CREMA TRATTAMENTO PSORIASI OFFERTA -50% !

Home Blog Page 134

Psorilax:Ridurre |migliore migliore crema psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, originale

(LON: TILS,) ha presentato una domanda di brevetto relativa all'uso potenziale di Foralumab somministrato per via nasale e assunto per via orale per il trattamento di COVID-19 da solo o in combinazione con altri farmaci antivirali. I metodi per fornire l'anticorpo monoclonale anti-CD3 completamente umano (mAb) potrebbero potenzialmente modulare o stimolare il sistema immunitario per sopprimere le tempeste di citochine e quindi ridurre l'insufficienza respiratoria nei pazienti con coronavirus, ha affermato la società. I suoi ricercatori ritengono che la sua combinazione con altri farmaci antivirali potrebbe migliorare l'efficacia.

() (ASX: THR) ha rivelato che esiste oro visibile dal campionamento del campione della seconda fase di campionamento geochimico di oro, nichel e cromo presso gli appartamenti Pilbara Goldfield di proprietà al 100% (E46 / 1262 ed E46 / 1190) nell'Australia occidentale . Tra i punti salienti, 17 dei 32 campioni di sedimenti di flusso avevano oro visibile nel panning, mentre due dei siti di campionamento del 2019 (19PST22 e 19PST32) avevano oro visibile in più campioni di sedimenti di flusso di follow-up e i campioni 20PST04 e 20PST24 hanno restituito 13 e 11 grani rispettivamente da pan. Mick Billing, presidente esecutivo di Thor Mining, ha commentato: “Questo sembra essere un follow-up di grande successo, al precedente, molto riuscito programma di campionamento”.

() Ha annunciato che l'ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti (USPTO) ha completato l'esame della domanda di brevetto dell'azienda (14 / 379.239), intitolata: “Profilo fenotipico delle cellule progenitrici retiniche umane” e ha emesso una notifica di indennità per l'emissione di un brevetto. In una dichiarazione, il leader globale con sede nel Regno Unito nello sviluppo di terapie a base cellulare ha affermato che il brevetto consentito protegge la composizione del candidato terapeutico a base di cellule hRPC dell'azienda per le malattie della retina, coltivato in condizioni specifiche per migliorare la funzione e identificabile dalla presenza e assenza di marcatori di superficie cellulare specifici. Questa notifica di indennità negli Stati Uniti aggiunge ulteriore protezione della proprietà intellettuale alla tecnologia hRPC, che ha già una protezione brevettuale in numerosi altri grandi territori tra cui Europa, Giappone e Australia.

() ha aggiornato gli investitori sullo stato di avanzamento del suo programma di cura della pelle cosmetica e di una sperimentazione sull'integratore alimentare della psoriasi. La società quotata AIM ha dichiarato che Sederma, il suo partner nel programma di cosmetici e una divisione di (), ha replicato con successo il processo di produzione del lisato e ha ottenuto le stesse prestazioni dalla tecnologia SkinBiotix dell'azienda e ora sta lavorando per convalidare un ridimensionamento del processo di produzione a diversi livelli di volume. Nel frattempo, l'azienda ha dichiarato alla luce delle attuali restrizioni sugli studi sull'uomo non correlati al coronavirus, ha stabilito un protocollo per la sua sperimentazione di integratori alimentari “autogestiti” sulla psoriasi e sta procedendo con lo studio.

Impax Environmental Markets PLC (LON: IEX) ha rivelato giovedì che dovrà pagare un primo dividendo provvisorio per l'esercizio 2020 di 1,3 p per azione ordinaria e ha dichiarato che è intenzione del suo consiglio dichiarare un finale, o un secondo , dividendo verso la fine del primo trimestre del 2021. In una dichiarazione rilasciata dopo la chiusura del mercato di Londra, IEX ha affermato che per essere equi con tutti gli azionisti e in seguito a una considerazione analoga del pagamento del dividendo (singolo) dell'anno scorso come piuttosto che una finale successiva, il consiglio ha deciso che d'ora in poi dichiarerà un dividendo provvisorio nella fase semestrale, con un secondo dividendo pagabile dopo la fine dell'anno.

Holdings PLC () ha annunciato che l'European Respiratory Journal – un'importante pubblicazione scientifica incentrata sulla malattia polmonare e rivista di punta della European Respiratory Society – ha pubblicato i risultati peer-reviewed dal trial Early diagnosi of Cancer of the Lung Scotland (ECLS) . Il processo è stato consegnato dalle Università di Dundee e St Andrews con il NHS Tayside e cofinanziato dal Chief Scientist Office scozzese e dal governo scozzese. Il principale gruppo globale di immunodiagnostici ha affermato che l'articolo intitolato “Diagnosi precoce del carcinoma polmonare in uno studio randomizzato su un esame del sangue con autoanticorpi seguito da imaging” – che è ora disponibile online e sarà replicato prima del terzo trimestre 2020 – valuta l'efficacia di EarlyCDT di Oncimmune Test polmonare nel ridurre l'incidenza dei pazienti che presentano diagnosi di carcinoma polmonare in fase avanzata.

() ha riferito che le sue vendite da inizio anno e il suo portafoglio ordini confermato sono ora superiori a £ 4 mln a seguito della firma di due accordi di fornitura nel suo primo trimestre. In un aggiornamento sugli attuali risultati di trading che accompagnano l'esercizio chiuso al 31 marzo 2020, l'azienda di biomateriali e di farmaci rigenerativi ha anche registrato entrate per £ 900.000 nel suo primo trimestre, aiutata da una riduzione dell'impatto del coronavirus nel quarto trimestre del anno precedente, nonché un saldo in contanti alla fine del periodo di £ 1,6 mln. Per l'anno precedente, Collagen ha registrato ricavi per £ 4,46 mln, in calo dell'1% su base annua, insieme a una perdita ante imposte di £ 2,06 mln rispetto a £ 1,79 mln dell'anno precedente.

() ha ampliato il suo braccio di costruzione con la sua quarta acquisizione del 2020. GS Contracts (Joinery) Limited, specialista in ospitalità di alto livello e lavori di allestimento al dettaglio, si è unito al gruppo per un corrispettivo di £ 1,7 mln di banconote convertibili e obbligazioni. Il pagamento include l'acquisizione di una proprietà commerciale del valore di circa 0,8 mln di sterline poiché GS Contracts porta i propri impianti di produzione interni.

() ha dichiarato di aver completato la vendita del suo impianto di produzione di vaccini a Braintree nel Regno Unito alla cellula e terapia genica Catapult per £ 16 mln in contanti. Lo specialista dell'acquacoltura ha dichiarato che la vendita fa parte di un investimento di £ 100 mln da parte del governo del Regno Unito per sviluppare il Centro di innovazione per la produzione di catapulta per terapia cellulare e genica per produrre milioni di dosi di vaccini al coronavirus al mese.

() () (OTCQB: NQMIY) ha dichiarato che è “ottimista” per le sue prospettive che vanno avanti dopo aver segnalato la produzione in aumento dalla sua miniera di Hellyer nella prima parte del 2020. In una dichiarazione prospettica che accompagna i suoi risultati per l'anno conclusosi il 31 dicembre 2019 , la società ha riferito che nel primo trimestre del 2020 ha prodotto 8.127 tonnellate di concentrato di piombo, rispetto a 4.712 di un anno fa, mentre il concentrato di zinco è salito a 4.609 tonnellate da 3.015.

European Metals Holdings Limited (LON: EMH) (ASX: EMH) ha messo in evidenza i “continui progressi” nel suo progetto Cinovec al litio e stagno in Repubblica Ceca. In un aggiornamento per i tre mesi chiusi al 30 giugno 2020, la società quotata AIM ha dichiarato durante il periodo un investimento di € 29,1 mln in Cinovec da parte del gruppo CEZ conglomerato e il lavoro di progetto inizierà immediatamente, mentre un permesso preliminare di mining per il progetto è stato concesso anche per la parte orientale del deposito per otto anni. La società sta inoltre discutendo con la Borsa di Praga in merito a una proposta di quotazione, aggiungendo che ha anche organizzato un meccanismo di finanziamento intermedio per aiutare a finanziare nuove iniziative per le operazioni in corso.

PLC (), la società di esplorazione e sviluppo dell'oro focalizzata su Irlanda e Finlandia, ha dichiarato di aver ricevuto un avviso per esercitare warrant per la sottoscrizione di 1.358.333 azioni ordinarie al prezzo di 16 p per azione ordinaria per le quali sono stati ricevuti fondi di £ 217.333 azienda. I warrant sono stati emessi nell'ambito della collocazione e sottoscrizione di nuove azioni ordinarie annunciate il 18 febbraio 2020. Il gruppo ha aggiunto che i proventi dell'esercizio dei warrant saranno utilizzati a fini di capitale circolante generale.

(), una società che investe in risorse naturali, ha annunciato la nomina del gruppo REYL per supportare la società nello sviluppo e nel finanziamento di progetti energetici in Nigeria e Africa occidentale. Il gruppo REYL è un gruppo bancario con sede a Ginevra che gestisce un patrimonio di oltre 13,5 miliardi di franchi svizzeri. Il gruppo REYL fornirà consulenza ad ADM sulle strutture finanziarie per progetti futuri, tra cui l'acquisizione della partecipazione in OML113 da EER (Colobus) Nigeria Limited, annunciata il 24 febbraio 2020, e qualsiasi accordo successivo con Trafigura Pte Ltd ai sensi del memorandum d'intesa firmato con Trafigura il 3 febbraio 2020.

() ha dichiarato di aver ricevuto la notifica il 31 luglio 2020, che il suo direttore finanziario, David Steel, ha acquistato 75.000 azioni ordinarie della società al prezzo di 12 pesche in quella data. A seguito di questa acquisizione, il gruppo ha osservato che Steel detiene una partecipazione in 1.526.741 azioni ordinarie Enteq, che rappresentano circa il 2,3% del capitale ordinario emesso dalla società.

(), la società indipendente di produzione, sviluppo ed esplorazione di petrolio e gas focalizzata sulla Nigeria, ha annunciato la nomina di Allenby come consigliere nominato e broker congiunto della società con effetto immediato. Ha inoltre affermato che, in seguito all'acquisizione di Whitman Howard Limited da parte di Panmure Gordon & Co, ha nominato Panmure Gordon come altro broker congiunto con effetto immediato.

(), specialisti nell'esplorazione e produzione di iodio e produttori di prodotti chimici speciali, ha annunciato il lancio del suo nuovo sito Web aziendale all'indirizzo www.iofina.com. Il sito Web includerà le informazioni attuali per clienti e investitori, sarà mobile e tablet e sarà continuamente migliorato e aggiornato.

(), la società di esplorazione e sviluppo mineraria focalizzata sul suo progetto Bougouni al litio nel sud del Mali, ha annunciato che la sua assemblea generale annuale (AGM) si terrà alle 12:00 del 27 agosto 2020, a Prince Frederick House, 35-39 Maddox Street, London W15 2PP. A seguito delle attuali misure attuate dal governo del Regno Unito, gli azionisti non saranno autorizzati a partecipare all'Assemblea generale, ma sono fortemente incoraggiati a presentare i propri voti per delega il più presto possibile. La società ha dichiarato che intende tenere un webcast per gli azionisti dopo l'AGM sotto forma di presentazione seguita da domande e risposte. Ulteriori dettagli saranno comunicati a tempo debito.

finnCap Group PLC () ha annunciato che l'assemblea generale annuale (AGM) si terrà presso la sede legale della società, 1 Bartholomew Close, Londra EC1A 7BL lunedì, 21 settembre 2020. Si prevede di tenere l'AGM come riunione chiusa e gli azionisti non sono autorizzati a partecipare, a causa dell'attuale pandemia di coronavirus (COVID-19). Ciò premesso, gli azionisti sono fortemente incoraggiati a votare per delega in anticipo rispetto all'Assemblea.

() ha registrato una forte riduzione delle perdite per l'intero anno insieme agli utili sulle sue attività finanziarie. Per l'esercizio chiuso al 31 dicembre 2019, la società di investimento e consulenza blockchain ha registrato una perdita al lordo delle imposte di £ 258.943, ridotta da £ 982.034 dell'anno precedente, mentre ha anche prodotto un guadagno netto di valore equo sulle sue attività finanziarie di £ 572.805 rispetto a una perdita di £ 188.781 nel 2018.

() ha raggiunto un profitto nell'ultimo anno intero a seguito di una ripresa degli utili dei suoi investimenti digitali. Per l'anno conclusosi il 31 dicembre 2019, l'investitore in criptovaluta e blockchain ha registrato un profitto per l'anno di £ 1,33 mln rispetto a una perdita di £ 8,34 mln dell'anno precedente, rafforzato da un guadagno non realizzato di £ 2,05 mln sugli investimenti digitali rispetto a un Perdita di £ 12,7 mln nel 2018.

() ha evidenziato un nuovo rapporto trimestrale sulle attività che è stato pubblicato da (), una società in cui Metal Tiger detiene una partecipazione di circa il 18,8%. “Questo è stato un trimestre forte per Cobre, con la perforazione in corso nel progetto Perrinvale, che ha dato risultati significativi in ​​rame-oro di alta qualità”, ha affermato Michael McNeilly, amministratore delegato di Metal Tiger. Separatamente, la società ha anche stipulato un ulteriore accordo di finanziamento collettivo in derivati ​​azionari in relazione alla sua partecipazione in Sandfire Resources ().

Inc. () () ha visto le sue azioni iniziare a negoziare sul mercato AIM della Borsa di Londra alle 8000 del mattino di venerdì con il ticker AEXG. Il debutto AIM della società indipendente dell'oro con un portafoglio di licenze d'oro in Groenlandia ha fatto seguito a una raccolta di fondi che comprendeva un collocamento e sottoscrizioni dirette per un totale di 94.444.445 nuove azioni ordinarie al prezzo di 45 pence per azione o 77 centesimi canadesi per azione, sollevando un ricavo lordo di £ 42,5 milioni (C $ 72,7 milioni), con le nuove azioni rappresentano il 53,3% del capitale sociale allargato della società. ha inoltre annunciato che Sigurbjorn (Siggi) Thorkelsson è entrato a far parte del consiglio di amministrazione come amministratore indipendente non esecutivo e presidente del Comitato di revisione contabile il 27 luglio 2020.

(ha affermato che il pagamento del dividendo finale previsto di 6,89 p per l'anno conclusosi il 29 febbraio 2020, mediante emissione di bonus, è stato ampiamente approvato dagli azionisti nell'assemblea ordinaria della società il 21 luglio 2020. La società ha annunciato oggi che il prezzo delle azioni di riferimento per l'emissione di bonus è di 216.80p. Le azioni di emissione di bonus saranno emesse e ammesse alla negoziazione il 28 agosto 2020. A seguito dell'avviso di AGM, non verrà emessa alcuna frazione di azione di emissione di bonus.

Psorilax:buon prezzo |crema al cortisone puro per psoriasi alle mandorle

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, quanto costa

  • FTSE 100 index tumbles 92 points at the close
  • Gold holds near record highs
  • IAG confirms massive rights issue
  • Wall Street gets off to mixed start

5.10pm: Footsie loses 92 points on the day

The FTSE 100 erased any gains to end at 10-week lows on Friday after Britain postponed the easing of a coronavirus-induced lockdown thanks to surging cases in the country.

The UK’s blue-chip index lost 1.5% at the closing bell to finish at 5,898 — a 92-point loss.

“The UK’s move away from further easing of lockdowns… put bullish sentiment on the back foot, and further reduced the desire to move back into stocks at month end,” said Chris Beauchamp, chief market analyst at IG on Friday.

US/Canada 5pm/12pm EST

Stocks were mixed on Wall Street, with the big tech firms leading the Nasdaq into positive territory at the midday point.

The Dow Jones was down 177 points at 26,137, while the S&P 500 lost 12 points at 3,234. Only the Nasdaq was in the green, up nearly 33 points at 10,620.

Proactive NA headlines

Inc (NASDAQ:HUGE) (CSE:HUGE.CN) announces US$10 million registered direct offering as it advances FSD201 as possible COVID-19 treatment

Noble repeats Outperform rating on Newrange Gold Corp () (OTCQB:NRGOF) following positive drilling results at Pamlico gold project

Ltd () gets FDA approval to start Phase 3 of possible COVID-19 treatment Bucillamine

Karora Resources Inc (), formerly known as RNC Minerals Corp (TSE:RNX) says share consolidation effective as the market opens on Friday

Cannabis One Holdings Inc () (OTCMKTS:CAAOF) announces strategic rebrand to INDVR Brands to put the spotlight on its cannabis distribution model

Conscience Capital Inc (CVE:DGTL.P) announces name change to DGTL Holdings Inc, commencement of trading on TSX Venture Exchange

TIMIA Capital Corporation () () swings to profit in 2Q thanks to growing fintech portfolio of SaaS companies

() () submits Statistical Analysis Plan to FDA for TRILOGY 2 Phase 3 trial of flagship drug CaPre

Loop Insights Inc () (OCTMKTS:VRZPF) accelerates discussions with schools across North America to implement contact tracing solution prior to reopening

3.55pm: Footsie flops and

London and Wall Street blue chips are extending their falls, apart from the big US tech stocks.

The FTSE 100 has taken a further leg lower as investors digest the newly cautious stance from the UK government about the coronavirus and worsening US economic data.

Down 70 points or 1.2% to 5,919, the Footsie is on course for almost a 4% decline for the month of July.

After a renewed lockdown was announced for a large part of northern England overnight, today PM Boris Johnson warned the country “cannot be complacent” about the coronavirus.

This came as the Office for National Statistics said that the prevalence of COVID-19 in the community is likely to be rising in the country for the first time since May, while the Sage advisory group said it “does not have confidence that R (the reproduction rate of the virus) is currently below 1 in England”.

Feeling that a new slogan might try and help matters, Johnson unveiled a strapline for his Downing Street podium: “hands, face, space”.

This is designed to encourage the public to wash their hands assiduously, wear face masks and maintain suitable space between themselves and others.

Meanwhile, across the Atlantic, the Dow and the S&P are both in the red now, though tera-caps of Apple and Amazon are helping keep the Nasdaq above water, though earlier gains have been cut.

“The market’s attempt at a rebound was all but gone by Friday afternoon, the Western indices wilting in the face of a two-day GDP reality check,” said Connor Campbell, market analyst at .

Looking at the Footsie he noted the UK index is trading levels last seen in the middle of May.

“Though it has been erring lower for the past couple of weeks, it is the losses encountered on Thursday and Friday that really did the damage. And this is even before the UK is served its own Q2 GDP damnation.”

European stocks have outperformed the US and UK, despite the region recording a record contraction in economic growth for the second quarter.

3pm: Mixed start for US stocks

Wall Street stocks have made a mixed start, though tech stocks are rattling higher after knockout earnings numbers from some of the big names.

The Dow Jones had dropped in the negative territory in early trading, falling 0.2% to 26,268, while the tech-fuelled Nasdaq Composite shot up 1% to above 10,700 and the S&P 500 was somewhere in between with a 0.2% rise.

Apple () has climbed 6% to add several more billion dollars to its valuations, while Amazon () was up 4% and Facebook () surged 7% after their earnings reports overnight.

A small torrent of US economic data added to the uncertain vibe, with some of it better than expected and some worse.

Personal income fell and spending slowed in June, according to the Bureau of Economic Analysis, and that month was before the past month’s resurgence in coronavirus cases.

Household income fell 1.1% in June compared to the prior month, worse than the 0.8% economists expected, while consumer spending rose 5.6%, which was down from the 8.5% improvement in May, although slightly better than forecast.

This comes a day after initial jobless claims rose for the second consecutive week and US gross domestic product in the second quarter was shown to have collapsed 32.9% year-on-year — the worst fall on record — though this roughly equates to a true second-quarter decline of nearer 9% on a quarterly basis.

Back in London, the FTSE 100 has extended its decline, dropping 28 points or 0.5% to 5,961.86.

A softer dollar, leading to the pound being up 0.5% at 1.3161 is not helping many UK blue chips.

12.45pm: PM says reopening must slow

The FTSE is meandering lower but not by much, despite a warning from Prime Minister Boris Johnson that the UK needs to slow the reopening of the economy.

Now is the time to “squeeze that brake pedal in order to keep that virus under control”, he said, reversing the previous decision to allow the reopening of leisure businesses including casinos and bowling alleys.

This would seem to put the kibosh on hopes for a V-shaped recovery for the UK and put a definite dent in the shares of Hollywood Bowl ().

These previously planned opening-up measures, including allowing certain beauty treatments to resume, will be postponed until at least August 15, Downing Street said.

The FTSE has fallen 11 points to 5,978.73.

Looking across the pond, traders at IG were calling the Dow Jones around 64 points higher ahead of the open.

This follows knockout numbers from Facebook (), Apple () and Amazon () overnight.

“With this unprecedented pandemic causing a near-term consumer/enterprise spending abyss, the FAANG names have been viewed as relative safety blankets in this scary Category 5 storm”, said broker Wedbush.

Analysts at the US broker said they believed the tech stocks “could still go another 20%-30% higher” (Read more here).

11.59am: Blue chips into the red

London’s blue chip benchmark has dropped into negative territory for the day, led lower by a mix of companies.

The Footsie has lost eight points or 0.1% to 5,981.71, with British Airways owner IAG () and host of other consumer-focused corporations among the big losers.

This includes media groups ITV () and WPP (), bookies GVC () and Flutter (), hotels group Whitbread (), along with BT (), () and Diageo (), offering internet, fags and booze, perhaps the modern trio of home comforts.

The dollar has also resumed its move lower after gains the previous day, with market analyst David Madden at CMC Markets saying this comes as dealers are “back in risk-on mode”.

Having yesterday appeared to act as a safe haven asset, the new move lower again “underlines the sour sentiment surrounding the currency”, said Madden.

This has benefitted the pound, which creates headwinds for the many overseas earners on the FTSE 100.

10.50am: Footsie flattens off

The FTSE 100 has given up almost all of its early gains now, dropping below the 6,000 mark with just 4 points added for the day at 5,994.

If the session finished around that level it would mean the month has seen a 2.8% loss and down more than 7% since early June and 22% since January’s highest point.

“July has been a second bad month in a row for investors in UK stocks with the FTSE 100 index now trading at lows last seen in late-May,” noted Russ Mould, investment director at AJ Bell.

“The market has most certainly lost momentum and is slowly drifting down as many companies continue to struggle from the pandemic.”

Tobacco, banks and media have been the three worst performing sectors on the LSE in July, with gains for NatWest () and British American Tobacco (LON:BAT) slight gains on the back of results today making hardly a difference.

Following the hefty provisions for bad debts announced by several of its peers earlier in the week, amid worsening expectations for the economy, NatWest guided full-year impairment charges of £3.5-4.5bn.

“Interestingly, it said customer deposits increased by £39.1bn in the first-half period to £408.3bn,” observed Mould.

“This is probably as a result of lower spending and people taking steps to have back-up cash in case of emergencies or a change in their circumstances.

While NatWest’s shares advanced, Mould said “this must be seen in the context of a big sell-off earlier this week following gloomy updates from other listed banks”.

Over at BAT, the shares is only just in positive territory this morning after its first-half earnings per share number came in 3% below expectations but full year guidance was held.

10.25am: European economic growth crashes

European and UK shares are remaining in positive territory but coming off their highs after Eurozone gross domestic product fell by 12.1% in the second quarter of the year compared to the first

The shrinking in the eurozone economy was the largest since the bloc was founded, but only slightly worse than the 12% forecast by economists.

“Some records are never to be beaten,” said Bert Colijn, ING senior economist. “Think of Alan Shearer’s Premier League goals, Wilt Chamberlain’s 100 point basketball game, Eddy Merckx’s victories in cycling. The second quarter eurozone GDP figure should probably go on that list as well; it would be great if it were never to be beaten.

“The -12.1% quarter-on-quarter growth rate is the worst ever recorded and a pretty difficult one to interpret. It is a shocking drop, but completely understandable as the economy was shut for a considerable period during the quarter.

“It, therefore, doesn’t tell us all that much about the general state of the economy, which is usually why one would look at GDP figures in the first place.

“Still, the deeper the lockdown, the higher the chance of more significant lasting damage to the economy and therefore the extent of the decline is still relevant.”

10am: House prices crash looks unlikely

The FTSE 100 has faltered slightly but remains in positive territory, up 15 points or 0.3% to 6,005, with support coming from a traditional end-of-month buying by funds and housebuilding companies after some positive news on house prices.

House prices rose by 1.7% in July compared to the month before, according to building society Nationwide, which more than reversed a 1.6% fall in June.

On an annual basis, prices are now up 1.5%, gaining ground from the negative figure of 0.1% seen the previous month.

“Along with the pickup in lending in June, this reinforces our view that a house price crash is now unlikely,” said Hansen Lu at .

“Although, with the mortgage holiday and furlough schemes due to end soon, further modest price falls may still be on the horizon.”

Among the builders, blue chip  () was a strong gainer, up more than 1%, while rivals including Barratt () and () were enjoying smaller gains.

The positive tone in markets was helped by “end of the month recovery mode”, said market analyst Connor Campbell at , more noticeably over in the continent.

“As ever during this pandemic, the reasons behind Friday’s gains feel quite arbitrary, almost counterintuitive. After all, investors have woken up to a 13.8% second quarter collapse in France, wiping out 18 years’ worth of growth, a worse than forecast 18.5% contraction in Spain, and a 12.4% fall in Italy.”

The UK is also shrugging off a new lockdown announced overnight by the government to cover swathes of Greater Manchester, East and West Yorkshire.

“And yet, in part thanks to some blockbuster earnings from the likes of Apple and Amazon, and solid updates from Facebook and Alphabet, the tone of trading was positive,” Campbell said.

8.55am: Friday starts positively

Traders cast aside their coronavirus worries as the FTSE 100 opened in positive territory.

The index of UK blue-chip shares rose 35 points to 6,025.69.

Still, underlying concerns about the fragile state of the world economy reheated the gold price, which was bubbling around US$1,975 an ounce.

Remember, the yellow metal acts as a haven investment in times of turmoil, so the fact it is nearing record territory underlines the market’s skittish mood.

What does Roman Abramovich know about the gold price?

On the eve of his team’s appearance in the FA Cup final, Russian billionaire Roman Abramovich has, according to Bloomberg, decided to offload his shares in Highland Gold Mining ().

The proceeds may help fund Chelsea manager Frank Lampard’s future forays into the transfer market.

Elsewhere, the big, but expected, news was provided by British Airways owner IAG (), which fell 5.8% after the announcement of its long-mooted £2.5bn rights issue. The carrier also warned that international travel was unlikely to recover until 2023.

After delivering a seemingly gloomy message as it significantly increased bad debt provisions, NatWest () found itself in the list of risers with a 2.2% gain. Much of that was a recovery from Thursday’s sector-wide sell-off prompted by the rather grim update from Lloyds ().

Proactive news headlines:

(LON:TILS, ) has submitted a patent application covering the potential use of nasally-administered and orally taken Foralumab for the treatment of COVID-19 either alone or in combination with other antiviral drugs. The methods of delivering the fully human anti-CD3 monoclonal antibody (mAb) could potentially modulate or stimulate the immune system to suppress cytokine storms and therefore reduce respiratory failure in coronavirus patients, the company said. Its researchers believe its combination with other anti-viral drugs could improve efficacy.

() (ASX:THR) has revealed that there is visible gold from sample panning of the second phase of gold, nickel, and chromium geochemical sampling at the 100% owned Pilbara Goldfield tenements (E46/1262 and E46/1190) in Western Australia. Among the highlights, 17 of the 32 stream sediment samples had visible gold in panning, while two of the 2019 sample sites (19PST22 and 19PST32) had visible gold in multiple follow-up stream sediment samples, and samples 20PST04 and 20PST24 returned 13 and 11 grains respectively from panning. Mick Billing, Thor Mining’s executive chairman commented: “This appears to be a highly successful follow up, to the previous, very successful, sampling program.”

()  has announced that the US Patent and Trademark office (USPTO) has completed its examination of the company’s patent application (14/379,239), entitled: “Phenotype profile of human retinal progenitor cells” and has issued a notification of allowance for the issuance of a patent. In a statement, the UK-based global leader in the development of cell-based therapeutics said the allowed patent protects the composition of the company’s hRPC cell-based therapeutic candidate for retinal diseases, cultured under specific conditions to enhance function and identifiable by the presence and absence of specific cell surface markers. This notification of allowance in the US adds further intellectual property protection to the hRPC technology, which already has patent protection in a number of other major territories including Europe, Japan and Australia, it added.

() has updated investors on the progress of its cosmetic skincare programme and a psoriasis food supplement trial. The AIM-listed firm said Sederma, its partner in the cosmetics programme and a division of (), has successfully replicated the lysate manufacturing process and achieved the same performance from the company’s SkinBiotix technology and is now working to validate a scale-up of the manufacturing process at different volume levels. Meanwhile, the firm said in light of current restrictions on non-coronavirus related human studies, it has established a protocol for its ‘ self-managed’ psoriasis food supplement trial and was proceeding with the study.

Impax Environmental Markets PLC (LON:IEX) revealed on Thursday that it is to pay a first interim dividend for the 2020 financial year of 1.3p per ordinary share, and said it is the intention of its board to declare a final, or second interim, dividend towards the end of the first quarter of 2021. In a statement released after the London market close, IEX said that in order to be equitable to all shareholders, and following a similar consideration of paying last year’s (single) dividend as an interim rather than a later final, the board has decided that henceforth it will declare an interim dividend at the half-year stage, with a second dividend payable after the year-end.

Holdings PLC () has announced that The European Respiratory Journal – a leading lung disease-focused scientific publication and flagship journal of the European Respiratory Society – has published the peer-reviewed results from the Early detection of Cancer of the Lung Scotland (ECLS) trial. The trial was delivered by the Universities of Dundee and St Andrews with NHS Tayside, and co-funded by , the Scottish Chief Scientist Office and the Scottish Government. The leading global immunodiagnostics group said the paper titled ‘Earlier diagnosis of lung cancer in a randomised trial of an autoantibody blood test followed by imaging’ – which is now available online and will be replicated in print before Q3 2020 – evaluates the effectiveness of ‘s EarlyCDT Lung test in reducing the incidence of patients presenting with late-stage lung cancer at diagnosis.

() has reported that its year-to-date sales plus its confirmed order book are now over £4mln following the signing of two supply agreements in its first quarter. In an update on current trading accompanying results for the year ended March 31, 2020, the biomaterials and regenerative medicines firm also reported revenue of £900,000 for its first quarter, helped by a reduction in the impact of coronavirus experienced in the fourth quarter of the prior year, as well as a cash balance at the end of the period of £1.6mln. For the prior year, Collagen reported revenues of £4.46mln, down 1% year-on-year, alongside a pre-tax loss of £2.06mln compared to £1.79mln in the prior year.

() has expanded its construction arm with its fourth acquisition of 2020. GS Contracts (Joinery) Limited, a specialist in high-end hospitality and retail fit-out work, has joined the group for a consideration of £1.7mln in convertible notes and bonds. The payment includes the acquisition of a commercial property worth roughly £0.8mln as GS Contracts brings their own in-house production facilities.

() () (OTCQB:NQMIY) said it is “optimistic” for its prospects moving forward after reporting rising production from its Hellyer mine in the first part of 2020. In an outlook statement accompanying its results for the year ended December 31, 2019, the company reported that in the first quarter of 2020 it produced 8,127 tonnes of lead concentrate, up from 4,712 a year ago, while zinc concentrate rose to 4,609 tonnes from 3,015.

European Metals Holdings Limited (LON:EMH) (ASX:EMH) has highlighted “continued progress” at its Cinovec lithium and tin project in Czechia. In an update for the three months ended June 30, 2020, the AIM-listed firm said during the period a €29.1mln investment in Cinovec by conglomerate CEZ Group was completed and project work will commence immediately, while a preliminary mining permit for the project has also been granted relating to the eastern part of the deposit for eight years. The company is also in discussions with the Prague Stock Exchange regarding a proposed listing, adding that it has also arranged an interim funding facility to assist in financing new initiatives for ongoing operations.

PLC (), the gold exploration and development company focused on Ireland and Finland, said it has received a notice to exercise warrants to subscribe for 1,358,333 ordinary shares at a price of 16p per ordinary share for which funds of £217,333 have been received by the company. The warrants were issued as part of the placing and subscription for new ordinary shares announced on February 18, 2020. The group added that proceeds from the exercise of the warrants will be used for general working capital purposes.

(), the independent oil and gas production, development and exploration company focused on Nigeria, has announced the appointment of Allenby as the company’s nominated adviser and joint broker with immediate effect. It also said that, following the acquisition of Whitman Howard Limited by Panmure Gordon & Co, it has appointed Panmure Gordon as its other joint broker with immediate effect.

(), specialists in the exploration and production of iodine and manufacturers of specialty chemical products, has announced the launch of its new corporate website at www.iofina.com. The website will include current information for customers and investors, be mobile and tablet friendly, and will be continuously improved and updated.

(), the mineral exploration and development company focused on its Bougouni Lithium Project in southern Mali, has announced that it’s annual general meeting (AGM) will be held at 12.00pm on August 27, 2020, at Prince Frederick House, 35-39 Maddox Street, London W15 2PP. As a consequence of the current measures implemented by the UK Government, shareholders will not be permitted to attend the AGM but are strongly encouraged to submit their votes by proxy as soon as possible. The company said it is intending to hold a webcast for shareholders after the AGM in the form of a presentation followed by Q&As.  Further details will be announced in due course.

6.50am: Tick up seen after plunge

The FTSE 100 index is expected to open higher on Friday, consolidating after the previous session’s sharp falls as US and Asian markets also remain on tenterhooks amid worries over a second wave of the coronavirus outbreak but with some upbeat earnings from US tech giants providing underlying support.

Spread betting firm CMC Markets expects the blue-chip index to open around 18 points higher at 6,008, having dived by 114.87 points on Thursday to end at 5,989.99.

Overnight in New York, the Dow Jones Industrials Average closed down over 225 points, or 0.9% at 26,313.65, while the broader S&P 500 index shed 0.4%.

But the Nasdaq Composite managed to gain 0.4% with all eyes on a trio of results from West coast-based tech giants Apple Inc (), Amazon Inc (), and () which were released after the close in New York.

This Nasdaq optimism turned out to be well-founded as Apple, Amazon and Facebook all smashed expectations with their latest quarterly numbers. Apple also announced a 4 for 1 stock split, while posting its best-ever Q3 performance noted CMC Markets (UK) senior analyst Michael Hewson.

“These impressive results will only serve to widen the divide between these huge tech behemoths and the rest of the underlying US market; however, they look set to ensure that US markets start the last day of the week and the month higher when they open later today.”

However, he added: “The same can’t be said for today’s Asia session which has seen a big fall in the Nikkei 225, which appears to have taken its cues from the weaker than expected US jobless claims data, amidst concerns over a second wave. The latest China manufacturing and services PMI numbers for July were a mixed bag, with a modest increase in manufacturing PMI to 51.1, however, services softened a little to 54.2.”

Overall Asian stock markets were mixed on Friday, Japan’s Nikkei 225 nursing a 2.3% drop and China’s blue-chip Shanghai index down 0.3%, but Hong Kong’s Hang Seng index edged 0.1% higher.

European GDP, UK blue-chip earnings flow

CMC’s Hewson continued: “European markets certainly don’t look like they will see much of a benefit from last night’s blow out US tech earnings, after yesterday’s sharp falls, with today’s main focus set to be on the release of the first iterations of France Q2 GDP, which is expected to see a contraction of -15.2%, Italy Q2 GDP, a -15.5% contraction, Spain a -16.6% contraction and EU Q2 GDP -12.1%.

“None of these numbers should be viewed with too much surprise, but they will still be viewed through a lens of how much of this lost activity can be pulled back by the end of the year.”

“Given the concerns about rising infection rates, travel bans, lockdowns and quarantines that are being imposed there is a concern that we could see further economic downside to some of the annualised GDP estimates, unless these virus spikes are stamped out,” Hewson concluded.

Aside from the European data, even though it might be the end of a busy week, the UK corporate results spigot is hardly slowing, with another big batch of blue-chip updates on the agenda, including trading announcements: () and (), and interim results from PLC (), SA (), (), () and PLC ().

Around the markets:

  • Sterling: US$1.3128, down 0.1%
  • Gold: US$1,962.60 an ounce, up 0.1%
  • Brent crude: US$43.14 a barrel, up 0.5%

6.45am: Early Markets – Asia/Australia

Stocks in the Asia Pacific were mixed today following a record fall in US GDP in the second quarter.

Japanese stocks led losses among Asia’s major markets, with the Nikkei 225 down 2.24%. In China, the Shanghai Composite gained 0.3%.

The S&P/ASX 200 in Australia lost 2.47% by 4 pm as the big miners, banks, and energy firms sagged.

READ OUR ASX REPORT FOR MORE INFORMATION

Proactive Australia news:

() continues mining and processing at Thalanga Base Metals Operation in Northern Queensland while it accelerates restart activities at Hillgrove Gold Project in New South Wales.

() is encouraged by gold results of up to 58.4 g/t from rock chip samples which confirm that the Bryah West Project north of Meekatharra in central Western Australia has “significant exploration potential”.

() is higher after intersecting wide zones of good to high-grade gold in fresh rock in the first five diamond holes at NE Bankan within the flagship Kaninko Gold Project in Guinea.

() has started diamond drilling in the first-ever drill campaign at Last Chance gold target, which is part of the wider Red Mountain Project in central Alaska.

Arafura Resources Limited () has had Major Project Status (MPS) for the 100%-owned Nolans Neodymium-Praseodymium (NdPr) Project in the Northern Territory renewed for a further three years by the Australian Government.

Auteco Minerals Ltd () (OTCMKTS:MNXMF) is advancing its strategy to upgrade the gold inventory at its Pickle Crow project in Ontario, Canada, with the arrival of a second rig and the setting up of a 24-person camp for year-round exploration.

Psorilax:Ottieni online |crema corpo idratante per psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, dove si compra

Le azioni di SmartSpace Software PLC () sono aumentate vertiginosamente dopo che il gigante delle infrastrutture informatiche ha dichiarato che avrebbe iniziato a rivendere il software di tracciamento dei contatti sul luogo di lavoro della società quotata AIM e il software di social distance

SmartSpace, che un tempo si chiamava, e il gruppo FTSE 250 hanno firmato un accordo di distribuzione per quest'ultimo per rivendere il software di gestione dello spazio di lavoro Space Connect, che si dice includa “una gamma di soluzioni per supportare il tuo ufficio di ritorno sul posto di lavoro” come parte della sua nuova funzionalità Covid-19.

Lo specialista del software di “gestione dello spazio” ha anche fornito un aggiornamento commerciale che ha rivelato una relazione allargata con una banca standard, nuovi contratti con uno studio legale internazionale e un'agenzia di stampa internazionale, oltre a notizie che c'erano £ 1,7 mln di liquidità netta in banca.

Le azioni di SmartSpace, che sono scese di oltre il 90% negli ultimi tre anni e mezzo a un minimo di 13 p di aprile, sono aumentate del 46% a 50,25 p venerdì pomeriggio.

13.48: Physiomics perde fizz dopo aver confermato l'entità del contratto

Venerdì la società di consulenza per la cura del cancro () è scesa del 12% a 8,22 p nelle negoziazioni pomeridiane venerdì confermando un contratto che aveva precedentemente segnalato.

In effetti, il contratto era stato trombato in anticipo dalla società quotata AIM a maggio, giugno e all'inizio di luglio, contribuendo forse a far avanzare le azioni.

Physiomics ha affermato che lavorerà con un nuovo cliente, il giapponese Astellas Pharma, ma non ha potuto rivelare il valore preciso dell'operazione oltre a dire che è “circa il 20%” del reddito complessivo dell'ultimo anno intero di £ 783.101.

11.28: Pets at Home riceve premi per la fedeltà dei nuovi clienti

() le azioni sono salite del 15% a un massimo di cinque mesi di quasi 300 p, poiché le vendite del rivenditore e del veterinario sono diminuite meno del previsto.

I ricavi sono diminuiti del 13% nelle prime otto settimane del trimestre, prima di recuperare un balzo del 12% nelle successive otto settimane.

I risultati indicano che i nuovi clienti conquistati dal blocco stanno iniziando a diventare fedeli, ha affermato il broker di analisti Peel Hunt (Leggi di più qui).

10.35: Coro Energy canta lamento per il collasso dell'accordo italiano

() gli azionisti avevano probabilmente alzato le braccia in un gesto di delusione per il Mediterraneo dopo che la società aveva concluso un accordo per vendere il suo portafoglio italiano.

Le azioni di Coro, che è italiano per “coro”, sono scese del 17% a 0,34 p in quanto non è stato possibile ottenere l'approvazione normativa italiana prima della scadenza del 31 luglio per concludere l'affare.

L'oliatore quotato AIM ha dichiarato che continuerà a privilegiare la vendita di queste operazioni non core.

9.22: Lansdowne salta quando rivelano i membri del consorzio Barryroe

Le azioni di PLC () sono cresciute del 16% in più rispetto a 1,25 p nelle prime negoziazioni di venerdì, dopo un incoraggiante aggiornamento da parte dei partner del progetto sulla proposta azienda agricola dal giacimento di petrolio e gas di Barryroe, di cui detiene un interesse del 20%.

Il consorzio SpotOn Energy, che è stato rivelato includere i fornitori di servizi Schlumberger e Maersk Drilling, gestirà lo sviluppo di Barryroe una volta concluso l'accordo di distribuzione.

L'amministratore delegato di Lansdowne Steve Boldy ha salutato la composizione del consorzio e ha dichiarato: “Con il consorzio ora in atto, ci concentreremo sulla conclusione di discussioni in merito a un programma di lavoro adeguato e sulla successiva finalizzazione di accordi commerciali per lo sviluppo di Barryroe.”

Altrove, () (ASX: THR) è aumentato del 14% a 0,43 p dopo aver rivelato che ha trovato l'oro visibile dall'ultima fase del panning del campione nei suoi appartamenti Pilbara Goldfield, posseduti al 100%, nell'Australia occidentale.

Tra i punti salienti, 17 dei 32 campioni di sedimenti di flusso avevano oro visibile nel panning, mentre due dei siti di campionamento del 2019 avevano oro visibile in più campioni di sedimenti di flusso di follow-up.

Il presidente esecutivo Mick Billing ha dichiarato: “Trovare oro visibile in più siti in prossimità dei precedenti campioni d'oro è molto incoraggiante”.

Titoli di notizie proattivi:

(LON: TILS,) ha presentato una domanda di brevetto relativa all'uso potenziale di Foralumab somministrato per via nasale e assunto per via orale per il trattamento di COVID-19 da solo o in combinazione con altri farmaci antivirali. I metodi per fornire l'anticorpo monoclonale anti-CD3 completamente umano (mAb) potrebbero potenzialmente modulare o stimolare il sistema immunitario per sopprimere le tempeste di citochine e quindi ridurre l'insufficienza respiratoria nei pazienti con coronavirus, ha affermato la società. I suoi ricercatori ritengono che la sua combinazione con altri farmaci antivirali potrebbe migliorare l'efficacia.

() (ASX: THR) ha rivelato che esiste oro visibile dal campionamento del campione della seconda fase di campionamento geochimico di oro, nichel e cromo presso gli appartamenti Pilbara Goldfield di proprietà al 100% (E46 / 1262 ed E46 / 1190) nell'Australia occidentale . Tra i punti salienti, 17 dei 32 campioni di sedimenti di flusso avevano oro visibile nel panning, mentre due dei siti di campionamento del 2019 (19PST22 e 19PST32) avevano oro visibile in più campioni di sedimenti di flusso di follow-up e i campioni 20PST04 e 20PST24 hanno restituito 13 e 11 grani rispettivamente da pan. Mick Billing, presidente esecutivo di Thor Mining ha commentato: “Questo sembra essere un follow-up di grande successo, al precedente, molto riuscito programma di campionamento”.

() Ha annunciato che l'ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti (USPTO) ha completato l'esame della domanda di brevetto dell'azienda (14 / 379.239), intitolata: “Profilo fenotipico delle cellule progenitrici retiniche umane” e ha emesso una notifica di indennità per l'emissione di un brevetto. In una dichiarazione, il leader globale con sede nel Regno Unito nello sviluppo di terapie a base cellulare ha affermato che il brevetto consentito protegge la composizione del candidato terapeutico a base di cellule hRPC dell'azienda per le malattie della retina, coltivato in condizioni specifiche per migliorare la funzione e identificabile dalla presenza e assenza di marcatori di superficie cellulare specifici. Questa notifica di indennità negli Stati Uniti aggiunge ulteriore protezione della proprietà intellettuale alla tecnologia hRPC, che ha già una protezione brevettuale in numerosi altri grandi territori tra cui Europa, Giappone e Australia.

() ha aggiornato gli investitori sullo stato di avanzamento del suo programma di cura della pelle cosmetica e di una sperimentazione sull'integratore alimentare della psoriasi. La società quotata AIM ha dichiarato che Sederma, il suo partner nel programma di cosmetici e una divisione di (), ha replicato con successo il processo di produzione del lisato e ha ottenuto le stesse prestazioni dalla tecnologia SkinBiotix dell'azienda e ora sta lavorando per convalidare un ridimensionamento del processo di produzione a diversi livelli di volume. Nel frattempo, l'azienda ha dichiarato alla luce delle attuali restrizioni sugli studi sull'uomo non correlati al coronavirus, ha stabilito un protocollo per la sua sperimentazione di integratori alimentari “autogestiti” sulla psoriasi e sta procedendo con lo studio.

Impax Environmental Markets PLC (LON: IEX) ha rivelato giovedì che dovrà pagare un primo dividendo provvisorio per l'esercizio 2020 di 1,3 p per azione ordinaria e ha dichiarato che è intenzione del suo consiglio dichiarare un finale, o un secondo , dividendo verso la fine del primo trimestre del 2021. In una dichiarazione rilasciata dopo la chiusura del mercato di Londra, IEX ha affermato che per essere equi con tutti gli azionisti e in seguito a una considerazione analoga del pagamento del dividendo (singolo) dell'anno scorso come piuttosto che una finale successiva, il consiglio ha deciso che d'ora in poi dichiarerà un dividendo provvisorio nella fase semestrale, con un secondo dividendo pagabile dopo la fine dell'anno.

Holdings PLC () ha annunciato che l'European Respiratory Journal – un'importante pubblicazione scientifica incentrata sulla malattia polmonare e rivista di punta della European Respiratory Society – ha pubblicato i risultati peer-reviewed dal trial Early diagnosi of Cancer of the Lung Scotland (ECLS) . Il processo è stato consegnato dalle Università di Dundee e St Andrews con il NHS Tayside e cofinanziato dal Chief Scientist Office scozzese e dal governo scozzese. Il principale gruppo globale di immunodiagnostici ha affermato che l'articolo intitolato “Diagnosi precoce del carcinoma polmonare in uno studio randomizzato di un esame del sangue con autoanticorpi seguito da imaging” – che è ora disponibile online e sarà replicato in stampa prima del terzo trimestre 2020 – valuta l'efficacia di EarlyCDT Test polmonare nel ridurre l'incidenza dei pazienti che presentano diagnosi di carcinoma polmonare in stadio avanzato.

() ha riferito che le sue vendite da inizio anno e il suo portafoglio ordini confermato sono ora superiori a £ 4 mln a seguito della firma di due accordi di fornitura nel suo primo trimestre. In un aggiornamento sugli attuali risultati di trading che accompagnano l'esercizio chiuso al 31 marzo 2020, l'azienda di biomateriali e di farmaci rigenerativi ha anche registrato entrate per £ 900.000 nel suo primo trimestre, aiutata da una riduzione dell'impatto del coronavirus nel quarto trimestre del anno precedente, nonché un saldo in contanti alla fine del periodo di £ 1,6 mln. Per l'anno precedente, Collagen ha registrato ricavi per £ 4,46 mln, in calo dell'1% su base annua, insieme a una perdita ante imposte di £ 2,06 mln rispetto a £ 1,79 mln dell'anno precedente.

() ha ampliato il suo braccio di costruzione con la sua quarta acquisizione del 2020. GS Contracts (Joinery) Limited, specialista in ospitalità di alto livello e lavori di allestimento al dettaglio, si è unito al gruppo per un corrispettivo di £ 1,7 mln di banconote convertibili e obbligazioni. Il pagamento include l'acquisizione di una proprietà commerciale del valore di circa 0,8 mln di sterline poiché GS Contracts porta i propri impianti di produzione interni.

() () (OTCQB: NQMIY) ha dichiarato che è “ottimista” per le sue prospettive che vanno avanti dopo aver segnalato la produzione in aumento dalla sua miniera di Hellyer nella prima parte del 2020. In una dichiarazione prospettica che accompagna i suoi risultati per l'anno conclusosi il 31 dicembre 2019 , la società ha riferito che nel primo trimestre del 2020 ha prodotto 8.127 tonnellate di concentrato di piombo, rispetto a 4.712 di un anno fa, mentre il concentrato di zinco è salito a 4.609 tonnellate da 3.015.

European Metals Holdings Limited (LON: EMH) (ASX: EMH) ha messo in evidenza i “continui progressi” nel suo progetto Cinovec al litio e stagno in Repubblica Ceca. In un aggiornamento per i tre mesi chiusi al 30 giugno 2020, la società quotata AIM ha dichiarato durante il periodo un investimento di € 29,1 mln in Cinovec da parte del gruppo CEZ conglomerato e il lavoro di progetto inizierà immediatamente, mentre un permesso preliminare di mining per il progetto è stato concesso anche per la parte orientale del deposito per otto anni. La società sta inoltre discutendo con la Borsa di Praga in merito a una proposta di quotazione, aggiungendo che ha anche organizzato un meccanismo di finanziamento intermedio per aiutare a finanziare nuove iniziative per le operazioni in corso.

PLC (), la società di esplorazione e sviluppo dell'oro focalizzata su Irlanda e Finlandia, ha dichiarato di aver ricevuto un avviso per esercitare warrant per la sottoscrizione di 1.358.333 azioni ordinarie al prezzo di 16 p per azione ordinaria per le quali sono stati ricevuti fondi di £ 217.333 azienda. I warrant sono stati emessi nell'ambito della collocazione e sottoscrizione di nuove azioni ordinarie annunciate il 18 febbraio 2020. Il gruppo ha aggiunto che i proventi derivanti dall'esercizio dei warrant saranno utilizzati a fini di capitale circolante generale.

(), la società indipendente di produzione, sviluppo ed esplorazione di petrolio e gas focalizzata sulla Nigeria, ha annunciato la nomina di Allenby come consigliere nominato e broker congiunto della società con effetto immediato. Ha inoltre affermato che, in seguito all'acquisizione di Whitman Howard Limited da parte di Panmure Gordon & Co, ha nominato Panmure Gordon come altro broker congiunto con effetto immediato.

(), specialisti nell'esplorazione e produzione di iodio e produttori di prodotti chimici speciali, ha annunciato il lancio del suo nuovo sito Web aziendale all'indirizzo www.iofina.com. Il sito Web includerà le informazioni attuali per clienti e investitori, sarà mobile e tablet e sarà continuamente migliorato e aggiornato.

(), la società di esplorazione e sviluppo mineraria focalizzata sul suo progetto Bougouni al litio nel sud del Mali, ha annunciato che la sua assemblea generale annuale (AGM) si terrà alle 12:00 del 27 agosto 2020, a Prince Frederick House, 35-39 Maddox Street, London W15 2PP. A seguito delle attuali misure attuate dal governo del Regno Unito, gli azionisti non saranno autorizzati a partecipare all'Assemblea generale, ma sono fortemente incoraggiati a presentare i propri voti per delega il più presto possibile. La società ha dichiarato che intende tenere un webcast per gli azionisti dopo l'AGM sotto forma di presentazione seguita da domande e risposte. Ulteriori dettagli saranno comunicati a tempo debito

Psorilax:Migliore nell’anno. |dermaval crema psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, originale

Cosa hanno in comune Kate Moss, Kendall Jenner, Kim Kardashian e Sienna Miller?

Sono stati tutti abbronzati a spruzzo dall'esperto di abbronzatura di celebrità, Jules Von Hep, usando il marchio di abbronzatura che ha creato; Isola del paradiso

Classificato il numero uno del marchio conciario a Sephora, ha davvero preso d'assalto il mondo. Solo quest'anno Isle of Paradise ha battuto i record di QVC – vendendo oltre 1 prodotto ogni secondo – ed è diventato anche virale su TikTok mentre i fan chiedevano a gran voce le caratteristiche iconiche del marchio nei loro contenuti.

Non c'è da meravigliarsi che l'Isola del Paradiso sia il punto di riferimento per gli A-lister in tutto il mondo.

Quindi può sorprendere che essere un innovatore abbronzante non sia stato il fondatore della carriera, Jules Von Hep aveva in mente quando ha iniziato a lavorare nel settore della bellezza.

L'artista abbronzato di celebrità Jules Von Hep è il creatore del rivoluzionario marchio di abbronzatura Isle of Paradise

L'artista abbronzato di celebrità Jules Von Hep è il creatore del rivoluzionario marchio di abbronzatura Isle of Paradise

“In realtà non ho mai voluto essere un abbronzante spray. È stata una carriera che mi ha trovato “, afferma. “Mi sono davvero innamorato della connessione che avevo con le persone e del fatto che ogni volta che avrei dato un'abbronzatura spray, avrei fatto sentire qualcuno più sicuro”.

Dopo solo pochi mesi di lavoro come abbronzante spray, gli è stato chiesto di unirsi al team di truccatori di The X Factor dove ha davvero iniziato a lasciare il segno. Tanto che è stato presto messo in camicia per assumere lo stesso ruolo in Strictly Come Dancing.

“Quando ho iniziato a quello show era molto noto per le abbronzature arancioni e ciò che volevano che facessi, era renderlo non noto per quello”, spiega. “Ho dovuto insegnare molto a me stesso su come l'abbronzatura reagisce sotto le luci dello studio, come l'abbronzatura si trova sulla pelle e come è necessario renderla un bagliore perfetto e costante.

“Ho anche imparato come ha funzionato con diverse forme del corpo e tonalità della pelle e come cose come i cicli ormonali possono influenzare l'abbronzatura. È stato come un corso intensivo. “

“Ognuno è un essere umano, tutti hanno il corpo appeso e tutti hanno giorni buoni e giorni cattivi”, dice Jules. “Si tratta di farli sentire fiduciosi.

Accendi il tuo splendore con l'Isola del Paradiso! Prima e dopo l'uso dell'Isola del Paradiso Acqua autoabbronzante media

Accendi il tuo splendore con l'Isola del Paradiso! Prima e dopo l'uso dell'Isola del Paradiso Acqua autoabbronzante media

Ben presto, Jules è stato l'artista che ha abbronzato le celebrità, i modelli e i VIP ed è stato conosciuto per le sue impeccabili abbronzature naturali e per essere regolarmente in soccorso quando una brutta abbronzatura finta doveva essere riparata al più presto!

Non c'era soluzione sul mercato, tuttavia, che rispondesse a tutte le sue preghiere o ai bisogni dei suoi clienti, quindi dovette improvvisare.

“Stavo già mescolando il trucco correttivo per il colore con l'abbronzatura, quindi avrei messo le basi verdi sul rossore, la pesca per schiarire le tonalità della pelle più chiare e poi il viola per annullare i toni tradizionali dell'abbronzatura scura.”

Fu da lì che arrivò il momento della lampadina. Ha iniziato a sperimentare, realizzando i suoi prodotti autoabbronzanti a casa e l'Isola del Paradiso è nata, sconvolgendo le industrie della bellezza e dell'abbronzatura lungo il percorso.

Jules afferma che la sua priorità numero uno era quella di lanciare un marchio che racchiudesse i segreti del backstage che aveva appreso negli anni.

“Abbiamo completamente sradicato i problemi che le persone odiano per l'abbronzatura”, spiega. “Striature arancioni, odori di rango, lenzuola e vestiti macchiati, macchie. Non solo, ma la nostra gamma è progettata per adattarsi alla routine quotidiana della cura della pelle.

“Quindi, che tu sia un conciatore esperto o che non abbia mai acquistato abbronzatura prima, l'Isola del Paradiso è per te. Sempre più persone si convertono al marchio mentre cercano un bagliore più naturale e sano che sia letteralmente infallibile “.

Il movimento di fiducia del corpo dell'Isola del Paradiso

Jules:

Jules: “Tutti meritiamo di essere rappresentati. Non esiste un ideale che dobbiamo raggiungere, non esiste.”

Hacks di bellezza nel backstage di Jules!

Sia che tu voglia abbronzarti in fretta o sia necessario correggere un'abbronzatura andata storta, i segreti del backstage di Jules mostrano che puoi fare tutto con l'Isola del Paradiso …

* Una stella della lista A che ha mancato l'appuntamento con l'abbronzatura spray, prenotata con Jules all'ultimo minuto. Ha applicato la mousse Clear Glow media e lei è stata sul tappeto rosso in sole 4 ore.

* A un presentatore televisivo è rimasta un'abbronzatura irregolare da un altro abbronzatore spray. Jules rimosse il residuo con lo spray Over It prima di applicare Instant Disco Tan per uniformare quelle terribili strisce.

* Jules ADORA usare le Acque di abbronzatura negli scatti in studio perché sono brillanti nel truccarsi. Raffredda anche la pelle sotto le luci calde dello studio.

* Mancanza di sonno e giornate impegnative sono le principali lamentele che Jules sente dai suoi clienti. Quindi raccomanda di aggiungere le gocce di autoabbronzatura alla loro routine notturna. Questi donano un bagliore graduale, ma lasciano anche la pelle grassoccia, rugiadosa e fresca.

* Jules dà gocce di autoabbronzatura alle celebrità da portare ai loro visisti, in modo che possano mescolarle con la loro crema idratante o olio dopo il viso del tappeto rosso.

Fin dall'inizio Jules voleva fare un'abbronzatura adatta a tutti i CORPI; uno che celebra tutte le tonalità della pelle, le dimensioni, i sessi e le capacità, un messaggio riflesso nei diversi modelli e influenzatori che lavorano con Isola del paradiso.

Si tratta di celebrare le nostre differenze, accettare e amare i nostri corpi e trovare un bagliore interiore, oltre che esteriore.

“Stavo guardando molti diversi tipi di corpi nudi, ma solo un tipo veniva rappresentato in campagne di abbronzatura”, spiega. “Non ero arrabbiato ma volevo cambiare quella rappresentazione. Tutti meritiamo di essere rappresentati. Non esiste un ideale che dobbiamo raggiungere, non esiste. Quindi penso che sia stata la mia missione.”

E questo manifesto del marchio proviene da un posto davvero personale per Jules.

“Ad essere onesti, l'abbronzatura spray ha totalmente salvato me e la mia fiducia nel mio corpo”, afferma. “Ho sempre odiato la mia riflessione fino a quando avevo circa 25 o 26 anni e poi ho iniziato a rendermi conto che tutti odiavano la loro riflessione e non ero solo.

“Tutti si stavano scusando per quando si stavano togliendo i vestiti e io ero tipo, non lo vedo. Vedo solo qualcuno che è assolutamente meraviglioso, gentile e divertente.

“Così abbronzarsi e stare attorno a molti corpi nudi giorno dopo giorno, in realtà ha cambiato tutta la mia percezione della nudità e della fiducia individuale. È stato un vero colpo d'occhio per me.”

Il segreto dell'isola del paradiso

L'Isola del Paradiso ha sconvolto l'industria conciaria con il suo uso della teoria del colore

L'Isola del Paradiso ha sconvolto l'industria conciaria con il suo uso della teoria del colore

L'Isola del Paradiso ha sconvolto l'industria conciaria con il suo uso della teoria del colore

Cosa imposta il marchio di abbronzatura numero 1 Isola del paradiso a parte, è il suo uso di formule correttive di colore; il primo marchio al mondo a farlo con i prodotti per l'abbronzatura.

Il principio di correzione del colore è essenzialmente quello della teoria del colore in base alla quale tonalità opposte si annullano a vicenda.

Quindi puoi ridurre il rossore con i toni del verde, ad esempio, o schiarire le carnagioni giallastre con i toni lilla e funziona anche per uniformare qualsiasi scolorimento e iper-pigmentazione.

“L'abbronzatura correttiva a colori si basa sulla risposta ai problemi che le persone hanno con l'abbronzatura tradizionale”, spiega. “È venuto da me solo ascoltando anni e anni di persone che mi chiedevano di riparare i loro brutti abbronzanti falsi.”

E Jules non ha mai guardato indietro!

Il basso

I prodotti Isle of Paradise sono realizzati per ogni CORPO

I prodotti Isle of Paradise sono realizzati per ogni CORPO

Ti senti ispirato a diventare splendido e radioso quest'estate?

Non solo otterrai i vantaggi della teoria dei colori con Isola del paradiso, ma puoi essere certo che tutti i suoi prodotti sono vegani al 100%, privi di crudeltà e realizzati con ingredienti biologici e amanti della pelle.

Le formulazioni chiare creano abbronzature dall'aspetto naturale senza striature, tonalità arancioni o strani profumi e non macchiano le lenzuola o i vestiti, quindi puoi applicarle al mattino e uscire direttamente dalla porta!

E se tutto ciò non bastasse, tutti i prodotti Isle of Paradise fanno ora parte di una vendita “risparmia fino a metà prezzo”, esclusivamente su Boots (instore e online).

Qui, Jules ci fornisce i dettagli sui prodotti dell'isola * del paradiso preferiti *.

Acqua media autoabbronzante

Acque autoabbronzanti dell'Isola del Paradiso in chiaro, medio (il preferito di Jules) e scuro

Acque autoabbronzanti dell'Isola del Paradiso in chiaro, medio (il preferito di Jules) e scuro

Prima e dopo l'utilizzo dell'Isola del Paradiso Acqua autoabbronzante media, il prodotto preferito di Jules

Prima e dopo l'utilizzo dell'Isola del Paradiso Acqua autoabbronzante media, il prodotto preferito di Jules

“Questo è il mio prodotto preferito. Quando lo stavamo testando, ogni volta che indossavo l'acqua verde la gente diceva 'che cosa hai sulla pelle? È incredibile.' Per me, offre solo risultati facili, meravigliosi e fantastici.

“L'acqua verde è un ottimo punto di partenza se non sei sicuro di quale prodotto scegliere.

“Spruzza la pelle fino a quando non sei visibilmente bagnata e poi puoi strofinarla usando i palmi delle mani o semplicemente lasciarti sedere sulla pelle. Ricordati di lavarti i palmi dopo l'uso.

“E puoi tenere l'acqua in frigo, soprattutto in questo periodo dell'anno, quindi l'abbronzatura è ancora più rinfrescante quando la applichi. Inoltre, è così adorabile come uno spray spray sopra il trucco, perché quando ti trucchi fuori, sei abbronzato sotto. “

Acquista acqua autoabbronzante media dell'Isola del Paradiso QUI

Gocce autoabbronzanti leggere

Le gocce autoabbronzanti dell'Isola del Paradiso sono disponibili in Light, Medium e Dark, quindi puoi adattarle perfettamente per creare l'abbronzatura che desideri

Le gocce autoabbronzanti dell'Isola del Paradiso sono disponibili in Light, Medium e Dark, quindi puoi adattarle perfettamente per creare l'abbronzatura che desideri

“Le gocce sono così sorprendenti se sei un ossessionato dalla cura della pelle.

“Se hai già molti prodotti per la cura della pelle e non riesci a capire dove abbronzarti nel tuo regime, le gocce sono così facili perché puoi mescolarle con la crema idratante o il siero, il balsamo o l'olio di notte.

“Le gocce sono completamente personalizzabili in modo da avere il pieno controllo del tuo bagliore. Più gocce aggiungi, più profondo sarà il bagliore.

“Per il viso consiglierei da 2 a 4 gocce e per il resto del corpo da 2 a 12 gocce per cucchiaiata di crema idratante ogni volta che si applica.”

Acquista Gocce autoabbronzanti dell'Isola del Paradiso QUI.

Mousse autoabbronzante chiara di bagliore scuro

Jules dice che la mousse autoabbronzante chiara di Dark Glow dell'Isola del Paradiso dovrebbe essere applicata con un guanto applicatore. Clear Mouse è disponibile anche in Light e Medium.

Jules dice che la mousse autoabbronzante chiara di Dark Glow dell'Isola del Paradiso dovrebbe essere applicata con un guanto applicatore. Clear Mouse è disponibile anche in Light e Medium.

Prima e dopo l'utilizzo di Isle of Paradise Dark Glow Clear Self Tanning Mousse

Prima e dopo l'utilizzo di Isle of Paradise Dark Glow Clear Self Tanning Mousse

“Devi applicare questa mousse usando un guanto applicatore.

“In primo luogo, idrata le mani, i gomiti, le ginocchia e i piedi e poi pompa la mousse su un guanto. Un suggerimento professionale è quello di unire le punte delle dita verso il fondo del palmo mentre la tua mano è nel guanto per diffondere la mousse intorno.

“Quindi distribuisci la mousse sulla pelle con movimenti longitudinali – non con movimenti circolari – perché otterrai una copertura più uniforme. Quando fai la schiena, capovolgi il guanto al contrario, in modo che la schiuma si trovi sul dorso delle nocche e quindi strofinare dietro la schiena.

“Dico sempre” non temere se stai andando lontano “, ma se sei nervoso che la mousse sia chiara puoi mescolarvi un evidenziatore liquido in modo da poter vedere dove hai applicato perché la pelle brillerà. “

Acquista qui la mousse autoabbronzante Clear Glow Clear dell'Isola del Paradiso QUI.

Siero viso autoabbronzante ialuronico HYGLO

Sieri autoabbronzanti dell'Isola del Paradiso HYGLO

Sieri autoabbronzanti dell'Isola del Paradiso HYGLO

“Adoro il nostro nuovo siero viso e corpo HYGLO. Sono abbronzatura graduale, sieri ialuronici che applichi ogni giorno e non ho mai sentito un siero abbronzante che sia così setoso.

“Non sembra appiccicoso, non è appiccicoso, è facile da usare. Penso che sia stato davvero un ottimo posto per le persone che non hanno mai provato l'abbronzatura prima di iniziare.”

Acquista il siero autoabbronzante Isola del Paradiso HYGLO QUI.

Ricariche d'acqua autoabbronzanti

Ricarica autoabbronzante dell'Isola del Paradiso

Ricarica autoabbronzante dell'Isola del Paradiso

“La sostenibilità è molto importante per noi, quindi abbiamo appena lanciato le nostre ricariche Paradise.

“Sono le nostre acque in un sacchetto di ricarica. Stiamo davvero lavorando duramente per concentrarci sulla sostenibilità e siamo anche molto onesti con il nostro pubblico.

“Siamo in viaggio, stiamo facendo del nostro meglio e ci arriveremo”.

Acquista QUI le ricariche d'acqua autoabbronzanti dell'Isola del Paradiso.

I consigli di Jules per un'abbronzatura perfetta

Se qualcuno ha i migliori hack interni per ottenere l'abbronzatura perfetta è Jules Von Hep.

Quindi, che tu sia un esperto o un novizio abbronzante, dai un'occhiata ai suoi consigli per ottenere lo splendore meraviglioso che tutti desideriamo.

1. Ricorda che la pratica rende perfetti e ci sono molti video fantastici online, quindi se sei nervoso guardali. Ho filmato molti tutorial per Instagram dell'Isola del Paradiso.

2. Esfoliare la pelle prima di applicare l'abbronzatura. Idrata le aree asciutte, quindi mani, gomiti, ginocchia, sopracciglia e se hai eczema o psoriasi, idrata sempre anche quelle aree.

3. Quindi applicare l'abbronzatura. Dico sempre di fare due generose applicazioni sul corpo e una sul viso.

4. Dopo aver terminato l'applicazione, soprattutto se fa caldo, puoi impostare l'abbronzatura con una polvere traslucida per impedirne il movimento durante l'impostazione. Oppure puoi asciugarti con un asciugacapelli fresco.

5. Dopo aver applicato l'abbronzatura, lava i palmi delle mani, idrata di nuovo le mani e quindi leviga l'eccesso delle sopracciglia e dell'attaccatura dei capelli.

E voilà! Avrai un edificio di fiducia, una bella abbronzatura luminosa.

Fai clic QUI per acquistare la collezione Isle of Paradise su Boots dove puoi risparmiare fino a metà prezzo ora.

* Isle of Paradise consiglia ai clienti di eseguire il patch test 24 ore prima di utilizzare i prodotti.

Psorilax:Offerte |crema elicriso psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, quanto costa

  • Il Brasile registra quasi 70.000 nuovi casi in un solo giorno
  • L'India riporta 52.123 nuove infezioni, un nuovo record giornaliero per il paese duramente colpito
  • Il bilancio delle vittime negli Stati Uniti supera i 150.000
  • Più di 17 milioni di persone hanno contratto il virus in tutto il mondo, causando oltre 660.000 morti

23:59 Ora chiuderemo questi aggiornamenti live per oggi e per il futuro immediato. Ovviamente continueremo a fornirti tutte le novità più importanti. Tuttavia, per ora, utilizzeremo questo particolare formato solo se gli eventi lo giustificano. Grazie per l'interesse e rimanete sintonizzati su DW!

23:00 Un farmaco anticorpale, originariamente testato come trattamento per la psoriasi, può aiutare a ridurre il rischio di complicanze e morte tra le persone anziane affette da COVID-19, ha dimostrato un piccolo studio a Cuba.

Dopo 19 pazienti – tutti di età superiore ai 64 anni – da una singola casa di cura risultata positiva per il coronavirus ad aprile, hanno ricevuto una o due dosi endovenose di itolizumab in aggiunta al trattamento standard al momento.

I ricercatori dicono che la combinazione di trattamenti ha aiutato a ridurre l'infiammazione e tutti tranne uno sono stati dimessi dall'ospedale in 14 giorni.

22:30 Ecco uno sguardo agli sviluppi dei virus da Africa:

Mentre il continente si avvicina a 1 milione di infezioni confermate, il direttore del Centri africani per il controllo e la prevenzione delle malattie ha affermato che “non è il momento di farci prendere dal panico e temere”, dato che l'Africa ha ancora “ottime possibilità di respingere questo virus” con una strategia globale che include test assertivi.

Il Sudafrica sta alleggerendo il coprifuoco del virus di un'ora per aiutare il recupero del settore della ristorazione in difficoltà, ha annunciato il ministro del turismo.

Il presidente Cyril Ramaphosa aveva imposto un 21:00 coprifuoco il 12 luglio, che secondo i ristoranti ha impedito ai clienti di venire a cena, portando via guadagni significativi dal settore già in rovina.

Con oltre 471.000 infezioni confermate, il Sudafrica ha il quinto più grande caso di conferme al mondo.

Il vicepresidente della Gambia, il dott. Isatou Touray, è risultato positivo per il coronavirus, ha detto la Camera di Stato del paese. Per precauzione, il presidente entrerà in quarantena per due settimane. La nazione dell'Africa occidentale ha riportato poco più di 400 infezioni confermate.

Il Fondo monetario internazionale ha approvato $ 171,9 milioni in finanziamenti per il Madagascar per aiutare la nazione insulare ad affrontare la pandemia.

“Le prospettive economiche del Madagascar sono peggiorate … a causa di un ulteriore deterioramento dell'ambiente globale e di un approfondimento dell'impatto della pandemia di COVID-19”, si legge nella dichiarazione del FMI. Ciò porta il sostegno totale di emergenza al coronavirus in Madagascar a 337,9 milioni di dollari.

Il World Food Program (WFP) ha richiesto ulteriori $ 250 milioni in aiuti allo Zimbabwe, poiché il paese affronta una grave crisi economica solo aggravata dal virus.

L'agenzia alimentare delle Nazioni Unite ha avvertito che quasi il 60% della popolazione dello Zimbabwe, o 8,6 milioni di persone, potrebbe diventare “insicuro dal cibo” entro dicembre se non fosse fornita assistenza.

22:00 Ecco una carrellata di tutti gli sviluppi di Asia alla fine di giovedì:

La Cina sta lottando per contenere un focolaio di virus nella regione nord-occidentale dello Xinjiang con 105 nuovi casi di virus segnalati. Di questi, 96 sono stati segnalati dallo Xinjiang.

Autorità indiane afferma che l'immunità da gregge non è un'opzione per il secondo paese più popoloso del mondo e che un vaccino è l'unico modo per l'India di sconfiggere il virus.

“Con la popolazione indiana, costruire l'immunità del gregge senza vaccinazione non è una scelta o un'opzione strategica”, ha affermato Rajesh Bhushan, un alto funzionario del Ministero della Sanità. Il paese ha segnalato quasi 1,6 milioni di infezioni confermate con circa 35.000 decessi.

Lo stato australiano di Victoria ha reso obbligatorio indossare maschere, subito dopo aver riportato un nuovo record giornaliero di 723 infezioni confermate. Dopo essere stato lodato per la sua risposta virale nella fase iniziale, l'Australia sta affrontando una ripresa del COVID-19.

Restrizioni di virus nella capitale indonesiana di Jakarta sono stati prorogati fino al 13 agosto, poiché il numero di nuove infezioni continua ad aumentare, ha detto giovedì il governatore di Jakarta Anies Baswedan. Con 20.969 casi confermati e 817 morti, la capitale è diventata il primo epicentro della nazione insulare.

Con quasi 4.000 nuove infezioni confermate, il Filippine ha registrato il totale giornaliero più alto. Ciò porta il numero totale di casi a quasi 90.000. Il paese ha il più alto carico di virus nel sud-est asiatico dopo l'Indonesia.

Dopo quasi cinque mesi, Lo Sri Lanka sta riaprendo le scuole il 10 agosto, il Ministero dell'istruzione ha detto giovedì. Tutte le scuole pubbliche e private approvate dal governo riporteranno gli studenti seguendo rigide misure di allontanamento sociale.

21:00 I paesi dovrebbero iniziare a ridurre gradualmente le restrizioni di viaggio, l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha raccomandato. La priorità dovrebbe essere data ai viaggi essenziali per le emergenze, le azioni umanitarie, i viaggi del personale essenziale e il rimpatrio, ha affermato.

Un'ondata di nuove infezioni in molte parti del mondo ha costretto molti paesi a reimpostare alcune restrizioni.

L'OMS ha ora esortato ogni paese a condurre una propria analisi rischio-beneficio e a decidere sulle sue priorità, prima di riprendere i viaggi internazionali.

Nel suo ultimo avviso di viaggio, l'OMS ha affermato che i paesi devono tenere conto dell'epidemiologia locale e dei modelli di trasmissione, delle misure sanitarie e sociali nazionali già in atto.

20:00 Pilota di Formula 1 Sergio Perez è risultato positivo per il coronavirus e mancherà il prossimo Gran Premio di Gran Bretagna, ha confermato il suo team Racing Point.

Il messicano trentenne è il primo pilota ad essere risultato positivo per COVID-19 da quando il campionato del mondo ha iniziato la sua partenza ritardata in Austria all'inizio di luglio, secondo rigorosi protocolli di collaudo. Finora la stagione della F1 ha visto oltre 15.000 test di coronavirus.

Fino ad ora sono stati registrati solo due risultati positivi, entrambi provenienti da personale di installazione locale.

“In seguito all'annuncio che Sergio è risultato positivo per COVID-19 sul circuito di Silverstone in vista del Gran Premio di Gran Bretagna, il team si rammarica di annunciare che non sarà in grado di partecipare alla gara di questo fine settimana”, ha dichiarato il suo team in una nota.

Il campionato del mondo ha tenuto tre gare a porte chiuse, eventi consecutivi in ​​Austria seguiti dal Gran Premio ungherese.

Racing Point ha dichiarato che Perez, che aveva partecipato a tutte e tre le gare, non era tornato in Messico dal Gran Premio di Ungheria 10 giorni prima.

18:29 Diverse società globali e governi nazionali hanno riportato risultati finanziari record per il secondo trimestre 2020. In Germania, il prodotto interno lordo è sceso del 10,1%, negli Stati Uniti l'economia ha registrato un record del 33% e in Messico si è registrato un contrazione del 17,3%.

L'operatore ferroviario tedesco Deutsche Bahn ha registrato la peggiore performance trimestrale di sempre e la Volkswagen ha registrato una perdita al lordo delle imposte di 1,4 miliardi di euro per la prima metà del 2020.

Leggi di più: Le aziende paralizzate dal coronavirus riportano miserabili risultati del secondo trimestre

16:10 Il leggendario club techno di Berlino Berghain ha annunciato che la musica riprenderà per la prima volta da quando ha chiuso a causa della pandemia a metà marzo. Invece di far rientrare i clubbers nel suo cavernoso edificio industriale, ospiterà invece una festa in giardino con una serie di misure.

“Si prega di portare maschere che coprano sufficientemente la bocca e il naso ed evitare il contatto diretto con altri ospiti, a meno che non si provenga dalla stessa famiglia”, ha detto sul suo sito web. Le maschere sono obbligatorie nell'area d'ingresso, sulla pista da ballo e nei servizi igienici. Hanno anche installato ventilatori sulla pista da ballo e nei servizi igienici “per prevenire la diffusione di aerosol.

In precedenza, il club aveva annunciato un'installazione di arte sonora all'interno della Kessel Hall dell'edificio. Cinquanta persone alla volta dovevano essere autorizzate nell'ex centrale elettrica ad ascoltare un paesaggio sonoro di pulsazioni ritmiche, rumori di città morbidi, mormorii e persino il vortice delle pale dell'elicottero.

La rinomata scena techno di Berlino è stata colpita duramente dalle chiusure, con molti club che ora organizzano rave clandestine illegali in violazione delle normative sulla pandemia.

Leggi di più: Curiosi rave, feste di blocco e gioia della ribellione

15:36 La società di biotecnologia statunitense Inovio Pharmaceuticals ha annunciato che la sua il candidato al vaccino INO-4800 si è dimostrato efficace nella protezione dei macachi di rhesus dal virus 13 settimane dopo l'ultima vaccinazione.

Il suo studio ha dimostrato che il vaccino ha ridotto la carica virale nei polmoni inferiori e nei passaggi nasali nelle scimmie che hanno ricevuto due dosi del vaccino a quattro settimane di distanza. Lo studio non è stato rivisto tra pari.

La notizia ha spinto le azioni dell'azienda a saltare del 6% prima della campana.

15:21 Un quinto il ministro federale in Brasile si è rivelato positivo per il virus. Il ministro della Scienza e della Tecnologia Marcos Pontes è l'ultimo gabinetto del presidente brasiliano Jair Bolsonaro a catturare il virus. Il 57enne ha rivelato la sua diagnosi su Twitter. Ora si sta isolando dopo aver sperimentato sintomi simil-influenzali e mal di testa. Arriva dopo che il ministro della cittadinanza Onyx Lorenzoni e il ministro dell'Istruzione Milton Ribeiro si sono entrambi dimostrati positivi la scorsa settimana e lo stesso Bolsonaro ha annunciato il suo risultato positivo il 7 luglio.

Il Brasile è il secondo paese più colpito al mondo con oltre 2,5 milioni di casi confermati e oltre 90.000 decessi.

10:40 Di 21 paesi europei, il Regno Unito ha subito il più alto tasso di morti in eccesso finora durante la pandemia, un confronto ha mostrato i paesi.

L'analisi condotta dall'Ufficio britannico per le statistiche nazionali (ONS) ha affermato che l'eccesso di mortalità – il numero di decessi per tutte le cause che superano la media quinquennale per il periodo dell'anno – è il modo migliore per calcolare i decessi dovuti a un focolaio poiché è comparabile a livello internazionale .

L'analisi ONS ha confermato la posizione della Gran Bretagna come uno dei paesi più colpiti da una pandemia che ha ucciso oltre 666.000 persone in tutto il mondo.

Circa 65.000 persone in più del solito sono morte per tutte le cause nel Regno Unito finora quest'anno, il totale più alto in Europa.

Le statistiche mostrano che anche il Regno Unito ha avuto il più alto tasso di mortalità in eccesso in Europa, se adeguato alla dimensione e all'età della sua popolazione.

Oltre 303.000 persone sono state infettate e oltre 46.000 persone sono morte di COVID-19 nel Regno Unito.

10:00 L'economia austriaca si è ridotta del 10,7% nel secondo trimestre in mezzo alla pandemia di COVID-19 – la più grande contrazione dalla seconda guerra mondiale.

Il dato del think tank Wifo, che raccoglie i dati per il governo austriaco, è stato confrontato con i tre mesi precedenti. C'è stato un calo ancora maggiore – del 12,8% – rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Nel frattempo, Il PIL belga è diminuito del 12,2% nel secondo trimestre rispetto ai tre mesi precedenti, secondo la Banca nazionale del Belgio.

La notizia arriva lo stesso giorno in cui la Germania ha visto la sua produzione economica scendere a un ritmo record, con un calo del prodotto interno lordo del 10,1%.

08:30 Il Monte Everest e le altre principali montagne del Nepal verranno riaperte ai visitatori stranieri una volta che le restrizioni sui viaggi internazionali saranno revocate a metà agosto, i funzionari hanno detto.

“Da oggi gli alpinisti possono richiedere il permesso”, ha dichiarato all'agenzia di stampa DPA Mira Acharya, capo del dipartimento locale del turismo. “Stiamo ancora discutendo della modalità di quarantena per i turisti che potranno volare dal 17 agosto.”

Sono previste misure di allontanamento sociale. Le autorità stanno anche prendendo in considerazione misure come chiedere ai turisti di dimostrare che hanno avuto un test COVID-19 negativo e di autoisolarsi per due settimane prima di partire per la loro spedizione.

La nazione himalayana consente l'alpinismo su 414 cime, ma i permessi di arrampicata sono stati annullati a marzo.

un uccello vola mentre l'Everest è visto da Namche Bajar, distretto di Solukhumbu, Nepal (alleanza con le foto / AP Photo / N. Shrestha)

Il Nepal ha annullato e aveva smesso di rilasciare nuovi permessi di arrampicata a marzo

08:20 La pandemia di coronavirus ha portato gente in Germania a bere meno birra, dicono gli statistici. Il consumo di birra a livello nazionale è calato del 5,9% nella prima metà del 2020 rispetto alla prima metà dello scorso anno, secondo l'Ufficio federale di statistica.

Le fabbriche di birra e le imprese tedesche hanno venduto circa 4,3 miliardi di litri di birra (1,36 miliardi di galloni) tra gennaio e giugno 2020, segnando un deficit di circa 303 milioni di litri rispetto allo scorso anno. Oltre l'82% di questo importo è stato consumato nel paese dell'UE.

08:00 La Germania ha visto la sua produzione economica scendere a un ritmo record, secondo i dati diffusi dall'Ufficio federale di statistica. Il prodotto interno lordo del paese è diminuito del 10,1%.

“Questo è stato il calo più marcato da quando i calcoli del PIL trimestrale per la Germania sono iniziati nel 1970”, ha detto l'ufficio statistico.

07:45 La casa automobilistica tedesca Volkswagen ha registrato una perdita di € 1,4 miliardi ($ 1,6 miliardi) al lordo delle imposte nella prima metà del 2020 a causa del crollo delle vendite durante la crisi del coronavirus.

Nello stesso periodo dell'anno precedente, l'utile ante imposte si è attestato a 9,6 miliardi di euro.

Leggi di più: Scandalo Volkswagen: principali regole giudiziarie in materia di richieste di risarcimento danni “dieselgate”

VW, la più grande casa automobilistica europea, ha detto le entrate sono diminuite del 23% a € 96 miliardi anno dopo anno i blocchi hanno chiuso gli showroom e fermato le linee di produzione.

“La prima metà del 2020 è stata una delle più difficili della storia della nostra azienda a causa della pandemia di COVID-19”, ha dichiarato il capo finanziario Frank Witter.

Complessivamente, il gruppo – che comprende i marchi Porsche, Audi e Skoda – ha venduto 3,9 milioni di veicoli tra gennaio e giugno, circa il 27% in meno di auto rispetto alla prima metà del 2019. Il crollo più grande è stato registrato in aprile, quando molti paesi erano in blocco per frenare la diffusione del virus.

Leggi di più: Si potrebbero perdere 400.000 posti di lavoro nell'industria automobilistica in Germania?

Witter ha dichiarato che la VW è stata sulla buona strada per chiudere l'anno in “territorio positivo”, con l'attenuazione delle restrizioni in tutto il mondo che dovrebbero stimolare le vendite.

“A causa della tendenza positiva mostrata nella nostra attività nelle ultime settimane e dell'introduzione di numerosi modelli interessanti, sembriamo cautamente ottimisti verso la seconda metà dell'anno”, ha affermato.

07:27 Il leader del Stato tedesco del Baden-Württemberg, Winfried Kretschmann, pensa andare in vacanza all'estero non è “appropriato” nel tempo di una pandemia globale.

“Non ho intenzione di farlo, perché è troppo complicato e anche non appropriato”, ha detto all'agenzia di stampa tedesca DPA. “In tempi come questi, puoi semplicemente rimanere in campagna e non dover viaggiare per il mondo.”

Il politico del partito verde di 72 anni ha detto che avrebbe trascorso la sua estate camminando nella foresta bavarese nella Germania meridionale e avrebbe anche portato i suoi nipoti allo zoo o al parco giochi.

La Germania ha revocato molti dei suoi avvertimenti di pandemia sui viaggi, permettendo alle persone di fare le vacanze estive dopo mesi di ritardo. Al momento non ci sono restrizioni per i visitatori provenienti da altri paesi UE e Schengen. Tuttavia, gli incidenti che hanno coinvolto turisti tedeschi ubriachi sull'isola spagnola di Maiorca hanno suscitato preoccupazioni per un rinnovato focolaio e blocchi da parte delle autorità spagnole.

06:59 Il segretario alla salute britannico Matt Hancock dice che lo è “preoccupato per una seconda ondata” delle infezioni da coronavirus in Europa e che il governo non esiterà a ricomporre le misure di quarantena se la situazione dovesse peggiorare.

“Penso che tu possa vedere una seconda ondata iniziare a rotolare in tutta Europa, e dobbiamo fare tutto il possibile per impedirle di raggiungere queste coste e affrontarla”, ha detto Hancock in un'intervista a Sky News.

“Non è solo la Spagna … ma ci sono anche altri paesi in cui il numero di casi è in aumento. E siamo assolutamente determinati a fare tutto il possibile per proteggere questo paese”, ha detto.

La Gran Bretagna ha riportato una regola di quarantena di due settimane per le persone che arrivavano dalla Spagna la scorsa settimana, scatenando una protesta da Madrid. Altri paesi europei sono esenti dalla misura, ma un aumento delle infezioni in paesi come la Francia ha portato a temere che la politica potesse essere ampliata.

Leggi di più: Nuovo colpo al settore turistico spagnolo da divieti di viaggio tedeschi e britannici

06:41 Il mondo del tennis n. 1 Ashleigh Barty si è ritirato dagli US Open citando “rischi significativi” dalla pandemia di coronavirus.

L'australiano è il giocatore più alto finora a ritirarsi dal torneo, che dovrebbe iniziare a New York ad agosto.

“La mia squadra e io abbiamo deciso che non viaggeremo negli Stati Uniti per l'Ovest e il Southern Open e gli US Open quest'anno”, ha detto il 24enne in una nota.

“È stata una decisione difficile ma ci sono ancora rischi significativi a causa del COVID-19 e non mi sento a mio agio nel mettere io e la mia squadra in quella posizione.”

La campionessa dei single ha dichiarato che stava ancora decidendo se competere nei tornei europei previsti per settembre e ottobre.

Altri giocatori hanno anche espresso preoccupazione per i loro viaggi negli Stati Uniti, dove oltre 150.000 persone sono morte a causa del coronavirus.

06:06 Produttore europeo di aeromobili Airbus ha annunciato perdite nette di € 1,9 miliardi ($ 2,2 miliardi) nei primi sei mesi dell'anno a causa degli effetti a catena del coronavirus.

In una dichiarazione, la società ha dichiarato di aver utilizzato risorse per 12,4 miliardi di euro nella prima metà del 2020 e sperava che nuove misure l'avrebbero aiutata a “non bruciare di più” nei prossimi sei mesi.

Il CEO di Airbus Guillaume Faury ha dichiarato che l'impatto della pandemia sulla società è stato evidente, con consegne di aerei in calo del 50% rispetto allo stesso semestre nel 2019.

Le perdite nette di Airbus nel secondo trimestre 2020 sono state pari a 1,4 miliardi di euro, rispetto agli utili di 1,2 miliardi di euro dello stesso periodo dell'anno scorso.

L'epidemia di virus ha causato un pesante tributo finanziario all'industria aeronautica, con i viaggi internazionali sostanzialmente bloccati e la stragrande maggioranza dei voli è stata messa a terra in tutto il mondo. Nel tentativo di far fronte al calo di attività tra i clienti delle sue compagnie aeree, Airbus il mese scorso ha annunciato l'intenzione di tagliare 15.000 posti di lavoro in tutto il mondo e ridurre la produzione del 40% per due anni.

05:48 L'India ha registrato oltre 50.000 casi in un solo giorno per la prima volta dall'inizio della pandemia.

Il nuovo massimo giornaliero di 52.123 infezioni ha portato il conteggio complessivo del paese a 1.583.792.

Il Ministero della Sanità ha anche riportato 775 decessi nelle ultime 24 ore, portando il numero totale di decessi a 34.968.

L'India è il terzo paese più colpito dietro gli Stati Uniti e il Brasile in termini di casi segnalati, sebbene il suo tasso di mortalità sia significativamente più basso.

Leggi di più: L'India sta per raggiungere l'immunità del gregge?

05:18 La Francia prevede un calo del 10% del PIL quest'anno, tuttavia, “potrebbe essere un po 'meglio”, ha detto il capo della banca centrale del paese, Francois Villeroy de Galhau.

Ha anche previsto un “forte rimbalzo” dopo la fine dell'anno “speriamo di riguadagnare un livello di attività pre-COVID all'inizio del 2022”.

Commentando i grandi pacchetti di incentivi offerti dallo stato, Villeroy ha affermato che il governo deve spendere saggiamente e che l'alloggio e la fiducia nel settore privato sono stati la chiave per accelerare la ripresa.

“Il denaro pubblico non è illimitato”, ha detto Partita di Parigi rivista. “Il” qualunque cosa serva “deve progressivamente lasciare il posto a” quando è necessario “.”

04:57 Il Vietnam ha imposto più coronavirus le restrizioni dopo uno scoppio nella località costiera di Da Nang si estesero in altre cinque città.

Il Ministero della sanità ha riferito nove nuove infezioni giovedì – otto di loro a Da Nang e uno nella capitale, Hanoi, in un uomo che era appena tornato dalla località balneare.

Le autorità della città di Hanoi hanno dichiarato che avrebbero vietato raduni e chiusure di bar e club a partire da giovedì testare 21.000 persone che sono tornati da Da Nang prima che la città fosse chiusa all'inizio di questa settimana.

Le province vicine Da Nang, Quang Nam e Quang Ngai, hanno chiuso le loro spiagge e attività non indispensabili. Più a sud, la provincia di Dak Lak ha reintrodotto giovedì le misure di allontanamento sociale, chiudendo i servizi non essenziali e vietando le riunioni pubbliche di oltre 20 persone.

Fino allo scoppio a Da Nang, il Vietnam era passato più di tre mesi senza un singolo caso di trasmissione comunitaria di COVID-19.

03:35 Azienda biofarmaceutica sudcoreana Celltrion ha ricevuto l'approvazione dal Regno Unito per iniziare una sperimentazione clinica di fase I per il suo farmaco di trattamento COVID-19.

Il trattamento antivirale di Celltrion prende di mira la superficie del virus ed è progettato per impedire che si attacchi alle cellule umane.

La società ha ricevuto l'approvazione della Corea del Sud per uno studio precoce all'inizio di questo mese, che è stato il primo farmaco antivirale ad essere testato sull'uomo.

Kee Wo-sung, CEO di Celltrion, ha affermato che il trattamento sarà più economico del remdesivir del farmaco antivirale di Gilead. Kee ha chiesto ai produttori di farmaci di rendere i trattamenti COVID-19 accessibili per aiutare a porre fine alla pandemia.

03:05 Brasile è pronto ad accogliere visitatori stranieri che entrano nel paese in aereo nonostante abbia registrato un numero record di infezioni e decessi confermati.

Il paese ha esteso il suo divieto ai visitatori che arrivano via terra o via mare per altri 30 giorni. Tuttavia, coloro che arrivano in aereo saranno ammessi nel paese nel tentativo di rilanciare l'industria turistica del Brasile, che è stata devastata dal blocco di quattro mesi.

Secondo le stime della Confederazione nazionale del commercio di beni, servizi e turismo (CNC), l'industria ha perso quasi $ 23,6 miliardi.

Il paese ha il secondo maggior carico di virus al mondo con infezioni confermate che attraversano 2,5 milioni. Sono stati segnalati oltre 90.000 decessi.

Leggi di più: Coronavirus: l'America Latina fatica a contenere la pandemia

03:00 Il Giappone consentirà ad alcuni residenti stranieri di rientrare nel Paese la prossima settimana, revoca un divieto progettato per limitare la diffusione del coronavirus.

Circa 90.000 cittadini stranieri con permesso di soggiorno in Giappone sono bloccati all'estero dopo che le autorità hanno vietato il rientro da oltre 100 paesi.

Dal 5 agosto, studenti, uomini d'affari e tirocinanti saranno in grado di tornare in Giappone a condizione che abbiano una “lettera di conferma del rientro” dalla più vicina missione diplomatica giapponese e possano dimostrare di essere risultati negativi entro 72 ore dal volo di ritorno.

I cittadini stranieri di altre categorie, compresi i residenti permanenti a lungo termine e i coniugi e i figli di residenti giapponesi, possono rientrare dal 1 ° settembre.

Leggi di più: Perché l'India sta negando la trasmissione della comunità COVID-19?

02:12 Il Costa Rica inizierà un piano di riapertura scaglionato sabato per aiutare l'economia assediata, nonostante un aumento dei casi.

Secondo i termini del piano del presidente Carlos Alvarado, i ristoranti apriranno durante i primi nove giorni di agosto, ma poi si fermeranno per 12 giorni e riprenderanno le restrizioni – un ciclo che verrà ripetuto.

“Stiamo cercando l'equilibrio adeguato per continuare a proteggere la salute e allo stesso tempo riprendere le attività produttive che sono state chiuse”, ha detto. “Stiamo fissando un determinato calendario in modo che le aziende possano pianificare in anticipo”.

Il Costa Rica ha riportato 16.800 casi di coronavirus e 133 morti dall'inizio della pandemia. Tre quarti dei casi e il 90% dei decessi sono stati registrati a luglio.

01:35 China recorded another 105 new cases of the coronavirus on Thursday, up from 101 cases the day before, but no new deaths.

Of the new infections, 96 were in the northwest region of Xinjiang, which has experienced a recent outbreak.

Mainland China has recorded 84,270 cases since the beginning of the pandemic, which originated in the northern city of Wuhan in the Hubei province.

01:27 The state premier David Andrews of Victoria in Australia confirmed 723 new coronavirus cases, a new daily record.

Victoria, Australia's second-most popular state, has struggled with a second wave of infections, recording 1,934 thus far this week.

To combat the outbreak, Andrews said face coverings will be mandatory from Sunday. Masks are already compulsory in the state capital of Melbourne, which is halfway through a six-week lockdown.

00:51 Mexico's Health Ministry reported 5,752 new cases and 485 further deaths.

Mexico has the fifth-highest number of coronavirus cases worldwide with 408,449 and the fourth-most fatalities with 45,361 since the pandemic began.

The government has said the real case number may be higher than the confirmed tally.

00:33 The chairman of an antitrust panel in the US House of Representatives accused Facebook of making money off of conspiracy theories related to the coronavirus pandemic.

Addressing Facebook CEO Mark Zuckerberg during an antitrust hearing, Democrat David Cicilline noted that a series of conspiracy theories, including ones claiming that the pandemic was a hoax, have thrived on Facebook's platform.

Leggi di più: How denial and conspiracy theories fuel coronavirus crisis in Pakistan

“It brings the most activity which, of course, produces great profit,” Cicilline said.

Zuckerberg defended the social media giant's misinformation policies, saying the company has been “quite aggressive in taking some of that down.”

00:24 Nancy Pelosi, the speaker of the US House of Representatives, said masks will be required on the House floor after a Republican representative tested positive for COVID-19.

She said House members will be provided a mask if he or she forgets one and masks can be removed when addressing the chamber.

“The chair expects all members of staff to adhere to this requirement as a sign of respect for the health, safety and well-being of others in the chamber and surrounding areas,” Pelosi said on the House floor.

Texas Republican Louie Gohmert tested positive just before he was set to travel to his home state with US President Donald Trump. He often shunned wearing a mask and frequently voted without one.

00:05 Here's a wrap of the news elsewhere in North and South America:

The death toll from COVID-19 in the stati Uniti has exceeded 150,000, according to data from Johns Hopkins University. More than half of the country's 50 states have recorded 1,000 deaths. The US has also recorded more than 4.4 million cases since the pandemic began.

Ecuador's capital Quito has seen a surge in coronavirus cases since the South American country eased lockdown measures last month. The city has recorded 12,474 cases and 605 deaths since the pandemic began, but half of the cases and 141 deaths have been recorded since June 30. Ecuador has a whole has registered 83,193 cases and 5,623 deaths.

Hospital officials in Guatemala say they have had to bury dozens of unidentified COVID-19 death victims. A hospital has been creating an archive with the hopes of eventually identifying the deceased when the pandemic passes. Workers at one of the country's largest hospitals have begun photographing people too ill to give their personal details when they enter the premises. Guatemala has recorded 47,605 cases and 1,800 deaths since the pandemic began.

Argentina has approved clinical trials of a COVID-19 treatment involving hyperimmune serum from horses. The serum is obtained by injecting a horse with a SARS-CoV-2 protein and extracting plasma with the neutralizing antibodies the horse creates. The clinical trial, which is being conducted by biotech firm Inmunova, will be carried out on 242 people diagnosed with the disease.

00:01 Brazil's Health Ministry has confirmed 69,074 new cases and 1,595 deaths, both new single-day records. The figures push the country's totals over 2.5 million cases and 90,000 fatalities.

“Brazil is experiencing the worst phase of the pandemic,” said Alexandre Naime, who heads the department of infectious diseases at Sao Paulo University. “Paradoxically, public policy and personal behavior are going in the opposite direction, as if we are not going through a daily tragedy.

00:00 Catch up on Wednesday's coronavirus news here.

In reporting on the coronavirus pandemic, unless otherwise specified, DW uses figures provided by the Johns Hopkins University (JHU) Coronavirus Resource Center in the United States. JHU updates figures in real-time, collating data from world health organizations, state and national governments, and other public official sources, all of whom have their own systems for compiling information.

Germany's national statistics are compiled by its public health agency, the Robert Koch Institute (RKI). These figures depend on data transmission from state and local levels and are updated around once a day, which can lead to deviation from JHU.

dv/rt (AFP, AP, dpa, Reuters)

Psorilax:Nuovo |crema per psoriasi in bustine

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, originale

HORSHAM, Pennsylvania, 30 luglio 2020 / PRNewswire / – Le aziende farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson hanno annunciato oggi che la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha approvato un'indicazione estesa per STELARA® (ustekinumab) come trattamento per pediatria pazienti (di età compresa tra 6 e 11 anni) che soffrono di lesioni cutanee o placche associate a psoriasi a placche da moderata a grave (PsO). La psoriasi a placche è la forma più comune di psoriasi negli adulti e nei bambini.1 STELARA si rivolge sia all'interleuchina (IL) -12 che all'IL-23, due citochine che si ritiene svolgano un ruolo importante nel modulare la risposta infiammatoria iperattiva in una serie di condizioni autoimmuni, tra cui PsO. STELARA viene somministrato per iniezione sotto la pelle, dosato quattro volte all'anno dopo due dosi di avviamento.

“Siamo entusiasti del fatto che l'ultima approvazione di STELARA porterà una classe alternativa di farmaci per questa popolazione di pazienti e che siamo in grado di mantenere la nostra promessa di trovare soluzioni significative per le persone affette da malattie immuno-mediate”, ha affermato Lloyd Miller, MD , Ph.D., Vicepresidente, Responsabile dell'area malattie immunologiche, Janssen Research & Development, LLC. “Mentre STELARA è attualmente disponibile per adulti e adolescenti di età pari o superiore a 12 anni, i bambini con psoriasi a placche hanno avuto opzioni di trattamento più limitate.”

L'approvazione della FEL di STELARA per uso pediatrico si basa sui risultati dello studio CADMUS Junior, uno studio clinico di fase 3 multicentrico in aperto, a braccio singolo, su 44 pazienti con psoriasi a placche da moderata a grave in cui il 77% dei pazienti ha ottenuto risultati chiari o pelle quasi chiara, alla settimana 12 dopo due dosi. Gli endpoint secondari includevano la percentuale di pazienti che raggiungevano un miglioramento del 75% o del 90% nel punteggio PASI (Psoriasis Area and Severity Index) alla settimana 12 rispetto al basale. I risultati dello studio hanno mostrato che l'84 percento e il 64 percento dei pazienti hanno raggiunto una risposta PASI 75 e PASI 90, rispettivamente. In generale, il profilo di sicurezza osservato in CADMUS Junior era simile al profilo di sicurezza degli studi sugli adulti con psoriasi a placche.1 I pazienti sapevano di essere stati trattati con STELARA per l'intero studio, il che può influire sui risultati.

Click to Tweet: #BREAKING: @US_FDA approva l'indicazione estesa per STELARA® (ustekinumab). Ulteriori informazioni: https://bit.ly/395z0bK

“La psoriasi a placche si presenta in modo diverso in tutti i pazienti, rendendola una malattia stimolante sia per la diagnosi che per il trattamento. Soprattutto nella popolazione pediatrica, è importante che pazienti, genitori e medici lavorino insieme per identificare un trattamento adeguato”, ha affermato Stacie Bell, Ph .D., Chief Scientific and Medical Officer, National Psoriasis Foundation. “L'approvazione di nuove opzioni terapeutiche è un emozionante passo avanti per affrontare le esigenze insoddisfatte dei bambini che vivono con la psoriasi.”

Accesso per STELARAJanssen lavorerà a stretto contatto con pagatori, fornitori e gestori di prestazioni di farmacia nel tentativo di garantire che STELARA sia ampiamente accessibile e conveniente per i pazienti che vivono con la PsO.

Janssen CarePath offre un programma di supporto completo che aiuta i pazienti a iniziare su STELARA e rimanere in pista. Janssen CarePath fornisce informazioni sulla copertura assicurativa, i potenziali costi immediati e il supporto terapeutico e identifica le opzioni che possono contribuire a rendere il trattamento più economico, incluso il programma di risparmio Janssen CarePath per i pazienti assicurati commercialmente idonei.

A proposito di psoriasiLa psoriasi a placche (PsO) è la forma più comune di psoriasi negli adulti e nei bambini. È una malattia infiammatoria, immuno-mediata che provoca la sovrapproduzione di cellule epiteliali che causa placche sollevate, rosse e squamose che possono essere pruriginose o dolorose.2 Si stima che oltre 8 milioni di americani e circa 125 milioni di persone in tutto il mondo convivono con la malattia . Quasi un quarto di tutte le persone con PsO hanno casi che sono considerati da moderati a gravi.3 Circa un terzo delle persone con psoriasi presenta sintomi prima dell'età di 20 anni e circa 20.000 bambini di età inferiore ai 10 anni vengono diagnosticati con psoriasi. 2

Informazioni su STELARA® (ustekinumab)STELARA® (ustekinumab), è il primo e unico trattamento biologico in questa popolazione di pazienti a colpire le vie interleuchine (IL) 12 / IL-23, un importante obiettivo terapeutico per la condizione.4 Con questa approvazione, STELARA è ora l'unico IL -12 / IL-23 inibitore approvato negli Stati Uniti per il trattamento di: 1) adulti e pazienti pediatrici di età pari o superiore a 6 anni con psoriasi a placche da moderata a grave che sono candidati per fototerapia o terapia sistemica; 2) pazienti adulti (18 anni o più) con artrite psoriasica attiva, usati da soli o in combinazione con metotrexato (MTX); 3) pazienti adulti (di età pari o superiore a 18 anni) con malattia di Crohn da moderata a gravemente attiva 4) pazienti adulti (di età pari o superiore a 18 anni) con colite ulcerosa da moderata a gravemente attiva.

Le società farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson mantengono i diritti di marketing esclusivi a livello mondiale per STELARA.

IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA

INDICAZIONISTELARA® è un farmaco di prescrizione usato per trattare:

  • adulti e bambini di età pari o superiore a 6 anni con psoriasi moderata o grave che possono trarre beneficio dall'assunzione di iniezioni o pillole (terapia sistemica) o fototerapia (trattamento che utilizza la luce ultravioletta da sola o con le pillole).
  • adulti di età pari o superiore a 18 anni con artrite psoriasica attiva. STELARA® può essere usato da solo o con il farmaco metotrexato.
  • adulti di 18 anni e più con malattia di Crohn da moderatamente a gravemente attiva.
  • adulti di età pari o superiore a 18 anni con colite ulcerosa da moderatamente a gravemente attiva.

IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA STELARA® è un farmaco di prescrizione che colpisce il sistema immunitario. STELARA® può aumentare le possibilità di avere effetti collaterali gravi, tra cui:

Infezioni gravi STELARA® può ridurre la capacità di combattere le infezioni e può aumentare il rischio di infezioni. Durante l'assunzione di STELARA®, alcune persone hanno infezioni gravi, che possono richiedere il ricovero in ospedale, inclusa la tubercolosi (TB) e le infezioni causate da batteri, funghi o virus.

  • Il medico deve controllare la presenza di tubercolosi prima di iniziare STELARA® e osservarla attentamente per segni e sintomi di tubercolosi durante il trattamento con STELARA®.
  • Se il medico ritiene di essere a rischio di tubercolosi, può essere trattato per la tubercolosi prima e durante il trattamento con STELARA®.

Non dovresti iniziare a prendere STELARA® se hai qualsiasi tipo di infezione a meno che il tuo medico non dica che va bene.

Prima di iniziare STELARA®, informi il medico se:

  • pensa di avere un'infezione o di avere sintomi di un'infezione come:

o febbre, sudorazione o brividi

o perdita di peso

o dolori muscolari

o pelle calda, arrossata o dolorante o piaghe sul corpo

o tosse

o diarrea o mal di stomaco

o mancanza di respiro

o bruciore quando si urina o si urina più spesso del normale

o sangue nella flemma

o mi sento molto stanco

  • vengono curati per un'infezione o presentano tagli aperti.
  • ha molte infezioni o ha infezioni che continuano a tornare.
  • avere la tubercolosi o essere stato in stretto contatto con qualcuno con la tubercolosi.

Dopo aver avviato STELARA®, chiama subito il medico se ha sintomi di un'infezione (vedi sopra). Questi possono essere segni di infezioni come infezioni al torace, infezioni della pelle o fuoco di Sant'Antonio che potrebbero avere gravi complicazioni. STELARA® può aumentare le probabilità di contrarre infezioni o di avere un'infezione peggiore. Le persone che hanno un problema genetico in cui il corpo non produce nessuna delle proteine ​​interleuchina 12 (IL – 12) e interleuchina 23 (IL – 23) corrono un rischio maggiore di alcune infezioni gravi che possono diffondersi in tutto il corpo e causare la morte. Le persone che assumono STELARA® possono anche avere maggiori probabilità di contrarre queste infezioni.

Tumori STELARA® può ridurre l'attività del sistema immunitario e aumentare il rischio di alcuni tipi di cancro. Informi il medico se ha mai avuto qualsiasi tipo di cancro. Alcune persone che avevano fattori di rischio per il cancro della pelle hanno sviluppato alcuni tipi di tumori della pelle durante il trattamento con STELARA®. Informi il medico se ha nuove escrescenze della pelle.

Sindrome da leucoencefalopatia posteriore reversibile (RPLS) RPLS è una condizione rara che colpisce il cervello e può causare la morte. La causa di RPLS non è nota. Se l'RPLS viene trovato precocemente e curato, la maggior parte delle persone guarisce. Informi immediatamente il medico se ha problemi medici nuovi o in peggioramento, tra cui: mal di testa, convulsioni, confusione e problemi di vista.

Gravi reazioni allergiche Possono verificarsi gravi reazioni allergiche. Smetti di usare STELARA® e richiedi immediatamente assistenza medica se hai sintomi di una grave reazione allergica come: svenimento, gonfiore del viso, palpebre, lingua o gola, senso di oppressione al torace o eruzione cutanea.

Infiammazione polmonare Casi di infiammazione polmonare si sono verificati in alcune persone che ricevono STELARA® e possono essere gravi. Potrebbe essere necessario trattare questi problemi polmonari in ospedale. Informi immediatamente il medico se sviluppa respiro corto o tosse che non scompare durante il trattamento con STELARA®.

Prima di ricevere STELARA®, informi il medico di tutte le sue condizioni mediche, incluso se:

  • presenta una qualsiasi delle condizioni o dei sintomi sopra elencati per infezioni gravi, tumori o RPLS.
  • mai avuto una reazione allergica a STELARA® o ad uno dei suoi ingredienti. Chiedi al tuo medico se non sei sicuro.
  • sono allergici al lattice. Il cappuccio dell'ago sulla siringa preriempita contiene lattice.
  • ha recentemente ricevuto o si prevede di ricevere un'immunizzazione (vaccino). Le persone che assumono STELARA® non devono ricevere vaccini vivi. Informi il medico se qualcuno in casa ha bisogno di un vaccino vivo. I virus utilizzati in alcuni tipi di vaccini vivi possono diffondersi alle persone con un sistema immunitario indebolito e possono causare seri problemi. Non si dovrebbe ricevere il vaccino BCG durante un anno prima di ricevere STELARA® o un anno dopo aver smesso di ricevere STELARA®.
  • avere lesioni nuove o mutevoli all'interno delle aree della psoriasi o sulla pelle normale.
  • stanno ricevendo o hanno ricevuto colpi di allergia, in particolare per gravi reazioni allergiche.
  • ricevere o aver ricevuto fototerapia per la psoriasi.
  • è incinta o sta pianificando una gravidanza. Non è noto se STELARA® può danneggiare il nascituro. Tu e il tuo medico dovreste decidere se ricevere STELARA®.
  • sta allattando o sta pianificando di allattare. Si pensa che STELARA® passi nel latte materno.
  • parla con il tuo medico del modo migliore per nutrire il tuo bambino se ricevi STELARA®.

Informa il tuo medico di tutti i medicinali che assumi, compresi farmaci da prescrizione e da banco, vitamine e integratori a base di erbe. Conosci le medicine che prendi. Tieni un elenco di questi per mostrare al tuo medico e farmacista quando ricevi un nuovo medicinale.

Quando prescritto STELARA®:

  • Usa STELARA® seguendo esattamente le istruzioni del medico.
  • STELARA® è destinato all'uso sotto la guida e la supervisione del medico. Nei bambini di età pari o superiore a 6 anni, si raccomanda che STELARA® sia somministrato da un operatore sanitario. Se il medico decide che tu o un caregiver può effettuare le iniezioni di STELARA® a casa, è necessario ricevere un addestramento sulla strada giusta per preparare e iniettare STELARA®. Il medico determinerà la dose giusta di STELARA® per lei, la quantità di ogni iniezione e la frequenza con cui deve essere ricevuta. Non provi a iniettare STELARA® da solo fino a quando lei o il suo caregiver non hanno mostrato come iniettare STELARA® dal medico o dall'infermiere.

Effetti indesiderati comuni di STELARA® includere: congestione nasale, mal di gola e naso che cola, infezioni delle vie respiratorie superiori, febbre, mal di testa, stanchezza, prurito, nausea e vomito, arrossamento nel sito di iniezione, infezioni del lievito vaginale, infezioni del tratto urinario, infezione sinusale, bronchite, diarrea, dolore allo stomaco, e dolori articolari. Questi non sono tutti i possibili effetti collaterali con STELARA®. Informi il medico di eventuali effetti collaterali che si verificano. Chiedi al tuo medico o farmacista per ulteriori informazioni.

Fare clic per leggere l'intero Prescrizione di informazioni e Guida ai farmaci per STELARA® e discutere eventuali domande con il medico.

Siete incoraggiati a segnalare alla FDA gli effetti collaterali negativi dei farmaci da prescrizione. Visitare www.fda.gov/medwatch o chiama 1800FDA1088.

Informazioni sulle società farmaceutiche Janssen di Johnson & JohnsonAlla Janssen, stiamo creando un futuro in cui la malattia è un ricordo del passato. Siamo le aziende farmaceutiche di Johnson & Johnson, lavorando instancabilmente per rendere quel futuro una realtà per i pazienti ovunque combattendo la malattia con la scienza, migliorando l'accesso con l'ingegno e guarendo la disperazione con il cuore. Ci concentriamo su aree della medicina in cui possiamo fare la differenza più grande: cardiovascolare e metabolismo, immunologia, malattie infettive e vaccini, neuroscienze, oncologia e ipertensione polmonare.

Ulteriori informazioni su www.janssen.com. Seguici su www.twitter.com/JanssenGlobal o www.twitter.com/JanssenUS. Janssen Research & Development, LLC è una delle società farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson.

Precauzioni relative alle dichiarazioni previsionaliQuesto comunicato stampa contiene “dichiarazioni previsionali” come definite nel Private Securities Litigation Reform Act del 1995 in merito a STELARA. Si avverte il lettore di non fare affidamento su queste dichiarazioni previsionali. Queste dichiarazioni si basano sulle aspettative attuali di eventi futuri. Se ipotesi sottostanti dimostrano rischi o incertezze imprecisi o noti o sconosciuti, i risultati effettivi potrebbero variare materialmente dalle aspettative e dalle proiezioni di Janssen Research & Development, LLC, di qualsiasi altra società farmaceutica Janssen e / o Johnson & Johnson. I rischi e le incertezze includono, ma non sono limitati a: sfide e incertezze inerenti alla ricerca e allo sviluppo dei prodotti, inclusa l'incertezza del successo clinico e dell'ottenimento delle approvazioni normative; incertezza del successo commerciale; difficoltà di produzione e ritardi; concorrenza, compresi progressi tecnologici, nuovi prodotti e brevetti ottenuti dai concorrenti; sfide ai brevetti; efficacia del prodotto o problemi di sicurezza con conseguente richiamo del prodotto o azioni normative; cambiamenti nel comportamento e nei modelli di spesa degli acquirenti di prodotti e servizi sanitari; modifiche alle leggi e ai regolamenti applicabili, comprese le riforme sanitarie globali; e tendenze verso il contenimento dei costi sanitari. Un ulteriore elenco e descrizioni di questi rischi, incertezze e altri fattori sono disponibili nella relazione annuale di Johnson & Johnson sul modulo 10-K per l'esercizio chiuso al 29 dicembre 2019, incluso nelle sezioni intitolate “Nota cautelativa relativa alle dichiarazioni previsionali “e” Voce 1A. Fattori di rischio “e nella relazione trimestrale presentata più di recente della società sul modulo 10-Q e le successive dichiarazioni della società alla Securities and Exchange Commission. Copie di questi documenti sono disponibili online all'indirizzo www.sec.gov, www.jnj.com o su richiesta di Johnson & Johnson. Nessuna delle società farmaceutiche Janssen né Johnson & Johnson si impegnano ad aggiornare le dichiarazioni previsionali a seguito di nuove informazioni o eventi o sviluppi futuri.

1 Philipp S, Menter A, Nikkels A. Ustekinumab per il trattamento della psoriasi a placche da moderata a grave nei pazienti pediatrici (da ≥6 a https://www.psoriasis.org/about-psoriasis. Accesso a giugno 2020.3 National Psoriasis Foundation. Statistiche Disponibile su: https://www.psoriasis.org/content/statistics Accesso a giugno 2020.4 Benson J, et al. Scoperta e meccanismo di ustekinumab, MAbs 2011; 3: 535–45.

Cision Visualizza contenuti originali per scaricare contenuti multimediali: http: //www.prnewswire.com/news-releases/us-food-and-drug-administration-approves-stelara-ustekinumab-for-treatment-of-pediatric-patients-with-moderate -to-grave-placche-psoriasi-301103505.html

FONTE Aziende farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson

Psorilax:A buon prezzo online |crema calmilene per psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, ingredienti

Horsham, PA., 30 luglio 2020 / PRNewswire / – Le aziende farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson hanno annunciato oggi che la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha approvato un'indicazione estesa per STELARA® (ustekinumab) come trattamento per pazienti pediatrici (6-11 anni di età) che lottano con le lesioni cutanee o le placche associate alla psoriasi a placche da moderata a grave (PsO). La psoriasi a placche è la forma più comune di psoriasi negli adulti e nei bambini.1 STELARA si rivolge sia all'interleuchina (IL) -12 sia all'IL-23, due citochine che si ritiene svolgano un ruolo importante nel modulare la risposta infiammatoria iperattiva in una serie di condizioni autoimmuni, incluso PsO. STELARA viene somministrato per iniezione sotto la pelle, dosato quattro volte all'anno dopo due dosi di avviamento.

“Siamo entusiasti del fatto che l'ultima approvazione di STELARA porterà una classe di farmaci alternativa a questa popolazione di pazienti e che siamo in grado di mantenere la nostra promessa di trovare soluzioni significative per le persone affette da malattie immuno-mediate” Lloyd Miller, M.D., Ph.D., Vicepresidente, Responsabile dell'area malattie immunologiche: Janssen Research & Development, LLC. “Mentre STELARA è attualmente disponibile per adulti e adolescenti di età pari o superiore a 12 anni, i bambini con psoriasi a placche hanno avuto opzioni di trattamento più limitate.”

L'approvazione della FEL di STELARA per uso pediatrico si basa sui risultati dello studio CADMUS Junior, uno studio clinico di fase 3 multicentrico in aperto, a braccio singolo, su 44 pazienti con psoriasi a placche da moderata a grave in cui il 77% dei pazienti ha ottenuto risultati chiari o pelle quasi chiara, alla settimana 12 dopo due dosi. Gli endpoint secondari includevano la percentuale di pazienti che raggiungevano un miglioramento del 75% o del 90% nel punteggio PASI (Psoriasis Area and Severity Index) alla settimana 12 rispetto al basale. I risultati dello studio hanno mostrato che l'84 percento e il 64 percento dei pazienti hanno raggiunto una risposta PASI 75 e PASI 90, rispettivamente. In generale, il profilo di sicurezza osservato in CADMUS Junior era simile al profilo di sicurezza degli studi sugli adulti con psoriasi a placche.1 I pazienti sapevano di essere stati trattati con STELARA per l'intero studio, il che può influire sui risultati.

Click to Tweet: #BREAKING: @US_FDA approva l'indicazione estesa per STELARA® (ustekinumab). Ulteriori informazioni: https://bit.ly/395z0bK

“La psoriasi a placche si presenta in modo diverso in tutti i pazienti, rendendola una malattia stimolante sia per la diagnosi che per il trattamento. Soprattutto nella popolazione pediatrica, è importante che pazienti, genitori e medici lavorino insieme per identificare un trattamento adeguato”, ha affermato Stacie Bell, Ph.D., Chief Scientific and Medical Officer, National Psoriasis Foundation. “L'approvazione di nuove opzioni terapeutiche è un emozionante passo avanti per affrontare le esigenze insoddisfatte dei bambini che vivono con la psoriasi.”

Accesso per STELARA
Janssen lavorerà a stretto contatto con pagatori, fornitori e gestori di prestazioni di farmacia nel tentativo di garantire che STELARA sia ampiamente accessibile e conveniente per i pazienti che vivono con la PsO.

Janssen CarePath offre un programma di supporto completo che aiuta i pazienti a iniziare su STELARA e rimanere in pista. Janssen CarePath fornisce informazioni sulla copertura assicurativa, i potenziali costi immediati e il supporto terapeutico e identifica le opzioni che possono contribuire a rendere il trattamento più economico, incluso il programma di risparmio Janssen CarePath per i pazienti assicurati commercialmente idonei.

A proposito di psoriasi
La psoriasi a placche (PsO) è la forma più comune di psoriasi negli adulti e nei bambini. È una malattia infiammatoria, immuno-mediata che provoca la sovrapproduzione di cellule della pelle che provoca placche sollevate, rosse e squamose che possono essere pruriginose o dolorose.2 Si stima che oltre 8 milioni di americani e circa 125 milioni di persone in tutto il mondo vivano con la malattia. Quasi un quarto di tutte le persone con PsO hanno casi che sono considerati da moderati a gravi.3 Circa un terzo delle persone con psoriasi presenta sintomi prima dell'età di 20 anni e circa 20.000 bambini di età inferiore ai 10 anni vengono diagnosticati con la psoriasi.2

Informazioni su STELARA® (Ustekinumab)
STELARA® (ustekinumab), è il primo e unico trattamento biologico in questa popolazione di pazienti a colpire le vie interleuchine (IL) 12 / IL-23, un importante obiettivo terapeutico per la condizione.4 Con questa approvazione, STELARA è ora l'unico inibitore IL-12 / IL-23 approvato gli Stati Uniti per il trattamento di: 1) adulti e pazienti pediatrici di età pari o superiore a 6 anni con psoriasi a placche da moderata a grave che sono candidati per fototerapia o terapia sistemica; 2) pazienti adulti (18 anni o più) con artrite psoriasica attiva, usati da soli o in combinazione con metotrexato (MTX); 3) pazienti adulti (di età pari o superiore a 18 anni) con malattia di Crohn da moderata a gravemente attiva 4) pazienti adulti (di età pari o superiore a 18 anni) con colite ulcerosa da moderata a gravemente attiva.

Le società farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson mantengono i diritti di marketing esclusivi a livello mondiale per STELARA.

IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA

INDICAZIONI
STELARA® è un farmaco di prescrizione usato per trattare:

  • adulti e bambini di età pari o superiore a 6 anni con psoriasi moderata o grave che possono trarre beneficio dall'assunzione di iniezioni o pillole (terapia sistemica) o fototerapia (trattamento che utilizza la luce ultravioletta da sola o con le pillole).
  • adulti di età pari o superiore a 18 anni con artrite psoriasica attiva. STELARA® può essere usato da solo o con il farmaco metotrexato.
  • adulti di 18 anni e più con malattia di Crohn da moderatamente a gravemente attiva.
  • adulti di età pari o superiore a 18 anni con colite ulcerosa da moderatamente a gravemente attiva.

IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA
STELARA® è un farmaco di prescrizione che colpisce il sistema immunitario. STELARA® può aumentare le possibilità di avere gravi effetti collaterali tra cui:

Infezioni gravi
STELARA® può ridurre la capacità di combattere le infezioni e può aumentare il rischio di infezioni. Durante l'assunzione di STELARA®, alcune persone hanno infezioni gravi, che possono richiedere il ricovero in ospedale, inclusa la tubercolosi (TB) e le infezioni causate da batteri, funghi o virus.

  • Il medico deve controllare la presenza di TB prima di iniziare STELARA® e ti osservi attentamente per segni e sintomi di tubercolosi durante il trattamento con STELARA®.
  • Se il medico ritiene di essere a rischio di tubercolosi, può essere trattato per la tubercolosi prima e durante il trattamento con STELARA®.

Non dovresti iniziare a prendere STELARA® se ha qualsiasi tipo di infezione a meno che il medico non dica che va bene.

Prima di iniziare STELARA®, informi il medico se:

  • pensa di avere un'infezione o di avere sintomi di un'infezione come:

o febbre, sudorazione o brividi

o perdita di peso

o dolori muscolari

o pelle calda, arrossata o dolorante o piaghe sul corpo

o tosse

o diarrea o mal di stomaco

o mancanza di respiro

o bruciore quando si urina o si urina più spesso del normale

o sangue nella flemma

o mi sento molto stanco

  • vengono curati per un'infezione o presentano tagli aperti.
  • ha molte infezioni o ha infezioni che continuano a tornare.
  • avere la tubercolosi o essere stato in stretto contatto con qualcuno con la tubercolosi.

Dopo aver avviato STELARA®, chiama subito il medico se ha sintomi di un'infezione (vedi sopra). Questi possono essere segni di infezioni come infezioni al torace, infezioni della pelle o fuoco di Sant'Antonio che potrebbero avere gravi complicazioni. STELARA® può aumentare la probabilità di contrarre infezioni o di avere un'infezione peggiore. Le persone che hanno un problema genetico in cui il corpo non produce nessuna delle proteine ​​interleuchina 12 (IL – 12) e interleuchina 23 (IL – 23) corrono un rischio maggiore di alcune infezioni gravi che possono diffondersi in tutto il corpo e causare la morte. Le persone che assumono STELARA® potrebbe anche avere maggiori probabilità di contrarre queste infezioni.

Tumori
STELARA® può ridurre l'attività del sistema immunitario e aumentare il rischio di alcuni tipi di cancro. Informi il medico se ha mai avuto qualsiasi tipo di cancro. Alcune persone che avevano fattori di rischio per il cancro della pelle hanno sviluppato alcuni tipi di tumori della pelle durante il trattamento con STELARA®. Informi il medico se ha nuove escrescenze della pelle.

Sindrome da leucoencefalopatia posteriore reversibile (RPLS)
RPLS è una condizione rara che colpisce il cervello e può causare la morte. La causa di RPLS non è nota. Se l'RPLS viene trovato precocemente e curato, la maggior parte delle persone guarisce. Informi immediatamente il medico se ha problemi medici nuovi o in peggioramento, tra cui: mal di testa, convulsioni, confusione e problemi di vista.

Gravi reazioni allergiche
Possono verificarsi gravi reazioni allergiche. Smetti di usare STELARA® e consultare immediatamente un medico se si hanno sintomi di una grave reazione allergica come: svenimento, gonfiore del viso, palpebre, lingua o gola, senso di oppressione al torace o eruzione della pelle.

Infiammazione polmonare
Casi di infiammazione polmonare si sono verificati in alcune persone che ricevono STELARA® e può essere serio. Potrebbe essere necessario trattare questi problemi polmonari in ospedale. Informi immediatamente il medico se sviluppa respiro corto o tosse che non scompare durante il trattamento con STELARA®.

Prima di ricevere STELARA®, informi il medico di tutte le sue condizioni mediche, incluso se:

  • presenta una qualsiasi delle condizioni o dei sintomi sopra elencati per infezioni gravi, tumori o RPLS.
  • mai avuto una reazione allergica a STELARA® o uno qualsiasi dei suoi ingredienti. Chiedi al tuo medico se non sei sicuro.
  • sono allergici al lattice. Il cappuccio dell'ago sulla siringa preriempita contiene lattice.
  • ha recentemente ricevuto o si prevede di ricevere un'immunizzazione (vaccino). Le persone che assumono STELARA® non dovrebbe ricevere vaccini vivi. Informi il medico se qualcuno in casa ha bisogno di un vaccino vivo. I virus utilizzati in alcuni tipi di vaccini vivi possono diffondersi alle persone con un sistema immunitario indebolito e possono causare seri problemi. Non si dovrebbe ricevere il vaccino BCG durante un anno prima di ricevere STELARA® o un anno dopo aver smesso di ricevere STELARA®.
  • avere lesioni nuove o mutevoli all'interno delle aree della psoriasi o sulla pelle normale.
  • stanno ricevendo o hanno ricevuto colpi di allergia, in particolare per gravi reazioni allergiche.
  • ricevere o aver ricevuto fototerapia per la psoriasi.
  • è incinta o sta pianificando una gravidanza. Non è noto se STELARA® può danneggiare il nascituro. Tu e il tuo medico dovreste decidere se ricevere STELARA®.
  • sta allattando o sta pianificando di allattare. Si pensa che STELARA® passa nel latte materno.
  • parla con il tuo medico del modo migliore per nutrire il tuo bambino se ricevi STELARA®.

Informa il tuo medico di tutti i medicinali che assumi, compresi farmaci da prescrizione e da banco, vitamine e integratori a base di erbe. Conosci le medicine che prendi. Tieni un elenco di questi per mostrare al tuo medico e farmacista quando ricevi un nuovo medicinale.

Quando prescritto STELARA®:

  • Usa STELARA® esattamente come prescritto dal medico.
  • STELARA® è destinato all'uso sotto la guida e la supervisione del medico. Nei bambini di età pari o superiore a 6 anni, si raccomanda STELARA® essere amministrato da un operatore sanitario. Se il medico decide che lei o un caregiver può effettuare le iniezioni di STELARA® a casa, dovresti ricevere la formazione sul modo giusto per preparare e iniettare STELARA®. Il medico determinerà la giusta dose di STELARA® per te, l'importo per ogni iniezione e la frequenza con cui dovresti riceverlo. Non cerchi di iniettare STELARA® fino a quando non è stato mostrato a te o al tuo caregiver come iniettare STELARA® dal medico o dall'infermiere.

Effetti indesiderati comuni di STELARA® includere: congestione nasale, mal di gola e naso che cola, infezioni delle vie respiratorie superiori, febbre, mal di testa, stanchezza, prurito, nausea e vomito, arrossamento nel sito di iniezione, infezioni del lievito vaginale, infezioni del tratto urinario, infezione sinusale, bronchite, diarrea, dolore allo stomaco, e dolori articolari. Questi non sono tutti i possibili effetti collaterali con STELARA®. Informi il medico di eventuali effetti collaterali che si verificano. Chiedi al tuo medico o farmacista per ulteriori informazioni.

Fare clic per leggere l'intero Prescrizione di informazioni e Guida ai farmaci per STELARA® e discutere eventuali domande con il medico.

Siete incoraggiati a segnalare alla FDA gli effetti collaterali negativi dei farmaci da prescrizione. Visitare www.fda.gov/medwatch o chiama 1800FDA1088.

Informazioni sulle società farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson
Alla Janssen, stiamo creando un futuro in cui la malattia è un ricordo del passato. Siamo le aziende farmaceutiche di Johnson & Johnson, lavorando instancabilmente per rendere quel futuro una realtà per i pazienti ovunque combattendo la malattia con la scienza, migliorando l'accesso con l'ingegno e guarendo la disperazione con il cuore. Ci concentriamo su aree della medicina in cui possiamo fare la differenza più grande: cardiovascolare e metabolismo, immunologia, malattie infettive e vaccini, neuroscienze, oncologia e ipertensione polmonare.

Ulteriori informazioni su www.janssen.com. Seguici su www.twitter.com/JanssenGlobal o www.twitter.com/JanssenUS. Janssen Research & Development, LLC è una delle società farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson.

Precauzioni relative alle dichiarazioni previsionali
Questo comunicato stampa contiene “dichiarazioni previsionali” come definite nel Private Securities Litigation Reform Act del 1995 in merito a STELARA. Si avverte il lettore di non fare affidamento su queste dichiarazioni previsionali. Queste dichiarazioni si basano sulle aspettative attuali di eventi futuri. Se ipotesi sottostanti dimostrano rischi o incertezze imprecisi o noti o sconosciuti, i risultati effettivi potrebbero variare materialmente dalle aspettative e dalle proiezioni di Janssen Research & Development, LLC, di qualsiasi altra società farmaceutica Janssen e / o Johnson & Johnson. I rischi e le incertezze includono, ma non sono limitati a: sfide e incertezze inerenti alla ricerca e allo sviluppo dei prodotti, inclusa l'incertezza del successo clinico e dell'ottenimento delle approvazioni normative; incertezza del successo commerciale; difficoltà di produzione e ritardi; concorrenza, compresi progressi tecnologici, nuovi prodotti e brevetti ottenuti dai concorrenti; sfide ai brevetti; efficacia del prodotto o problemi di sicurezza con conseguente richiamo del prodotto o azioni normative; cambiamenti nel comportamento e nei modelli di spesa degli acquirenti di prodotti e servizi sanitari; modifiche alle leggi e ai regolamenti applicabili, comprese le riforme sanitarie globali; e tendenze verso il contenimento dei costi sanitari. Un ulteriore elenco e descrizioni di questi rischi, incertezze e altri fattori sono disponibili nella relazione annuale di Johnson & Johnson sul modulo 10-K per l'esercizio chiuso 29 dicembre 2019, incluso nelle sezioni intitolate “Nota cautelativa in materia di dichiarazioni previsionali” e “Voce 1A. Fattori di rischio” e nella relazione trimestrale presentata più di recente della società sul modulo 10-Q, e nei successivi documenti depositati dalla società con la Commissione per i titoli e gli scambi . Copie di questi documenti sono disponibili online all'indirizzo www.sec.gov, www.jnj.com o su richiesta di Johnson & Johnson. Nessuna delle società farmaceutiche Janssen né Johnson & Johnson si impegnano ad aggiornare le dichiarazioni previsionali a seguito di nuove informazioni o eventi o sviluppi futuri.

1 Philipp S, Menter A, Nikkels A. Ustekinumab per il trattamento della psoriasi a placche da moderata a grave nei pazienti pediatrici (da ≥6 a <12 anni di età): risultati di efficacia, sicurezza, farmacocinetica e biomarker dal CADMUS in aperto Jr study. (pubblicato online prima della stampa 16 marzo 2020). Br J Dermatol. doi: 10.1111 / Bjd.19018.
2 Fondazione nazionale per la psoriasi. A proposito di psoriasi. Disponibile su: https://www.psoriasis.org/about-psoriasis. Accessed Giugno 2020.
3 Fondazione nazionale per la psoriasi. Statistiche. Disponibile su: https://www.psoriasis.org/content/statistics. Accessed Giugno 2020.
4 Benson J, et al. Scoperta e meccanismo di ustekinumab. MAbs 2011; 3: 535–45.

Psorilax:Per i ragazzi |le migliori creme solwri psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, originale

Horsham, PA., 30 luglio 2020 / PRNewswire / – Le aziende farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson hanno annunciato oggi che la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha approvato un'indicazione estesa per STELARA® (ustekinumab) come trattamento per pazienti pediatrici (6-11 anni di età) che lottano con le lesioni cutanee o le placche associate alla psoriasi a placche da moderata a grave (PsO). La psoriasi a placche è la forma più comune di psoriasi negli adulti e nei bambini.1 STELARA si rivolge sia all'interleuchina (IL) -12 sia all'IL-23, due citochine che si ritiene svolgano un ruolo importante nel modulare la risposta infiammatoria iperattiva in una serie di condizioni autoimmuni, incluso PsO. STELARA viene somministrato per iniezione sotto la pelle, dosato quattro volte all'anno dopo due dosi di avviamento.

“Siamo entusiasti del fatto che l'ultima approvazione di STELARA porterà una classe di farmaci alternativa a questa popolazione di pazienti e che siamo in grado di mantenere la nostra promessa di trovare soluzioni significative per le persone affette da malattie immuno-mediate” Lloyd Miller, M.D., Ph.D., Vicepresidente, Responsabile dell'area malattie immunologiche: Janssen Research & Development, LLC. “Mentre STELARA è attualmente disponibile per adulti e adolescenti di età pari o superiore a 12 anni, i bambini con psoriasi a placche hanno avuto opzioni di trattamento più limitate.”

L'approvazione della FEL di STELARA per uso pediatrico si basa sui risultati dello studio CADMUS Junior, uno studio clinico di fase 3 multicentrico in aperto, a braccio singolo, su 44 pazienti con psoriasi a placche da moderata a grave in cui il 77% dei pazienti ha ottenuto risultati chiari o pelle quasi chiara, alla settimana 12 dopo due dosi. Gli endpoint secondari includevano la percentuale di pazienti che raggiungevano un miglioramento del 75% o del 90% nel punteggio PASI (Psoriasis Area and Severity Index) alla settimana 12 rispetto al basale. I risultati dello studio hanno mostrato che l'84 percento e il 64 percento dei pazienti hanno raggiunto una risposta PASI 75 e PASI 90, rispettivamente. In generale, il profilo di sicurezza osservato in CADMUS Junior era simile al profilo di sicurezza degli studi sugli adulti con psoriasi a placche.1 I pazienti sapevano di essere stati trattati con STELARA per l'intero studio, il che può influire sui risultati.

Click to Tweet: #BREAKING: @US_FDA approva l'indicazione estesa per STELARA® (ustekinumab). Ulteriori informazioni: https://bit.ly/395z0bK

“La psoriasi a placche si presenta in modo diverso in tutti i pazienti, rendendola una malattia stimolante sia per la diagnosi che per il trattamento. Soprattutto nella popolazione pediatrica, è importante che pazienti, genitori e medici lavorino insieme per identificare un trattamento adeguato”, ha affermato Stacie Bell, Ph.D., Chief Scientific and Medical Officer, National Psoriasis Foundation. “L'approvazione di nuove opzioni terapeutiche è un emozionante passo avanti per affrontare le esigenze insoddisfatte dei bambini che vivono con la psoriasi.”

Accesso per STELARA
Janssen lavorerà a stretto contatto con pagatori, fornitori e gestori di prestazioni di farmacia nel tentativo di garantire che STELARA sia ampiamente accessibile e conveniente per i pazienti che vivono con la PsO.

Janssen CarePath offre un programma di supporto completo che aiuta i pazienti a iniziare su STELARA e rimanere in pista. Janssen CarePath fornisce informazioni sulla copertura assicurativa, i potenziali costi immediati e il supporto terapeutico e identifica le opzioni che possono contribuire a rendere il trattamento più economico, incluso il programma di risparmio Janssen CarePath per i pazienti assicurati commercialmente idonei.

A proposito di psoriasi
La psoriasi a placche (PsO) è la forma più comune di psoriasi negli adulti e nei bambini. È una malattia infiammatoria, immuno-mediata che provoca la sovrapproduzione di cellule della pelle che provoca placche sollevate, rosse e squamose che possono essere pruriginose o dolorose.2 Si stima che oltre 8 milioni di americani e circa 125 milioni di persone in tutto il mondo vivano con la malattia. Quasi un quarto di tutte le persone con PsO hanno casi che sono considerati da moderati a gravi.3 Circa un terzo delle persone con psoriasi presenta sintomi prima dell'età di 20 anni e circa 20.000 bambini di età inferiore ai 10 anni vengono diagnosticati con la psoriasi.2

Informazioni su STELARA® (Ustekinumab)
STELARA® (ustekinumab), è il primo e unico trattamento biologico in questa popolazione di pazienti a colpire le vie interleuchine (IL) 12 / IL-23, un importante obiettivo terapeutico per la condizione.4 Con questa approvazione, STELARA è ora l'unico inibitore IL-12 / IL-23 approvato gli Stati Uniti per il trattamento di: 1) adulti e pazienti pediatrici di età pari o superiore a 6 anni con psoriasi a placche da moderata a grave che sono candidati per fototerapia o terapia sistemica; 2) pazienti adulti (18 anni o più) con artrite psoriasica attiva, usati da soli o in combinazione con metotrexato (MTX); 3) pazienti adulti (di età pari o superiore a 18 anni) con malattia di Crohn da moderata a gravemente attiva 4) pazienti adulti (di età pari o superiore a 18 anni) con colite ulcerosa da moderata a gravemente attiva.

Le società farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson mantengono i diritti di marketing esclusivi a livello mondiale per STELARA.

IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA

INDICAZIONI
STELARA® è un farmaco di prescrizione usato per trattare:

  • adulti e bambini di età pari o superiore a 6 anni con psoriasi moderata o grave che possono trarre beneficio dall'assunzione di iniezioni o pillole (terapia sistemica) o fototerapia (trattamento che utilizza la luce ultravioletta da sola o con le pillole).
  • adulti di età pari o superiore a 18 anni con artrite psoriasica attiva. STELARA® può essere usato da solo o con il farmaco metotrexato.
  • adulti di 18 anni e più con malattia di Crohn da moderatamente a gravemente attiva.
  • adulti di età pari o superiore a 18 anni con colite ulcerosa da moderatamente a gravemente attiva.

IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA
STELARA® è un farmaco di prescrizione che colpisce il sistema immunitario. STELARA® può aumentare le possibilità di avere gravi effetti collaterali tra cui:

Infezioni gravi
STELARA® può ridurre la capacità di combattere le infezioni e può aumentare il rischio di infezioni. Durante l'assunzione di STELARA®, alcune persone hanno infezioni gravi, che possono richiedere il ricovero in ospedale, inclusa la tubercolosi (TB) e le infezioni causate da batteri, funghi o virus.

  • Il medico deve controllare la presenza di TB prima di iniziare STELARA® e ti osservi attentamente per segni e sintomi di tubercolosi durante il trattamento con STELARA®.
  • Se il medico ritiene di essere a rischio di tubercolosi, può essere trattato per la tubercolosi prima e durante il trattamento con STELARA®.

Non dovresti iniziare a prendere STELARA® se ha qualsiasi tipo di infezione a meno che il medico non dica che va bene.

Prima di iniziare STELARA®, informi il medico se:

  • pensa di avere un'infezione o di avere sintomi di un'infezione come:

o febbre, sudorazione o brividi

o perdita di peso

o dolori muscolari

o pelle calda, arrossata o dolorante o piaghe sul corpo

o tosse

o diarrea o mal di stomaco

o mancanza di respiro

o bruciore quando si urina o si urina più spesso del normale

o sangue nella flemma

o mi sento molto stanco

  • vengono curati per un'infezione o presentano tagli aperti.
  • ha molte infezioni o ha infezioni che continuano a tornare.
  • avere la tubercolosi o essere stato in stretto contatto con qualcuno con la tubercolosi.

Dopo aver avviato STELARA®, chiama subito il medico se ha sintomi di un'infezione (vedi sopra). Questi possono essere segni di infezioni come infezioni al torace, infezioni della pelle o fuoco di Sant'Antonio che potrebbero avere gravi complicazioni. STELARA® può aumentare la probabilità di contrarre infezioni o di avere un'infezione peggiore. Le persone che hanno un problema genetico in cui il corpo non produce nessuna delle proteine ​​interleuchina 12 (IL – 12) e interleuchina 23 (IL – 23) corrono un rischio maggiore di alcune infezioni gravi che possono diffondersi in tutto il corpo e causare la morte. Le persone che assumono STELARA® potrebbe anche avere maggiori probabilità di contrarre queste infezioni.

Tumori
STELARA® può ridurre l'attività del sistema immunitario e aumentare il rischio di alcuni tipi di cancro. Informi il medico se ha mai avuto qualsiasi tipo di cancro. Alcune persone che avevano fattori di rischio per il cancro della pelle hanno sviluppato alcuni tipi di tumori della pelle durante il trattamento con STELARA®. Informi il medico se ha nuove escrescenze della pelle.

Sindrome da leucoencefalopatia posteriore reversibile (RPLS)
RPLS è una condizione rara che colpisce il cervello e può causare la morte. La causa di RPLS non è nota. Se l'RPLS viene trovato precocemente e curato, la maggior parte delle persone guarisce. Informi immediatamente il medico se ha problemi medici nuovi o in peggioramento, tra cui: mal di testa, convulsioni, confusione e problemi di vista.

Gravi reazioni allergiche
Possono verificarsi gravi reazioni allergiche. Smetti di usare STELARA® e consultare immediatamente un medico se si hanno sintomi di una grave reazione allergica come: svenimento, gonfiore del viso, palpebre, lingua o gola, senso di oppressione al torace o eruzione della pelle.

Infiammazione polmonare
Casi di infiammazione polmonare si sono verificati in alcune persone che ricevono STELARA® e può essere serio. Potrebbe essere necessario trattare questi problemi polmonari in ospedale. Informi immediatamente il medico se sviluppa respiro corto o tosse che non scompare durante il trattamento con STELARA®.

Prima di ricevere STELARA®, informi il medico di tutte le sue condizioni mediche, incluso se:

  • presenta una qualsiasi delle condizioni o dei sintomi sopra elencati per infezioni gravi, tumori o RPLS.
  • mai avuto una reazione allergica a STELARA® o uno qualsiasi dei suoi ingredienti. Chiedi al tuo medico se non sei sicuro.
  • sono allergici al lattice. Il cappuccio dell'ago sulla siringa preriempita contiene lattice.
  • ha recentemente ricevuto o si prevede di ricevere un'immunizzazione (vaccino). Le persone che assumono STELARA® non dovrebbe ricevere vaccini vivi. Informi il medico se qualcuno in casa ha bisogno di un vaccino vivo. I virus utilizzati in alcuni tipi di vaccini vivi possono diffondersi alle persone con un sistema immunitario indebolito e possono causare seri problemi. Non si dovrebbe ricevere il vaccino BCG durante un anno prima di ricevere STELARA® o un anno dopo aver smesso di ricevere STELARA®.
  • avere lesioni nuove o mutevoli all'interno delle aree della psoriasi o sulla pelle normale.
  • stanno ricevendo o hanno ricevuto colpi di allergia, in particolare per gravi reazioni allergiche.
  • ricevere o aver ricevuto fototerapia per la psoriasi.
  • è incinta o sta pianificando una gravidanza. Non è noto se STELARA® può danneggiare il nascituro. Tu e il tuo medico dovreste decidere se ricevere STELARA®.
  • sta allattando o sta pianificando di allattare. Si pensa che STELARA® passa nel latte materno.
  • parla con il tuo medico del modo migliore per nutrire il tuo bambino se ricevi STELARA®.

Informa il tuo medico di tutti i medicinali che assumi, compresi farmaci da prescrizione e da banco, vitamine e integratori a base di erbe. Conosci le medicine che prendi. Tieni un elenco di questi per mostrare al tuo medico e farmacista quando ricevi un nuovo medicinale.

Quando prescritto STELARA®:

  • Usa STELARA® esattamente come prescritto dal medico.
  • STELARA® è destinato all'uso sotto la guida e la supervisione del medico. Nei bambini di età pari o superiore a 6 anni, si raccomanda STELARA® essere amministrato da un operatore sanitario. Se il medico decide che lei o un caregiver può effettuare le iniezioni di STELARA® a casa, dovresti ricevere la formazione sul modo giusto per preparare e iniettare STELARA®. Il medico determinerà la giusta dose di STELARA® per te, l'importo per ogni iniezione e la frequenza con cui dovresti riceverlo. Non cerchi di iniettare STELARA® fino a quando non è stato mostrato a te o al tuo caregiver come iniettare STELARA® dal medico o dall'infermiere.

Effetti indesiderati comuni di STELARA® includere: congestione nasale, mal di gola e naso che cola, infezioni delle vie respiratorie superiori, febbre, mal di testa, stanchezza, prurito, nausea e vomito, arrossamento nel sito di iniezione, infezioni del lievito vaginale, infezioni del tratto urinario, infezione sinusale, bronchite, diarrea, dolore allo stomaco, e dolori articolari. Questi non sono tutti i possibili effetti collaterali con STELARA®. Informi il medico di eventuali effetti collaterali che si verificano. Chiedi al tuo medico o farmacista per ulteriori informazioni.

Fare clic per leggere l'intero Prescrizione di informazioni e Guida ai farmaci per STELARA® e discutere eventuali domande con il medico.

Siete incoraggiati a segnalare alla FDA gli effetti collaterali negativi dei farmaci da prescrizione. Visitare www.fda.gov/medwatch o chiama 1800FDA1088.

Informazioni sulle società farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson
Alla Janssen, stiamo creando un futuro in cui la malattia è un ricordo del passato. Siamo le aziende farmaceutiche di Johnson & Johnson, lavorando instancabilmente per rendere quel futuro una realtà per i pazienti ovunque combattendo la malattia con la scienza, migliorando l'accesso con l'ingegno e guarendo la disperazione con il cuore. Ci concentriamo su aree della medicina in cui possiamo fare la differenza più grande: cardiovascolare e metabolismo, immunologia, malattie infettive e vaccini, neuroscienze, oncologia e ipertensione polmonare.

Ulteriori informazioni su www.janssen.com. Seguici su www.twitter.com/JanssenGlobal o www.twitter.com/JanssenUS. Janssen Research & Development, LLC è una delle società farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson.

Precauzioni relative alle dichiarazioni previsionali
Questo comunicato stampa contiene “dichiarazioni previsionali” come definite nel Private Securities Litigation Reform Act del 1995 in merito a STELARA. Si avverte il lettore di non fare affidamento su queste dichiarazioni previsionali. Queste dichiarazioni si basano sulle aspettative attuali di eventi futuri. Se ipotesi sottostanti dimostrano rischi o incertezze imprecisi o noti o sconosciuti, i risultati effettivi potrebbero variare materialmente dalle aspettative e dalle proiezioni di Janssen Research & Development, LLC, di qualsiasi altra società farmaceutica Janssen e / o Johnson & Johnson. I rischi e le incertezze includono, ma non sono limitati a: sfide e incertezze inerenti alla ricerca e allo sviluppo dei prodotti, inclusa l'incertezza del successo clinico e dell'ottenimento delle approvazioni normative; incertezza del successo commerciale; difficoltà di produzione e ritardi; concorrenza, compresi progressi tecnologici, nuovi prodotti e brevetti ottenuti dai concorrenti; sfide ai brevetti; efficacia del prodotto o problemi di sicurezza con conseguente richiamo del prodotto o azioni normative; cambiamenti nel comportamento e nei modelli di spesa degli acquirenti di prodotti e servizi sanitari; modifiche alle leggi e ai regolamenti applicabili, comprese le riforme sanitarie globali; e tendenze verso il contenimento dei costi sanitari. Un ulteriore elenco e descrizioni di questi rischi, incertezze e altri fattori sono disponibili nella relazione annuale di Johnson & Johnson sul modulo 10-K per l'esercizio chiuso 29 dicembre 2019, incluso nelle sezioni intitolate “Nota cautelativa in materia di dichiarazioni previsionali” e “Voce 1A. Fattori di rischio” e nella relazione trimestrale presentata più di recente della società sul modulo 10-Q, e nei successivi documenti depositati dalla società con la Commissione per i titoli e gli scambi . Copie di questi documenti sono disponibili online all'indirizzo www.sec.gov, www.jnj.com o su richiesta di Johnson & Johnson. Nessuna delle società farmaceutiche Janssen né Johnson & Johnson si impegnano ad aggiornare le dichiarazioni previsionali a seguito di nuove informazioni o eventi o sviluppi futuri.

1 Philipp S, Menter A, Nikkels A. Ustekinumab per il trattamento della psoriasi a placche da moderata a grave nei pazienti pediatrici (da ≥6 a <12 anni di età): risultati di efficacia, sicurezza, farmacocinetica e biomarker dal CADMUS in aperto Jr study. (pubblicato online prima della stampa 16 marzo 2020). Br J Dermatol. doi: 10.1111 / Bjd.19018.
2 Fondazione nazionale per la psoriasi. A proposito di psoriasi. Disponibile su: https://www.psoriasis.org/about-psoriasis. Accessed Giugno 2020.
3 Fondazione nazionale per la psoriasi. Statistiche. Disponibile su: https://www.psoriasis.org/content/statistics. Accessed Giugno 2020.
4 Benson J, et al. Scoperta e meccanismo di ustekinumab. MAbs 2011; 3: 535–45.

FONTE Aziende farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson

Link correlati

http://www.janssen.com

Psorilax:Uso |crema bianca per psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, composizione

La cura della pelle al CBD vale l'hype? (Immagine: Metro.co.uk)

L'industria della cura della pelle ha sempre amato saltare sul carro con le tendenze degli ingredienti, che si tratti di retinolo, carbone attivo o il classico senza tempo, la vitamina C.

L'ultimo “must-have” è il CBD (cannabidiolo), uno degli oltre 110 composti chimici noti come cannabinoidi che si trovano nella pianta di cannabis.

Non hai dubbi sul fatto che il CBD può essere assunto per via orale per disturbi come ansia, artrite ed epilessia, ma qual è il problema di schiaffeggiarlo sulla pelle?

Il CBD applicato per via topica non può colpire il flusso sanguigno, motivo per cui un sugo di CBD non farà ammaccare la tua ansia. Invece, viene assorbito attraverso l'epidermide, arrivando ai recettori dei cannabinoidi nelle cellule cutanee vicine.

I recettori dei cannabinoidi si trovano in tutto il corpo, come parte del suo sistema endocannabinoide, che aiuta a bilanciare tutta una serie di funzioni corporee come la sensazione di dolore, l'umore, la memoria e l'appetito.

I nostri corpi producono naturalmente endocannabinoidi, che sono l'equivalente di quelli trovati nella pianta di cannabis – ma spesso abbiamo bisogno di un piccolo impulso.

Come per l'ingestione di CBD, attualmente non ci sono effetti collaterali noti dall'applicazione topica – il rischio principale sembra essere il potenziale di sprecare i tuoi soldi guadagnati duramente.

Cosa pretende di fare la cura della pelle con CBD per la pelle?

Numerosi studi hanno indicato che il CBD può avere effetti anti-infiammatori quando applicato sulla pelle, il che potrebbe aiutare a lenire le condizioni sensibili come l'eczema, la psoriasi e l'acne.

Ha anche affermato che l'applicazione topica di CBD può alleviare il dolore muscolare, nonché alleviare scottature e punture di insetti.

La ricerca mostra anche che il CBD ha il potenziale per ridurre la produzione in eccesso di sebo (olio), che potrebbe aiutare a ridurre le macchie, e si ritiene che abbia anche proprietà antiossidanti, che possono aiutare con le rughe sottili e l'invecchiamento.

Tuttavia, è necessario fare ulteriori ricerche prima di confermare ciò che il CBD può e non può fare quando si tratta della nostra pelle.

“Il CBD è come una tipica vitamina E o vitamina C in cui non noterai immediatamente i risultati immediatamente”, afferma Jasmin Thomas, che ha fondato la cura della pelle Ohana dopo aver creato le sue creme di CBD topiche quando le è stata diagnosticata la sclerosi multipla nel 2015.

'Non sembrerai istantaneamente più giovane di 10 anni ma ha un impatto a lungo termine sulla tua pelle.

'La coerenza è la chiave e le persone con disturbi della pelle lo notano più rapidamente. È sicuramente più evidente nelle persone che hanno disturbi come l'eczema, la psoriasi, la dermatite, la rosacea, ecc. “

Quale forza della cura della pelle con olio di CBD dovrei comprare?

“Le aziende non devono in realtà specificare esattamente quanto CBD è presente nei loro prodotti”, spiega Charlotte Bowyer, consulente senior della società di consulenza sulla cannabis Hanway Associates.

“Consiglierei sicuramente ai consumatori di cercare aziende che lo fanno, poiché alcuni potrebbero tentare di cavarsela utilizzando piccole quantità.”

La forza del CBD è specificata in percentuale o in milligrammi.

Il marchio di fascia alta MGC Derma (che sta per “cannabis terapeutica”) sceglie di non dichiarare la quantità di CBD presente nei suoi prodotti come: “La percezione è che un numero di volume come 1000mg possa essere confrontato con altri prodotti sul mercato .

'La realtà è molto più complessa.'

MGC Derma utilizza un processo brevettato chiamato “Aquiol”, che sostiene fornisce CBD che opera ai massimi livelli, fornendo certificati a “autorità competenti che descrivono in dettaglio le nostre affermazioni”.

Il CBD ha forme e qualità diverse, quindi è vero che il confronto dei numeri semplifica un processo, ma dà ai consumatori sconcertati un punto di partenza.

Per confondere ancora di più le cose, al momento non ci sono prove concrete di quanto CBD dovrebbe essere presente in un prodotto per la cura della pelle per renderlo efficace.

“Se osservi altri attivi come i retinoli, la raccomandazione terapeutica è normalmente compresa tra 0,25% – 1%, forse l'1,5% nella migliore delle ipotesi”, afferma Jasmin di Ohana.

'Perché le persone usano di più? C'è una società che vende un olio per il corpo per £ 285 e ci ha messo il 7% di CBD.

'La tua pelle non può assorbire così tanto, quindi è uno spreco totale di CBD e uno spreco totale di denaro dei clienti.

'Potrei andare avanti per sempre, ma è l'intero problema con l'industria: molte persone sul mercato al momento non ne sanno molto e non lavorano con scienziati esperti nella formulazione.'

Sfortunatamente, non c'è poca o nessuna ricerca su quanto prodotto usare o quanto CBD deve essere presente in detto prodotto. Utile.

Vale la pena spendere soldi per i prodotti per la cura della pelle infusi con CBD? (Immagine: Metro / Getty)

Quali sono le norme in vigore per la cura della pelle al CBD?

Per tutti i prodotti cosmetici nel Regno Unito è richiesto un Rapporto sulla sicurezza dei prodotti cosmetici (CPSR), ma non esistono norme specifiche in merito alla cura della pelle con CBD, tranne per il fatto che non contiene THC (il cannabinoide psicoattivo) e che non si afferma che può curare le malattie.

“Ai prodotti cosmetici con CBD è vietato presentare qualsiasi tipo di reclamo medico”, spiega Charlotte.

“I marchi dovrebbero evitare affermazioni come” trattare i lividi “,” combattere l'eczema “o” guarire la pelle “.”

Noterai che molti prodotti contengono dichiarazioni di non responsabilità, come ad esempio: “Questo prodotto non è destinato a diagnosticare, trattare, curare o prevenire alcuna malattia”.

Come accennato in precedenza, le aziende non sono obbligate a dirti quanto CBD è presente nel tuo prodotto, quindi in realtà non infrangono alcuna legge se si scopre che c'è una quantità minima dell'ingrediente presente.

Abbiamo a che fare con un ingrediente relativamente nuovo quando si tratta di cura della pelle e potrebbe passare un po 'di tempo prima che le leggi sulla protezione dei consumatori raggiungano, quindi segui attentamente.

L'olio di CBD non è lo stesso dell'olio di semi di canapa

Questo è importante. Nella mia ricerca di prodotti per la cura della pelle al CBD da provare, sono rimasto incredibilmente confuso.

Alcuni negozi online includono prodotti a base di olio di semi di canapa che non contengono cannabidiolo nella loro categoria “CBD”.

Non aiuta neanche alcuni giornalisti di bellezza a non sapere la differenza, compresi ripetutamente i prodotti che non contengono cannabidiolo nelle raccolte di CBD.

L'olio di CBD proviene dalla pianta di canapa (un cugino della pianta di marijuana) e viene prelevato da foglie, fiori, gambo e steli.

Di Più: bellezza

L'olio di semi di canapa proviene – avete indovinato – i semi della pianta di canapa, che sono l'unica parte della pianta che non contiene CBD. In realtà, non contengono affatto cannabinoidi.

L'olio di semi di canapa è una meraviglia di bellezza in sé e non deve essere annusato: è noto per le sue proprietà non comedogeniche (non poro bloccanti), antinfiammatorie e idratanti.

Sebbene il CBD abbia benefici simili, si lega ai recettori dei cannabinoidi nella pelle – cosa che l'olio di semi di canapa non può fare – ed è molto più costoso.

Quindi, non lasciarti ingannare dal marketing impreciso.

Se non sei sicuro che un prodotto contenga CBD, controlla l'elenco degli ingredienti dell'AKA INCI (nomenclatura internazionale degli ingredienti cosmetici).

Gli ingredienti sono elencati in ordine di peso decrescente, il che significa che il prodotto contiene più ingredienti nella parte superiore dell'INCI di quello in basso.

L'Indi dovrebbe contenere “cannabidiolo”, “CBD”, “olio di canapa ricco di fitocannabinoidi / ricco di PCR” o “olio di canapa ad ampio spettro” da qualche parte su di esso – questi sono tutti nomi riconosciuti di CBD.

Se non dice nessuno di questi e dice semplicemente “olio di semi di cannabis sativa”, tieni presente che si tratta di olio di canapa e non contiene CBD.

Prodotti per la cura della pelle al CBD provati e testati

Volevamo vedere di cosa si trattava, quindi Metro.co.uk ha ottenuto alcuni trattamenti per la cura della pelle con CBD.

5% olio di CBD, LDN CBD, £ 35 per 10 ml

(Immagine: LDN CBD)

Di solito uso una soluzione steroidea per le riacutizzazioni della psoriasi del cuoio capelluto, quindi sono passato ad applicare alcune gocce di olio di CBD.

ero solito Olio di CBD LDN una o due volte al giorno, a seconda della gravità del prurito. Non è stata una cura miracolosa, anche se sembrava calmare il cuoio capelluto e mantenerlo più a lungo.

È un'opzione molto più costosa della mia solita prescrizione NHS di Betacap, ma preferirei usarla rispetto agli steroidi, quindi continuerò a testare altre opzioni di CBD su di essa.

Ho anche provato a usare le gocce di CBD LDN direttamente sul mio viso come siero, oltre ad aggiungerle alla crema idratante esistente, che si sentiva idratante e non causava rotture, di cui ero preoccupato.

Tuttavia, mi limiterò a ingerire le gocce per la mia ansia, poiché non ho notato abbastanza differenza sulla mia fae da giustificare il costo.

Gocce notturne super boost, Votary, £ 95 per 30 ml

(Immagine: Votary)

Sto usando queste gocce – che contengono il 2% di CBD puro – da alcuni mesi. Vorrei odiarlo perché è costoso ma purtroppo è da sogno.

Nonostante sia privo di profumo (preferisco che la mia routine di cura della pelle sia un'esperienza in qualche modo aromaterapica) è davvero lussuosa, lenitiva e idratante, senza lasciare la pelle appiccicosa o ostruita.

Inoltre, la bottiglia ha un bell'aspetto sullo scaffale del bagno, che è sempre un vantaggio.

Super siero CBD, Revolution Skincare, £ 12 per 30 ml

(Immagine: Rivoluzione)

Il tester di Metro.co.uk ha adorato questo siero, contenente acido ialuronico, olio di semi di canapa e olio di CBD (anche se non dice quanto olio di CBD).

Ha notato che i suoi sblocchi si sono calmati dopo alcune settimane di utilizzo del siero una volta al giorno e dice che la sua pelle si sente super idratata dopo averlo usato.

Siero per occhi per occhiaie e gonfiori, MGC Derma, £ 80 per 15 ml

(Immagine: MGC Derma)

Davvero in questo siero per gli occhi: è leggero e rinfrescante e può essere usato sotto una crema per gli occhi, o da solo. Lo uso da solo sui miei occhi al mattino ed è fantastico. Non ho idea se si tratta del CBD, della caffeina o della vitamina C, molto probabilmente la combinazione.

Il tubo della pompa è eccezionale in quanto mantiene il prodotto fresco – le creme per gli occhi che arrivano in piccoli barattoli chiedono solo la crescita dei batteri.

Come accennato in precedenza, MGC Derma non afferma la quantità di CBD presente nei suoi prodotti, il che è frustrante quando si decide se si desidera spendere £ 80 per un siero oculare. (Non lo faccio, nonostante mi piaccia questo prodotto.)

Anche la crema MGC Derma SPF da 30 giorni con crema solare minerale naturale (£ 85 per 50 ml) è fantastica ma – come ogni crema solare minerale che abbia mai usato – mi lascia una dominante bianca sul viso.

La gessosità è meno evidente di altre offerte minerali, ma è ancora abbastanza per impedirmi di acquistare un'altra bottiglia, il che è un peccato perché è eccezionale altrimenti e non si sente untuoso, anche se utilizzato in un clima caldo e umido.

Crema per il controllo dell'età, Provacan, £ 24,99 per 15 ml

(Immagine: Provacan)

Contiene 100 mg di CBD, questa crema per gli occhi sostiene di sostenere e stimolare la produzione naturla di collagene, per mantenere la pelle giovane, soda e sana.

“È stato bello usarlo la mattina sugli occhi gonfi perché faceva davvero freddo”, afferma il nostro tester.

'Tuttavia, non sono convinto dei suoi effetti sull'invecchiamento intorno agli occhi.'

Maschera viso all'argilla CBD, Hugg, £ 19,99 per 50 ml

(Immagine: Abbraccio)

Il tester di Metro.co.uk è stato un grande fan di questa maschera per il viso, che contiene 50 mg di CBD e una combinazione di argilla burro di karité, olio di cocco e oli essenziali.

“La maschera per il viso era davvero buona, non si sentiva drammaticamente diversa da qualsiasi cosa in cui non fosse presente il CBD, ma sembrava davvero di buona qualità”, afferma.

'Sembrava purificante e idratante, il che è raro. Una delle migliori maschere per il viso che ho usato. '

Balsamo corpo CBD, spirito rialzato, £ 49,99 per 120 ml

(Immagine: Spirito rialzato)

Questo balsamo di lusso contiene 400 mg di CBD per (bellissimo) vaso ed è fatto a mano nell'Oxfordshire.

È incredibilmente ricco grazie al burro di karité e idrata le gambe e i piedi asciutti come un sogno.

Dato che è molto costoso, conservo il mio per notti in cui sto facendo yin yoga proprio prima di andare a letto, così posso lasciare che il potente profumo di lavanda canapa mi lasci cullare in un sonno rilassante.

Rinnova la crema per le mani, Cubid CBD, £ 30 per 50 ml

(Immagine: Cubid CBD)

Non avrei mai pensato di aver bisogno di una crema per le mani al CBD, ma eccomi qui, con una bottiglia di crema per le mani da £ 30 (!) Che si siede abbastanza sulla mia scrivania.

Il profumo è un po '”vecchia signora”, ma la crema è piuttosto bella – sembra ricca ma sprofonda all'istante, lenendo le mie mani da strega.

Oltre a 250 mg di CBD, la crema per le mani contiene olio di jojoba, olio di mandorle dolci e burro di cacao.

È meraviglioso ma non sono convinto che faccia un lavoro migliore della mia solita crema per le mani (molto più economica).

CBD + bacchetta fredda, Wildflower, £ 24,99 per 28g

(Immagine: Wildlflower)

Non skinare di per sé, ma questo bastoncino merita una menzione. Contiene 100 mg di CBD, olio di canapa, menta piperita e mentolo, sostiene che può lenire scottature solari, dolori muscolari e mal di testa.

Ero scettico sul fatto che sarebbe meglio del balsamo ayurvedico di Siddhalepa che uso normalmente, ma sembra che tolga più rapidamente il prurito dalle punture di zanzara ed è stato ottimo per sfregare sulle tempie / sulla fronte quando ho un mal di testa da ansia, quindi ' sono stato venduto.

Balsamo per la pelle, 1CBD, £ 29,99 per 50g

(Immagine: 1CBD)

Degno di menzione anche il balsamo per la pelle 1CBD che il tester di Metro.co.uk ha usato sulla schiena dolorante. Ha detto che il balsamo – che è infuso con 300 mg di CBD a spettro completo per vaso e oli di lavanda ed eucalipto – è stato ottimo per lenire il dolore muscolare.

I prodotti per la cura della pelle CBD valgono la pena?

In alcuni casi, assolutamente – a giudicare dalle prove aneddotiche. Tuttavia, non ci sono prove scientifiche sufficienti per sostenere la maggior parte delle affermazioni perché non sono stati condotti studi clinici pertinenti.

“È un nuovo settore e le persone stanno lottando per raccogliere capitali, quindi non possono fare tutto ciò che devono fare, come gruppi di studio e prove”, spiega Jasmin.

Come per tutto ciò che riguarda il CBD, è necessario svolgere molte più esplorazioni prima di conoscerne veramente i poteri.

Inoltre, non si può dire se qualcosa andrebbe bene comunque, senza l'aggiunta di CBD. Un prodotto può essere ombroso nel suo uso minimo di cannabidiolo, ma ciò non significa necessariamente che non valga la pena utilizzarlo. (Anche se, vuoi davvero dare i tuoi soldi a una società con morale libera?)

Di Più: bellezza

A meno che tu non sia fatto di soldi, probabilmente non vale la pena sperimentare la costosa cura della pelle con CBD a meno che tu non abbia una condizione della pelle che ti disturba.

Vale anche la pena notare che un prezzo elevato non equivale necessariamente alla qualità di un prodotto: il CBD è un ingrediente costoso ma tieni presente che la cura della pelle di solito ha enormi margini lordi.

È un mondo oscuro là fuori – come con qualsiasi cosa, fai le tue ricerche prima di concederti una pazzia e non aspettarti miracoli. Non esiste una cura unica per tutte le esigenze quando si tratta di pelle e il cambiamento non avviene dall'oggi al domani. Di solito è necessario utilizzare un nuovo prodotto per alcune settimane prima di iniziare a notare una differenza.

Fidati delle tue opinioni e non prendere ciò che l'industria cosmetica o i giornalisti di bellezza (che possono essere di parte) ti dicono come vangelo.

Hai una storia

ALTRO: una guida per principianti all'olio di CBD

ALTRO: Glossbybox lancia la sua prima gamma di prodotti per la cura della pelle

ALTRO: “La cannabis ha salvato la vita a mio figlio”

Psorilax:Riparazione |vedi creme dette riparatrici per psoriasi e prezzi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, composizione

– Lo studio chiave di Fase 3 Rilonacept nella pericardite ricorrente ha incontrato significatività statistica per gli endpoint di efficacia primari e secondari; presentazione sBLA prevista quest'anno –

– Mavrilimumab studio globale di progettazione adattiva di Fase 2/3 in pazienti con arruolamento e dosaggio di polmonite COVID-19 grave e iperinfiammazione –

– Dati attesi dallo studio di fase 2 globale mavrilimumab in GCA e studio di fase 1 KPL-404 attesi nel quarto trimestre 2020 –

– L'inizio della sperimentazione di fase 2b dose-dose di vixarelimab nel prurigo nodulare è previsto nel quarto trimestre 2020 –

– Le recenti offerte pubbliche e i collocamenti privati ​​concomitanti hanno raccolto un totale di circa $ 220 milioni in proventi netti; criserve di cenere dovrebbero finanziare l'attuale piano operativo nel 2023 –

HAMILTON, Bermuda, 30 luglio 2020 (GLOBE NEWSWIRE) – Kiniksa Pharmaceuticals, Ltd. (Nasdaq: KNSA) (“Kiniksa”), una società biofarmaceutica focalizzata sulla scoperta, acquisizione, sviluppo e commercializzazione di medicinali terapeutici per pazienti con significative esigenze mediche insoddisfatte, ha riportato oggi i risultati finanziari del secondo trimestre 2020 e messo in evidenza la recente pipeline e attività aziendale.

“Kiniksa ha avuto una brillante prima metà del 2020, caratterizzata da risultati statisticamente significativi dallo studio cardine di Fase 3 di rilonacept nella pericardite ricorrente e dallo studio di Fase 2a di vixarelimab in prurigo nodularis, nonché dai dati di COVID-19 mavrilimumab pubblicati in The Lancet Rheumatology“, Ha dichiarato Sanj K. Patel, amministratore delegato e presidente del consiglio di amministrazione di Kiniksa. “Si prevede inoltre che la seconda metà dell'anno sarà piena di catalizzatori. Ci impegniamo a presentare un sBLA alla FDA per rilonacept nella pericardite ricorrente quest'anno e non vediamo l'ora di portare questo potenziale trattamento ai pazienti il ​​più presto possibile. Le nostre valutazioni di mavrilimumab nella polmonite COVID-19 grave e vixarelimab nel prurigo nodularis stanno anche procedendo, e continuiamo ad aspettarci dati nel quarto trimestre dallo studio GCA mavrilimumab e dal nostro programma anti-CD40, KPL-404. Prevediamo che i recenti aumenti di capitale e la costante disciplina finanziaria estenderanno la nostra pista di liquidità fino al 2023. “

Attività della pipeline
Rilonacept (trappola di citochine IL-1α e IL-1β)

  • Kiniksa ha annunciato i dati di RHAPSODY, un design globale e randomizzato di astinenza, studio clinico di fase 3 fondamentale di rilonacept nella pericardite ricorrente, una dolorosa malattia cardiovascolare autoinfiammatoria. L'endpoint primario di efficacia della recidiva pericardite da tempo al primo episodio nel periodo di sospensione randomizzata era altamente statisticamente significativo: il trattamento con rilonacept ha comportato una riduzione del 96% del rischio di eventi ricorrenti di pericardite (Hazard Ratio = 0,04, p <0,0001). Tutti i principali endpoint secondari erano anche statisticamente significativi.
    • Sulla base dei dati di RHAPSODY, la Biologic License Application (BLA) per le sindromi periodiche associate alla criopirina (CAPS) verrà trasferita a Kiniksa da Regeneron Pharmaceuticals, Inc. (Regeneron). Quest'anno Kiniksa prevede di presentare una domanda di licenza biologica supplementare (sBLA) alla Food and Drug Administration (FDA) statunitense per la pericardite ricorrente. Dopo aver ricevuto l'approvazione della FDA per rilonacept nella pericardite ricorrente, Kiniksa assumerà le vendite e la distribuzione di rilonacept per le indicazioni approvate negli Stati Uniti e dividerà uniformemente gli utili sulle vendite con Regeneron.
  • Kiniksa ha annunciato che la FDA ha concesso la designazione di farmaco orfano per rilonacept per il trattamento della pericardite, che include la pericardite ricorrente.
  • Kiniksa si sta preparando per la commercializzazione di rilonacept nella pericardite ricorrente generando prove sull'onere della malattia, sviluppando la consapevolezza della malattia con pagatori, medici e gruppi di avvocatura e stabilendo capacità fondamentali quali distribuzione, servizi ai pazienti e gestione dei dati.

Mavrilimumab (inibitore dell'anticorpo monoclonale destinato a GM-CSFRα)

  • Kiniksa si aspetta dati da uno studio clinico globale di Fase 2 su mavrilimumab in pazienti con arterite a cellule giganti (GCA), una malattia infiammatoria cronica di arterie medio-grandi, nel quarto trimestre del 2020.
  • Kiniksa sta arruolando e dosando la porzione di Fase 2 globale, randomizzata, in doppio cieco, controllata con placebo, controllata da uno studio clinico di fase 2/3 di progettazione adattiva di mavrilimumab nella malattia di coronavirus grave 2019 (COVID-19) e polmonite e iperinfiammazione. Inoltre, negli Stati Uniti uno studio randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo, avviato dallo sperimentatore, sta arruolando e dosando pazienti.
    • Kiniksa ha annunciato i dati sugli esiti clinici dal protocollo di trattamento in aperto1 con mavrilimumab in grave polmonite COVID-19 e iperinfiammazione. I pazienti trattati con mavrilimumab hanno avuto risultati clinici precedenti e migliorati rispetto ai pazienti del gruppo di controllo, incluso lo svezzamento precoce da ossigeno supplementare, ricoveri più brevi e nessuna morte. Questi dati sono stati presentati all'E-congresso europeo di reumatologia (EULAR) 2020 e pubblicati in The Lancet Rheumatology.
  • Kiniksa e Kite, una società di Gilead, prevedono di iniziare un processo di Fase 2 per valutare la combinazione investigativa di Yescarta® (axicabtagene ciloleucel) e mavrilimumab nel linfoma a grandi cellule B recidivato o refrattario nella seconda metà del 2020. L'obiettivo dello studio è determinare l'effetto del mavrilimumab sulla sicurezza di Yescarta. Prove precliniche mostrano il potenziale di interruzione della segnalazione del fattore di stimolazione delle colonie di macrofagi granulocitari (GM-CSF) per interrompere l'infiammazione mediata dalle cellule del recettore dell'antigene chimerico T (CAR T) senza compromettere l'efficacia antitumorale.

Vixarelimab (inibitore dell'anticorpo monoclonale di segnalazione attraverso OSMRβ)

  • Kiniksa prevede di iniziare uno studio clinico di fase 2b di vixarelimab nel prurigo nodularis, una malattia infiammatoria cronica della pelle, nel quarto trimestre 2020.
    • Lo studio clinico di fase 2a di Kiniksa su vixarelimab in pazienti con prurigo nodulare ha raggiunto il suo endpoint primario di efficacia: la riduzione della scala di valutazione numerica peggiore-prurito (WI-NRS) media settimanale dal basale alla settimana 8 era statisticamente significativamente maggiore nei pazienti che avevano ricevuto vixarelimab rispetto a quelli che hanno ricevuto placebo. Inoltre, una percentuale statisticamente significativamente maggiore di destinatari di vixarelimab ha raggiunto un punteggio di valutazione globale (PN-IGA) di prurigo nodularis-investigator (PN-IGA) di 0/1 alla settimana 8 rispetto ai destinatari del placebo.
  • Kiniksa ha annunciato i dati di uno studio esplorativo di Fase 2 su vixarelimab in malattie caratterizzate da prurito cronico, tra cui psoriasi a placche, prurito idiopatico cronico, lichen simplex cronico, orticaria cronica idiopatica e lichen planus. La coorte di psoriasi a placche ha ottenuto una riduzione statisticamente significativa della WI-NRS media settimanale alla settimana 8. Inoltre, il lichen simplex cronico, l'orticaria cronica idiopatica e le coorti di lichen planus hanno mostrato risultati incoraggianti di efficacia misurati in base alla variazione percentuale rispetto al basale nel WI medio settimanale -NRS alla settimana 8.

KPL-404 (inibitore dell'anticorpo monoclonale di segnalazione tra CD40 e CD40L)

  • Kiniksa prevede dati da uno studio clinico di Fase 1 a dose singola ascendente di KPL-404 su volontari sani nel quarto trimestre del 2020. Il primo studio sull'uomo fornirà dati di sicurezza e farmacocinetica, nonché occupazione dei recettori e cellule T Risposta anticorpale dipendente (TDAR).

Attività aziendale

  • Nel maggio del 2020, Kiniksa ha completato un'offerta pubblica di 2.760.000 azioni ordinarie di Classe A al prezzo di offerta pubblica di $ 18,25 per azione, che includeva l'esercizio integrale da parte dei sottoscrittori della loro opzione di acquisto di azioni aggiuntive. In concomitanza con l'offerta pubblica, Kiniksa ha venduto 1.600.000 azioni ordinarie di Classe A1 a determinati azionisti esistenti affiliati a determinati amministratori di Kiniksa ad un prezzo di vendita pari al prezzo dell'offerta pubblica. I proventi netti aggregati a Kiniksa da queste offerte dopo aver dedotto sconti sulla sottoscrizione, commissioni e altri costi di offerta sono stati di circa $ 74,5 milioni.
  • Nel luglio del 2020, Kiniksa ha completato un'offerta pubblica di 5.952.381 azioni ordinarie di Classe A al prezzo di offerta pubblica di $ 21,00 per azione. In concomitanza con l'offerta pubblica, Kiniksa ha venduto 1.428.572 azioni ordinarie di Classe A1 a determinati azionisti esistenti affiliati a determinati amministratori di Kiniksa ad un prezzo di vendita pari al prezzo dell'offerta pubblica. Il ricavo netto complessivo stimato a Kiniksa da queste offerte dopo aver dedotto sconti sulla sottoscrizione, commissioni e altri costi di offerta è stato di circa $ 145,9 milioni.

Risultati finanziari

  • Per il secondo trimestre del 2020, Kiniksa ha registrato una perdita netta di $ 37,5 milioni, rispetto a una perdita netta di $ 37,2 milioni per il secondo trimestre del 2019.
  • Le spese operative totali per il secondo trimestre del 2020 sono ammontate a $ 31,9 milioni, rispetto a $ 39,3 milioni nel secondo trimestre del 2019. Le spese di compensazione non monetarie basate su azioni sono state pari a $ 4,9 milioni per il secondo trimestre del 2020, rispetto a $ 3,5 milioni per il secondo trimestre del 2019.
  • Al 30 giugno 2020, la società aveva liquidità, mezzi equivalenti e investimenti a breve termine di $ 252,4 milioni e nessun debito.
    • Kiniksa aveva riserve di cassa proforma2 di $ 398,3 milioni al 30 giugno 2020, che comprende circa $ 252,4 milioni di liquidità, disponibilità liquide e investimenti a breve termine al 30 giugno 2020 e circa $ 145,9 milioni di proventi netti stimati dalla nostra offerta pubblica di luglio 2020 e collocamento privato concorrente come sebbene nel secondo trimestre 2020 ci fossimo chiusi per questi finanziamenti.

Orientamento finanziario

  • Kiniksa prevede che le sue disponibilità liquide, mezzi equivalenti e investimenti a breve termine, compresi i proventi netti stimati della sua recente offerta pubblica e collocamento privato concorrente, finanzieranno il suo attuale piano operativo nel 2023.

1 Il protocollo terapeutico con il farmaco sperimentale mavrilimumab è stato condotto dal Professor Lorenzo Dagna, MD, FACP, Capo, Unità di immunologia, reumatologia, allergie e malattie rare IRCCS Istituto scientifico San Raffaele e Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, Italia all'interno di un COVID -19 Programma diretto dal Prof. Alberto Zangrillo, Capo Dipartimento di Anestesia e Terapia Intensiva dell'Istituto Scientifico Ospedale San Raffaele e Professore di Anestesia e Terapia Intensiva, Università Vita-Salute San Raffaele.

2 Le riserve di cassa di Proforma sono misure non GAAP, si prega di fare riferimento a “Uso di misure non GAAP” in questo comunicato stampa per una spiegazione del nostro uso di questa misura.

Informazioni su Kiniksa
Kiniksa è una società biofarmaceutica focalizzata sulla scoperta, acquisizione, sviluppo e commercializzazione di medicinali terapeutici per pazienti affetti da malattie debilitanti con significative esigenze mediche insoddisfatte. I candidati al prodotto in fase clinica di Kiniksa, rilonacept, mavrilimumab, vixarelimab e KPL-404, si basano su una forte logica biologica o meccanismi validati, mirano a condizioni sottoservite e offrono il potenziale di differenziazione. Queste risorse della pipeline sono progettate per modulare i percorsi immunologici che sono implicati in uno spettro di malattie. Per ulteriori informazioni, visitare www.kiniksa.com.

Informazioni su Rilonacept
Rilonacept è una proteina di fusione settimanale ricombinante iniettata per via sottocutanea che blocca la segnalazione di interleuchina-1 alfa (IL-1α) e interleuchina-1 beta (IL-1β). Rilonacept è stato scoperto e sviluppato da Regeneron ed è approvato dalla FDA con il marchio ARCALYST® per il trattamento di CAPS, in particolare la sindrome autoinfiammatoria fredda familiare e la sindrome di Muckle-Wells. Rilonacept per il trattamento della carenza dell'antagonista del recettore dell'interleuchina-1 (DIRA) è attualmente in attesa di approvazione da parte della FDA a seguito della presentazione di un sBLA nel giugno 2020. Rilonacept nella pericardite ricorrente è un farmaco sperimentale. La FDA ha concesso la designazione Breakthrough Therapy a rilonacept per pericardite ricorrente nel 2019 e la designazione di farmaco orfano a rilonacept per pericardite nel 2020.

Informazioni importanti sull'iniezione ARCALYST® (rilonacept)
Il blocco di IL-1 può interferire con la risposta immunitaria alle infezioni. Infezioni gravi e potenzialmente letali sono state riportate in pazienti che assumono ARCALYST. ARCALYST deve essere sospeso se un paziente sviluppa un'infezione grave. L'uso di ARCALYST con inibitori del TNF non è raccomandato poiché ciò può aumentare il rischio di infezioni gravi.

I pazienti non devono ricevere un vaccino vivo durante l'assunzione di ARCALYST. Si raccomanda che prima dell'inizio della terapia con ARCALYST i pazienti ricevano tutte le vaccinazioni raccomandate, a seconda dei casi, incluso il vaccino pneumococcico e il vaccino antinfluenzale inattivato. Nel programma di sviluppo iniziale di ARCALYST, quattro pazienti hanno riportato sei gravi reazioni avverse: infezione da micobatterio intracellulare, sanguinamento e colite gastrointestinale, sinusite e bronchite e meningite da Streptococcus pneumoniae. Le reazioni avverse più comunemente riportate associate ad ARCALYST sono state la reazione al sito di iniezione e l'infezione del tratto respiratorio superiore. I pazienti devono essere monitorati per le variazioni dei loro profili lipidici e sottoposti a trattamento medico se giustificato. Il trattamento con immunosoppressori, incluso ARCALYST, può comportare un aumento del rischio di neoplasie. Le reazioni di ipersensibilità associate alla somministrazione di ARCALYST negli studi clinici sono state rare. Se si verifica una reazione di ipersensibilità, la somministrazione di ARCALYST deve essere interrotta e deve essere iniziata una terapia appropriata.

Informazioni su Mavrilimumab
Mavrilimumab è un anticorpo monoclonale completamente umano in fase di sperimentazione che agisce sul recettore alfa (GM-CSFRα) del fattore stimolante le colonie di macrofagi dei granulociti. Mavrilimumab è stato somministrato in oltre 550 pazienti con artrite reumatoide attraverso studi clinici di fase 2b in Europa e ha raggiunto endpoint primari definiti in modo prospettico di efficacia e sicurezza. L'indicazione principale di Kiniksa per mavrilimumab è l'arterite a cellule giganti (GCA), una malattia infiammatoria delle arterie medio-grandi. Kiniksa sta anche valutando il mavrilimumab nella polmonite COVID-19 e nell'iperinfiammazione. Inoltre, Kiniksa e Kite, una società di Gilead, hanno una collaborazione clinica per valutare il mavrilimumab in combinazione con Yescarta® (axicabtagene ciloleucel) in pazienti con linfoma a grandi cellule B recidivato o refrattario.

Informazioni su Vixarelimab
Vixarelimab è un anticorpo monoclonale completamente umano in fase di sperimentazione che prende di mira il recettore beta dell'oncostatina M (OSMRβ), che media la segnalazione di interleuchina-31 (IL-31) e oncostatina M (OSM), due citochine chiave implicate nel prurito, nell'infiammazione e nella fibrosi. Kiniksa ritiene che vixarelimab sia l'unico anticorpo monoclonale in via di sviluppo che agisce contemporaneamente su entrambi i percorsi. L'indicazione principale di Kiniksa per vixarelimab è prurigo nodularis, una malattia infiammatoria cronica della pelle.

Informazioni su KPL-404
KPL-404 è un anticorpo monoclonale umanizzato in fase di sperimentazione progettato per inibire l'interazione del ligando CD40-CD40 (CD40L), un segnale chiave di co-stimolazione delle cellule T fondamentale per la maturazione delle cellule B e la commutazione della classe delle immunoglobuline. Kiniksa crede che l'interruzione dell'interazione CD40-CD40L sia un approccio attraente per bloccare le risposte mediate dalle cellule T, guidate dalle cellule B, guidatrici di patologie autoimmuni multiple come l'artrite reumatoide, la sindrome di Sjogren, la malattia di Graves, il lupus eritematoso sistemico e il trapianto di organi solidi .

Dichiarazioni previsionali
Questo comunicato stampa contiene dichiarazioni previsionali ai sensi del Private Securities Litigation Reform Act del 1995. In alcuni casi, è possibile identificare dichiarazioni previsionali con termini come “può”, “volontà”, “dovrebbe”, “aspettarsi, “Pianificare”, “anticipare”, “potrebbe”, “intendere”, “obiettivo”, “progetto”, “contemplare”, “credere”, “stimare”, “prevedere”, “potenziale” o “continuare” o il negativo di questi termini o altre espressioni simili, sebbene non tutte le dichiarazioni previsionali contengano queste parole identificative. Tutte le dichiarazioni contenute in questo comunicato stampa che non riguardano questioni di fatto storico devono essere considerate dichiarazioni previsionali, incluse, a titolo esemplificativo, dichiarazioni riguardanti: le nostre aspettative per i catalizzatori nella seconda metà dell'anno fiscale 2020; piani e tempistica delle letture dei dati della sperimentazione clinica; piani e tempi di presentazione di un BLA supplementare alla FDA nella pericardite ricorrente; le nostre convinzioni sul potenziale di portare rilonacept come potenziale opzione di trattamento per i pazienti con pericardite ricorrente; le nostre convinzioni sui meccanismi di azione dei candidati dei nostri prodotti e sul potenziale impatto del loro approccio; studi clinici pianificati e relativi tempi, incluso un potenziale studio clinico di Fase 2b di vixarelimab nel prurigo nodularis e uno studio di Fase 2 che valuta la combinazione sperimentale di Yescarta® (axicabtagene ciloleucel) e mavrilimumab nel linfoma a grandi cellule B recidivato o refrattario; e i tempi previsti per il finanziamento del nostro piano operativo attuale con liquidità, equivalenti di cassa e investimenti a breve termine.

Queste dichiarazioni previsionali si basano sugli attuali piani, stime o aspettative della direzione. Queste dichiarazioni non sono né promesse né garanzie, ma comportano rischi noti e sconosciuti, incertezze e altri fattori importanti che possono far sì che i nostri risultati, prestazioni o risultati effettivi siano materialmente diversi da qualsiasi risultato, prestazione o risultato futuri espressi o impliciti dal futuro dichiarazioni, tra cui, a titolo esemplificativo, quanto segue: potenziali ritardi o difficoltà nell'arruolamento di pazienti e attivazione o continuazione di siti per i nostri studi clinici; potenziali complicazioni nel coordinamento tra requisiti, regolamenti e linee guida delle autorità regolatorie in una serie di giurisdizioni per i nostri studi clinici globali; potenziali modifiche ai nostri protocolli di sperimentazione clinica avviati da noi o richiesti dalle autorità di regolamentazione; potenziali ritardi o difficoltà nel completare i nostri studi clinici, anche a causa della pandemia di COVID-19; potenziale per il basso accumulo di eventi nei nostri studi clinici; potenziali effetti collaterali indesiderati causati dai candidati del nostro prodotto; la nostra potenziale incapacità di dimostrare sicurezza ed efficacia in modo soddisfacente per le autorità regolatorie applicabili o comunque produrre risultati negativi, inconcludenti o commercialmente non competitivi; potenziale di variazione tra i dati finali e tutti i dati preliminari, intermedi, di prima linea o di altro tipo che annunciamo; impatto di dati aggiuntivi da parte nostra o di altre società; la nostra potenziale incapacità di replicare in successivi studi clinici risultati positivi dai nostri precedenti studi preclinici e clinici; carenza di sostanza e / o droga; la nostra dipendenza da terzi come unica fonte di approvvigionamento della sostanza e dei prodotti farmaceutici utilizzati nei nostri candidati; la nostra dipendenza da terze parti per condurre le nostre ricerche, studi preclinici, studi clinici e altri studi per i nostri candidati; sostanziale concorrenza esistente o nuova; potenziale impatto della pandemia COVID-19 e misure adottate in risposta alla pandemia, sulle nostre attività e operazioni, nonché sulle attività e operazioni dei nostri produttori, CRO su cui facciamo affidamento per condurre i nostri studi clinici e altre terze parti con che intratteniamo o intraprendiamo in altro modo, tra cui la FDA e altre autorità regolatorie; cambiamenti nel nostro piano operativo e requisiti di finanziamento; e la nostra capacità di attrarre e trattenere personale qualificato.

Questi e altri importanti fattori discussi sotto la voce “Fattori di rischio” nella nostra relazione trimestrale sul modulo 10-Q depositato presso la Securities and Exchange Commission (SEC) il 4 maggio 2020 e le nostre altre relazioni successivamente archiviate presso la SEC potrebbero causare risultati concreti differire materialmente da quelli indicati dalle dichiarazioni previsionali rese in questo comunicato stampa. Tali dichiarazioni previsionali rappresentano i piani, le stime o le aspettative della direzione alla data del presente comunicato stampa. Sebbene potremmo decidere di aggiornare tali dichiarazioni previsionali ad un certo punto in futuro, decliniamo ogni obbligo di farlo, anche se eventi successivi causano il cambiamento delle nostre opinioni. Queste dichiarazioni previsionali non devono essere considerate come rappresentative delle nostre opinioni a partire da qualsiasi data successiva alla data del presente comunicato stampa.

ARCALYST® è un marchio registrato di Regeneron Pharmaceuticals, Inc. e Yescarta® è un marchio registrato di Gilead Sciences, Inc. o delle sue società collegate.

Utilizzo di misure finanziarie non GAAP
Per integrare i nostri rendiconti finanziari presentati in conformità ai Principi contabili generalmente accettati (GAAP) e per fornire ulteriori approfondimenti sulle nostre condizioni finanziarie, abbiamo presentato le nostre riserve di cassa pro forma al 30 giugno 2020, che non sono preparate in conformità ai GAAP. Il management ritiene che la presentazione di riserve di cassa pro forma al 30 giugno 2020 fornisca informazioni utili agli investitori in merito alle nostre condizioni finanziarie.

Altre società possono definire le riserve di cassa pro forma in modo diverso e, di conseguenza, il nostro uso di questa misura non GAAP potrebbe non essere direttamente paragonabile alle riserve di cassa pro forma utilizzate da altre società. Le riserve di cassa pro forma non intendono essere una misura di liquidità né una misura delle nostre disponibilità liquide, mezzi equivalenti e investimenti a breve termine disponibili per un uso discrezionale. Si avvisa di non fare eccessivo affidamento su questa misura non GAAP.

Questa misura è di natura supplementare e non deve essere considerata isolatamente o in sostituzione delle relative informazioni finanziarie preparate conformemente ai principi contabili internazionali.

Ogni secondo conta! ™

Kiniksa Investor e Media Contact
Mark Ragosa
(781) 430-8289
mragosa@kiniksa.com

KINIKSA PHARMACEUTICALS, LTD.
BILANCIO CONSOLIDATO
(In migliaia, eccetto gli importi per azione e per azione)
(Non certificato)
Tre mesi terminati Sei mesi finiti
30 giugno 30 giugno
2020 2019 2020 2019
Spese operative:
Ricerca e sviluppo $ 22.324 $ 30.848 $ 43.225 $ 90.101
Generale e amministrativo 9536 8.441 18.022 16.835
I costi operativi totali 31.860 39.289 61.247 106.936
Perdita da operazioni (31.860 ) (39.289 ) (61.247 ) (106.936 )
Interessi attivi 266 1.724 1.055 3.533
Perdita prima (accantonamento) beneficio per le imposte sul reddito (31.594 ) (37.565 ) (60.192 ) (103.403 )
(Accantonamento) beneficio per le imposte sul reddito (5.875 ) 374 (3.696 ) 391
Perdita netta $ (37.469 ) $ (37.191 ) $ (63.888 ) $ (103.012 )
Perdita netta per azione attribuibile agli azionisti comuni – di base e diluita $ (0.65 ) $ (0.68 ) $ (1.13 ) $ (1.94 )
Azioni ordinarie medie ponderate in circolazione – di base e diluite 57.914.105 54.475.476 56.618.397 53.225.710
KINIKSA PHARMACEUTICALS, LTD.
DATI DI BILANCIO CONSOLIDATI SELEZIONATI
(In migliaia)
(Non certificato)
Come di
30 giugno 31 dicembre
2020 2019
Cassa, disponibilità liquide e investimenti a breve termine $ 252.398 $ 233.380
Capitale circolante 243.941 213.797
Totale attivo 271.441 254.534
Deficit accumulato (419.980 ) (356.092 )
Patrimonio netto totale 250.416 225.423