CREMA TRATTAMENTO PSORIASI OFFERTA -50% !

Home Blog Page 2

Psorilax:Sbarazzarsi di |vedi prezzi dela crema od olio di centella per psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, originale

LEO Pharma annuncia l'approvazione della FDA statunitense per la schiuma Enstilar® (calcipotriene e betametasone dipropionato) Aggiornamento delle informazioni sulla prescrizione negli Stati Uniti per includere i dati nell'uso a lungo termine nel trattamento della psoriasi a placche

– US Prescribing Information (USPI) aggiornato per includere i dati di studi clinici PSO-LONG relativi all'uso a lungo termine (52 settimane) del trattamento topico bisettimanale con Enstilar® (calcipotriene e betametasone dipropionato) Schiuma negli adulti con psoriasi a placche –

– La psoriasi a placche è una malattia cronica multifattoriale che colpisce oltre l'80% dei 125 milioni di persone che convivono con la psoriasi in tutto il mondo1-3

BALLERUP, Danimarca e MADISON, NJ, USA I 22 ottobre 2020 I. LEO Pharma A / S ha annunciato oggi che la Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha approvato un aggiornamento US Prescribing Information (USPI) per Enstilar® (calcipotriene e betametasone dipropionato) Schiuma per includere dati sull'uso a lungo termine negli adulti con psoriasi a placche.

Enstilar Foam è una combinazione di calcipotriene, un analogo della vitamina D, e betametasone dipropionato, un corticosteroide, ed è indicato negli Stati Uniti per il trattamento topico della psoriasi a placche in pazienti di età pari o superiore a 12 anni.

La presentazione della domanda supplementare di nuovi farmaci (sNDA) negli Stati Uniti si è basata sui dati della sperimentazione clinica di fase 3 PSO-LONG. Lo studio randomizzato, in doppio cieco, controllato da veicolo (NCT02899962) ha valutato l'uso a lungo termine di Enstilar Foam in pazienti adulti che hanno ottenuto il successo del trattamento, definito come punteggio Physician Global Assessment (PGA) di “clear” o “quasi clear” con un miglioramento di almeno due gradi rispetto al basale, dopo un trattamento iniziale di quattro settimane con Enstilar Foam una volta al giorno.4

I partecipanti (n = 545) sono stati randomizzati a ricevere Enstilar Foam o schiuma per veicoli due volte a settimana per due giorni non consecutivi per un massimo di 52 settimane aggiuntive. I soggetti che hanno manifestato una perdita di risposta (definita come un punteggio PGA di almeno “lieve”) sono stati trattati una volta al giorno con Enstilar Foam per quattro settimane e quelli che hanno riacquistato un punteggio PGA di “chiaro” o “quasi eliminato” dopo quattro settimane quindi ripreso il trattamento randomizzato per uso a lungo termine.4

Quelli trattati a lungo termine due volte alla settimana con Enstilar Foam hanno avuto un tempo più lungo per la prima perdita di risposta e minori perdite di risposta rispetto a quelli che utilizzavano schiuma per veicoli. Enstilar Foam ha raggiunto l'endpoint primario nello studio PSO-LONG prolungando il tempo alla prima perdita di risposta rispetto alla schiuma del veicolo (56 giorni contro 30 giorni; P <0,001).4

La sicurezza è stata valutata come effetti sull'omeostasi del calcio e sull'asse ipotalamo-ipofisi-surrene (HPA) con l'uso a lungo termine di calcipotriene e schiuma di betametasone dipropionato due volte a settimana, tra le altre valutazioni di sicurezza. Non sono stati osservati effetti clinicamente rilevanti sul metabolismo del calcio o sull'asse HPA. Il tasso di eventi avversi (EA) era comparabile tra i gruppi di trattamento.4

“Sono necessari dati sulla gestione a lungo termine della psoriasi con trattamenti topici. Ad oggi, questo è il primo e unico studio ad aver riportato a lungo termine – fino a 52 settimane (due volte a settimana), dopo il periodo di somministrazione iniziale di quattro settimane – l'efficacia e la sicurezza del calcipotriene e della schiuma di betametasone dipropionato “, ha affermato Mark Lebwohl *, MD, Professore Waldman, Presidente del Kimberly ed Eric J. Waldman Department of Dermatology e Dean for Clinical Therapeutics, Icahn School of Medicine at Mount Sinai a New York City e Principal Investigator per lo studio PSO-LONG. “I risultati di questo nuovo studio suggeriscono che l'uso a lungo termine due volte alla settimana con schiuma Cal / BD a dose fissa potrebbe offrire per aiutare i pazienti a mantenere la pelle chiara o quasi chiara per un massimo di 52 settimane”.

La psoriasi è una malattia cronica multifattoriale che colpisce principalmente la pelle.1 La psoriasi a placche è il tipo più comune di psoriasi caratterizzato da un sistema immunitario iperattivo che provoca infiammazione della pelle e accelera la crescita delle cellule della pelle, che porta allo sviluppo della placca.2,5 I trattamenti topici sono spesso prescritti nei casi da lievi a moderati di psoriasi a placche.1

“Questo aggiornamento USPI per includere i dati dello studio clinico PSO-LONG riflette le nuove intuizioni cliniche riguardanti l'uso a lungo termine di un trattamento topico bisettimanale per la psoriasi a placche”, ha affermato Kim Kjoeller, MD, Vicepresidente esecutivo, Ricerca e sviluppo globale , LEO Pharma. “LEO Pharma si impegna a far progredire lo standard di cura per i pazienti con malattie della pelle, dove bisogni insoddisfatti e progressi scientifici offrono un grande potenziale per portare avanti nuove ricerche”.

Separatamente nel settembre 2020, gli aggiornamenti al Riassunto delle caratteristiche del prodotto (RCP) per la schiuma cutanea entilare sono stati approvati in 30 paesi dello Spazio economico europeo, come appropriato nel mercato europeo, per il trattamento negli adulti con psoriasi volgare, tramite la procedura di mutuo riconoscimento; l'Autorità sanitaria danese fungeva da Stato membro di riferimento.

Informazioni sulla sperimentazione clinica PSO-LONG4
Lo studio di 12 mesi, internazionale, multicentrico, randomizzato, controllato da veicolo, in doppio cieco, a due bracci, a gruppi paralleli ha confrontato la combinazione di sicurezza ed efficacia calcipotriene 0,005% e betametasone dipropionato 0,064% schiuma con schiuma veicolo utilizzata due volte a settimana come (uso a lungo termine / trattamento di mantenimento) negli adulti con psoriasi volgare (psoriasi a placche). Trova ulteriori informazioni sullo studio PSO-LONG su clinicaltrials.gov.

* Dr. Lebwohl è un consulente retribuito di LEO Pharma Inc.

A proposito di psoriasi
La psoriasi è una malattia infiammatoria cronica e sistemica che colpisce principalmente la pelle in 125 milioni di persone in tutto il mondo.1,3 Circa l'80-90% dei pazienti è affetto da psoriasi a placche, la forma clinica più comune di psoriasi.2 I sintomi della psoriasi a placche sono placche squamose e infiammate pruriginose o dolorose. Le placche possono apparire ovunque sul corpo, ma spesso sul cuoio capelluto, sulle ginocchia, sui gomiti e sul busto.2 La National Psoriasis Foundation definisce la psoriasi lieve come una malattia che colpisce meno del 3% del corpo; Dal 3% al 10% è considerato moderato; più del 10% è considerato grave 3

Informazioni sulla schiuma Enstilar (calcipotriene e betametasone dipropionato)
Enstilar Foam è una combinazione di calcipotriene, un analogo della vitamina D, e betametasone dipropionato, un corticosteroide.

INDICAZIONE APPROVATA DAGLI STATI UNITI D'AMERICA PER LA SCHIUMA ENSTILARE (CALCIPOTRIENE E BETAMETASONE DIPROPIONATO)
La schiuma Enstilar (calcipotriene e betametasone dipropionato) è indicata per il trattamento topico della psoriasi a placche in pazienti di età pari o superiore a 12 anni. Applicare Enstilar Foam sulle aree interessate una volta al giorno per un massimo di 4 settimane. Interrompere l'uso quando si ottiene il controllo. Istruire i pazienti a non utilizzare più di 60 grammi ogni 4 giorni.

INFORMAZIONI IMPORTANTI SULLA SICUREZZA
Solo per uso topico. Enstilar Foam non è per uso orale, oftalmico o intravaginale e non deve essere applicato su viso, inguine o ascelle o se è presente atrofia cutanea nel sito di trattamento. Non utilizzare con medicazioni occlusive. I pazienti devono lavarsi le mani dopo l'applicazione.

AVVERTENZE E PRECAUZIONI

  • Infiammabilità: I propellenti in Enstilar Foam sono infiammabili. Istruire i pazienti ad evitare incendi, fiamme e fumo durante e immediatamente dopo l'applicazione.
  • Ipercalcemia e ipercalciuria: Sono state segnalate ipercalcemia e ipercalciuria. In entrambi i casi, interrompere fino a quando i parametri del metabolismo del calcio si normalizzano.
  • Effetti sul sistema endocrino: Può causare reversibile soppressione dell'asse ipotalamo-ipofisi-surrene (HPA) con potenziale insufficienza di glucocorticosteroidi durante e dopo l'interruzione del trattamento. I fattori di rischio includono l'uso di corticosteroidi topici ad alta potenza, l'uso su un'ampia superficie o in aree sotto occlusione, uso prolungato, barriera cutanea alterata, insufficienza epatica e giovane età. Modificare l'uso se si sviluppa la soppressione dell'asse HPA.
    Sindrome di Cushing, iperglicemia e glucosuria
    può verificarsi a causa degli effetti sistemici del corticosteroide topico.

I pazienti pediatrici possono essere più suscettibili alla tossicità sistemica a causa della loro maggiore superficie cutanea rispetto ai rapporti di massa corporea.

  • Dermatite allergica da contatto: È stata osservata dermatite allergica da contatto con calcipotriene topico e corticosteroidi topici.
  • Reazioni avverse oftalmiche: Può aumentare il rischio di cataratta subcapsulare posteriore e glaucoma. Evitare il contatto di Enstilar Foam con gli occhi. Enstilar Foam può causare irritazione agli occhi. Consigliare ai pazienti di segnalare eventuali sintomi visivi e considerare l'invio a un oftalmologo per la valutazione.

REAZIONI AVVERSE

  • Le reazioni avverse riportate in <1% dei soggetti adulti includevano: irritazione al sito di applicazione, prurito al sito di applicazione, follicolite, ipopigmentazione cutanea, ipercalcemia, orticaria ed esacerbazione della psoriasi.
  • Le reazioni avverse riportate in <1% dei soggetti pediatrici (12-17 anni di età) sono state acne, eritema, dolore al sito di applicazione e reazioni cutanee.

UTILIZZO IN POPOLAZIONI SPECIFICHE
Gravidanza:
Avvisare le donne incinte che Enstilar Foam può aumentare il rischio potenziale di avere un neonato di basso peso alla nascita e di utilizzare Enstilar Foam sulla più piccola area di pelle e per la più breve durata possibile.

Allattamento: Non sono disponibili dati sulla presenza di calcipotriene e betametasone dipropionato somministrati per via topica nel latte materno. Usa Enstilar Foam sulla più piccola area di pelle e per la più breve durata possibile durante l'allattamento. Consigliare alle donne che allattano di non applicare la schiuma Enstilar direttamente sul capezzolo e sull'areola per evitare l'esposizione diretta del bambino.

Uso pediatrico: La sicurezza e l'efficacia di Enstilar Foam nei pazienti pediatrici di età inferiore a 12 anni non sono state stabilite. I pazienti pediatrici possono essere più suscettibili alla tossicità sistemica, alla soppressione dell'asse HPA e all'insufficienza surrenalica a causa della loro maggiore superficie cutanea rispetto ai rapporti di massa corporea.

Sei incoraggiato a segnalare gli effetti collaterali dei farmaci da prescrizione alla FDA. Visitare www.fda.gov/medwatch o chiamare il numero 1-800-FDA-1088.

Per ulteriori informazioni, consultare le informazioni complete sulla prescrizione della FDA degli Stati Uniti per Enstilar Foam.

Informazioni su LEO Pharma
LEO Pharma è leader nella dermatologia medica con una solida pipeline di ricerca e sviluppo, un'ampia gamma di terapie e uno spirito pionieristico. Fondata nel 1908 e di proprietà della Fondazione LEO, LEO Pharma ha dedicato decenni di ricerca e sviluppo per far progredire la scienza della dermatologia, stabilendo nuovi standard di cura per le persone con malattie della pelle. LEO Pharma ha sede in Danimarca con un team globale di 6.000 persone, che serve 92 milioni di pazienti in 130 paesi. Nel 2019, la società ha generato un fatturato netto di 1.622 milioni di dollari. Per ulteriori informazioni, visitare: www.leo-pharma.com.

MAT-37598. Ottobre 2020.

Riferimenti
1 Menter A, Korman NJ, Elmets CA, Feldman SR, Gelfand JM, Gordon KB, et al. Linee guida di cura per la gestione della psoriasi e dell'artrite psoriasica. Sezione 3. Linee guida di cura per la gestione e il trattamento della psoriasi con terapie topiche. J Am Acad Dermatol 2009; 60: 643-659
2 Psoriasi a placche. Sito web della National Psoriasis Foundation. https://www.psoriasis.org/plaque/. Aggiornato a settembre 2020. Accesso 28 settembre 2020.
3 Statistiche sulla psoriasi. Sito web della National Psoriasis Foundation. https://www.psoriasis.org/content/statistics. Accesso 9 aprile 2020.
4 Lebwohl M, Kircik L, Lacour JP, Liljedahl M, Lynde C, Mørch MH, Papp KA, Perrot JL, Gold LS, Takhar A, Thaçi D, Warren RB, Wollenberg A, schiuma calcipotriene / betametasone dipropionato topica bisettimanale come proattiva la gestione della psoriasi a placche aumenta il tempo di remissione ed è ben tollerata per 52 settimane (studio PSO-LONG), Journal of the American Academy of Dermatology (2020), doi: https://doi.org/10.1016/j.jaad.2020.09 .037.
5 A proposito di psoriasi. Sito web della National Psoriasis Foundation. https://www.psoriasis.org/about-psoriasis/. Aggiornato a settembre 2020. Accesso 28 settembre 2020.

FONTE: LEO Pharma

Psorilax:come si prende |psoriasi crema cortisone peggiora

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, originale

Gli esseri umani coltivano cannabis sin da quando sono entrati in contatto con la pianta. La sua varietà di usi ed efficacia sono una giustificazione sufficiente per il costante coinvolgimento dell'umanità con la marijuana. Probabilmente il suo uso più significativo è in medicina e la maggior parte degli stati negli Stati Uniti beneficia dei programmi di marijuana medica (MMJ). In generale, la capacità di una persona di entrare nel programma MMJ del proprio stato dipende dalle “condizioni qualificanti” stabilite dal legislatore statale.

Alcuni stati, come il Missouri, hanno un elenco molto completo di condizioni qualificanti – contenente oltre 25 disturbi specificati oltre a dichiarazioni generali come “dolore cronico”. Tuttavia, altri stati hanno standard molto più restrittivi. L'elenco dei disturbi che la marijuana può curare sembra crescere ogni giorno, quindi gli elenchi di condizioni qualificanti non dovrebbero rispecchiare questo progresso?

Ecco alcune delle innumerevoli condizioni che la marijuana medica ha dimostrato di aiutare:

1. reflusso acido

Anche se il reflusso acido non è la condizione più debilitante, è certamente irritante, con i suoi effetti sgradevoli che spesso interferiscono con il godimento di cibi e bevande. Tuttavia, la marijuana medica ha dimostrato di essere utile con una pletora di disturbi gastrointestinali come perdita di appetito e nausea. Tale efficacia si estende al reflusso acido.

Il tuo tratto gastrointestinale è regolato dal sistema endocannabinoide (ECS), che è anche il principale sistema di segnalazione cellulare con cui interagiscono i composti della cannabis. La cannabis può aiutare a ridurre l'infiammazione correlata al reflusso acido, a rilassare l'esofago e a gestire il dolore e il disagio.

2. Acne

La ricerca ha dimostrato che lo sviluppo dell'acne è fortemente influenzato dal sistema endocannabinoide. Il CBD ha dimostrato di fornire una forte attività anti-acne, modulando le ghiandole che causano l'acne e agendo come un antinfiammatorio. Sebbene non ci siano stati molti prodotti con una concentrazione di CBD sufficientemente elevata nei mercati della bellezza, la promessa che gli argomenti di CBD mostrano è innegabile.

3. Agorafobia

L'agorafobia è un disturbo d'ansia estremo che è spesso caratterizzato dalla paura di entrare in spazi aperti o affollati. Ci sono prove crescenti che la cannabis aiuta ad alleviare i disturbi d'ansia (ci arriveremo tra un po ') così come le fobie. La cannabis – e il CBD in particolare – possono agire come un agente ansiolitico, gestendo i sintomi dell'agorafobia legati al sistema endocannabinoide come lo stress e l'ansia.

4. Morbo di Alzheimer

Studi con i malati di Alzheimer hanno dimostrato che il THC ha contribuito ad alleviare molti dei sintomi della malattia di Alzheimer (AD), tra cui ansia, dolore cronico, scarso appetito e problemi di sonno. Ciò è dovuto alla responsabilità del sistema endocannabinoide nel regolare tali funzioni. Inoltre, l'infiammazione gioca un ruolo enorme nella progressione dell'AD, quindi i forti effetti antinfiammatori del THC e del CBD possono essere utili per rallentare lo sviluppo della malattia.

5. SLA (malattia di Lou Gehrig)

Come l'Alzheimer, la sclerosi laterale amiotrofica (SLA) è una malattia neurodegenerativa. In generale, la cannabis è incredibilmente efficace nell'alleviare i sintomi dei disturbi neurodegenerativi. Sondaggi con pazienti affetti da SLA hanno dimostrato che l'uso di cannabis – in particolare dosi elevate di CBD e THC medie – ha sintomi ridotti come perdita di appetito, depressione, dolore e sbavando.

6. Anoressia

Il sistema endocannabinoide è la forza trainante alla base della regolazione dell'equilibrio energetico e dell'appetito da parte del corpo. La maggior parte delle persone sa bene che l'aumento dell'appetito – la “fame chimica” – è un effetto comune della cannabis, quindi non sorprende che la cannabis sia stata usata come stimolante dell'appetito fin dall'antica Cina e India. Per gli stessi motivi, la marijuana può essere utile durante diverse fasi del recupero dell'anoressia.

7. Ansia

L'efficacia della marijuana medica nel trattamento dell'ansia dipende interamente dal cannabinoide e dal dosaggio. Ci sono prove che il sistema endocannabinoide si attiva durante la presenza di sentimenti ansiosi. L'amigdala del cervello, la parte del cervello più comunemente associata all'ansia, ospita una grande quantità di recettori cannabinoidi dell'ECS. In breve, le alte percentuali di CBD hanno dimostrato di essere più efficaci nel trattamento dell'ansia rispetto alle alte percentuali di THC, ma è stato dimostrato che i terpeni presenti in tutta la cannabis contengono agenti calmanti.

8. Perdita di appetito

La marijuana medica è utile nel trattamento della perdita di appetito per gli stessi motivi per cui è utile nel trattamento dell'anoressia. È necessaria solo una piccola dose di cannabis per stimolare l'appetito, ed è spesso usata per trattare la perdita di appetito in diverse malattie e disturbi.

9. Artrite

La marijuana ha applicazioni ben documentate nella lotta al dolore e all'infiammazione ed è stata usata per curare l'artrite almeno dal 2500 a.C. La scienza moderna mostra che gli effetti del THC e del CBD aiutano a controllare i fattori pro-infiammatori che danneggiano i tessuti e causano molte forme di artrite.

10. Asma

Mentre fumare cannabis potrebbe non avere un effetto decisamente positivo sui polmoni, è stato dimostrato che altri metodi di ingestione frenano gli aspetti dell'asma. La dilatazione delle vie aeree e i broncospasmi sono i sintomi principali generalmente caratterizzati dall'asma – entrambe le funzioni sono regolate dal sistema endocannabinoide. Gli studi hanno confermato gli effetti broncodilatatori del THC, aumentando i tempi di recupero dal broncospasmo nei pazienti asmatici. Inoltre, è stato suggerito che il CBD potrebbe essere utile nella gestione della risposta infiammatoria nell'asma.

11. Disturbi dello spettro autistico

Per anni, l'uso della marijuana nel trattamento dei disturbi dello spettro autistico è stato circondato da un'aria di controversia. Ci sono state storie di organizzazioni che sollecitavano i legislatori statali a inasprire i regolamenti con i bambini e la marijuana medica, a causa della crescente tendenza dei genitori a trattare i loro bambini dello spettro autistico con la cannabis. Tuttavia, i disturbi dello spettro autistico rimangono negli elenchi di condizioni qualificanti di alcuni stati. È stato dimostrato che il CBD limita gli scoppi di rabbia e gli scoppi d'ira, nonché le convulsioni nei casi più gravi di autismo.

12. Disco rigonfio

Il mal di schiena è il motivo numero uno per cui le persone visitano i loro medici e un disco sporgente è uno dei motivi principali per il mal di schiena delle persone. Sebbene possano essere asintomatici, un disco sporgente può provocare formicolio, intorpidimento, debolezza o dolore, in particolare del nervo sciatico. Tuttavia, ci sono precedenti di marijuana che trattano efficacemente il dolore ai nervi, incluso un rapporto pubblicato dall'Istituto di medicina sull'ECS che gestisce la percezione del dolore del sistema nervoso. Oltre al sollievo dal dolore, la cannabis si prende cura anche di sintomi come infiammazioni e spasmi muscolari.

13. Cachessia

La cachessia, o disturbo da deperimento, colpisce spesso pazienti con condizioni come l'AIDS e il cancro in stadio avanzato. La cachessia causa un peggioramento dei sintomi già fastidiosi, oltre a causare nei pazienti perdita di peso, esaurimento muscolare / grasso, nausea e grave debolezza. La marijuana è ovviamente utile nel trattamento della cachessia, grazie ai suoi effetti stimolanti l'appetito. Per questo motivo, la cachessia è elencata come condizione qualificante in oltre 20 stati.

14. Cancro

Sebbene alcuni cannabinoidi abbiano notato proprietà antitumorali, non hanno dimostrato di essere più efficaci dei trattamenti più convenzionali attualmente disponibili. Tuttavia, il valore della marijuana nel trattamento del cancro non dovrebbe essere sottovalutato. La cannabis è nota per combattere la nausea, il vomito, la perdita di appetito, la mancanza di sonno e può senza dubbio migliorare la situazione di vita di un malato di cancro.

15. Sindrome del tunnel carpale

Molti dei farmaci antinfiammatori da banco e da prescrizione prescritti per il trattamento della sindrome del tunnel carpale hanno una serie di effetti collaterali indesiderati. Aumento di peso, malattie, allergie: un elenco che ti fa dubitare se valga la pena assumere il farmaco. Il CBD, d'altra parte, allevia il dolore e agisce come un agente antinfiammatorio senza gli effetti collaterali invadenti.

16. Celiachia

Questa malattia autoimmune può portare a sintomi spiacevoli, danni intestinali e un rischio maggiore di complicazioni di salute a lungo termine. Mentre una dieta priva di glutine è l'unico trattamento attualmente noto, la marijuana medica può essere molto utile a supporto del trattamento. La cannabis può essere utilizzata per trattare sintomi come mal di stomaco, dolori articolari, insonnia, ansia e nausea. Ma in aggiunta, gli studi hanno dimostrato che i recettori dei cannabinoidi possono aiutare a guarire i danni intestinali causati dalla celiachia, quindi potrebbero esserci più trattamenti MMJ in futuro.

17. Dolore cronico

Il dolore cronico è la ragione numero uno riportata per l'uso da parte dei pazienti della marijuana medica, e questo è per un motivo. Un numero crescente di studi ha dimostrato che la cannabis è un trattamento antidolorifico efficace, poiché contiene meno effetti collaterali rispetto alle alternative più tradizionali.

18. Morbo di Crohn

Il Crohn è una malattia intestinale che causa infiammazione del tratto digerente, che porta a dolore, affaticamento e malnutrizione. I noti effetti anti-infiammatori della marijuana medica la rendono un ottimo candidato per la gestione della malattia di Crohn, riducendo l'infiammazione intestinale e fornendo sollievo da molti sintomi fastidiosi.

19. Malattia degenerativa del disco

Quando i dischi che assorbono gli urti all'interno della colonna vertebrale iniziano a logorarsi e causare dolore, la malattia degenerativa del disco (DDD) è generalmente la diagnosi. La malattia degenerativa del disco può portare a dolore estremo, mancanza di flessibilità e intorpidimento delle estremità. Tuttavia, la ricerca ha dimostrato che ridurre l'infiammazione è la chiave per ridurre il dolore nei pazienti con DDD, rendendo la marijuana – in particolare il CBD – un buon corso da seguire per gestire i sintomi.

20. Demenza

La demenza, sebbene non sia una malattia da sola, descrive molteplici sintomi legati al declino mentale come perdita di memoria, frustrazione, cambiamenti di umore, problemi di comunicazione e altro ancora. Sebbene la marijuana non abbia dimostrato di combattere il declino cognitivo, può essere utile nella gestione dei sintomi comportamentali della demenza. Gli effetti rilassanti e sedativi della cannabis possono aiutare con l'agitazione, l'ansia, l'aggressività e la mancanza di sonno dei pazienti con demenza.

21. Depressione

Le persone che soffrono di depressione usano la marijuana per auto-medicare da anni. Un attuale studio dell'USC sull'impatto della marijuana sulla depressione ha mostrato risultati promettenti a sostegno di tale decisione, con i consumatori di marijuana nello studio che mostrano meno segni di depressione rispetto a coloro che hanno continuato lo studio senza cannabis. Ciò è sicuramente dovuto alle capacità di miglioramento dell'umore della marijuana, con molte varietà che hanno effetti edificanti.

22. Tossicodipendenza

Il sistema endocannabinoide regola il modo in cui il corpo risponde allo stress e alle ricompense, che sono alcune delle funzioni chiave nella tossicodipendenza. Ciò ha portato alla ricerca che mostra che alcuni cannabinoidi nella marijuana interferiscono con importanti meccanismi mentali che inducono comportamenti di dipendenza e compulsivi. Per non parlare dell'ovvio ruolo della marijuana nel ridurre la dipendenza da oppioidi, fornendo un'alternativa meno avvincente per alleviare il dolore.

23. Epilessia

L'epilessia è stata estremamente reattiva al trattamento della marijuana, al punto che la FDA ha approvato un farmaco che utilizza il CBD per trattare due forme gravi della malattia. È noto che i ceppi di cannabis ad alto contenuto di CBD riducono le convulsioni riducendo al minimo gli effetti psicoattivi del THC, che in alcuni casi possono essere ottimali.

24. Glaucoma

Sono stati condotti studi sull'impatto positivo della marijuana sui pazienti affetti da glaucoma dall'inizio degli anni '70. Il sistema endocannabinoide ha dimostrato di svolgere un ruolo importante nel sistema cardiovascolare, forse anche regolando la pressione sanguigna. Il glaucoma è spesso caratterizzato da un'estrema pressione negli occhi, che spesso porta alla cecità. A loro volta, i cannabinoidi sembrano aiutare a diminuire questa pressione, oltre a gestire il dolore e la nausea che derivano dal glaucoma.

25. Epatite C

Sebbene la marijuana da sola non possa essere utilizzata per trattare l'epatite C, può essere utilizzata per aiutare i pazienti a rispettare pienamente i trattamenti per l'epatite C. Il trattamento standard dell'Hep C – l'interferone – comporta una serie di effetti collaterali che molti pazienti hanno difficoltà a gestire, come dolori muscolari, nausea, vomito, insonnia, depressione e dolore addominale. La marijuana è nota per essere utile nella gestione di tutte queste condizioni.

26. HIV / AIDS

La marijuana è utile nel trattamento dell'HIV / AIDS per ragioni simili è utile nel trattamento dell'epatite C.La terapia antiretrovirale, il trattamento generalmente utilizzato per combattere l'HIV / AIDS, può provocare inesorabili effetti collaterali come perdita di appetito, depressione, nausea, vomito, disturbi del sonno, e altro ancora. La marijuana riduce questi effetti collaterali, consentendo ai pazienti una migliore qualità della vita mentre aderiscono al trattamento.

27. Infiammazione

L'infiammazione è una parte fondamentale nei meccanismi di difesa e guarigione del corpo, ma ciò non significa che debba essere sofferta. In generale, l'infiammazione può essere il risultato di una pletora di circostanze, tra cui diabete, artrite, allergie e lesioni. Indipendentemente dalla causa, l'infiammazione può causare dolore, perdita di funzionalità e gonfiore, motivo per cui la marijuana è un trattamento così ricercato per questo. Il CBD e il THC non solo riducono l'infiammazione, ma interferiscono anche con la produzione del corpo di sostanze pro-infiammatorie.

28. Insonnia

La difficoltà a dormire è già di per sé un problema sufficiente, ma può anche causare un effetto a catena nella vita di chiunque. Mancanza di concentrazione, mal di testa, depressione: quelli che una volta erano semplici effetti collaterali possono trasformarsi da soli in problemi più grandi. Per fortuna, la cannabis – in particolare le varietà ad alto contenuto di cannabinolo e THC – è un efficace aiuto per dormire e può aiutare i pazienti con insonnia a tornare a un normale ciclo del sonno.

29. Sindrome dell'intestino irritabile

Simile al suo utilizzo nel trattamento della malattia di Crohn, la marijuana può essere un trattamento efficace per l'IBS grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, che aiutano ad alleviare le riacutizzazioni intestinali nell'IBS. Inoltre, la cannabis può aiutare ad alleviare i sintomi comuni dell'IBS come la depressione e il dolore addominale.

30. Menopausa

La menopausa è un'esperienza quasi universale tra le donne, motivo per cui è così sorprendente che i farmaci destinati al trattamento dei sintomi della menopausa possano provocare un elenco così estremo di effetti collaterali: gonfiore, sbalzi d'umore, mal di testa, nausea, malattie cardiache – molti preferirebbero solo soffrire per i sintomi! La marijuana, d'altra parte, può affrontare sintomi come irritabilità, depressione e disturbi del sonno senza gli effetti collaterali indesiderati.

31. Emicranie

Fumare o vaporizzare cannabis può fornire un sollievo quasi istantaneo all'elenco dei sintomi debilitanti dell'emicrania, qualcosa che i farmaci da banco non possono nemmeno iniziare a rivendicare. Uno studio recente ha esaminato gli effetti dell'erba sulle persone che soffrono di emicrania e i risultati sono stati promettenti, con l'85% dei pazienti che ha segnalato un minor numero di emicranie con la marijuana come parte del loro trattamento.

32. Malattia del movimento

La marijuana non è solo in grado di combattere la nausea indotta dalla chemioterapia o da vari disturbi, ma può anche combattere la nausea indotta dal movimento. La ricerca controllata ha dimostrato che i soggetti che soffrono di cinetosi generalmente hanno livelli di endocannabinoidi inferiori, mostrando un collegamento diretto tra la nausea indotta dal movimento e l'ECS.

33. Sclerosi multipla

La sclerosi multipla (SM) è una malattia neurologica del sistema nervoso centrale di cui soffrono oltre 2,3 milioni di persone. Attualmente, non esiste una cura per il disturbo, il che ha portato i pazienti con SM alla ricerca di metodi alternativi per affrontare i sintomi. La marijuana ha dimostrato di ridurre notevolmente i sintomi nei pazienti, agendo come medicinale antinfiammatorio, antidolorifico e antispastico. Ciò consente ai pazienti con SM un migliore controllo motorio, meno spasmi muscolari e un'esistenza meno dolorosa.

34. Spasmi muscolari

Gli spasmi muscolari possono accompagnare una condizione sottostante come la SM o la SLA, ma alla fine sono destinati ad affliggere tutti, sia che si tratti di una parte bassa della schiena tesa dopo aver falciato il prato o di un crampo ai piedi nel cuore della notte. Questi spasmi muscolari generalmente derivano dall'infiammazione, che – come abbiamo discusso – può essere trattata con la marijuana.

35. Distrofia muscolare

Sfortunatamente, i disturbi della distrofia muscolare (MD) sono completamente ereditari e non esiste una cura nota. Tuttavia, la marijuana può offrire una soluzione per gestire il dolore cronico che è noto per accompagnare i disturbi della MD, senza terminare in dipendenza chimica come i farmaci antidolorifici a base di oppiacei.

36. Nausea

La nausea cronica e grave è una condizione che può manifestarsi in molti disturbi e malattie e la marijuana medica è stata usata per curarla da migliaia di anni. Alcuni ceppi noti per il trattamento della nausea sono Super Sour Diesel, White Fire OG e Death Star.

37. Neuropatia

La neuropatia è debolezza e dolore causati da danni ai nervi, generalmente alle mani e ai piedi. Molti pazienti non ottengono abbastanza sollievo dai metodi di trattamento più tradizionali, quindi si rivolgono alla marijuana medica per aiutare a gestire efficacemente il dolore.

38. Disturbo ossessivo compulsivo

Trovare un trattamento efficace per il disturbo ossessivo compulsivo può essere un processo lungo. In generale, i medici si rivolgono alla terapia cognitiva oltre all'aiuto di farmaci per l'ansia o la depressione, ma questi farmaci hanno una lunga lista di potenziali effetti collaterali. E mentre il disturbo ossessivo compulsivo appare molto diverso tra individui diversi, la marijuana potrebbe rivelarsi utile nel trattamento dei sintomi del disturbo ossessivo compulsivo come stress, depressione, comportamento impulsivo e ansia.

39. Osteoporosi

L'osteoporosi è spesso legata al processo di invecchiamento ed è caratterizzata da un paziente che perde massa ossea, diventando più incline a fratture e rotture. L'uso della marijuana per curare l'osteoporosi è stato un argomento controverso, collegato alle affermazioni secondo cui l'uso di marijuana può portare a una minore densità ossea. Tuttavia, tali affermazioni sono ampiamente gonfiate e infondate. In effetti, la marijuana può aiutare a trattare molti sintomi dell'osteoporosi, principalmente nelle aree di gestione del dolore da frattura e dell'infiammazione.

40. Cure palliative

Sebbene le cure palliative non siano strettamente una “condizione”, il miglioramento della qualità della vita dei pazienti che convivono con malattie gravi e terminali è di grande importanza. Per i pazienti in hospice, la depressione e l'ansia sono comuni e comprensibili. Il CBD è stato trovato molto efficace nel trattare questi sentimenti. E per le persone che vivono con condizioni dolorose, gli effetti antidolorifici della marijuana sono ben documentati.

41. Morbo di Parkinson

La malattia di Parkinson è una malattia neurodegenerativa del sistema nervoso centrale che è nota per devastare il sistema motorio, causando tremori, difficoltà a camminare, lentezza, oltre a gravi sintomi cognitivi e comportamentali. Negli studi, i cannabinoidi hanno dimostrato di ridurre in modo significativo i movimenti incontrollati causati dal Parkinson, ma non c'è ancora una piena comprensione del perché. Mentre la ricerca continua, la marijuana continua ad essere utilizzata per gestire altri sintomi riscontrati con il Parkinson, come depressione, ansia, irritabilità e mancanza di sonno.

42. PTSD

Lo sviluppo del disturbo da stress post-traumatico è direttamente collegato al sistema endocannabinoide (ECS). Quando i recettori dei cannabinoidi nell'ECS funzionano correttamente, aiutano a sopprimere i ricordi dannosi e ad abbassare l'ansia. Tuttavia, quando non funzionano correttamente, i ricordi paurosi possono rimanere attaccati e persistere, portando a casi più elevati di PTSD. È stato dimostrato che il CBD è utile per reprimere i ricordi dolorosi e ridurre l'ansia.

43. Psoriasi

Sebbene fumare marijuana possa innescare riacutizzazioni della psoriasi, le creme e le tinture topiche di cannabis hanno dimostrato di essere molto utili nel trattamento della condizione. La marijuana è nota per essere estremamente efficace nel trattare l'irritazione o l'infiammazione della pelle. Non solo, uno studio del 2007 ha dimostrato che i cannabinoidi possono rallentare l'aumento delle cellule della pelle problematiche durante le riacutizzazioni della psoriasi, quindi la marijuana potrebbe rivelarsi più efficace di quanto molti pensano.

44. Sequestri

La marijuana medica, in particolare il CBD, ha fornito un grande sollievo ai pazienti che soffrono di disturbi convulsivi. La ricerca ha dimostrato che le convulsioni si riducono fino all'89% quando i pazienti vengono trattati con cannabis. Gli studi promettenti hanno portato all'uso della marijuana medica ottenendo il sostegno della Epilepsy Foundation e la marijuana è stata vista come un'opzione di trattamento praticabile per i pazienti.

45. Anemia falciforme

L'anemia falciforme è una malattia ereditaria caratterizzata da un livello insufficiente di ossigeno in tutto il corpo del paziente, causato dalla mancanza di globuli rossi sani. Può portare a stanchezza, episodi di dolore grave e periodico, gonfiore e altro. I ricercatori ipotizzano che la marijuana possa ridurre significativamente il dolore cronico e diminuire l'inflazione nei pazienti con anemia falciforme. Sembrano essere dietro il marciapiede, tuttavia, poiché un sondaggio del 2005 ha già dimostrato che il 52% dei pazienti con anemia falciforme consumava marijuana per alleviare il dolore.

46. ​​Condizioni della pelle

La marijuana medica ha già dimostrato di essere efficace nel trattamento dell'acne e della psoriasi e tale efficacia si estende anche ad altre condizioni della pelle. Il sistema endocannabinoide (ECS) esiste in tutti i tipi di cellule prodotte dalla pelle: regolazione dei follicoli piliferi, idratazione e protezione, proliferazione, guarigione delle ferite e altro ancora. Per questo motivo, l'applicazione topica di THC e CBD sta diventando sempre più popolare tra i pazienti con malattie della pelle.

47. Disturbo d'ansia sociale

È noto che il CBD o le basse dosi di THC riducono significativamente molti sintomi del disturbo d'ansia sociale. Uno studio del 2001 ha persino scoperto che l'ingestione di CBD prima di impegnarsi in situazioni che potrebbero indurre ansia ha ridotto significativamente il disagio del paziente, consentendo anche ai pazienti gravi di godere delle interazioni sociali.

48. Spondilite

La spondilite anchilosante è una condizione rara e permanente che generalmente inizia nella schiena e si diffonde al collo e ad altre articolazioni. È la fusione graduale delle ossa, con una grave infiammazione nelle ossa spinali. Sebbene non esista una cura per questa condizione, la marijuana medica può trattare sintomi come dolore, infiammazione e disturbi del sonno.

49. Stress

È ben pubblicizzato che la marijuana ha proprietà antistress. Tuttavia, dovrebbe essere noto che dosi più elevate di THC possono portare ad ansia e paranoia, quindi è meglio attenersi a ceppi a basso contenuto di THC / alto CBD se stai cercando di rilassarti.

50. Tendinite

La tendinite può essere la condizione più comune in questo elenco. Caratterizzata dall'infiammazione delle articolazioni, la tendinite può provocare dolore e tenerezza durante il movimento. Tuttavia, il trattamento della marijuana è una conclusione scontata a questo punto, con la cannabis che è un tremendo farmaco antinfiammatorio.

Se desideri saperne di più sulle applicazioni mediche della marijuana, dai un'occhiata a questi altri articoli da The Weed Blog:

Psorilax:Come faccio a |psoriasi viso quali creme usare

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, dove si compra

Lo studio ha esaminato gli effetti del COVID-19 sugli studi clinici raccogliendo intuizioni e percezioni da professionisti delle operazioni cliniche presso aziende farmaceutiche negli Stati Uniti. L'obiettivo era comprendere le modifiche che le organizzazioni hanno apportato in risposta alla pandemia, soprattutto per quanto riguarda gli approcci remoti o virtuali. Inoltre, lo studio ha esplorato il modo in cui le aziende si sono avvicinate alla pianificazione e all'implementazione di approcci remoti e virtuali alle sperimentazioni, nonché la loro esperienza e le lezioni apprese. Infine, i ricercatori di Tufts hanno cercato di comprendere le prospettive iniziali su come COVID-19 avrà un impatto sull'esecuzione del processo a lungo termine.

Utilizzando Zoom sono state condotte un totale di 25 interviste con dirigenti farmaceutici e biotecnologici all'interno del reparto operazioni cliniche di aziende uniche. Tutti i dirigenti hanno lavorato negli Stati Uniti e hanno svolto un ruolo nelle operazioni cliniche statunitensi. I partecipanti sono stati selezionati da elenchi proprietari di Tufts CSDD di contatti che lavorano in ruoli clinici e attraverso altre collaborazioni su studi precedenti o da conferenze e riunioni professionali. I partecipanti sono stati reclutati via e-mail da giugno all'inizio di agosto e hanno una vasta esperienza nella conduzione di studi clinici in diverse aree terapeutiche. Le interviste hanno avuto una durata di 30 minuti e sono state condotte dai ricercatori di Tufts CSDD utilizzando una guida completa alla discussione che comprende le seguenti aree: (1) COVID-19 Impact on Ongoing Trials, (2) Organizational Preparedness, (3) Trial Amendments and Remote Technologies, ( 4) Ruolo delle agenzie di regolamentazione (5) Ruolo di terze parti, (6) Impatto a lungo termine di COVID-19.

Le interviste sono state condotte con il personale con sede negli Stati Uniti di 25 organizzazioni composte da istituti di ricerca farmaceutica, biotecnologica e senza scopo di lucro. C'erano 15 grandi organizzazioni rappresentate e 8 medie o piccole imprese basate sulla spesa per R&S. * Due erano organizzazioni senza scopo di lucro. Questi sono stati inclusi dato che spesso sponsorizzano la ricerca clinica finanziata dal governo.

Undici organizzazioni hanno interrotto le sperimentazioni in corso e l'iscrizione per almeno un mese. Gli arresti erano più frequentemente causati dalla preoccupazione che i pazienti non sarebbero stati in grado di viaggiare in sicurezza e ricevere cure presso i centri di ricerca. Queste preoccupazioni erano particolarmente intense nelle indicazioni considerate ad “alto rischio” di infezione da COVID (ad es. Cardiologia, pneumologia, immunologia) o indicazioni in cui i pazienti avevano difficoltà a viaggiare o, ad esempio, avevano condizioni neuromuscolari e / o neurodegenerative. In questi casi, gli studi spesso riprendono solo una volta assicurata la sicurezza dei pazienti e le organizzazioni di ricerca e sviluppo hanno modificato i protocolli per includere piani di emergenza pandemici adeguati. Un intervistato ha discusso l'impatto di COVID sui loro studi in corso:

“Abbiamo sospeso il nostro intero portafoglio per due mesi: è diventato chiaro che non eravamo pronti a passare a una situazione virtuale”.

Altre 12 organizzazioni hanno riportato impatti moderati sugli studi in corso, citando il più delle volte il ritardo nell'arruolamento come la sfida principale relativa a COVID. Diversi fattori possono avere un impatto ridotto sulle sperimentazioni in corso. Le prove in indicazioni come dermatologia e psichiatria potrebbero aver subito interruzioni meno gravi, dato un uso più frequente della telemedicina nella pratica clinica prima del COVID o la relativa facilità di transizione della raccolta di misure di esito a metodi remoti (ad esempio, misurazione delle dimensioni della lesione cutanea rispetto alla telemedicina). Inoltre, le organizzazioni che hanno dimostrato un livello più elevato di preparazione pre-COVID o una maggiore agilità organizzativa tendevano a segnalare un impatto inferiore. Infine, le organizzazioni con un impatto modesto hanno spesso segnalato chiusure parziali e geograficamente isolate o carenza di personale in siti selezionati, piuttosto che arresti completi segnalati da coloro che subivano un impatto maggiore. L'impatto sui siti investigativi di un'organizzazione è descritto da un intervistato:

“Molti dei nostri siti sono stati parzialmente chiusi e abbiamo dovuto sostenere costi aggiuntivi per sostenere il nostro studio. Di conseguenza, siamo forse indietro di circa il 25% sull'iscrizione. “

La maggior parte delle organizzazioni di ricerca e sviluppo che hanno segnalato un certo livello di impatto COVID ha suggerito che la capacità dei siti di rispondere alla pandemia fosse un indicatore chiave del livello di impatto. Dato che i focolai di COVID-19 si sono verificati a livello regionale negli Stati Uniti, sono emerse differenze nella risposta del sito in base alla posizione e al periodo di tempo. Gli intervistati hanno identificato quattro fattori chiave che tendevano a influenzare le capacità dei siti di rispondere alla pandemia. In primo luogo, i permessi di personale erano spesso dipendenti dal sito e spesso si traducevano in ritardi nell'elaborazione dei dati, nonché nella pianificazione e nell'esecuzione delle visite dei pazienti. Inoltre, molti pazienti si sentivano riluttanti a visitare i centri di ricerca, specialmente nelle regioni più colpite, con organizzazioni selezionate che citano tassi più elevati di ritiro dei pazienti dagli studi. I siti con IT inadeguato o non conforme hanno dovuto affrontare sfide significative legate alle visite telematiche, fornendo accesso all'EMR agli investigatori o completando virtualmente le visite in loco del CRA. Infine, i siti stabiliscono restrizioni diverse in base ai protocolli imposti dall'ospedale e dallo stato (ad esempio, nessuna visita solo di laboratorio, DPI aggiuntivi necessari, ecc.) Che hanno comportato potenziali deviazioni dal protocollo o ritardi.

Figura 1. 23 organizzazioni su 25 hanno riportato un certo livello di impatto sugli studi in corso a causa di COVID-19.

Un paio di organizzazioni (n = 2) hanno riferito di aver subito interruzioni piccole o nulle. Queste organizzazioni eseguivano spesso sperimentazioni in fase iniziale (ad esempio, Fase I) in cui i follow-up clinici per identificare gli eventi avversi potevano essere facilmente eseguiti tramite la telemedicina. Un intervistato che ha condotto studi nelle prime fasi ha osservato che “esiste una dicotomia abbastanza ampia tra la fase iniziale e quella tardiva: l'impatto per la fase I e la fase II è leggermente inferiore”. Anche le organizzazioni con meno interruzioni eseguivano spesso studi in aree patologiche in cui i pazienti richiedevano un trattamento urgente e / o avevano poche opzioni per il trattamento (ad es., Oncologia, malattie rare).

Le organizzazioni di ricerca e sviluppo hanno riportato uno spettro di successi nel rispondere alle sfide presentate da COVID. Le organizzazioni di ricerca e sviluppo che hanno auto-segnalato risposte “di successo” a COVID-19 spesso hanno dimostrato almeno uno dei quattro fattori chiave di successo: agilità organizzativa, investimenti precedenti in tecnologie remote, sviluppo di task force COVID-19 e / o forti capacità di ricerca e sviluppo in Asia -Regioni pacifiche (APAC).

Cinque organizzazioni hanno citato l'agilità organizzativa come fattore chiave per il successo della loro risposta COVID. Le organizzazioni più piccole e piatte erano meno ostacolate dalla burocrazia e sono state in grado di implementare rapidamente modifiche agli studi.Le decisioni sono state prese a livello di gruppo di studio e la dirigenza superiore è stata informata del processo decisionale. In questi casi, era fondamentale che la leadership si fidasse dei propri dipendenti per eseguire modifiche di prova senza una supervisione significativa.

Altre 5 società stavano sperimentando tecnologie e servizi remoti prima di COVID e hanno riferito di essere passati più facilmente a studi “virtuali”. Diverse organizzazioni stavano sperimentando la telemedicina, il monitoraggio remoto dei dati, la salute domestica e altri approcci virtuali negli studi in corso. Il comfort con l'infrastruttura remota esistente ha consentito una rapida espansione in indicazioni che inizialmente non facevano leva ma che potevano beneficiare di approcci virtuali (ad esempio, misurazione delle lesioni cutanee sulla telemedicina negli studi di dermatologia). La tendenza a passare a un modello più remoto è stata spiegata da un intervistato:

“Comunque stavamo già facendo diventare le cose più virtuali. Questo ha decisamente accelerato il processo perché abbiamo dovuto adattarci.Stiamo pensando di più a come raccogliamo i dati, verifichiamo i dati da una prospettiva remota “.

L'istituzione di una task force è stata determinante per le aziende più grandi per preparare e modificare rapidamente i progetti di prova per includere modalità remote, con 5 delle organizzazioni intervistate che hanno riferito di implementare tali task force. Per le organizzazioni più grandi, la creazione di team di risposta è stata fondamentale per prepararsi all'impatto di COVID. Le organizzazioni che hanno adattato con successo le prove a COVID-19 in genere avevano una leadership superiore che si fidava della loro task force per l'esecuzione senza una supervisione significativa. In casi selezionati, la leadership ha indicato il desiderio di portare avanti ulteriori modifiche alle prove future, al fine di continuare a costruire sulla tendenza verso le prove virtuali. La task force COVID-19 comprendeva tipicamente rappresentanti di tutte le funzioni chiave dello studio. Per l'implementazione di nuove tecnologie remote erano necessari membri del team esperti con esperienza in operazioni, normative e gestione dei dati. Seguendo le linee guida generali della task force COVID-19, i responsabili dello studio spesso erano responsabili della gestione dell'impatto diretto di COVID-19. Le linee guida dello studio dovevano considerare ogni sito investigativo separatamente, data l'attività variabile COVID-19 nelle regioni degli Stati Uniti Le task force che hanno adottato un approccio studio per studio e sito per sito hanno riportato un successo maggiore rispetto a quelle che hanno tentato un approccio “uniforme” . L'importanza di una task force relativamente indipendente in grado di comunicare con i team di studio e la leadership è stata spiegata da due intervistati:

“Non c'era un approccio unico per i nostri studi, dato che erano in diverse aree terapeutiche e regioni geografiche. Pertanto, era importante consentire ai team di studio di formulare raccomandazioni che potremmo poi adottare “.

“La comunicazione con la leadership era importante per tenerli informati dei cambiamenti nei nostri processi. Ci hanno davvero lasciato correre con esso. Ora che abbiamo un piano, la leadership sta spingendo per fare “il passo successivo” e assicurarsi che le nostre prove siano a prova di COVID in futuro. Ciò include lo sfruttamento di più approcci virtuali “.

Una minoranza di organizzazioni (~ 2) ha riferito di aver sfruttato le capacità di ricerca e sviluppo delle proprie organizzazioni in Cina e Giappone, che hanno avuto una precoce esperienza COVID, per preparare studi in corso negli Stati Uniti Alcuni programmi globali di ricerca e sviluppo hanno indicato che i loro colleghi in Cina e Giappone li hanno avvertiti dell'impatto COVID potrebbe essere sottoposta a un processo di esecuzione, che ha permesso loro di prepararsi per COVID e iniziare a sviluppare protocolli nel caso in cui i siti venissero chiusi. Da notare, questo è stato un vantaggio che non è stato segnalato in modo coerente dalle organizzazioni globali di ricerca e sviluppo e potrebbe dipendere da specifiche relazioni collega-collega.

Le parti interessate intervistate hanno implementato un'ampia gamma di nuove tecnologie di monitoraggio remoto e approcci decentralizzati per rendere gli studi più incentrati sul paziente nell'era COVID.

Figura 2. Telemedicine ed eConsent erano le tecnologie remote più utilizzate, mentre la salute domestica era il servizio remoto più utilizzato.

La telemedicina e l'eConsent sono state le tecnologie più citate adottate durante COVID-19. La telemedicina è stata implementata dalla maggior parte degli intervistati, con 19 organizzazioni intervistate che hanno segnalato l'uso della telemedicina negli studi in corso. La telemedicina è stata utilizzata più frequentemente per i follow-up di routine per identificare gli eventi avversi, specialmente negli studi di Fase I. La telemedicina è stata utilizzata anche per misurare misure di outcome oggettive selezionate (ad esempio, la dimensione della lesione in dermatologia o la psoriasi a placche). Sebbene i ricercatori abbiano riconosciuto il potenziale per raccogliere altre misure tramite la telemedicina (ad esempio, scale di depressione), hanno espresso preoccupazione per il fatto che il metodo non è convalidato e richiede una prova del concetto prima che le autorità di regolamentazione accettino i dati generati attraverso la telemedicina. eConsent è stato utilizzato da 10 aziende ed è stato percepito come una delle innovazioni più semplici da implementare. Gli intervistati hanno evidenziato il potenziale di eConsent per facilitare la comunicazione con i pazienti, sfruttando nuove modalità come spiegazioni video, quiz per valutare la comprensione, ecc. Gli intervistati hanno offerto le loro intuizioni sulle tecnologie remote:

“Mi aspetto che l'eConsent e la telemedicina diventeranno parte integrante e di routine degli studi clinici. Sono passi piuttosto semplici verso uno studio più incentrato sul paziente e potrebbero essere facilmente adottati nella maggior parte, se non in tutti, i protocolli “.

“Avevamo sperimentato eConsent su un paio di studi e (COVID) ci ha allontanati molto rapidamente dal progetto pilota. Stiamo provando ancora di più la telemedicina. Come “ibridiamo” uno studio anche al di fuori di COVID per ridurre il carico di lavoro del paziente?Un uso più ampio della telemedicina può incoraggiare l'arruolamento e rendere gli studi più incentrati sul paziente “.

ePRO è stata la successiva tecnologia più utilizzata, con otto società che ne citano l'uso. In particolare, ePRO era già utilizzato negli studi in corso prima di COVID. Tuttavia, nel tentativo di ridurre ulteriormente il carico sui pazienti, le organizzazioni di ricerca hanno scelto di consentire ai pazienti di utilizzare i propri dispositivi.

L'uso dell'integrazione dei dati è stato percepito come molto utile per le organizzazioni di ricerca e sviluppo, dato che le organizzazioni di ricerca e sviluppo potevano accedere ai dati di prova in tempo reale. Inoltre, l'utilizzo dell'EMR ha fornito opportunità alle organizzazioni di ricerca e sviluppo per integrare i dati della ricerca clinica, come potenziali alternative per monitorare gli eventi avversi e i modelli di assistenza clinica. Tuttavia, solo alcune società selezionate (n = 4) hanno effettivamente sfruttato l'integrazione in tempo reale dei dati di prova o EMR durante COVID. Diversi intervistati hanno citato le sfide con l'implementazione dell'EMR integrato, data la scarsa infrastruttura IT del sito investigativo, le preferenze del sito investigativo o le difficoltà con il personale CRO o la capacità di visitare i siti. Le limitazioni alla privacy, l'interoperabilità e le sfide di compatibilità rappresentano ulteriori barriere chiave per l'utilizzo di queste tecnologie. Un intervistato ha discusso le barriere emerse nel monitoraggio a causa di COVID:

“Il monitoraggio è la nostra sfida più grande in questo momento e stiamo cercando di tornare sui siti. Su tutta la linea abbiamo i principali blocchi di database di Fase III e non possiamo accedere ad alcuni dei siti finali che contengono dati. Se non abbiamo accesso al loro EMR c'è un altro modo? Stiamo discutendo approcci e tecnologie a distanza che possono essere implementati “.

Un certo numero di intervistati ha espresso interesse per il futuro utilizzo dell'EMR integrato e ha suggerito di cercare attivamente partner CRO per implementare la tecnologia una volta riaperti i siti. Oltre alle nuove tecnologie, gli intervistati hanno adottato una serie di approcci per decentralizzare gli studi e ridurre al minimo l'esposizione dei pazienti ai siti di indagine di fronte a COVID-19. Nel complesso, quasi la metà degli intervistati ha implementato almeno un approccio per decentralizzare le sperimentazioni in corso.

Circa sette organizzazioni hanno implementato alcuni metodi di salute domestica nelle loro sperimentazioni in corso per garantire che i pazienti che non erano in grado o non volevano viaggiare ricevessero farmaci IV e fossero in grado di fornire campioni di sangue. Studi su malattie rare hanno riportato un maggiore uso della salute domestica, date le lunghe distanze che i pazienti possono dover percorrere per accedere al sito di indagine e la necessità di frequenti infusioni EV. Tuttavia, gli investigatori hanno anche notato che la salute domestica era “incostante”, dato che alcuni pazienti risiedevano in luoghi inaccessibili alla salute domestica mentre altri si rifiutavano di consentire agli infermieri di entrare nella loro casa a causa delle preoccupazioni per la diffusione del COVID-19. “L'assistenza domiciliare e la somministrazione diretta del farmaco al paziente sono passi per passare a un progetto di sperimentazione più incentrato sul paziente”, ha commentato un intervistato. La somministrazione diretta al paziente del farmaco è stata implementata da cinque società e percepita come un metodo a rischio relativamente basso per la transizione degli studi più incentrati sul paziente, in particolare per gli agenti orali con profili di tossicità attesi più sicuri.

Il lavoro di laboratorio decentralizzato è stato utilizzato da cinque organizzazioni. Molti siti non consentivano le visite “solo di laboratorio” durante COVID-19, presentando sfide alla raccolta dei risultati relativi ai biomarcatori in oncologia, cardiologia, diabete, ecc. Gli investigatori hanno permesso ai partecipanti di eseguire analisi del sangue presso laboratori locali e, in casi selezionati, forniti carte di co-pagamento per coprire il costo del lavoro di laboratorio (ad esempio, tramite Scout). Il laboratorio decentralizzato / il lavoro del sangue è stato percepito come altamente efficace per i pazienti oncologici e affetti da malattie rare, in particolare per quelli che dovevano percorrere distanze maggiori per raggiungere i siti investigativi.

Nel complesso, l'adozione della tecnologia remota è stata più ampia dell'adozione di servizi remoti. Si potrebbe ipotizzare che l'adozione della tecnologia remota sia stata più ampia non solo perché le aziende avevano una precedente esperienza con queste tecnologie (ad esempio, il pilotaggio), ma anche perché il personale remoto e la consegna dei farmaci richiedono più tempo per la configurazione, una logistica più ampia e una pianificazione della certificazione.

Più della metà delle organizzazioni intervistate (13 aziende) ha affermato di aver sfruttato la guida della FDA all'inizio del COVID-19 per adattare e modificare gli studi clinici. Gli intervistati hanno citato la guida pubblicata sul dosaggio domiciliare e la telemedicina come particolarmente utile all'inizio di COVID. Gli intervistati hanno inoltre percepito che la FDA fosse reattiva e accettasse la necessità di flessibilità, a condizione che fosse preservata l'integrità dei dati dello studio e la sicurezza del paziente. Diversi intervistati hanno parlato direttamente con la FDA e hanno valutato l'esperienza come positiva e istruttiva.

Tuttavia, gli intervistati hanno anche notato che le posizioni delle autorità di regolamentazione su come o se avrebbero accettato i dati che erano stati raccolti in prove modificate non erano chiare e come l'utilizzo di tecnologie remote avrebbe avuto un impatto sull'archiviazione. In particolare, diversi intervistati hanno espresso la preoccupazione che le misure di outcome selezionate non possano essere accettate senza la proof of concept (POC) dimostrando che la raccolta tramite tecnologia remota era la stessa di una pratica medica, dati gli attuali standard FDA su come i dati dovrebbero essere misurati.

In definitiva, 20 dei 25 intervistati credevano che COVID-19 avrebbe accelerato in modo permanente l'uso di tecnologie remote negli studi clinici. La maggior parte degli intervistati ha percepito un maggiore utilizzo delle tecnologie remote come un “rivestimento d'argento” per COVID-19. Gli intervistati hanno spesso citato la telemedicina, il consenso elettronico e l'integrazione EMR / dati come approcci che molto probabilmente continuerebbero a persistere dopo COVID. Inoltre, gli intervistati hanno affermato che mirerebbero a snellire i dati raccolti dai protocolli di prova, cercando di fornire una maggiore flessibilità agli investigatori rimuovendo le misure di esito “piacevoli da avere” dai protocolli. Nel frattempo, gli elevati costi di investimento iniziali e una posizione normativa poco chiara hanno spinto diversi intervistati a prevedere che gli studi sarebbero tornati alla “normalità” dopo il COVID-19. Questa prospettiva era particolarmente chiara per l'oncologia e le malattie rare, dove le parti interessate credevano che l'assistenza di persona fosse fondamentale. In definitiva, la maggior parte degli intervistati ha riconosciuto che, sebbene l'uso di tecnologie remote fosse stato accelerato da COVID, l'uso non sarebbe durato senza uno sforzo concertato da parte dell'industria e delle autorità di regolamentazione per continuare lo slancio. Il cambiamento si concentrerebbe sulla comodità per il paziente, come evidenziato durante un colloquio:

“Siamo stati costretti a immergere le dita dei piedi nell'acqua; non torneremo allo status quo. È probabile che i pazienti si aspettino che alcune di queste tecnologie ora rendano la loro vita più facile”.

Le parti interessate intervistate hanno identificato diversi ostacoli all'adozione di tecnologie e servizi remoti. Diversi intervistati (n = 5) hanno suggerito che la preferenza per l'assistenza nei siti investigativi ritarderebbe l'implementazione di tecnologie remote. I pazienti, specialmente quelli affetti da malattie rare, possono preferire ricevere cure presso i siti investigativi da un key opinion leader (KOL) di persona piuttosto che tramite la telemedicina. Altri (n = 4) hanno suggerito che protocolli specifici del sito ne ostacolerebbero l'adozione. Siti selezionati hanno dimostrato resistenza all'adozione di nuove tecnologie o avevano protocolli IT specifici che erano ostacoli all'adozione di nuovi approcci (ad esempio, scarsa sicurezza ritardata accesso EMR remoto). Infine, 8 aziende hanno ritenuto che le autorità di regolamentazione rappresentassero un ostacolo significativo all'adozione. Gli intervistati ritengono che ci sia un basso incentivo ad adottare nuove tecnologie, dato l'elevato costo di investimento iniziale e indicazioni poco chiare da parte della FDA su come interpreteranno queste tecnologie durante la presentazione. Pertanto, è necessaria una posizione ferma da parte della FDA per promuovere l'utilizzo di tecnologie remote post-COVID.

L'industria, le autorità di regolamentazione e i siti investigativi dovranno intraprendere diversi passaggi per consolidare il ruolo degli approcci virtuali e promuovere la centralità del paziente nei futuri studi clinici. Per promuovere l'adozione da parte dell'industria, è necessaria una forte posizione di regolamentazione sull'uso di tecnologie virtuali e remote negli studi clinici. Attualmente, la mancanza di chiarezza da parte delle autorità di regolamentazione su come verranno accettati i dati generati a distanza porta all'esitazione nell'adozione di nuove tecnologie. Le linee guida pubblicate dalla FDA che esprimono gli standard per il consenso elettronico, la telemedicina e altri strumenti o approcci decentralizzati possono essere necessari affinché le organizzazioni investano in tecnologie remote. Al contrario, potrebbe essere richiesto alle autorità di regolamentazione di pubblicare tali linee guida, creando un dilemma per le aziende.

Inoltre, è fondamentale che tutte le parti interessate, compresi i gruppi di difesa dei pazienti e i siti investigativi, siano a bordo al fine di portare avanti i modelli decentralizzati. Diversi intervistati hanno percepito che pazienti selezionati si iscrivono a studi per ottenere cure “migliori” nei centri accademici. Le prospettive del paziente devono essere incorporate nella progettazione dello studio al fine di bilanciare i vantaggi incentrati sul paziente e legati ai costi della tecnologia remota con le preferenze dei pazienti. Inoltre, i siti investigativi potrebbero non avere il budget né l'esperienza per implementare nuove tecnologie remote (ad esempio, integrazione EMR, telemedicina, consenso elettronico). L'industria potrebbe aver bisogno di supportare i siti investendo in tecnologie e formazione per garantire la standardizzazione tra i siti investigativi.

Stephen Le Breton, Analista di ricerca; Mary Jo Lamberti, Professore e Direttore Associato; Adam Dion, Research Anlayst; tutto da Tufts CSDD; Ken Getz, MBA, è vicedirettore e professore di ricerca, Ciuffi CSDDe presidente di CISCRP, entrambi con sede a Boston, MA. E-mail: kenneth.getz@tufts.edu

Riferimenti

  1. Dorn, A. V. (2020). COVID-19 e riadattamento degli studi clinici. The Lancet, 396(10250), 523-524. doi: 10.1016 / s0140-6736 (20) 31787-6
  2. Medidata. (2020, 18 agosto). COVID-19 e studi clinici: la prospettiva Medidata. Estratto da https://www.medidata.com/wp-content/uploads/2020/08/COVID19-Response8.0_Clinical-Trials_2020824_v1.pdf
  3. Stati Uniti d'America, Food & Drug Administration. (2020). Guida della FDA sulla condotta delle sperimentazioni cliniche di prodotti medici durante l'emergenza sanitaria pubblica COVID-19. FDA.

Note a piè di pagina:

* Categorie di spesa in R&S basate su grandi aziende (R&S> $ 1 miliardo); di medie dimensioni (R&S $ 100 milioni – $ 1 miliardo); e piccole (R&S <$ 100 milioni)

Psorilax:Guadagnare |psoriasi crema f

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, dove si compra

PRINCETON, N.J., 22 ottobre 2020 / PRNewswire / – Soligenix, Inc. (Nasdaq: SNGX) (Soligenix or the Company), una società biofarmaceutica in fase avanzata focalizzata sullo sviluppo e sulla commercializzazione di prodotti per il trattamento di malattie rare in cui vi è un'esigenza medica insoddisfatta, ha annunciato oggi che il trattamento con SGX301 (ipericina sintetica) su tutte le lesioni durante l'uso compassionevole, parte di sicurezza dello studio (Ciclo 3), per un totale di 6 mesi nello studio, ha continuato a migliorare significativamente le risposte ed è rimasto sicuro e ben tollerato nel suo FLASH (Ipericina sintetica attivata dalla luce fluorescente). Questi dati rafforzano la risposta positiva al trattamento dell'endpoint primario SGX301 dimostrata nel Ciclo 1. Il trattamento SGX30l nel Ciclo 3 ha ulteriormente migliorato i tassi di risposta, con il 49% dei pazienti che ha scelto di ricevere SGX301 per un totale di 18 settimane che ha dimostrato una riduzione del 50% o superiore nel loro Punteggio delle lesioni CAILS (Composite Assessment of Index Lesion Score) rispetto al 40% dei pazienti che hanno dimostrato una tale riduzione dopo aver completato 12 settimane di trattamento con SGX301 nel Ciclo 2 (p = 0,046). Inoltre, l'analisi continua dei risultati dei cicli di efficacia prescritti dal protocollo (Cicli 1 e 2) dello studio ha rivelato che 12 settimane di trattamento (Ciclo 2) con SGX301 sono ugualmente efficaci su entrambi i cerotti (risposta 37%, p = 0,0009) e lesioni da placca (risposta 42%, p <0,0001) del linfoma cutaneo a cellule T (CTCL) rispetto alle risposte della lesione del ciclo 1 del placebo, a ulteriore dimostrazione dei vantaggi unici dell'attivazione della luce visibile più profondamente penetrante dell'ipericina. SGX301 ha continuato ad essere molto ben tollerato, beneficiando della mancanza di circolazione di ipericina nel flusso sanguigno dopo l'applicazione topica mirata sulle lesioni, nonché dell'uso della luce visibile.

“Insieme ai tempi di risposta rapidi e al profilo di sicurezza di SGX301, i dati sui cerotti e sulla placca dello studio sono estremamente convincenti”, ha affermato Brian Poligone, MD, PhD, Lead Enrolling Investigator nello studio FLASH e Direttore del Rochester Skin Lymphoma Medical Group, Fairport, NY, STATI UNITI D'AMERICA. “Gli attuali trattamenti per il CTCL sono generalmente meno efficaci contro le placche e le lesioni più profonde, molto simili al problema osservato nella psoriasi. La capacità di SGX301 di colpire sia i cerotti che le placche più spesse nel CTCL è una caratteristica importante per questa terapia e, se approvata, lo farà essere di beneficio per i pazienti, indipendentemente dalla loro presentazione. Questi risultati sono coerenti con i risultati positivi evidenziati in un caso di studio recentemente segnalato sulla micosi follicolotropica fungoide, una variante difficile da trattare della CTCL in cui le lesioni sono associate ai follicoli piliferi profondi nella pelle e più resistente alla fototerapia. “

“A nome di tutti in Soligenix, desidero estendere i miei sinceri ringraziamenti ai pazienti, alle famiglie, agli investigatori e ai consulenti coinvolti nel fondamentale studio FLASH di Fase 3”, ha affermato Richard Straube, MD, Chief Medical Officer di Soligenix. “Nel trattamento del CTCL, che è un cancro cronico senza cura, la sicurezza a lungo termine è di primaria importanza. Il trattamento SGX301 continua a dimostrare una forte efficacia e un profilo di sicurezza molto benigno, che è di notevole beneficio per i pazienti che vivono con questa difficile malattia. Sebbene il focus del ciclo opzionale aggiuntivo fosse la sicurezza, continuiamo a vedere un miglioramento nelle lesioni CTCL con il trattamento SGX301 esteso, basandosi sul robusto segnale di efficacia nei cicli precedenti. L'efficacia contro le lesioni sia con patch che con placca, ad esempio, è particolarmente incoraggiante e riteniamo che fornisca un'altra importante caratteristica di differenziazione da altre terapie attualmente utilizzate per il trattamento della malattia in stadio iniziale “.

“Questi risultati continuano a rafforzare la nostra convinzione di lunga data che SGX301 ha il potenziale per essere una terapia preziosa e che cambia la vita per i pazienti affetti da CTCL, che è una malattia orfana e un'area di necessità mediche insoddisfatte”, ha affermato Christopher J. Schaber, PhD, Presidente e Amministratore delegato di Soligenix. “Con la conclusione dello studio, continuiamo a valutare a fondo la commercializzazione e / o la partnership di SGX301 mentre parallelamente ci prepariamo per la presentazione della domanda di nuovo farmaco alla FDA. Nonostante le sfide imposte dalla pandemia COVID-19, il 2020 continua ad essere un evento di grande impatto anno per noi, poiché ora ci concentriamo sul nostro prossimo catalizzatore a breve termine e potenzialmente trasformazionale: l'annuncio dei risultati finali di alto livello entro la fine dell'anno dal nostro altro studio cardine di Fase 3 su SGX942 (dusquetide) per il trattamento della mucosite orale nella testa e malati di cancro al collo “.

Soligenix aveva annunciato in precedenza risultati di punta positivi quando lo studio FLASH ha raggiunto una significatività statistica (p = 0,04) nel suo endpoint primario nel primo ciclo di trattamento in doppio cieco di 6 settimane (Ciclo 1) (disponibile qui). Lo studio ha arruolato 169 pazienti randomizzati 2: 1 a ricevere SGX301 o placebo nel Ciclo 1. Dopo il successivo trattamento aggiuntivo di 6 settimane nel Ciclo 2 in aperto, il tasso di risposta nei pazienti che hanno ricevuto un totale di 12 settimane di trattamento è aumentato di due e una metà (40% con p <0,0001 rispetto al placebo ep <0,0001 rispetto al trattamento di 6 settimane). Questi risultati altamente statisticamente significativi confermano il beneficio del trattamento continuato con SGX301 nei pazienti con CTCL (comunicato stampa disponibile qui). Le risposte al trattamento sono state valutate alla settimana 8 (dopo 6 settimane di trattamento) e alla settimana 16 (dopo 12 settimane di trattamento). Una risposta positiva è stata definita come un miglioramento di almeno il 50% nel CAILS per tre lesioni indice valutate. Ulteriori analisi dei pazienti che hanno ricevuto SGX301 per 12 settimane hanno rivelato che il trattamento delle lesioni sia a cerotto che a placche era ugualmente efficace. Analogamente ai risultati complessivi, le risposte delle singole lesioni sono migliorate in modo statisticamente significativo dopo 12 settimane di trattamento rispetto a 6 settimane di trattamento con SGX301 o placebo. È importante sottolineare che questo miglioramento è stato visto allo stesso modo sia per i cerotti (risposta 37%, p = 0,0009) che per le placche (risposta 42%, p <0,0001), una caratteristica di differenziazione di SGX301 rispetto ad altre modalità di trattamento nel CTCL.

Il ciclo 3 dello studio è stato concepito come un uso compassionevole, facoltativo, ciclo in cui i pazienti potevano scegliere di continuare il trattamento con SGX301 per altre 6 settimane (fino a un totale di 18 settimane) per tutte le loro lesioni. Il sessantasei percento (66%) dei pazienti ha scelto di continuare nel ciclo 3. Durante questo ciclo, SGX301 è stato applicato a lesioni cutanee cancerose multiple sul corpo, massimizzando l'esposizione al farmaco. L'inclusione del ciclo 3 nello studio ha consentito una valutazione della sicurezza più rigorosa nel contesto di un'esposizione estesa e aumentata a SGX301. Analogamente ai risultati complessivi, le risposte delle singole lesioni dopo tre cicli di trattamento con SGX301 erano statisticamente significative dopo il ciclo 3 rispetto ai risultati dopo i cicli 1 e 2 (il 49% di tutte le lesioni ha risposto con una riduzione del punteggio CAILS di almeno il 50%, con una variazione statisticamente significativa dalla fine del ciclo 2 (p = 0,0009) e rispetto ai pazienti che ricevevano placebo solo nel ciclo 1 (p <0,0001)). Inoltre, non è stata rilevata alcuna ipericina sintetica nel flusso sanguigno dei pazienti, riducendo al minimo i problemi di sicurezza degli effetti del farmaco al di fuori dell'area tumorale. Tutti i dati sulla sicurezza continuano a indicare che il trattamento con SGX301 è sicuro e ben tollerato, in netto contrasto con altre terapie di seconda linea e off-label disponibili per il CTCL.

Di Linfoma cutaneo a cellule T (CTCL)

CTCL è una classe di linfoma non Hodgkin (NHL), un tipo di cancro dei globuli bianchi che sono parte integrante del sistema immunitario. A differenza della maggior parte dei NHL che generalmente coinvolgono i linfociti delle cellule B (coinvolti nella produzione di anticorpi), il CTCL è causato da un'espansione dei linfociti delle cellule T maligni (coinvolti nell'immunità cellulo-mediata) normalmente programmati per migrare verso la pelle. Queste cellule maligne migrano verso la pelle dove formano varie lesioni, che tipicamente iniziano come chiazze che possono progredire fino a diventare più difficili da trattare placche in rilievo e tumori. La mortalità è correlata allo stadio del CTCL, con la sopravvivenza mediana che generalmente va da circa 12 anni nelle fasi iniziali a soli 2,5 anni quando la malattia è avanzata. Attualmente non esiste una cura per CTCL e nessuna opzione di trattamento di prima linea approvata dalla FDA. In genere, le lesioni CTCL vengono trattate e regrediscono, ma di solito ritornano nella stessa parte del corpo o in nuove aree.

Il CTCL costituisce un raro gruppo di NHL, che si verifica in circa il 4% dei circa 700.000 individui che convivono con la malattia. Si stima, sulla base della revisione di studi e rapporti storici pubblicati e di un'interpolazione dei dati sull'incidenza del CTCL che colpisce oltre 25.000 individui negli Stati Uniti, con circa 3.000 nuovi casi osservati ogni anno.

Informazioni su SGX301

SGX301 è una nuova terapia fotodinamica di prima classe che utilizza luce visibile sicura per l'attivazione. Il principio attivo di SGX301 è l'ipericina sintetica, un potente fotosensibilizzatore che viene applicato localmente alle lesioni cutanee, viene assorbito dalle cellule T maligne e quindi attivato dalla luce fluorescente 16-24 ore dopo. L'uso della luce visibile nello spettro rosso-giallo ha il vantaggio di penetrare più profondamente nella pelle (molto più della luce ultravioletta) e quindi potenzialmente trattare malattie della pelle più profonde e lesioni più spesse. Questo approccio terapeutico evita il rischio di neoplasie secondarie (incluso il melanoma) insito con i farmaci che danneggiano il DNA e altre fototerapie che dipendono dall'esposizione ai raggi ultravioletti frequentemente impiegati In combinazione con la fotoattivazione, l'ipericina ha dimostrato significativi effetti antiproliferativi su cellule linfoidi umane normali attivate e ha inibito la crescita di cellule T maligne isolate da pazienti affetti da CTCL. In uno studio clinico di Fase 2 pubblicato sul CTCL, i pazienti hanno riscontrato un miglioramento statisticamente significativo (p = 0,04) con il trattamento topico con ipericina mentre il placebo era inefficace. SGX301 ha ricevuto la designazione di farmaco orfano e fast track dalla FDA, nonché la designazione di orfano dall'Agenzia europea per i medicinali (EMA).

Lo studio FLASH di fase 3 ha arruolato un totale di 169 pazienti (166 valutabili) con CTCL di stadio IA, IB o IIA. La prova consiste in tre cicli di trattamento. I trattamenti sono stati somministrati due volte a settimana per le prime 6 settimane e la risposta al trattamento è stata determinata alla fine dell'ottava settimana di ogni ciclo. Nel primo ciclo di trattamento in doppio cieco, 116 pazienti hanno ricevuto il trattamento con SGX301 (ipericina sintetica allo 0,25%) e 50 hanno ricevuto il trattamento con placebo delle loro lesioni indice. Un totale del 16% dei pazienti che hanno ricevuto SGX301 ha ottenuto una riduzione di almeno il 50% delle loro lesioni (classificate utilizzando una misurazione standard delle lesioni dermatologiche, il punteggio CAILS) rispetto a solo il 4% dei pazienti nel gruppo placebo a 8 settimane (p = 0,04) durante il primo ciclo di trattamento (endpoint primario). Il trattamento con SGX301 nel primo ciclo è stato sicuro e ben tollerato.

Nel secondo ciclo di trattamento in aperto (Ciclo 2), tutti i pazienti hanno ricevuto il trattamento SGX301 delle loro lesioni indice. La valutazione di 155 pazienti in questo ciclo (110 che hanno ricevuto 12 settimane di trattamento con SGX301 e 45 che hanno ricevuto 6 settimane di trattamento con placebo seguite da 6 settimane di trattamento con SGX301), ha dimostrato che il tasso di risposta nel gruppo di trattamento di 12 settimane era del 40% (p < 0,0001 rispetto al tasso di trattamento con placebo nel ciclo 1). Il confronto tra i gruppi di trattamento di 12 settimane e 6 settimane ha anche rivelato un miglioramento statisticamente significativo (p <0,0001) tra i due gruppi, indicando che il trattamento continuato porta a risultati migliori. SGX301 ha continuato a essere sicuro e ben tollerato. Ulteriori analisi hanno anche indicato che SGX301 è ugualmente efficace nel trattamento sia della placca (risposta 42%, p <0,0001 rispetto al trattamento con placebo nel Ciclo 1) che del cerotto (risposta 37%, p = 0,0009 rispetto al trattamento con placebo nel Ciclo 1) lesioni di CTCL , un reperto particolarmente rilevante data la difficoltà storica nel trattare in particolare le lesioni della placca.

Il terzo ciclo di trattamento (facoltativo) (ciclo 3) era incentrato sulla sicurezza e tutti i pazienti potevano scegliere di ricevere il trattamento SGX301 di tutte le loro lesioni. Da notare, il 66% dei pazienti ha scelto di continuare con questo ciclo facoltativo di uso compassionevole / sicurezza dello studio. Del sottogruppo di pazienti che hanno ricevuto SGX301 durante tutti e 3 i cicli di trattamento, il 49% di loro ha dimostrato una risposta al trattamento (p <0,0001 vs pazienti che hanno ricevuto placebo nel Ciclo 1). Inoltre, in un sottogruppo di pazienti valutati in questo ciclo, è stato dimostrato che SGX301 non è disponibile a livello sistemico, in linea con la sicurezza generale di questo prodotto topico osservata fino ad oggi. Alla fine del ciclo 3, SGX301 ha continuato a essere ben tollerato nonostante l'uso prolungato e aumentato del prodotto per il trattamento di lesioni multiple. Le visite di follow-up dovrebbero essere completate nel 2020.

La sicurezza complessiva di SGX301 è un attributo critico di questo trattamento ed è stata monitorata durante i tre cicli di trattamento (Cicli 1, 2 e 3) e il periodo di follow-up di 6 mesi. Il meccanismo d'azione di SGX301 non è associato a danni al DNA, rendendolo un'alternativa più sicura rispetto alle terapie attualmente disponibili, che sono tutte associate a effetti collaterali significativi e talvolta fatali. Prevalentemente questi includono il rischio di melanoma e altri tumori maligni, nonché il rischio di danni significativi alla pelle e invecchiamento precoce della pelle. I trattamenti attualmente disponibili sono approvati solo nel contesto del precedente fallimento del trattamento con altre modalità e non è disponibile una terapia di prima linea approvata. In questo panorama, il trattamento del CTCL è fortemente motivato dal rischio per la sicurezza di ogni prodotto. SGX301 rappresenta potenzialmente il trattamento efficace più sicuro disponibile per CTCL. Senza assorbimento sistemico, un composto che non è mutageno e una fonte di luce che non è cancerogena, non ci sono prove ad oggi di potenziali problemi di sicurezza.

Lo studio clinico di Fase 3 CTCL è stato parzialmente finanziato dal National Cancer Institute tramite una sovvenzione SBIR di Fase II (# 1R44CA210848-01A1) assegnata a Soligenix, Inc.

Informazioni su Soligenix, Inc.

Soligenix è un'azienda biofarmaceutica in fase avanzata focalizzata sullo sviluppo e sulla commercializzazione di prodotti per il trattamento di malattie rare in cui vi è un'esigenza medica insoddisfatta. Il nostro segmento di attività Specialized BioTherapeutics sta sviluppando SGX301 come una nuova terapia fotodinamica che utilizza luce visibile sicura per il trattamento del linfoma cutaneo a cellule T, la nostra prima tecnologia di regolazione della difesa innata (IDR), dusquetide (SGX942) per il trattamento del mucosite nel cancro della testa e del collo e formulazioni brevettate di beclometasone orale 17,21-dipropionato (BDP) per la prevenzione / trattamento dei disturbi gastrointestinali (GI) caratterizzati da grave infiammazione inclusa la malattia di Crohn pediatrica (SGX203) e l'enterite acuta da radiazioni (SGX201) .

Il nostro segmento di attività Public Health Solutions include programmi di sviluppo attivo per RiVax®, il nostro candidato al vaccino contro la tossina della ricina, SGX943, il nostro candidato terapeutico per malattie infettive emergenti e resistenti agli antibiotici, ei nostri programmi di ricerca per identificare e sviluppare nuovi candidati vaccini contro le infezioni virali tra cui Ebola, Marburg e SARS-CoV-2 (la causa di COVID- 19). Lo sviluppo dei nostri programmi di vaccinazione incorpora l'uso della nostra tecnologia proprietaria della piattaforma di stabilizzazione del calore, nota come ThermoVax®. Ad oggi, questo segmento di attività è stato supportato con sovvenzioni governative e finanziamenti a contratto dall'Istituto nazionale di allergie e malattie infettive (NIAID), dagli agenti di riduzione delle minacce alla difesa (DTRA) e dall'Autorità di ricerca e sviluppo biomedica avanzata (BARDA).

Per ulteriori informazioni su Soligenix, Inc., visitare il sito Web della società all'indirizzo www.soligenix.com.

Il presente comunicato stampa può contenere dichiarazioni previsionali che riflettono le attuali aspettative di Soligenix, Inc. sui suoi risultati futuri, prestazioni, prospettive e opportunità, incluse ma non limitate a, dimensioni del mercato potenziale, popolazioni di pazienti e arruolamento di studi clinici. Dichiarazioni che non sono fatti storici, come “anticipa”, “stima”, “crede”, “spera”, “intende”, “pianifica”, “si aspetta”, “obiettivo”, “può”, “suggerire” ” will, “” potenziale “o espressioni simili sono dichiarazioni previsionali. Queste dichiarazioni sono soggette a una serie di rischi, incertezze e altri fattori che potrebbero far sì che eventi o risultati effettivi in ​​periodi futuri differiscano materialmente da ciò che è espresso o implicito in queste dichiarazioni, come quello sperimentato con l'epidemia di COVID-19. Soligenix non può assicurarvi che sarà in grado di sviluppare con successo, ottenere l'approvazione normativa o commercializzare prodotti basati sulle sue tecnologie, in particolare alla luce della significativa incertezza inerente allo sviluppo di terapie e vaccini contro le minacce bioterroristiche, conducendo studi preclinici e clinici di terapie e vaccini, l'ottenimento di approvazioni normative e la produzione di terapie e vaccini, che gli sforzi di sviluppo e commercializzazione del prodotto non saranno ridotti o interrotti a causa di difficoltà o ritardi nelle sperimentazioni cliniche o per mancanza di progressi o risultati positivi dagli sforzi di ricerca e sviluppo, che sarà in grado di ottenere con successo qualsiasi ulteriore finanziamento per supportare lo sviluppo del prodotto e gli sforzi di commercializzazione, comprese sovvenzioni e premi, mantenere le sue sovvenzioni esistenti che sono soggette a requisiti di prestazione, stipulare qualsiasi contratto di appalto di biodefense con il governo degli Stati Uniti o altri paesi, che sarà in grado di competere con concorrenti più grandi e meglio finanziati nel settore delle biotecnologie, che i cambiamenti nella pratica sanitaria, i limiti di rimborso di terze parti e le iniziative di riforma sanitaria federale e / o statale non influenzeranno negativamente la sua attività, o che il Congresso degli Stati Uniti potrebbe non approvare qualsiasi legislazione che fornisca finanziamenti aggiuntivi per il programma Project BioShield. Inoltre, non vi può essere alcuna garanzia circa la tempistica o il successo della sperimentazione clinica di fase 3 di SGX942 (dusquetide) come trattamento per la mucosite orale in pazienti con cancro della testa e del collo sottoposti a chemioradioterapia o qualsiasi altra nostra clinica / preclinica prove. Nonostante il risultato statisticamente significativo ottenuto nella sperimentazione clinica di fase 3 SGX301 per il trattamento del linfoma cutaneo a cellule T, non vi è alcuna garanzia che un'autorizzazione all'immissione in commercio da parte della FDA o dell'EMA avrà successo. Inoltre, non vi può essere alcuna garanzia che RiVax® si qualificherà per un voucher di revisione prioritaria (PRV) di biodefense o che le vendite precedenti di PRV saranno indicative di qualsiasi potenziale prezzo di vendita per una PRV per RiVax®. Inoltre, non può essere fornita alcuna garanzia che la Società riceverà o continuerà a ricevere finanziamenti governativi non diluitivi da sovvenzioni e contratti che sono stati o potrebbero essere assegnati o per i quali la Società farà domanda in futuro. Questi e altri fattori di rischio sono descritti di volta in volta nei documenti depositati presso la Securities and Exchange Commission, inclusi, ma non limitati a, i rapporti di Soligenix sui moduli 10-Q e 10-K. Salvo quanto richiesto dalla legge, Soligenix non si assume alcun obbligo di aggiornare o rivedere le dichiarazioni previsionali a seguito di nuove informazioni o eventi futuri.

FONTE Soligenix, Inc.

Link correlati

http://www.soligenix.com

Psorilax:Recensioni |ovixan crema psoriasi per quanto giorni

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, ingredienti

Ci sono 100 miliardi di stelle nella nostra galassia. Questo fatto potrebbe farti sentire piccolo quando guardi il cielo notturno. Insignificante. In soggezione per la vastità dell'universo, e improvvisamente consapevole di tutto ciò che è sconosciuto – e forse inconoscibile – alla mente umana. Fissando la grande distesa del cosmo, potresti persino capire tentando controllarlo? Stai cercando di rendere le stelle più luminose, o i pianeti orbitano più velocemente o la luna si avvicina? No. Per tutto quello che non sappiamo, sappiamo questo: alterare il delicato equilibrio dell'universo significherebbe distruggerlo.

Prendi tutto quel timore reverenziale e consapevolezza e tutto quell'apprezzamento per il funzionamento interno dello spazio esterno e moltiplicalo per 10. Benvenuto nella meraviglia del tuo microbioma.

Annuncio pubblicitario

Cos'è il microbioma?

“Il nostro microbioma è la raccolta naturale di microrganismi che vivono in simbiosi con il nostro corpo”, dice a Coveteur il dott. Joshua Zeichner, un dermatologo certificato dal consiglio di amministrazione di Zeichner Dermatology. Il corpo umano ospita vari microbiomi: il microbioma intestinale, il microbioma orale e, per alcuni, il microbioma vaginale, ma per ora concentriamoci sul microbioma più vivace della bellezza: quello sulla tua pelle.

Il solo microbioma cutaneo ospita circa un trilione (!!) di microrganismi, costituiti da migliaia di ceppi di batteri, funghi, acari, lieviti, virus e protozoi (gli eucarioti unicellulari, non la superstar intergalattica della Disney Canale film originale Zenon: ragazza del 21 ° secolo). Anche se una tale fusione di forme di vita potrebbe non sembrare eccezionale, lasciate che vi assicuro che lo è.

La scienza sta appena iniziando a capire tutto ciò che fa il microbioma cutaneo, ma per cominciare: è una parte essenziale del sistema immunitario del corpo. È intrinsecamente connesso all'intestino e al cervello. È responsabile del funzionamento della barriera cutanea. Ti mantiene idratato, esfoliato, protetto e con un pH equilibrato. Un fiorente microbioma è noto per prevenire “eczema, rosacea, acne e persino invecchiamento precoce”, afferma il dott. Zeichner. È, in breve, l'elemento più importante per la salute della pelle.

Da dove viene tutto e dove va a finire?

Il microbioma è con te dalla nascita, quando la pelle di un individuo raccoglie i suoi primi batteri dal canale vaginale della madre. Secondo la ricerca in Pulito: la nuova scienza della pelle dal Dr. James Hamblin, un medico qualificato e giornalista medico con L'Atlantico, alcuni di questi batteri rimangono con te per tutta la vita. Il microbioma cresce solo da lì: continua a raccogliere microrganismi dal latte materno, dall'interazione umana, dalla dieta e dall'ambiente (animali, aria, suolo, come lo chiami).

Questi microrganismi sono sparsi in tutta la barriera cutanea, altrimenti noto come strato corneo, lo strato più superficiale dell'epidermide. Alcuni si siedono in superficie, altri si nascondono nei pori: è tutto intrecciato. “La mia visione della barriera cutanea è questo intero ecosistema cutaneo sia dello strato corneo che del microbioma”, afferma la dottoressa Elsa Jungman, dermatologa certificata e fondatrice della sua linea di prodotti per la cura della pelle omonima (adatta ai microbiomi).

Un ecosistema è il modo perfetto per pensarci, in realtà. La tua pelle è l'ambiente e il tuo microbioma è la comunità di esseri viventi che abitano l'ambiente. E come possiamo vedere da quello che sta succedendo nostro l'ambiente – sai, la terra – preferisce non essere inquinata da cose inutili, grazie.

Annuncio pubblicitario

I microrganismi sono i prodotti originali per la cura della pelle

Tutto ciò che attualmente fai affidamento su un prodotto per la cura della pelle per te, il microbioma e il suo ospite (la tua pelle) fanno tutto da soli. Piace, qualunque cosa.

Alcuni dei suoi mille miliardi di microrganismi segnalano alla pelle di produrre lipidi, come le ceramidi, per mantenere forte la barriera e sigillare l'idratazione interna. Alcuni si nutrono di sebo, l'idratante naturale della pelle, per tenere sotto controllo i livelli di sebo. (Nel Pulito, Il dottor Hamblin propone che la pelle grassa potrebbe non essere affatto un prodotto della sovrapproduzione di olio, ma di uno squilibrio microbico: alla pelle mancano i microrganismi che “mangiano” l'olio, facendola apparire eccessivamente grassa). Altri si nutrono di pelle morta. cellule, essenzialmente prendendosi cura di tutte le tue esigenze di esfoliazione, e altre ancora producono potenti composti antimicotici e antimicrobici.

“I batteri buoni sulla pelle fanno parte di un sistema di controllo e bilanciamento che impedisce la crescita eccessiva di batteri cattivi”, aggiunge il dottor Zeichner, sebbene “buono” e “cattivo” siano termini troppo semplificati per ciò che sta accadendo qui. Per esempio, C. acnes, il batterio “cattivo” associato all'acne, è una componente essenziale di un microbioma sano. Solo diventa “Cattivo” quando non ci sono abbastanza batteri “buoni” per impedirgli di prendere il sopravvento. Questi “buoni” ceppi di batteri “aiutano anche a inibire l'infiammazione, a mantenere l'idratazione (pensa anti-invecchiamento) e a mantenere un pH ottimale, che aiuta anche a prevenire la crescita patogena”, dice la dott.ssa Nadia Mussavir, un medico naturopata specializzato in salute della pelle Coveteur.

In effetti, è probabile che quello che pensiamo come il mantello acido, lo strato leggermente acido dello strato corneo che impedisce a batteri, virus e contaminanti invasori di penetrare nella pelle, non sia una parte separata della barriera cutanea, ma un sottoprodotto del microbioma. “L'acidità è lo stato normale dell'ecosistema della pelle, che ospita i microbi che ci aiutano a vivere”, scrive il dottor Hamblin. Fondamentalmente, il mantello acido è reso possibile da “una ricca diversità di microbi non pericolosi”.

Le capacità del microbioma cutaneo non si limitano alla cura della pelle. (Ricorda, ha un trilione di parti mobili.) Il dottor Musavvir nota l'esistenza dell'asse intestino-cervello-pelle, che dimostra che i batteri nell'intestino influenzano i batteri nella pelle e viceversa.

Per quanto riguarda la parte “cervello” di quell'asse? Le prime ricerche mostrano che alcuni ceppi di batteri sulla pelle possono avere un impatto sulla salute mentale. “Certo lactobacillus che crescono sulla tua pelle creano composti come l'ossitocina “, afferma Paul Schulick, un maestro erborista, esperto di microbiomi e fondatore di For The Biome. “Uno dei ceppi più eccitanti si chiama DR7, che è in grado di migliorare la via della serotonina.” Ecco perché ogni confezione di For The Biome riporta le parole “I tuoi cheratinociti (cellule della pelle) sorridono”.

Mi spiace, ma il tuo microbioma è probabilmente compromesso

“Tutto ciò che facciamo – e non facciamo – sulla nostra pelle ha qualche effetto su queste popolazioni”, dichiara il dottor Hamblin. E in questi giorni stiamo facendo davvero troppo e troppo piccolo.

Cominciamo con la parte “troppo poco”. La vita occidentale moderna comporta tipicamente meno esposizione all'aria aperta, meno esposizione ad altre persone, e quindi meno contatto fisico, meno nascite vaginali e meno frutta e verdura fresca; tutte le fonti vitali di microrganismi. (Ne parleremo tra un minuto.)

Quel che è peggio, però, è che stiamo attivamente danneggiando i microrganismi che abbiamo fare avere troppo inquinamento, troppi farmaci aggressivi e troppi prodotti topici.

“Per quanto riguarda le condizioni della pelle, (i dermatologi) hanno trattato l'abbondanza di C. acnes nell'acne con antibiotici “, dice il dott. Jungman. “Stiamo imparando che quelle terapie non funzionano a lungo termine, poiché stanno attaccando l'intero microbioma e non i batteri specifici che causano il problema, portando a danni e resistenza a lungo termine”. (Questo vale sia per gli antibiotici orali che per quelli topici, compresi quelli prescritti per condizioni non correlate alla pelle.) In Pulito, Il dottor Hamblin ipotizza che l'uso eccessivo di antibiotici sia uno dei maggiori contributori a “incasinare i nostri microbiomi”.

Anche altri trattamenti di prescrizione standard possono danneggiare il microbioma, inclusa l'isotretinoina, nota anche come Accutane. Questo farmaco agisce restringendo le ghiandole sebacee, portando a una minore produzione di sebo e quindi, per alcuni pazienti, a meno acne. Ma poiché il sebo è una fonte di cibo vitale per i batteri benefici della pelle, il farmaco ha l'effetto indesiderato di esacerbare lo squilibrio microbico e potenzialmente creare problemi a lungo termine della pelle: danni alla barriera, secchezza cronica e, in molti casi, acne ricorrente. (Vale la pena notare che questi farmaci dermatologici di riferimento sono stati creati e studiati in un'epoca in cui il ruolo del microbioma non era completamente compreso o addirittura riconosciuto.)

L'altro motivo più ironico per cui il tuo microbioma cutaneo non funziona correttamente? Ehm, quella sarebbe la tua routine di cura della pelle.

Ogni volta che spalmi qualcosa sulla pelle, nessuna eccezione! anche l'acqua! – tu “almeno temporaneamente altera le popolazioni microscopiche … rimuovendole o alterando le risorse a loro disposizione”, scrive il dottor Hamblin. L'introduzione di sostanze chimiche esterne “può danneggiare il microbioma cutaneo e lo strato corneo”, aggiunge il dott. Jungman, “e la funzione protettiva di questo ecosistema può essere persa”.

La stratificazione su tutti i tipi di essenze, sieri, creme idratanti e oli influisce anche sulla capacità di crescita del microbioma. “Se questi batteri vivono in un oceano fatto di siliconi e olio minerale, non è il loro ambiente naturale”, afferma Sue Nabi, ex presidente di L'Oreal e Lancôme e fondatrice della linea vegana di prodotti per la cura della pelle Orveda. “È come prendere un pesce dal mare e metterlo in (acqua dolce). Li ucciderebbe. È lo stesso per i batteri che hai sulla pelle. “

Naturalmente, ci sono alcuni ingredienti per la cura della pelle che sono più dannosi per il microbioma di altri. “Per i cosmetici, i conservanti sono essenziali per proteggere un prodotto dalla contaminazione, ma oggi sappiamo che quegli ingredienti antibatterici possono influenzare il nostro ecosistema cutaneo una volta che sono sulla pelle”, dice il dott. Jungman, poiché i conservanti esistono proprio per impedire la crescita batterica.

La ricerca del dottor Hamblin corrobora questa affermazione: “Qualsiasi cosa contenente un conservante sta probabilmente danneggiando una parte del tuo microbioma”, scrive, e praticamente tutti i prodotti per la cura della pelle (tranne le formule e gli oli senz'acqua) contengono conservanti. I parabeni sono particolarmente problematici. “L'Istituto nazionale di allergie e malattie infettive ha scoperto che i prodotti contenenti parabeni possono bloccare la crescita di Roseomonas mucosa dalla pelle sana “, come riferisce Pulito. “Questo batterio sembra aiutare a migliorare la funzione barriera della pelle e può uccidere direttamente il Staph. aureola che prolifera durante le riacutizzazioni dell'eczema. I ricercatori hanno espresso la preoccupazione che, attraverso questa catena di eventi, i parabeni potrebbero rendere le persone più suscettibili agli attacchi di eczema “.

“Così tanti ingredienti sono antibatterici, non solo conservanti”, dice il dottor Jungman. “Ad esempio, oli essenziali o fragranze.” È anche preoccupata per gli effetti di emulsionanti e saponi o semplicemente per l'uso di troppi ingredienti in generale. “Più prodotti utilizziamo con molti ingredienti, più possono danneggiare la nostra barriera cutanea e il microbioma”, si lamenta. “Gli esperti consigliano di scegliere cosmetici con formulazioni semplici, possibilmente con meno di 10 ingredienti”.

Annuncio pubblicitario

Perché è importante che il tuo microbioma sia compromesso?

La ricerca mostra sempre più che un microbioma squilibrato è spesso da biasimare in caso di acne, eczema, dermatite, psoriasi, rosacea, invecchiamento precoce, pelle secca, pelle grassa, danni del sole, iperpigmentazione – oh, ogni possibile problema della pelle, davvero. Quando emergono questi problemi, il nostro istinto è quello di rivolgerci a prodotti che sostituiscono le funzioni intrinseche del microbioma (anche se non ci rendiamo conto che è quello che stiamo facendo).

Questo a volte può aiutare a breve termine, ma non consente al microbioma di prosperare a lungo termine. Ancora una volta, può essere utile confrontarlo con l'ecosistema terrestre: dopo essere stato immerso in un ambiente che non è favorevole alla vita (pensa al biossido di carbonio, al metano, a tutti i tipi di inquinamento prodotto dall'uomo), si ribella (pensa al cambiamento climatico). Schiacciare temporaneamente la ribellione (spegnere un incendio boschivo, ridurre un brufolo con perossido di benzoile) non risolve il problema sottostante (un ambiente inquinato, un microbioma compromesso).

Come sostenere il tuo microbioma

Fortunatamente, costruire il tuo microbioma è molto facile. Primo passo? Smetti di usare così tanta cura della pelle. “Consiglierei di limitare la tua routine di cura della pelle a una pulizia delicata e idratante, solo se necessario”, afferma il dott. Jungman. “Guarda sempre tutti gli ingredienti in un prodotto per assicurarti che non siano troppi e non siano troppo duri.”

Alcuni altri modi, supportati dalla scienza e non guidati dal prodotto, per aumentare la diversità microbica includono prendere un animale domestico, prendere abbastanza sole, fare esercizio fisico, vivere con i coinquilini (seriamente), toccare altri esseri umani (in modo sicuro e con il consenso, ovviamente, specialmente in il tempo del coronavirus), mangiare frutta e verdura fresca (una mela contiene 100 milioni di microbi), passare più tempo all'aperto e bere meno alcol.

Che dire della cura della pelle probiotica?

Poiché il microbioma è diventato più ampiamente riconosciuto nel settore della bellezza, la cura della pelle probiotica è diventata più popolare, ma potrebbe non essere così vantaggiosa come i marchi di bellezza vorrebbero far credere. I prodotti probiotici in genere contengono solo uno o due ceppi di batteri, e considerando che la pelle sana contiene centinaia di diverse varietà, “Penso che sia un po 'di arroganza pensare di avere l'unico ceppo che cambierà l'intera cosa”, dice Schulick.

“Molte affermazioni sui probiotici nei cosmetici sono puro marketing”, aggiunge il dott. Jungman. “Quello che è importante capire è che i probiotici lo sono vivere (batteri), ma nella stragrande maggioranza dei prodotti oggi commercializzati come probiotici per la pelle, sono effettivamente morti, il che è molto diverso “. (Ciò è dovuto ai conservanti con cui sono confezionati, che, ancora una volta, sono batteri killer.)

Un'opzione migliore potrebbe essere quella di utilizzare prodotti probiotici senza conservanti, come quelli di Mother Dirt, o semplicemente fai da te una maschera per il viso allo yogurt a casa. (I probiotici nello yogurt sono gli stessi ceppi trovati nei prodotti per la cura della pelle, tranne per il fatto che sono vivi e in buona salute.) “Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche in questo settore, ci sono prove che le applicazioni topiche dei probiotici (vivi) sono utili per diversi problemi di pelle tra cui l'acne e persino l'invecchiamento della pelle “, afferma il dott. Musavvir. “L'assunzione di un probiotico orale può anche supportare un sano equilibrio microbico” dall'interno.

La cura della pelle prebiotica sembra promettente

“La maggior parte dei prodotti per la cura della pelle 'probiotici' contiene effettivamente prebiotici, che sono essenzialmente alimenti che supportano la crescita di microrganismi sani”, afferma il dott. Zeichner. “Gli esempi includono farina d'avena colloidale e acqua minerale ricca di selenio”, così come il miele. Questo è forse un approccio più olistico per costruire il tuo microbioma a livello topico, poiché i prebiotici teoricamente nutriranno più ceppi dei tuoi stessi batteri.

Ovviamente è anche importante mangiarli. “Ci sono prove che se ti nutri con una dieta ricca di prebiotici” – come la fibra – “produrrai più acido butirrico, che troverà quindi la sua strada per aiutare il microbioma della pelle e la salute della pelle in generale”, secondo Schulick.

Il futuro è postbiotico

“L'intero valore di un prebiotico sei tu'creeremo un ottimo assortimento di postbiotici ”, dice Schulick. In altre parole, i prebiotici alimentano i probiotici (i batteri nel microbioma), che sono quindi in grado di produrre postbiotici: i lipidi (come le ceramidi) e le proteine ​​(come i peptidi) che un microbioma sano produce da solo ma un microbioma compromesso no (e che sono essenziali per una pelle sana e uniforme). “Secondo me, allo stadio in cui si trova la ricerca oggi, i postbiotici sono i composti più interessanti”, concorda il dott. Jungman.

In For The Biome, Schulick crea postbiotici fermentando prebiotici naturali come l'avena e il miele di Manuka. “Non devi spruzzare un probiotico sulla tua pelle e sperare che cresca lì e cresca quello che dovrebbe crescere”, spiega. “Facciamo questo lavoro per te.” I postbiotici vengono forniti tramite prodotti che sono privi di acqua e quindi privi di conservanti, e questo è rispettoso del microbioma quanto la cura della pelle topica.

Tuttavia, come dichiara il dottor Hamblin Pulito, “Possiamo provare a controllare o rivestire (il microbioma) con prodotti topici, ma in definitiva è una forza della natura”. Il potere impressionante di mille miliardi di batteri, funghi, acari, lieviti, virus e protozoi che vivono sulla tua pelle non può essere imbottigliato.

Psorilax:Prevenire |psoriasi crema advantan

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, come si usa

La ricerca di mercato di Data Bridge ha recentemente aggiunto una ricerca concisa sul mercato globale della consegna di farmaci topici per dermatologia Rx– Tendenze e previsioni del settore fino al 2026. Un rapporto sul mercato globale affidabile della somministrazione di farmaci topici per dermatologia Rx contiene dati di mercato che possono essere relativamente essenziali quando si tratta di dominare nel settore o lasciare un segno nel mercato come nuovo emergente. Inoltre analizza strategicamente i trend di crescita e le prospettive future. Inoltre, questo rapporto di mercato vincente fornisce anche una profilazione strategica dei principali attori del settore, analizzando in modo completo le loro competenze principali e disegnando un panorama competitivo per il mercato. Il rapporto fornisce dettagli sui principali attori e marchi che guidano il mercato. Un ampio rapporto globale sulle ricerche di mercato sulla somministrazione di farmaci topici per dermatologia Rx funge da spina dorsale per il successo degli affari in qualsiasi settore.

Si prevede che il mercato globale della consegna di farmaci topici per dermatologia Rx raggiungerà i 40.646,26 milioni di dollari entro il 2026 da 29.475,18 milioni di dollari nel 2018, crescendo a un CAGR del 4,2% nel periodo di previsione dal 2019 al 2026.

Scarica una copia di esempio PDF gratuita di (protetto da e-mail) https://databridgemarketresearch.com/request-a-sample/?dbmr=global-rx-dermatology-topical-drug-delivery-market

Analisi competitiva:

Alcuni dei principali partecipanti che operano in questo mercato sono Galderma Laboratories, LP, Hisamitsu Pharmaceutical Co., Inc., Pfizer Inc., LEO Pharma A / S, GlaxoSmithKline plc., ALLERGAN, Bayer AG, 3M, Bausch Health Companies Inc., La Lubrizol Corporation, Cipla Inc., Kaken Pharmaceutical Co., Ltd. tra gli altri.

I farmaci topici svolgono un ruolo importante nella terapia delle malattie dermatologiche. I farmaci per dermatologia topica inquadrano una grande percentuale di prodotti nel mercato dei farmaci. Questi prodotti sono fabbricati attraverso processi di produzione specializzati come riempimento preciso del volume, miscelazione e riscaldamento su larga scala e confezionamento.

La somministrazione topica di farmaci può essere effettuata nel corpo attraverso vie oftalmiche, rettali, vaginali e cutanee come vie topiche. Nel settore dermatologico, la pelle gioca un ruolo importante per la somministrazione di farmaci topici per il trattamento delle malattie della pelle nei pazienti. I preparati topici vengono applicati sulla pelle per effetti superficiali, locali o sistemici. Le formulazioni topiche includono ingredienti terapeuticamente attivi che aiutano nel trattamento delle malattie della pelle nei pazienti.

La somministrazione topica del farmaco è uno dei modi più efficaci di somministrazione del farmaco poiché fornisce risultati terapeutici ottimali. A poco a poco, il sistema di somministrazione topica dei farmaci è diventato sempre più importante nell'industria farmaceutica. La risposta farmacologica, sia l'effetto terapeutico desiderato che l'effetto sfavorevole indesiderato di un farmaco, dipende dalla concentrazione del farmaco nel luogo di azione, che a sua volta dipende dalla forma di dosaggio e dall'entità dell'assorbimento del farmaco nel sito di azione. Nel settore dermatologico, molecola di farmaco applicata sulla pelle che penetra nella pelle principalmente attraverso il percorso intercellulare tortuoso e continuo. Questi prodotti sono disponibili in diverse forme come unguenti, creme, lozioni, gel e altri che hanno la capacità di essere assorbiti dal corpo e mostrano rispettivamente la risposta positiva nella guarigione della ferita.

Segmentazione: Mercato globale della consegna di farmaci topici per dermatologia Rx

Il mercato globale della somministrazione di farmaci topici per dermatologia Rx è segmentato in base al tipo di prodotto, all'applicazione e alla categoria di base.

  • In base alla tipologia di prodotto, il mercato è segmentato in solido, liquido e semisolido. Il solido è suddiviso in polvere e altri. Il liquido è suddiviso in soluzione, emulsione, sospensione, lozione e altri. Il semisolido è suddiviso in creme, gel, unguenti, pasta, altri.
    • Nel dicembre 2016, Pfizer Inc. ha ricevuto l'approvazione dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense per il prodotto chiamato EUCRISATM (crisaborole) unguento al 2%. È un nuovo inibitore topico non steroideo della fosfodieterasi-4 (PDE-4). È usato per il trattamento della dermatite atopica (AD) da lieve a moderata. Con questo lancio del prodotto l'azienda ha costruito un patrimonio nel settore dell'Infiammazione e dell'Immunologia.
  • In base all'applicazione, il mercato è segmentato in acne, dermatiti, psoriasi, infezioni della pelle, antiaging, cancro della pelle, iperpigmentazione, onicomicosi, rosacea, altri.
    • Nel marzo 2017, Galderma Laboratories, L.P., creatori del marchio Cetaphil, hanno lanciato sette nuovi prodotti per la cura della pelle del viso. Con questo lancio dei prodotti il ​​portafoglio Cetaphil dell'azienda è aumentato. L'azienda dispone ora di un'ampia gamma di soluzioni specializzate per i pazienti con problemi di pelle, inclusa l'idratazione e altri.
  • In base alla categoria, il mercato è segmentato in generico e di marca.
    • Nel febbraio 2016, Allergan plc ha ricevuto l'approvazione per il suo prodotto ACZONE (dapsone) Gel, 7,5% dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense. Questo prodotto è un nuovo trattamento topico su prescrizione utile per il trattamento dell'acne in pazienti di età pari o superiore a 12 anni. Il prodotto ha aiutato il paziente a trattare facilmente l'acne, il che alla fine ha contribuito ad aumentare le entrate.

Richiedi informazioni su questo rapporto dal nostro esperto @ https://databridgemarketresearch.com/inquire-before-buying/?dbmr=global-rx-dermatology-topical-drug-delivery-market

Recenti sviluppi:

  • Nell'aprile 2016, Allergan plc ha acquisito Topokine Therapeutics, Inc. con un pagamento anticipato di 85,8 milioni di USD ed era idonea a ricevere pietre miliari di sviluppo e commercializzazione contingenti fino a 260,0 milioni di USD.
  • Nel febbraio 2019, Kaken Pharmaceutical Co., Ltd. ha concluso un accordo di licenza e distribuzione esclusiva per la formulazione topica per l'onicomicosi nella Repubblica popolare cinese. Secondo l'accordo, Kaken Pharmaceutical Co., Ltd., ha fornito il diritto esclusivo per lo sviluppo e la commercializzazione del prodotto in RPC e questo ha portato a una generazione di profitti elevati.
  • Nell'aprile 2019, The Lubrizol Corporation ha lanciato il suo nuovissimo modificatore di reologia multifunzionale 2 in 1, il polimero Carbopol Style 2.0. Il prodotto ha i vantaggi per la cura della pelle come aspetto liscio e lucido, trame di formulazione uniche e altri. Con questo lancio il portafoglio prodotti dell'azienda è aumentato, il che ha portato a una maggiore generazione di entrate.
  • Nell'agosto 2018, Cipla INC. Ha ricevuto l'approvazione finale per Abbreviated New Drug Application (ANDA) per Diclofenac Sodium Topical Gel, 1% dalla Food and Drug Administration (FDA statunitense) degli Stati Uniti. A causa di ciò l'azienda ha aumentato il proprio portafoglio di prodotti e una forte posizione nel mercato soprattutto nel campo della dermatologia.
  • Nel novembre 2010, 3M ha rilanciato la linea Cavilon Professional Skin Care. Questo prodotto ha contribuito a prevenire danni alla pelle causati da umidità, attrito e traumi adesivi. Il portafoglio di prodotti dell'azienda è aumentato nel campo della dermatologia e quindi ha aumentato le entrate sanitarie.

Opportunità:

BASSA PENETRAZIONE BIOLOGICA:

I biologici sono i farmaci a base di proteine ​​animali o umane che hanno la capacità di trattare rispettivamente le malattie. Hanno la capacità di trattare diverse malattie come la psoriasi, l'artrite psoriasica, altri tipi di artrite e malattie infiammatorie intestinali. A causa della bassa attività dei biologici per il trattamento di eventuali malattie della pelle, i farmaci topici stanno superando il mercato per scopi di trattamento e quindi la sua domanda è in aumento nel mercato.

AUMENTO DELLA CONCORRENZA CHE PORTA A ELEVATI INVESTIMENTI IN R&S PER INNOVARE NUOVI PRODOTTI:

La malattia della pelle negli ultimi tempi è una delle principali malattie tra le persone per le quali sono disponibili trattamenti. Uno dei trattamenti avanzati è il sistema di somministrazione topica di farmaci in cui la pelle gioca un ruolo importante poiché il farmaco viene applicato sulla pelle che ha la capacità di trattare le aree colpite. Numero di aziende ha preso l'iniziativa di fornire prodotti o farmaci di alta qualità per il trattamento delle malattie della pelle. Ciò implica il processo di innovazione nella ricerca farmaceutica. Un numero crescente di malattie richiede un trattamento adeguato per il quale i farmaci topici svolgono ora un ruolo importante. Quindi molte aziende hanno aumentato le loro strutture di ricerca e sviluppo al fine di fornire i farmaci che si sono rivelati un fattore importante nel guidare il mercato in futuro.

AUMENTARE FUSIONI E ACQUISIZIONI:

Le industrie farmaceutiche probabilmente subiscono la maggior parte delle attività di fusione e acquisizione (M&A) rispetto a qualsiasi altra industria che coinvolge il numero di accordi e la spesa in denaro. Questa attività è necessaria a causa dell'aumento dello sviluppo di un nuovo farmaco nell'industria farmaceutica. Ad esempio, nel luglio 2018, Leo Pharma ha acquisito l'unità globale di dermatologia su prescrizione di Bayer AG (Germania) a un prezzo non divulgato. Lo scopo di questa acquisizione era espandere il loro prodotto nei farmaci per la pelle. Leo Pharma sviluppa ulteriormente l'attività di dermatologia su prescrizione con questa acquisizione. L'aumento delle acquisizioni e delle fusioni aiuta le aziende a rafforzare i loro ricavi insieme alla ricerca e allo sviluppo e all'impianto di produzione e questo ultimo aiuta nella crescita del mercato particolare.

MERCATO EMERGENTE:

L'elevata accessibilità per i pazienti sta portando a maggiori investimenti da parte del settore privato. Molte aziende si stanno concentrando sull'intraprendere sviluppi strategici per aumentare la loro presenza nelle economie emergenti. Insieme a questo, l'aumento della popolazione che invecchia e l'aumento del reddito disponibile contribuiranno alla crescita del mercato. Il mercato della somministrazione di farmaci topici ha una grande opportunità in quanto questa piattaforma ha nuovi elementi che sono stati incorporati per il trattamento delle malattie della pelle e delle mucose. Le condizioni della pelle stanno aumentando in tutto il mondo, il che alla fine richiede un trattamento. Aumentare la consapevolezza sulle malattie della pelle è anche un fattore che sta aiutando il mercato a crescere in futuro.

Sfide:

EFFETTI COLLATERALI:

L'effetto collaterale dei farmaci si verifica nell'uomo a causa dell'uso a lungo termine dei farmaci. Ci sono alcuni effetti collaterali che possono verificarsi nel corpo del paziente dopo aver consumato farmaci topici. Ad esempio, il consumo a lungo termine di corticosteroidi può causare difetti alla nascita nel feto. I farmaci topici possono fornire un trattamento migliore, ma a parte questo il prodotto ha anche effetti collaterali. Ciò accade a causa dell'uso eccessivo di trattamenti topici che aumenta il rischio di effetti collaterali sia cutanei che sistemici e quindi ostacola la crescita del mercato.

RICHIAMO DEL PRODOTTO:

Negli ultimi anni, il numero di richiami di prodotti nel mercato della somministrazione di farmaci topici è aumentato enormemente. Questi richiami di prodotti possono verificarsi a causa di mancata conformità come difetti di progettazione o di fabbricazione che possono negoziare con la sicurezza, l'efficacia e la purezza del farmaco o dei dispositivi di somministrazione del farmaco da parte di un'azienda produttrice di farmaci. Ad esempio, nel luglio 2016, GlaxoSmithKline (U.K.) ha annunciato il ritiro del suo unguento Bactroban e della crema Bactroban a causa della presenza di contaminazioni effettuate durante la produzione; queste formulazioni sono state utilizzate localmente per le infezioni della pelle. Inoltre, nel giugno 2016, il cerotto antiemicranico di Teva Phamaceutical denominato Zecuity è stato ritirato per aver segnalato ustioni gravi e potenziali cicatrici permanenti. I richiami dei prodotti influiscono sui ricavi della Società e, in ultima analisi, sul mercato specifico.

Nota: se hai esigenze particolari, faccelo sapere e ti offriremo il rapporto come desideri.

Informazioni sulla ricerca di mercato Data Bridge:

Data Bridge Market Research si propone come una società di ricerca e consulenza di mercato non convenzionale e neoterica con un livello di resilienza e approcci integrati senza precedenti. Siamo determinati a scoprire le migliori opportunità di mercato e promuovere informazioni efficienti affinché la tua azienda possa prosperare nel mercato. Data Bridge si impegna a fornire soluzioni adeguate alle complesse sfide aziendali e avvia un processo decisionale semplice.

Contatto:

Ricerca di mercato Data Bridge

Tel: + 1-888-387-2818

E-mail: (protetto da email)

Psorilax:Migliore nell’anno. |crema pelle secca consigliata per psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, composizione

Raffineria 29

27 marchi di bellezza di proprietà di Latinx da supportare ora e sempre

Negli ultimi anni c'è stata un'ondata di influenza internazionale sul mercato della bellezza statunitense. Dalla cura della pelle K-beauty al trucco per ragazze francesi, i marchi di tutto il mondo sono spuntati nei nostri negozi preferiti, consumando i nostri feed di Instagram e ispirando nuove tendenze di bellezza. Poiché le comunità di bellezza uniche ricevono maggiore attenzione nel reparto bellezza, stiamo assistendo a un aumento dei marchi di proprietà di uomini e donne Latinx, che è orgogliosa di avere un forte legame con la belleza. Ha dato alla luce alcuni dei truccatori e dei parrucchieri più talentuosi e ha creato alcuni dei migliori trucchi di bellezza. Ma prima d'ora, il consumatore Latinx non era completamente rappresentato nello spazio della bellezza – sia che si trattasse di sfumature di fondotinta o di prodotti per capelli ricci – motivo per cui gli imprenditori si sono presi la responsabilità di creare nuovi marchi che parlassero direttamente alle loro esigenze e cultura specifiche. Ora, il consumatore Latinx sta finalmente ottenendo un po 'di tempo tanto necessario sotto i riflettori. Dai prodotti per capelli ricci alle tavolozze di ombretti, questi sono i marchi di bellezza di proprietà di Latinx che dovresti supportare adesso. In Refinery29, siamo qui per aiutarti a navigare in questo travolgente mondo di cose. Tutte le nostre scelte di mercato sono selezionate e curate in modo indipendente dalla redazione. Se acquisti qualcosa a cui ci colleghiamo sul nostro sito, Refinery29 potrebbe guadagnare commissioni.Pinkness Co. Quando Farah Vargas è stata licenziata dal suo lavoro aziendale nel 2017, la blogger ha colto l'opportunità per avviare la propria attività e ha fondato il marchio di lifestyle Pinkness Co. L'imprenditore dominicano-americano ha debuttato con un olio per il viso biologico che è diventato un prodotto più venduto per il marchio e si è guadagnato le lodi di celebrità come Adrienne Bailon. Pinkness Forever Flawless Beauty Oil, $, disponibile presso PinknessLights Lacquer Appena otto mesi dopo aver annunciato la chiusura di KL Polish, la sua linea di smalti lanciata nel 2016, lo YouTuber Kathleen Fuentes – alias KathleenLights – è tornata con una linea completamente nuova chiamata Lights Lacquer nel 2019 La vlogger, che ha più di 4 milioni di abbonati, mirava ad avere una partecipazione maggiore nella sua attività dopo aver condiviso la proprietà nell'ultima società. Ora, sotto la sua visione, Lights Lacquer ha diverse collezioni, inclusa l'ultima linea di sfumature romantiche.Lights Lacquer Venus, $, disponibile presso Lights Lacquer Honey Baby Naturals Quando Aisha Ceballos-Crump si sentiva come se il suo lavoro a sei cifre non la soddisfacesse mentalmente , l'imprenditrice portoricana ha preso tutti i suoi risparmi e 401k e li ha destinati al lancio di una linea per la cura della pelle e dei capelli ispirata dall'uso del miele di sua nonna. Il marchio, Honey Baby Naturals, presenta una serie di prodotti che possono essere trovati presso diversi rivenditori di massa, tra cui Target e Sally Beauty.Honey Baby Naturals Hold It Honey Styling Gel, $, disponibile presso Honey Baby Naturals Bomba CurlsQuando Lulu Cordero creò Bomba Curls, è stata ispirata dagli oli usati nella cultura dominicana, come l'olio di semi di caffè e l'olio di semi di cumino nero. Entrambi questi ingredienti possono essere trovati nel prodotto inaugurale, un olio multiuso che può essere utilizzato sui capelli per la crescita e l'idratazione o sul corpo per l'umidità e la luminosità. Bomba Curls Dominican Forbidden Oil, $, disponibile presso Bomba CurlsBrujita Skincare In qualità di estetista con oltre un decennio di esperienza, Leah Guerrero ha avuto il seguito perfetto per creare la sua linea di prodotti per la cura della pelle. La collezione Brujita comprende prodotti come lozioni per il corpo e scrub per il viso, con ingredienti provenienti dai mercados messicani (mercati). Alcuni dei prodotti sono anche profumati con Palo Santo di origine etica dall'Ecuador.Brujita Skincare Crema N • 8, $, disponibile presso Brujita SkincareGolden Dream BeautyYdelays Rodriguez ha aperto il suo canale YouTube per tenere il passo con la sua famiglia in Venezuela. Ora ha oltre 800.000 abbonati e sta usando la sua esperienza nel campo della bellezza per lanciare la sua linea di ciglia finte di seta. Alcuni dei prodotti di Golden Dream Beauty hanno nomi in lingua spagnola, come Divina e Dama, ma ancora più importante, questi falsi sono vegani e senza crudeltà. Golden Dream Beauty Dama, $, disponibile presso Golden Dream BeautyBotánika Beauty Anni dopo aver immaginato una linea di capelli naturali, la vlogger Ada Rojas ha trasformato i suoi sogni in realtà. Con un nome ispirato alle botánicas, gli speziali delle comunità Latinx, Botánika offre una vasta gamma di prodotti, da una crema per ricci definitivi a un trattamento proteico, tutti sotto i $ 12. Botanika Beauty The Stimulator, $, disponibile presso Botanika BeautyMelt Cosmetics Marchio Indie Melt Cosmetics potrebbe essere una novità nel roster Sephora dell'anno scorso, ma hanno fatto rumore nel settore per un bel po 'di tempo. Nel 2012, i cofondatori Lora Arellano-Tovar e Dana Bomar, che si sono incontrati mentre lavoravano ai banchi di bellezza di Nordstrom, hanno deciso di creare prodotti che sentivano mancavano dai corridoi del trucco. Hanno continuato a costruire proprio questo, con ombretti esauriti e evidenziatori ispirati a Día de los Muertos.Melt Cosmetics Amor Eterno Illuminacion Highlighter, $, disponibile su SephoraLuna Magic Beauty Fondata dalle sorelle dominicane-americane Mabel e Shaira Frias, Luna Magic celebra il latino cultura con colori vivaci e nomi di sfumature in lingua spagnola. La prima collezione del marchio – che si chiama giustamente Uno (che significa “prima” in spagnolo) – include ciglia finte, una tavolozza di ombretti altamente pigmentati e rossetti liquidi audaci.Luna Magic Beauty Uno Matte Liquid Lipstick – Gostosa, $, disponibile su Luna Magic BeautyShaina B. Cosmetics Ispirata dalla sua città natale, Miami e dalla sua energia multiculturale, Shaina ha creato una linea di cosmetici dai colori vivaci, come si vede nei pigmenti e nella confezione. Ha anche usato la sua esperienza nel truccarsi per creare strumenti professionali come pennelli e spugne per l'applicazione che sentiva mancavano sul mercato.Shaina B. Cosmetics Miami Palette – Blush and Highlight, $, disponibile presso Shaina B CosmeticsAlamar CosmeticsCuban-born La truccatrice Gabriela Trujillo vuole che i suoi seguaci ricordino che “ci sono bellezza e ispirazione nelle tue stesse radici”. E le radici di Trujillo sono al centro dell'influenza tropicale (colori vivaci, foglie di palma …) e dei nomi dei prodotti spagnoli. Ha persino chiamato la sua azienda, Alamar, dopo il quartiere cubano in cui è cresciuta. Che si tratti di labbra nude o palette per il viso, il marchio offre una varietà di prodotti che promettono di funzionare per ogni tonalità di pelle.Alamar Cosmetics DesNUDEas Lip Gloss – Dulce, $, disponibile presso Alamar Cosmetics Belle en Argent Christina Kelmon aveva due priorità durante la creazione della sua linea di trucco : ingredienti di lusso e sicuri. Questo è esattamente ciò che l'imprenditrice latina ha consegnato con il suo marchio di bellezza Belle en Argent, che abbina prodotti puliti e senza crudeltà a confezioni art-incontra-deco. Non si è fermata qui; una parte delle vendite del marchio va al progetto BEAMuse, un programma “impegnato nel progresso delle donne che scrivono, fotografano, filmano, recitano, dirigono e producono”. Belle en Argent Doing It All Auteur Matte Lip Color, $, disponibile a Belle en ArgentReina RebeldeReina Rebelde è una linea di makeup ispirata alle telenovelas che Regina Merson ha visto crescere in Messico. Tutto ciò che riguarda la linea rimanda alla sua cultura, dalla confezione ricoperta di rose ai colori vivaci e ai nomi dei prodotti. I colori delle labbra, le palette di ombretti e gli eyeliner del marchio sono attualmente venduti da Target. Se hai difficoltà a decidere quale prodotto scegliere, scegli la tonalità dell'eyeliner Bonita Bandera (un blu cobalto): i proventi di ogni vendita vanno a UNIDOS, Programma di soccorso e recupero in caso di disastro per supportare Porto Rico. Reina Rebelde Rebel Eye Definer Liquid, $ , disponibile presso TargetMia Del MarMia Del Mar è un marchio che mira a cambiare la “mancanza di rappresentazione autentica per le latine nel mainstream della bellezza americana”, secondo il sito web del marchio. Il marchio ha coltivato una community attiva su Instagram con contenuti stimolanti, divertenti e culturalmente rilevanti. Diana Briceno ha avviato l'azienda con un solo prodotto, una crema da notte, e ora si è espansa in più cura della pelle e trucco.Mia Del Mar Novelera Eyeshadow Palette, $, disponibile su AmazonAraceli BeautyMakeup Il marchio Araceli Beauty è stato il frutto dell'ingegno del cosmetologo autorizzato Araceli Ledesma, che voleva portare la sua eredità ispanica nel mercato della bellezza a un prezzo accessibile. Ledsema ha lanciato la sua azienda il giorno dell'indipendenza messicana (16 settembre) con una gamma di prodotti in confezioni colorate. La collezione include di tutto, da una tavolozza per gli occhi, pennelli e ciglia finte.Araceli Beauty Azteca Eyes Eyeshadow Palette, $, disponibile presso Araceli BeautyVive Cosmetics Come amanti della bellezza, Joanna Rosario e Leslie Valdivia non si sono mai sentiti come se stessi vedendosi nei prodotti che stavano acquistando, e così si sono uniti per creare Vive Cosmetics, un marchio incentrato su “Beauty con cultura” (Bellezza con cultura). “Non mi sono mai sentito veramente rappresentato da nessun marchio là fuori. Questo marchio è realizzato da donne latine per la nostra comunità Latinx. “, afferma Rosario sul sito web del marchio. Dove l'influenza latina brilla è nei nomi dei prodotti, come questo duo di evidenziatori con sfumature Reina e Diosa.Vive Cosmetics Luz & Glow Highlighter Duo, $, disponibile presso Vive CosmeticsOrlando Pita PlayCuban celebrity hairstylist Orlando Pita, che è nel settore da decenni , è sempre stato appassionato di diversità e trame naturali. Ecco perché aveva senso per lui creare una linea inclusiva solo quando ha dato vita a una collezione di capelli. La sua linea di prodotti pluripremiata, che comprende di tutto, dalle maschere condizionanti, ai concentrati senza risciacquo e agli shampoo secchi colorati, è stata realizzata pensando a molti tipi di capelli diversi.Orlando Pita Argan Oil Glossing Shampoo, $, disponibile presso Orlando Pita PlayRizos CurlsDopo l'apprendimento per abbracciare i suoi ricci, Julissa Prado ha deciso di trovare prodotti per capelli che includessero tutte le trame dei capelli, dalla transizione alle bobine. Quando non è riuscita a trovare quello che stava cercando, ha deciso di creare il proprio marchio. È così che è nata Rizos Curls. La linea – che ora è venduta da Walmart – ha spray districanti, creme definitive, shampoo e balsami. Oltre a tutto ciò, ha creato una community per ragazze ricci su Instagram con oltre 100.000 follower.Rizos Curls Curls Refresh & Detangle Spray, $, disponibile su WalmartSigma BeautySigma Beauty, famoso per i suoi pennelli per il trucco più venduti, è stata fondata dai nativi brasiliani Simone Xavier e Rene Xavier Filho nel 2009 dopo aver scoperto che c'era uno spazio non sfruttato nel mercato. Con il loro background in scienza e ingegneria, i due hanno deciso di creare pennelli per il trucco innovativi che fossero di migliore qualità a un prezzo migliore. I loro pennelli sono diventati i primi pennelli per il trucco impermeabili nel settore e sono rimasti un marchio popolare tra gli appassionati di bellezza per oltre un decennio. Sigma Beauty F10 Powder / Blush Brush, $, disponibile presso Sigma BeautyOvert Dopo aver lottato con problemi di cura della pelle in crescita, tra cui acne e iperpigmentazione, Giselle Chirinos, nata a Lima, in Perù, si è sentita ispirata ad avviare un'azienda di cura della pelle con prodotti che ha fatto sentire le persone bene con se stesse. La linea offre una collezione di sieri formulati con ingredienti di origine sostenibile, inclusa questa formula idratante che contiene aloe vera e altri ingredienti vegetali. OVERT The Hydrator, $, disponibile su OVERTSkinergy BeautyPriscilla Jiminian si è stancata di sperimentare diversi prodotti che non hanno mai finito per essere efficaci per la sua pelle. È stato allora che ha preso in mano la situazione e ha creato potenti prodotti per la cura della pelle che affrontano una vasta gamma di problemi. All'interno del marchio, i clienti possono trovare creme per la correzione delle macchie scure e tonificanti per l'equilibrio della pelle in una confezione lussuosa e minimalista. Skinergy Beauty Dark Spot Correcting Cream, $, disponibile presso Skinergy BeautyArtist Couture Dopo aver dovuto mescolare quattro o cinque diversi evidenziatori per ottenere l'impatto o l'aspetto che voleva quando si truccava, Angel Merino si è sentito ispirato a creare il suo marchio. “Mi sentivo come se ci fossero così tante cose che mancavano nel mio kit per il trucco, e sapevo che dovevo riempire quel vuoto”, dice il fondatore latino. Dopo aver raccolto personalmente i soldi per lanciare Artist Couture, i prodotti hanno avuto un successo immediato (esauriti in prevendita) e sono ora disponibili sugli scaffali Sephora. Artist Couture Caliente Palette, $, disponibile presso Artist Couture Shock of Love Puoi portare un profumiere fuori dalla Colombia ma non puoi togliere la Colombia dal profumiere. Il profumiere-aromaterapista Juan Felipe, che risiede a Brooklyn, ha lavorato con la sua famiglia nel suo paese natale, la Colombia, per lanciare una linea di fragranze non tossiche e di origine sostenibile al 100%. Ogni profumo è stato creato con sforzi consapevoli, dalla formulazione senza alcool all'utilizzo di ingredienti distillati al 100% da piante. Shocks of Love dolce su di te, $, disponibile su Shocks of LoveSanara Skincare Dopo aver realizzato che esisteva un mercato inutilizzato per le formule per la cura della pelle che incorporavano botanici provati e veri usati dai suoi antenati, Rebekah Jasso Jensen ha trasformato la sua sala da pranzo in un test laboratorio. Il risultato? Sanara Skincare, una linea per la cura della pelle a base vegetale che utilizza ingredienti indigeni dell'America Latina come il burro di semi di cupuaçu e le fibre di bambù. Jasso Jenson, che ha la psoriasi, si è assicurato che ogni formula fosse progettata per funzionare per le persone con sensibilità della pelle. Sanara Skincare Cupuaçu Seed Body Butter with Aloe & Vitamin E, $, available at Sanara SkincareWildland Organics Dopo aver vissuto in una piccola casa ecocompatibile a Topanga, California per due anni seguiti da nove mesi sulla strada in un furgone, Marisa Quintanilla Griffeth voleva per portare il suo nuovo legame con la natura a un altro livello. Così, con suo marito, ha fondato una linea di prodotti per la cura dei capelli e del corpo attenti all'ambiente. Che tu sia davanti allo specchio del tuo bagno o che vivi in ​​un furgone come Quintanilla Griffeth, questi prodotti multiuso sono stati realizzati per chiunque desideri una routine più semplice con oli che potrebbero essere usati sui capelli, sul viso e sulle mani. Wildland Organics Daily Ritual Oil – Sun Sage, $, disponibile presso Wildland OrganicsJdez BeautyYouTuber Jackie Hernandez ha sempre voluto offrire al suo pubblico un'esperienza biculturale creando contenuti in inglese e spagnolo. Ora, la sua piattaforma inclusiva e potenziante presenta un'amata linea di prodotti. Dal design del cuore ai nomi divertenti, sentirai le stesse vibrazioni positive che Hernandez porta sulle sue piattaforme in tutti i suoi prodotti. Jdez Beauty Simply Blush – Totally Peachy, $, disponibile presso Jdez BeautyElla's Eve Cosmetics Le sorelle domenicane Melissa e Lissa Polanco si sono innamorate del trucco mentre guardavano i tutorial di YouTube. Ma assorbendo tutto quel contenuto, si sono resi conto che molti dei marchi utilizzati in questi video non erano di proprietà di Latinx. È stato allora che hanno deciso di lanciare il proprio marchio di cosmetici che ora presenta una varietà di rossetti liquidi opachi e una tavolozza di ombretti.Ella's Eve Cosmetics Valentina | Velvet Posh Liquid Lips, $, disponibile presso Ella's Eve CosmeticsBianca de la Garza Beauty L'ex conduttrice di talk show Bianca de la Garza sa molto di trucco e cura della pelle (grazie alle ore trascorse su una poltrona per il trucco prima di andare in onda). Questa conoscenza l'ha ispirata ad avviare il suo marchio di bellezza chiamato Bianca de la Garza Beauty. Ha iniziato con un siero illuminante e recentemente ha ampliato la sua linea con una crema per gli occhi, una crema per il collo e un prodotto per la cura delle labbra. BDG Beauty In Glo We Trust Illuminating Serum-Golden, $, disponibile su BDG BeautyLike what you see? Che ne dici di un po 'più di bontà R29, proprio qui? 8 Hack di bellezza latina che tutti dovrebbero sapere Come i capelli naturali sono diventati il ​​lavoro della mia vita Come il rossetto rosso è diventato una mossa potente per le latine

Psorilax:Rapidamente |crema naturale psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, dove si compra

Raffineria 29

27 marchi di bellezza di proprietà di Latinx da supportare ora e sempre

Negli ultimi anni c'è stata un'ondata di influenza internazionale sul mercato della bellezza statunitense. Dalla cura della pelle K-beauty al trucco per ragazze francesi, i marchi di tutto il mondo sono spuntati nei nostri negozi preferiti, consumando i nostri feed di Instagram e ispirando nuove tendenze di bellezza. Poiché le comunità di bellezza uniche ricevono maggiore attenzione nel reparto bellezza, stiamo assistendo a un aumento dei marchi di proprietà di uomini e donne Latinx, che è orgogliosa di avere un forte legame con la belleza. Ha dato alla luce alcuni dei truccatori e dei parrucchieri più talentuosi e ha creato alcuni dei migliori trucchi di bellezza. Ma prima d'ora, il consumatore Latinx non era completamente rappresentato nello spazio della bellezza – sia che si trattasse di sfumature di fondotinta o di prodotti per capelli ricci – motivo per cui gli imprenditori si sono presi la responsabilità di creare nuovi marchi che parlassero direttamente alle loro esigenze e cultura specifiche. Ora, il consumatore Latinx sta finalmente ottenendo un po 'di tempo tanto necessario sotto i riflettori. Dai prodotti per capelli ricci alle tavolozze di ombretti, questi sono i marchi di bellezza di proprietà di Latinx che dovresti supportare adesso. In Refinery29, siamo qui per aiutarti a navigare in questo travolgente mondo di cose. Tutte le nostre scelte di mercato sono selezionate e curate in modo indipendente dalla redazione. Se acquisti qualcosa a cui ci colleghiamo sul nostro sito, Refinery29 potrebbe guadagnare commissioni.Pinkness Co. Quando Farah Vargas è stata licenziata dal suo lavoro aziendale nel 2017, la blogger ha colto l'opportunità per avviare la propria attività e ha fondato il marchio di lifestyle Pinkness Co. L'imprenditore dominicano-americano ha debuttato con un olio per il viso biologico che è diventato un prodotto più venduto per il marchio e si è guadagnato le lodi di celebrità come Adrienne Bailon. Pinkness Forever Flawless Beauty Oil, $, disponibile presso PinknessLights Lacquer Appena otto mesi dopo aver annunciato la chiusura di KL Polish, la sua linea di smalti lanciata nel 2016, lo YouTuber Kathleen Fuentes – alias KathleenLights – è tornata con una linea completamente nuova chiamata Lights Lacquer nel 2019 La vlogger, che ha più di 4 milioni di abbonati, mirava ad avere una partecipazione maggiore nella sua attività dopo aver condiviso la proprietà nell'ultima società. Ora, sotto la sua visione, Lights Lacquer ha diverse collezioni, inclusa l'ultima linea di sfumature romantiche.Lights Lacquer Venus, $, disponibile presso Lights Lacquer Honey Baby Naturals Quando Aisha Ceballos-Crump si sentiva come se il suo lavoro a sei cifre non la soddisfacesse mentalmente , l'imprenditrice portoricana ha preso tutti i suoi risparmi e 401k e li ha destinati al lancio di una linea per la cura della pelle e dei capelli ispirata dall'uso del miele di sua nonna. Il marchio, Honey Baby Naturals, presenta una serie di prodotti che possono essere trovati presso diversi rivenditori di massa, tra cui Target e Sally Beauty.Honey Baby Naturals Hold It Honey Styling Gel, $, disponibile presso Honey Baby Naturals Bomba CurlsQuando Lulu Cordero creò Bomba Curls, è stata ispirata dagli oli usati nella cultura dominicana, come l'olio di semi di caffè e l'olio di semi di cumino nero. Entrambi questi ingredienti possono essere trovati nel prodotto inaugurale, un olio multiuso che può essere utilizzato sui capelli per la crescita e l'idratazione o sul corpo per l'umidità e la luminosità. Bomba Curls Dominican Forbidden Oil, $, disponibile presso Bomba CurlsBrujita Skincare In qualità di estetista con oltre un decennio di esperienza, Leah Guerrero ha avuto il seguito perfetto per creare la sua linea di prodotti per la cura della pelle. La collezione Brujita comprende prodotti come lozioni per il corpo e scrub per il viso, con ingredienti provenienti dai mercados messicani (mercati). Alcuni dei prodotti sono anche profumati con Palo Santo di origine etica dall'Ecuador.Brujita Skincare Crema N • 8, $, disponibile presso Brujita SkincareGolden Dream BeautyYdelays Rodriguez ha aperto il suo canale YouTube per tenere il passo con la sua famiglia in Venezuela. Ora ha oltre 800.000 abbonati e sta usando la sua esperienza nel campo della bellezza per lanciare la sua linea di ciglia finte di seta. Alcuni dei prodotti di Golden Dream Beauty hanno nomi in lingua spagnola, come Divina e Dama, ma ancora più importante, questi falsi sono vegani e senza crudeltà. Golden Dream Beauty Dama, $, disponibile presso Golden Dream BeautyBotánika Beauty Anni dopo aver immaginato una linea di capelli naturali, la vlogger Ada Rojas ha trasformato i suoi sogni in realtà. Con un nome ispirato alle botánicas, gli speziali delle comunità Latinx, Botánika offre una vasta gamma di prodotti, da una crema per ricci definitivi a un trattamento proteico, tutti sotto i $ 12. Botanika Beauty The Stimulator, $, disponibile presso Botanika BeautyMelt Cosmetics Marchio Indie Melt Cosmetics potrebbe essere una novità nel roster Sephora dell'anno scorso, ma hanno fatto rumore nel settore per un bel po 'di tempo. Nel 2012, i cofondatori Lora Arellano-Tovar e Dana Bomar, che si sono incontrati mentre lavoravano ai banchi di bellezza di Nordstrom, hanno deciso di creare prodotti che sentivano mancavano dai corridoi del trucco. Hanno continuato a costruire proprio questo, con ombretti esauriti e evidenziatori ispirati a Día de los Muertos.Melt Cosmetics Amor Eterno Illuminacion Highlighter, $, disponibile su SephoraLuna Magic Beauty Fondata dalle sorelle dominicane-americane Mabel e Shaira Frias, Luna Magic celebra il latino cultura con colori vivaci e nomi di sfumature in lingua spagnola. La prima collezione del marchio – che si chiama giustamente Uno (che significa “prima” in spagnolo) – include ciglia finte, una tavolozza di ombretti altamente pigmentati e rossetti liquidi audaci.Luna Magic Beauty Uno Matte Liquid Lipstick – Gostosa, $, disponibile su Luna Magic BeautyShaina B. Cosmetics Ispirata dalla sua città natale, Miami e dalla sua energia multiculturale, Shaina ha creato una linea di cosmetici dai colori vivaci, come si vede nei pigmenti e nella confezione. Ha anche usato la sua esperienza nel truccarsi per creare strumenti professionali come pennelli e spugne per l'applicazione che sentiva mancavano sul mercato.Shaina B. Cosmetics Miami Palette – Blush and Highlight, $, disponibile presso Shaina B CosmeticsAlamar CosmeticsCuban-born La truccatrice Gabriela Trujillo vuole che i suoi seguaci ricordino che “ci sono bellezza e ispirazione nelle tue stesse radici”. E le radici di Trujillo sono al centro dell'influenza tropicale (colori vivaci, foglie di palma …) e dei nomi dei prodotti spagnoli. Ha persino chiamato la sua azienda, Alamar, dopo il quartiere cubano in cui è cresciuta. Che si tratti di labbra nude o palette per il viso, il marchio offre una varietà di prodotti che promettono di funzionare per ogni tonalità di pelle.Alamar Cosmetics DesNUDEas Lip Gloss – Dulce, $, disponibile presso Alamar Cosmetics Belle en Argent Christina Kelmon aveva due priorità durante la creazione della sua linea di trucco : ingredienti di lusso e sicuri. Questo è esattamente ciò che l'imprenditrice latina ha consegnato con il suo marchio di bellezza Belle en Argent, che abbina prodotti puliti e senza crudeltà a confezioni art-incontra-deco. Non si è fermata qui; una parte delle vendite del marchio va al progetto BEAMuse, un programma “impegnato nel progresso delle donne che scrivono, fotografano, filmano, recitano, dirigono e producono”. Belle en Argent Doing It All Auteur Matte Lip Color, $, disponibile a Belle en ArgentReina RebeldeReina Rebelde è una linea di makeup ispirata alle telenovelas che Regina Merson ha visto crescere in Messico. Tutto ciò che riguarda la linea rimanda alla sua cultura, dalla confezione ricoperta di rose ai colori vivaci e ai nomi dei prodotti. I colori delle labbra, le palette di ombretti e gli eyeliner del marchio sono attualmente venduti da Target. Se hai difficoltà a decidere quale prodotto scegliere, scegli la tonalità dell'eyeliner Bonita Bandera (un blu cobalto): i proventi di ogni vendita vanno a UNIDOS, Programma di soccorso e recupero in caso di disastro per supportare Porto Rico. Reina Rebelde Rebel Eye Definer Liquid, $ , disponibile presso TargetMia Del MarMia Del Mar è un marchio che mira a cambiare la “mancanza di rappresentazione autentica per le latine nel mainstream della bellezza americana”, secondo il sito web del marchio. Il marchio ha coltivato una community attiva su Instagram con contenuti stimolanti, divertenti e culturalmente rilevanti. Diana Briceno ha avviato l'azienda con un solo prodotto, una crema da notte, e ora si è espansa in più cura della pelle e trucco.Mia Del Mar Novelera Eyeshadow Palette, $, disponibile su AmazonAraceli BeautyMakeup Il marchio Araceli Beauty è stato il frutto dell'ingegno del cosmetologo autorizzato Araceli Ledesma, che voleva portare la sua eredità ispanica nel mercato della bellezza a un prezzo accessibile. Ledsema ha lanciato la sua azienda il giorno dell'indipendenza messicana (16 settembre) con una gamma di prodotti in confezioni colorate. La collezione include di tutto, da una tavolozza per gli occhi, pennelli e ciglia finte.Araceli Beauty Azteca Eyes Eyeshadow Palette, $, disponibile presso Araceli BeautyVive Cosmetics Come amanti della bellezza, Joanna Rosario e Leslie Valdivia non si sono mai sentiti come se stessi vedendosi nei prodotti che stavano acquistando, e così si sono uniti per creare Vive Cosmetics, un marchio incentrato su “Beauty con cultura” (Bellezza con cultura). “Non mi sono mai sentito veramente rappresentato da nessun marchio là fuori. Questo marchio è realizzato da donne latine per la nostra comunità Latinx. “, afferma Rosario sul sito web del marchio. Dove l'influenza latina brilla è nei nomi dei prodotti, come questo duo di evidenziatori con sfumature Reina e Diosa.Vive Cosmetics Luz & Glow Highlighter Duo, $, disponibile presso Vive CosmeticsOrlando Pita PlayCuban celebrity hairstylist Orlando Pita, che è nel settore da decenni , è sempre stato appassionato di diversità e trame naturali. Ecco perché aveva senso per lui creare una linea inclusiva solo quando ha dato vita a una collezione di capelli. La sua linea di prodotti pluripremiata, che comprende di tutto, dalle maschere condizionanti, ai concentrati senza risciacquo e agli shampoo secchi colorati, è stata realizzata pensando a molti tipi di capelli diversi.Orlando Pita Argan Oil Glossing Shampoo, $, disponibile presso Orlando Pita PlayRizos CurlsDopo l'apprendimento per abbracciare i suoi ricci, Julissa Prado ha deciso di trovare prodotti per capelli che includessero tutte le trame dei capelli, dalla transizione alle bobine. Quando non è riuscita a trovare quello che stava cercando, ha deciso di creare il proprio marchio. È così che è nata Rizos Curls. La linea – che ora è venduta da Walmart – ha spray districanti, creme definitive, shampoo e balsami. Oltre a tutto ciò, ha creato una community per ragazze ricci su Instagram con oltre 100.000 follower.Rizos Curls Curls Refresh & Detangle Spray, $, disponibile su WalmartSigma BeautySigma Beauty, famoso per i suoi pennelli per il trucco più venduti, è stata fondata dai nativi brasiliani Simone Xavier e Rene Xavier Filho nel 2009 dopo aver scoperto che c'era uno spazio non sfruttato nel mercato. Con il loro background in scienza e ingegneria, i due hanno deciso di creare pennelli per il trucco innovativi che fossero di migliore qualità a un prezzo migliore. I loro pennelli sono diventati i primi pennelli per il trucco impermeabili nel settore e sono rimasti un marchio popolare tra gli appassionati di bellezza per oltre un decennio. Sigma Beauty F10 Powder / Blush Brush, $, disponibile presso Sigma BeautyOvert Dopo aver lottato con problemi di cura della pelle in crescita, tra cui acne e iperpigmentazione, Giselle Chirinos, nata a Lima, in Perù, si è sentita ispirata ad avviare un'azienda di cura della pelle con prodotti che ha fatto sentire le persone bene con se stesse. La linea offre una collezione di sieri formulati con ingredienti di origine sostenibile, inclusa questa formula idratante che contiene aloe vera e altri ingredienti vegetali. OVERT The Hydrator, $, disponibile su OVERTSkinergy BeautyPriscilla Jiminian si è stancata di sperimentare diversi prodotti che non hanno mai finito per essere efficaci per la sua pelle. È stato allora che ha preso in mano la situazione e ha creato potenti prodotti per la cura della pelle che affrontano una vasta gamma di problemi. All'interno del marchio, i clienti possono trovare creme per la correzione delle macchie scure e tonificanti per l'equilibrio della pelle in una confezione lussuosa e minimalista. Skinergy Beauty Dark Spot Correcting Cream, $, disponibile presso Skinergy BeautyArtist Couture Dopo aver dovuto mescolare quattro o cinque diversi evidenziatori per ottenere l'impatto o l'aspetto che voleva quando si truccava, Angel Merino si è sentito ispirato a creare il suo marchio. “Mi sentivo come se ci fossero così tante cose che mancavano nel mio kit per il trucco, e sapevo che dovevo riempire quel vuoto”, dice il fondatore latino. Dopo aver raccolto personalmente i soldi per lanciare Artist Couture, i prodotti hanno avuto un successo immediato (esauriti in prevendita) e sono ora disponibili sugli scaffali Sephora. Artist Couture Caliente Palette, $, disponibile presso Artist Couture Shock of Love Puoi portare un profumiere fuori dalla Colombia ma non puoi togliere la Colombia dal profumiere. Il profumiere-aromaterapista Juan Felipe, che risiede a Brooklyn, ha lavorato con la sua famiglia nel suo paese natale, la Colombia, per lanciare una linea di fragranze non tossiche e di origine sostenibile al 100%. Ogni profumo è stato creato con sforzi consapevoli, dalla formulazione senza alcool all'utilizzo di ingredienti distillati al 100% da piante. Shocks of Love dolce su di te, $, disponibile su Shocks of LoveSanara Skincare Dopo aver realizzato che esisteva un mercato inutilizzato per le formule per la cura della pelle che incorporavano botanici provati e veri usati dai suoi antenati, Rebekah Jasso Jensen ha trasformato la sua sala da pranzo in un test laboratorio. Il risultato? Sanara Skincare, una linea per la cura della pelle a base vegetale che utilizza ingredienti indigeni dell'America Latina come il burro di semi di cupuaçu e le fibre di bambù. Jasso Jenson, che ha la psoriasi, si è assicurato che ogni formula fosse progettata per funzionare per le persone con sensibilità della pelle. Sanara Skincare Cupuaçu Seed Body Butter with Aloe & Vitamin E, $, available at Sanara SkincareWildland Organics Dopo aver vissuto in una piccola casa ecocompatibile a Topanga, California per due anni seguiti da nove mesi sulla strada in un furgone, Marisa Quintanilla Griffeth voleva per portare il suo nuovo legame con la natura a un altro livello. Così, con suo marito, ha fondato una linea di prodotti per la cura dei capelli e del corpo attenti all'ambiente. Che tu sia davanti allo specchio del tuo bagno o che vivi in ​​un furgone come Quintanilla Griffeth, questi prodotti multiuso sono stati realizzati per chiunque desideri una routine più semplice con oli che potrebbero essere usati sui capelli, sul viso e sulle mani. Wildland Organics Daily Ritual Oil – Sun Sage, $, disponibile presso Wildland OrganicsJdez BeautyYouTuber Jackie Hernandez ha sempre voluto offrire al suo pubblico un'esperienza biculturale creando contenuti in inglese e spagnolo. Ora, la sua piattaforma inclusiva e potenziante presenta un'amata linea di prodotti. Dal design del cuore ai nomi divertenti, sentirai le stesse vibrazioni positive che Hernandez porta sulle sue piattaforme in tutti i suoi prodotti. Jdez Beauty Simply Blush – Totally Peachy, $, disponibile presso Jdez BeautyElla's Eve Cosmetics Le sorelle domenicane Melissa e Lissa Polanco si sono innamorate del trucco mentre guardavano i tutorial di YouTube. Ma assorbendo tutto quel contenuto, si sono resi conto che molti dei marchi utilizzati in questi video non erano di proprietà di Latinx. È stato allora che hanno deciso di lanciare il proprio marchio di cosmetici che ora presenta una varietà di rossetti liquidi opachi e una tavolozza di ombretti.Ella's Eve Cosmetics Valentina | Velvet Posh Liquid Lips, $, disponibile presso Ella's Eve CosmeticsBianca de la Garza Beauty L'ex conduttrice di talk show Bianca de la Garza sa molto di trucco e cura della pelle (grazie alle ore trascorse su una poltrona per il trucco prima di andare in onda). Questa conoscenza l'ha ispirata ad avviare il suo marchio di bellezza chiamato Bianca de la Garza Beauty. Ha iniziato con un siero illuminante e recentemente ha ampliato la sua linea con una crema per gli occhi, una crema per il collo e un prodotto per la cura delle labbra. BDG Beauty In Glo We Trust Illuminating Serum-Golden, $, disponibile su BDG BeautyLike what you see? Che ne dici di un po 'più di bontà R29, proprio qui? 8 Hack di bellezza latina che tutti dovrebbero sapere Come i capelli naturali sono diventati il ​​lavoro della mia vita Come il rossetto rosso è diventato una mossa potente per le latine

Psorilax:Per le coppie |crema spray per psoriasi farmacia

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, ingredienti

Raffineria 29

27 produttori di Magnificence di proprietà di Latinx per aiutare ora e sempre

C'è stata un'ondata di influenza mondiale sul mercato della magnificenza degli Stati Uniti negli ultimi anni. Dalla cura della pelle Ok-beauty al trucco per ragazze francesi, i produttori di tutto il mondo sono spuntati nei nostri negozi preferiti, consumando i nostri feed di Instagram e galvanizzando nuove tendenze di magnificenza. Poiché le comunità distintive della magnificenza ricevono una considerazione extra all'interno del corridoio della magnificenza, stiamo assistendo a un aumento dei produttori di proprietà di donne e uomini Latinx. Il quartiere di Latinx è orgoglioso di avere un forte legame con la belleza. Ha dato il via a una serie di truccatori e parrucchieri più abili e ha creato una serie dei più grandi trucchi di magnificenza. Tuttavia, prima d'ora, il cliente Latinx non era assolutamente rappresentato all'interno della magnifica casa – che fosse o meno in tonalità di base o merce per capelli ricci – motivo per cui gli imprenditori si sono presi la responsabilità di creare nuovi produttori che parlassero con loro desideri particolari e tradizione. Ora, il cliente Latinx sta finalmente ottenendo un po 'di tempo tanto necessario all'interno del momento clou. Dalla merce per capelli ricci alle tavolozze di ombretti, questi sono i produttori di magnificenza di proprietà di Latinx che è meglio aiutare subito. In Refinery29, siamo proprio qui che ti aiuteranno a navigare in questo travolgente mondo di cose. Tutte le nostre scelte di mercato sono scelte e curate in modo indipendente dalla redazione. Se acquisti qualcosa a cui colleghiamo ipertestuali sul nostro sito Web, Refinery29 potrebbe guadagnare una commissione.Pinkness Co. Quando Farah Vargas è stata licenziata dal suo lavoro in azienda nel 2017, la blogger ha colto l'occasione per lanciare la sua impresa personale e il modello di stile di vita basato su Pinkness Co. L'imprenditore dominicano-americano ha debuttato con un olio naturale per il viso che si è trasformato in un prodotto più venduto per la modella e si è guadagnato le lodi di celebrità come Adrienne Bailon. Pinkness Endlessly Flawless Magnificence Oil, $, disponibile presso PinknessLights Lacquer Appena otto mesi dopo aver affermato la chiusura di KL Polish, la sua linea di smalti lanciata nel 2016, lo YouTuber Kathleen Fuentes – a.okay.a KathleenLights – è tornata con una linea completamente nuova riferita come Lights Lacquer nel 2019. La vlogger, che ha più di quattro milioni di abbonati, mirava ad avere una partecipazione maggiore nella sua impresa dopo aver condiviso il possesso all'interno dell'azienda finale. Ora, sotto la sua immaginazione e preveggenza, Lights Lacquer ha una serie di collezioni completamente diverse, insieme alla formazione più recente di tonalità romantiche.Lights Lacquer Venus, $, accessibile a Lights LacquerHoney Child NaturalsQuando Aisha Ceballos-Crump si sentiva come la sua a sei cifre il lavoro non la stava soddisfacendo mentalmente, l'imprenditrice portoricana prese tutti i suoi risparmi finanziari e andò d'accordo e lo mise in direzione del lancio di una linea per pori e pelle e capelli impressionata dall'uso del miele di sua nonna. Il modello, Honey Child Naturals, offre una vasta gamma di prodotti che possono essere scoperti presso numerosi rivenditori di massa, insieme a Goal e Sally Magnificence.Honey Child Naturals Maintain It Honey Styling Gel, $, accessibile a Honey Child Naturals Bomba CurlsQuando Lulu Cordero ha creato Bomba Curls, è rimasta colpita dagli oli utilizzati nella tradizione dominicana, come l'olio di semi di caffè espresso e l'olio di semi di cumino nero. Ognuna di queste sostanze verrà scoperta all'interno del prodotto inaugurale, un olio multiuso che può essere utilizzato sui capelli per il progresso e l'idratazione o sul fisico per idratazione e luminosità. Bomba Curls Dominican Forbidden Oil, $, disponibile presso Bomba CurlsBrujita Skincare In qualità di estetista con oltre un decennio di esperienza, Leah Guerrero ha avuto il giusto seguito per creare la sua linea di prodotti per la cura della pelle. L'assortimento di Brujita contiene prodotti come lozioni per il corpo e scrub per il viso, con sostanze provenienti dai mercados messicani (mercati). Alcuni dei prodotti sono inoltre profumati con Palo Santo di provenienza etica dall'Ecuador. Brujita Skincare Crema N • otto, $, disponibile presso Brujita SkincareGolden Dream BeautyYdelays Rodriguez ha iniziato il suo canale YouTube per mantenere il passo insieme alla sua famiglia in Venezuela. Ora, ha oltre 800 abbonati ok, e lei o lui sta utilizzando la sua magnifica esperienza per lanciare la sua linea personale di ciglia finte di seta. Alcuni dei prodotti di Golden Dream Magnificence hanno nomi in lingua spagnola, come Divina e Dama, tuttavia, cosa ancora più importante, questi falsi sono vegani e privi di crudeltà. Golden Dream Magnificence Dama, $, accessibile presso Golden Dream BeautyBotánika Beauty Anni dopo aver sognato una linea di capelli naturali, la vlogger Ada Rojas ha reso i suoi desideri una realtà. Con una reputazione impressa dalle botánicas, gli speziali delle comunità Latinx, Botánika offre una vasta gamma di prodotti, da una crema per i ricci a una terapia proteica, il tutto al di sotto di $ 12. Botanika Magnificence The Stimulator, $, accessibile a Botanika BeautyMelt Cosmetics Indie model Soften Cosmetics potrebbe essere una novità per il roster Sephora negli ultimi 12 mesi, tuttavia hanno fatto rumore all'interno dell'azienda da un po 'di tempo. Sempre nel 2012, i cofondatori Lora Arellano-Tovar e Dana Bomar, che si sono incontrati mentre lavoravano ai banchi di dolcezza a Nordstrom, si sono messi a creare merce che sentivano mancare ai corridoi del trucco. Hanno continuato a costruire semplicemente questo, con ombretti esauriti e evidenziatori ispirati a Día de los Muertos.Soften Cosmetics Amor Eterno Illuminacion Highlighter, $, accessibile da SephoraLuna Magic Beauty Fondata dalle sorelle dominicane-americane Mabel e Shaira Frias, Luna Magic celebra il latino tradizione con colori vivaci e nomi di sfumature in lingua spagnola. Il primo assortimento della modella – che è giustamente indicato come Uno (che significa “primo” in spagnolo) – contiene ciglia finte, una tavolozza di ombretti altamente pigmentati e audaci rossetti liquidi. Rossetto liquido opaco Uno Matte Magic Magnificence Uno – Gostosa, $, accessibile a Luna Magic Beauty Shaina B. Cosmetics Ispirata dalla sua città natale, Miami e dal suo potere multiculturale, Shaina ha creato una linea di cosmetici dai colori vivaci, come si vede all'interno dei pigmenti e della confezione. Ha inoltre utilizzato la sua esperienza nel fare il suo trucco personale per creare strumenti professionali simili a pennelli e spugne di utilità che riteneva mancassero sul mercato.Shaina B. Cosmetics Miami Palette – Blush and Spotlight, $, accessibile da Shaina B CosmeticsAlamar CosmeticsCuban La truccatrice nata Gabriela Trujillo desidera che i suoi seguaci non dimentichino che “ci sono magnificenza e ispirazione nelle tue radici personali”. E le radici di Trujillo sono l'entrata e il centro dell'effetto tropicale (colori vivaci, foglie di palma …) e dei nomi dei prodotti spagnoli. Ha persino chiamato la sua azienda, Alamar, dopo che il quartiere cubano è il luogo in cui è cresciuta. Che si tratti di matita per le labbra nude o tavolozze per il viso, il modello offre una vasta gamma di prodotti che promettono di funzionare per ogni poro e tono della pelle.Alamar Cosmetics DesNUDEas Lip Gloss – Dulce, $, accessibile da Alamar CosmeticsBelle en Argent Christina Kelmon aveva due priorità quando crea la sua linea di trucco: sostanze lussuose e sicure. Questo è esattamente ciò che l'imprenditrice latina ha consegnato insieme alla sua magnifica modella Belle en Argent, che abbina merce chiara e cruelty-free a packaging art-incontra-deco. Non si è fermata lì; una parte delle vendite lorde della modella va a The BEAMuse Undertaking, un programma “dedicato allo sviluppo di ragazze che scrivono, fotografano, filmano, recitano, dirigono e producono”. Belle en Argent Doing It All Auteur Matte Lip Coloration, $, accessibile da Belle en ArgentReina RebeldeReina Rebelde è una linea di make-up impressionata dalle telenovelas che Regina Merson ha visto nascere in Messico. Tutti i pezzi per quanto riguarda la linea riprendono la sua tradizione, dalla confezione ricoperta di rose ai colori colorati e ai nomi dei prodotti. I colori delle labbra, le palette di ombretti e gli eyeliner della modella sono attualmente offerti da Goal. Nel caso in cui ti preoccupi di decidere quale prodotto scegliere, scegli il colore dell'eyeliner Bonita Bandera (un blu cobalto): i proventi di ogni vendita vanno a UNIDOS, Catastrophe Reduction & Restoration Program per aiutare Puerto Rico. Reina Rebelde Insurgent Eye Definer Liquid , $, accessibile a TargetMia Del MarMia Del Mar è un modello che mira a variare la “mancanza di illustrazioni autentiche per i latini all'interno del mainstream della magnificenza americana”, in linea con il sito web modello. Il modello ha coltivato un quartiere vivace su Instagram con materiale di contenuto coinvolgente, divertente e culturalmente correlato. Diana Briceno ha avviato la società con un solo prodotto, una crema da sera, e ora si è espansa in prodotti per la cura della pelle e il trucco.Mia Del Mar Novelera Eyeshadow Palette, $, disponibile su AmazonAraceli BeautyMakeup model Araceli Magnificence è stato il frutto dell'ingegno del cosmetologo autorizzato Araceli Ledesma , che aveva bisogno di consegnare la sua eredità ispanica al mercato dei dolci a un prezzo poco costoso. Ledsema ha lanciato la sua azienda il giorno dell'indipendenza messicana (16 settembre) con una gamma di prodotti in confezioni colorate. Il raduno contiene tutte le cose da una tavolozza fissa per gli occhi, pennelli e ciglia finte.Araceli Magnificence Azteca Eyeshadow Palette, $, accessibile da Araceli BeautyVive Cosmetics Come amanti della magnificenza, Joanna Rosario e Leslie Valdivia non si sentivano affatto come se si fossero notati all'interno del merce che hanno acquistato, e sono anche arrivati ​​qui collettivamente per creare Vive Cosmetics, un modello incentrato su “Magnificence con cultura”. “Non mi sono mai sentito realmente rappresentato da nessun modello sul mercato. . Questo modello è stato realizzato da donne latine per il nostro quartiere Latinx “, dice Rosario sul sito web del modello. Il posto in cui risplende l'influenza latina è nei nomi dei prodotti, come questo duo di evidenziatori con sfumature Reina e Diosa.Vive Cosmetics Luz & Glow Highlighter Duo, $, accessibile da Vive CosmeticsOrlando Pita PlayCuban superstar hairstylist Orlando Pita, che è stato all'interno del business per da molti anni è sempre stato ossessionato dalla varietà e dalle trame pure. Questo è il motivo per cui aveva senso per lui creare una linea inclusiva quando ha dato vita a un assortimento di capelli. La sua linea di prodotti pluripremiata – che include tutto ciò che riguarda maschere condizionanti, concentrati senza risciacquo e shampoo secchi colorati – è stata realizzata pensando a molti tipi di capelli diversi.Orlando Pita Argan Oil Glossing Shampoo, $, disponibile presso Orlando Pita PlayRizos Ricci Dopo aver studiato per abbracciare i suoi ricci, Julissa Prado è scesa per scoprire prodotti per capelli che includevano tutte le trame dei capelli, dalla transizione alle bobine. Quando non è riuscita a scoprire cosa stava cercando, ha deciso di creare il suo modello personale. È così che è nato Rizos Curls. La strada – che ora è offerta da Walmart – ha spray districanti, lozioni definitive, shampoo e balsami. Per prima cosa, ha creato un quartiere per donne ricci su Instagram con più di 100 follower ok. Rizos Curls Curls Refresh & Detangle Spray, $, accessibile da WalmartSigma BeautySigma Magnificence, famoso per i suoi pennelli per il trucco più venduti, era basato su brasiliano i nativi Simone Xavier e Rene Xavier Filho nel 2009 dopo aver scoperto che c'era una casa non sfruttata là fuori. Con il loro background in scienza e ingegneria, i 2 sono scesi per creare pennelli per il trucco rivoluzionari che sono stati di qualità superiore ad un valore maggiore. I loro pennelli sono cresciuti fino a diventare i primi pennelli per il trucco waterproof in assoluto all'interno dell'azienda e sono rimasti un modello apprezzato dagli amanti della magnificenza per oltre un decennio. Sigma Magnificence F10 Powder / Blush Brush, $, accessibile a Sigma BeautyOvert Dopo aver combattuto i punti di cura della pelle che si alzavano, insieme ai brufoli e all'iperpigmentazione, Giselle Chirinos – che è nata a Lima, Perù – si è sentita colpita ad avviare un'azienda di cura della pelle con prodotti che ha fatto sì che le persone stessero bene con se stesse. La strada offre una serie di sieri formulati con sostanze di origine sostenibile, insieme a questi componenti idratanti che contengono aloe vera e diverse sostanze vegetali. OVERT The Hydrator, $, accessibile a OVERTSkinergy BeautyPriscilla Jiminian si è disinteressata a sperimentare prodotti completamente diversi che non hanno finito per essere efficaci per i suoi pori e la sua pelle. È allora che ha preso i problemi nei suoi palmi personali e ha creato potenti prodotti per la cura della pelle che risolvono una varietà di problemi. In tutto il modello, i potenziali clienti possono scoprire lozioni per la correzione delle macchie scure per i toner riequilibranti della pelle in una confezione lussuosa e minimalista. Skinergy Magnificence Darkish Spot Correcting Cream, $, disponibile presso Skinergy BeautyArtist Couture Dopo aver dovuto combinare 4 o 5 evidenziatori completamente diversi per ottenere il l'impressione o l'aspetto di cui aveva bisogno quando si truccava, Angel Merino si è sentito spinto a creare il suo modello personale. “Mi sentivo come se mancassero così tanti problemi nella mia attrezzatura per il trucco, e sapevo di voler riempire quel vuoto”, dice il fondatore latino. Dopo aver aumentato personalmente i soldi per il lancio di Artist Couture, i prodotti hanno avuto un rapido successo (promozione in prevendita) e sono effettivamente accessibili sugli armadi Sephora. Artist Couture Caliente Palette, $, accessibile da Artist CoutureShocks of Love Puoi portare un profumiere fuori dalla Colombia, ma non sarai in grado di portare la Colombia fuori dal profumiere. Il profumiere-aromaterapista Juan Felipe, che risiede a Brooklyn, ha collaborato con la sua famiglia nella sua nazione di residenza, la Colombia, per lanciare una linea di fragranze 100% sostenibili e non tossiche. Ogni profumo è stato creato con sforzi consapevoli, dalla sua formulazione senza alcool all'utilizzo di sostanze distillate vegetali al 100%. Shocks of Love candy on you, $, accessibile a Shocks of LoveSanara Skincare Dopo aver realizzato che esisteva un mercato inutilizzato per la formulazione per la cura della pelle che includeva botaniche provate e vere utilizzate dai suoi antenati, Rebekah Jasso Jensen ha trasformato la sua sala da pranzo in un dai un'occhiata al laboratorio. La conseguenza? Sanara Skincare, una linea per la cura della pelle a base vegetale che utilizza sostanze autoctone dell'America Latina come il burro di semi di cupuaçu e le fibre di bambù. Jasso Jenson, che ha la psoriasi, ha affermato che ogni componente è stato progettato per funzionare con questi pori e sensibilità della pelle. Sanara Skincare Cupuaçu Seed Physique Butter with Aloe & Vitamin E, $, accessibile a Sanara SkincareWildland Organics Dopo aver risieduto in una piccola casa eco-consapevole a Topanga, California per 2 anni, adottata da 9 mesi in autostrada in un furgone, Marisa Quintanilla Griffeth aveva bisogno per portare il suo nuovo legame con la natura a una fase diversa. Così, insieme a suo marito, ha fondato una linea di prodotti per la cura dei capelli e del corpo eco-consapevoli e consapevoli. Che tu sia o meno all'ingresso dello specchio del tuo bagno o che risiedi fuori da un furgone come Quintanilla Griffeth, questi articoli multiuso sono stati realizzati per chiunque desideri una routine meno complicata con oli che potrebbero essere usati su capelli, viso e palme. Wildland Organics Day by day Ritual Oil – Solar Sage, $, accessibile a Wildland OrganicsJdez BeautyYouTuber Jackie Hernandez ha sempre avuto bisogno di fornire ai suoi spettatori un'esperienza biculturale creando materiale di contenuto in inglese e spagnolo. Ora, la sua piattaforma inclusiva e potenziante include un'amata linea di prodotti. Dai design centrali ai nomi divertenti, potresti davvero sentire le identiche vibrazioni ottimistiche che Hernandez porta sulle sue piattaforme in tutta la sua merce. Jdez Magnificence Merely Blush – Completely Peachy, $, accessibile da Jdez BeautyElla's Eve CosmeticsLe sorelle domenicane Melissa e Lissa Polanco si sono innamorate del trucco mentre guardavano i tutorial di YouTube. Tuttavia, assorbendo tutto quel materiale di contenuto, si sono resi conto che molti dei produttori utilizzati in questi film non erano di proprietà di Latinx. Quella è stata una volta che hanno deciso di lanciare il proprio modello di cosmetici che ora offre un'ampia gamma di rossetti liquidi opachi e una tavolozza di ombretti.Ella's Eve Cosmetics Valentina | Velvet Posh Liquid Lips, $, disponibile da Ella's Eve CosmeticsBianca de la Garza BeautyFormer discute l'attuale presentatrice Bianca de la Garza è a conoscenza di così tanto sul trucco e sulla cura della pelle (a causa delle ore sedute su una sedia per il trucco prima che succedesse aria) . Quei dati l'hanno colpita per iniziare il suo modello di magnificenza personale denominato Bianca de la Garza Magnificence. Ha iniziato con un siero illuminante e non molto tempo fa ha ampliato la sua linea con una crema fissante per gli occhi, una crema per il collo e un prodotto per la cura delle labbra.BDG Magnificence In Glo We Belief Illuminating Serum-Golden, $, accessibile a BDG BeautyLike what you see? Che ne dici di un po 'di bontà R29 in più, proprio qui? Otto suggerimenti di magnificenza latina che tutti dovrebbero sapere Come sono cresciuti i capelli puri per diventare il lavoro della mia vita Come è cresciuto il rossetto rosa per diventare un trasferimento di energia per le latine

Psorilax:Migliore di |crema per curare la psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, quanto costa

Raffineria 29

27 marchi di bellezza di proprietà di Latinx da supportare ora e sempre

Negli ultimi anni c'è stata un'ondata di influenza internazionale sul mercato della bellezza statunitense. Dalla cura della pelle K-beauty al trucco per ragazze francesi, i marchi di tutto il mondo sono spuntati nei nostri negozi preferiti, consumando i nostri feed di Instagram e ispirando nuove tendenze di bellezza. Poiché le comunità di bellezza uniche ricevono maggiore attenzione nel reparto bellezza, stiamo assistendo a un aumento dei marchi di proprietà di uomini e donne Latinx, che è orgogliosa di avere un forte legame con la belleza. Ha dato alla luce alcuni dei truccatori e dei parrucchieri più talentuosi e ha creato alcuni dei migliori trucchi di bellezza. Ma prima d'ora, il consumatore Latinx non era completamente rappresentato nello spazio della bellezza – sia che si trattasse di sfumature di fondotinta o di prodotti per capelli ricci – motivo per cui gli imprenditori si sono presi la responsabilità di creare nuovi marchi che parlassero direttamente alle loro esigenze e cultura specifiche. Ora, il consumatore Latinx sta finalmente ottenendo un po 'di tempo tanto necessario sotto i riflettori. Dai prodotti per capelli ricci alle tavolozze di ombretti, questi sono i marchi di bellezza di proprietà di Latinx che dovresti supportare adesso. In Refinery29, siamo qui per aiutarti a navigare in questo travolgente mondo di cose. Tutte le nostre scelte di mercato sono selezionate e curate in modo indipendente dalla redazione. Se acquisti qualcosa a cui ci colleghiamo sul nostro sito, Refinery29 potrebbe guadagnare commissioni.Pinkness Co. Quando Farah Vargas è stata licenziata dal suo lavoro aziendale nel 2017, la blogger ha colto l'opportunità per avviare la propria attività e ha fondato il marchio di lifestyle Pinkness Co. L'imprenditore dominicano-americano ha debuttato con un olio per il viso biologico che è diventato un prodotto più venduto per il marchio e si è guadagnato le lodi di celebrità come Adrienne Bailon. Pinkness Forever Flawless Beauty Oil, $, disponibile presso PinknessLights Lacquer Appena otto mesi dopo aver annunciato la chiusura di KL Polish, la sua linea di smalti lanciata nel 2016, lo YouTuber Kathleen Fuentes – alias KathleenLights – è tornata con una linea completamente nuova chiamata Lights Lacquer nel 2019 La vlogger, che ha più di 4 milioni di abbonati, mirava ad avere una partecipazione maggiore nella sua attività dopo aver condiviso la proprietà nell'ultima società. Ora, sotto la sua visione, Lights Lacquer ha diverse collezioni, inclusa l'ultima linea di sfumature romantiche.Lights Lacquer Venus, $, disponibile presso Lights Lacquer Honey Baby Naturals Quando Aisha Ceballos-Crump si sentiva come se il suo lavoro a sei cifre non la soddisfacesse mentalmente , l'imprenditrice portoricana ha preso tutti i suoi risparmi e 401k e li ha destinati al lancio di una linea per la cura della pelle e dei capelli ispirata dall'uso del miele di sua nonna. Il marchio, Honey Baby Naturals, presenta una serie di prodotti che possono essere trovati presso diversi rivenditori di massa, tra cui Target e Sally Beauty.Honey Baby Naturals Hold It Honey Styling Gel, $, disponibile presso Honey Baby Naturals Bomba CurlsQuando Lulu Cordero creò Bomba Curls, è stata ispirata dagli oli usati nella cultura dominicana, come l'olio di semi di caffè e l'olio di semi di cumino nero. Entrambi questi ingredienti possono essere trovati nel prodotto inaugurale, un olio multiuso che può essere utilizzato sui capelli per la crescita e l'idratazione o sul corpo per l'umidità e la luminosità. Bomba Curls Dominican Forbidden Oil, $, disponibile presso Bomba CurlsBrujita Skincare In qualità di estetista con oltre un decennio di esperienza, Leah Guerrero ha avuto il seguito perfetto per creare la sua linea di prodotti per la cura della pelle. La collezione Brujita comprende prodotti come lozioni per il corpo e scrub per il viso, con ingredienti provenienti dai mercados messicani (mercati). Alcuni dei prodotti sono anche profumati con Palo Santo di origine etica dall'Ecuador.Brujita Skincare Crema N • 8, $, disponibile presso Brujita SkincareGolden Dream BeautyYdelays Rodriguez ha aperto il suo canale YouTube per tenere il passo con la sua famiglia in Venezuela. Ora ha oltre 800.000 abbonati e sta usando la sua esperienza nel campo della bellezza per lanciare la sua linea di ciglia finte di seta. Alcuni dei prodotti di Golden Dream Beauty hanno nomi in lingua spagnola, come Divina e Dama, ma ancora più importante, questi falsi sono vegani e senza crudeltà. Golden Dream Beauty Dama, $, disponibile presso Golden Dream BeautyBotánika Beauty Anni dopo aver immaginato una linea di capelli naturali, la vlogger Ada Rojas ha trasformato i suoi sogni in realtà. Con un nome ispirato alle botánicas, gli speziali delle comunità Latinx, Botánika offre una vasta gamma di prodotti, da una crema per ricci definitivi a un trattamento proteico, tutti sotto i $ 12. Botanika Beauty The Stimulator, $, disponibile presso Botanika BeautyMelt Cosmetics Marchio Indie Melt Cosmetics potrebbe essere una novità nel roster Sephora dell'anno scorso, ma hanno fatto rumore nel settore per un bel po 'di tempo. Nel 2012, i cofondatori Lora Arellano-Tovar e Dana Bomar, che si sono incontrati mentre lavoravano ai banchi di bellezza di Nordstrom, hanno deciso di creare prodotti che sentivano mancavano dai corridoi del trucco. Hanno continuato a costruire proprio questo, con ombretti esauriti e evidenziatori ispirati a Día de los Muertos.Melt Cosmetics Amor Eterno Illuminacion Highlighter, $, disponibile su SephoraLuna Magic Beauty Fondata dalle sorelle dominicane-americane Mabel e Shaira Frias, Luna Magic celebra il latino cultura con colori vivaci e nomi di sfumature in lingua spagnola. La prima collezione del marchio – che si chiama giustamente Uno (che significa “prima” in spagnolo) – include ciglia finte, una tavolozza di ombretti altamente pigmentati e rossetti liquidi audaci.Luna Magic Beauty Uno Matte Liquid Lipstick – Gostosa, $, disponibile su Luna Magic BeautyShaina B. Cosmetics Ispirata dalla sua città natale, Miami e dalla sua energia multiculturale, Shaina ha creato una linea di cosmetici dai colori vivaci, come si vede nei pigmenti e nella confezione. Ha anche usato la sua esperienza nel truccarsi per creare strumenti professionali come pennelli e spugne per l'applicazione che sentiva mancavano sul mercato.Shaina B. Cosmetics Miami Palette – Blush and Highlight, $, disponibile presso Shaina B CosmeticsAlamar CosmeticsCuban-born La truccatrice Gabriela Trujillo vuole che i suoi seguaci ricordino che “ci sono bellezza e ispirazione nelle tue stesse radici”. E le radici di Trujillo sono al centro dell'influenza tropicale (colori vivaci, foglie di palma …) e dei nomi dei prodotti spagnoli. Ha persino chiamato la sua azienda, Alamar, dopo il quartiere cubano in cui è cresciuta. Che si tratti di labbra nude o palette per il viso, il marchio offre una varietà di prodotti che promettono di funzionare per ogni tonalità di pelle.Alamar Cosmetics DesNUDEas Lip Gloss – Dulce, $, disponibile presso Alamar Cosmetics Belle en Argent Christina Kelmon aveva due priorità durante la creazione della sua linea di trucco : ingredienti di lusso e sicuri. Questo è esattamente ciò che l'imprenditrice latina ha consegnato con il suo marchio di bellezza Belle en Argent, che abbina prodotti puliti e senza crudeltà a confezioni art-incontra-deco. Non si è fermata qui; una parte delle vendite del marchio va al progetto BEAMuse, un programma “impegnato nel progresso delle donne che scrivono, fotografano, filmano, recitano, dirigono e producono”. Belle en Argent Doing It All Auteur Matte Lip Color, $, disponibile a Belle en ArgentReina RebeldeReina Rebelde è una linea di makeup ispirata alle telenovelas che Regina Merson ha visto crescere in Messico. Tutto ciò che riguarda la linea rimanda alla sua cultura, dalla confezione ricoperta di rose ai colori vivaci e ai nomi dei prodotti. I colori delle labbra, le palette di ombretti e gli eyeliner del marchio sono attualmente venduti da Target. Se hai difficoltà a decidere quale prodotto scegliere, scegli la tonalità dell'eyeliner Bonita Bandera (un blu cobalto): i proventi di ogni vendita vanno a UNIDOS, Programma di soccorso e recupero in caso di disastro per supportare Porto Rico. Reina Rebelde Rebel Eye Definer Liquid, $ , disponibile presso TargetMia Del MarMia Del Mar è un marchio che mira a cambiare la “mancanza di rappresentazione autentica per le latine nel mainstream della bellezza americana”, secondo il sito web del marchio. Il marchio ha coltivato una community attiva su Instagram con contenuti stimolanti, divertenti e culturalmente rilevanti. Diana Briceno ha avviato l'azienda con un solo prodotto, una crema da notte, e ora si è espansa in più cura della pelle e trucco.Mia Del Mar Novelera Eyeshadow Palette, $, disponibile su AmazonAraceli BeautyMakeup Il marchio Araceli Beauty è stato il frutto dell'ingegno del cosmetologo autorizzato Araceli Ledesma, che voleva portare la sua eredità ispanica nel mercato della bellezza a un prezzo accessibile. Ledsema ha lanciato la sua azienda il giorno dell'indipendenza messicana (16 settembre) con una gamma di prodotti in confezioni colorate. La collezione include di tutto, da una tavolozza per gli occhi, pennelli e ciglia finte.Araceli Beauty Azteca Eyes Eyeshadow Palette, $, disponibile presso Araceli BeautyVive Cosmetics Come amanti della bellezza, Joanna Rosario e Leslie Valdivia non si sono mai sentiti come se stessi vedendosi nei prodotti che stavano acquistando, e così si sono uniti per creare Vive Cosmetics, un marchio incentrato su “Beauty con cultura” (Bellezza con cultura). “Non mi sono mai sentito veramente rappresentato da nessun marchio là fuori. Questo marchio è realizzato da donne latine per la nostra comunità Latinx. “, afferma Rosario sul sito web del marchio. Dove l'influenza latina brilla è nei nomi dei prodotti, come questo duo di evidenziatori con sfumature Reina e Diosa.Vive Cosmetics Luz & Glow Highlighter Duo, $, disponibile presso Vive CosmeticsOrlando Pita PlayCuban celebrity hairstylist Orlando Pita, che è nel settore da decenni , è sempre stato appassionato di diversità e trame naturali. Ecco perché aveva senso per lui creare una linea inclusiva solo quando ha dato vita a una collezione di capelli. La sua linea di prodotti pluripremiata, che comprende di tutto, dalle maschere condizionanti, ai concentrati senza risciacquo e agli shampoo secchi colorati, è stata realizzata pensando a molti tipi di capelli diversi.Orlando Pita Argan Oil Glossing Shampoo, $, disponibile presso Orlando Pita PlayRizos CurlsDopo l'apprendimento per abbracciare i suoi ricci, Julissa Prado ha deciso di trovare prodotti per capelli che includessero tutte le trame dei capelli, dalla transizione alle bobine. Quando non è riuscita a trovare quello che stava cercando, ha deciso di creare il proprio marchio. È così che è nata Rizos Curls. La linea – che ora è venduta da Walmart – ha spray districanti, creme definitive, shampoo e balsami. Oltre a tutto ciò, ha creato una community per ragazze ricci su Instagram con oltre 100.000 follower.Rizos Curls Curls Refresh & Detangle Spray, $, disponibile su WalmartSigma BeautySigma Beauty, famoso per i suoi pennelli per il trucco più venduti, è stata fondata dai nativi brasiliani Simone Xavier e Rene Xavier Filho nel 2009 dopo aver scoperto che c'era uno spazio non sfruttato nel mercato. Con il loro background in scienza e ingegneria, i due hanno deciso di creare pennelli per il trucco innovativi che fossero di migliore qualità a un prezzo migliore. I loro pennelli sono diventati i primi pennelli per il trucco impermeabili nel settore e sono rimasti un marchio popolare tra gli appassionati di bellezza per oltre un decennio. Sigma Beauty F10 Powder / Blush Brush, $, disponibile presso Sigma BeautyOvert Dopo aver lottato con problemi di cura della pelle in crescita, tra cui acne e iperpigmentazione, Giselle Chirinos, nata a Lima, in Perù, si è sentita ispirata ad avviare un'azienda di cura della pelle con prodotti che ha fatto sentire le persone bene con se stesse. La linea offre una collezione di sieri formulati con ingredienti di origine sostenibile, inclusa questa formula idratante che contiene aloe vera e altri ingredienti vegetali. OVERT The Hydrator, $, disponibile su OVERTSkinergy BeautyPriscilla Jiminian si è stancata di sperimentare diversi prodotti che non hanno mai finito per essere efficaci per la sua pelle. È stato allora che ha preso in mano la situazione e ha creato potenti prodotti per la cura della pelle che affrontano una vasta gamma di problemi. All'interno del marchio, i clienti possono trovare creme per la correzione delle macchie scure e tonificanti per l'equilibrio della pelle in una confezione lussuosa e minimalista. Skinergy Beauty Dark Spot Correcting Cream, $, disponibile presso Skinergy BeautyArtist Couture Dopo aver dovuto mescolare quattro o cinque diversi evidenziatori per ottenere l'impatto o l'aspetto che voleva quando si truccava, Angel Merino si è sentito ispirato a creare il suo marchio. “Mi sentivo come se ci fossero così tante cose che mancavano nel mio kit per il trucco, e sapevo che dovevo riempire quel vuoto”, dice il fondatore latino. Dopo aver raccolto personalmente i soldi per lanciare Artist Couture, i prodotti hanno avuto un successo immediato (esauriti in prevendita) e sono ora disponibili sugli scaffali Sephora. Artist Couture Caliente Palette, $, disponibile presso Artist Couture Shock of Love Puoi portare un profumiere fuori dalla Colombia ma non puoi togliere la Colombia dal profumiere. Il profumiere-aromaterapista Juan Felipe, che risiede a Brooklyn, ha lavorato con la sua famiglia nel suo paese natale, la Colombia, per lanciare una linea di fragranze non tossiche e di origine sostenibile al 100%. Ogni profumo è stato creato con sforzi consapevoli, dalla formulazione senza alcool all'utilizzo di ingredienti distillati al 100% da piante. Shocks of Love dolce su di te, $, disponibile su Shocks of LoveSanara Skincare Dopo aver realizzato che esisteva un mercato inutilizzato per le formule per la cura della pelle che incorporavano botanici provati e veri usati dai suoi antenati, Rebekah Jasso Jensen ha trasformato la sua sala da pranzo in un test laboratorio. Il risultato? Sanara Skincare, una linea per la cura della pelle a base vegetale che utilizza ingredienti indigeni dell'America Latina come il burro di semi di cupuaçu e le fibre di bambù. Jasso Jenson, che ha la psoriasi, si è assicurato che ogni formula fosse progettata per funzionare per le persone con sensibilità della pelle. Sanara Skincare Cupuaçu Seed Body Butter with Aloe & Vitamin E, $, available at Sanara SkincareWildland Organics Dopo aver vissuto in una piccola casa ecocompatibile a Topanga, California per due anni seguiti da nove mesi sulla strada in un furgone, Marisa Quintanilla Griffeth voleva per portare il suo nuovo legame con la natura a un altro livello. Così, con suo marito, ha fondato una linea di prodotti per la cura dei capelli e del corpo attenti all'ambiente. Che tu sia davanti allo specchio del tuo bagno o che vivi in ​​un furgone come Quintanilla Griffeth, questi prodotti multiuso sono stati realizzati per chiunque desideri una routine più semplice con oli che potrebbero essere usati sui capelli, sul viso e sulle mani. Wildland Organics Daily Ritual Oil – Sun Sage, $, disponibile presso Wildland OrganicsJdez BeautyYouTuber Jackie Hernandez ha sempre voluto offrire al suo pubblico un'esperienza biculturale creando contenuti in inglese e spagnolo. Ora, la sua piattaforma inclusiva e potenziante presenta un'amata linea di prodotti. Dal design del cuore ai nomi divertenti, sentirai le stesse vibrazioni positive che Hernandez porta sulle sue piattaforme in tutti i suoi prodotti. Jdez Beauty Simply Blush – Totally Peachy, $, disponibile presso Jdez BeautyElla's Eve Cosmetics Le sorelle domenicane Melissa e Lissa Polanco si sono innamorate del trucco mentre guardavano i tutorial di YouTube. Ma assorbendo tutto quel contenuto, si sono resi conto che molti dei marchi utilizzati in questi video non erano di proprietà di Latinx. È stato allora che hanno deciso di lanciare il proprio marchio di cosmetici che ora presenta una varietà di rossetti liquidi opachi e una tavolozza di ombretti.Ella's Eve Cosmetics Valentina | Velvet Posh Liquid Lips, $, disponibile presso Ella's Eve CosmeticsBianca de la Garza Beauty L'ex conduttrice di talk show Bianca de la Garza sa molto di trucco e cura della pelle (grazie alle ore trascorse su una poltrona per il trucco prima di andare in onda). Questa conoscenza l'ha ispirata ad avviare il suo marchio di bellezza chiamato Bianca de la Garza Beauty. Ha iniziato con un siero illuminante e recentemente ha ampliato la sua linea con una crema per gli occhi, una crema per il collo e un prodotto per la cura delle labbra. BDG Beauty In Glo We Trust Illuminating Serum-Golden, $, disponibile su BDG BeautyLike what you see? Che ne dici di un po 'più di bontà R29, proprio qui? 8 Hack di bellezza latina che tutti dovrebbero sapere Come i capelli naturali sono diventati il ​​lavoro della mia vita Come il rossetto rosso è diventato una mossa potente per le latine