CREMA TRATTAMENTO PSORIASI OFFERTA -50% !

Home Blog Page 164

Psorilax:Semplice |creme per psoriasi alle mani

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, composizione

Pune, 27 luglio 2020 (GLOBE NEWSWIRE) – Il globale mercato degli integratori per la salute immunitaria rischia di crescere sorprendentemente supportato dalla crescente popolarità di ingredienti non OGM e biologici tra le masse. La tendenza sta ulteriormente portando all'aumento dell'acquisto di integratori biologici per l'immunità biologica in tutto il mondo. Queste informazioni sono fornite da Fortune Business Insights ™ in un rapporto, intitolato “Integrazione della salute immunitaria, dimensioni del mercato, condivisione e analisi dell'impatto COVID-19, per tipo di ingrediente (vitamine, minerali, estratti vegetali a base di erbe, probiotici, aminoacidi, Omega 3- acidi grassi, altri), per forma (gel / capsule molli, compresse, polvere, liquidi e altri), per tipo di fonte (a base vegetale, a base animale), per canale di distribuzione (farmacie e negozi di droga, ipermercato / supermercato, negozi online , Negozio specializzato, Altro) e Previsioni regionali, 2020-2027. ”

Il rapporto afferma inoltre che la dimensione del mercato degli integratori per la salute immunitaria era 16,32 miliardi di USD nel 2019 e si prevede che raggiungerà 29,40 miliardi di USD entro il 2027, esibendo a CAGR del 7,4% durante il periodo di previsione.

Richiedi una copia di prova del rapporto di ricerca: https://www.fortunebusinessinsights.com/enquiry/request-sample-pdf/immune-health-supplements-market-103319

Questo rapporto risponde alle seguenti domande:

  • Quali sono i driver di mercato, gli ostacoli e le dinamiche?
  • Le aziende adotteranno nuove strategie per competere sul mercato?
  • Quale segmento dovrebbe dominare il mercato in termini di quota?
  • In che modo COVID-19 aiuterà a generare più vendite di integratori per la salute immunitaria?

Driver e restrizioni

La necessità di riconsiderare la salute grazie a COVID-19 farà salire la domanda

La pandemia COVID-19 sta aumentando la domanda di integratori per la salute immunitaria in tutto il mondo. Questa crescita è attribuibile alla crescente riconsiderazione della salute e del benessere da parte delle masse. Stanno costantemente cercando di schivare qualsiasi tipo di malattia infettiva consumando ripetitori dell'immunità dotati di acidi grassi omega-3, integratori minerali, estratti di erbe e vitamine. Una delle sfide significative che possono verificarsi sono le interruzioni nella rete della catena di approvvigionamento. Il Nutrition Business Journal ha menzionato che nell'aprile 2020, l'acquisto di questi integratori salutari è aumentato rapidamente.

Tuttavia, alcuni di questi integratori possono causare effetti avversi se miscelati con altri medicinali o consumati prima dell'intervento chirurgico. Molti di questi prodotti rimangono non testati su donne e bambini in gravidanza. Questo è un fattore importante che può ostacolare la crescita del mercato degli integratori immunitari nei prossimi anni.

Lo scoppio della pandemia COVID-19 ha interrotto i processi di produzione e produzione di numerose aziende. Tuttavia, alcuni di loro hanno ripreso l'attività riducendo la forza lavoro e mantenendo le distanze sociali. Con il tempo e la perseveranza, saremo in grado di superare questa fase. I nostri rapporti forniscono dettagli precisi sugli effetti della pandemia su ogni mercato. È possibile selezionare la strategia aziendale di propria scelta per intensificare la concorrenza.

Per conoscere meglio gli impatti a breve e lungo termine di COVID-19 su questo mercato,

per favore visita: https://www.fortunebusinessinsights.com/immune-health-supplements-market-103319

Segmento-

Il segmento delle vitamine domina alimentato dal loro alto tasso di consumo

Basato sul tipo di ingrediente, il mercato è raggruppato in acidi grassi omega-3, probiotici, aminoacidi, estratti di erbe, minerali, vitamine e altri. Di questi, il segmento delle vitamine deteneva una quota di mercato del 32,7% nel 2019 e avrebbe dominato nei prossimi anni. Questa crescita è attribuibile al crescente consumo di integratori vitaminici in tutto il mondo.

Analisi regionale

Il Nord America guida per via della crescente prevalenza di obesità e diabete

Geograficamente, il Nord America ha ottenuto 5,89 miliardi di dollari nel 2019 in termini di entrate. Questa regione è destinata a guidare nel prossimo futuro sostenuta dalla crescente consapevolezza delle persone sulla salute e il benessere di sé. Inoltre, la crescente prevalenza di malattie dello stile di vita, come il diabete e l'obesità, contribuirebbe alla crescita del mercato in questa regione. La regione sarà seguita dall'Asia del Pacifico a causa della rapida urbanizzazione che sta ulteriormente facendo spostare le persone verso integratori sanitari immunità. Insieme a questo, i crescenti cambiamenti nello stile di vita e la crescente consapevolezza della salute spingerebbero la crescita del mercato in questa regione. A causa di COVID-19, la regione sta vivendo una forte domanda di prodotti infusi con sambuco, zinco, vitamina C e D.

Acquisto rapido – Rapporto di ricerca di mercato sui supplementi di salute immunitaria: https://www.fortunebusinessinsights.com/checkout-page/103319

Panorama competitivo

I giocatori chiave mirano a ottenere un vantaggio competitivo sviluppando nuovi integratori

Le aziende presenti sul mercato si stanno concentrando principalmente sulle attività di ricerca scientifica per sviluppare innovativi integratori di salute immunitaria per generare più vendite. Alcuni di loro stanno anche adottando la strategia di fusioni e acquisizioni per rafforzare il proprio portafoglio di prodotti. Di seguito sono riportati due degli ultimi sviluppi del settore:

  • Maggio 2020: Ancient Nutrition ha lanciato una nuova gamma di probiotici SBO composta da quattro prodotti innovativi, vale a dire da uomo e da donna, Gut Restore e Ultimate. Questi sono creati combinando superbi alimentari e probiotici a base di ceppi diversi di terreno (SBO). Ciò contribuirebbe a sostenere il sistema immunitario e la salute dell'intestino.
  • Aprile 2020: Royal DSM ha acquisito con successo Glycom A / S, un fornitore di oligosaccaridi del latte umano (HMO). L'accordo ha richiesto un investimento di 765 milioni di euro. Aiuterebbe Royal DSM ad aggiungere HMO alle sue offerte di prodotti e a fornire nuove soluzioni ai suoi consumatori.

Fortune Business Insights ™ elenca i nomi di tutti i produttori di integratori per la salute immunitaria che operano nel mercato globale. Sono i seguenti:

  • Herbalife Nutrition (California, Stati Uniti)
  • Nutramax Laboratories (Maryland, Stati Uniti)
  • BioGaia (Stoccolma, Svezia)
  • Blackmores Limited (Nuovo Galles del Sud, Australia)
  • Glanbia, Plc (Kilkenny, Irlanda)
  • Royal DSM (Heerlen, Paesi Bassi)
  • Alticor Inc. (Amway) (Michigan, Stati Uniti)
  • USANA Health Sciences (Utah, Stati Uniti)
  • Bayer AG (Leverkusen, Germania)
  • NOW Foods (Illinois, Stati Uniti)
  • Pfizer (New York, Stati Uniti)
  • Altri attori chiave del mercato

Hai qualche domanda? Chiedi ai nostri esperti: https://www.fortunebusinessinsights.com/enquiry/speak-to-analyst/immune-health-supplements-market-103319

Tabella dei contenuti dettagliata:

  • introduzione
    • Ambito di mercato
    • Segmentazione del mercato
    • Metodologia di mercato
    • Definizioni e ipotesi
  • Sintesi
  • Dinamica del mercato
    • Driver di mercato
    • Vincoli di mercato
    • Opportunità di mercato
  • Informazioni chiave
    • Istantanea del genitore / correlati: mercato dei supplementi di salute immunitaria
    • Impatto dell'epidemia di COVID-19 sul mercato dei supplementi di salute immunitaria
    • Sfide della catena di approvvigionamento
    • Lancio di un nuovo prodotto
    • Progressi tecnologici
    • Principali sviluppi del settore: fusioni, acquisizioni e partenariati
  • Integrazione della salute immunitaria globale Analisi di mercato, approfondimenti e previsioni, 2016-2027
    • Risultati chiave / Riepilogo
    • Analisi di mercato, approfondimenti e previsioni Per tipo di ingrediente
      • Vitamine
      • minerali
      • Estratti botanici di erbe
      • Probiotici
      • Aminoacidi
      • Acidi grassi omega-3
      • Altri
    • Analisi di mercato, approfondimenti e previsioni Per modulo
      • Gel / capsule molli
      • compresse
      • Polvere
      • liquidi
      • Altri
    • Analisi di mercato, approfondimenti e previsioni Per tipo di sorgente
      • Plant-Based
      • Di origine animale
    • Analisi di mercato, approfondimenti e previsioni Per canale di distribuzione
      • Farmacie
      • Ipermercato / Supermercato
      • Negozi online
      • Negozio specializzato
      • Altri
    • Analisi di mercato, approfondimenti e previsioni Per geografia
      • Nord America
      • Europa
      • Asia Pacifico
      • America latina
      • Medio Oriente e Africa

TOC Continua .. !!!


Richiesta di personalizzazione:
https://www.fortunebusinessinsights.com/enquiry/customization/immune-health-supplements-market-103319

Dai un'occhiata ai rapporti correlati:

Dimensione del mercato della trombocitopenia immunitaria, analisi delle quote e del settore, per tipo (trombocitopenia acuta immunitaria e trombocitopenia immunitaria cronica), per trattamento (agonista del recettore della trombopoietina, immunoglobuline, corticosteroidi e altri), per canale di distribuzione (farmacia ospedaliera, farmacia al dettaglio e altri) ) e previsioni regionali, 2019-2026

Dimensione del mercato immunodiagnostico, analisi delle quote e del settore per strumenti di prodotto, reagenti e materiali di consumo), per applicazione (oncologia ed endocrinologia, epatite e retrovirus, marker cardiaci, malattie infettive), per utente finale (laboratori clinici, ospedali, uffici medici), per fine -user (ospedali, cliniche dentistiche, istituti accademici e di ricerca) e previsioni regionali, 2019-2026

Dimensione del mercato delle immunoglobuline, analisi delle quote e del settore per via di somministrazione (endovenosa (IV), sottocutanea (SC)), per indicazione (immunodeficienza primaria, polineuropatia demielinizzante infiammatoria cronica (CIDP), sindrome di Guillain-Barre (GBS), porpora trombocitopenica immunitaria ( ITP), Neuropatia motoria multifocale (MMN)), Per modulo (Liqui, Liofilizzato), Per utente finale (Ospedali, Cliniche, Assistenza domiciliare) e Previsioni regionali 2018-2025

Dimensione del mercato immunologico, analisi delle quote e del settore per classe di farmaci (anticorpo monoclonale (mAb), proteine ​​di fusione, immunosoppressori, anticorpi policlonali (pAb), altri), per indicazione di malattia (artrite reumatoide, artrite psoriasica, psoriasi a placche, spondilite anchilosante, arco infiammatorio Malattia, profilassi del rigetto d'organo, altri), per canale distributivo e previsioni regionali 2019-2026

Dimensione del mercato del trattamento del linfoma, Analisi delle parti e del settore, per terapia (immunoterapia, terapia mirata, chemioterapia e altri), per tipo di malattia (linfoma non-Hodgkin e linfoma di Hodgkin), per canale di distribuzione (farmacie ospedaliere, farmacie al dettaglio, farmacie online e altro) e previsioni regionali, 2019-2026

Dimensione del mercato della terapia intensiva neonatale, Analisi del settore e del settore, per prodotto (incubatrici neonatali, apparecchiature per fototerapia neonatale, ventilatori neonatali, monitor neonatali e altri), per utente finale (ospedali e cliniche specializzate) e previsioni regionali, 2020-2027

Dimensione del mercato della gestione patrimoniale sanitaria, Analisi delle parti e del settore, per prodotto (identificazione a radiofrequenza (RFID), sistemi di localizzazione in tempo reale (RTLS) e altri), per applicazione (gestione del personale, monitoraggio delle attrezzature, monitoraggio dei pazienti e gestione della catena di approvvigionamento), per utente finale ( Ospedali, laboratori e altri) e previsioni regionali, 2020-2027

Dimensione del mercato degli elettrodi medici, Analisi del settore e del settore, per prodotto (elettrodi bagnati, elettrodi secchi, elettrodi ad ago), per applicazione (cardiologia, neurofisiologia, altri) per uso (elettrodi medici monouso, elettrodi medici riutilizzabili) per utente finale (ospedali e centri di chirurgia ambulatoriale (ASC) ), Cliniche specializzate e centri diagnostici) e previsioni regionali, 2020-2027


Riguardo a noi:

Fortune Business Insights ™ offre analisi aziendali esperte e dati accurati, aiutando le organizzazioni di tutte le dimensioni a prendere decisioni tempestive. Adattiamo soluzioni innovative per i nostri clienti, aiutandoli ad affrontare le sfide distinte per le loro attività. Il nostro obiettivo è fornire ai nostri clienti un'intelligenza di mercato olistica, fornendo una panoramica granulare del mercato in cui operano.

I nostri rapporti contengono un mix unico di intuizioni tangibili e analisi qualitative per aiutare le aziende a raggiungere una crescita sostenibile. Il nostro team di analisti e consulenti esperti utilizza strumenti e tecniche di ricerca leader del settore per compilare studi di mercato completi, intervallati da dati rilevanti.

A Fortune Business Insights ™ miriamo a evidenziare le opportunità di crescita più redditizie per i nostri clienti. Pertanto, offriamo raccomandazioni, rendendo più semplice la navigazione tra i cambiamenti tecnologici e di mercato. I nostri servizi di consulenza sono progettati per aiutare le organizzazioni a identificare opportunità nascoste e comprendere le sfide competitive prevalenti.

Contattaci:

Fortune Business Insights ™ Pvt. Ltd.
308, sede suprema,
Sondaggio n. 36, Baner,
Autostrada Pune-Bangalore,
Pune – 411045, Maharashtra, India.

Telefono:
Stati Uniti: +1 424253 0390
Regno Unito: +44 2071 939123
APAC: +91 744740 1245
E-mail: sales@fortunebusinessinsights.com
Fortune Business Insights ™
LinkedIn | cinguettio | Blog

Comunicato stampa: https://www.fortunebusinessinsights.com/press-release/global-immune-health-supplements-market-10120

Logo principale

Psorilax:Grande acquisto |crema efficace contro la psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, ingredienti

Il numero di decessi per coronavirus in India è raddoppiato nell'ultimo mese, secondo i dati compilati dai bollettini del governo statale e dell'Unione. Mentre il bilancio è stato di 16.075 il 27 giugno, il numero è salito a 32.823 ad oggi.

Nel frattempo, più di 1.613 persone crore sono state segnalate per essere state infettate dal nuovo coronavirus a livello globale e 6.44 lakh sono morte, secondo un Reuters tally.

Ecco un elenco di numeri di Helpline statali. Puoi monitorare i casi di coronavirus, i decessi e le percentuali di test a livello nazionale e statale qui.

Ecco gli ultimi aggiornamenti:

16:35 | Nuova Delhi

Il team israeliano che lavora con DRDO per sviluppare un kit di test rapido COVID-19 arriva in India

Un team di ricercatori israeliani di alto livello è arrivato lunedì a Nuova Delhi per portare avanti il ​​lavoro svolto con l'India per sviluppare un kit di test rapidi per COVID-19 che può dare il risultato entro 30 secondi.

L'ambasciatore israeliano in India, Ron Malka, ha detto che se il kit di test è stato sviluppato, potrebbe essere un “punto di svolta” nella battaglia contro COVID-19.

Il team della direzione Ricerca e sviluppo della difesa (DDR e D) del ministero della Difesa israeliano condurrà una serie di “fasi finali dei test” per determinare l'efficacia di una serie di soluzioni diagnostiche rapide con le loro controparti indiane. – PTI

16:20 | Nuova Delhi

FICCI suggerisce la riapertura di servizi aerei stranieri, cinema, metropolitana in Unlock 3.0

L'ente del settore FICCI nella sua tabella di marcia di Unlock 3.0 ha suggerito al governo di riaprire multiplex, cinema e ferrovie metropolitane e consentire servizi di volo internazionali, tra l'altro, aderendo a tutte le precauzioni di sicurezza.

La camera dell'industria ha inoltre favorito la riapertura di scuole e istituti di istruzione tenendo presente la situazione locale, in quanto ha delineato le procedure operative standard per l'eliminazione di numerose restrizioni nell'ambito di Unlock 3.0.

La camera ha suggerito che i vettori aerei indiani e stranieri possano operare tra due paesi. Ha anche chiesto di consentire l'uso di ristoranti e ristoranti negli hotel, l'apertura di cinema e multiplex e la riapertura dei servizi ferroviari della metropolitana. – PTI

16:05 | Shillong

Shillong subisce un blocco di 72 ore tra l'aumento dei casi COVID-19

Un blocco di 72 ore è iniziato nella capitale di Meghalaya, Shillong, da lunedì, tra i casi in aumento di nuovi coronavirus nello Stato, hanno detto i funzionari. Circa 30 località, per lo più nel distretto di East Khasi Hills più colpito, sono già state dichiarate zone di contenimento, hanno affermato.

Il blocco nell'agglomerato di Shillong – località all'interno del comune di Shillong e aree pianificate – è stato annunciato dopo che negli ultimi due giorni sono stati segnalati 56 nuovi casi COVID-19.

Di questi, 37 sono membri delle forze armate, tra cui 23 soldati della BSF, ha dichiarato il direttore dei servizi sanitari Aman War. – PTI

15:50 | Chennai

Tamil Nadu CM lancia un piano maschera gratuito per i possessori di carte razione

Lunedì il Primo Ministro del Tamil Nadu, Edappadi K. Palaniswami, ha lanciato un programma per la distribuzione gratuita di maschere facciali attraverso i negozi di razioni, mentre il Tamil Nadu sta combattendo intensamente contro la diffusione di COVID-19.

In base a questo schema, due maschere facciali riutilizzabili sarebbero distribuite a 6,74 persone assegnate a 2,08 carte dello stato in tutto lo Stato.

Nella prima fase, oltre 69 famiglie lakh nelle corporazioni (eccetto Greater Chennai Corporation), i limiti dei comuni e dei panchayats della città sarebbero stati distribuiti su 4,44 maschere facciali.

15:30 | Nuova Delhi

Esami di college: la Corte suprema concede 48 ore a UGC per rispondere ai motivi

Lunedì la Corte Suprema ha concesso alla University Grants Commission (UGC) 48 ore per rispondere a una serie di petizioni presentate da studenti che sfidavano la circolare circolare della Commissione del 6 luglio a dirigere le università e le università per completare gli esami finali entro il 30 settembre in mezzo alla pandemia di COVID-19.

Il tribunale ha rifiutato di rimanere circolare ma ha concesso un'audizione anticipata il 31 luglio.

Apparire davanti a una panchina guidata dal giudice Ashok Bhushan, avvocato senior A.M. Singhvi ha affermato che la circolare non dà agli Stati la discrezione di rispondere agli esami, anche se i casi aumentano ogni giorno. “Questo è irreale, forzato e duro. Molti Stati sono contrari “, ha affermato.

15:00 | Nuova Delhi

Il conteggio COVID-19 di Delhi sale a 1,31.219 con 613 nuovi casi; il pedaggio aumenta a 3.853

Delhi ha registrato 613 nuovi casi COVID-19 lunedì, portando il conteggio della capitale nazionale a oltre 1,31 lakh, mentre il bilancio delle vittime a causa della malattia è salito a 3.853, hanno detto le autorità.

Ventisei vittime sono state registrate nelle ultime 24 ore, ha mostrato un bollettino del Dipartimento della Salute di Delhi pubblicato lunedì pomeriggio.

Il numero di casi attivi è stato di 10.994, in calo rispetto alle 11.904 del giorno precedente. – PTI

14:20 | Nuova Delhi

SC si riserva un'istanza di appello per il trasferimento di fondi raccolti nell'ambito di PM CARES a NDRF

La Corte Suprema ha riservato il suo ordine lunedì su un motivo, in cui si afferma che tutto il denaro raccolto nell'ambito del Fondo PM CARES per la pandemia COVID-19 dovrebbe essere trasferito al National Disaster Response Fund (NDRF).

L'avvocato generale Tushar Mehta, che appare per il Centro, ha detto a una panchina guidata dal giudice Ashok Bhushan che il fondo PM CARES è un “fondo volontario” mentre i fondi per la NDRF e la SDRF sono resi disponibili attraverso stanziamenti di bilancio.

L'avvocato senior Dushyant Dave, che ha presentato la petizione al Centro per la controversia sull'interesse pubblico (CPIL), ha affermato di non dubitare della buona fede di nessuno, ma la creazione del fondo PM CARES è presumibilmente in contrasto con le disposizioni del Disaster Management Act. – PTI

13:55 | Thiruvananthapuram

Sessione speciale del Kerala Cabinet condotta tramite videoconferenza

In quella che era ampiamente vista come una classica vignetta della vita al tempo di COVID-19, il Consiglio dei Ministri del Kerala si riunì per una sessione speciale del Gabinetto tramite videoconferenza, probabilmente per la prima volta nella storia dello Stato.

I funzionari hanno detto che la preoccupante situazione di pandemia in Kerala ha costretto diversi ministri a rimanere nei loro distretti per gestire l'epidemia.

Quindi, il Primo Ministro Pinarayi Vijayan aveva abbandonato una riunione di governo faccia a faccia convenzionale per una conferenza sul web sicura. Alcuni ministri nella capitale, tra cui il Ministro delle Entrate E. Chandrasekharan e il Ministro della Salute K.K. Shylaja, ha partecipato all'incontro di persona.

13:15 | Nuova Delhi

La spinta infrastrutturale può riaccendere la crescita economica: il governatore RBI Shaktikanta Das

Lunedì il governatore della RBI Shaktikanta Das ha sostenuto con forza l'intensificazione degli investimenti nel settore delle infrastrutture per riavviare la crisi economica a seguito dell'impatto della pandemia di COVID-19.

Nel suo discorso all'India Inc in occasione di un evento CII, Das ha affermato che sia il settore privato che quello pubblico devono svolgere un ruolo importante nello sviluppo di infrastrutture che richiedono ingenti investimenti.

Dichiarando che le recenti riforme agricole hanno aperto nuove opportunità, il governatore dell'RBI ha affermato che il settore agricolo sta emergendo come un punto positivo. – PTI

Uno staff medico prende il tampone alla gola del Primo Ministro V. Narayanasamy nella sala del comitato dell'Assemblea legislativa, dopo che un legislatore è risultato positivo per COVID-19, a Puducherry lunedì.

Uno staff medico prende il tampone alla gola del Primo Ministro V. Narayanasamy nella sala del comitato dell'Assemblea legislativa, dopo che un legislatore è risultato positivo per COVID-19, a Puducherry lunedì.
| Credito fotografico: S.S. Kumar

12.50 | Telangana

Telangana afferma che le spese limitate non si applicano a coloro che usufruiscono dell'assicurazione

Un annuncio da parte del dipartimento della salute di Telangana sui prezzi limitati per il trattamento COVID-19 ha scioccato le persone. Il direttore dello stato della sanità pubblica G Srinivasa Rao ha dichiarato che i prezzi fissati dal governo statale per il trattamento COVID-19 negli ospedali privati ​​non erano applicabili ai pazienti che si iscrivono a regimi assicurativi.

Quindi potrebbero essere applicati tassi più elevati per coloro che detengono polizze assicurative. Tuttavia, non è chiaro se gli ospedali corporativi accetteranno affatto i piani assicurativi per il trattamento COVID-19, anche se i tassi per il trattamento sono elevati. Alcune persone si sono lamentate del fatto che gli è stato chiesto di pagare in contanti.

12.20 | Delhi

Delhi CM lancia un nuovo portale di lavoro

Lunedì il Primo Ministro Arvind Kejriwal ha fatto appello ai cittadini affinché recitassero la loro parte nel rilanciare l'economia della città, prendendo adeguate precauzioni contro il COVID-19.

Ha anche annunciato il lancio di un portale per l'impiego, jobs.delhi.gov.in, destinato a colmare il divario tra potenziali datori di lavoro e dipendenti e ha fatto appello ai lavoratori migranti che avevano lasciato la città durante il blocco per tornare.

“È il mio appello a tutte le 2 persone di Delhi che sono riuscite a controllare il Coronavirus con il loro duro lavoro, la comprensione e la cura che ora dobbiamo riparare anche l'economia di Delhi, dobbiamo riportarla sulla buona strada”, Egli ha detto.– Jatin Anand

12 pm | Karnataka

Fonte sconosciuta nel 55% dei casi in Karnataka

Con l'aumento del numero di casi COVID-19, la fonte del 55% dei 90.942 casi positivi segnalati in Karnataka è sconosciuta.

Secondo l'analisi della sala di guerra statale di 90.942 casi segnalati fino a sabato, la fonte di come 50.151 persone hanno contratto il virus non è ancora nota e più agenzie non sono in grado di rintracciarlo.

Mentre la maggior parte dei casi rientra nella “categoria sotto inchiesta”, i casi con storia di viaggio interna comprendono il 33% del totale dei casi. Nel frattempo, il 10% dei casi è rappresentato da contatti di pazienti che sono risultati positivi. Su un totale di 90.942 casi, solo lo 0,8% dei casi ha una storia di viaggio internazionale.

11.30 | Maharashtra

L'ospedale del Maharashtra perde l'etichetta della struttura COVID-19 a causa di cadute

Un ospedale privato nel distretto di Bhiwandi, nel distretto di Thane nel Maharashtra, è stato privato del suo status di struttura di trattamento COVID-19 dopo che sono stati rilevati diversi intervalli di funzionamento, ha detto un funzionario civico lunedì.

È stato osservato che il tasso di mortalità COVID-19 in ospedale era elevato. La struttura, situata nella zona di Kamatghar, non disponeva di medici specialisti per il trattamento dei pazienti e mancava medici, ha dichiarato Nitin Mokashi, funzionario medico della Bhiwandi Nizampur Municipal Corporation.

Non ha seguito i protocolli di trattamento dell'Indian Council of Medical Research (ICMR), quindi è stato deciso di spogliare l'ospedale del suo status di struttura di trattamento COVID-19, ha detto. I pazienti che sono attualmente in cura presso la struttura verranno immediatamente trasferiti all'Ospedale Indira Gandhi Memorial a Bhiwandi per ulteriori trattamenti, ha detto. – PTI

11 | Stati Uniti d'America

Moderna inizierà la fase finale degli studi clinici per il vaccino COVID-19

Gli Stati Uniti hanno raddoppiato i loro investimenti – fino a quasi $ 1 miliardo – per accelerare lo sviluppo di un potenziale vaccino COVID-19 da parte dell'impresa americana Moderna, che lunedì inizia la decisiva fase finale degli studi clinici.

Il governo ora prevede di spendere fino a $ 472 milioni in aggiunta ai $ 483 milioni precedentemente annunciati, ha annunciato la società di biotecnologia di Moderna domenica.

Moderna ha affermato che l'investimento aggiunto è stato giustificato dalla sua decisione, in collaborazione con il governo, di “espandere” in modo “significativo” uno studio clinico di fase tre di un vaccino candidato per includere 30.000 partecipanti. – AFP

Una maschera e petali di fiori come omaggio a una persona morta di COVID-19 a Nuova Delhi.

Una maschera e petali di fiori come omaggio a una persona morta di COVID-19 a Nuova Delhi.
| Credito fotografico: V. V. Krishnan

10.30 | Cina

La Cina registra le più alte infezioni domestiche quotidiane dal 6 marzo

La Cina ha riferito 61 nuovi casi di coronavirus nella terraferma per il 26 luglio, rispetto a 46 casi del giorno precedente, ha detto la commissione sanitaria lunedì, con nuove infezioni che non hanno coinvolto persone di ritorno dall'estero colpendo il numero più alto dall'inizio di marzo.

Dei 61 nuovi casi, circa 57 erano trasmissioni domestiche, ha affermato la commissione sanitaria, la maggior parte dal 6 marzo quando sono state segnalate 75 nuove infezioni. – Reuters

10 | Manipur

L'operatore informatico nell'ufficio di Manipur CM risulta positivo

Un operatore informatico nell'ufficio del Primo Ministro N. Biren di Manipur si è rivelato positivo per COVID-19 domenica e funzionari sanitari hanno dichiarato la Durbar Hall e alcune altre porzioni come zona di contenimento.

Funzionari sanitari hanno dichiarato che a partire da domenica ci sono stati 2.573 casi positivi e 1.524 erano guariti. I casi attivi sono stati 652. Finora a Manipur non si è verificato alcun decesso a causa del virus.

9.30 | India

Quasi 50.000 nuovi casi COVID-19 nelle ultime 24 ore

L'India ha registrato quasi mezzo lakh di casi COVID-19 nelle ultime 24 ore, secondo il bollettino quotidiano del Ministero della Salute dell'Unione. Un picco record di un solo giorno di 49.931 casi COVID-19 ha spinto il carico di lavoro dell'India a 14,35,453, ha detto.

Il bilancio delle vittime è salito a 32.771 con 708 nuovi decessi, ha aggiunto.

Secondo i dati del governo, il numero di casi COVID-19 attivi nel paese è pari a 4,85,114, mentre 9,17,567 persone sono guarite. – PTI

9 del mattino

PM Modi lancia le strutture di collaudo COVID-19 a Noida, Mumbai e Calcutta

Il primo ministro Narendra Modi lancerà strutture di “test COVID-19 ad alto rendimento” in grado di testare fino a 10.000 campioni al giorno, lunedì, secondo una dichiarazione dell'Ufficio Informazioni Stampa.

“Queste strutture sono state istituite presso l'Istituto Nazionale ICMR per la prevenzione e la ricerca sul cancro, Noida; ICMR-National Institute for Research in Reproductive Health, Mumbai; e ICMR-National Institute of Cholera and Enteric Diseases, Calcutta, e sarà in grado di testare oltre 10.000 campioni in un giorno. Questi laboratori ridurranno anche i tempi di risposta e l'esposizione del personale di laboratorio a materiali clinici infettivi. I laboratori sono abilitati a testare anche malattie diverse da COVID e, dopo la pandemia, saranno in grado di testare epatite B e C, HIV, Mycobacterium tuberculosis, Cytomegalovirus, Chlamydia, Neisseria, Dengue ”, afferma il comunicato stampa.

8.30

La task force COVID-19 non è a favore dell'uso di emergenza del farmaco per la psoriasi itolizumab

La task force COVID-19, durante una riunione di venerdì, ha raccomandato di non usare in caso di emergenza il farmaco per la psoriasi, itolizumab, secondo una persona a conoscenza del procedimento.

Le raccomandazioni della task force di solito si riflettono nelle linee guida periodiche emesse dal Consiglio indiano di ricerca medica su quali farmaci, terapie possono essere utilizzate in quali condizioni per i pazienti COVID-19.

Poiché l'ICMR deve ancora emanare nuove linee guida su itolizumab, il farmaco può ancora essere utilizzato dai medici in quanto è ancora stato approvato questo mese per l'uso di emergenza da parte del regolatore della droga.

8 | Formazione scolastica

La maggior parte dei genitori in Karnataka, Delhi, T.N. vuoi lezioni online più lunghe: sondaggio

Sebbene il Centro abbia raccomandato un limite di tre ore per le lezioni online dal vivo per i bambini delle scuole, spetta agli Stati inquadrare e applicare le norme obbligatorie. Un sondaggio online sulle cerchie locali ha rilevato che la maggior parte degli oltre 20.000 intervistati ritiene che i limiti siano troppo restrittivi, con i genitori di Karnataka, Delhi e Tamil Nadu particolarmente interessati a consentire lezioni più lunghe.

Le opinioni differivano per Stato. Nell'Uttar Pradesh e nel Bengala occidentale, la maggioranza dei genitori ha ritenuto che fosse necessario seguire il limite complessivo di tre ore proposto dal governo. Solo circa un sesto dei genitori in questi Stati voleva invece un limite di 5 ore.

Nel frattempo, le classi online hanno esposto gli insegnanti al cyberbullismo dei loro studenti. Ecco come le scuole possono affrontare questo problema.

7.30 | Sikkim

Il Sikkim estende il blocco del coronavirus fino al 1 agosto

Il governo Sikkim ha esteso il blocco a livello statale fino al 1 agosto per frenare la diffusione del nuovo coronavirus, secondo una notifica.

Un blocco completo di sei giorni, imposto dallo stato collinare, doveva concludersi domenica.

Lo Stato ha riferito la sua prima morte di COVID-19 domenica dopo che un uomo di 74 anni ha ceduto alla malattia in un ospedale gestito dallo Stato qui, ha detto il funzionario. – PTI

7 | Nagaland

Il blocco di 8 giorni inizia nel distretto Dimapur di Nagaland

Un blocco totale di otto giorni è iniziato a Dimapur, il centro commerciale di Nagaland, da domenica per arginare la diffusione del COVID-19, hanno detto i funzionari della task force distrettuale.

Dei 1.339 casi positivi di coronavirus nello Stato, il distretto di Dimapur con 527 ha il più alto numero di persone infette dal virus seguito da Kohima con 334 casi confermati, hanno detto funzionari della sanità.

L'amministrazione del distretto di Kohima aveva già annunciato un blocco di sette giorni a partire dal 25 luglio nella capitale dello stato. – PTI

Psorilax:Buon prezzo |crema esfoliante psoriasi cuoio capelluto

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, composizione

India has now hiked its coronavirus (COVID-19) sample testing capacity to over 4 lakh tests per day with 4,20,898 samples tested in the last 24 hours, according to a release issued by the Union Health Ministry on Saturday.

“With this, the Tests Per Million (TPM) has further increased to 11,485 and cumulative testing to 1,58,49,068. This elevated number comes on the heels of 3,50,000 tests having been done every day consistently over the last one week,” added the Ministry.

Also read: Is SARS-CoV-2 a latent virus which can recur?

Here is a list of State Helpline numbers. You can track coronavirus cases, deaths and testing rates at the national and State levels here.

Here are the latest updates:

6:00 p.m. | London

COVID-19: Armando Iannucci appeals to Amazon, other streamers to support U.K. theatre staff

Filmmaker-satirist Armando Iannucci on Sunday urged streaming services of studios like Amazon, Disney and Apple to donate funds in the support of theatres in the U.K. amid the coronavirus pandemic.

His appeal comes weeks after Netflix pledged 500k pounds to launch the initiative by director Sam Mendes, in association with the Society of London Theatre and U.K. Theatre.

— PTI

5:45 p.m. | Hyderabad

Hyderabad Mayor tests positive for COVID-19

Hyderabad Mayor Bonthu Rammohan on Sunday said he has tested positive for COVID-19 but was asymptomatic.

Rammohan and his family took the test here on Saturday, a press release from the Greater Hyderabad Municipal Corporation (GHMC) said.

— PTI

5:30 p.m. | Odisha

COVID-19 positivity rate in Ganjam district has dropped by over 50%: Collector

Unabated surge in COVID-19 cases in Odisha’s Ganjam notwithstanding, the administration claimed that the coronavirus positivity rate has dropped by over 50% of what it was around three weeks ago in the district.

The south Odisha district, which has emerged as the COVID hotspot in the state with its heavy caseload, has so far recorded 8,678 cases and 79 fatalities, officials said.

— PTI

5.20 p.m. | Puducherry

Puducherry CM, Ministers, MLAs to undergo COVID-19 test

Puducherry Chief Minister V. Narayanasamy, his cabinet colleagues, the territorial Assembly Speaker V.P. Sivakolundhu and all the legislators would undergo COVID-19 test after an AINRC MLA who attended the budget session tested positive for the virus.

The tests would be done for all 32 MLAs on Monday and Tuesday at the assembly premises and the nearby Health Department office, a spokesman of the Assembly Secretariat told PTI on Sunday.

— PTI

5:10 p.m. | Kerala

MMCH woman pharmacy staff member tests positive for COVID-19, 50 put on quarantine

Fifty staff members of the Malabar Medical College Hospital at nearby Ulleyeri have been put on mandatory quarantine after a pregnant woman working in the pharmacy department tested positive for COVID-19 on Sunday.

The woman, who is eight months pregnant, was among 80 employees whose samples were collected for testing recently, hospital sources said.

— PTI

5:00 p.m. | Mumbai

Anubhav Sinha to produce anthology based on COVID-19 pandemic

Director Anubhav Sinha has collaborated with filmmakers Sudhir Mishra, Hansal Mehta, Ketan Mehta and Subhash Kapoor to back an anthology based on stories around the coronavirus pandemic. To be produced under his banner, Benaras Mediaworks, the “Thappad” director said he thought of documenting the crisis after Sudhir’s driver contracted COVID-19 and was unable to get a bed at hospital.

— PTI

4:50 p.m. | New Delhi

36,145 patients recover from COVID-19 — highest in a day: Health Ministry

As many as 36,145 patients have recuperated from COVID-19 in a span of 24 hours, the highest recorded in a day, pushing the recovery rate to 63.92%, the Union Health Ministry said on Sunday.

The COVID-19 case fatality rate has further dropped to 2.31%, the ministry said.

— PTI

4:40 p.m. | New Delhi

Fight prejudice against Covid patients, says Vice President

Vice President M. Venkaiah Naidu on Sunday expressed anguish over instances of stigmatising of Covid-19 patients and denial of dignified last rites to people who succumb to the virus.

He said such incidents were totally uncalled for and urged local communities and the society at large to prevent the recurrence of such happenings.

— PTI

4:30 p.m. | New Delhi

Health ministry decides against including Itolizumab in clinical management protocols for COVID-19

The National Task Force on COVID-19 has decided against including Itolizumab drug in clinical management protocols for treating the disease even though the DCGI has approved its “restricted emergency use” in infected patients, official sources said.

Considering the unmet medical needs in COVID-19, Itolizumab, an already approved drug of Biocon, used for treating psoriasis – a skin condition – was approved for “restricted emergency use” in the treatment of coronavirus by the Drugs Controller General of India (DCGI) recently.

— PTI

4:20 p.m. | Karnatala

No mass prayers in Eidgah for Bakrid; Up to 50 allowed at a time in mosques: Karnataka govt.

The Karnataka government has allowed Eid-ul-Azha prayers only in mosques that too with a maximum of 50 people at a time and said mass prayers at Eidgah and other places are prohibited in view of the COVID-19 pandemic.

People visiting mosques for the prayers have to wear face masks and maintain social distancing, Minority Welfare and Wakf Department Secretary A B Ibrahim said in an order issued on Friday.

— PTI

4:10 p.m. | Australia

Australia’s migration intake to fall by over 2 lakh due to COVID-19; Indians affected

Australia’s migration intake will drop significantly to 31,000 in 2020-21 from 232,000 in 2018-19 due to the effects of the coronavirus pandemic, impacting thousands of Indians planning to emigrate to this country.

While the effects of the COVID-19 pandemic on the Australian economy are still evolving, migration, which is a key driver of the economy, has been hit following the travel bans, border closures imposed earlier this year since the contagion began.

— PTI

4:00 p.m.  | New Delhi

As foodies await dining-out, restaurants reinvent themselves in keeping with corona times

One cannot think well, love well, sleep well, if one has not dined well, wrote Virginia Woolf in another time and another context. Decades later, as COVID-19 continues its spread, the words echo the wistful longing of those itching to get back to one aspect of normalcy — a nice restaurant, convivial company and great food.

That vision of ‘dining out’ had receded into the past for many of India’s urban elite, but it’s time finally to press the reset button as the industry gets into high gear to welcome back diners after four months.

— PTI

3:50 p.m. | Odisha

Odisha migrant workers stay back with COVID-19 situation exploding back home

According to civil society organisations and individuals, more than 10,000 migrant workers have decided to stay back in Tamil Nadu. The steep rise in positive cases in Odisha and drying up of employment opportunities have influenced their decision.  In July, State’s COVID-19 tally just tripled while death-toll increased by almost five times.

Of late, employers have taken extra care to ensure workers do not face any problem on industry premises.

— Satuasundar Barik

3:40 p.m. | New Delhi

PM to launch COVID-19 testing facilities in Noida, Mumbai and Kolkata on Monday

Prime Minister Narendra Modi will launch on Monday “high throughput” COVID-19 testing facilities in Noida, Mumbai and Kolkata, which will ramp up testing capacity and help strengthen early detection and treatment in the country, the Prime Minister’s Office said.

The virtual launch event will be attended by Union Health Minister Harsh Vardhan and the chief ministers of Maharashtra, West Bengal and Uttar Pradesh — Uddhav Thackeray, Mamata Banerjee and Yogi Adityanath respectively.

India’s COVID-19 recovery rate is better compared to other countries and its case fatality rate is much less as well, but the threat of the deadly virus is far from over, Prime Minister Narendra Modi said on Sunday.

In his monthly ‘Mann ki Baat’ radio address, he also said that at many places, the virus is spreading fast and people need to be extra vigilant.

— PTI

3:30 p.m. | Tamil Nadu

Over 30 bank staff test positive for COVID-19 in T.N. branch

As many as 38 employees of the main branch of a leading nationalised bank in this city have tested positive for coronavirus, officials from the bank and the local civic body said on Sunday.

According to the officials, the customers who visited the bank have also been advised to voluntarily appear for coronavirus tests.

— PTI

3:25 p.m. | Sikkim

Sikkim extends coronavirus lockdown till August 1

The Sikkim government has extended the statewide lockdown till August 1 to curb the spread of the novel coronavirus, according to a notification.

A complete, six-day lockdown, imposed by the hilly state, was scheduled to end on Sunday.

— PTI

3:20 p.m. | Mumbai

Amitabh Bachchan on how COVID-19 takes toll on patient’s mental health

Megastar Amitabh Bachchan, who is undergoing treatment for coronavirus at a hospital here, has opened up about the mental health struggles COVID-19 patients face under isolation in order to curb the spread of the disease.

The 77-year-old actor and his son, actor Abhishek Bachchan were admitted to the isolation ward of Nanavati Hospital on July 11 after they tested positive for the virus.

— PTI

3:10 p.m. | Time

Leaders who met M.P. CM Shivraj Singh Chouhan recently quarantine themselves

A day after Madhya Pradesh Chief Minister Shivraj Singh Chouhan said he has tested coronavirus positive, some state ministers and BJP leaders who recently met him have quarantined themselves at their homes and are undergoing tests for the disease.

On Saturday, Chouhan, 61, said on Twitter that he has tested positive for coronavirus and appealed to all colleagues who come in contact with him to get tested for the disease.

— PTI

3:05 p.m. | Bihar

DRDO team visits Bihar to select site for setting up 500-bed COVID-19 hospital

A two-member team of the Defence Research and Development Organisation (DRDO) visited Bihar’s Muzaffarpur district to find a suitable location for setting up a 500-bed temporary COVID-19 hospital, an official said on Sunday.

The hospital, to be built on the lines of another facility set up by the DRDO in Delhi, will cater to coronavirus patients in north Bihar, he said.

— PTI

3:00 p.m. | Uttar Pradesh

36 inmates of Etah jail test positive for COVID-19

As many as 36 inmates of the district jail here have tested positive for COVID-19, an official said.

Jailor, Kuldeep Singh Bhadauria, said that in view of the rising number of COVID-19 cases, the district and jail administration have set up a temporary jail at a school here.

— PTI

3:00 p.m. | Uttar Pradesh

36 inmates of Etah jail test positive for COVID-19

As many as 36 inmates of the district jail here have tested positive for COVID-19, an official said.

Jailor, Kuldeep Singh Bhadauria, said that in view of the rising number of COVID-19 cases, the district and jail administration have set up a temporary jail at a school here.

— PTI

2:50 p.m. | New Delhi

Delhi records 1075 fresh COVID-19 cases

Delhi recorded 1075 new COVID-19 cases taking the total to 130606. 21 new deaths were reported taking total deaths to 3827. There are 11904 active cases in the Capital. 1807 recovered in the past 24 hours taking total recoveries to 114875

— PTI

2:40 p.m. | Nagpur

Nagpur COVID-19 plan: Antigen tests, focus on critical cases

The Nagpur Municipal Corporation will admit asymptomatic patients in COVID-19 care centres while others with moderate to severe symptoms will be treated in dedicated COVID hospitals, civic chief Tukaram Mundhe said on Sunday.

High risk contacts of COVID-19 patients will now be kept in home isolation and only those from congested areas and smaller homes will be kept in quarantine centres, Mundhe said while explaining NMC’s new strategy to fight the outbreak.

— PTI

2:30 p.m. | London

Scientists identify genetic mutation that may make some people more vulnerable to COVID-19

Scientists have identified a gene in humans which they say could be an essential player in the immune response against the novel coronavirus, an advance that may lead to better understanding and treatment of COVID-19.

The research, published in the Journal of the American Medical Association, analysed variation of the genetic makeup of four young male patients with severe COVID-19 from two families, who did not have any preexisting medical conditions that made them predisposed to the deadly disease.

— PTI

2:20 p.m. | Tamil Nadu

Tamil Nadu on pause mode on last Sunday lockdown in July

On the last Sunday of intense lockdown this month, Tamil Nadu came to a virtual standstill with the operation of only milk supply and health care services while people stayed indoors and roads wore a deserted look.

To check violations and effectively implement the complete shutdown, being enforced to contain spread of coronavirus, checkposts were set up at key intersections and district borders with nearly 200 of them in the city, police said.

— PTI

2:10 p.m. | Italy

Italian island spared from COVID-19 outbreak

Stranded on a tiny Italian island, a cancer researcher grew increasingly alarmed to hear that one, and then three more visitors had fallen ill with COVID-19.

Paola Muti braced for a rapid spread of the coronavirus to the 800 closely-knit islanders, many of whom she knows well. Her mother was born on Giglio Island and she often stays at the family home with its charming view of the sea through the parlor’s windows.

— AP

2:00 p.m. | Mumbai

Barring senior citizens from film sets not discriminatory: Govt.

The decision to restrain persons above 65 years of age from attending shootings on film and television sets was not to discriminate against them, and was taken in the general interest of such people, the Maharashtra government has told the Bombay High Court.

The government, however, also said no data or statistics were taken into consideration while prohibiting those above the age of 65 on sets of film and TV shows.

— PTI

1:50 p.m. | Telangana

People of neighbouring villages fear visitors from Telangana’s Dubbak

The mandal and constituency headquarters town of Dubbak is slowly becoming hotbed for the spread of coronavirus and the increasing numbers have been creating fear among public.

According to sources, more than 15 cases of coronavirus have been reported in the town. The municipal representative had also initally tested positive for the virus before being tested negative eventually. Those infected includes officials from police, medical and other departments.

1:40 p.m. | Sikkim

Sikkim reports first COVID-19 death

Sikkim reported its first COVID-19 death on Sunday after a 74-year-old man succumbed to the disease at a state-run hospital here, a senior health official said.

The man was a resident of Rongli sub-division of East Sikkim district, the official said.

The man died due to COVID-19 early in the morning, Director General-cum-Secretary, Health, Dr Pema T. Bhutia said.

— PTI

1:35 p.m. | Assam

COVID-19: Call for special prayers in Assam to rid world of virus

After church leaders in Mizoram and Nagaland, heads of ‘satras’ in Assam have sought divine intervention on July 30 for ridding the earth of the novel coronavirus that claimed 100 human lives in the northeast till July 26 morning.

A ‘satra’ is a monastery of the Vaishnav order that the 16th century saint-scholar Srimanta Sankaradeva had propagated. Assam has some 900 ’satras’ that are central to the Assamese culture.

— PTI

1:30 p.m. | Telangana

Telangana records 1,593 new COVID-19 cases; eight deaths

As many as 1,593 new COVID-19 cases and eight deaths were reported in Telangana, taking the tally to 54,059 and the toll to 463, the state government said on Sunday.

Of the fresh cases, the Greater Hyderabad Municipal Corporation (GHMC) areas accounted for 641, followed by Ranga Reddy district 171, Warangal Urban 131 and Medchal district 91, a bulletin giving the details as of 8 pm on Saturday said.

— PTI

1:20 p.m. | Italy

Italy: Heavy fines for no masks in closed public spaces

Failure to wear a mask inside stores in the southern city of Salerno has proven costly.

Three people in the port city in the Campania region received 1,000-euro ($1,150) fines on Saturday, Corriere della Sera reported.

Campania Governor Vincenzo De Luca signed an ordinance on Friday establishing fines up to 1,000 euros for not wearing masks in closed public places.

— AP

1:10 p.m. | South Africa

South Africa reports over 12,000 new cases

South Africa has announced more than 12,000 new confirmed coronavirus cases as the total in one of the world’s worst affected countries reaches 434,200 with 6,655 deaths.

South Africa makes up well over half the confirmed cases on the African continent, where experts say the virus could smoulder in areas poorly served by health services.

— AP

1:00 p.m. | New Delhi

Odisha’s COVID-19 tally crosses 25,000-mark

Odisha’s COVID-19 case count crossed the 25,000-mark on Sunday with 1,376 new infections, while the toll mounted to 140 as 10 more patients succumbed to the disease, a health official said.

The state’s tally now stands at 25,389, he said.

Of the fresh cases, 917 were reported from quarantine centres and 459 detected during local contact tracing, according to the official.

— PTI

12.30 p.m. | Chennai

A tribute to frontline workers

The Greater Chennai Corporation is now bringing out a newsletter that dwells on its initiatives relating to COVID-19, and it can be accessed here.

A post on Facebook says that this is the first edition of GCC’s newsletter “The Chennai” and the issue dated July 23 is dedicated to those working on the frontlines in the battle against the novel coronavirus.

11.30 am | Kerala

Local contact cases spiral in Ernakulam

On guard: A police officer checking a motorist in the containment zone at Elamakkara in Kochi on Saturday.

On guard: A police officer checking a motorist in the containment zone at Elamakkara in Kochi on Saturday.  
| Photo Credit: ThulasiKakkat

Of the 79 persons who tested positive for SARS-CoV-2 on Saturday, only four had arrived from outside the State, and all 75 others acquired the infection through local contact.

In an attempt to ensure widespread testing, antigen tests will soon be conducted at primary health centres, said Dr. N.K. Kuttappan, District Medical Officer.

11.00 am

Karnataka now second only to Maharashtra in number of active COVID-19 cases in India

After reporting over 5,000 COVID-19 cases for the third consecutive day on Saturday, Karnataka now has the second-highest number of active cases in the country at 55,388, pushing Tamil Nadu to third place. Maharashtra continues to remain in first position with 1.45 lakh active cases.

10.30 am

IIT-Kharagpur develops technology for rapid COVID-19 testing

Going local: The device will enable testing at affordable rates among under-served communities, says IIT-Kharagpur.

Going local: The device will enable testing at affordable rates among under-served communities, says IIT-Kharagpur.

Researchers at Indian Institute of Technology, Kharagpur ( IIT-KGP) have developed a new technology for low cost COVID-19 tests using a portable device. The test results can be made available in a customised smartphone application for dissemination within one hour without requiring manual interpretation, researchers said.

9.45 am

Karnataka Forest Minister tests COVID-19 positive

Karnataka Forest Minister and Ballari in-charge Anand Singh tested positive for COVID-19.

The minister had voluntarily given his throat swab on Friday and the result was out late on Saturday. He has, however, developed no symptoms of the disease thus far and his health condition is stable.

Since he is an asymptomatic patient, he would get isolated and treated at his residence in Hospete, the sources close to Mr. Singh said.

9.30 am

West Bengal’s single-day mortality touches a new high with 42 deaths

West Bengal on Saturday recorded yet again the highest single-day number of deaths due to COVID-19 recording 42, as the State observed a complete lockdown. The deaths now stand at 1,332.

All modes of transport were off the road as police have strictly enforced the lockdown in Kolkata and the districts. There were no flights from the Kolkata airport and very few trains from Howrah and Sealdah. Across the city, police personnel were seen enforcing the lockdown

9.00 am

J&K touches 44,744-mark in per million testing

Health workers arrange swab test samples for coronavirus at government hospital in Jammu. File

Health workers arrange swab test samples for coronavirus at government hospital in Jammu. File
 
| Photo Credit:
AP

Jammu and Kashmir has reached the mark of 44,744 as against 12,742 in the country in per million testing, officials as 523 infections on Saturday pushed the tally to 17,305. A J&K spokesman said the recovery rate in the Union Territory is 53.01%. It is a major dip compared to the figures of 68% last month.

8.30 am

Tripura announces three-day complete lockdown from Monday

The Tripura government has imposed a three-day complete lockdown from Monday in view of the surge in the coronavirus infections. The Health department will conduct a house to house-to-house survey and antigen test of suspected patients during the lockdown.

8.00 am | Bihar

‘Special family pension’ for dependents of govt staff who die of COVID-19

Security personnel wearing masks guarding the Bihar Assembly in Patna. File photo

Security personnel wearing masks guarding the Bihar Assembly in Patna. File photo
 
| Photo Credit: Ranjeet Kumar

The Bihar Cabinet on Saturday agreed to give “special family pension” to the dependents of state government staff who die of COVID-19 while on duty, according to an official release.

The dependent of a government employee, who die of COVID-19 while on duty, will be given the benefit of compassionate ground, for getting a job, besides other existing benefits, Cabinet Secretariat Department’s Special Secretary Mithilesh Kumar Singh said in the release.

7.30 am | Andhra Pradesh

Total lockdown today in 3 municipalities

With no respite in the spread of COVID-19 cases in the district, the police authorities have announced a one-day total lockdown in Madanapalle, Puttur and Nagari municipalities on Sunday. After seeing close to 700 cases on Friday, the district tally is racing towards the 8,000 mark, with 68 deaths so far.

The alarming spike in the new cases reported daily since a week has slowly changed the public mood, with fear and uncertainty replacing the earlier relaxed demeanour, particularly in the areas bordering Tamil Nadu and Karnataka.

7.00 am

T.N. reports highest daily case load, recoveries and deaths

Chennai Corporation health worker takes a swab sample of a person for COVID-19 test in Kodambakkam in Chennai on July 24, 2020

Chennai Corporation health worker takes a swab sample of a person for COVID-19 test in Kodambakkam in Chennai on July 24, 2020
 
| Photo Credit:
B. VELANKANNI RAJ

Tamil Nadu on Saturday reported its highest-ever COVID-19 cases, recoveries and deaths on a single day. There were 6,988 fresh cases, 89 deaths and 7,758 recoveries. With the recoveries exceeding the new cases, the number of active cases came down from 53,132 on Friday to 52,273.

The State crossed the 6,000-mark for the third consecutive day, with 22 of the 36 districts reporting more than 100 cases. Of them, 13 had more than 200 cases.

Psorilax:Online |psoriasi crema 911

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, ingredienti

Mumbai: Biotech major Biocon, l'11 luglio, disse stava lanciando un nuovo farmaco, itolizumab, approvato dal Drugs Controller General of India per l'uso di emergenza per il trattamento della sindrome da rilascio di citochine in casi da moderati a gravi di sindrome da distress respiratorio acuto (ARDS) a causa di COVID-19. Il farmaco costa circa 7.950 Rs per fiala e un paziente ha bisogno di quattro fiale.

Itolizumab appartiene alla famiglia degli anticorpi monoclonali ed è stato finora Usato per curare la psoriasi. Il farmaco regola o blocca la risposta immunitaria al fine di prevenire a tempesta di citochine– quando vengono rilasciati livelli eccessivi o incontrollati di citochine (proteine ​​importanti per la segnalazione cellulare), attivando più cellule immunitarie. Ciò provoca iperinfiammazione e causa sepsi o insufficienza d'organo, che possono essere tutti fatali.

Parliamo con Hemant Thacker, il primo medico di Mumbai a condurre studi clinici con itolizumab per pazienti COVID-19 all'inizio di maggio 2020. Thacker è specializzato in disturbi cardiometabolici e medicina generale presso gli ospedali Bhatia e Breach Candy di Mumbai.

(Embed) https://www.youtube.com/watch?v=Se6Xb4E3cno (/ embed)

Estratti modificati:

Qual è la natura delle prove che hai svolto?

Alla fine di aprile, quando COVID stava acquisendo una stretta presa sulla città e sul paese, ci siamo resi conto che un gruppo di farmaci appartenenti alla famiglia degli anticorpi monoclonali – il che significa che sono immuno-modulatori o immuno-bloccanti – potrebbe essere usato per prevenire l'insorgere di una tempesta di citochine. A quel tempo, c'era solo un (tale farmaco) disponibile – tocilizumab – e anche quello era a corto di risorse. Tocilizumab ha dovuto essere somministrato due volte – nei giorni uno e due. E questo valeva da Rs 35.000 a Rs 40.000 ogni giorno. Quindi, non avevamo scelta e per motivi compassionevoli, l'abbiamo provato (itolizumab) e abbiamo scoperto che sembrava funzionare – e ha funzionato abbastanza bene. E abbiamo avuto solo bisogno di un'iniezione rispetto a due di tocilizumab.

Ho reclutato il primo paziente (per una sperimentazione clinica) per motivi compassionevoli il 12 maggio. Il paziente, il sesto giorno, stava richiedendo sempre più ossigeno, la sua respirazione si stava facendo fatica. C'era la probabilità che sarebbe caduto in una tempesta (citochina) prima che dopo. Quindi abbiamo dato itolizumab. Diamo circa 4-5 fiale – da circa 100 a 125 mg. Di solito lo diamo solo una volta. Può essere ripetuto dopo sette giorni. Abbiamo scoperto che questo farmaco ha bloccato l'azione delle citochine infiammatorie, che sono state innescate dall'irritazione del virus nel corpo.

Il virus – una volta scavato nel corpo umano – ha scatenato una reazione a catena, che ha scatenato l'infiammazione, che a sua volta ha innescato le citochine infiammatorie, alcune delle quali chiamiamo interleuchine. E queste citochine si accumulano, fino al 6 °, 7 ° o fino al 10 ° giorno, colpiscono improvvisamente il corpo umano e forano il rene, il cuore, i polmoni, (e causano problemi con) la respirazione (o portano a) polmonite – Quello che chiamiamo crisi della tempesta di citochine.

A quel punto, o prevedi la crisi o blocchi gli antigeni o i marker infiammatori dal lavoro nel corpo bloccando i recettori usando anticorpi monoclonali come il tocilizumab. Quindi, non importa quanto siano alti i marker infiammatori, non funzionano. Quindi, il virus è intrappolato. I marker infiammatori sono nulli. Colpiscono, ma danno un pugno su uno scudo che previene i danni. E a quel punto, il virus viene domato, il corpo inizia a rispondere (e) il sistema immunitario del corpo rimbalza.

Quindi, se sei in grado di superare questo periodo critico da tre a cinque giorni, allora il corpo ha la possibilità di riprendersi. Ricorda, questa iniezione è solo per casi moderati, moderatamente gravi e gravi, che formano circa il 4-5% o anche meno dell'intera popolazione di pazienti COVID; L'85-90% dei pazienti guarirà da solo. Del restante 10-12%, la maggior parte non richiederà questi costosi immuno-modulatori e iniezioni per via endovenosa.

Quindi cosa facciamo? Lo usiamo per ridurre la mortalità, per impedire ai pazienti di salire sul ventilatore. Se sono già su un ventilatore, possiamo toglierli più facilmente. E speriamo che questa sia una modalità che costituirebbe una pietra angolare dei diversi pilastri della terapia contro COVID. COVID non ha proiettili magici. Questo non è un punto di svolta per COVID. Questo è un punto di svolta nel ridurre o tentare di ridurre la mortalità. Non è possibile confrontare questo con remdesivir o favipiravir perché sono antivirali.

I casi più gravi seguono il tipo di progressione che hai appena descritto?

Loro fanno. Arrivano il quarto o il quinto giorno. Viene loro somministrato l'antivirale, gli antibiotici come la doxiciclina e l'azitromicina, gli steroidi come il desametasone e il metilprednisolone, gli anticoagulanti e altri standard di cura. Se si vede che il paziente ha bisogno di più ossigeno e si vede che il suo sistema respiratorio si deteriora, allora anticipiamo la tempesta (citochina) e diamo itolizumab, e funziona. L'ho usato in circa 21 pazienti per lo studio. Di questi, tranne uno, gli altri hanno fatto abbastanza bene.

Anche ad aprile, tu disse eri sicuro che c'erano molti pazienti che non necessitavano di ricovero o strutture critiche. Se dovessi guardare indietro negli ultimi quattro mesi, quali sono gli altri apprendimenti e approfondimenti che potresti condividere con noi?

L'idea è che COVID non ha ancora cura. Devi andare a marea; devi scavalcare l'infezione COVID. Molti di noi saranno abbastanza fortunati e rientreranno nella categoria 85-88%. I restanti rientreranno nella prossima categoria del 7-8%, che avrà febbre, tosse, movimenti vaghi, mal di corpo, la tipica sindrome virale – perdono odore e gusto.

Ma è il 4-5% che ha una grave afflizione dell'albero respiratorio sotto forma di polmonite COVID. I più gravemente colpiti dovranno essere ricoverati in ospedale. Una volta ricoverati in ospedale, devono essere attentamente monitorati, poiché il tempo che intercorre tra il deterioramento e la tempesta in piena regola (citochine) è molto breve. Se è in ospedale, puoi vederlo arrivare, anticiparlo, trattarlo, prevenirlo.

Quindi diresti che negli ultimi tre mesi la nostra capacità di contenere o controllare la malattia è migliorata – poiché i medici in prima linea come te sono molto più sicuri di controllarla che mai?

Abbiamo più armamentarium. Abbiamo itolizumab, abbiamo remdesivir. E tutto ciò che ha messo insieme ci ha aiutato a ridurre la mortalità – forse dal 3-4% al 2-3% ora. Se riesci a salvare 1-1,5 pazienti in più per ogni 100, è molto.

Come vedi la tensione, se presente, nelle strutture di terapia intensiva, in particolare negli ospedali in cui gestisci COVID?

Ricorda che l'India è un paese con 1,3 miliardi di persone, Mumbai è una città frenetica. Abbiamo sicuramente pazienti e di quei pazienti, abbiamo persone che necessitano di terapia intensiva o terapia intensiva. Quindi, siamo sempre occupati e abbiamo sempre i nostri letti pieni. Ma ciò non significa che non abbiamo posto per un paziente critico, o lo lasciamo andare. Non siamo nel dilemma italiano se trattarlo o trattarla, se curare l'ottantenne o il quarantenne. Fortunatamente, non dobbiamo nemmeno preoccuparci dei ventilatori. In questo modo, stiamo bene.

Stiamo imparando, conoscendo sempre di più ogni giorno. Abbiamo imparato a pensare in piedi, a innovare. E questo (usando itolizumab) era una soluzione pronta per essere pensata, perché questo farmaco era disponibile per il trattamento della psoriasi. Ora ho fatto circa 24-25 pazienti. Sembra funzionare bene. Il tempo lo dirà.

Per le infezioni virali, non abbiamo un antivirale come un farmaco malarico in cui prendi la compressa e il parassita muore. Morbillo, parotite, rosolia, varicella: tutte queste cose, come sono andate? Sono passati solo dal vaccino. Prendi il vaccino contro la varicella, il vaccino contro il vaiolo. Ai nostri giorni, tutti soffrivamo di varicella. Non l'abbiamo curata, l'abbiamo sopportata fino a quando non si è bruciata.

Non credo che saremo in grado di domare e curare i virus. Tutti i virus hanno bisogno di un vaccino e ci sono alcuni virus per i quali non si ottiene mai un vaccino (per). Come (per) il virus della dengue e l'HIV, il vaccino non ha successo. Quindi, speriamo di ottenere qualcosa (per SARS-CoV-2), o impariamo a sopportarlo con l'adattamento umano. O il virus si indebolirà o lo rafforzeremo.

Ovviamente, stai lavorando con dati e tempo limitati con questo farmaco. Ma diresti che questo farmaco è sicuro?

Non ho avuto reazioni avverse sotto forma di problemi potenzialmente letali o potenzialmente letali. Nel tuo entusiasmo, se assumi questo farmaco molto rapidamente in due-tre ore, puoi avere un problema in cui il paziente può avere un fenomeno allergico con brividi, brividi e altre cose. Ora abbiamo imparato a pensare e lo diamo lentamente per sei o sette ore. E poi non succede nulla.

Non abbiamo arresto renale; non abbiamo avuto problemi a lungo termine – nel senso, abbiamo solo un follow-up di due mesi. Quindi, il tempo ci dirà se dopo sei mesi, quelli che hanno ricevuto itolizumab hanno problemi. Ma io non la penso così, perché si sta esaurendo. A partire da ora, è sicuro.

Il numero di casi è ovviamente ancora in aumento. Mentre hai detto che sei molto più fiducioso, hai più braccia nell'armamento, come vedi i prossimi mesi in corso?

Voglio inviare un messaggio a tutti. Non far cadere la guardia. Non pensare che ogni giorno cadano droghe nella borsa, quindi saremo più sicuri e migliori. L'unico modo in cui puoi essere più sicuro e migliore è se continui a indossare la maschera, se non conglomerati e se hai una distanza di sicurezza.

Sfortunatamente, se le persone sono stufate del blocco, o se le persone non capiscono o stanno mettendo in guardia dai venti. Non sei così preoccupato per te stesso. Dovresti essere preoccupato per le persone anziane, anziane, inferme a casa. Non vedo che ciò accada. Vedo persone sulla strada con abbandono gay. Vedo persone agglomerarsi. Sono più interessati all'enoteca che sta chiudendo, o al ristorante o al negozio in vendita che sta chiudendo piuttosto che prendersi cura della propria salute.

Mentre noi, dal punto di vista medico, stiamo provando, innovando, sperando, cercando di lucidare i vecchi farmaci, estraendoli dall'armadio e riaffilandoli, non abbiamo una cura. Queste sono tutte terapie di supporto. Molti di noi sono fortunati, ma a quell'1-2% delle persone sfortunate, Dio li aiuta. Quindi, se non vuoi essere uno dell'1-2% che lo ottiene, devi impedirlo. Una volta capito, nessuno può dire come reagirà il tuo corpo. È come la signora che entra e dice: “Mio marito ha fumato solo per 10 anni e ha il cancro ai polmoni; il marito del mio vicino ha fumato per 40 anni e non gli è successo niente “. Non puoi confrontare mele e pomodori. Devi essere attento. Corona verrà scavata in profondità per i prossimi due mesi – a meno che la mano di Dio non intervenga o improvvisamente durante la notte abbiamo un super vaccino, che per me è come un sogno.

Diamo il benvenuto feedback. Si prega di scrivere a reply@indiaspend.org. Ci riserviamo il diritto di modificare le risposte per lingua e grammatica.

Mumbai: Biotech major Biocon, l'11 luglio, disse stava lanciando un nuovo farmaco, itolizumab, approvato dal Drugs Controller General of India per l'uso di emergenza per il trattamento della sindrome da rilascio di citochine in casi da moderati a gravi di sindrome da distress respiratorio acuto (ARDS) a causa di COVID-19. Il farmaco costa circa 7.950 Rs per fiala e un paziente ha bisogno di quattro fiale.

Itolizumab appartiene alla famiglia degli anticorpi monoclonali ed è stato finora Usato per curare la psoriasi. Il farmaco regola o blocca la risposta immunitaria al fine di prevenire a tempesta di citochine– quando vengono rilasciati livelli eccessivi o incontrollati di citochine (proteine ​​importanti per la segnalazione cellulare), attivando più cellule immunitarie. Ciò provoca iperinfiammazione e causa sepsi o insufficienza d'organo, che possono essere tutti fatali.

Parliamo con Hemant Thacker, il primo medico di Mumbai a condurre studi clinici con itolizumab per pazienti COVID-19 all'inizio di maggio 2020. Thacker è specializzato in disturbi cardiometabolici e medicina generale presso gli ospedali Bhatia e Breach Candy di Mumbai.

(Embed) https://www.youtube.com/watch?v=Se6Xb4E3cno (/ embed)

Estratti modificati:

Qual è la natura delle prove che hai svolto?

Alla fine di aprile, quando COVID stava acquisendo una stretta presa sulla città e sul paese, ci siamo resi conto che un gruppo di farmaci appartenenti alla famiglia degli anticorpi monoclonali – il che significa che sono immuno-modulatori o immuno-bloccanti – potrebbe essere usato per prevenire l'insorgere di una tempesta di citochine. A quel tempo, c'era solo un (tale farmaco) disponibile – tocilizumab – e anche quello era a corto di risorse. Tocilizumab ha dovuto essere somministrato due volte – nei giorni uno e due. E questo valeva da Rs 35.000 a Rs 40.000 ogni giorno. Quindi, non avevamo scelta e per motivi compassionevoli, l'abbiamo provato (itolizumab) e abbiamo scoperto che sembrava funzionare – e ha funzionato abbastanza bene. E abbiamo avuto solo bisogno di un'iniezione rispetto a due di tocilizumab.

Ho reclutato il primo paziente (per uno studio clinico) per motivi compassionevoli il 12 maggio. Il paziente, il sesto giorno, stava richiedendo sempre più ossigeno, la sua respirazione si stava facendo fatica. C'era la probabilità che sarebbe caduto in una tempesta (citochina) prima che dopo. Quindi abbiamo dato itolizumab. Diamo circa 4-5 fiale – da circa 100 a 125 mg. Di solito lo diamo solo una volta. Può essere ripetuto dopo sette giorni. Abbiamo scoperto che questo farmaco ha bloccato l'azione delle citochine infiammatorie, che sono state innescate dall'irritazione del virus nel corpo.

Il virus – una volta scavato nel corpo umano – ha scatenato una reazione a catena, che ha scatenato l'infiammazione, che a sua volta ha innescato le citochine infiammatorie, alcune delle quali chiamiamo interleuchine. E queste citochine si accumulano, fino al 6 °, 7 ° o fino al 10 ° giorno, colpiscono improvvisamente il corpo umano e forano il rene, il cuore, i polmoni, (e causano problemi con) la respirazione (o portano a) polmonite – Quello che chiamiamo crisi della tempesta di citochine.

A quel punto, o prevedi la crisi o blocchi gli antigeni o i marker infiammatori dal lavoro nel corpo bloccando i recettori usando anticorpi monoclonali come il tocilizumab. Quindi, non importa quanto siano alti i marker infiammatori, non funzionano. Quindi, il virus è intrappolato. I marker infiammatori sono nulli. Colpiscono, ma danno un pugno su uno scudo che previene i danni. E a quel punto, il virus viene domato, il corpo inizia a rispondere (e) il sistema immunitario del corpo rimbalza.

Quindi, se sei in grado di superare questo periodo critico da tre a cinque giorni, allora il corpo ha la possibilità di riprendersi. Ricorda, questa iniezione è solo per casi moderati, moderatamente gravi e gravi, che formano circa il 4-5% o anche meno dell'intera popolazione di pazienti COVID; L'85-90% dei pazienti guarirà da solo. Del restante 10-12%, la maggior parte non richiederà questi costosi immuno-modulatori e iniezioni per via endovenosa.

Quindi cosa facciamo? Lo usiamo per ridurre la mortalità, per impedire ai pazienti di salire sul ventilatore. Se sono già su un ventilatore, possiamo toglierli più facilmente. E speriamo che questa sia una modalità che costituirebbe una pietra angolare dei diversi pilastri della terapia contro COVID. COVID non ha proiettili magici. Questo non è un punto di svolta per COVID. Questo è un punto di svolta nel ridurre o tentare di ridurre la mortalità. Non è possibile confrontare questo con remdesivir o favipiravir perché sono antivirali.

I casi più gravi seguono il tipo di progressione che hai appena descritto?

Loro fanno. Arrivano il quarto o il quinto giorno. Viene loro somministrato l'antivirale, gli antibiotici come la doxiciclina e l'azitromicina, gli steroidi come il desametasone e il metilprednisolone, gli anticoagulanti e altri standard di cura. Se si vede che il paziente ha bisogno di più ossigeno e si vede che il suo sistema respiratorio si deteriora, allora si previene la tempesta (citochina) e si dà itolizumab, e funziona. L'ho usato in circa 21 pazienti per lo studio. Di questi, tranne uno, gli altri hanno fatto abbastanza bene.

Anche ad aprile, tu disse eri sicuro che c'erano molti pazienti che non necessitavano di ricovero o strutture critiche. Se dovessi guardare indietro negli ultimi quattro mesi, quali sono gli altri apprendimenti e approfondimenti che potresti condividere con noi?

L'idea è che COVID non ha ancora cura. Devi andare a marea; devi scavalcare l'infezione COVID. Molti di noi saranno abbastanza fortunati e rientreranno nella categoria 85-88%. I restanti rientreranno nella prossima categoria del 7-8%, che avrà febbre, tosse, movimenti vaghi, mal di corpo, la tipica sindrome virale – perdono odore e gusto.

Ma è il 4-5% che ha una grave afflizione dell'albero respiratorio sotto forma di polmonite COVID. I più gravemente colpiti dovranno essere ricoverati in ospedale. Una volta ricoverati in ospedale, devono essere attentamente monitorati, poiché il tempo che intercorre tra il deterioramento e la tempesta (citochina) completa è molto breve. Se è in ospedale, puoi vederlo arrivare, anticiparlo, trattarlo, prevenirlo.

Quindi diresti che negli ultimi tre mesi la nostra capacità di contenere o controllare la malattia è migliorata – poiché i medici in prima linea come te sono molto più sicuri di controllarla che mai?

Abbiamo più armamentarium. Abbiamo itolizumab, abbiamo remdesivir. E tutto ciò che ha messo insieme ci ha aiutato a ridurre la mortalità – forse dal 3-4% al 2-3% ora. Se riesci a salvare 1-1,5 pazienti in più per ogni 100, è molto.

Come vedi la tensione, se presente, nelle strutture di terapia intensiva, in particolare negli ospedali in cui gestisci COVID?

Ricorda che l'India è un paese con 1,3 miliardi di persone, Mumbai è una città frenetica. Abbiamo sicuramente pazienti e di quei pazienti, abbiamo persone che necessitano di terapia intensiva o terapia intensiva. Quindi, siamo sempre occupati e abbiamo sempre i nostri letti pieni. Ma ciò non significa che non abbiamo posto per un paziente critico, o lo lasciamo andare. Non siamo nel dilemma italiano se trattarlo o trattarla, se curare l'ottantenne o il quarantenne. Fortunatamente, non dobbiamo nemmeno preoccuparci dei ventilatori. In questo modo, stiamo bene.

Stiamo imparando, conoscendo sempre di più ogni giorno. Abbiamo imparato a pensare in piedi, a innovare. E questo (usando itolizumab) era una soluzione pronta per essere pensata, perché questo farmaco era disponibile per il trattamento della psoriasi. Ora ho fatto circa 24-25 pazienti. Sembra funzionare bene. Il tempo lo dirà.

Per le infezioni virali, non abbiamo un antivirale come un farmaco malarico in cui prendi la compressa e il parassita muore. Morbillo, parotite, rosolia, varicella: tutte queste cose, come sono andate? Sono passati solo dal vaccino. Prendi il vaccino contro la varicella, il vaccino contro il vaiolo. Ai nostri giorni, tutti soffrivamo di varicella. Non l'abbiamo curata, l'abbiamo sopportata fino a quando non si è bruciata.

Non credo che saremo in grado di domare e curare i virus. Tutti i virus hanno bisogno di un vaccino e ci sono alcuni virus per i quali non si ottiene mai un vaccino (per). Come (per) il virus della dengue e l'HIV, il vaccino non ha successo. Quindi, speriamo di ottenere qualcosa (per SARS-CoV-2), o impariamo a sopportarlo con l'adattamento umano. O il virus si indebolirà o lo rafforzeremo.

Ovviamente, stai lavorando con dati e tempo limitati con questo farmaco. Ma diresti che questo farmaco è sicuro?

Non ho avuto reazioni avverse sotto forma di problemi potenzialmente letali o potenzialmente letali. Nel tuo entusiasmo, se assumi questo farmaco molto rapidamente in due-tre ore, puoi avere un problema in cui il paziente può avere un fenomeno allergico con brividi, brividi e altre cose. Ora abbiamo imparato a pensare e lo diamo lentamente per sei o sette ore. E poi non succede nulla.

Non abbiamo arresto renale; non abbiamo avuto problemi a lungo termine – nel senso, abbiamo solo un follow-up di due mesi. Quindi, il tempo ci dirà se dopo sei mesi, quelli che hanno ricevuto itolizumab hanno problemi. Ma io non la penso così, perché si sta esaurendo. A partire da ora, è sicuro.

Il numero di casi è ovviamente ancora in aumento. Mentre hai detto che sei molto più fiducioso, hai più braccia nell'armamento, come vedi i prossimi mesi in corso?

Voglio inviare un messaggio a tutti. Non far cadere la guardia. Non pensare che ogni giorno cadano droghe nella borsa, quindi saremo più sicuri e migliori. L'unico modo in cui puoi essere più sicuro e migliore è se continui a indossare la maschera, se non conglomerati e se hai una distanza di sicurezza.

Sfortunatamente, se le persone sono stufate del blocco, o se le persone non capiscono o stanno mettendo in guardia dai venti. Non sei così preoccupato per te stesso. Dovresti essere preoccupato per le persone anziane, anziane, inferme a casa. Non vedo che ciò accada. Vedo persone sulla strada con abbandono gay. Vedo persone agglomerarsi. Sono più interessati all'enoteca che sta chiudendo, o al ristorante o al negozio in vendita che sta chiudendo piuttosto che prendersi cura della propria salute.

Mentre noi, dal punto di vista medico, stiamo provando, innovando, sperando, cercando di lucidare i vecchi farmaci, estraendoli dall'armadio e riaffilandoli, non abbiamo una cura. Queste sono tutte terapie di supporto. Molti di noi sono fortunati, ma a quell'1-2% delle persone sfortunate, Dio li aiuta. Quindi, se non vuoi essere uno dell'1-2% che lo ottiene, devi impedirlo. Una volta capito, nessuno può dire come reagirà il tuo corpo. È come la signora che entra e dice: “Mio marito ha fumato solo per 10 anni e ha il cancro ai polmoni; il marito del mio vicino ha fumato per 40 anni e non gli è successo niente “. Non puoi confrontare mele e pomodori. Devi essere attento. Corona verrà scavata in profondità per i prossimi due mesi – a meno che la mano di Dio non intervenga o improvvisamente durante la notte abbiamo un super vaccino, che per me è come un sogno.

Diamo il benvenuto feedback. Si prega di scrivere a reply@indiaspend.org. Ci riserviamo il diritto di modificare le risposte per lingua e grammatica.

Donare

—->

Psorilax:Migliorare |psoriasi nuova crema

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, ingredienti

Dr. Sylvester Ikhisemojie

Alcune cose positive potrebbero ancora emergere dall'attuale pandemia di Covid-19 nel nostro paese, non da ultimo a causa della relativa apertura nei consigli di governo che cercano di informare le persone sulle attuali tendenze di pensiero, ma anche mantenendo viva la questione nel pubblico coscienza per un periodo di tempo così prolungato. Mai prima d'ora nella storia dell'amministrazione sanitaria nel nostro paese il governo è stato così visibile nella vita delle persone. E mentre la pandemia continua a devastare molte comunità in tutto il mondo, possiamo, almeno, rilassarci un po 'e esaminare da dove veniamo e guardare alcune delle conseguenze di ciò che siamo stati costretti a fare. Prima dell'inizio delle nuove infezioni da coronavirus in Nigeria, l'intera nazione aveva meno di 350 letti e ventilatori per unità di terapia intensiva (ICU) tra tutti gli ospedali di insegnamento, i centri medici federali e le strutture mediche private in tutto il paese. Al contrario, abbiamo visto come il Regno Unito ha costruito NHS Nightingale, una struttura ospedaliera per terapia intensiva di 4.000 posti letto dedicata al trattamento dei pazienti Covid-19 in soli nove giorni. In modo che in un ospedale in Inghilterra, non in tutto il paese, vi fossero dieci volte più letti in terapia intensiva rispetto all'intera Nigeria, e per una popolazione inferiore a un terzo della popolazione.

Il saggio di oggi, tuttavia, non riguarda il confronto delle infrastrutture sanitarie. Sarebbe un confronto ingiusto sotto ogni aspetto. In un certo senso, rafforza la saggezza mostrata dai funzionari sanitari nigeriani che hanno sostenuto la prevenzione del trattamento perché il primo è di gran lunga l'opzione più economica e anche perché se dovessimo concentrarci sul trattamento, il paese perderebbe la battaglia. Il nostro sistema sanitario sarebbe semplicemente sopraffatto. In molti casi, le unità di terapia intensiva esistono in tutti tranne che nel nome. Alcuni di loro preferirebbero essere etichettati come unità ad alta dipendenza (HDU) ma anche questo potrebbe essere un punto di silenzio. Ciò che è veramente materiale per questo saggio è ciò che accade a quelle persone che hanno dovuto trascorrere del tempo in un'unità di terapia intensiva. Va notato qui che non è un'esperienza piacevole e alcune persone sono permanentemente modificate nel fisico e nella mentalità dopo tale esperienza.

È diventato importante esaminare alcune di queste esperienze e discuterle a causa della mentalità che alcune persone hanno attaccato a quel peculiare confinamento. È noto che il periodo in questione influisce negativamente sulla salute fisica, mentale e cognitiva a lungo termine degli individui che hanno sopportato il passaggio formidabile. In questi giorni, qualsiasi combinazione di tali effetti è stata definita la sindrome di terapia post-intensiva. È noto che si verificano depressione, sintomi d'ansia e persino disturbi da stress post traumatico. Alcuni si sentono ansiosi a causa dei periodi spesso soli in cui sono stati costretti a rimanere durante il trattamento in un'unità di terapia intensiva. In genere, i visitatori non sono ammessi perché i requisiti rigorosi per mantenere un'adeguata sterilità sarebbero violati e i visitatori potrebbero anche interferire con la natura piuttosto seria del lavoro svolto in tale unità. Altri sono spesso in uno stato depresso perché di solito assistono alla morte tutt'intorno a loro, come spesso accade in alcune di queste strutture qui.

Tuttavia, altri non sono in grado di tenere fuori dalle loro menti, le esperienze spesso strane che subiscono mentre si trovano in un'unità di terapia intensiva. Per altri, la perdita di alcuni che conoscono in una tale struttura può essere così vivida che spesso sperimentano incubi e manifestano sintomi di disturbo post traumatico da stress. Tali persone soffrono di deficit cognitivo e una miriade di problemi psicologici a tal punto che alcune di queste difficoltà si estendono ai membri della famiglia che sono anche spesso profondamente coinvolti nel recupero dei loro cari da tale esperienza. Alcuni si svegliano improvvisamente di notte dopo essere tornati alle loro case con un terrore assoluto al pensiero di avere dei tubi respiratori di plastica bloccati in gola a tal punto che scoprono di essersi morsi la lingua. Alcune di queste lesioni sono fisiche. Altri hanno incubi di essere tornati in ospedale, essenzialmente lottando per respirare. In alcuni casi avrebbero combattuto così violentemente che le loro braccia e gambe devono essere trattenute. Durante quegli incubi, tali immagini riappaiono in modo così vivido che spesso si svegliano sudando copiosamente e lottando per respirare. Alcune persone continuano a combattere anche dopo essere state dimesse.

E anche quando molti sono completamente recuperati fisicamente, alcuni ricordi dell'ambiente ospedaliero rimangono con loro. Avrebbero sentito dei rumori nel sonno e rumori forti potrebbero spaventarli indebitamente durante il giorno perché per tutta la durata del loro soggiorno in terapia intensiva, erano circondati da bip e monitor di tutti i tipi che emettevano suoni di tipo sconosciuto. Nel contesto della vita nell'unità di terapia intensiva, alcuni di questi segnali acustici e fischietti sono rassicuranti nella loro stabilità e si spengono quando si verifica un problema. Nella testa di coloro che sono stati dimessi da tale cura, spesso significa che è stato riscontrato qualche problema nel loro corpo ed è sufficiente causare panico. In alcuni casi, le persone sono state trovate a svegliarsi dal sonno, urlando e battendo gli arti. Chiaramente, quindi, l'esperienza non è facile e rispetto agli attacchi di panico che alcune persone sperimentano quando vengono elaborati attraverso un tomogramma computerizzato, essendo questi completamente svegli, il gruppo che è entrato in un'unità di terapia intensiva può essere migliore apprezzato.

Fisicamente ci sono anche delle sfide. Durante la permanenza media in un'unità di terapia intensiva, ci sarà una certa perdita di massa muscolare. Ciò significa che alcune di queste persone avrebbero perso un po 'di massa muscolare e quindi anche un po' di peso. In seguito, anche queste persone perdono un po 'di forza ed è questa perdita di energia di cui molti pazienti si lamentano. I dolori articolari e persino la rigidità a volte possono diventare un problema a seconda della durata della permanenza. In tutti i disturbi che qualificano le persone a entrare in un'unità di terapia intensiva, la quantità media di massa muscolare che può essere persa su base giornaliera può essere fino al 2% dell'intero peso muscolare. In un periodo di due settimane, tale perdita può essere immaginata. Questo è il motivo per cui la maggior parte delle persone che hanno ricevuto un trattamento in tale unità lamentano frequentemente affaticamento e grave debolezza. Tali problemi gemellari non vengono recuperati se non dopo diversi mesi di alimentazione, riposo e sonno adeguati. Queste caratteristiche sono ancora comuni fino a due mesi dopo essere state dimesse da terapia intensiva e sono state descritte anche a sei mesi. Compiti abituali come uscire da un bagno, guidare una macchina, riprendere a lavorare e persino chiudere i rubinetti in casa diventano un mal di testa. Lo stesso vale per salire le scale. Alcuni ricercatori hanno persino affermato che il recupero da terapia intensiva può richiedere fino a un anno e completare il recupero, due anni.

Si può vedere da quanto sopra che spesso è meglio non andare in un'unità di terapia intensiva per un trattamento serio e intensivo che può essere fastidioso e persino pericoloso. Il modo migliore per evitarlo è assicurarsi che non si soffra di alcuna malattia grave. Covid-19 è uno di questi disturbi. Molti pazienti di solito si riprendono al proprio ritmo e non esiste una prescrizione su quanto tempo potrebbe impiegare una determinata persona per quanto riguarda un particolare disturbo perché siamo tutti diversi e realizzati in modo univoco. Esiste il potenziale, tuttavia, che se uno si ammala abbastanza per essere in terapia intensiva, la malattia originaria può richiedere fino a due anni per riprendersi, molto tempo dopo l'interruzione del trattamento.

Domande e risposte

Caro dottore, mi dispiace disturbarla ma per favore ho bisogno del tuo aiuto dottore. Di recente mi sono imbattuto in un uomo, un sarto dello stato di Kogi che ha gli occhi blu. L'ho discusso con la mia amica dottoressa e lei mi ha detto che non è possibile e che l'uomo deve aver indossato le lenti a contatto. Ma signore, quest'uomo che ho visto non può permettersi le lenti a contatto. Sono andato al suo negozio un giorno, ma non aveva ancora ripreso e l'ho aspettato per poterlo interrogare per pura curiosità e mi ha detto che da solo aveva tali occhi nella sua famiglia. Signore, è possibile? 0806xxxxxxx

Non mi stai disturbando in alcun modo. La tua osservazione è rara ma non unica. Il colore degli occhi umani è determinato dalla quantità di pigmento, chiamato melanina che contengono. È anche in parte determinato dal modo in cui l'iride, la struttura circolare più scura all'interno del centro dell'occhio controlla e disperde la luce che entra nell'occhio. Alcune persone hanno tali occhi blu perché nel loro lontano passato, avevano alcuni antenati di origine europea che hanno trasmesso loro il gene. Più comunemente, fa parte di una serie di anomalie che possono includere difetti dell'udito, occhi blu, alterazioni del colore della pelle e disturbi del linguaggio. Altri ancora hanno la cosiddetta sindrome di Waardenburg, che è sofferta da migliaia di persone in tutto il mondo. Non è curabile e non ha cura.

Caro dottore, complimenti per l'ottimo lavoro che stai facendo. Per favore, signore, ho 30 anni. Cosa mi suggerisce che posso usare che mi farà ingrassare un po 'e che non avrà effetti collaterali negativi su di me perché sono troppo magro e piccolo rispetto ai miei compagni di età. Grazie. 0816xxxxxxx

Poiché non sappiamo quale sia il tuo peso attuale, è difficile affermare che siamo d'accordo sul fatto che sei troppo piccolo e quindi qualificabile per avere una prescrizione. Tuttavia, questo è un argomento che abbiamo trattato in precedenza in questa pagina e puoi fare una ricerca online di un articolo in questa pagina intitolato “come aumentare di peso in modo rapido e sicuro”. In bocca al lupo.

Caro dottore, ho avuto notti insonni da un po 'di tempo ormai. Tre giorni fa, ho completato il trattamento per la malaria usando Lonart-DS, ma ho scoperto che la mia vista ora è offuscata nonostante il fatto che ho usato il tonico del sangue negli ultimi tre giorni. 0813xxxxxxx

Per cominciare, è improbabile che gli occhi sfocati che hai sviluppato siano dovuti alla tua mancanza di sonno adeguato. Preferirei dire che è un effetto persistente della malaria e che forse non è ancora sparito. Ciò che è più importante è che dovresti fare un test adeguato per esaminare il film ematico e vedere se ci sono ancora parassiti della malaria. Oltre a ciò, potrebbe anche essere che ciò che senti nei tuoi occhi sia un effetto collaterale della medicina antimalarica che hai usato. Qualunque sia la causa, non può essere trattata in soli tre giorni dall'assunzione di un tonico per il sangue. È importante sapere che qualsiasi tonico del sangue non produrrà l'effetto desiderato fino a dopo diverse settimane di utilizzo.

Caro dottore, per favore, ho delle patch di ridimensionamento sotto l'ascella, i giri e le pieghe. In realtà sono grasso e ora ho più di 50 anni. Anche le patch sono pruriginose. Quale crema e farmaco posso usare? 0802xxxxxxx

Questa è una malattia della pelle che può essere dovuta a funghi, nel qual caso è curabile con una crema antifungina o è dovuta alla psoriasi. Di quest'ultima possibilità, ce ne sono di diversi tipi e ognuno viene trattato in base al suo tipo. Nel caso che hai descritto, quindi, sarà abbastanza difficile fare una distinzione tra i due a meno che non visiti un dermatologo. In tal modo, non si è solo certi di ottenere la diagnosi corretta; finirai anche con il giusto trattamento.

Caro dottore, saluti a te. Dottore, na wa per questa corruzione nel nostro paese. Anche questo è troppo. E le persone soffrono in Nigeria. Perché queste persone sono così malvagie? Dottore, sento ancora questi dolori attorno al mio corpo in momenti diversi. Non è doloroso ma penso che sia muscolare o così. Verrà e se ne andrà. Presto compirò 60 anni. Ho usato il calcio + vitamina. D la scorsa settimana, ma la sensazione è stata maggiore dopo due giorni, e poi mi sono sentito molto meglio. Adesso mi sento molto meglio ma ho ancora dolori. O dovrei mandarti il ​​sangue per vederlo? Ho un rilassante muscolare che il mio dottore mi ha dato una volta. Il nome è Cyclonenzaprine 5mg. L'ho usato poco fa. A parte questo, sono forte ed energico per sua grazia. Cosa faccio? O potrebbe essere il problema acido, intendo lo stomaco? Inoltre, ho preso la vitamina D 50.000 unità per un po 'di tempo. Sarà una cosa continua come quella? Grazie mille. + 1xxxxxxx

C'è un dramma che circonda il procedimento alla Camera dei Rappresentanti, ma non sapremo chi ha ragione o chi ci sta raccontando storie da tempo. In ogni caso, i dolori occasionali che senti intorno al tuo corpo potrebbero essere dovuti alla perdita di minerali dalle ossa a causa della menopausa. Potrebbero anche essere dovuti ad alcuni dei lavori che svolgi attualmente o potrebbero essere dovuti alla fibromialgia, una malattia di causa sconosciuta di cui abbiamo anche discusso in questa pagina. Qualunque sia la causa, sono sicuro che il tuo medico abbia esaminato sufficientemente i risultati del tuo sangue prima di iniziare le medicine sopra. L'uso della vitamina D non può andare avanti per sempre. Ciò che è probabile è che in futuro, condurranno alcuni test in più per te e determineranno quando interrompere questi medicinali usando i risultati come guida.

Caro dottore, sono un lettore regolare della tua rubrica di Sunday PUNCH. Può un uomo di 67 anni che ha avuto un ictus lieve nel 2017, è stato ricoverato in ospedale per sei mesi ma completamente guarito può usare integratori di Levitra, Cialis o Testosterone per l'abilitazione sessuale? Grazie per avermi risposto seriamente. (E-mail protetto)

Se sei completamente guarito dall'ictus e c'è un buon controllo della pressione sanguigna, puoi usare farmaci del genere sotto un'adeguata supervisione, come determinato dal tuo medico. Tuttavia, considerando il modo in cui hai appena aperto i loro nomi là fuori, è probabile che tu li stia già utilizzando. Devi stare attento, comunque.

Caro dottore, per favore, signore, ho letto il tuo articolo sull'emicrania e sono rimasto molto colpito dalla lezione. Ho potuto vedere che il 50% dei sintomi che hai descritto riguarda me. La mia età è di 45 anni e sono un maschio. I maggiori problemi sono la mancanza di sonno e la perdita di concentrazione. Signore, puoi prescrivere il farmaco che posso usare per curare questo disturbo? Grazie mille signore. (E-mail protetto)

I farmaci comuni utilizzati nel trattamento di questa condizione sono semplici antidolorifici di cui esistono molti tipi. Se in passato ha usato tali medicinali in modo continuativo senza qualche miglioramento, dovresti consultare il medico per ulteriori esami e consigli. Fatto ciò, il trattamento, come raccomandato dal medico, sarà efficace.

Copyright PUNCH.

Tutti i diritti riservati. Questo materiale e altri contenuti digitali su questo sito Web non possono essere riprodotti, pubblicati, trasmessi, riscritti o ridistribuiti in tutto o in parte senza la previa autorizzazione scritta di PUNCH.

Contatto: (E-mail protetto)

SCARICA L'APP PUNCH NEWS ADESSO


Psorilax:Aumentare |canedrei crema per psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, dove si compra

La medicina ayurvedica è una pratica usata in India da secoli, è anche considerata una delle forme più antiche di utilizzo dei vegetali per curare il corpo, a parte alcune medicine cinesi.

Le erbe ayurvediche non sono affatto una cosa per tutte e finiscono per curare, ma se abbinate a una dieta equilibrata e un sacco di esercizio fisico; può essere l'approccio giusto verso una serie di benefici di bellezza e benessere.

Di recente, potresti trovare prodotti ayurvedici implementati in prodotti di bellezza e integratori per la salute. Prima di iniziare qualsiasi supplemento di salute, è sempre meglio eseguirlo dal proprio medico o operatore sanitario prima dell'uso.

Abbiamo trovato il miglior rapporto qualità-prezzo in Olanda e Barrett e Amazon, vale anche la pena controllare la farmacia locale per ulteriori promozioni.

Le migliori erbe ayurvediche per migliorare il tuo benessere

1. Semi di cumino Live Organics 250g



Semi di cumino Live Organics 250g

Potresti già avere familiarità con il cumino come ingrediente di cottura, nella sua forma seminata è dove contiene la maggior parte dei nutrienti. È ampiamente considerato per contribuire a contribuire a un sano sistema digestivo, prevenendo blocchi, gonfiore e disagi allo stomaco.

Oltre ad aiutare con un intestino sano, è spesso suggerito di offrire protezione contro alcune infezioni di origine alimentare.

Inserisci alcuni semi in curry, casseruole, zuppe e altre ricette per un sapore terroso e ricco di noci.

Prezzo: £ 6,89, Amazon – acquista qui ora

2. Succo di Kerox Health Organic Aloe Ferox



Kiki Health Succo biologico di aloe Ferox

L'Aloe Vera è probabilmente l'erba più conosciuta, elogiata per la sua gamma di benefici per il benessere, tra cui proprietà antinfiammatorie, rimozione delle tossine dal corpo e favorendo la digestione.

Questo succo è adatto a vegani e vegetariani, è naturalmente privo di glutine e grano, quindi è buono e inclusivo per tutti.

Consuma due cucchiai da solo o aggiungi ogni giorno il tuo drink o cibo preferito.

Prezzo: £ 12.95, Cult Beauty – acquista qui ora

3. Capsule vegane organiche di Ashwagandha



Capsule vegane organiche di Ashwagandha

Forse l'erba ayurvedica più acclamata è l'Ashwagandha, che sta spuntando in prodotti di bellezza e benessere dappertutto. È principalmente riconosciuto per aiutare a ridurre lo stress e l'ansia.

La ricerca ha anche dimostrato che riduce i livelli di cortisolo nel corpo, che è un ormone prodotto durante lo stress. Queste capsule approvate dai vegani sono vincitrici di un doppio premio, con un contenuto tutto naturale e senza sostanze chimiche nocive.

Prezzo: £ 20, Amazon – acquista qui ora

4. Baccelli di cardamomo intero ingrediente vitale 60 g



Baccelli di cardamomo intero Vital Ingredient 60g

Se cucini spesso cibi speziati e saporiti, è probabile che ti sia imbattuto nel cardamomo una o due volte.

Gli studi hanno dimostrato che il cardamomo potrebbe aiutare a ridurre la pressione sanguigna ad alto livello, ma dovrebbe anche essere abbastanza buono se inalato da un tè bollito per aprire i polmoni, permettendo più ossigeno e costringendo il muco ad uscire.

Prezzo: £ 3,99, Olanda e Barrett – acquista qui ora

5. Supplemento di erbe organico di Pukka Triphala Plus



Supplemento di erbe organico di Pukka Triphala Plus

Triphala significa letteralmente “tre frutti”, il trio di frutti a cui si fa riferimento sono amla, haritaki e bibhitaki. La miscela unica è ampiamente riconosciuta per rafforzare il sistema digestivo e offrire al corpo un po 'di chiarezza.

Aiuta anche il corpo a trovare un equilibrio naturale. Triphala plus è una miscela migliorata di triphala, combinata con altri prodotti botanici curativi come la buccia di psylium e i semi di lino. Le capsule sono vegane e vegetariane.

Prezzo: £ 13.95, Amazon – acquista qui ora

Migliori elementi essenziali di bellezza 2020

6. Capsule Boswellia



Capsule Boswellia

Se soffre di artrite o altre condizioni correlate alle articolazioni; questa è un'altra pianta che probabilmente hai già incontrato.

Le sue funzioni principali sono antinfiammatorie, riducendo il dolore e il gonfiore e favorendo una mobilità confortevole. Prendere un supplemento giornaliero è un passo nella giusta direzione per la salute delle articolazioni.

Prezzo: £ 13,60, Cyto Plan – acquista qui ora

7. Good n Natural Gotu Kola 100 compresse



Good n Natural Gotu Kola 100 compresse

Gotu Kola proviene da una pianta inodore e insipida che cresce intorno all'acqua. I benefici sembrano essere piuttosto ampi e offrono di tutto, da una migliore funzione cognitiva, ad aiutare varie condizioni della pelle come la psoriasi.

In alcune ricerche Gotu Kola è anche indicato per aiutare i disturbi dell'umore come l'ansia e la depressione.

Prezzo: £ 7.49, Holland e Barrett – acquista qui ora

8. Polvere di curcuma organica



Polvere di curcuma organica

Ampiamente riconosciuto per dare ad alcuni curry la tonalità giallo brillante, la curcuma è una spezia comune trovata in casa che ha alcuni benefici sorprendenti.

Se sei un fan di Youtube, probabilmente hai visto blogger di bellezza che usano miscele di curcuma sotto le ascelle per bilanciare lo scolorimento nelle aree più scure.

Oltre a combattere l'iperpigmentazione, ha anche proprietà antinfiammatorie e forse anche alcuni composti antidepressivi.

Prezzo: £ 12.74, Polveri sfuse – acquista qui ora

Cerchi altri integratori da aggiungere al tuo regime? Scopri i migliori integratori di vitamina D che vale la pena prendere per la tua dose giornaliera di sole.

Psorilax:Dove acquistare online |crema mani per psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, composizione

Bangalore 24 luglio 2020 (Thomson StreetEvents) – Trascrizione modificata della teleconferenza o presentazione degli utili di Biocon Ltd Venerdì 24 luglio 2020 alle 3:30:00 GMT

Biocon Limited – CEO e MD di Biocon Biologics India Ltd.

* M. B. Chinappa

Biocon Limited – CFO di Biocon Biologics India Ltd.

Sanford C. Bernstein & Co., LLC., Divisione Ricerca – Analista di ricerca

PhillipCapital (India) Pvt. Ltd., Divisione Ricerca – VP & Pharma Analyst

Nirmal Bang Securities Pvt. Ltd., Divisione Ricerca – Analista di ricerca

Onorevoli colleghi, buona giornata e benvenuti alla teleconferenza sugli utili Q1 FY '21 di Biocon Limited. (Istruzioni per l'operatore) Questa conferenza è in fase di registrazione.

Ora vorrei consegnare la conferenza a Saurabh Paliwal di Biocon Investor Relations. Grazie e grazie a voi, signore.

Grazie, Vikram, e buongiorno, signore e signori. Vi do il benvenuto alla teleconferenza sugli utili del primo trimestre 2003 di Biocon Limited.

Prima di procedere con questo invito, vorrei cogliere l'occasione per ricordare a tutti che un replay della discussione di oggi sarà disponibile per i prossimi giorni circa un'ora dopo la conclusione di questo invito. La trascrizione della chiamata sarà resa disponibile sul nostro sito Web nei prossimi giorni.

Per discutere le prestazioni di business di questo trimestre e le prospettive future per la nostra azienda, abbiamo oggi il team di leadership senior di Biocon composto dal Dr. Kiran Mazumdar-Shaw, il nostro Presidente; così come altri colleghi del gruppo dirigente.

Vorrei cogliere l'occasione per ricordare a tutti il ​​porto sicuro legato a questa teleconferenza. La discussione odierna potrebbe essere lungimirante in natura sulla base delle attuali convinzioni e aspettative del management. Deve essere considerato congiuntamente ai rischi che la nostra attività deve affrontare e che potrebbero far sì che i nostri risultati, prestazioni o risultati futuri differiscano in modo significativo da quanto espresso o implicito da tali dichiarazioni previsionali.

Dopo la fine di questa chiamata, se hai bisogno di ulteriori informazioni o chiarimenti, ti preghiamo di contattarci.

Con questo, vorrei consegnare la chiamata al Dr. Kiran Mazumdar. Grazie a lei, signora.

Grazie Saurabh. Buongiorno a tutti. Ti do il benvenuto alla richiesta di guadagni di Biocon per il primo trimestre dell'anno fiscale 21. Spero che tutti voi e le vostre famiglie stiate al sicuro in questi tempi molto difficili.

Vorrei iniziare con un rapido aggiornamento sulla situazione COVID. A partire dalle operazioni, abbiamo iniziato questo bilancio con uno staff scheletrico fino ad aprile e abbiamo iniziato gradualmente ad aumentare da maggio, garantendo rigorosi protocolli di lavoro per mantenere un ambiente di lavoro sicuro e privo di infezioni. Sono felice di condividere che a partire da giugno abbiamo aumentato le nostre attività produttive ai livelli pre-COVID. La situazione della catena di approvvigionamento e della logistica si è ora completamente normalizzata e continuiamo a mantenere buone scorte di sicurezza per materie prime chiave e prodotti farmaceutici finiti dal punto di vista della continuità dei processi aziendali. L'integrazione verticale ci aiuta ulteriormente ad avere un miglior controllo sulla nostra gestione dell'inventario.

Nelle ultime settimane abbiamo assistito a un enorme aumento del numero di infezioni COVID a Bangalore, con il risultato che il governo statale ha nuovamente chiuso la città. Mentre il blocco rimane attivo, diverse industrie, tra cui quella farmaceutica e manifatturiera, possono lavorare senza ostacoli e gli impiegati possono andare a lavorare. Questa è chiaramente una buona notizia per noi, i nostri clienti e tutti i pazienti in tutto il mondo che si affidano ai medicinali prodotti nelle nostre varie strutture. Tuttavia, come misura precauzionale, abbiamo chiesto a un numero considerevole di dipendenti, in particolare quelli con funzioni di supporto, quali finanza, marketing, risorse umane, IT e amministrazione, di lavorare a distanza da casa.

I dipendenti nella produzione, qualità e ricerca e sviluppo continuano a riferire con la forza necessaria ai nostri vari siti. Monitoriamo quotidianamente la situazione per garantire sia la sicurezza dei nostri dipendenti sia il costante normale funzionamento delle nostre operazioni.

Sul fronte della ricerca, Biocon e Syngene hanno affrontato attivamente la sfida COVID-19. Mentre Syngene ha istituito un laboratorio di analisi dei virus accreditato e ha sviluppato un kit di test anticorpali ELISA, Biocon, come molti di voi avrebbero sentito, ha riproposto il suo farmaco per la psoriasi, ALZUMAb, per il trattamento di pazienti COVID-19 da moderati a gravi che sviluppare quella che viene definita tempesta di citochine.

ALZUMAb, o itolizumab, ha ricevuto un'autorizzazione all'uso di emergenza – l'autorizzazione all'uso di emergenza limitata da CDSCO il 12 luglio, e da allora il farmaco è stato ampiamente utilizzato in tutto il paese con risultati molto promettenti. In effetti, si deve notare che ALZUMAb è l'unico biologico con un'approvazione limitata per l'uso di emergenza per CRS nei pazienti COVID-19. Anche il nostro partner statunitense, Equillium, è molto incoraggiato da questi risultati e sta pianificando di avviare studi clinici negli Stati Uniti al più presto.

Passando ora, presenterò i principali punti salienti finanziari di questo trimestre. Dopo il completamento della ristrutturazione del nostro gruppo nell'esercizio fiscale 20, i segmenti operativi sono stati riallineati a partire dal 1 ° aprile 2020. Le attività relative alle formulazioni a marchio sono state fuse con Biocon Biologics e Novel Biologics è stata ritagliata come un segmento di attività separato. Di conseguenza, i 4 nuovi segmenti operativi sono generici, biosimilari, nuovi prodotti biologici e servizi di ricerca, ovvero Syngene. Ci troverete a riferire in modo molto granulare in questi 4 verticali.

Generics è il nuovo nome per il nostro segmento Small Molecules. Continuerà a rispecchiare i numeri relativi alle nostre API e alle attività di formulazioni generiche, inclusa la nostra attività ANDA. I biosimilari includeranno numeri di prestazione per Biocon Biologics e Biocon FZ, che è la consociata di Biocon negli Emirati Arabi Uniti. L'attività di Biocon Biologics comprende lo sviluppo e la commercializzazione di insuline e analoghi dell'insulina, anticorpi e proteine ​​ricombinanti, nonché il settore delle formulazioni a marchio indiano.

I nuovi prodotti biologici saranno un segmento distinto da ora in poi. Il segmento Novel Biologics ospiterà il P&L per le attività di Novel Biologic. Le attività in questo segmento saranno quelle ospitate da Biocon Limited, ovvero l'insulina tregopil, che è il nostro programma orale di insulina, itolizumab e BVX-20. Inoltre, verrà inclusa la nostra consociata con sede negli Stati Uniti, Bicara Therapeutics. Bicara sta sviluppando una pipeline di anticorpi bispecifici e sono lieto di informarvi che la sua risorsa principale, BCA101, è entrata nella clinica negli Stati Uniti.

Il segmento dei servizi di ricerca rappresenta i dati finanziari di Syngene e qui non vi sono cambiamenti.

Passiamo ora ai numeri. Nel primo trimestre dell'anno fiscale 21, abbiamo realizzato una crescita dei ricavi su base annua del 14%, in cui il reddito totale è aumentato da 1.483 milioni di INR dell'anno scorso a 1.690 milioni di INR nel primo trimestre dell'anno 21. Se ricordi, ti avevamo assicurato che dopo il calo dei guadagni registrato nel quarto trimestre dell'anno fiscale 20, avevamo detto che il primo trimestre dell'anno fiscale 21 sarebbe stata una fase di recupero. E questo è quello che è.

In questo trimestre abbiamo registrato una spesa lorda in ricerca e sviluppo di 142 milioni di INR, che corrisponde all'11% delle entrate ex Syngene. Di questo, i costi INR 107 sono spesati nel conto economico, mentre l'importo del saldo è stato capitalizzato. L'aumento delle spese in R&S riportato nella dichiarazione P&L è dovuto alle maggiori spese nella nostra pipeline biosimilare.

Durante il trimestre, abbiamo registrato una perdita ForEx di INR 4 crores in questo trimestre rispetto a una perdita di INR 1 crore dello scorso anno. Tale importo si riflette nell'altra riga delle spese del conto economico. L'EBITDA del trimestre è sceso del 6% a 432 INR. I margini EBITDA del trimestre si sono attestati al 26%, in calo rispetto al 31% registrato nello stesso periodo dell'anno scorso. La riduzione del margine EBITDA nel corso del trimestre può essere attribuita alla nostra attività biosimilare che ha visto una maggiore spesa in ricerca e sviluppo e un contributo inferiore alla quota di profitto dei nostri partner. I margini core, ovvero il margine EBITDA al netto dell'impatto sulle licenze di ForEx e R&D, si attestano a un buon 32%.

L'utile netto del trimestre è stato di INR 149 milioni. Adeguando la voce eccezionale e l'impatto dell'interruzione dell'attività, la rete si è attestata sui crores di INR 153.

Veniamo a rivedere le prestazioni dei segmenti di business per questo trimestre. In termini di attività di Generics, ciò ha registrato una crescita dei ricavi molto forte del 16%, in aumento – che è a 599 INR. Il margine PBT del segmento nel trimestre si è attestato al 17%, in crescita del 2% rispetto allo scorso anno, trainato da maggiori ricavi.

Il business delle API ha visto una maggiore richiesta di alcune API chiave nei mercati globali, poiché i clienti hanno raccolto le scorte per garantire la continua disponibilità di farmaci per l'assistenza ai pazienti.

Anche il business delle formulazioni generiche ha registrato una forte crescita rispetto allo scorso anno. Non abbiamo avuto alcun impatto di COVID sull'offerta o sulla domanda dei nostri prodotti poiché sono necessari per la terapia cronica. Come strategia di espansione del nostro business per le formulazioni generiche, abbiamo stipulato un accordo con DKSH, un fornitore leader di servizi di espansione del mercato focalizzato sull'Asia, per vendere e distribuire 7 delle formulazioni generiche di Biocon a Singapore e in Thailandia con il marchio Biocon.

Vorrei ora darti un aggiornamento su NeoBiocon, la nostra JV negli Emirati Arabi Uniti con Neopharma. Data la decisione di liquidare gran parte delle attività relative alle formulazioni a marchio degli Emirati Arabi Uniti, i risultati delle operazioni negli Emirati Arabi Uniti sono stati classificati come operazioni discontinue. I ricavi pari a 22 milioni di INR per il primo trimestre dell'anno 21 e i valori di 7 INR 7 per l'anno 20 sono stati esclusi dalle segnalazioni di settore. Come parte del processo di liquidazione, stiamo discutendo con pochi acquirenti interessati di acquisire l'attività, che includerà sia il marchio che i dipendenti. Biocon Biologics, tuttavia, continuerà a commercializzare il suo portafoglio di biosimilari negli Emirati Arabi Uniti.

Ora arrivo a Syngene. Syngene ha registrato una performance piatta rispetto allo scorso anno con i ricavi di crore INR 422, essendo stati colpiti a causa della sospensione temporanea delle operazioni durante il blocco nazionale. Durante il trimestre, si sono registrate ottime prestazioni nei servizi di scoperta e nei centri dedicati. Prevediamo che Syngene tornerà alla crescita dal secondo trimestre in poi. Durante il trimestre, a parte le iniziative relative a COVID, come menzionato in precedenza nelle mie osservazioni, Syngene ha firmato un accordo di licenza volontario con Gilead per la produzione e la fornitura di remdesivir in India e in altri – e in altri 127 paesi.

Consegnerò ora la sezione su Biocon Biologics al CEO di Biocon Biologics, Dr. Christiane Hamacher.

————————————————– ——————————

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO e MD di Biocon Biologics India Ltd. (4)

————————————————– ——————————

Grazie, Kiran, e buongiorno a tutti. Siamo lieti di segnalare che la nostra attività nel settore dei prodotti biologici si è ripresa nel primo trimestre, in linea con quanto indicato nella precedente telefonata per gli investitori. Vorrei sottolineare che i nostri ricavi trimestrali totali sono ai massimi storici a 689 INR. Ciò segna un netto recupero delle entrate dell'anno fiscale '20 del quarto trimestre di 455 milioni di INR. L'EBITDA per Biocon Biologics è anche salito a 196 rioni INR da 92 rore INR 92 riportate nel quarto trimestre dell'anno scorso.

Quando confrontiamo le prestazioni rispetto al trimestre precedente, vorrei notare che i profitti di Biocon Biologics sono stati particolarmente elevati nel primo trimestre dell'anno scorso a causa della maggiore quota di profitti da pegfilgrastim a causa della maggiore offerta al mercato statunitense. La performance del primo trimestre di quest'anno è più in linea con la performance media dell'intero anno fiscale '20. Prevediamo che ciò aumenterà nei prossimi trimestri grazie a maggiori ricavi. Mentre abbiamo registrato nel primo trimestre le entrate perse a causa delle sfide logistiche nell'anno fiscale 4 del 20, abbiamo anche visto una forte domanda proveniente dalla maggior parte dei mercati mondiali, in particolare dall'America Latina e dalla regione Africa / Medio Oriente. La crescita è stata trainata dal trastuzumab e dal nostro portafoglio di insulina.

Per quanto riguarda gli Stati Uniti, abbiamo assistito a una domanda costante ma in progressivo miglioramento. Trastuzumab ha visto un trend positivo nella quota di mercato, passando a metà singola cifra. La quota di mercato di pegfilgrastim è stata mantenuta al 6%, indicando una solida domanda sottostante nonostante dinamiche sempre più competitive. Per entrambi questi prodotti, prevediamo che i nuovi contratti aumenteranno ulteriormente la domanda poiché il nostro partner, Mylan, continua a imporsi nei mercati biosimilari.

Inoltre, siamo molto lieti di aver ricevuto l'approvazione FDA degli Stati Uniti da Semglee, la nostra glargine biosimilare a giugno. Semglee è il nostro terzo prodotto nell'ambito della collaborazione Biocon-Mylan che ha ricevuto l'approvazione per gli Stati Uniti. Siamo convinti che l'imminente lancio di Semglee negli Stati Uniti determinerà un aumento delle entrate quando cogliamo l'opportunità del mercato Glargine da 2,2 miliardi di dollari.

Inoltre, i nuovi lanci nell'UE contribuiranno alla crescita delle entrate nei prossimi trimestri man mano che espandiamo la nostra presenza nell'UE, compresi i principali mercati.

Nella nostra ambizione di innovare costantemente, siamo anche lieti di annunciare la collaborazione globale con Voluntis, uno dei principali attori della terapia digitale. Attraverso questa partnership, svilupperemo e distribuiremo un'esclusiva terapia digitale per supportare le persone sulla nostra insulina nella gestione delle loro condizioni diabetiche verso migliori risultati, qualità della vita e quindi una riduzione dei costi sanitari complessivi. L'accordo di licenza esclusivo renderà Biocon Biologics una delle prime aziende di insulina a offrire ai pazienti di tutto il mondo un trattamento terapeutico digitale approvato dalla FDA e certificato CE dagli Stati Uniti.

Continuiamo a impegnarci nella nostra ambizione di perseguire la leadership globale nei biosimilari con i seguenti progressi. La revisione del nostro BLA per bevacizumab biosimilare sia da parte degli Stati Uniti FDA che dell'EMA sta procedendo secondo il piano. Siamo sulla buona strada con lo sviluppo di Insulin Aspart con il nostro partner Mylan. E presso Biocon Biologics, anche il nostro programma di insulina umana ricombinante sta procedendo bene sotto il percorso 351 (K).

Inoltre, il nostro pegfilgrastim biosimilare in Europa è in fase iniziale di lancio dal nostro partner, Mylan. Anche Mylan prevede di lanciare etanercept biosimilare in Europa nella seconda metà di questo anno solare. Quindi biosimilar etanercept, Biocon Biologics ha condiviso l'economia.

Il nostro partner, Mylan, ha ricevuto l'approvazione FDA degli Stati Uniti per Hulio, un biosimilare della droga Humira più venduta al mondo. In conformità con il suo accordo di licenza di brevetto, Mylan sarà in grado di lanciarsi negli Stati Uniti nel luglio 2023. Biocon ha condiviso l'economia a Hulio.

Complessivamente, siamo sulla buona strada per la vendita di almeno 8 biosimilari nei mercati sviluppati entro la fine dell'anno fiscale 2022, per affrontare un'opportunità di mercato di circa 33 miliardi di USD. Prevediamo che la nostra pipeline fornirà almeno 3 molecole aggiuntive tra l'anno fiscale '23 e l'anno fiscale '25, dopo di che prevediamo di lanciare in media 2 molecole all'anno.

COVID ha imposto molta pressione sui sistemi sanitari in tutto il mondo. Pertanto, siamo convinti che l'accesso a biosimilari a prezzi accessibili svolgerà un ruolo più importante che mai. Stiamo collaborando con governi, autorità sanitarie e organizzazioni internazionali per rendere disponibili le nostre soluzioni di assistenza sanitaria inclusiva per i pazienti di tutto il mondo. Vorrei ribadire la nostra guida per raggiungere l'obiettivo di entrate da 1 miliardo di dollari nell'anno fiscale 2022.

Ora lo restituisco a Kiran per le sue osservazioni conclusive.

————————————————– ——————————

Kiran Mazumdar-Shaw, Biocon Limited – Fondatore e presidente esecutivo (5)

————————————————– ——————————

Grazie Christiane. Vorrei concludere affermando che abbiamo iniziato il F21 con una nota fiduciosa con entrambi i segmenti Generics e Biosimilar che registrano forti numeri di crescita. Le prestazioni del primo trimestre dovrebbero rappresentare una buona impostazione per i prossimi trimestri in cui prevediamo una continua e migliorata trazione nei nostri settori di attività, in particolare nei biosimilari con il lancio di Insulin Glargine, previsto a breve negli Stati Uniti. purché non ci siano più sorprese impreviste dalla pandemia.

Grazie.

————————————————– ——————————

Operatore (6)

————————————————– ——————————

Grazie. Signora, dovremmo aprire la parola alle domande?

————————————————– ——————————

Saurabh Paliwal, Biocon Limited – Head of IR (7)

————————————————– ——————————

Sì grazie.

================================================== ==============================

Domande e risposte

————————————————– ——————————

Operatore (1)

————————————————– ——————————

(Istruzioni per l'operatore) Abbiamo una prima domanda dalla linea di Prakash Agarwal di Axis Capital.

————————————————– ——————————

Prakash Agarwal, Axis Capital Limited, Divisione Ricerca – Direttore esecutivo dei prodotti farmaceutici (2)

————————————————– ——————————

Congratulazioni per il recupero. La mia prima domanda è sull'offset biosimilare. Quindi il commento negli Stati Uniti, il recupero del margine è in gran parte dovuto alla ripresa in pegfilgrastim? E la seconda parte è: com'è ora l'offesa biosimilare, dato che la struttura ospedaliera sta ancora lavorando su personale scheletro e le persone non vogliono ancora andare in ospedale. Allora, come vedi giugno, luglio? Com'è stato in termini di offesa biosimilare, specialmente nei tuoi grandi prodotti, pioli e trastuzumab?

————————————————– ——————————

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO e MD di Biocon Biologics India Ltd. (3)

————————————————– ——————————

Grazie per la tua domanda. Quindi, in primo luogo, voglio ribadire che anche trastuzumab vede un trend molto positivo nel mercato e che stiamo vedendo quote di mercato a metà singola cifra. E quello che stiamo vedendo, trastuzumab, pegfilgrastim sono trattamenti per la vita – sono trattamenti salvavita per indicazioni potenzialmente letali. Quindi stiamo vedendo che i pazienti stanno tornando in ospedale, e stiamo vedendo che chiaramente, questi farmaci devono essere somministrati.

Ma quello che voglio sottolineare qui è che per i farmaci per via orale, stiamo vedendo un bisogno maggiore di telemedicina e assistenza domiciliare in tutto il mondo. E quindi, siamo anche molto orgogliosi di avere una partnership con Voluntis perché sarà importante in futuro che i farmaci – che ci siano soluzioni, in modo che i farmaci possano essere somministrati a casa invece di essere in ospedale e cosa significhi anche costo più elevato.

Paul, ti preghiamo di aggiungere al mercato statunitense e alle specifiche. Paolo?

” data-reactid=”148″>: p id = “E10” name = “Paul Thomas” type = “E” />

Sicuro. Penso che tu l'abbia coperto molto bene, Christiane. Penso che l'impatto COVID, penso, sia sicuramente – abbiamo visto una normalizzazione nel complesso. Penso a casi specifici, penso che Mylan dovrebbe commentare in ulteriori dettagli. Ma vediamo questa normalizzazione in generale nel mercato a causa della sua gravità e dell'importanza per questi pazienti di continuare a ricevere cure. E sì, penso che l'impatto sul profitto sia di ampia portata, penso che sia anche tra prodotti e regioni.

————————————————– ——————————

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO e MD di Biocon Biologics India Ltd. (4)

————————————————– ——————————

E in questo contesto, prevediamo anche che i contratti tornino alla normalità, il che aumenterà ulteriormente la domanda.

————————————————– ——————————

Prakash Agarwal, Axis Capital Limited, Divisione Ricerca – Direttore esecutivo dei prodotti farmaceutici (5)

————————————————– ——————————

Perfetto. Questo aiuta. E la mia seconda domanda è cercare di capire meglio il trastuzumab su scala. Voglio dire, quando lo vedo rispetto alle spese di Amgen che sono state lanciate in seguito, hanno ottenuto quote di mercato. Potrebbe essere dovuto al raggruppamento? E con il nostro lancio di Insulin Glargine in arrivo saremmo anche in grado di iniziare il raggruppamento dato che siamo uno dei 3 giocatori di Insulin Glargine? Quindi saremmo in grado di raggruppare anche altri prodotti nello spazio biosimilare? O non funziona in questo modo?

————————————————– ——————————

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO e MD di Biocon Biologics India Ltd. (6)

————————————————– ——————————

E così, mentre non stiamo commentando specifiche strategie di marketing, è molto chiaro che un portafoglio di biosimilari svolge un ruolo importante. Quando si tratta di trastuzumab e biosimilari e delle altre molecole nel mercato statunitense, Mylan ha chiaramente indicato che si stanno concentrando sull'esecuzione commerciale. Il mercato biosimilare è nuovo. Tutte le aziende stanno sicuramente osservando il mercato e stanno apprendendo. Siamo assolutamente fiduciosi di vedere prestazioni continue aumentate.

Quindi il punto sul raggruppamento, non chiamiamo che il raggruppamento è valido quando si tratta di portafoglio. E sì, siamo in una posizione molto forte perché con trastuzumab, con pegfilgrastim e il biosimilare per Glargine, ora abbiamo 3 molecole nel mercato degli Stati Uniti. Mentre un portafoglio è importante, è importante che per ogni singolo cliente negli Stati Uniti, ci siano strategie su misura quando si tratta di contratti. Paul, per favore aggiungi alcuni dettagli, se vuoi.

————————————————– ——————————

Paul Thomas, (7)

————————————————– ——————————

Sì. Penso che il portafoglio (impercettibile) sia che ora abbiamo il nostro portafoglio di biosimilari in segmenti trasversali. E ci sono: Mylan offre anche un portafoglio più ampio e relazioni esistenti su cui basarsi. Quindi penso che non vediamo l'ora che questo venga sfruttato dalla Semglee che abbiamo lanciato. È competitivo, come abbiamo già detto, ma c'è una presenza lì ed è un segmento guidato dai payer che può essere guidato centralmente. E c'è un bisogno insoddisfatto, di cui abbiamo parlato, giusto? L'accessibilità economica è ancora uno spazio in cui è necessario un miglioramento nel mercato statunitense e penso che non vediamo l'ora di far parte di questa soluzione.

————————————————– ——————————

Operatore (8)

————————————————– ——————————

Prossima domanda della linea di Shyam Srinivasan di Goldman Sachs.

————————————————– ——————————

Shyam Srinivasan, Goldman Sachs Group, Inc., Divisione Ricerca – Analista azionario (9)

————————————————– ——————————

Il mio primo è sul biosimilare, le entrate. Ricordo, storicamente, era EM caricato, nel senso, superiore. Se puoi condividere una divisione delle entrate biosimilari ora in termini di divisione geografica? Una specie di divisione EM rispetto a una divisione non EM, per favore?

————————————————– ——————————

M. B. Chinappa, Biocon Limited – CFO di Biocon Biologics India Ltd. (10)

————————————————– ——————————

Shyam, Chinni qui. L'anno scorso abbiamo chiuso con mercati sviluppati vicini al 60%. Quest'anno, abbiamo iniziato con una crescita molto forte nel mercato MoW e / o nel resto dei mercati mondiali. E per il primo trimestre, in realtà è: i mercati MoW sono appena sopra il 50% delle nostre entrate totali.

————————————————– ——————————

Shyam Srinivasan, Goldman Sachs Group, Inc., Divisione Ricerca – Analista azionario (11)

————————————————– ——————————

Sì. Chinni, se riesci a capire perché la segmentazione è cambiata, giusto? E ora abbiamo formulazioni di marca lì dentro. Così come per te, il tuo – quello che stai dicendo è il 50% è oggi MoW – lo capisco bene?

————————————————– ——————————

M. B. Chinappa, Biocon Limited – CFO di Biocon Biologics India Ltd. (12)

————————————————– ——————————

Appena sopra il 50% ed è come-per-come quando ho citato.

————————————————– ——————————

Shyam Srinivasan, Goldman Sachs Group, Inc., Divisione Ricerca – Analista azionario (13)

————————————————– ——————————

E se puoi aiutarci a capire – sì, like-for-like contro Q1 nella nuova segmentazione. Quindi quale potrebbe essere il tipo di crescita in questi 2 segmenti? Forse questa è la domanda di fondo, in realtà.

————————————————– ——————————

M. B. Chinappa, Biocon Limited – CFO di Biocon Biologics India Ltd. (14)

————————————————– ——————————

Nel Q1 o è …

————————————————– ——————————

Shyam Srinivasan, Goldman Sachs Group, Inc., Divisione Ricerca – Analista azionario (15)

————————————————– ——————————

Quest'anno la crescita del primo trimestre del QW rispetto allo scorso anno la crescita del primo trimestre?

————————————————– ——————————

M. B. Chinappa, Biocon Limited – CFO di Biocon Biologics India Ltd. (16)

————————————————– ——————————

Quindi la crescita del QW MoW è stata molto più forte, ed è per questo che il mix si è inclinato a favore del mercato MoW. Mentre assistiamo al completamento dell'intero anno, assistiamo a una forte crescita proveniente sia dal mercato mondiale che dai mercati sviluppati.

————————————————– ——————————

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO e MD di Biocon Biologics India Ltd. (17)

————————————————– ——————————

E prevediamo che il passaggio si sposterà verso i mercati sviluppati.

————————————————– ——————————

Shyam Srinivasan, Goldman Sachs Group, Inc., Divisione Ricerca – Analista azionario (18)

————————————————– ——————————

Fatto. Fatto. Questo è molto utile. E in termini di profilo di margine tra questi 2, pensi che sia molto simile? O pensi che questi siano molto diversi in termini di profilo di margine?

————————————————– ——————————

M. B. Chinappa, Biocon Limited – CFO di Biocon Biologics India Ltd. (19)

————————————————– ——————————

Non diamo margini per mercato. Direi solo che gli Stati Uniti sono il mercato con i prezzi più alti al mondo.

————————————————– ——————————

Shyam Srinivasan, Goldman Sachs Group, Inc., Divisione Ricerca – Analista azionario (20)

————————————————– ——————————

Va bene. Fatto. La seconda domanda riguarda il lancio di Semglee e solo le dinamiche – negli Stati Uniti e le dinamiche tra sostituzione e intercambiabilità. Ci sono pensieri aggiornati che potresti condividere?

————————————————– ——————————

Sundar Ramanan, (21)

————————————————– ——————————

Come sapete, l'agenzia ha rilasciato – questo è Sundar Raman of Regulatory Affairs. Come sapete, l'agenzia ha pubblicato una guida per le insuline che ha specificamente parlato del percorso che porterà a una più rapida intercambiabilità delle insuline. Per ora, stiamo lavorando attivamente con l'agenzia. Una volta che conosciamo il percorso, saremo felici di condividere i dettagli con te. Vorrei aggiungere l'interscambiabilità sicuramente aiuterà l'adozione, ma – e un aumento della quota di mercato, ma non uno spettacolo per noi.

————————————————– ——————————

Shyam Srinivasan, Goldman Sachs Group, Inc., Divisione Ricerca – Analista azionario (22)

————————————————– ——————————

Sì. Signor Sundar Raman, è imminente? O pensi che questo sia un work in progress, 6, 12 mesi affinché questo avvenga? E il lancio sarà indipendentemente da questo, come stavi dicendo. Quindi dovremmo presumere che sia più tradizionale come abbiamo fatto Neulasta – scusate, pegfilgrastim e trastuzumab supponendo che stiamo avendo intercambiabilità il primo giorno?

————————————————– ——————————

Sundar Ramanan, (23)

————————————————– ——————————

Quindi, una volta chiarita l'intercambiabilità, saremo felici di condividerli con te. A partire da ora, stiamo lavorando con la FDA sul modo più veloce per raggiungere il mercato per ottenere l'intercambiabilità.

————————————————– ——————————

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO e MD di Biocon Biologics India Ltd. (24)

————————————————– ——————————

Il segmento di mercato dell'insulina è di grande interesse per noi, numero uno. Finora esiste solo un altro biosimilare nel mercato degli Stati Uniti. È un segmento di mercato di 2,2 miliardi di dollari che stiamo attualmente attingendo. Mylan anche nel portafoglio ha altri trattamenti per il diabete. Mylan si trova in un'ottima posizione in base all'esperienza nel settore dei contratti per rendere Semglee un vero successo negli Stati Uniti, con particolare attenzione all'esecuzione commerciale.

————————————————– ——————————

Shyam Srinivasan, Goldman Sachs Group, Inc., Divisione Ricerca – Analista azionario (25)

————————————————– ——————————

Fatto. E se riesco a spremere nell'ultima domanda dal lato dei generici. Se riesci a capire come ha funzionato la formulazione rispetto all'API e ci sono alcuni commenti qualitativi sulla domanda ancora migliore. Quindi, se puoi condividere il colore qualitativo, per favore?

————————————————– ——————————

Siddharth Mittal, Biocon Limited – MD, CEO & Director (26)

————————————————– ——————————

La divisione tra API e formulazione generica è 80%, 20%, 80% essendo API. E la domanda di formulazioni è stata forte, così come lo è stata la domanda di API perché, ovviamente, i clienti a cui stiamo fornendo le API hanno visto una buona domanda per le formulazioni che stanno vendendo in questi mercati. Ci aspettiamo di continuare a vedere una buona domanda. L'ambiente dei prezzi è stabile. Quindi continuiamo a vedere una buona trazione in questo settore.

————————————————– ——————————

Operator (27)

——————————————————————————–

We have next question from the line of Neha Manpuria from JPMorgan.

——————————————————————————–

Neha Manpuria, JPMorgan Chase & Co, Research Division – Analyst (28)

——————————————————————————–

My first question is on the Biologics revenue. I just wanted to understand your commentary that market share for Ogivri and pegfilgrastim is improving versus, let's say, earlier this year. However, you also mentioned that the profit share is lower this quarter. Could you give us some color as to why the profit share, even if I look at performance and the lag is not reflecting the underlying Biologics momentum, let's say, in developed markets or in MoW?

——————————————————————————–

M. B. Chinappa, Biocon Limited – CFO of Biocon Biologics India Ltd. (29)

——————————————————————————–

Neha, it's Chinni again. When we mentioned that there is a different profit share, we were actually referring to a comparison to Q1 of last year, where we had very high profit share consequent to some increased supplies that we were able to supply to the US markets. When you look at the profit share for this quarter, it's more in line with the average of last year. And as we indicated with higher market share, then the launch of Glargine, we expect this to improve going forward.

——————————————————————————–

Neha Manpuria, JPMorgan Chase & Co, Research Division – Analyst (30)

——————————————————————————–

Chinni, if that is the case, then if I look at — if I were to look at your EBIT margin at 15% versus, let's say, even if I were to ignore the first quarter, my margins for the second and third quarter last year was about 25%. I understand that the cost for biologics has increased. But has the cost increased to that extent despite the higher share from Ogivri in U.S. and higher share in peg, our EBIT margins are not reflecting it?

——————————————————————————–

M. B. Chinappa, Biocon Limited – CFO of Biocon Biologics India Ltd. (31)

——————————————————————————–

So again, I'll just point you to the EBITDA margins. So last year, we have reached 33%, full year EBITDA average was 33% where the Q1 was much higher on account of this higher profit share. So I don't want to compare against Q1, I'm more pointing to comparing with the average of last year. This year, the Q1 numbers are — on the margins front, it's slightly soft. It's at 28% versus the average of 33%, but we see that climbing back to 33% in line with the guidance for the year that we said that we expect to maintain EBITDA margins at the same level as last year. So what you're seeing in Q1 is just an effect of multiple things. It will — when you average it over the year, it should play out at 33%.

——————————————————————————–

Neha Manpuria, JPMorgan Chase & Co, Research Division – Analyst (32)

——————————————————————————–

Va bene. So as our revenue momentum improves, the profit share, therefore, should improve, right? Whatever happened in this quarter or the last few quarters in terms of profit share is not reflective of our underlying Biologics performance?

——————————————————————————–

Kiran Mazumdar-Shaw, Biocon Limited – Founder & Executive Chairperson (33)

——————————————————————————–

So if I may just jump in. If you remember, we told you that this quarter would be a recovery quarter. And I think the growth will only start from Q2 onwards. So I think we are very confident that starting Q2, I think you will start seeing better contribution in terms of our margins and our profit growth.

——————————————————————————–

Neha Manpuria, JPMorgan Chase & Co, Research Division – Analyst (34)

——————————————————————————–

Understood. My second question is on peg and to some extent, on Ogivri. First on Fulphila. We have seen at least the secondary data that we are seeing — have seen that market share is up at about 6% for peg for the last few months. As — and even the volumes have recovered in the month of June, I know it's just 1 month of data, our market share has been flat. So how confident are we of improving market share, given, one, we've seen new players come in; and second, we have seen the largest player in the market, biosimilar player in the market seeing a recovery in market share? Second, also, if you can comment on your views on pricing given higher competition in both trastu and peg?

——————————————————————————–

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO & MD of Biocon Biologics India Ltd. (35)

——————————————————————————–

Va bene. I will start, and then I will hand over to Paul. So what we have seen with pegfilgrastim is that 6% of market share was maintained despite the increasing competition. This is the dynamic there. As I've stated before, Mylan has clearly said that they have a focus on commercial execution. Therefore, we expect that, in particular, the contracting will further contribute to an increased demand and penetration for pegfilgrastim in the United States. And with trastuzumab, we have seen a positive trend, and it's also important to manage. With trastuzumab and pegfilgrastim, we have 2 products in our oncology portfolio. What I expect because it's a biosimilar market, a more disciplined behavior when it comes to price decreases compared to generics. Paul, please add.

——————————————————————————–

Paul Thomas, (36)

——————————————————————————–

Sì. I think the Ogivri trend is really quite a nice trend over the past quarter. And so we look forward to that continuing. And pegfilgrastim, I think in the face of competition holding that level, I think, has been positive, and we look forward to it building from there. The extended capacities are in place at this point. Payer coverage for both products are — is strong, and there are new contracting starts. So we look forward to building on this space going forward. I think we still are looking for continued growth here.

——————————————————————————–

Operator (37)

——————————————————————————–

We have a next question from the line of Nithya Balasubramanian from Bernstein.

——————————————————————————–

Nithya Balasubramanian, Sanford C. Bernstein & Co., LLC., Research Division – Research Analyst (38)

——————————————————————————–

So my question was actually on your Semglee approval and launch. You mentioned earlier that Mylan has existing commercial capabilities in diabetes. So if you can give us a bit of color on what capabilities and commercial infrastructure they already have? Because my understanding was that they do have a primary care sales force, but they will have to invest to start covering endocrinology. So help us understand what their current capabilities are.

——————————————————————————–

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO & MD of Biocon Biologics India Ltd. (39)

——————————————————————————–

So thank you for the question. We certainly cannot comment about details of strategic marketing plans or the operational details. But what we can say is that Mylan also in that area has a strong execution focus and is also very, very confident that they have necessary capabilities and reach to make an impact when it comes to interactions with health care professionals, professionals with payers and so on. I think Mylan is in a very good position to drive the uptake.

——————————————————————————–

Nithya Balasubramanian, Sanford C. Bernstein & Co., LLC., Research Division – Research Analyst (40)

——————————————————————————–

Va bene. If I might ask you a follow-up question. I can understand you can't reveal details. But I'll tell you where the confusion stems from. Because right now, you are a total portfolio on biologics. But in the near future, you are expecting interchangeability. So while we do not have clarity on when that interchangeability is likely to come through, is Mylan likely to make additional investments which would be required to push through a branded product in the diabetology space?

——————————————————————————–

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO & MD of Biocon Biologics India Ltd. (41)

——————————————————————————–

Va bene. A couple of questions. One is — a couple of comments. One is on interchangeability. What we have seen in the U.S. is also that PBMs are willing to switch products without interchangeability. So this is very, very important for the market uptake to understand this context. And interchangeability for insulins, from our perspective, and as explained before, is not a must-have because switches to other molecules are happening. And that is at a payer basis, that is at a PBM basis, and that links back to contracting where Mylan is strongly positioned with their resources and reserve capability.

——————————————————————————–

Nithya Balasubramanian, Sanford C. Bernstein & Co., LLC., Research Division – Research Analyst (42)

——————————————————————————–

If I might, again, ask a follow-up question. So my question is not whether payers will be able to switch because we've seen that happen in the case of BASAGLAR as well, right? So I do imagine payers to put Mylan Semglee on the formulary depending on how you're contracting. My question was more towards if additional investment is required in the period between your launching now versus when you get interchangeability, is Mylan making additional investments now? Is that something you can comment on?

——————————————————————————–

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO & MD of Biocon Biologics India Ltd. (43)

——————————————————————————–

And this again has to do with the strategic marketing plan with the execution on the ground with the operations. And Mylan would be in the best position to answer that, but we are also not revealing these details, how we execute and what the strategy is behind, including investments.

——————————————————————————–

Paul Thomas, (44)

——————————————————————————–

I think I'd just reiterate that, I mean, it's — there's not — it's not a black and white with interchangeability or the other extreme, right/we have seen — I mean yourself have said there's plenty of payer-driven activity here without interchangeability. And so there's many nuances to this.

——————————————————————————–

Operator (45)

——————————————————————————–

We have next question from the line of Surya Patra from PhillipCapital.

——————————————————————————–

Surya Narayan Patra, PhillipCapital (India) Pvt. Ltd., Research Division – VP & Pharma Analyst (46)

——————————————————————————–

In fact, ma'am, you have indicated that the new contracting would be improving the biologic revenue going ahead. So I just wanted to have a sense that whether the new contracting for the pegfilgrastim for the 340B program has started, and that is now reflective in the numbers? And now having 3 products in the portfolio for the year, how is the contracting scenario that you are anticipating for the near future? If you can just give some color on that front.

——————————————————————————–

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO & MD of Biocon Biologics India Ltd. (47)

——————————————————————————–

So the U.S. market for each and every therapeutic area and products have specific segments for contracting. For example, there's — for oncology, there's huge institutions like Texas Oncology, Tennessee Oncology. There's community oncology practices, and they have 340B. For all these segments, specific targeting, contracting approaches are required. And Mylan is very well-versed in coming up with specific approaches to segments. That's true across our portfolio because every customer needs a targeted approach. And with a focus on execution, we are absolutely confident that we will see an increased market penetration.

——————————————————————————–

Surya Narayan Patra, PhillipCapital (India) Pvt. Ltd., Research Division – VP & Pharma Analyst (48)

——————————————————————————–

Va bene. And on the 340B, whether we have already started any benefits seeing?

——————————————————————————–

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO & MD of Biocon Biologics India Ltd. (49)

——————————————————————————–

Sì. We are not giving any specific comments on any specific segment.

——————————————————————————–

Surya Narayan Patra, PhillipCapital (India) Pvt. Ltd., Research Division – VP & Pharma Analyst (50)

——————————————————————————–

Sicuro. And if you can just share your thought process and idea about the Insulia tie-up. So what — how is that fitting to our overall strategy for the insulin for the global market? And what really practically it can mean for Biocon Biologics?

——————————————————————————–

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO & MD of Biocon Biologics India Ltd. (51)

——————————————————————————–

Sì. I'll just start with the comment, and I will then hand over to Gaurav Laroia, our Chief Strategy Officer. So we are absolutely proud that we have joined hands with Voluntis because it's a leader in digital therapeutics. And what a digital therapeutic is, it's a therapeutic intervention that we want to pair with our own insulins, with our insulin portfolio to have a better outcome for patients and also savings for the health care system. It's not an app, it's a therapeutic intervention. I hand over to Gaurav to guide you through how it works and how we see these strategies evolving.

——————————————————————————–

Gaurav Laroia, (52)

——————————————————————————–

Thank you, Christiane. This is Gaurav Laroia. So just to set the context of how it works. As Christiane mentioned, it's an FDA-approved CE-marked app, which has clinical trial and the world evidence data to show that it can help bring in control the HbA1c levels at a personalized level of a patient. So it's getting into personalized therapy at a patient level. So it's a tool given to people on — people with diabetes who are getting on insulin or have uncontrolled insulin.

So how does it fit in? First, I'll just say the size of the opportunity. Obviously, 0.5 billion people globally have diabetes, $725 billion spent on diabetes globally, $50 billion from 2015 to '17. The increase in diabetes is projected from now to 2045, 48% globally. And clearly, 10 million adults added to diabetes from 2015 to 2017. So the number of people who need help in managing their condition is only growing, right?

The second point I would like to highlight is diabetes is often called a disease of halves, half the number of people who have diabetes are diagnosed, half the number of people who get diagnosed are treated and half the number of people who get treated reach control. In this situation, with Biocon Biologics having the largest portfolio of insulins in the basket and having a paired digital therapeutic that addresses the 2 parts of this problem of halves, right, is (filled) and how we plan to adopt it as part of our global strategy. So as I illustrated through the data, huge unmet need. And the — this tool, which is a FDA-approved therapeutic actually, addresses the problems of the halves and pairing this with insulins can really address the problem that is surmounting with the decision support that diabetics have.

——————————————————————————–

Kiran Mazumdar-Shaw, Biocon Limited – Founder & Executive Chairperson (53)

——————————————————————————–

And I might add to what Gaurav said and saying that when you have — when you reach control, it saves the health care system a lot of money. So that is why it becomes very important to use digital therapeutics as a way of basically adding value rather than just making it a cost proposal.

——————————————————————————–

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO & MD of Biocon Biologics India Ltd. (54)

——————————————————————————–

I'd like to reiterate 2 points. Biocon Biologics is extremely strongly positioned when it comes to biosimilars for the insulin portfolio. Recombinant insulin with Glargine and with a biosimilar Aspart under development. Second is we mentioned that COVID is changing the world how health care is being delivered. Personalized ways, so that telemedicine services can be delivered to patients is the need of the hour. And our partnership with Voluntis speaks to that as well.

——————————————————————————–

Surya Narayan Patra, PhillipCapital (India) Pvt. Ltd., Research Division – VP & Pharma Analyst (55)

——————————————————————————–

Whether it changes the business proposition, ma'am, in terms of realization or in terms of the pricing of the product, all that…

——————————————————————————–

Kiran Mazumdar-Shaw, Biocon Limited – Founder & Executive Chairperson (56)

——————————————————————————–

Yes, that's exactly what I'm trying to tell you that when you normally go and start discussing contracts, normally, it all becomes a pricing discussion. But here, you can actually have a very different set of discussions and have a value-add, which then the contracting companies will actually look at it very differently, and you can actually get a premium for what you're asking for.

——————————————————————————–

Surya Narayan Patra, PhillipCapital (India) Pvt. Ltd., Research Division – VP & Pharma Analyst (57)

——————————————————————————–

Va bene. And just last 1 question from my side, Ma'am. The PLI scheme, the Production Linked Incentive program of Government of India, what now they have revealed. And for that, they are saying that they have identified around 41 whatever the product. So in that, we have a couple of key products in that. And so far as fermentation, which is the focus area of that scheme. So knowing the fact that Biocon is the leading company in terms of the fermentation capability, and we are in the mode of creating capacity on the — on those small molecules front as well as the fermentation capability what we are having. So on that front, are we participating in a big way or anything that we are trying to get benefit out of the scheme or what opportunities that it throws to Biocon? Anything on that, if you can add?

——————————————————————————–

Siddharth Mittal, Biocon Limited – MD, CEO & Director (58)

——————————————————————————–

Surya, this is Siddharth. So most of these 41 or 52 molecules are legacy molecules. There were a lot of the — if you look at the PLI scheme details, it's a new CapEx investment. So I mean the decision we'll have to make is whether to invest that capital in new products, future products or to invest in the legacy products. Obviously, the return on investments will be lower if you invest on these molecules. The CapEx in spite of getting an incentive from the government, the return would be lower. And when you look at the list — the main product that we have in that list is atorvastatin, for which we already have adequate capacity.

——————————————————————————–

Kiran Mazumdar-Shaw, Biocon Limited – Founder & Executive Chairperson (59)

——————————————————————————–

So I would say, Surya, this is not for companies like Biocon. I would suggest that this is a — these are opportunities for smaller companies who are CapEx crunched. I think they are the ones who should be actually availing of these benefits. I don't think Biocon is in that kind of category.

——————————————————————————–

Operator (60)

——————————————————————————–

We have next question from the line of Sameer Baisiwala from Morgan Stanley.

——————————————————————————–

Sameer Baisiwala, Morgan Stanley, Research Division – Executive Director (61)

——————————————————————————–

Just on the industry side question for both pegfil and trastu. I would imagine that the biosim adoption is now close to 35% or thereabouts. So is the low-hanging fruits taken in now from — for industry to go 35% to 50% to 60% going to be harder? And second is, for your own products, I know Mylan is your commercial partner, but when do you expect to hit mid-teens sort of market share? Is it realistic to expect sooner? Or is it going to be — going to take some time?

——————————————————————————–

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO & MD of Biocon Biologics India Ltd. (62)

——————————————————————————–

So a couple of comments. So we have seen with the market dynamics in the U.S. as well as in Europe that double-digit market shares in the mid-teens are possible, even higher in the 20% and 30%. We have seen that in the oncology arena with a couple of players as an example. We are not commenting specifically how we see our market share uptake and revenue uptake for the quarters to come.

And the biosimilar market segment is still a market that's being shaped, in particular, in the U.S. but also in other parts of the world. So that it is harder now to reach higher market shares of 20% or 30%, depends on each and every market segment and the dynamics there, the number of competitors, the time between the entry of competitors, but it's still a wide open playing field. So I don't expect that it is harder to achieve this market share where we have an advantage with our products. We are in the first wave of biosimilars, if you look at our molecules for the segments.

——————————————————————————–

Sameer Baisiwala, Morgan Stanley, Research Division – Executive Director (63)

——————————————————————————–

Va bene. I'm not sure whether my question was answered about the industry adoption going to 50%, 60%, all players put together. Is it going to be harder here on or — and the lower-hanging fruits being taken?

——————————————————————————–

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO & MD of Biocon Biologics India Ltd. (64)

——————————————————————————–

No. It is not harder for the industry adoption. As I have said, it is a field where the biosimilar players are now starting to come in. So that biosimilar — and biosimilar companies overall can move to 30%, 50% market share or even higher, has been seen in several markets of the world. So the potential and the possibilities are there, and this will play out over time.

——————————————————————————–

Sameer Baisiwala, Morgan Stanley, Research Division – Executive Director (65)

——————————————————————————–

Okay, great. And second question, are we on track for Aspart filing in this 2020?

——————————————————————————–

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO & MD of Biocon Biologics India Ltd. (66)

——————————————————————————–

As I've mentioned in my commentary, we are on track with the development for Aspart, together with our partner, Mylan.

——————————————————————————–

Sameer Baisiwala, Morgan Stanley, Research Division – Executive Director (67)

——————————————————————————–

Va bene. Great. Got it. And just final question. For the 3 products that you're planning to launch fiscal '23 to '25, when do you expect them to enter Phase III clinicals, just working backwards?

——————————————————————————–

Sundar Ramanan, (68)

——————————————————————————–

We are working with the agency on the scientific and regulatory pathways for these molecules. As we get further clarity, we will share them with you.

——————————————————————————–

Operator (69)

——————————————————————————–

We have next question from the line of (Raj Mohan), professional investor.

——————————————————————————–

Unidentified Participant, (70)

——————————————————————————–

Congratulations on the recovery. In the biosimilar space, are the price corrections post increased competition still in the range you had anticipated? Or are we a little more aggressive?

——————————————————————————–

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO & MD of Biocon Biologics India Ltd. (71)

——————————————————————————–

Peter and Paul, do you want to take this?

——————————————————————————–

Peter James Jonathan Bains, Biocon Limited – Director of Syngene International Limited (72)

——————————————————————————–

Sì. This is Peter speaking. We see the price corrections or the discounts in line with our expectations. There's maybe a slightly more aggressiveness and some discounting in some areas specifically for markets, but overall, we see it the same, as Christiane highlighted. We also see that this will be less aggressive than in generics. And third, with the interventions such as Insulia that we're planning to do, we think even to stand out and get the price premium as possible when we negotiate contracts with the payers. Paolo?

——————————————————————————–

Paul Thomas, (73)

——————————————————————————–

I've nothing to add.

——————————————————————————–

Unidentified Participant, (74)

——————————————————————————–

Based on your current assessment of the evolution of the biosimilars market, through the competition entering the space, do you have a broad conservative estimate of the number of players one could witness in this $33 billion market opportunity that you forecast by FY '22?

——————————————————————————–

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO & MD of Biocon Biologics India Ltd. (75)

——————————————————————————–

We do. Peter, do you want to take this?

——————————————————————————–

Peter James Jonathan Bains, Biocon Limited – Director of Syngene International Limited (76)

——————————————————————————–

Yes, but I didn't get the question totally because there was a bad line, I think. Can you just repeat the second half of the question, please?

——————————————————————————–

Unidentified Participant, (77)

——————————————————————————–

Sì. Of this $33 billion market opportunity by FY '22 that you envisage, how many players do you broadly expect to be operating in this market?

——————————————————————————–

Peter James Jonathan Bains, Biocon Limited – Director of Syngene International Limited (78)

——————————————————————————–

We expect several players in this market. I will not go into the specifics because it's still a dynamic market, but it's fairly competitive, obviously, but we are in a good position to be amongst the first to launch the products.

——————————————————————————–

Unidentified Participant, (79)

——————————————————————————–

Would it be like sort of per product you'd be having 4, 5 kind of players?

——————————————————————————–

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO & MD of Biocon Biologics India Ltd. (80)

——————————————————————————–

The number of players will be different in the market segment. The number of players is important. What is more important is that players have the right business model and have a specific targeted approaches to all the different customer segments. And that's what we are looking for. What's also important is where are companies in — when it comes to the different wave. It's important to be in the first wave because we are seeing dynamics starting to play out in the biosimilar market. Companies that are in the first wave have an advantage to be a strong player. This is not about a fair — share across the biosimilar players, this is about the right business model, the focus on execution and being in the first wave.

——————————————————————————–

Kiran Mazumdar-Shaw, Biocon Limited – Founder & Executive Chairperson (81)

——————————————————————————–

And I think you will understand — I think you will also understand that given the investment required in developing biosimilars the matrix that you're likely to see is going to be very, very different to what you see in generics. So I think what you will see that you have to look at it molecule by molecule and then pipeline by pipeline, and timing by timing. So there are 3 various things that we are tracking in terms of competition. So you might find different competitors and different molecules. And then if those competitors are one-off, then they don't have the kind of advantage that we have.

——————————————————————————–

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO & MD of Biocon Biologics India Ltd. (82)

——————————————————————————–

And in addition to that, we actually pointed out that it's important to have a portfolio. As we have stated before, we are very well positioned in the biosimilar space. We have a platform of 28 molecules with our partners that will allow us to capitalize on what we are currently developing and what's currently in the market. Portfolio plays a major role because health care systems are looking for savings. And now it's COVID, so the demand for biosimilars, I'm absolutely convinced as well as generics will be higher than ever.

——————————————————————————–

Unidentified Participant, (83)

——————————————————————————–

It's pretty helpful. The final question, though, you have clearly spelled out the market share in Fulphila and Ogivri and Mylan's strategy to drive further commercialization. Post the creation of Viatris in this Mylan-Upjohn merger, is there a possibility of expansion in distribution capabilities and consequently driving market shares up more rapidly? If so, by when can we see material gains?

——————————————————————————–

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO & MD of Biocon Biologics India Ltd. (84)

——————————————————————————–

So Mylan is best positioned to make any comments on the Viatris merger. What is clear from the announcements made that they are combining their strengths across the world. Upjohn with its headquarter in China is very well placed in most of the world markets. So we are very excited about this merger because of the combined strength of both of the companies and the focus on commercial execution.

——————————————————————————–

Operator (85)

——————————————————————————–

(Operator Instructions) We have next question from the line of Nitin Agarwal from IDFC Securities.

——————————————————————————–

Nitin Agarwal, IDFC Securities Limited, Research Division – Analyst (86)

——————————————————————————–

Siddharth, this is for you. On the generic business, now on the formulation side, we are a relatively small business at this point of time. And with the market dynamics being what they are, I mean how are we looking at this business over the next 3 to 5 years? And what kind of investments are you looking to make in this business?

——————————————————————————–

Siddharth Mittal, Biocon Limited – MD, CEO & Director (87)

——————————————————————————–

Nitin, we have started to build a portfolio of our generic formulation products. This journey started 4 to 5 years back, was a slow journey. We — when the entire generics industry went through headwinds in the U.S., we had slowed down, but we are picking up pace again. We are building capabilities in terms of adding R&D infrastructure, adding manufacturing infrastructure, adding right skill people to work on this pipeline. And we are going to start ramping up a pipeline which will be under development and the filings would happen over the next few years. So I definitely expect, when you look at 4 to 5 years from today, this business contributing a much larger number in terms of both the percentage of the segment revenues as well as the absolute revenue, but it would take some time because even though we have some approvals and tentative approvals, we cannot launch those molecules because of the settlements or because of ongoing litigation.

——————————————————————————–

Operator (88)

——————————————————————————–

We have next question from the line of Charulata Gaidhani from Dalal & Broacha.

——————————————————————————–

Charulata Gaidhani, Dalal & Broacha Stock Broking Pvt Ltd., Research Division – Analyst (89)

——————————————————————————–

I have 2 questions. One pertaining to the recent Voluntis agreement, do you have competition in the similar area?

——————————————————————————–

Christiane Hamacher, Biocon Limited – CEO & MD of Biocon Biologics India Ltd. (90)

——————————————————————————–

Va bene. Gaurav, will you take that question, if we have competition?

——————————————————————————–

Gaurav Laroia, (91)

——————————————————————————–

So I think, as I mentioned to you, it's a unique proposition when we provide this because what we provide is a portfolio of biosimilar insulins along with a digital therapeutic, which addresses 2 halves of the problem. Therefore, we feel we are very uniquely positioned because we are, as Christiane mentioned earlier, only biosimilar company to be able to provide a value proposition which encompasses a portfolio of insulins with a digital decision support tool. It allows for health system cost savings and therefore, interesting contracting opportunities.

——————————————————————————–

Charulata Gaidhani, Dalal & Broacha Stock Broking Pvt Ltd., Research Division – Analyst (92)

——————————————————————————–

Va bene. And is there a limitation because the focus is on type 2 diabetes, so — which is more an oral service?

——————————————————————————–

Gaurav Laroia, (93)

——————————————————————————–

The numbers, as I mentioned, 500 million people, most are type 2 and even if you take a small percentage to be on insulin, the numbers are huge. And as we mentioned, the consequences of not achieving control in the insulin segment is deterioration to other comorbid situations, which affect the heart, the kidney, the amputation, et cetera, and the eye, right? So there is a clear pharmacoeconomic benefit of this intervention to a population segment. So huge attraction in terms of the unmet need for patients. And when paired with the biosimilar offers a very strong proposition and which is large enough given the volume of patients.

——————————————————————————–

Kiran Mazumdar-Shaw, Biocon Limited – Founder & Executive Chairperson (94)

——————————————————————————–

And Charulata, let me tell you that in this world now that is evolving, this kind of digital therapeutic is not a nice-to-have, it's a must-have.

——————————————————————————–

Charulata Gaidhani, Dalal & Broacha Stock Broking Pvt Ltd., Research Division – Analyst (95)

——————————————————————————–

Sì. Certainly very novel and all the best for that. My second question is on the R&D spend. How much would you — are you planning to spend on R&D over the next 2, 3 years?

——————————————————————————–

Kiran Mazumdar-Shaw, Biocon Limited – Founder & Executive Chairperson (96)

——————————————————————————–

So as you know, our entire growth depends on how much we invest in the R&D pipeline. And this is something, which will happen over the years, and it will continue to happen. We are a science-led, research-led business, and we have to continue to invest in research and innovation if we want to grow at an exponential pace. So I think that is what is very clear. You can see that the investments we've made in itolizumab over the years will now become a very large opportunity for us going forward. So that is what we are actually focusing on. I think people must understand that it is only research- and innovation-led companies that can actually start showing nonlinear growth.

——————————————————————————–

Charulata Gaidhani, Dalal & Broacha Stock Broking Pvt Ltd., Research Division – Analyst (97)

——————————————————————————–

Sì. But how much will be the spend?

——————————————————————————–

Kiran Mazumdar-Shaw, Biocon Limited – Founder & Executive Chairperson (98)

——————————————————————————–

So we are roughly at 11% to 12% of our non-Syngene revenues. So it can go up to 14%, 15% as well, but it's that kind of a range that we have been presently spending at.

——————————————————————————–

Siddharth Mittal, Biocon Limited – MD, CEO & Director (99)

——————————————————————————–

Sì. So the 2 different ranges that Kiran mentioned, one is at the net level and the second is at the gross level. So at a gross level, roughly 14%, 15%; at a net level in the P&L around 11% to 12%, excluding the Research Services revenue.

——————————————————————————–

Operator (100)

——————————————————————————–

(Operator Instructions) We have next question from the line of Tushar Manudhane from Motilal Oswal.

——————————————————————————–

Tushar Manudhane, Motilal Oswal Securities Limited, Research Division – Research Analyst (101)

——————————————————————————–

Just would like to understand on the CapEx side. Given that we have spent considerable amount, particularly on the biologics side, so how do we see the capital investment over the next 3, 4 years now?

——————————————————————————–

Siddharth Mittal, Biocon Limited – MD, CEO & Director (102)

——————————————————————————–

I think Tushar, we had mentioned in the last earnings call as well that we will be investing $200 million per year for the next 2 years for sure, we cannot guide anything beyond that. And that $200 million is for generics as well as biosimilars, split half-half, does not have numbers from Syngene. And if you would have heard Syngene's earning call, they would have indicated the CapEx requirements there.

——————————————————————————–

Tushar Manudhane, Motilal Oswal Securities Limited, Research Division – Research Analyst (103)

——————————————————————————–

Sicuro. So when you have said the Syngene part and even the generic formulation, so $100 million-odd kind of annual run rate. Given that the products now are into the commercial phase, so — and for which the CapEx is already done. So just wanted to understand whether there will be some amount of pause for this capital investment or that would continue for the foreseeable future?

——————————————————————————–

Siddharth Mittal, Biocon Limited – MD, CEO & Director (104)

——————————————————————————–

See that CapEx is created for our pipeline products. The currently commercialized products, CapEx was done in the past. So these are all the CapEx for the future products. And as I mentioned, right now, I can give you clarity for next 2 fiscal years, FY '21 and '22 of $100 million each year for generics formulation and biosimilars.

——————————————————————————–

Tushar Manudhane, Motilal Oswal Securities Limited, Research Division – Research Analyst (105)

——————————————————————————–

Va bene. All right. And just secondly, on the effective tax rate for full year '21?

——————————————————————————–

Siddharth Mittal, Biocon Limited – MD, CEO & Director (106)

——————————————————————————–

So 25%, it can fluctuate by 100 to 200 basis points. But thumb rule, just take 25% at a group level.

——————————————————————————–

Operator (107)

——————————————————————————–

We have next question from the line of Yatin Mohane from Iroha Investment Management.

——————————————————————————–

Yatin Mohane, (108)

——————————————————————————–

Just wanted to quickly check, what is our dependence on China for procurement of raw materials?

——————————————————————————–

Siddharth Mittal, Biocon Limited – MD, CEO & Director (109)

——————————————————————————–

So for biosimilars, very little dependency on China, but we do have a large dependency in generics business. Roughly 60% of our procurement is dependent on China. Though we do have multiple sources within China where we source from, and we are also working on a very aggressive plan to qualify vendors outside of China.

——————————————————————————–

Operator (110)

——————————————————————————–

We have next question from the line of Vishal Manchanda from Nirmal Bang.

——————————————————————————–

Vishal Manchanda, Nirmal Bang Securities Pvt. Ltd., Research Division – Research Analyst (111)

——————————————————————————–

I have a question on itolizumab approved for COVID condition. So I wanted to check what are the existing CapEx capacities in terms of patient population that you can cater to? And what are the expansion plans on this? And how long the expansion can take?

——————————————————————————–

Kiran Mazumdar-Shaw, Biocon Limited – Founder & Executive Chairperson (112)

——————————————————————————–

So that's a good question. Actually, this is a very important opportunity that we are addressing. And as you can understand, it was an unexpected opportunity. And so therefore, we will take 2 months to ramp up. And we have internal capacity that is available to us for actually addressing a very large global demand that is beginning to rise. And therefore, we are focusing on this. So starting in 3 months' time, we'll be able to have a very large capacity that we can actually address in terms of catering to the rising demand.

——————————————————————————–

Vishal Manchanda, Nirmal Bang Securities Pvt. Ltd., Research Division – Research Analyst (113)

——————————————————————————–

And would you need to file for approval in the geographies? Or would this kind of can happen automatic through your clinical trials in India?

——————————————————————————–

Kiran Mazumdar-Shaw, Biocon Limited – Founder & Executive Chairperson (114)

——————————————————————————–

Look, these are very early and unexpected opportunities. So we are mapping out the whole situation. And I think over time — by the next quarter, we'll be able to share what is happening in which territory.

——————————————————————————–

Vishal Manchanda, Nirmal Bang Securities Pvt. Ltd., Research Division – Research Analyst (115)

——————————————————————————–

Right. And would it be fair to kind of assume about 5% of the COVID diagnosed patients would kind of need a therapy of this kind, like immunomodulator type of therapy?

——————————————————————————–

Kiran Mazumdar-Shaw, Biocon Limited – Founder & Executive Chairperson (116)

——————————————————————————–

Sì. I mean, at the moment, I think it's about 10% of the patients who can actually fall into this category that result in these, what they call cytokine storms. So we are actually addressing this particular section of the population, the COVID population.

——————————————————————————–

Vishal Manchanda, Nirmal Bang Securities Pvt. Ltd., Research Division – Research Analyst (117)

——————————————————————————–

Va bene. And one more on Semglee. So I wanted to check if the promotion expenses that Mylan would incur would — so while — before you get your profit share, would those promotional expenses be deducted? Or it would be the profit share calculated at the gross level? So the realization minus the cost of supply?

——————————————————————————–

M. B. Chinappa, Biocon Limited – CFO of Biocon Biologics India Ltd. (118)

——————————————————————————–

Sorry, we can't reveal those kind of details on the contracting with our partners.

——————————————————————————–

Operator (119)

——————————————————————————–

Ladies and gentlemen, that was the last question. I would now like to hand the conference over to Mr. Saurabh Paliwal for closing comments. Over to you, sir.

——————————————————————————–

Saurabh Paliwal, Biocon Limited – Head of IR (120)

——————————————————————————–

Thank you, Vikram. Ladies and gentlemen, this is the end of the call. Apologies, we can't take any more questions, happy to take them off-line. We'll see you next quarter. Have a good day.

——————————————————————————–

Operator (121)

——————————————————————————–

Thank you very much, sir. Ladies and gentlemen, on behalf of Biocon Limited, that concludes this conference call. Thank you for joining with us, and you may now disconnect your lines.

Psorilax:Prezzi |ph21 crema coad psoriasi 30ml

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, ingredienti

– Lo studio di Fase 3b BE RADIANT ha raggiunto il suo endpoint primario e tutti gli endpoint secondari classificati
– Bimekizumab ha dimostrato superiorità rispetto a Cosentyx® (secukinumab) per PASI 100 alla settimana 16 e PASI 100 alla settimana 48, senza che siano stati osservati nuovi segnali di sicurezza per bimekizumab
– Questi risultati positivi confermano la velocità, la profondità e la durata della risposta osservata con bimekizumab in tre precedenti studi di Fase 3 e rafforzano l'importanza di inibire selettivamente IL-17F, oltre a IL-17A

BRUXELLES, 24 luglio 2020 / PRNewswire / – Informazioni regolamentate – Informazioni privilegiateUCB, una società biofarmaceutica globale, ha annunciato oggi risultati positivi dalla Fase 3b BE RADIANT, un confronto diretto tra l'inibitore sperimentale di IL-17A e IL-17F, bimekizumab, e l'inibitore di IL-17A, Cosentyx® (secukinumab) nel trattamento di pazienti adulti con psoriasi a placche da moderata a grave.1 BE RADIANT è il primo studio testa a testa che confronta i trattamenti anti-IL-17 e il primo studio per dimostrare la superiorità di secukinumab per una completa clearance della pelle in entrambe le settimane 16 e 48.

(PRNewsfoto / UCB, Inc.)

BE RADIANT ha raggiunto il suo endpoint primario alla settimana 16 con significatività statistica, dimostrando la superiorità di bimekizumab su secukinumab per la completa clearance cutanea, misurata da un miglioramento del 100% nell'area della psoriasi e dell'indice di gravità (PASI 100).1

Lo studio BE RADIANT ha anche soddisfatto tutti gli endpoint secondari classificati con significato statistico.1 Bimekizumab è stato superiore a secukinumab nel raggiungimento di PASI 75 alla settimana 4 e completa la clearance cutanea alla settimana 48, con dosaggio sia mensile (Q4 settimana) che bimestrale (Q8 settimana).1 La valutazione dei dati in corso indica che il profilo di sicurezza di bimekizumab continua ad essere coerente con precedenti studi clinici.1,2,3,4,5

“Con BE RADIANT, il bimekizumab ha dimostrato la superiorità rispetto al secukinumab per la completa clearance della pelle nei pazienti adulti con psoriasi da moderata a grave. I risultati segnano la più recente lettura di dati positivi per il bimekizumab, confermando l'ipotesi che il targeting IL-17F, oltre a IL -17A, sopprime l'infiammazione in misura maggiore della sola inibizione dell'IL-17A nella psoriasi “, ha affermato il professor Richard Warren, Salford Royal NHS Foundation Trust e The University of Manchester, Regno Unito.

“La psoriasi rappresenta un pesante fardello per i pazienti, causando spesso dolore, disagio e stigmatizzazione. I pazienti potrebbero non ottenere la completa clearance cutanea che desiderano e potrebbero anche non rendersi conto che è possibile. Gli operatori sanitari possono anche sentirsi costretti a fare scambi tra le terapie che funzionano rapidamente, rispetto a quelli che hanno dimostrato un'efficacia duratura. I risultati di BE RADIANT dimostrano che il bimekizumab ha il potenziale per innalzare il livello di trattamento per i pazienti e i loro dermatologi. L'UCB è orgogliosa di aprire la strada nel collegare la scienza alle esigenze dei pazienti insoddisfatte e nello sviluppare il bimekizumab “La nostra ambizione è quella di fornire un'esperienza trasformativa per i pazienti affetti da psoriasi”, ha affermato Emmanuel Caeymaex, Vice Presidente esecutivo di Immunology Solutions e Capo degli Stati Uniti, UCB.

Bimekizumab ha un robusto programma di sviluppo clinico per la psoriasi di Fase 3. I risultati dettagliati degli studi BE VIVID e BE READY sono stati annunciati in Giugno 2020 all'American Academy of Dermatology VMX, e quest'anno saranno presentati i risultati di BE SURE. I risultati completi di BE RADIANT saranno presentati alla comunità scientifica a tempo debito.

La sicurezza e l'efficacia di Bimekizumab sono attualmente in fase di valutazione negli studi di fase 3 per potenziali indicazioni di artrite psoriasica, spondilite anchilosante, spondiloartrite assiale non radiografica e hidradenite suppurativa.

La sicurezza e l'efficacia di bimekizumab non sono state stabilite e non sono state approvate da alcuna autorità di regolamentazione in tutto il mondo.

Informazioni su BE RADIANT

BE RADIANT è uno studio randomizzato, multicentrico in doppio cieco, controllato da un comparatore attivo, controllato in gruppi paralleli, progettato per valutare l'efficacia e la sicurezza di bimekizumab rispetto a secukinumab in soggetti adulti con psoriasi a placche cronica da moderata a grave.6 BE RADIANT ha arruolato 743 partecipanti con psoriasi per almeno sei mesi prima dello screening, un punteggio PASI basale ≥12 e una superficie corporea (BSA) affetti da psoriasi ≥10% e punteggio IGA ≥3.6

Lo studio consisteva in un periodo di trattamento in doppio cieco di 48 settimane (dose finale alla settimana 44) e un ulteriore periodo di estensione in aperto (OLE) di 96 settimane. L'endpoint primario era la risposta PASI 100 (definita come un paziente che ottiene un miglioramento del 100% rispetto al basale nel punteggio PASI) alla settimana 16. Per ulteriori dettagli sullo studio, visitare BE RADIANT su clinictrials.gov.6

Cosentyx® è un marchio registrato di Novartis.

Informazioni su Bimekizumab

Bimekizumab è un anticorpo IgG1 monoclonale umanizzato in fase di sperimentazione che inibisce selettivamente sia IL-17A che IL-17F, due citochine chiave che guidano i processi infiammatori.7 IL-17F ha una biologia sovrapposta a IL-17A e determina un'infiammazione indipendente rispetto a IL-17A.8,9,10,11,12 L'inibizione selettiva di IL-17F in aggiunta a IL-17A sopprime l'infiammazione in misura maggiore della sola inibizione di IL-17A.11,12 La sicurezza e l'efficacia di bimekizumab sono state valutate in più stati patologici nell'ambito di un solido programma clinico.

A proposito di psoriasi

La psoriasi è una malattia infiammatoria cronica comune con coinvolgimento primario della pelle. Questa condizione della pelle colpisce uomini e donne di tutte le età ed etnie. I segni e i sintomi della psoriasi possono variare ma possono includere macchie rosse della pelle ricoperte di squame argentee; pelle secca e screpolata che può sanguinare; e unghie ispessite, denocciolate o increspate.13

La psoriasi colpisce quasi il tre percento della popolazione, ovvero circa 125 milioni di persone in tutto il mondo.14 I bisogni insoddisfatti rimangono nel trattamento della psoriasi. Un sondaggio basato sulla popolazione ha identificato che circa il 30 percento dei pazienti con psoriasi ha riferito che i loro obiettivi primari della terapia, incluso il controllo dei sintomi, la riduzione del prurito e la riduzione del desquamazione, non erano soddisfatti del loro trattamento attuale.15 Il mancato raggiungimento o il mantenimento di una completa e duratura clearance della pelle influisce negativamente sulla progressione della malattia e sulla qualità della vita.16

Risposta UCB a COVID-19

UCB si impegna ad aiutare le persone colpite dal nuovo coronavirus, COVID-19. Ciò include aiutare i pazienti a mantenere l'accesso e rispondere a qualsiasi domanda sui medicinali UCB. Stiamo inoltre lavorando a stretto contatto con le autorità di regolamentazione per garantire la sicurezza di tutti i partecipanti e investigatori della sperimentazione clinica, mantenere la conformità con le buone pratiche cliniche e minimizzare i rischi per l'integrità della sperimentazione. La pandemia COVID-19 in evoluzione ha messo a dura prova i sistemi di assistenza sanitaria in tutto il mondo, concentrandosi sulla straordinaria emergenza medica in corso. Tenendo conto di ciò, UCB ha adottato misure per proteggere i pazienti, gli operatori sanitari, i nostri dipendenti e le comunità che serviamo in tutto il mondo.

Informazioni su UCB

UCB, Bruxelles, Belgio (www.ucb.com) è una società biofarmaceutica globale focalizzata sulla scoperta e sullo sviluppo di farmaci e soluzioni innovativi per trasformare la vita delle persone che vivono con gravi malattie del sistema immunitario o del sistema nervoso centrale. Con oltre 7.600 persone in circa 40 paesi, l'azienda ha generato ricavi per € 4,9 miliardi nel 2019. UCB è quotata su Euronext Bruxelles (simbolo: UCB). Seguiteci su Twitter: @UCB_news.

Dichiarazioni previsionali UCB

Il presente comunicato stampa può contenere dichiarazioni previsionali tra cui, a titolo esemplificativo, dichiarazioni contenenti le parole “crede”, “anticipa”, “prevede”, “intende”, “piani”, “cerca”, “stime”, “può”, “will”, “continue” e espressioni simili. Queste dichiarazioni previsionali si basano su piani, stime e convinzioni del management attuali. Tutte le dichiarazioni, diverse dalle dichiarazioni di fatti storici, sono dichiarazioni che potrebbero essere considerate dichiarazioni previsionali, comprese stime di entrate, margini operativi, spese in conto capitale, contanti, altre informazioni finanziarie, risultati legali, arbitrali, politici, regolamentari o clinici previsti o pratiche e altre stime e risultati. Per loro natura, tali dichiarazioni previsionali non sono garanzie di performance future e sono soggette a rischi, incertezze e ipotesi noti e sconosciuti che potrebbero causare differenze sostanziali tra i risultati effettivi, le condizioni finanziarie, le prestazioni o i risultati di UCB o i risultati del settore da quelli che possono essere espressi o impliciti da tali dichiarazioni previsionali contenute nel presente comunicato stampa. Fattori importanti che potrebbero comportare tali differenze includono: la diffusione e l'impatto globali di COVID-19, i cambiamenti nelle condizioni economiche generali, commerciali e competitive, l'incapacità di ottenere le necessarie autorizzazioni normative o di ottenerle a condizioni accettabili o entro i tempi previsti, i costi associati a ricerca e sviluppo, cambiamenti nelle prospettive di prodotti in cantiere o in fase di sviluppo da parte di UCB, effetti di future decisioni giudiziarie o indagini governative, sicurezza, qualità, integrità dei dati o problemi di fabbricazione; potenziali o effettive violazioni della privacy e della privacy dei dati, o interruzioni dei nostri sistemi informatici, richieste di responsabilità sui prodotti, sfide alla protezione dei brevetti per prodotti o candidati ai prodotti, concorrenza da altri prodotti inclusi biosimilari, cambiamenti nelle leggi o nei regolamenti, fluttuazioni dei tassi di cambio, cambiamenti o incertezze nelle leggi fiscali o nell'amministrazione di tali leggi e assunzione e conservazione dei propri dipendenti. Non vi è alcuna garanzia che i candidati per nuovi prodotti vengano scoperti o identificati nella pipeline, che procedano all'approvazione del prodotto o che vengano sviluppate e approvate nuove indicazioni per i prodotti esistenti. Il passaggio dall'idea al prodotto commerciale è incerto; i risultati preclinici non garantiscono la sicurezza e l'efficacia dei prodotti candidati nell'uomo. Finora, la complessità del corpo umano non può essere riprodotta in modelli computerizzati, sistemi di coltura cellulare o modelli animali. La durata dei tempi per completare gli studi clinici e ottenere l'approvazione normativa per la commercializzazione dei prodotti è variata in passato e UCB prevede una simile imprevedibilità in futuro. I prodotti o i potenziali prodotti che sono oggetto di partenariati, joint venture o collaborazioni di licenze possono essere soggetti a divergenze tra i partner o possono rivelarsi non sicuri, efficaci o di successo commerciale come UCB potrebbe aver creduto all'inizio di tale partenariato. Gli sforzi di UCB per acquisire altri prodotti o società e per integrare le operazioni di tali società acquisite potrebbero non avere il successo che UCB potrebbe aver creduto al momento dell'acquisizione. Inoltre, UCB o altri potrebbero scoprire sicurezza, effetti collaterali o problemi di fabbricazione con i suoi prodotti e / o dispositivi dopo la loro commercializzazione. La scoperta di problemi significativi con un prodotto simile a uno dei prodotti UCB che implicano un'intera classe di prodotti può avere un effetto negativo rilevante sulle vendite dell'intera classe di prodotti interessati. Inoltre, le vendite possono essere influenzate dalle tendenze internazionali e nazionali verso il contenimento dei costi dell'assistenza gestita e dell'assistenza sanitaria, compresa la pressione sui prezzi, il controllo politico e pubblico, i modelli o le pratiche dei clienti e dei prescrittori e le politiche di rimborso imposte dai pagatori di terzi, nonché la legislazione incide sulle attività e sui risultati della tariffazione e del rimborso biofarmaceutici. Infine, una rottura, un attacco informatico o una violazione della sicurezza delle informazioni potrebbe compromettere la riservatezza, l'integrità e la disponibilità dei dati e dei sistemi di UCB.

Date queste incertezze, non dovresti fare eccessivo affidamento su nessuna di queste dichiarazioni previsionali. Non vi è alcuna garanzia che i prodotti in fase di sperimentazione o approvati descritti nel presente comunicato stampa saranno presentati o approvati per la vendita o per qualsiasi ulteriore indicazione o etichettatura in qualsiasi mercato, o in un determinato momento, né vi è alcuna garanzia che tali prodotti saranno avere o continuerà ad avere successo commerciale in futuro.

UCB fornisce queste informazioni, comprese le dichiarazioni previsionali, solo alla data del presente comunicato stampa e non riflette alcun potenziale impatto derivante dalla pandemia COVID-19 in evoluzione, se non diversamente indicato. UCB sta seguendo diligentemente gli sviluppi mondiali per valutare il significato finanziario di questa pandemia per UCB. UCB declina espressamente qualsiasi obbligo di aggiornare le informazioni contenute nel presente comunicato stampa, sia per confermare i risultati effettivi o per segnalare o riflettere qualsiasi cambiamento nelle sue dichiarazioni previsionali al riguardo o qualsiasi cambiamento in eventi, condizioni o circostanze in cui tali dichiarazione basata, a meno che tale dichiarazione sia richiesta ai sensi delle leggi e dei regolamenti applicabili.

Inoltre, le informazioni contenute nel presente documento non costituiscono un'offerta di vendita o la sollecitazione di un'offerta di acquisto di titoli, né vi saranno offerte, sollecitazioni o vendite di titoli in alcuna giurisdizione in cui tale offerta, sollecitazione o vendita sarebbero illegale prima della registrazione o della qualificazione ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Per ulteriori informazioni, UCB:

Comunicazioni aziendali

Laurent Schots,

Relazioni con i media, UCB

T + 32.2.559.92.64, laurent.schots@ucb.com

Relazioni con gli investitori

Antje Witte,
Investor Relations, UCB

T +32.2.559.94.14, antje.witte@ucb.com

Comunicazioni immunologiche

Andrea Christopher,

Immunology Communications, UCB

T +1.404.483.7329

andrea.christopher@ucb.com

Relazioni con gli investitori

Isabelle Ghellynck,

Investor Relations, UCB

T + 32.2.559.9588, isabelle.ghellynck@ucb.com

1 Dati UCB su file Luglio 2020.
2 Reich K, et al. Efficacia e sicurezza di bimekizumab in pazienti con psoriasi a placche da moderata a grave: risultati di BE VIVID, uno studio di fase 3 di 52 settimane, randomizzato, in doppio cieco, ustekinumab e placebo. Presentazione virtuale di ultima generazione per AAD 2020.
3 Gordon K, et al. Efficacia e sicurezza di bimekizumab in pazienti con psoriasi a placche da moderata a grave: risultati di BE READY, uno studio di fase 3 di 56 settimane, randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo con sospensione randomizzata. Presentazione virtuale di ultima generazione per AAD 2020.
4 Blauvelt A, Merola JF, Papp KA, et al. Durabilità delle risposte con bimekizumab, un doppio inibitore selettivo dell'interleuchina (IL) -17A e -17F, nella psoriasi a placche cronica da moderata a grave in una fase randomizzata in doppio cieco di 60 settimane 2b studio (BE ABLE 2). Estratto presentato virtualmente per AAD 2020.
5 Papp K, Merola J, Gottlieb A, et al. Doppia neutralizzazione dell'interleuchina 17A e dell'interleuchina 17F con bimekizumab nei pazienti con psoriasi: risultati di BE ABLE 1, una fase randomizzata di 12 settimane, in doppio cieco, controllata con placebo 2b prova. J Am Acad Dermatol. 2018; 79 (2): 277-286.e10.
6 ClinicalTrials.gov. Uno studio per valutare l'efficacia e la sicurezza di Bimekizumab rispetto a un comparatore attivo in soggetti adulti con psoriasi a placche cronica da moderata a grave (BE RADIANT). Disponibile all'indirizzo: https://clinicaltrials.gov/ct2/show/NCT03536884?cond=Bimekizumab&draw=2&rank=7. Ultimo accesso: Luglio 2020.
7 Glatt S, Helmer E, Haier B, et al. Primo studio randomizzato nell'uomo di bimekizumab, un anticorpo monoclonale umanizzato e doppio inibitore selettivo di IL-17A e IL-17F, nella psoriasi lieve. Br J Clin Pharmacol. 2017; 83 (5): 991-1001.
8 Yang XO, Chang SH, Park H, et al. Regolazione delle risposte infiammatorie da parte di IL-17F. J Exp Med. 2008; 205 (5): 1063-1075.
9 Hymowitz SG, Filvaroff EH, Yin JP, et al. Gli IL-17 adottano una piega del nodo di cistina: struttura e attività di una nuova citochina, IL-17F e implicazioni per il legame del recettore. Embo J. 2001; 20 (19): 5332-5341.
10 van Baarsen LG, Lebre MC, van der Coelen D, et al. Schema di espressione eterogenea dell'interleuchina 17A (IL-17A), IL-17F e dei loro recettori nel sinovio di artrite reumatoide, artrite psoriasica e osteoartrite: possibile spiegazione per la mancata risposta alla terapia anti-IL-17? Arthritis Res Ther. 2014; 16 (4): 426.
11 Maroof A, Okoye R, Smallie T, et al. La doppia inibizione di Bimekizumab di IL-17A e IL-17F fornisce la prova del contributo di IL-17F all'infiammazione cronica nelle cellule rilevanti per la malattia. Ann Rheum Dis. 2017; 76 (2): 213.
12 Glatt S, Baeten D, Baker T, et al. Doppia neutralizzazione di IL-17A e IL-17F da parte di bimekizumab nell'artrite psoriasica: prove da esperimenti preclinici e uno studio clinico randomizzato controllato con placebo che IL-17F contribuisce all'infiammazione dei tessuti cronici umani. Ann Rheum Dis. 2018; 77 (4): 523-532.
13 Federazione internazionale delle associazioni di psoriasi. Disponibile su: https://ifpa-pso.com/our-cause/. Ultimo accesso: Maggio 2020.
14 Fondazione nazionale per la psoriasi. Statistiche. Disponibile su: https://www.psoriasis.org/content/statistics. Ultimo accesso: Maggio 2020.
15 Lebwohl MG, Kavanaugh A, Armstrong AW et al. Prospettive statunitensi nella gestione della psoriasi e dell'artrite psoriasica: risultati dei pazienti e dei medici dalla valutazione multinazionale basata sulla popolazione di psoriasi e artrite psoriasica (MAPP). Am J Clin Dermatol. 2016; 17 (1): 87-97.
16 Moon HS, Mizara A, McBride SR. Psoriasi e psico-dermatologia. Dermatol Ther (Heidelb). 2013; 3 (2): 117-130.

GL-N-BK-PSO-2000047

Cision Visualizza contenuti originali per scaricare contenuti multimediali: http: //www.prnewswire.com/news-releases/bimekizumab-superior-to-cosentyx-in-achieving-complete-psoriasis-skin-clearance-301099229.html

SOURCE UCB, Inc.

Psorilax:Guarisci |crema psoriasi erboristeria

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, originale

BRUXELLES, 24 luglio 2020 / PRNewswire / – Informazioni regolamentate – Informazioni privilegiate – UCB, una società biofarmaceutica globale, ha annunciato oggi risultati positivi dalla Fase 3b BE RADIANT, un confronto diretto tra l'inibitore sperimentale di IL-17A e IL-17F, bimekizumab, e l'inibitore di IL-17A, Cosentyx® (secukinumab) nel trattamento di pazienti adulti con psoriasi a placche da moderata a grave.1 BE RADIANT è il primo studio testa a testa che confronta i trattamenti anti-IL-17 e il primo studio per dimostrare la superiorità di secukinumab per una completa clearance della pelle in entrambe le settimane 16 e 48.

BE RADIANT ha raggiunto il suo endpoint primario alla settimana 16 con significatività statistica, dimostrando la superiorità del bimekizumab rispetto al secukinumab per la completa clearance cutanea, misurata da un miglioramento del 100% nell'area della psoriasi e dell'indice di gravità (PASI 100).1

Lo studio BE RADIANT ha anche soddisfatto tutti gli endpoint secondari classificati con significato statistico.1 Bimekizumab è stato superiore a secukinumab nel raggiungere PASI 75 alla settimana 4 e completare la clearance cutanea alla settimana 48, con dosaggio sia mensile (Q4 settimana) che bimestrale (Q8 settimana).1 La valutazione dei dati in corso indica che il profilo di sicurezza di bimekizumab continua ad essere coerente con precedenti studi clinici.1,2,3,4,5

“Con BE RADIANT, il bimekizumab ha dimostrato la superiorità rispetto al secukinumab per la completa clearance della pelle nei pazienti adulti con psoriasi da moderata a grave. I risultati segnano la più recente lettura di dati positivi per il bimekizumab, confermando l'ipotesi che il targeting IL-17F, oltre a IL -17A, sopprime l'infiammazione in misura maggiore della sola inibizione dell'IL-17A nella psoriasi “, ha affermato il professor Richard Warren, Salford Royal NHS Foundation Trust e The University of Manchester, Regno Unito.

“La psoriasi rappresenta un pesante fardello per i pazienti, causando spesso dolore, disagio e stigmatizzazione. I pazienti potrebbero non ottenere la completa clearance cutanea che desiderano e potrebbero anche non rendersi conto che è possibile. Gli operatori sanitari possono anche sentirsi costretti a fare scambi tra le terapie che funzionano rapidamente, rispetto a quelli che hanno dimostrato un'efficacia duratura. I risultati di BE RADIANT dimostrano che il bimekizumab ha il potenziale per innalzare il livello di trattamento per i pazienti e i loro dermatologi. L'UCB è orgogliosa di aprire la strada nel collegare la scienza alle esigenze dei pazienti insoddisfatte e nello sviluppare il bimekizumab “La nostra ambizione è quella di fornire un'esperienza trasformativa per i pazienti affetti da psoriasi”, ha affermato Emmanuel Caeymaex, Vice Presidente esecutivo di Immunology Solutions e Capo degli Stati Uniti, UCB.

Bimekizumab ha un robusto programma di sviluppo clinico per la psoriasi di Fase 3. I risultati dettagliati degli studi BE VIVID e BE READY sono stati annunciati in Giugno 2020 all'American Academy of Dermatology VMX, e quest'anno saranno presentati i risultati di BE SURE. I risultati completi di BE RADIANT saranno presentati alla comunità scientifica a tempo debito.

La sicurezza e l'efficacia di Bimekizumab sono attualmente in fase di valutazione negli studi di fase 3 per potenziali indicazioni di artrite psoriasica, spondilite anchilosante, spondiloartrite assiale non radiografica e hidradenite suppurativa.

La sicurezza e l'efficacia di bimekizumab non sono state stabilite e non sono state approvate da alcuna autorità di regolamentazione in tutto il mondo.

Informazioni su BE RADIANT
BE RADIANT è uno studio randomizzato, multicentrico in doppio cieco, controllato da un comparatore attivo, controllato in gruppi paralleli, progettato per valutare l'efficacia e la sicurezza di bimekizumab rispetto a secukinumab in soggetti adulti con psoriasi a placche cronica da moderata a grave.6 BE RADIANT ha arruolato 743 partecipanti con psoriasi per almeno sei mesi prima dello screening, un punteggio PASI basale ≥12 e una superficie corporea (BSA) affetti da psoriasi ≥10% e punteggio IGA ≥3.6

Lo studio consisteva in un periodo di trattamento in doppio cieco di 48 settimane (dose finale alla settimana 44) e un ulteriore periodo di estensione in aperto (OLE) di 96 settimane. L'endpoint primario era la risposta PASI 100 (definita come un paziente che ottiene un miglioramento del 100 percento rispetto al basale nel punteggio PASI) alla settimana 16. Per ulteriori dettagli sullo studio, visitare BE RADIANT su clinictrials.gov.6

Cosentyx® è un marchio registrato di Novartis.

Informazioni su Bimekizumab
Bimekizumab è un anticorpo IgG1 monoclonale umanizzato in fase di sperimentazione che inibisce selettivamente sia IL-17A che IL-17F, due citochine chiave che guidano i processi infiammatori.7 IL-17F ha una biologia sovrapposta a IL-17A e determina un'infiammazione indipendente rispetto a IL-17A.8,9,10,11,12 L'inibizione selettiva di IL-17F in aggiunta a IL-17A sopprime l'infiammazione in misura maggiore della sola inibizione di IL-17A.11,12 La sicurezza e l'efficacia di bimekizumab sono state valutate in più stati patologici nell'ambito di un solido programma clinico.

A proposito di psoriasi
La psoriasi è una malattia infiammatoria cronica comune con coinvolgimento primario della pelle. Questa condizione della pelle colpisce uomini e donne di tutte le età ed etnie. I segni e i sintomi della psoriasi possono variare ma possono includere macchie rosse della pelle ricoperte di squame argentee; pelle secca e screpolata che può sanguinare; e unghie ispessite, denocciolate o increspate.13

La psoriasi colpisce quasi il tre percento della popolazione, ovvero circa 125 milioni di persone in tutto il mondo.14 I bisogni insoddisfatti rimangono nel trattamento della psoriasi. Un sondaggio basato sulla popolazione ha identificato che circa il 30 percento dei pazienti con psoriasi ha riferito che i loro obiettivi primari della terapia, incluso il controllo dei sintomi, la riduzione del prurito e la riduzione del desquamazione, non erano soddisfatti del loro trattamento attuale.15 Il mancato raggiungimento o il mantenimento di una completa e duratura clearance della pelle influisce negativamente sulla progressione della malattia e sulla qualità della vita.16

Risposta UCB a COVID-19
UCB si impegna ad aiutare le persone colpite dal nuovo coronavirus, COVID-19. Ciò include aiutare i pazienti a mantenere l'accesso e rispondere a qualsiasi domanda sui medicinali UCB. Stiamo inoltre lavorando a stretto contatto con le autorità di regolamentazione per garantire la sicurezza di tutti i partecipanti e investigatori della sperimentazione clinica, mantenere la conformità con le buone pratiche cliniche e minimizzare i rischi per l'integrità della sperimentazione. La pandemia COVID-19 in evoluzione ha messo a dura prova i sistemi di assistenza sanitaria in tutto il mondo, concentrandosi sulla straordinaria emergenza medica in corso. Tenendo conto di ciò, UCB ha adottato misure per proteggere i pazienti, gli operatori sanitari, i nostri dipendenti e le comunità che serviamo in tutto il mondo.

Informazioni su UCB
UCB, Bruxelles, Belgio (www.ucb.com) è una società biofarmaceutica globale focalizzata sulla scoperta e sullo sviluppo di farmaci e soluzioni innovativi per trasformare la vita delle persone che vivono con gravi malattie del sistema immunitario o del sistema nervoso centrale. Con oltre 7.600 persone in circa 40 paesi, l'azienda ha generato ricavi per € 4,9 miliardi nel 2019. UCB è quotata su Euronext Bruxelles (simbolo: UCB). Seguiteci su Twitter: @UCB_news.

Dichiarazioni previsionali UCB
Il presente comunicato stampa può contenere dichiarazioni previsionali tra cui, a titolo esemplificativo, dichiarazioni contenenti le parole “crede”, “anticipa”, “prevede”, “intende”, “piani”, “cerca”, “stime”, “può”, “will”, “continue” e espressioni simili. Queste dichiarazioni previsionali si basano su piani, stime e convinzioni del management attuali. Tutte le dichiarazioni, diverse dalle dichiarazioni di fatti storici, sono dichiarazioni che potrebbero essere considerate dichiarazioni previsionali, comprese stime di entrate, margini operativi, spese in conto capitale, contanti, altre informazioni finanziarie, risultati legali, arbitrali, politici, regolamentari o clinici previsti o pratiche e altre stime e risultati. Per loro natura, tali dichiarazioni previsionali non sono garanzie di performance future e sono soggette a rischi, incertezze e ipotesi noti e sconosciuti che potrebbero causare differenze sostanziali tra i risultati effettivi, le condizioni finanziarie, le prestazioni o i risultati di UCB o i risultati del settore da quelli che possono essere espressi o impliciti da tali dichiarazioni previsionali contenute nel presente comunicato stampa. Fattori importanti che potrebbero comportare tali differenze includono: la diffusione e l'impatto globali di COVID-19, i cambiamenti nelle condizioni economiche generali, commerciali e competitive, l'incapacità di ottenere le necessarie autorizzazioni normative o di ottenerle a condizioni accettabili o entro i tempi previsti, i costi associati a ricerca e sviluppo, cambiamenti nelle prospettive di prodotti in cantiere o in fase di sviluppo da parte di UCB, effetti di future decisioni giudiziarie o indagini governative, sicurezza, qualità, integrità dei dati o problemi di fabbricazione; potenziali o effettive violazioni della privacy e della privacy dei dati, o interruzioni dei nostri sistemi informatici, richieste di responsabilità sui prodotti, sfide alla protezione dei brevetti per prodotti o candidati ai prodotti, concorrenza da altri prodotti inclusi biosimilari, cambiamenti nelle leggi o nei regolamenti, fluttuazioni dei tassi di cambio, cambiamenti o incertezze nelle leggi fiscali o nell'amministrazione di tali leggi e assunzione e conservazione dei propri dipendenti. Non vi è alcuna garanzia che i candidati per nuovi prodotti vengano scoperti o identificati nella pipeline, che procedano all'approvazione del prodotto o che vengano sviluppate e approvate nuove indicazioni per i prodotti esistenti. Il passaggio dall'idea al prodotto commerciale è incerto; i risultati preclinici non garantiscono la sicurezza e l'efficacia dei prodotti candidati nell'uomo. Finora, la complessità del corpo umano non può essere riprodotta in modelli computerizzati, sistemi di coltura cellulare o modelli animali. La durata dei tempi per completare gli studi clinici e ottenere l'approvazione normativa per la commercializzazione dei prodotti è variata in passato e UCB prevede una simile imprevedibilità in futuro. I prodotti o i potenziali prodotti che sono oggetto di partenariati, joint venture o collaborazioni di licenze possono essere soggetti a divergenze tra i partner o possono rivelarsi non sicuri, efficaci o di successo commerciale come UCB potrebbe aver creduto all'inizio di tale partenariato. Gli sforzi di UCB per acquisire altri prodotti o società e per integrare le operazioni di tali società acquisite potrebbero non avere il successo che UCB potrebbe aver creduto al momento dell'acquisizione. Inoltre, UCB o altri potrebbero scoprire sicurezza, effetti collaterali o problemi di fabbricazione con i suoi prodotti e / o dispositivi dopo la loro commercializzazione. La scoperta di problemi significativi con un prodotto simile a uno dei prodotti UCB che implicano un'intera classe di prodotti può avere un effetto negativo rilevante sulle vendite dell'intera classe di prodotti interessati. Inoltre, le vendite possono essere influenzate dalle tendenze internazionali e nazionali verso il contenimento dei costi dell'assistenza gestita e dell'assistenza sanitaria, compresa la pressione sui prezzi, il controllo politico e pubblico, i modelli o le pratiche dei clienti e dei prescrittori e le politiche di rimborso imposte dai pagatori di terzi, nonché la legislazione incide sulle attività e sui risultati della tariffazione e del rimborso biofarmaceutici. Infine, una rottura, un attacco informatico o una violazione della sicurezza delle informazioni potrebbe compromettere la riservatezza, l'integrità e la disponibilità dei dati e dei sistemi di UCB.

Date queste incertezze, non dovresti fare eccessivo affidamento su nessuna di queste dichiarazioni previsionali. Non vi è alcuna garanzia che i prodotti in fase di sperimentazione o approvati descritti nel presente comunicato stampa saranno presentati o approvati per la vendita o per qualsiasi ulteriore indicazione o etichettatura in qualsiasi mercato, o in un determinato momento, né vi è alcuna garanzia che tali prodotti saranno avere o continuerà ad avere successo commerciale in futuro.

UCB fornisce queste informazioni, comprese le dichiarazioni previsionali, solo alla data del presente comunicato stampa e non riflette alcun potenziale impatto derivante dalla pandemia COVID-19 in evoluzione, se non diversamente indicato. UCB sta seguendo diligentemente gli sviluppi mondiali per valutare il significato finanziario di questa pandemia per UCB. UCB declina espressamente qualsiasi obbligo di aggiornare le informazioni contenute nel presente comunicato stampa, sia per confermare i risultati effettivi o per segnalare o riflettere qualsiasi cambiamento nelle sue dichiarazioni previsionali al riguardo o qualsiasi cambiamento in eventi, condizioni o circostanze in cui tali dichiarazione basata, a meno che tale dichiarazione sia richiesta ai sensi delle leggi e dei regolamenti applicabili.

Inoltre, le informazioni contenute nel presente documento non costituiscono un'offerta di vendita o la sollecitazione di un'offerta di acquisto di titoli, né vi saranno offerte, sollecitazioni o vendite di titoli in alcuna giurisdizione in cui tale offerta, sollecitazione o vendita sarebbero illegale prima della registrazione o della qualificazione ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Per ulteriori informazioni, UCB:

Comunicazioni aziendali

Laurent Schots,

Relazioni con i media, UCB

T + 32.2.559.92.64, (protetto da e-mail)

Relazioni con gli investitori

Antje Witte,
Investor Relations, UCB

T +32.2.559.94.14, (protetto da e-mail)

Comunicazioni immunologiche

Andrea Christopher,

Immunology Communications, UCB

T +1.404.483.7329

(E-mail protetto)


Relazioni con gli investitori

Isabelle Ghellynck,

Investor Relations, UCB

T + 32.2.559.9588, (protetto da e-mail)


1 Dati UCB su file Luglio 2020.
2 Reich K, et al. Efficacia e sicurezza di bimekizumab in pazienti con psoriasi a placche da moderata a grave: risultati di BE VIVID, uno studio di fase 3 di 52 settimane, randomizzato, in doppio cieco, ustekinumab e placebo. Presentazione virtuale di ultima generazione per AAD 2020.
3 Gordon K, et al. Efficacia e sicurezza di bimekizumab in pazienti con psoriasi a placche da moderata a grave: risultati di BE READY, uno studio di fase 3 di 56 settimane, randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo con sospensione randomizzata. Presentazione virtuale di ultima generazione per AAD 2020.
4 Blauvelt A, Merola JF, Papp KA, et al. Durabilità delle risposte con bimekizumab, un doppio inibitore selettivo dell'interleuchina (IL) -17A e -17F, nella psoriasi a placche cronica da moderata a grave in una fase randomizzata in doppio cieco di 60 settimane 2b studio (BE ABLE 2). Estratto presentato virtualmente per AAD 2020.
5 Papp K, Merola J, Gottlieb A, et al. Doppia neutralizzazione dell'interleuchina 17A e dell'interleuchina 17F con bimekizumab nei pazienti con psoriasi: risultati di BE ABLE 1, una fase randomizzata di 12 settimane, in doppio cieco, controllata con placebo 2b prova. J Am Acad Dermatol. 2018; 79 (2): 277-286.e10.
6 ClinicalTrials.gov. Uno studio per valutare l'efficacia e la sicurezza di Bimekizumab rispetto a un comparatore attivo in soggetti adulti con psoriasi a placche cronica da moderata a grave (BE RADIANT). Disponibile all'indirizzo: https://clinicaltrials.gov/ct2/show/NCT03536884?cond=Bimekizumab&draw=2&rank=7. Ultimo accesso: Luglio 2020.
7 Glatt S, Helmer E, Haier B, et al. Primo studio randomizzato nell'uomo di bimekizumab, un anticorpo monoclonale umanizzato e doppio inibitore selettivo di IL-17A e IL-17F, nella psoriasi lieve. Br J Clin Pharmacol. 2017; 83 (5): 991-1001.
8 Yang XO, Chang SH, Park H, et al. Regolazione delle risposte infiammatorie da parte di IL-17F. J Exp Med. 2008; 205 (5): 1063-1075.
9 Hymowitz SG, Filvaroff EH, Yin JP, et al. Gli IL-17 adottano una piega del nodo di cistina: struttura e attività di una nuova citochina, IL-17F e implicazioni per il legame del recettore. Embo J. 2001; 20 (19): 5332-5341.
10 van Baarsen LG, Lebre MC, van der Coelen D, et al. Schema di espressione eterogenea dell'interleuchina 17A (IL-17A), IL-17F e dei loro recettori nel sinovio di artrite reumatoide, artrite psoriasica e osteoartrite: possibile spiegazione per la mancata risposta alla terapia anti-IL-17? Arthritis Res Ther. 2014; 16 (4): 426.
11 Maroof A, Okoye R, Smallie T, et al. La doppia inibizione di Bimekizumab di IL-17A e IL-17F fornisce la prova del contributo di IL-17F all'infiammazione cronica nelle cellule rilevanti per la malattia. Ann Rheum Dis. 2017; 76 (2): 213.
12 Glatt S, Baeten D, Baker T, et al. Doppia neutralizzazione di IL-17A e IL-17F da parte di bimekizumab nell'artrite psoriasica: prove da esperimenti preclinici e uno studio clinico randomizzato controllato con placebo che IL-17F contribuisce all'infiammazione dei tessuti cronici umani. Ann Rheum Dis. 2018; 77 (4): 523-532.
13 Federazione internazionale delle associazioni di psoriasi. Disponibile su: https://ifpa-pso.com/our-cause/. Ultimo accesso: Maggio 2020.
14 Fondazione nazionale per la psoriasi. Statistiche. Disponibile su: https://www.psoriasis.org/content/statistics. Ultimo accesso: Maggio 2020.
15 Lebwohl MG, Kavanaugh A, Armstrong AW et al. Prospettive statunitensi nella gestione della psoriasi e dell'artrite psoriasica: risultati dei pazienti e dei medici dalla valutazione multinazionale basata sulla popolazione di psoriasi e artrite psoriasica (MAPP). Am J Clin Dermatol. 2016; 17 (1): 87-97.
16 Moon HS, Mizara A, McBride SR. Psoriasi e psico-dermatologia. Dermatol Ther (Heidelb). 2013; 3 (2): 117-130.

GL-N-BK-PSO-2000047

SOURCE UCB, Inc.

Link correlati

http://www.ucb.com

Psorilax:Codice sconto |medicinale crema spray per psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, originale

· Lo studio di Fase 3b BE RADIANT ha raggiunto il suo endpoint primario e tutti gli endpoint secondari classificati
· Bimekizumab ha dimostrato superiorità rispetto a Cosentyx (®) (secukinumab) per PASI 100 alla settimana 16 e PASI 100 alla settimana 48, senza che siano stati osservati nuovi segnali di sicurezza per bimekizumab
· Questi risultati positivi confermano la velocità, la profondità e la durata della risposta osservata con bimekizumab in tre precedenti studi di Fase 3 e rafforzano l'importanza di inibire selettivamente IL-17F, oltre a IL-17A

Bruxelles, Belgio – 24 luglio 2020, 7:00 CEST – Informazioni regolamentate – Informazioni privilegiate – UCB, un'azienda biofarmaceutica globale, ha annunciato oggi risultati positivi dallo studio di fase 3b BE RADIANT, un confronto diretto tra l'inibitore sperimentale IL-17A e IL-17F, bimekizumab, e l'inibitore di IL-17A, Cosentyx® (secukinumab) nel trattamento di pazienti adulti con psoriasi a placche da moderata a grave.1 BE RADIANT è il primo studio testa a testa che confronta i trattamenti anti-IL-17 e il primo studio per dimostrare la superiorità di secukinumab per una completa clearance della pelle in entrambe le settimane 16 e 48.

BE RADIANT ha raggiunto il suo endpoint primario alla settimana 16 con significatività statistica, dimostrando la superiorità di bimekizumab su secukinumab per la completa clearance cutanea, misurata da un miglioramento del 100% nell'area della psoriasi e dell'indice di gravità (PASI 100).1

Lo studio BE RADIANT ha anche soddisfatto tutti gli endpoint secondari classificati con significato statistico.1 Bimekizumab è stato superiore a secukinumab nel raggiungimento di PASI 75 alla settimana 4 e completa la clearance cutanea alla settimana 48, con dosaggio sia mensile (Q4 settimana) che bimestrale (Q8 settimana).1 La valutazione dei dati in corso indica che il profilo di sicurezza di bimekizumab continua ad essere coerente con precedenti studi clinici.1,2,3,4,5

'Con BE RADIANT, il bimekizumab ha dimostrato la superiorità rispetto al secukinumab per la completa clearance della pelle nei pazienti adulti con psoriasi da moderata a grave. I risultati segnano la più recente lettura di dati positivi per bimekizumab, confermando l'ipotesi che il targeting di IL-17F, oltre a IL-17A, sopprima l'infiammazione in misura maggiore dell'inibizione di IL-17A da sola nella psoriasi “, ha affermato il professor Richard Warren, Salford Royal NHS Foundation Trust e The University of Manchester, Regno Unito.

'La psoriasi rappresenta un pesante fardello per i pazienti, causando spesso dolore, disagio e stigmatizzazione. I pazienti potrebbero non ottenere la clearance cutanea completa che desiderano e potrebbero anche non rendersi conto che è possibile. Gli operatori sanitari possono anche sentirsi costretti a fare scambi tra terapie che funzionano rapidamente, rispetto a quelle che hanno dimostrato efficacia duratura. I risultati di BE RADIANT dimostrano che il bimekizumab ha il potenziale per alzare il livello di trattamento per i pazienti e i loro dermatologi. UCB è orgogliosa di aprire la strada nel collegare la scienza alle esigenze insoddisfatte dei pazienti e nello sviluppo di bimekizumab. La nostra ambizione è quella di fornire un'esperienza trasformativa per i pazienti affetti da psoriasi “, ha affermato Emmanuel Caeymaex, Vice Presidente esecutivo Immunology Solutions e Capo degli Stati Uniti, UCB.

Bimekizumab ha un robusto programma di sviluppo clinico per la psoriasi di Fase 3. I risultati dettagliati degli studi BE VIVID e BE READY sono stati annunciati nel giugno 2020 presso l'American Academy of Dermatology VMX e i risultati di BE SURE saranno presentati quest'anno. I risultati completi di BE RADIANT saranno presentati alla comunità scientifica a tempo debito.

La sicurezza e l'efficacia di Bimekizumab sono attualmente in fase di valutazione negli studi di fase 3 per potenziali indicazioni di artrite psoriasica, spondilite anchilosante, spondiloartrite assiale non radiografica e hidradenite suppurativa.

La sicurezza e l'efficacia di bimekizumab non sono state stabilite e non sono state approvate da alcuna autorità di regolamentazione in tutto il mondo.

Informazioni su BE RADIANT
BE RADIANT è uno studio randomizzato, multicentrico in doppio cieco, controllato da un comparatore attivo, controllato in gruppi paralleli, progettato per valutare l'efficacia e la sicurezza di bimekizumab rispetto a secukinumab in soggetti adulti con psoriasi a placche cronica da moderata a grave.6 BE RADIANT ha arruolato 743 partecipanti con psoriasi per almeno sei mesi prima dello screening, un punteggio PASI basale ≥12 e una superficie corporea (BSA) affetti da psoriasi ≥10% e punteggio IGA ≥3.6

Lo studio consisteva in un periodo di trattamento in doppio cieco di 48 settimane (dose finale alla settimana 44) e un ulteriore periodo di estensione in aperto (OLE) di 96 settimane. L'endpoint primario era la risposta PASI 100 (definita come un paziente che ottiene un miglioramento del 100% rispetto al basale nel punteggio PASI) alla settimana 16. Per ulteriori dettagli sullo studio, visitare BE RADIANT su clinictrials.gov.6

Cosentyx® è un marchio registrato di Novartis.

Informazioni su Bimekizumab
Bimekizumab è un anticorpo IgG1 monoclonale umanizzato in fase di sperimentazione che inibisce selettivamente sia IL-17A che IL-17F, due citochine chiave che guidano i processi infiammatori.7 IL-17F ha una biologia sovrapposta a IL-17A e determina un'infiammazione indipendente rispetto a IL-17A.8,9,10,11,12 L'inibizione selettiva di IL-17F in aggiunta a IL-17A sopprime l'infiammazione in misura maggiore della sola inibizione di IL-17A.11,12 La sicurezza e l'efficacia di bimekizumab sono state valutate in più stati patologici nell'ambito di un solido programma clinico.

A proposito di psoriasi
La psoriasi è una malattia infiammatoria cronica comune con coinvolgimento primario della pelle. Questa condizione della pelle colpisce uomini e donne di tutte le età ed etnie. I segni e i sintomi della psoriasi possono variare ma possono includere macchie rosse della pelle ricoperte di squame argentee; pelle secca e screpolata che può sanguinare; e unghie ispessite, denocciolate o increspate.13

La psoriasi colpisce quasi il tre percento della popolazione, ovvero circa 125 milioni di persone in tutto il mondo.14 I bisogni insoddisfatti rimangono nel trattamento della psoriasi. Un sondaggio basato sulla popolazione ha identificato che circa il 30 percento dei pazienti con psoriasi ha riferito che i loro obiettivi primari della terapia, incluso il controllo dei sintomi, la riduzione del prurito e la riduzione del desquamazione, non erano soddisfatti del loro trattamento attuale.15 Il mancato raggiungimento o il mantenimento di una completa e duratura clearance della pelle influisce negativamente sulla progressione della malattia e sulla qualità della vita.16

Risposta UCB a COVID-19
UCB si impegna ad aiutare le persone colpite dal nuovo coronavirus, COVID-19. Ciò include aiutare i pazienti a mantenere l'accesso e rispondere a qualsiasi domanda sui medicinali UCB. Stiamo inoltre lavorando a stretto contatto con le autorità di regolamentazione per garantire la sicurezza di tutti i partecipanti e investigatori della sperimentazione clinica, mantenere la conformità con le buone pratiche cliniche e minimizzare i rischi per l'integrità della sperimentazione. La pandemia COVID-19 in evoluzione ha messo a dura prova i sistemi di assistenza sanitaria in tutto il mondo, concentrandosi sulla straordinaria emergenza medica in corso. Tenendo conto di ciò, UCB ha adottato misure per proteggere i pazienti, gli operatori sanitari, i nostri dipendenti e le comunità che serviamo in tutto il mondo.

Informazioni su UCB
UCB, Bruxelles, Belgio (www.ucb.com) è una società biofarmaceutica globale focalizzata sulla scoperta e lo sviluppo di farmaci e soluzioni innovativi per trasformare la vita delle persone che vivono con gravi malattie del sistema immunitario o del sistema nervoso centrale. Con oltre 7 600 persone in circa 40 paesi, la società ha generato ricavi per € 4,9 miliardi nel 2019. UCB è quotata su Euronext Bruxelles (simbolo: UCB). Seguiteci su Twitter: @UCB_news.

Dichiarazioni previsionali UCB
Il presente comunicato stampa può contenere dichiarazioni previsionali tra cui, a titolo esemplificativo, dichiarazioni contenenti le parole “crede”, “anticipa”, “prevede”, “intende”, “piani”, “cerca”, “stime”, “può”, 'will', 'continue' ed espressioni simili. Queste dichiarazioni previsionali si basano su piani, stime e convinzioni del management attuali. Tutte le dichiarazioni, diverse dalle dichiarazioni di fatti storici, sono dichiarazioni che potrebbero essere considerate dichiarazioni previsionali, comprese stime di entrate, margini operativi, spese in conto capitale, contanti, altre informazioni finanziarie, risultati legali, arbitrali, politici, regolamentari o clinici previsti o pratiche e altre stime e risultati. Per loro natura, tali dichiarazioni previsionali non sono garanzie di performance future e sono soggette a rischi, incertezze e ipotesi noti e sconosciuti che potrebbero causare differenze sostanziali tra i risultati effettivi, le condizioni finanziarie, le prestazioni o i risultati di UCB o i risultati del settore da quelli che possono essere espressi o impliciti da tali dichiarazioni previsionali contenute nel presente comunicato stampa. Fattori importanti che potrebbero comportare tali differenze includono: la diffusione e l'impatto globali di COVID-19, i cambiamenti nelle condizioni economiche generali, commerciali e competitive, l'incapacità di ottenere le necessarie autorizzazioni normative o di ottenerle a condizioni accettabili o entro i tempi previsti, i costi associati a ricerca e sviluppo, cambiamenti nelle prospettive di prodotti in cantiere o in fase di sviluppo da parte di UCB, effetti di future decisioni giudiziarie o indagini governative, sicurezza, qualità, integrità dei dati o problemi di fabbricazione; potenziali o effettive violazioni della privacy e della privacy dei dati, o interruzioni dei nostri sistemi informatici, richieste di responsabilità sui prodotti, sfide alla protezione dei brevetti per prodotti o candidati ai prodotti, concorrenza da altri prodotti inclusi biosimilari, cambiamenti nelle leggi o nei regolamenti, fluttuazioni dei tassi di cambio, cambiamenti o incertezze nelle leggi fiscali o nell'amministrazione di tali leggi e assunzione e conservazione dei propri dipendenti. Non vi è alcuna garanzia che i candidati per nuovi prodotti vengano scoperti o identificati nella pipeline, che procedano all'approvazione del prodotto o che vengano sviluppate e approvate nuove indicazioni per i prodotti esistenti. Il passaggio dall'idea al prodotto commerciale è incerto; i risultati preclinici non garantiscono la sicurezza e l'efficacia dei prodotti candidati nell'uomo. Finora, la complessità del corpo umano non può essere riprodotta in modelli computerizzati, sistemi di coltura cellulare o modelli animali. La durata dei tempi per completare gli studi clinici e ottenere l'approvazione normativa per la commercializzazione dei prodotti è variata in passato e UCB prevede una simile imprevedibilità in futuro. I prodotti o i potenziali prodotti che sono oggetto di partenariati, joint venture o collaborazioni di licenze possono essere soggetti a divergenze tra i partner o possono rivelarsi non sicuri, efficaci o di successo commerciale come UCB potrebbe aver creduto all'inizio di tale partenariato. Gli sforzi di UCB per acquisire altri prodotti o società e per integrare le operazioni di tali società acquisite potrebbero non avere il successo che UCB potrebbe aver creduto al momento dell'acquisizione. Inoltre, UCB o altri potrebbero scoprire sicurezza, effetti collaterali o problemi di fabbricazione con i suoi prodotti e / o dispositivi dopo la loro commercializzazione. La scoperta di problemi significativi con un prodotto simile a uno dei prodotti UCB che implicano un'intera classe di prodotti può avere un effetto negativo rilevante sulle vendite dell'intera classe di prodotti interessati. Inoltre, le vendite possono essere influenzate dalle tendenze internazionali e nazionali verso il contenimento dei costi dell'assistenza gestita e dell'assistenza sanitaria, compresa la pressione sui prezzi, il controllo politico e pubblico, i modelli o le pratiche dei clienti e dei prescrittori e le politiche di rimborso imposte dai pagatori di terzi, nonché la legislazione incide sulle attività e sui risultati della tariffazione e del rimborso biofarmaceutici. Infine, una rottura, un attacco informatico o una violazione della sicurezza delle informazioni potrebbe compromettere la riservatezza, l'integrità e la disponibilità dei dati e dei sistemi di UCB.

Date queste incertezze, non dovresti fare eccessivo affidamento su nessuna di queste dichiarazioni previsionali. Non vi è alcuna garanzia che i prodotti in fase di sperimentazione o approvati descritti nel presente comunicato stampa saranno presentati o approvati per la vendita o per qualsiasi ulteriore indicazione o etichettatura in qualsiasi mercato, o in un determinato momento, né vi è alcuna garanzia che tali prodotti saranno avere o continuerà ad avere successo commerciale in futuro.

UCB fornisce queste informazioni, comprese le dichiarazioni previsionali, solo alla data del presente comunicato stampa e non riflette alcun potenziale impatto derivante dalla pandemia COVID-19 in evoluzione, se non diversamente indicato. UCB sta seguendo diligentemente gli sviluppi mondiali per valutare il significato finanziario di questa pandemia per UCB. UCB declina espressamente qualsiasi obbligo di aggiornare le informazioni contenute nel presente comunicato stampa, sia per confermare i risultati effettivi o per segnalare o riflettere qualsiasi cambiamento nelle sue dichiarazioni previsionali al riguardo o qualsiasi cambiamento in eventi, condizioni o circostanze in cui tali dichiarazione basata, a meno che tale dichiarazione sia richiesta ai sensi delle leggi e dei regolamenti applicabili.

Inoltre, le informazioni contenute nel presente documento non costituiscono un'offerta di vendita o la sollecitazione di un'offerta di acquisto di titoli, né vi saranno offerte, sollecitazioni o vendite di titoli in alcuna giurisdizione in cui tale offerta, sollecitazione o vendita sarebbero illegale prima della registrazione o della qualificazione ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Per ulteriori informazioni, UCB:
Comunicazioni aziendali
Laurent Schots
Relazioni con i media, UCB
T + 32.2.559.92.64 Laurent.schots@ucb.com Investor Relations
Antje Witte
Investor Relations, UCB
T +32.2.559.94.14 antje.witte@ucb.com

Isabelle Ghellynck,
Investor Relations, UCB
T + 32.2.559.9588, isabelle.ghellynck@ucb.com

Comunicazioni del marchio
Andrea Levin Christopher,
Immunology Communications, UCB
T +1.404.483.7329, andrea.christopher@ucb.com

—————————————

  1. Dati UCB su File luglio 2020.
  2. Reich K, et al. Efficacia e sicurezza di bimekizumab in pazienti con psoriasi a placche da moderata a grave: risultati di BE VIVID, uno studio di fase 3 di 52 settimane, randomizzato, in doppio cieco, ustekinumab e placebo. Presentazione virtuale di ultima generazione per AAD 2020.
  3. Gordon K, et al. Efficacia e sicurezza di bimekizumab in pazienti con psoriasi a placche da moderata a grave: risultati di BE READY, uno studio di fase 3 di 56 settimane, randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo con sospensione randomizzata. Presentazione virtuale di ultima generazione per AAD 2020.
  4. Blauvelt A, Merola JF, Papp KA, et al. Durabilità delle risposte con bimekizumab, un doppio inibitore selettivo dell'interleuchina (IL) -17A e -17F, nella psoriasi a placche cronica da moderata a grave in uno studio di fase 2b randomizzato, in doppio cieco della durata di 60 settimane (BE ABLE 2). Estratto presentato virtualmente per AAD 2020.
  5. Papp K, Merola J, Gottlieb A, et al. Doppia neutralizzazione sia dell'interleuchina 17A che dell'interleuchina 17F con bimekizumab in pazienti con psoriasi: risultati di BE ABLE 1, uno studio di fase 2b randomizzato di 12 settimane, in doppio cieco, controllato con placebo, controllato con placebo. J Am Acad Dermatol. 2018; 79 (2): 277-286.e10.
  6. ClinicalTrials.gov. Uno studio per valutare l'efficacia e la sicurezza di Bimekizumab rispetto a un comparatore attivo in soggetti adulti con psoriasi a placche cronica da moderata a grave (BE RADIANT). Disponibile all'indirizzo: https://clinicaltrials.gov/ct2/show/NCT03536884?cond=Bimekizumab&draw=2&rank=7. Ultimo accesso: luglio 2020.
  7. Glatt S, Helmer E, Haier B, et al. Primo studio randomizzato nell'uomo di bimekizumab, un anticorpo monoclonale umanizzato e doppio inibitore selettivo di IL-17A e IL-17F, nella psoriasi lieve. Br J Clin Pharmacol. 2017; 83 (5): 991-1001.
  8. Yang XO, Chang SH, Park H, et al. Regolazione delle risposte infiammatorie da parte di IL-17F. J Exp Med. 2008; 205 (5): 1063-1075.
  9. Hymowitz SG, Filvaroff EH, Yin JP, et al. Gli IL-17 adottano una piega del nodo di cistina: struttura e attività di una nuova citochina, IL-17F e implicazioni per il legame del recettore. Embo J. 2001; 20 (19): 5332-5341.
  10. van Baarsen LG, Lebre MC, van der Coelen D, et al. Schema di espressione eterogenea dell'interleuchina 17A (IL-17A), IL-17F e dei loro recettori nel sinovio di artrite reumatoide, artrite psoriasica e osteoartrite: possibile spiegazione per la mancata risposta alla terapia anti-IL-17? Arthritis Res Ther. 2014; 16 (4): 426.
  11. Maroof A, Okoye R, Smallie T, et al. La doppia inibizione di Bimekizumab di IL-17A e IL-17F fornisce la prova del contributo di IL-17F all'infiammazione cronica nelle cellule rilevanti per la malattia. Ann Rheum Dis. 2017; 76 (2): 213.
  12. Glatt S, Baeten D, Baker T, et al. Doppia neutralizzazione di IL-17A e IL-17F da parte di bimekizumab nell'artrite psoriasica: prove da esperimenti preclinici e uno studio clinico randomizzato controllato con placebo che IL-17F contribuisce all'infiammazione dei tessuti cronici umani. Ann Rheum Dis. 2018; 77 (4): 523-532.
  13. Federazione internazionale delle associazioni di psoriasi. Disponibile su: https://ifpa-pso.com/our-cause/. Ultimo accesso: maggio 2020.
  14. Fondazione nazionale per la psoriasi. Statistiche. Disponibile su: https://www.psoriasis.org/content/statistics. Ultimo accesso: maggio 2020.
  15. Lebwohl MG, Kavanaugh A, Armstrong AW et al. Prospettive statunitensi nella gestione della psoriasi e dell'artrite psoriasica: risultati dei pazienti e dei medici dalla valutazione multinazionale basata sulla popolazione di psoriasi e artrite psoriasica (MAPP). Am J Clin Dermatol. 2016; 17 (1): 87-97.
  16. Moon HS, Mizara A, McBride SR. Psoriasi e psico-dermatologia. Dermatol Ther (Heidelb). 2013; 3 (2): 117-130.