT, et al; Gruppo di studio SPIRIT-P1. Ixekizumab, un anticorpo monoclonale specifico dell'interleuchina-17A, per il trattamento di pazienti naïve biologiche con artrite psoriasica attiva: risultati del periodo randomizzato di 24 settimane randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo e attivo (adalimumab) della fase III prova SPIRIT-P1. Ann Rheum Dis. 2017; 76 (1): 79-87.

9. Nash P, Kirkham B, Okada, M, et al; Gruppo di studio SPIRIT-P2. Ixekizumab per il trattamento di pazienti con artrite psoriasica attiva e una risposta inadeguata agli inibitori del fattore di necrosi tumorale: risultati del periodo di 24 settimane randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo dello studio di fase 3 SPIRIT-P2. Lancetta. 2017; 389 (10086): 2317-2327.

10. Valzer (foglietto illustrativo). Indianapolis, IN: Eli Lilly and Company; 2018.

11. Uno studio di ixekizumab (LY2439821) in partecipanti con psoriasi genitale da moderata a grave (IXORA-Q). Clinicaltrials.gov. https://clinicaltrials.gov/ct2/show/NCT02718898?term=LY2439821&draw=2&rank=19. Accesso 20 giugno 2018.

12. Papp KA, Merola JF, Gottlieb AB, et al. Doppia neutralizzazione di IL-17A e IL-17F con bimekizumab in pazienti con psoriasi: risultati di BE ABLE 1, uno studio di fase 2b randomizzato di 12 settimane, controllato in doppio cieco, controllato con placebo (pubblicato online il 30 marzo 2018). J Am Acad Dermatol. doi: 10.1016 / j.jaad.2018.03.037

13. Uno studio multicentrico per valutare la risposta alla dose in base all'efficacia, alla sicurezza e alla tollerabilità di bimekizumab in soggetti con artrite psoriasica attiva che è un tipo di artrite infiammatoria. Clinicaltrials.gov. https://clinicaltrials.gov/ct2/show/NCT02969525. Accesso 20 giugno 2018.

14. Uno studio di fase 2b sull'efficacia, la sicurezza e la tollerabilità di m1095 in soggetti con psoriasi da moderata a grave. Clnicaltrials.gov. https://clinicaltrials.gov/ct2/show/NCT03384745?term=M1095&rank=1. Accesso 20 giugno 2018.

15. Reich K, Papp KA, Blauvelt A, et al. Tildrakizumab contro placebo o etanercept per la psoriasi a placche cronica (reSURFACE1 e reSURFACE 2): risultati di due studi randomizzati controllati di fase 3. Lancetta. 2017; 390 (10091): 276-288.

16. Mariette X, Förger F, Abraham B, et al. Mancanza di trasferimento placentare di certolizumab pegol durante la gravidanza: risultati del CRIB, uno studio prospettico, post-marketing, farmacocinetico. Ann Rheum Dis. 2018; 77 (2): 228-233.

17. Gottlieb AB, Blauvelt A, Thaçi D, et al. Certolizumab pegol per il trattamento della psoriasi a placche cronica: risultati per 48 settimane in due studi di fase 3, multicentrici, randomizzati, in doppio cieco, controllati con placebo (CIMPASI-1 e CIMPASI-2) (pubblicati online il 13 aprile 2018). J Am Acad Dermatol. doi: 10.1016 / j.jaad.2018.04.012

18. Lebwohl, Blauvelt A, Paul C, et al. Certolizumab pegol per il trattamento della psoriasi a placche cronica: risultati per 48 settimane di uno studio di fase 3, multicentrico, randomizzato, in doppio cieco, etanercept e controllato con placebo (CIMPACT) (pubblicato online il 14 aprile 2018). J Am Acad Dermatol. doi: 10.1016 / j.jaad.2018.04.013

19. Gold LS, Lebwohl MG, Sugarman JL, et al. Sicurezza ed efficacia di una combinazione fissa di halobetasol / tazarotene nel trattamento della psoriasi a placche da moderata a grave: risultati di due studi randomizzati controllati di fase 3 (pubblicati online il 1 aprile 2018). J Am Acad Dermatol. doi: 10.1016 / j.jaad.2018.03.040

20. La FDA rilascia una lettera di risposta completa per la lozione DUOBRII ™ (halobetasol propionate e tazarotene). Notizie PR. 18 giugno 2018. https://www.prnewswire.com/news-releases/fda-issues-complete-response-letter-for-duobrii-halobetasol-propionate-and-tazarotene-lotion-300667565.html. Accesso 22 giugno 2018.

Psorilax:A buon prezzo online |creme per psoriasi glande

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, quanto costa

– I dati includono l'efficacia cardine e studi clinici di sicurezza di tralokinumab in monoterapia e tralokinumab con uso concomitante di corticosteroidi topici in pazienti adulti con dermatite atopica da moderata a grave –

BALLERUP, Danimarca e MADISON, NJ – (BUSINESS WIRE) – LEO Pharma A / S, leader globale nella dermatologia medica, ha annunciato oggi che presenterà dati – tra cui studi clinici di fase 3 su dermatite atopica (AD) e psoriasi – da la sua pipeline e portafoglio di dermatologia presso l'American Academy of Dermatology (AAD) Virtual Meeting Experience (VMX) 2020, 12-14 giugno 2020.

I dati includono studi clinici pivotali di Fase 3 ECZTRA 1, ECZTRA 2 ed ECZTRA 3 che valutano la monoterapia con tralokinumab e tralokinumab con l'uso concomitante di corticosteroidi topici in pazienti adulti con AD da moderata a grave. Tralokinumab è un agente sperimentale in fase di sviluppo clinico e la sua sicurezza ed efficacia non sono state valutate da alcuna autorità di regolamentazione.

Basandosi sulla nostra eredità di trattamenti topici per la psoriasi e le infezioni della pelle, LEO Pharma cerca di espandersi in nuove aree di dermatologia e ampliare il nostro portafoglio di offerte di trattamenti con l'obiettivo di favorire ancora più pazienti “, ha dichiarato Kim Kjoeller, Vice Presidente esecutivo globale di LEO Pharma a livello globale Ricerca e Sviluppo. “Questi dati presentati ad AAD VMX fanno avanzare la nostra pipeline di ricerca e sviluppo e supportano il nostro percorso di trasformazione per diventare una società di crescita guidata dall'innovazione con trattamenti in tutta la dermatologia, comprese le malattie rare. ”

LEO Pharma presenterà anche i risultati di sicurezza ed efficacia di Enstilar® (calcipotriene e betametasone dipropionato) Schiuma, per uso topico, in pazienti adulti con psoriasi a placche dello studio clinico PSO-LONG, uno studio di fase 3, multicentrico, randomizzato, 52 settimane, controllato da veicolo.

I dati saranno disponibili online e su richiesta a partire dalle 14:00. Centrale, venerdì 12 giugno, fino al 31 dicembre 2020.

Ricerca sulla rottura tardiva: studi clinici

Eventi dal vivo, tra cui domande e risposte con i relatori, si terranno da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno.

Titolo

Presentatore

Efficacia e sicurezza della monoterapia con tralokinumab in pazienti adulti con dermatite atopica da moderata a grave: risultati di due studi di fase 3 di 52 settimane (ECZTRA 1 ed ECZTRA 2)

Eric Simpson, M.D., M.C.R., Oregon Health & Science University

Efficacia e sicurezza di tralokinumab con corticosteroidi topici concomitanti in pazienti adulti con dermatite atopica da moderata a grave: risultati dello studio ECZTRA 3 di fase 3 di 32 settimane

Jonathan Silverberg, M.D., PhD, MPH, The George Washington University School of Medicine and Health Sciences

ePosters

No.

Titolo

autori

12797

Sicurezza della gestione proattiva a lungo termine con calcipotriene combinato a dose fissa 0,005% e betametasone dipropionato 0,064% schiuma in pazienti con psoriasi vulgaris: risultati di uno studio di fase III, multicentrico, randomizzato, 52 settimane, controllato dal veicolo

Mark Lebwohl, Jean-Philippe Lacour, Monika Liljedahl, Charles Lynde, Marie Holst Mørch, Anja Marieke Snel-Prentø, Diamant Thaci, Richard B Warren

16127

Efficacia dell'ingenol mebutato in pazienti con cheratosi attinica su viso e cuoio capelluto: analisi dei sottogruppi di uno studio di follow-up osservazionale di 12 mesi in base all'età (<65 e ≥65 anni)

Hee J. Kim, Nikeshia Dunkelly-Allen, Jes B. Hansen, Karen A. Veverka, Mark G. Lebwohl

16258

Valutazione di diversi approcci nella gestione delle reazioni cutanee locali con l'uso di ingenolo mebutato 0,015% e 0,05% durante il trattamento della cheratosi attinica

Scott Freeman, Miriam Bettencourt, Meg Corliss, Nikeshia Dunkelly-Allen, Karen A. Veverka

16419

Studi nel mondo reale per reazioni cutanee locali con l'uso di ingenolo mebutato 0,015% e 0,05% per prevedere l'efficacia del trattamento

Gary Goldenberg, Miriam Bettencourt, Scott Freeman, Meg Corliss, Nikeshia Dunkelly-Allen, Karen A. Veverka

16809

Impatto della dermatite atopica e dell'eczema cronico della mano sulla qualità della vita rispetto ad altre malattie croniche: una revisione strutturata

Silvia Capucci, Julie Hahn-Pedersen, Andreas Vilsboell, Nana Kragh

16830

Risultati del periodo di trattamento in aperto di uno studio di fase III di gestione proattiva a lungo termine con calcipotriene combinato a dose fissa 0,005% e betametasone dipropionato 0,064% schiuma

Mark Lebwohl, Jean-Philippe Lacour, Monika Liljedahl, Charles Lynde, Marie Holst Moerch, Anja Marieke Snel-Prentoe, Diamant Thaçi, Richard B. Warren

17754

Successo del trattamento in pazienti affetti da psoriasi lieve con calcipotriene a combinazione fissa e schiuma di betametasone dipropionato (Cal / BD): risultati dello studio PSO-FAST

Karen A. Veverka, Jes B. Hansen, Maria Yaloumis, Leon Kircik, Linda Stein Gold

18223

Gestione proattiva a lungo termine della psoriasi vulgaris con combinazione a dose fissa di calcipotriene 0,005% e betametasone dipropionato 0,064% schiuma: risultati di uno studio controllato randomizzato di fase III

Mark Lebwohl, Jean-Philippe Lacour, Monika Liljedahl, Charles Lynde, Marie Holst Moerch, Anja Marieke Snel-Prentoe, Diamant Thaçi, Richard B. Warren

Per ulteriori informazioni su AAD VMX 2020, visitare AAD VIRTUAL MEETING EXPERIENCE (VMX). Per ulteriori informazioni su LEO Pharma, visitare www.leo-pharma.com.

###

Informazioni su tralokinumab

Tralokinumab è un anticorpo monoclonale completamente umano che neutralizza specificamente la citochina IL-13,1,2 un fattore chiave dell'infiammazione cronica sottostante nella dermatite atopica (AD). Legandosi specificamente alla citochina IL-13 con elevata affinità, il tralokinumab impedisce la sua interazione con il recettore e la successiva segnalazione a valle dell'IL-13.1,2

INDICAZIONE OMOLOGATA US FDA PER ENSTILAR® (CALCIPOTRIENE E BETAMETHASONE DIPROPIONATO) SCHIUMA

Enstilar® (calcipotriene e betametasone dipropionato) La schiuma è indicata per il trattamento topico della psoriasi a placche in pazienti di età pari o superiore a 12 anni. Applicare Enstilar Foam sulle aree interessate una volta al giorno per un massimo di 4 settimane. Interrompere l'uso quando si ottiene il controllo. Indicare ai pazienti di non usare più di 60 grammi ogni 4 giorni.

IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA

Solo per uso topico. Enstilar Foam non è per uso orale, oftalmico o intravaginale e non deve essere applicato su viso, inguine o ascelle o se è presente atrofia cutanea nel sito di trattamento. Non utilizzare con medicazioni occlusive. I pazienti devono lavarsi le mani dopo l'applicazione.

AVVERTENZE E PRECAUZIONI

  • infiammabilità: I propellenti in Enstilar Foam sono infiammabili. Informare i pazienti di evitare il fuoco, la fiamma e il fumo durante e immediatamente dopo l'applicazione.
  • Ipercalcemia e ipercalciuria: Sono stati segnalati ipercalcemia e ipercalciuria. Se si verifica uno dei due casi, interrompere fino a quando i parametri del metabolismo del calcio non si normalizzano.
  • Effetti sul sistema endocrino: Può causare reversibile soppressione dell'asse ipotalamo-ipofisi-surrene (HPA) con potenziale insufficienza di glucocorticosteroidi durante e dopo l'interruzione del trattamento. I fattori di rischio comprendono l'uso di corticosteroidi topici ad alta potenza, l'uso su una vasta area superficiale o in aree sotto occlusione, uso prolungato, barriera cutanea alterata, insufficienza epatica e giovane età. Modificare l'uso in caso di sviluppo della soppressione dell'asse HPA.

Sindrome di Cushing, iperglicemia e glucosuria può verificarsi a causa degli effetti sistemici del corticosteroide topico.

I pazienti pediatrici possono essere più sensibili alla tossicità sistemica a causa della loro maggiore superficie cutanea rispetto ai rapporti di massa corporea.

  • Dermatite allergica da contatto: Dermatite allergica da contatto è stata osservata con calcipotriene topico e corticosteroidi topici.
  • Reazioni avverse oftalmiche: Può aumentare il rischio di cataratta sottocapsulare posteriore e glaucoma. Evitare il contatto di Enstilar Foam con gli occhi. Enstilar

La schiuma può causare irritazione agli occhi. Consigliare ai pazienti di segnalare eventuali sintomi visivi e di prendere in considerazione la consultazione di un oculista per la valutazione.

REAZIONI AVVERSE

  • Reazioni avverse riportate in <1% dei soggetti adulti inclusi: irritazione al sito di applicazione, prurito nel sito di applicazione, follicolite, ipopigmentazione cutanea, ipercalcemia, orticaria ed esacerbazione della psoriasi.

  • Le reazioni avverse riportate in <1% dei soggetti pediatrici (12-17 anni di età) sono state acne, eritema, dolore nel sito di applicazione e reazioni cutanee.

UTILIZZARE IN POPOLAZIONI SPECIFICHE

Gravidanza: Avvisare le donne in gravidanza che Enstilar Foam può aumentare il rischio potenziale di avere un bambino a basso peso alla nascita e di usare Enstilar Foam sulla zona più piccola della pelle e per la durata più breve possibile.

Allattamento: Non sono disponibili dati sulla presenza di calcipotriene e betametasone dipropionato somministrati per via topica nel latte materno. Utilizzare Enstilar Foam sulla zona più piccola della pelle e per la durata più breve possibile durante l'allattamento. Consigliare alle donne che allattano di non applicare Enstilar Foam direttamente sul capezzolo e sull'areola per evitare l'esposizione diretta del bambino.

Uso pediatrico: La sicurezza e l'efficacia di Enstilar Foam nei pazienti pediatrici di età inferiore ai 12 anni non sono state stabilite. I pazienti pediatrici possono essere più sensibili alla tossicità sistemica, alla soppressione dell'asse HPA e all'insufficienza surrenalica a causa della loro maggiore superficie cutanea rispetto ai rapporti di massa corporea.

Siete incoraggiati a segnalare gli effetti collaterali dei farmaci da prescrizione alla FDA. Visita MedWatch: il programma di informazione sulla sicurezza e la segnalazione di eventi avversi della FDA o chiama il numero 1-800-FDA-1088.

È inoltre possibile segnalare effetti collaterali a LEO Pharma Inc. al numero 1-877-494-4536, opzione 1 o inviare un'e-mail a noi drugsafety@leo-pharma.com.

Per ulteriori informazioni, consultare le Informazioni sulla prescrizione completa della FDA degli Stati Uniti per la schiuma Enstilar.

INDICAZIONE OMOLOGATA FDA USA PER PICATO® (INGENOLO MEBUTATO) GEL

Picato® (ingenol mebutate) gel è indicato per il trattamento topico della cheratosi attinica. Per il trattamento del viso o del cuoio capelluto, applicare Picato gel 0,015% sulla zona interessata una volta al giorno per 3 giorni consecutivi. Per il trattamento del tronco o delle estremità, Picato gel 0,05% deve essere applicato sull'area interessata una volta al giorno per 2 giorni consecutivi.

IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA

CONTROINDICAZIONE

Picato gel è controindicato in pazienti con nota ipersensibilità all'ingenol mebutato o qualsiasi componente della formulazione. L'anafilassi e le reazioni allergiche che hanno portato al ricovero sono state riportate nell'uso post-marketing del gel Picato.

Solo per uso topico. Picato gel non è per uso orale, oftalmico o intravaginale. Evitare il trasferimento del gel Picato nell'area perioculare o l'applicazione vicino e intorno alla bocca e alle labbra. Per l'applicazione di fino a una superficie cutanea contigua di circa 25 cm2 (5 cm x 5 cm) utilizzando una dose unitaria. I pazienti devono lavarsi bene le mani immediatamente dopo l'applicazione.

AVVERTENZE E PRECAUZIONI

  • Reazioni avverse oftalmiche: dopo l'esposizione possono verificarsi disturbi agli occhi, tra cui dolore oculare grave, congiuntivite chimica, ustione corneale, edema delle palpebre, ptosi delle palpebre, edema periorbitale. In caso di esposizione accidentale, l'area deve essere lavata con acqua e il paziente deve cercare assistenza medica il più presto possibile.

  • Reazioni di ipersensibilità: sono state segnalate reazioni di ipersensibilità, tra cui anafilassi e dermatite allergica da contatto, dopo la commercializzazione. Se si verificano reazioni anafilattiche o altre reazioni di ipersensibilità clinicamente significative, interrompere immediatamente Picato gel e istituire una terapia medica appropriata.

  • Reazioni cutanee locali: dopo l'applicazione topica del gel Picato possono verificarsi gravi reazioni cutanee nell'area trattata, inclusi eritema, desquamazione / desquamazione, croste, gonfiore, vescicolazione / pustolatura ed erosione / ulcerazione. La somministrazione di Picato gel non è raccomandata fino a quando la pelle non è guarita da qualsiasi precedente farmaco o trattamento chirurgico.

REAZIONI AVVERSE

  • Le reazioni avverse più comuni osservate negli studi clinici con l'uso di Picato 0,015% sul viso e sul cuoio capelluto (≥2%) sono reazioni cutanee locali (94%), dolore nel sito di applicazione (15%), prurito nel sito di applicazione (8%), infezione al sito di applicazione (3%), edema periorbitale (3%) e mal di testa (2%).

  • Le reazioni avverse più comuni osservate negli studi clinici con l'uso di Picato 0,05% sul tronco e sulle estremità (≥2%) sono reazioni cutanee locali (92%), prurito al sito di applicazione (8%), irritazione al sito di applicazione (4%), rinofaringite (2%) e dolore nel sito di applicazione (2%).

  • Nell'uso post-approvazione del gel Picato, 0,015% e 0,05%, sono state identificate le seguenti reazioni avverse: ipersensibilità, dermatite allergica da contatto, alterazioni della pigmentazione nel sito di applicazione, cicatrici nel sito di applicazione, herpes zoster, congiuntivite chimica, ustione corneale e Stevens-Johnson Sindrome. Poiché queste reazioni sono segnalate volontariamente da una popolazione di dimensioni incerte, non è sempre possibile stimare in modo affidabile la loro frequenza o stabilire una relazione causale con l'esposizione al farmaco.

UTILIZZARE IN POPOLAZIONI SPECIFICHE

Gravidanza: Non ci sono dati disponibili sull'uso del gel Picato in donne in gravidanza per valutare un rischio associato al farmaco di difetti alla nascita, aborto spontaneo o esiti avversi materni o fetali.

Allattamento: Non ci sono dati sulla presenza di ingenolo mebutato nel latte materno o animale, sugli effetti sul lattante o sugli effetti sulla produzione di latte. Consigliare alle donne che allattano al seno di evitare il trasferimento accidentale del gel Picato nel capezzolo e nell'area dell'areola per prevenire l'esposizione diretta del bambino.

Uso pediatrico: La sicurezza e l'efficacia di Picato gel per la cheratosi attinica nei pazienti di età inferiore ai 18 anni non sono state stabilite.

Siete incoraggiati a segnalare gli effetti collaterali dei farmaci da prescrizione alla FDA. Visita MedWatch: il programma di informazione sulla sicurezza e la segnalazione di eventi avversi della FDA o chiama il numero 1-800-FDA-1088.

È inoltre possibile segnalare effetti collaterali a LEO Pharma Inc. al numero 1-877-494-4536, opzione 1 o inviare un'e-mail a noi drugsafety@leo-pharma.com.

Per ulteriori informazioni, consultare le Informazioni sulla prescrizione completa FDA degli Stati Uniti per il gel Picato.

Informazioni su LEO Pharma

L'azienda è leader nella dermatologia medica con una solida pipeline di ricerca e sviluppo, una vasta gamma di terapie e uno spirito pionieristico. Fondata nel 1908 e di proprietà della LEO Foundation, LEO Pharma ha dedicato decenni di ricerca e sviluppo per far avanzare la scienza della dermatologia, stabilendo nuovi standard di cura per le persone con problemi della pelle. LEO Pharma ha sede in Danimarca con un team globale di 6.000 persone, al servizio di 92 milioni di pazienti in 130 paesi. Nel 2019, la società ha generato un fatturato netto di 10.805 milioni di DKK. Per ulteriori informazioni su LEO Pharma, visitare www.leo-pharma.com.

MAT-31589. Maggio 2020.

###


1 Bieber T. Interleukin-13: Targeting per citochina sottostimata nella dermatite atopica. Allergia. 2020; 75: 54-62.

2 Popovic B et al. La caratterizzazione strutturale rivela il meccanismo dell'anticorpo monoclonale neutralizzante IL-13 tralokinumab come inibizione del legame con IL-13Rα1 e IL-13Rα2. J Mol Biol. 2017; 429: 208-219.

Contatti

Rhonda Sciarra
Direttore associato, Global External Communications

+ 1-862-337-8019

Henrik Kyndlev
Direttore, comunicazioni esterne globali

+45 3140 6180

Copyright © acrofan / Business Wire Tutti i diritti riservati