CREMA TRATTAMENTO PSORIASI OFFERTA -50% !

Home Blog Page 12

Psorilax:Sblocca |bidien crema psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, composizione

Titolo: Vitamin D and COVID ‐ 19 Management NCT04385940 64 Pazienti con COVID ‐ 19: ≥ 17 anni / Entrambi i sessi Pazienti con demenza, difficoltà di apprendimento, bisogni di salute mentale e dipendenza da alcol o droghe, donne in gravidanza / Pazienti con sarcoidosi, ipercalcemia, nota intolleranza alla vitamina D – Interventistica / Trattamento Fase 3 Titolo: Investigating the Role of Vitamin D in the Morbidity of COVID ‐ 19 Patients NCT04386044 1000 Ricoverato al Tameside General Hospital. Diagnosi clinica di COVID ‐ 19 – non necessario affinché il tampone SARS ‐ CoV ‐ 2 sia positivo / Pazienti in trattamento con vitamina D da includere, ma questo sarà aggiustato in analisi Diagnosi clinica finale NON COVID ‐ 19 Regno Unito Osservazionale Non ancora reclutamento Titolo: Integrazione di vitamina D nella prevenzione e mitigazione dell'infezione da COVID ‐ 19 (VitD ‐ COVID19) NCT04482673 140 Possono partecipare gli adulti di età pari o superiore a 50 anni che si presentano al MUSC o ai suoi ospedali affiliati (o centri di test associati) per il test COVID-19 durante il periodo di reclutamento. Ricovero al momento del reclutamento per lo studio / Qualsiasi individuo di età inferiore a 50 anni Stato unito Interventistica Reclutamento Titolo: Covid ‐ 19 e vitamina D in casa di cura (COVIT ‐ EHPAD) NCT04435119 96 Essere sospettati o diagnosticati con COVID ‐ 19 (RT ‐ PCR, TC del torace) Opposizione del residente e / o dei parenti all'uso di dati clinico-biologici resi anonimi Francia Osservazionale Completato Titolo: Integrazione di vitamina D in pazienti con COVID ‐ 19 NCT04449718 200 Diagnosi di sindrome influenzale con criteri di ospedalizzazione / Frequenza respiratoria ≥ 24irpm e / o saturazione <93% nell'aria ambiente, o appartenente al gruppo a rischio di complicanze: (a) Malattie croniche: malattie cardiache, diabete mellito, ipertensione arteriosa sistemica e neoplasie, (b) immunosoppressione, (c) tubercolosi polmonare; (d) obesità; Reperti tomografici compatibili con la malattia da coronavirus. Paziente già ricoverato in ventilazione meccanica invasiva / Paziente ricoverato con sindrome respiratoria acuta grave e diagnosticato con un agente eziologico diverso da SARS ‐ CoV ‐ 2 / Precedente supplementazione di vitamina D (superiore a 1000 UI / die) / Insufficienza renale che richiede dialisi o creatinina ≥2,0 mg / dL / Pazienti ammessi con dimissione ospedaliera prevista in meno di 24 ore / Pazienti impossibilitati a firmare il modulo di consenso. Brasile Interventistica Non applicabile Titolo: Test e trattamento della vitamina D per COVID 19 NCT04407286 100

Parte 1: Età adulta 18 anni o precedente risultato positivo del test per COVID 19

Parte 2: Partecipazione alla Parte 1 / Livello di vitamina D inferiore a 30 ng / mL / Nessuna anomalia sul pannello metabolico completo clinicamente significativo per aumentare il rischio di una reazione avversa alla supplementazione di vitamina D

Parte 1: Nessuna

Parte 2: Compromissione epatica / Opinione clinica del medico dello studio secondo cui l'integrazione di vitamina D potrebbe essere dannosa per la partecipante./ Gravidanza/ Nessun sintomo per 2 settimane dopo il test COVID 19 positivo / Recupero dai sintomi

stati Uniti Trattamento interventistico Fase 1 Titolo: VITACOV: polimorfismi della vitamina D e gravità dell'infezione da COVID ‐ 19 (VITACOV) NCT04370808 500 Adulti di età pari o superiore a 18 anni / pazienti COVID-19 ammessi con malattia da lieve a grave (ricovero in camera di isolamento) o pazienti critici (ricovero in terapia intensiva) Pazienti con diagnosi di COVID ‐ 19 non ricoverati in ospedale. Portogallo Polimorfismi – Titolo: Vitamina D sulla prevenzione e il trattamento del COVID ‐ 19 (COVITD ‐ 19) NCT04334005 200 Pazienti sintomatici non gravi che presentano tosse, febbre, congestione nasale, sintomi gastrointestinali, affaticamento, anosmia o segni alternativi di infezioni respiratorie. Pazienti che presentano gravi sintomi respiratori e / o multisistemici compatibili con COVID ‐ 19 avanzato e malattie croniche acute o gravi tra correnti (es. Cancro attivo). Spagna Trattamento interventistico – Titolo: Aumento del rischio di grave malattia da coronavirus 2019 in pazienti con carenza di vitamina D (COVIT-D) NCT04403932 500 > 18 anni / sintomi suggestivi di reazione a catena della polimerasi alla trascrittasi inversa positiva per COVID ‐ 19 o anticorpi per SARS ‐ CoV ‐ 2 La comunità batterica ha acquisito la polmonite Spagna Osservazionale – Titolo: Trial proof-of-concept randomizzato per valutare la sicurezza ed esplorare l'efficacia del resveratrolo per COVID-19 NCT04400890 200 I pazienti ambulatoriali che si presentano a un dipartimento di emergenza (ED) del Mount Carmel Health System (MCHS) o alla stazione di test COVID-19 drive-through, al centro Enhanced Urgent Care di Hilliard (EUC) o ad altre strutture ambulatoriali MCHS che risultano positive all'infezione da SARS- CoV ‐ 2 / Età ≥ 45 anni / Durata dei sintomi ≤7 giorni Pazienti asintomatici (p. Es., Pazienti sottoposti a screening senza sintomi ma risultati positivi) / pazienti trattati con warfarin, nuovi farmaci orali / anticoagulanti, inibitori della proteasi dell'HIV, immunosoppressori, idrossiclorochina, clorochina / comorbidità con un'alta probabilità di ospedalizzazione entro 30 giorni (p. Es., Cancro in corso trattamento, BPCO grave o CHF) Malattia epatica allo stadio terminale o Epatite / Allergia all'uva o al riso / gravidanza stati Uniti Trattamento interventistico Fase 2 Titolo: International ALLIANCE Study of Therapies to Prevent Progression of COVID ‐ 19 NCT04395768 200 Età ≥ 18 anni / Fornitura di consenso informato per iscritto, può essere elettronica / Diagnosi di COVID ‐ 19 attivo Carenza nota di G6PD / controindicazione a idrossiclorochina, azitromicina o vitamina C: allergia agli interventi di studio, epilessia, gravi problemi di udito o vista, storia di grave depressione, calcoli di ossalato di calcio, malattia epatica avanzata, gravidanza o allattamento / Storia di febbre ( p. es., sudorazioni notturne, brividi) e / o infezioni respiratorie acute (p. es., tosse, mancanza di respiro, mal di gola) di durata superiore a 7 giorni. Nota, se i numeri degli studi non vengono raggiunti rapidamente, i ricercatori possono decidere di includere quelli con sintomi di durata superiore a 7 giorni / Clearance della creatinina calcolata di <30 mL/receiving chloroquine, azithromycin, >3 g di vitamina C al giorno o un antivirale sperimentale / Ricezione di un farmaco noto per aumentare il QTc: quetiapina, amiodarone / ECG basale che mostra: QTc ≥470 per i maschi, QTc ≥480 per le femmine Australia Trattamento interventistico Fase 2 Titolo: Impatto della supplementazione di zinco e vitamina D3 sulla sopravvivenza dei pazienti anziani infettati da COVID ‐ 19 (ZnD3 ‐ CoVici) NCT04351490 3140 Istituzionalizzato Aspettativa di vita <1 mese indipendentemente dall'infezione da Covid-19 (soggetti complessivi) / Ipercalcemia nota / Anamnesi di lithalse renali Francia Interventistica / Trattamento Non applicabile Titolo: I livelli di vitamina D sono realmente correlati alla gravità della malattia nei pazienti con COVID-19? (COVIDVIT) NCT04394390 100 Per scoprire i livelli di vitamina D e la sua relazione con la gravità della malattia, i livelli sierici di 25 ‐ idrossi ‐ vitamina D saranno misurati in quasi 100 pazienti con COVİD ‐ 19 confermati. Pazienti in unità di terapia intensiva tacchino Osservazionale – Titolo: Valutazione della relazione tra i livelli di zinco vitamina D e b12 nelle donne incinte positive al Covid-19 NCT04407572 45 Donne incinte positive al Covid-19 / di età inferiore a 18 anni o superiore a 45 anni vitamina D, vitamina B12 o uso di integratori di zinco / uso di multivitamine / uso di medicinali per la carenza di vitamina / con malattia metabolica covid-19 negativa per donne in gravidanza tacchino Osservazionale Completato Titolo: Uno studio su idrossiclorochina, vitamina C, vitamina D e zinco per la prevenzione dell'infezione da COVID ‐ 19 (HELPCOVID ‐ 19) NCT04335084 600 Consenso informato, fornito elettronicamente tramite l'EDC, che dimostri che il soggetto comprende le procedure richieste per lo studio e lo scopo dello studio / Pazienti di sesso maschile o femminile di età pari o superiore a 18 anni considerati individui ad alto rischio. Gli individui ad alto rischio sono definiti come tutti gli operatori sanitari in ospedali, cliniche e pronto soccorso e le strutture mediche / I soggetti devono accettare di praticare almeno due metodi altamente efficaci di controllo delle nascite per la durata dello studio.Ciò include i preservativi con spermicida, pillole anticoncezionali orali, impianti contraccettivi, dispositivi intrauterini o diaframmi. Almeno uno di questi deve essere un metodo di barriera. I soggetti non potenzialmente riproduttivi saranno esentati (p.es., post-menopausa, sterilizzati chirurgicamente) Rifiuto di fornire il consenso informato / Qualsiasi precedente test positivo per COVID ‐ 19 mediante RT ‐ PCR / Sintomatico per COVID ‐ 19 / Diarrea prima dell'inizio del trattamento / Diabete di tipo I o II / Malattia dell'arteria coronarica aterosclerotica / Qualsiasi controindicazione per il trattamento con idrossiclorochina inclusi: ipoglicemia, deficit di G6PD, porfiria, anemia, neutropenia / alcolismo, miastenia grave, disturbo del muscolo scheletrico, maculopatia, alterazioni del campo visivo, malattia del fegato, con ALT / AST> 2,5 limite superiore normale e bilirubina totale> 2,5 limite superiore normale , Psoriasi / Eventuali farmaci controindicati presenti nell'Appendice 2 Eventuali comorbidità che, a giudizio dello sperimentatore, costituiscono un rischio per la salute del soggetto. stato unito Interventistica / Prevenzione Fase 2 Titolo: Supplemento COvid ‐ 19 e vitamina D: uno studio multicentrico randomizzato controllato di vitamina D3 ad alto dosaggio vs dose standard in pazienti con COVID ‐ 19 ad alto rischio (sperimentazione CoVit) NCT04344041 260 Età ≥ 70 anni / Infezione con COVID ‐ 19 diagnosticata con RT ‐ PCR SARS ‐ CoV ‐ 2 o con TC del torace che suggerisce una polmonite virale a predominanza periferica in un contesto clinicamente rilevante / Avere almeno uno dei due rischi seguenti fattori per le complicanze: saturazione di ossigeno capillare periferico (SpO2) ≤ 94% di aria ambiente, o un rapporto tra pressione di ossigeno parziale (PaO2) e frazione di ossigeno inspirato (FiO2) ≤ 300 mmHg, diagnosi nei 3 giorni precedenti età ≥ 75 anni Insufficienza d'organo che richiede l'ammissione a un'unità di rianimazione o ad alta dipendenza / comorbilità che è pericolosa per la vita a breve termine (aspettativa di vita <3 months)/Vitamin D supplementation in the previous month, with the exception of treatment providing less than 800 IU of vitamin D per day/Participation in another simultaneous trial/Peripheral capillary oxygen saturation (SpO2) ≤92% in spite of an oxygen therapy >5 L / min Francia Interventistica / Trattamento Fase 3 Titolo: idrossiclorochina come profilassi post-esposizione contro l'infezione da COVID-19 NCT04372017 1739

Criteri di inclusione Coorte A:

≥ 18 anni / Dipendente di un'organizzazione sanitaria nel South Dakota o dipendente della Sanford Health in qualsiasi luogo e con esposizione a una persona con COVID ‐ 19 negli ultimi 5 giorni / Criteri secondo le linee guida del Center for Disease Control (CDC) / Esposizione nella comunità ( entro 6 piedi per almeno 15 minuti) / Nessuna diagnosi precedente positiva per COVID ‐ 19 (idoneo se il test precedente è negativo e soddisfa tutte le altre inclusioni ed esclusioni)

Criteri di inclusione – Coorte B

≥ 18 anni / Persona ad alto rischio definita da: Età 18-44 con 2 o più comorbidità elencate di seguito, Età 45-79 con qualsiasi condizione di comorbilità elencata al di sotto / Età 80 e oltre / Esposizione professionale come determinato dal dipartimento sanitario dei dipendenti del partecipante (cioè, non indossa i dispositivi di protezione individuale adeguati) / Persona ad alto rischio che ha avuto uno stretto contatto (cioè, entro 6 piedi per almeno 15 minuti) con una persona positiva per COVID-19 negli ultimi 5 giorni ed è un residente del Sud Dakota o persona ad alto rischio con stretto contatto familiare di un dipendente Sanford positivo per COVID ‐ 19 / elenco comorbidità: insufficienza cardiaca congestizia (CHF). Malattia polmonare cronica (include uno qualsiasi dei seguenti: asma, malattia polmonare ostruttiva cronica, enfisema), trapianto di organi solidi o, malattia renale cronica o malattia renale allo stadio terminale, diabete mellito, malattie cardiovascolari / ipertensione / fumo / svapo / obesità (calcolato per altezza e peso per rapporto partecipante) / Iperlipidemia /

Allergia nota all'idrossiclorochina o al chinino / Anamnesi nota di sindrome del QT lungo / Anamnesi nota di aritmia o aritmia / QTc corrente noto> 500 ms / Carenza nota di G6PD / Anamnesi nota di ipoglicemia / Gravidanza o allattamento in base all'anamnesi del paziente / Uso di uno dei seguenti farmaci concomitanti: vedere l'Appendice D per l'elenco dei farmaci di esclusione / Diagnosi concomitante di dermatite, porfiria o psoriasi / Anamnesi di malattia epatica cronica, inclusa cirrosi e / o diagnosi di epatite (infettiva, idiopatica o immunitaria) / Storia di malattia renale cronica / Retinopatia preesistente / Sta già assumendo idrossiclorochina / Qualsiasi condizione o farmaco secondo il parere dello sperimentatore che vieterebbe l'uso di idrossiclorochina / Iscrizione in un'altra clinica con farmaco o dispositivo sperimentale / Incapacità di ingerire pillole Stato unito Interventistica / Prevenzione Fase 3 Titolo: Uno studio sulla terapia quintupla per il trattamento dell'infezione da COVID-19 (HAZDpaC) NCT04334512 600 Soggetti maschi o femmine di età pari o superiore a 18 anni / I soggetti devono accettare di praticare almeno due metodi di controllo delle nascite altamente efficaci per la durata dello studio / Ciò include preservativi con spermicida, pillole anticoncezionali orali, impianti contraccettivi, dispositivi intrauterini , o diaframmi / Almeno uno di questi deve essere un metodo di barriera / Saranno esenti soggetti non con potenziale riproduttivo (p. es., post ‐ menopausa, sterilizzati chirurgicamente) / Diagnosi di COVID ‐ 19 mediante RT ‐ PCR Diarrea prima dell'infezione / Eventuali comorbidità che, a giudizio dello sperimentatore, costituiscono un rischio per la salute del soggetto / Eventuali controindicazioni al trattamento con idrossiclorochina / Ipoglicemia, Carenza nota di G6PD, Anemia, Alcolismo, Disturbi muscolari scheletrici, Cambiamenti nel campo visivo / Neutropenia / Maculopatia / Psoriasi / ECG anormale con prolungamento dell'intervallo QT acquisito o dalla nascita / Allergie a 4-aminochinoline / Anamnesi di ittero o febbre alta prima dello sviluppo di COVID-19 / Trattamento con qualsiasi altro farmaco non elencato che influisce sull'intervallo QT / Trattamento con qualsiasi farmaco antiepilettico, prescritto per convulsioni o altro / Donne in gravidanza o allattamento Stato unito Interventistica / Trattamento Fase 2 Titolo: 25 ‐ idrossivitamina D3 orale e COVID ‐ 19 NCT04386850 1500 Età superiore a 18 anni e età inferiore a 75 anni per tutti i gruppi di studio / Soddisfare i criteri diagnostici di COVID ‐ 19 per diversi tipi (inclusi tipo ordinario, tipo pesante e tipo critico) in pazienti infetti / Nessun farmaco o disturbo che possa influire sulla vitamina D metabolismo / Capacità e volontà di dare il consenso informato e rispettare i requisiti del protocollo Trattamento in corso con dosi farmacologiche di vitamina D, metaboliti della vitamina D o analoghi / Donne in gravidanza o in allattamento / Storia di elevati livelli di calcio sierico> 10,6 mg / dL; corretto per la concentrazione di albumina o soggetti con una storia di ipercalciuria e calcoli renali / Integrazione con formulazioni da banco di vitamina D2 o vitamina D3 / Consumo di farmaci che influenzano il metabolismo o l'assorbimento della vitamina D (anticonvulsivanti, farmaci anti ‐ tubercolosi glucocorticoidi, farmaci per l'HIV e colestiramina), soggetti con una storia di reazione avversa alla vitamina D somministrata per via orale, metaboliti della vitamina D o analoghi, incapacità di dare il consenso informato Iran Interventistica / Prevenzione Fase 2 Fase 3 Titolo: Gli effetti del protocollo standard con o senza colchicina nell'infezione da Covid-19 NCT04360980 80 Pazienti di età> 18 anni con tampone nasofaringeo hanno confermato PCR COVID-19, coinvolgimento CT compatibile con COVID, febbre e dispnea senza ipossiemia. Pazienti che non vogliono entrare nello studio / Ipersensibilità nota alla colchicina / Insufficienza epatica Insufficienza renale con eGFR <20 mL / min Iran Interventistica / Trattamento Fase 2 Titolo: Prevenzione e trattamento con calcifediolo della sindrome respiratoria acuta indotta da COVID ‐ 19 (COVIDIOL) NCT04366908 1008 Età ≥ 18 e <90 anni / Diagnosi confermata dalla PCR di COVID-19 / Immagine radiologica compatibile con essudato pleuropolmonare infiammatorio In trattamento con calcifediolo o colecalciferolo in una qualsiasi delle sue presentazioni e dosaggi / intolleranza o allergia al calcifediolo o ai suoi componenti / gravidanza Spagna Interventistica / Trattamento Fase 2 Titolo: Uso di UC ‐ MSC per pazienti COVID ‐ 19 NCT04355728 Pazienti> = 18 anni con diagnosi di COVID ‐ 19 (secondo la valutazione del test PCR che conferma l'infezione da SARS ‐ CoV ‐ 2 / Tutti i seguenti criteri devono essere presenti entro un periodo di 24 ore al momento dell'arruolamento: Insorgenza acuta di un necessità di ventilazione a pressione positiva da parte di un tubo endotracheale o tracheale con un rapporto PaO2 / FiO2 <300 mmHg con almeno 5 cm H2O pressione positiva di fine espirazione (PEEP), nessuna evidenza clinica di ipertensione atriale sinistra o insufficienza cardiaca sinistra significativa Più di 24 ore dal primo rispetto dei criteri ARDS (definizione di Berlino) o 72 ore di ricovero in terapia intensiva / PaO2 / FiO2 ≥ 300 con PEEP ≤5 cm H2O al momento dell'arruolamento Estubazione prevista entro 24 ore dall'arruolamento nello studio / Uso di prodotti sperimentali entro 4 settimane dall'arruolamento / Una precedente infusione di MSC non correlata a questo studio / Pazienti in gravidanza o in allattamento / Aritmia instabile / Pazienti con precedente polmone trapianto / Pazienti attualmente sottoposti a dialisi cronica per malattia renale cronica / Presenza di qualsiasi neoplasia attiva (diversa dal cancro della pelle non melanoma) che ha richiesto un trattamento nell'ultimo anno / Insufficienza epatica da moderata a grave (punteggio Childs ‐ Pugh> 12) / Grave malattia respiratoria cronica con PaCO2> 50 mmHg o uso di ossigeno domiciliare / paziente moribondo di cui non si prevede la sopravvivenza> 24 ore stati Uniti Interventistica / Trattamento Fase 1 Fase 2 Titolo: Proflaxis utilizza idrossiclorochina più vitamine ‐ zinco durante la pandemia COVID ‐ 19 NCT04326725 80 persona che lavora come operatore sanitario con contatto con un caso positivo COVID noto / i suoi parenti di primo grado (figlio, coniuge o genitori) Sta già utilizzando il plaquenil per altri motivi (RA, ecc.) / Persona con diagnosi di infezione COVID / Anamnesi allergica documentata alla clorochina / Anamnesi documentata di malattie epatiche e renali croniche / Anamnesi documentata della retina o anamnesi disfunzione uditiva di malattie del sistema ematologico Storia documentata di aritmia cardiaca o malattie cardiache croniche; Storia documentata di malattie mentali; 10. Uso della digitale a causa della malattia precedente. tacchino Osservazionale –

Psorilax:A basso prezzo |crema forte psoriasi cbd idroponica

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, quanto costa

Discussione e analisi di questa direzione delle condizioni finanziarie e dei risultati di
Le operazioni includono una serie di dichiarazioni previsionali che riflettono
Le opinioni attuali della direzione rispetto agli eventi futuri e finanziari
prestazione. È possibile identificare queste affermazioni con parole lungimiranti come
“può”, “sarà”, “aspettarsi”, “anticipare”, “credere”, “stimare” e “continuare” o
parole simili. Tali dichiarazioni includono dichiarazioni riguardanti l'intento, la convinzione
o le attuali aspettative su di noi e sui membri del nostro team di gestione, nonché su
ipotesi su cui si basano tali dichiarazioni. I potenziali investitori lo sono
ha avvertito che tali dichiarazioni previsionali non sono garanzie per il futuro
prestazioni e comportano rischi e incertezze e che i risultati effettivi possono
differiscono sostanzialmente da quelli contemplati da tali dichiarazioni previsionali.

I lettori sono invitati a esaminare attentamente e considerare le varie rivelazioni fatte
da noi in questo rapporto e in altri nostri rapporti depositati presso il Titoli e
Commissione di cambio
. Fattori importanti attualmente noti alla direzione potrebbero causare
i risultati effettivi differiscono sostanzialmente da quelli nelle dichiarazioni previsionali. Noi
non si assume alcun obbligo di aggiornare o rivedere le dichiarazioni previsionali a
riflettere ipotesi modificate, il verificarsi di eventi o cambiamenti imprevisti
nei risultati operativi futuri nel tempo. Crediamo che le nostre ipotesi lo siano
sulla base di dati ragionevoli derivati ​​e conosciuti sulla nostra attività e
operazioni. Non viene fornita alcuna garanzia che i risultati effettivi delle operazioni o il
i risultati delle nostre attività future non differiranno sostanzialmente dai nostri
ipotesi. I fattori che potrebbero causare differenze includono, ma non sono limitati
a, domanda di mercato prevista per i nostri prodotti, fluttuazioni dei prezzi per
materiali e concorrenza.



Business Overview



BioSig Technologies, Inc.

Siamo un'azienda di dispositivi medici in fase commerciale che commercializza a
piattaforma tecnologica di elaborazione del segnale biomedicale proprietaria da estrarre
informazioni da segnali fisiologici. La nostra enfasi iniziale è sulla fornitura
informazioni sul segnale intracardiaco agli elettrofisiologi durante l'elettrofisiologia
(“EP”) studi e procedure di ablazione con catetere cardiaco per la fibrillazione atriale
(“FA”) e tachicardia ventricolare (“VT”). L'ablazione transcatetere cardiaca è a
procedura che prevede l'erogazione di energia attraverso la punta di un catetere che
cicatrici o distrugge il tessuto cardiaco per correggere i disturbi del ritmo cardiaco. Nel
Agosto 2018, abbiamo ricevuto l'autorizzazione 510 (k) da Cibo e droga negli Stati Uniti
Amministrazione
(la “FDA”) per commercializzare il nostro PURE (Precise Uninterructed Real-time
valutazione degli elettrogrammi) Sistema EP.

Il sistema PURE EP ™ è un'acquisizione ed elaborazione del segnale proprietaria
tecnologia. Il dispositivo è un sistema computerizzato destinato ad acquisire,
digitalizzare, amplificare, filtrare, misurare e calcolare, visualizzare,
registrazione e memorizzazione di segnali elettrocardiografici e intracardiaci per
pazienti sottoposti a procedure EP in un laboratorio EP sotto la supervisione di
operatori sanitari autorizzati Oms sono responsabili dell'interpretazione dei dati.
Il dispositivo mira a ridurre al minimo il rumore e gli artefatti dalle registrazioni cardiache e
acquisire segnali cardiaci ad alta fedeltà. Miglioramento della fedeltà del cuore acquisito
i segnali possono potenzialmente aumentare il valore diagnostico di questi segnali, quindi
possibilmente migliorando l'accuratezza e l'efficienza degli studi del PE e correlati
procedure.

Il nostro obiettivo iniziale è migliorare l'acquisizione e il potenziamento del segnale intracardiaco
informazioni diagnostiche per procedure di ablazione transcatetere per complessi e
aritmie potenzialmente pericolose per la vita come la FA, il cuore più comune
aritmia e TV, un'aritmia evidenziata da un ritmo cardiaco accelerato che origina
dalle camere inferiori del cuore.

Riteniamo che il sistema PURE EP e i suoi strumenti avanzati di elaborazione del segnale possano farlo
contribuire a migliorare i risultati dei pazienti in relazione al catetere
ablazione a causa dei seguenti vantaggi rispetto ai sistemi di registrazione EP attualmente
disponibile sul mercato:



    ?   acquisition of raw cardiac signals enabled by proprietary system architecture;




  ? preserved signal fidelity;




  ? user interface optimized for enhanced visualization; and




  ? very low noise, maximum frequency bandwidth and wide dynamic range




                                       3

————————————————– ——————————

Riteniamo che queste caratteristiche possano consentire ai medici di determinare meglio la precisione
obiettivi di ablazione, strategia e punto finale delle procedure con l'obiettivo di
riducendo la necessità di più procedure. Il sistema PURE EP è destinato a
operare in combinazione con l'attrezzatura di laboratorio EP esistente.

Ad oggi, abbiamo condotto un totale di ventiquattro studi pre-clinici con il
PURE EP System, ventuno dei quali condotti a Mayo Clinic nel Rochester,
Minnesota
. Abbiamo anche condotto uno studio pre-clinico presso il Ospedale del Monte Sinai nel
New York, NY con un'enfasi sul modello VT; e due studi pre-clinici presso
il Università della Pennsylvania in preparazione per gli studi clinici
condotto lì. Intendiamo continuare a condurre ulteriori cliniche esterne
valutazione presso un numero selezionato di centri. Abbiamo anche intenzione di continuare ulteriormente
studi di ricerca con la nostra tecnologia presso Mayo Clinic.

Nel Novembre 2019, abbiamo avviato il nostro primo studio clinico per il sistema PURE EP
intitolato, “Novel Cardiac Signal Processing System for Electrophysiology Procedures
(Studio PURE EP 2.0). ” Texas Cardiac Aritmia Research Foundation (TCARF) in
Austin, Texas, è la prima istituzione a condurre casi di pazienti ai sensi del
studio clinico. Sopra 16 gennaio 2020, abbiamo annunciato di aver installato un PURE EP
Sistema alla Mayo Clinic Jacksonville, Florida.Mayo Clinic è la seconda istituzione a
condurre casi di pazienti nell'ambito dello stesso studio clinico. Ad oggi, 54 pazienti lo hanno fatto
sono stati arruolati nello studio.

In vista di un nuovo regolamento sui dispositivi medici che doveva entrare a pieno titolo
forza nel 2020, ma da allora è stato messo in attesa per un anno, l'europeo
Gli organismi notificati hanno segnalato ritardi nell'accettazione e nell'elaborazione di nuovi
applicazioni per tutto il 2019. Visti i potenziali problemi o ulteriori ritardi come a
risultato della pandemia globale COVID-19 in corso e della nostra attenzione e priorità su
attività di commercializzazione in gli Stati Uniti, abbiamo in programma di iniziare l'audit
preparazione per il Organizzazione internazionale per la standardizzazione (“ISO”) 13485
e certificazione del programma di audit singolo per dispositivi medici con l'aspettativa di
procedere con l'audit per ottenere la Certificazione ISO 13485 e il Marchio CE in
prima metà del 2021 e la certificazione del programma di audit unico dei dispositivi medici in formato
la seconda metà del 2021.

Anche se attualmente non abbiamo clienti paganti, stiamo facendo tutto
preparativi che riteniamo necessari per iniziare le vendite del nostro prodotto iniziale in
l'immediato futuro. Prevediamo che i nostri clienti iniziali saranno medici
centri di eccellenza e altre strutture sanitarie che gestiscono laboratori EP.

ViralClear Pharmaceuticals, Inc.

ViralClear Pharmaceuticals, Inc. è una controllata a maggioranza della Società,
formalmente conosciuto come NeuroClear Technologies, Inc. che era una fase medica iniziale
azienda produttrice di dispositivi che sviluppa una registrazione ed elaborazione avanzata del segnale biomedico
piattaforma tecnologica per le registrazioni dell'elettroneurogramma (ENG) basata sul core
competenze del PURE (valutazione precisa ininterrotta in tempo reale di
Elettrogrammi) Tecnologia di elaborazione del segnale EP ™, come un'ampia gamma dinamica di
segnali registrati e basso rapporto segnale-rumore. Nel Marzo 2020, NeuroClear era
ribattezzato ViralClear e riproposto per portare un agente antivirale ad ampio spettro
contro il virus SARS-COV-2 (COVID-19) sul mercato. Come di 30 giugno 2020, il
La società aveva una partecipazione di maggioranza in ViralClear del 69,4%. Attualmente ViralClear lo è
lo sviluppo di merimepodib (MMPD), un antivirale ad ampio spettro diretto dall'ospite
candidato acquisito da Trek Therapeutics, PBC (“Trek”), una parte correlata in
Marzo 2020, con attività contro COVID-19 in colture cellulari.

Merimepodib prende di mira un enzima ospite necessario per la sintesi della guanosina, IMPDH. Il
la molecola ha attività contro un ampio spettro di virus a RNA e DNA; era
precedentemente in fase di sviluppo come trattamento per l'epatite C cronica e la psoriasi
da Vertex Pharmaceuticals Incorporated (Vertex) che coinvolge più di 400
soggetti. Nel Aprile 2020, ViralClear ha pubblicato i primi dati pre-clinici generati
sotto contratto con Galveston National Laboratory a L'Università del Texas
Settore medico
.

Un manoscritto intitolato: “L'inibitore dell'IMPDH merimepodib sopprime SARS-COV-2
replicazione in vitro “è stata scritta da Natalya Bukreyeva, Emily K. Mantlo, Rachel
A. Sattler
, Cheng Huang, Slobodan Paessler, DVM, Ph.D del UTMB Galveston
Laboratorio Nazionale
e Jerome Zeldis, M.D., Ph.D di ViralClear. In vitro
studi a cui si fa riferimento nel manoscritto hanno determinato che il merimepodib diminuisce la viralità
produzione di oltre il 98%. Ulteriori dati sono stati pubblicati in Ricerca F1000, quale
ha indicato che merimepodib in combinazione con remdesivir è completamente diminuito
Produzione di SARS-CoV-2 nel modello Vero Cell. L'articolo dal titolo “The IMPDH
inibitore merimepodib fornito in combinazione con l'analogo dell'adenosina
remdesivir riduce la replicazione di SARS-CoV-2 a livelli non rilevabili in vitro “era
scritto da Natalya Bukreyeva, Rachel A. Sattler, Emily K. Mantlo, Timoteo
Wanninger
, John T. Manning, Cheng Huang e Slobodan Paessler del UTMB
Galveston National Laboratory
e il Dr. Jerome Zeldis.




                                       4

————————————————– ——————————

La Società sta perseguendo lo sviluppo di merimepodib per il trattamento del COVID-19
attraverso studi clinici approvati dalla FDA che sono iniziati nel secondo trimestre del 2020. In Maggio 2020, il
La FDA ha autorizzato la richiesta di sperimentazione per nuovi farmaci per consentire alla società di farlo
procedere con il suo proposto studio di fase II su merimepodib soluzione orale negli adulti con
COVID-19 Oms sono ricoverati in ospedale e richiedono ossigeno supplementare o sono accesi
ventilazione non invasiva o dispositivi di ossigeno ad alto flusso. La prima sperimentazione clinica
sta attualmente arruolando pazienti a tre anni Mayo Clinic siti (Phoenix, AZ,
Jacksonville, FL, e Rochester, MN), Atlantic Health System in entrambe Morristown,
NJ
e Summit, NJ, e Centro medico di South Austin di St. David. Questa fase 2
uno studio randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo arruolerà circa 40
pazienti adulti con malattia da coronavirus avanzata 2019 (COVID-19), Oms avere un
punteggio di 3 o 4 su Istituto nazionale di allergia e malattie infettive
(NIAID) scala ordinale a 8 punti e almeno uno dei seguenti: febbre, tosse,
mal di gola, malessere, mal di testa, dolori muscolari, mancanza di respiro a riposo o con
sforzo, confusione o sintomi di gravi sintomi respiratori inferiori.
Circa 40 pazienti saranno randomizzati 1: 1 per ricevere la somministrazione orale
di MMPD con remdesivir o placebo con remdesivir, a cui è destinato il progetto
valutare la potenziale sinergia tra merimepodib e remdesivir in ambito clinico
ambientazione. Nel Luglio 2020, arruolamento di pazienti adulti ospedalizzati con COVID-19
iniziato per lo studio ViralClear con merimepodib in quattro siti di prova situati in
Austin, TX, Rochester, MN, Jacksonville, FL, e Scottsdale, AZ.

Sopra 22 giugno 2020, ViralClear ha stipulato un accordo con Catalent, Inc. per
lavorare allo sviluppo di un potenziale trattamento per adulti con avanzato
COVID-19. Secondo i termini dell'accordo, Catalent svilupperà due orali
forme di dosaggio di MMPD: una soluzione e una forma di dosaggio orale solida. ViralClear è
anche collaborando con Albany Molecular Research Inc. per il supporto nell'impresa
ricerca per studiare il potenziale di merimepodib per combattere la SARS-CoV-2
come trattamento autonomo o in combinazione con altri agenti antivirali o
modulatori immunitari.

Cambiamento nella società di revisione pubblica indipendente registrata.

Efficace dal 24 giugno 2020, Liggett & Webb, P.A. (“Liggett & Webb”) lo era
licenziato come società di contabilità pubblica registrata indipendente della Società, e
Friedman LLP (“Friedman”) è stato assunto come registro indipendente della Società
società di contabilità pubblica per l'anno fiscale che si chiude 31 dicembre 2020.

Le relazioni di revisione di Liggett & Webb sul bilancio consolidato del
Società conclusa per i due anni fiscali più recenti 31 dicembre 2018 e
31 dicembre 2019, non conteneva alcun parere negativo o dichiarazione di non responsabilità
e non sono stati qualificati o modificati per quanto riguarda l'incertezza, l'ambito dell'audit o la contabilità
principi, ad eccezione della relazione di revisione sul bilancio consolidato
della Società a partire dal e per l'esercizio chiuso 31 dicembre 2018, che includeva un file
paragrafo esplicativo che descrive le condizioni che sollevano dubbi sostanziali
la capacità della Società di continuare ad operare come un'entità in funzionamento.

Durante i due anni fiscali più recenti, si è concluso 31 dicembre 2018 e dicembre
31, 2019
e attraverso 24 giugno 2020, la data del licenziamento di Liggett & Webb,
non ci sono stati disaccordi, come definito nell'articolo 304 (a) (1) (iv) del regolamento S-K,
con Liggett & Webb su qualsiasi questione di principi o pratiche contabili,
informativa sul bilancio o ambito o procedura di revisione, che
disaccordo, se non fosse stato risolto con soddisfazione di Liggett & Webb,
avrebbe indotto Liggett & Webb a farvi riferimento nei suoi rapporti sul
Bilancio consolidato della Società per tali periodi. Durante lo stesso
periodi, non ci sono stati “eventi da segnalare”, come viene descritto in tale termine
Articolo 304 (a) (1) (v) del regolamento S-K.

Prima della nomina di Friedman, né la Società né nessuno dei suoi
per conto si era consultato con Friedman in merito a (i) l'applicazione di
principi contabili per qualsiasi transazione specifica, completata o proposta
o il tipo di giudizio di revisione che potrebbe essere reso sulla Società
bilancio consolidato e né una relazione scritta né una consulenza orale
è stato fornito alla Società che Friedman ha concluso fosse un fattore importante
considerato dalla Società nel prendere una decisione in merito a qualsiasi contabilità, revisione,
o problema di informativa finanziaria, o (ii) qualsiasi questione che è stata oggetto di
un “disaccordo”, come definito nell'articolo 304 (a) (1) (iv) del regolamento S-K, o
“evento da segnalare”, come definito nell'articolo 304 (a) (1) (v) del regolamento S-K.




                                       5

————————————————– ——————————




Recent Developments



Shareholder Rights Plan


Sopra 14 luglio 2020, BioSig's Il Consiglio di Amministrazione ha adottato un piano per i diritti degli azionisti
e ha dichiarato un dividendo di un diritto di acquisto di azioni privilegiate per ciascuno
quota eccezionale di BioSig's azioni ordinarie agli azionisti registrati in data 27 luglio
2020
e verrà emesso un diritto per ogni nuova azione ordinaria emessa
in seguito. Ogni diritto sarà inizialmente scambiato con azioni ordinarie e lo consentirà
il suo titolare da cui acquistare BioSig un millesimo di quota di Serie F
Azioni privilegiate partecipanti junior, valore nominale $ 0,001 per azione, per un
prezzo di esercizio di $ 50,00, una volta che i diritti diventano esercitabili. Nel caso in cui
una persona o un gruppo acquisisce la titolarità effettiva del 12% o più di BioSig's poi
azioni ordinarie in circolazione, fatte salve alcune eccezioni, ogni diritto lo farebbe
autorizza il suo titolare (diverso da tale persona o dai membri di tale gruppo) all'acquisto
quote aggiuntive di BioSig's azioni ordinarie aventi un valore di mercato di due volte
il prezzo di esercizio del diritto. Inoltre, in qualsiasi momento dopo una persona o
il gruppo acquisisce il 12% o più di BioSig's azioni ordinarie in circolazione (a meno che tale
persona o gruppo acquisisce il 50% o più), il Consiglio può scambiare una quota di
BioSig's azioni ordinarie per ogni diritto in essere (diversi dai diritti di proprietà di
tale persona o gruppo, che sarebbe diventato nullo). Se BioSig viene acquisito in un file
fusione o altra aggregazione aziendale dopo che una persona acquirente acquisisce il 12% o
più di BioSig's azioni ordinarie, ogni titolare dei diritti avrebbe successivamente
il diritto di acquistare un numero di azioni ordinarie dell'acquirente
società avente un valore di mercato pari al doppio del prezzo di esercizio del diritto.
Il Consiglio può riscattare i diritti per $ 0,001 per diritto, soggetto a rettifica, a
in qualsiasi momento prima che una persona o un gruppo diventi una persona acquirente (come definito in
l'Accordo sui diritti, datato 14 luglio 2020). I diritti hanno un de minimis
giusto valore. I diritti scadranno il 13 luglio 2021, a meno che non venga terminato prima
di BioSig's Consiglio di Amministrazione.

Azioni privilegiate partecipanti di serie F Junior

BioSig designato 200.000 azioni delle sue azioni privilegiate precedentemente autorizzate
con un valore nominale di $ 0,001 per azione come Serie F Junior Participating Preferred
Azione. Non è stata emessa alcuna azione privilegiata partecipante di serie F Junior e
in sospeso alla data di deposito della presente relazione.



Results of Operations


Prevediamo che i nostri risultati delle operazioni fluttueranno per il prevedibile
futuro a causa di diversi fattori, come il progresso della nostra ricerca e
sforzi di sviluppo e commercializzazione, tempi e risultati futuri
osservazioni normative e incertezza sull'attuale pandemia. A causa di questi
incertezze, previsioni accurate delle operazioni future sono difficili o
impossibile da realizzare.

Tre mesi finiti 30 giugno 2020 Rispetto a tre mesi trascorsi 30 giugno 2019

Ricavi e costo delle merci vendute. Non abbiamo avuto ricavi o costi delle merci vendute durante
i tre mesi finirono 30 giugno 2020 e 2019.

Spese di ricerca e sviluppo. Spese di ricerca e sviluppo per il
tre mesi terminati 30 giugno 2020 erano $ 5.718.184, un aumento di $ 3.900.225, o
214,5%, da $ 1.817.959 per i tre mesi terminati 30 giugno 2019. Questo aumento
è principalmente dovuto alla stipula di un contratto di licenza del know-how con Mayo
Fondazione per la formazione e la ricerca medica
(“Mayo”) per 259.959 azioni di
Le azioni ordinarie di ViralClear, i diritti di licenza e gli obblighi contrattuali di
$ 1.299.795. Inoltre, abbiamo sostenuto costi significativi di ricerca e sviluppo con il prodotto
sviluppo nel segmento ViralClear. Le spese di ricerca e sviluppo erano
composto da quanto segue:



Three months ended:



                                     June 30,        June 30,
                                       2020            2019

Salari e compensi in azioni $ 756.726$ 736.352
Spese di consulenza

                   1,144,698         195,995

Studi di ricerca e lavori di progettazione 318.625 799.994
Ricerca acquisita e sviluppo 2.355.411

               -
Data/AI development                     126,000               -
Regulatory                                5,280               -
Product development                     833,145               -
Formulation                             114,894               -
Travel, supplies, other                  63,405          85,618
Total                               $ 5,718,184$ 1,817,959




                                       6

————————————————– ——————————

La remunerazione basata su azioni per il personale di ricerca e sviluppo era pari a $ 273.686 e
$ 411.288 per i tre mesi terminati 30 giugno 2020 e 2019, rispettivamente.

Sopra 8 aprile 2020, ViralClear ha stipulato un contratto di licenza del know-how (il
“Accordo”) con Mayo. L'Accordo concede a ViralClear (i) un'esclusiva
licenza mondiale, con diritto di sublicenza, nel campo degli antivirali
agenti per indirizzare COVID-19 (il “Campo”) a determinati diritti di brevetto per
sviluppo e commercializzazione di prodotti, metodi e processi per il pubblico
uso e vantaggio (i “Prodotti concessi in licenza”) e (ii) a livello mondiale non esclusivo
licenza, con facoltà di sublicenza, all'interno del Settore, per l'utilizzo del know-how di
Mayo necessario per sviluppare i prodotti concessi in licenza.

Il Contratto scadrà al più tardi tra (a) la scadenza del
diritti di brevetto concesso in licenza o (b) il 7 ° anniversario dalla data del primo
vendita commerciale di un prodotto concesso in licenza, a meno che non sia stata interrotta anticipatamente da Mayo per
L'impossibilità di ViralClear di porre rimedio a una violazione sostanziale dell'Accordo, ViralClear o
l'avvio da parte di un sublicenziatario di qualsiasi azione o procedimento contro Mayo o suoi
affiliati diversi da una violazione materiale non assicurata del Contratto da parte di Mayo,
o insolvenza ViralClear.

In relazione all'accordo, ViralClear ha emesso a Mayo 259.959 azioni di
Azioni ordinarie di ViralClear, valore nominale $ 0,001 per azione. ViralClear ha anche accettato
effettuare pagamenti di royalty guadagnati a Mayo in relazione alle vendite di ViralClear di
i Prodotti concessi in licenza insieme a determinati pagamenti cardine.

Spese generali e amministrative. Spese generali e amministrative per l '
tre mesi terminati 30 giugno 2020 erano $ 16.608.211, un aumento di $ 10.447.399,
o 169,6%, da $ 6.160.812 sostenute nei tre mesi terminati 30 giugno 2019.
Questo aumento è dovuto principalmente a un aumento della retribuzione delle prestazioni dei dipendenti e
personale nel periodo in corso rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente e
commissioni aggiuntive del fornitore di servizi pagate

Le spese relative ai salari sono aumentate a $ 2.185.207 nel periodo corrente dal
$ 1.264.485 per i tre mesi terminati 30 giugno 2019, un aumento di
$ 920.722. L'aumento è dovuto alla retribuzione delle prestazioni e al personale aggiunto in seguito
parte del 2019 e del 2020 per la commercializzazione e il personale di supporto e altri
personale assunto da ViralClear. Abbiamo sostenuto $ 11.058.323 in stock
compensi in relazione alla maturazione di stock option e stock option emesse a
membri del consiglio, funzionari, dipendenti e consulenti per i tre mesi terminati
30 giugno 2020 paragonato a $ 2.996.384 nella compensazione basata su azioni per lo stesso
periodo nel 2019.

Servizi professionali per i tre mesi terminati 30 giugno 2020 totalizzato $ 673.285,
un aumento di $ 415.078, o 160,8%, rispetto al $ 258.207 riconosciuto per i tre
mesi finiti 30 giugno 2019. Di servizi professionali, le spese legali sono state pari
$ 568.285 per i tre mesi terminati 30 giugno 2020; un aumento di $ 323.578 o
132,2% da $ 244.707 sostenute per i tre mesi terminati 30 giugno 2019. Il
l'aumento primario è dovuto ai costi sostenuti con finanziamenti non consumati e
aumento di capitale, lavoro a contratto, organizzazione ViralClear e deposito di brevetti nel 2020
rispetto al 2019. Spese di contabilità sostenute nei tre mesi chiusi 30 giugno
2020
ammontava a $ 105.000, un aumento di $ 91.500 o 677,8%, da $ 13.500
sostenute nello stesso periodo dell'anno scorso. Nel 2020 abbiamo sostenuto costi di audit aggiuntivi
associati al controllo interno e agli audit ViralClear oltre al nostro
requisiti di fine anno.

Compensi per consulenze, pubbliche relazioni e investor relations per i tre mesi terminati giugno
30, 2020
erano $ 1.527.946 paragonato a $ 823.301 sostenute per i tre mesi
conclusa 30 giugno 2019. L'aumento della consulenza, del marketing e degli investitori
compensi dei rapporti durante i tre mesi chiusi 30 giugno 2020 relativo al nostro
continui sforzi per sviluppare il nostro riconoscimento in tutto il settore medico in
un modo efficace.

Spese di viaggio, pasti e intrattenimento per i tre mesi terminati 30 giugno 2020
erano $ 49.365, una diminuzione di $ 136.942, o 73,5%, da $ 186.307 sostenute in
tre mesi terminati 30 giugno 2019. Le spese di viaggio, pasti e intrattenimento includono
viaggi legati allo sviluppo del business e al finanziamento. La diminuzione nel 2020 è stata
a causa di varie restrizioni imposte dall'epidemia di COVID-19 rispetto a
2019.

L'affitto per i tre mesi è terminato 30 giugno 2020 totalizzato $ 118.876, un aumento di
$ 14.618 o 14,0%, da $ 104.258 sostenute in tre mesi conclusi 30 giugno 2019.
L'aumento del canone di locazione per il 2020 rispetto al 2019 è dovuto principalmente all'aggiunta di un
ufficio in Rochester, MN, al netto con riduzione del Norwalk, CT ufficio.




                                       7

————————————————– ——————————

Ammortamenti e spese di ammortamento. Ammortamenti e svalutazioni per
i tre mesi finirono 30 giugno 2020 totalizzato $ 22.208, un aumento di $ 12.229, o
122,5%, oltre la spesa di $ 9.979 sostenute nei tre mesi terminati 30 giugno
2019
, come risultato dell'aggiunta di ulteriori computer da ufficio e altre apparecchiature.

Dividendo azionario privilegiato. Dividendo in azioni privilegiate per i tre mesi terminati
30 giugno 2020 totalizzato $ 4.699, una diminuzione di $ 169, o 3,5% da $ 4.868 sostenute
durante i tre mesi conclusi 30 giugno 2019. I dividendi in azioni privilegiate sono
relativi ai dividendi maturati sulle nostre azioni privilegiate di serie C emesse durante
periodo dal 2013 al 2015. La diminuzione nel 2020 rispetto al 2019 è
il risultato delle conversioni nel 2019 e nel 2020.

Perdita netta disponibile per BioSig Technologies, Inc. azionisti comuni. Di conseguenza
di quanto precede, la perdita netta a disposizione degli azionisti comuni per i tre mesi
conclusa 30 giugno 2020 era $ 19.192.984 rispetto a una perdita netta di $ 7.954.472 per il
tre mesi terminati 30 giugno 2019.

Sei mesi finiti 30 giugno 2020 Rispetto a Six Month Ended 30 giugno 2019

Ricavi e costo delle merci vendute. Non abbiamo avuto ricavi o costi delle merci vendute durante
i sei mesi finirono 30 giugno 2020 e 2019.

Spese di ricerca e sviluppo. Spese di ricerca e sviluppo per i sei
mesi finiti 30 giugno 2020 erano $ 10.644.898, un aumento di $ 7.338.100, o
221,9%, da $ 3.306.798 per i sei mesi terminati 30 giugno 2019. Questo aumento è
principalmente a causa della ricerca e sviluppo acquisita da Trek per contanti di
$ 350.000 e 634.910 azioni ordinarie di ViralClear; l'accordo con
Mayo per 259.959 azioni di azioni ordinarie e diritti di licenza di ViralClear e
obblighi contrattuali di $ 1.055.616. Inoltre, abbiamo sostenuto una significativa attività di ricerca e sviluppo
costi con sviluppo prodotto nel segmento ViralClear. Ricerca e
le spese di sviluppo erano le seguenti:



Six months ended:



                                      June 30,        June 30,
                                        2020            2019

Salari e compensi in azioni $ 1.649.228$ 1.417.984
Spese di consulenza

                    1,264,150         426,258

Studi di ricerca e lavori di progettazione 484.779 1.336.190
Ricerca acquisita e Sviluppo 5.879.961

               -
Data/AI development                      252,000               -
Regulatory                                30,666               -
Product development                      833,144               -
Formulation                              114,894               -
Travel, supplies, other                  136,076         126,366
Total                               $ 10,644,898$ 3,306,798

La remunerazione basata su azioni per il personale di ricerca e sviluppo era pari a $ 587.989 e
$ 840.035 per i sei mesi terminati 30 giugno 2020 e 2019, rispettivamente.

Sopra 24 marzo 2020, ViralClear ha stipulato un contratto di acquisto di beni con
Trekking. Ai sensi del Contratto di acquisto di beni, Trek ha venduto ViralClear senza problemi,
titolo e interesse di Trek e delle sue affiliate per i beni acquistati. Come
corrispettivo per i beni acquistati, abbiamo deciso di pagare Trek in anticipo e
pagamenti milestone una combinazione di contanti, azioni delle azioni ordinarie di ViralClear,
quali azioni ordinarie possono equivalere fino al 10% del capitale in circolazione di ViralClear,
e le commissioni di sublicenza nel caso in cui ViralClear conceda in sublicenza i Beni Acquistati.

Sopra 8 aprile 2020, ViralClear ha stipulato l'accordo con Mayo come discusso
sopra ed emesse a Mayo 259.959 azioni ordinarie di ViralClear.

Spese generali e amministrative. Spese generali e amministrative per l '
sei mesi finiti 30 giugno 2020 erano $ 24.463.431, un aumento di $ 13.923.722, o
132,1%, da $ 10.539.709 sostenute nei sei mesi conclusi 30 giugno 2019. Questo
l'aumento è dovuto principalmente a un aumento della retribuzione e del personale dei dipendenti
nel periodo corrente rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente e
commissioni aggiuntive del fornitore di servizi pagate




                                       8

————————————————– ——————————

Le spese relative ai salari sono aumentate a $ 3.488.179 nel periodo corrente dal
$ 1.946.987 per i sei mesi terminati 30 giugno 2019, un aumento di
$ 1.541.192. L'aumento è dovuto alla retribuzione delle prestazioni e al personale aggiunto in seguito
parte del 2019 e del 2020 per la commercializzazione e il personale di supporto oltre a
personale aggiunto con ViralClear. Abbiamo sostenuto $ 15.156.603 in stock
compensi in relazione alla maturazione di stock option e stock option emesse a
membri del consiglio, funzionari, dipendenti e consulenti per il semestre concluso giugno
30, 2020
paragonato a $ 5.153.140 nella compensazione basata su azioni per lo stesso
periodo nel 2019.

Servizi professionali per i sei mesi terminati 30 giugno 2020 totalizzato $ 1.164.457,
un aumento di $ 748.443, o 179,9%, rispetto al $ 416.014 riconosciuto per i sei
mesi finiti 30 giugno 2019. Di servizi professionali, le spese legali sono state pari
$ 953.751 per i sei mesi terminati 30 giugno 2020; un aumento di $ 598.737 o
168,7% da $ 355.014 sostenute per i sei mesi conclusi 30 giugno 2019. Il
l'aumento primario è dovuto ai costi sostenuti con finanziamenti non consumati e
aumento di capitale, organizzazione ViralClear, contratti di lavoro e deposito di brevetti nel 2020
rispetto al 2019. Spese di contabilità sostenute nei sei mesi chiusi 30 giugno
2020
ammontava a $ 210.706, un aumento di $ 149.706 o 245,4%, da $ 61.000
sostenute nello stesso periodo dell'anno scorso. Nel 2020 abbiamo sostenuto costi di audit aggiuntivi
associati al controllo interno e agli audit ViralClear oltre al nostro
requisiti di fine anno.

Compensi per consulenze, pubbliche relazioni e investor relations per il semestre chiuso 30 giugno
2020
erano $ 2.814.037 paragonato a $ 1.422.146 sostenute per i sei mesi conclusi
30 giugno 2019. L'aumento delle commissioni per consulenze, marketing e investor relations
durante i sei mesi conclusi 30 giugno 2020 relativi ai nostri continui sforzi per
sviluppare il nostro riconoscimento in tutto il settore medico in modo efficace.

Spese di viaggio, pasti e intrattenimento per i sei mesi terminati 30 giugno 2020
erano $ 253.254, una diminuzione di $ 58.917, o 18,9%, da $ 312.171 sostenute in
sei mesi finiti 30 giugno 2019. Le spese di viaggio, pasti e intrattenimento includono
viaggi legati allo sviluppo del business e al finanziamento. La diminuzione nel 2020 è stata
a causa di varie restrizioni imposte dall'epidemia di COVID-19 rispetto a
2019.

Affitto per i sei mesi terminati 30 giugno 2020 totalizzato $ 238.284, un aumento di
$ 73.879 o 44,9%, da $ 164.405 sostenute in sei mesi conclusi 30 giugno 2019. Il
l'aumento del canone di locazione per il 2020 rispetto al 2019 è dovuto principalmente all'aggiunta del ns
sede aziendale in Westport, CT e un ufficio in Rochester, MN, al netto con
riduzione del Norwalk, CT ufficio.

Ammortamenti e spese di ammortamento. Ammortamenti e svalutazioni per
i sei mesi finirono 30 giugno 2020 totalizzato $ 43.223 un aumento di $ 25.309, o
141,3%, oltre la spesa di $ 17.914 sostenute nei sei mesi conclusi 30 giugno
2019
, come risultato dell'aggiunta di ulteriori computer da ufficio e altre apparecchiature.

Dividendo azionario privilegiato. Dividendo in azioni privilegiate per i sei mesi terminati giugno
30, 2020
totalizzato $ 9.317, una diminuzione di $ 6.092, o 39,5% da $ 15,409 sostenute
durante i sei mesi conclusi 30 giugno 2019. I dividendi in azioni privilegiate sono correlati
ai dividendi maturati sulle nostre azioni privilegiate di serie C emesse durante il
periodo dal 2013 al 2015. La diminuzione nel 2020 rispetto al 2019 è il
risultato delle conversioni nel 2019 e nel 2020.

Perdita netta disponibile per BioSig Technologies, Inc. azionisti comuni. Di conseguenza
di quanto precede, la perdita netta a disposizione degli azionisti comuni per il semestre
conclusa 30 giugno 2020 era $ 30.533.162 rispetto a una perdita netta di $ 13.834.561 per
i sei mesi finirono 30 giugno 2019.



Segment Results


La Società riporta le informazioni di settore sulla base dell'approccio “gestionale”. Il
management approach designates the internal reporting used by management for
making decisions and assessing performance as the source of the Company's
reportable segments.

Summary Statement of Operations for the three and six months ended 30 giugno 2019
as compared to the three and six months ended 30 giugno 2019 are detailed in Note
12 of the accompanying unaudited condensed consolidated financial statements.




                                       9

————————————————– ——————————




COVID-19


On March 11, 2020, il World Health Organization (the “WHO”) declared a pandemic
related to the rapidly spreading coronavirus (COVID-19) outbreak, which has led
to a global health emergency. The full public-health impact of the ongoing
pandemic is currently indeterminable and rapidly evolving, and the related
health crisis has adversely affected and may continue to adversely affect the
global economy, resulting in delaying to our commercialization objectives of the
PURE EP systems and therapeutic candidates ViralClear is developing.

Liquidità e risorse di capitale

Six Months Ended 30 giugno 2020 Compared to Six Months Ended 30 giugno 2019

As of 30 giugno 2020, we had a working capital of $35,045,250, comprised of cash
di $36,927,306, inventory of $800,000, vendor deposits of $470,826 and prepaid
expenses of $453,822, which was offset by $3,103,964 of accounts payable and
accrued expenses, accrued dividends on preferred stock issuances of $67,453 e
current portion of lease liability of $435,287. For the six months ended giugno
30, 2020
, we used $14,223,345 of cash in operating activities and $28,093 di
cash in investing activities.

Cash provided by financing activities totaled $39,070,162, comprised of proceeds
from the sale of our common stock of $25,214,311, proceeds from sale of
subsidiary stock to non-controlling interest of $10,592,075 and proceeds from
exercise of options and warrants of $3,263,776.

In the comparable period in 2019, our aggregate cash provided by financing
activities totaled $13,682,603, comprised of proceeds from the sale of our
common stock of $8,619,278 and proceeds from exercise of options and warrants of
$5,063,325. At 30 giugno 2020, we had cash of $36,927,306 compared to $10,333,966
a 30 giugno 2019. Our cash is held in bank deposit accounts. At 30 giugno 2020
e 30 giugno 2019, we had no convertible debentures outstanding.

Cash used in operations for the six months ended 30 giugno 2020 and 2019 was
$14,223,345 e $7,641,965, respectively, which represent cash outlays for
research and development and general and administrative expenses in such
periods. The increases in cash outlays principally resulted from additional
operating costs and general and administrative expenses and an increase in our
operating assets of $770,019 and an increase our operating liabilities of
$1,616,507, net of stock-based compensation and depreciation and amortization.

We used $28,093 cash for investing activities for the six months ended 30 giugno
2020
, compared to $156,832 for the six months ended 30 giugno 2019. For the
current period, we purchased computer and other equipment of $28,093, as
compared to $45,241 in 2019 to purchase computer and other equipment and
$111,316 e $275 in patent and trademark costs, respectively.

We had an accumulated deficit as of 30 giugno 2020 di $135.3 million, as well as
a net loss available to BioSig Technologies, Inc. di $30.5 million and negative
operating cash flows. We expect to continue incurring losses and negative cash
flows from operations until our products (primarily PURE EP System and
therapeutic candidates ViralClear is developing) reach commercial profitability.
We believe that our existing cash on hand will be sufficient to enable us to
fund our projected operating requirements for approximately one year and a day.
However, we may need to raise additional funds more quickly if one or more of
our assumptions prove to be incorrect or if we choose to expand our product
development efforts more rapidly than we presently anticipate. We also may
decide to raise additional funds before we require them if we are presented with
favorable terms for raising capital.

Our plans include the continued commercialization of PURE EP System and pursuing
pharmaceutical candidates and raising capital through the sale of additional
equity securities, debt or capital inflows from strategic partnerships. There
are no assurances, however, that we will be successful in obtaining the level of
financing needed for our operations. The ongoing COVID-19 pandemic has resulted
and continues to result in significant financial market volatility and
uncertainty in recent months.




                                       10

————————————————– ——————————

A continuation or worsening of the levels of market disruption and volatility
seen in the recent past could have an adverse effect on our ability to access
capital and on the market price of our common stock, and we may not be able to
successfully raise capital through the sale of our securities. If we are
unsuccessful in commercializing our products and raising capital, we may need to
reduce activities, curtail or cease operations.

Our Series C Preferred Stock contains triggering events which would, among other
things, require redemption (i) in cash, at the greater of (a) 120% of the stated
value of $1,000 or (b) the product of (I) the variable weighted average price of
our common stock on the trading day immediately preceding the date of the
triggering event and (II) the stated value divided by the then conversion price
or (ii) in shares of our common stock, equal to a number of shares equal to the
amount set forth in (i) above divided by 75%. As of 30 giugno 2020, the aggregate
stated value of our Series C Preferred Stock was $105,000. The triggering events
include our being subject to a judgment of greater than $100,000 or our
initiation of bankruptcy proceedings. If any of the triggering events contained
in our Series C Preferred Stock occur, the holders of our Series C Preferred
Stock may demand redemption, an obligation we may not have the ability to meet
at the time of such demand. We will be required to pay interest on any amounts
remaining unpaid after the required redemption of our Series C Preferred Stock,
at a rate equal to the lesser of 18% per annum or the maximum rate permitted by
applicable law.

We expect to incur losses from operations for the near future. We expect to
incur increasing marketing and commercialization expenses related to our PURE EP
system in addition to additional research and development costs relating to the
PURE EP along with developing the anti-viral agent against the COVID-19 virus
and other product candidates, including expenses related to clinical trials. We
expect that our general and administrative expenses will increase in the future
as we expand our business development, add infrastructure and incur additional
costs related to be a public company, including incremental audit fees, investor
relations programs and increased professional services.

Our future capital requirements will depend on a number of factors, including
the progress of our research and development of product candidates, the timing
and outcome of regulatory approvals, the costs involved in preparing, filing,
prosecuting, maintaining, defending and enforcing patent claims and other
intellectual property rights, the status of competitive products, the
availability of financing and our success in developing markets for our product
candidates.

Future financing may include the issuance of equity or debt securities,
obtaining credit facilities, or other financing mechanisms. Even if we are able
to raise the funds required, it is possible that we could incur unexpected costs
and expenses or experience unexpected cash requirements that would force us to
seek alternative financing. Furthermore, if we issue additional equity or debt
securities, existing holders of our securities may experience additional
dilution or the new equity securities may have rights, preferences or privileges
senior to those of existing holders of our securities.

If additional financing is not available or is not available on acceptable
terms, we may be required to delay, reduce the scope of or eliminate our
research and development programs, reduce our commercialization efforts or
obtain funds through arrangements with collaborative partners or others that may
require us to relinquish rights to certain product candidates that we might
otherwise seek to develop or commercialize independently.



Equity Financing


On February 21, 2020, we entered into an underwriting agreement (the
“Underwriting Agreement”) with Laidlaw & Company (UK) Ltd. (the “Underwriter”),
relating to an underwritten public offering of 2,500,000 shares of the Company's
common stock, at the public offering price of $4.00 per share. At closing on
February 25, 2020, we received net proceeds of approximately $9,100,000, after
deducting the underwriting discount and other offering expenses of approximately
$100,000.

Pursuant to the Underwriting Agreement, we issued to the Underwriter or its
designees warrants to purchase up to an aggregate 125,000 shares of common
stock. The underwriter warrants are exercisable immediately and on or prior to
February 21, 2025, at a price per share equal to $4.80 and are exercisable on a
“cashless” basis.




                                       11

————————————————– ——————————

On May 20, 2020, ViralClear and the Company entered into a Securities Purchase
Agreement with certain accredited investors, pursuant to which ViralClear agreed
to sell an aggregate of 1,068,550 shares of ViralClear's common stock, at $10.00
per share, for an aggregate consideration of $10,592,075, net of expenses of
$93,425. This private placement closed on May 20, 2020.

On June 24, 2020, we entered into a Securities Purchase Agreement with several
institutional and accredited investors, pursuant to which we agreed to issue and
sell in a registered direct offering an aggregate of 2,187,500 shares of common
stock of the Company at an offering price of $8.00 per share, for gross proceeds
of approximately $17.5 million before the deduction of fees and offering
expenses. The net proceeds to the Company from the offering, after deducting
fees and expenses, were approximately $16.16 million. The offering closed on
June 26, 2020.

Accordi fuori bilancio

We do not have any off-balance sheet arrangements.

Critical Accounting Policies and Estimates

Our discussion and analysis of our financial condition and results of operations
are based on our financial statements, which have been prepared in accordance
with accounting principles generally accepted in the United States of America.
The preparation of these financial statements requires us to make estimates and
judgments that affect the reported amounts of assets, liabilities and expenses.
We evaluate our estimates and judgments on an ongoing basis. We base our
estimates on historical experience and on assumptions that we believe to be
reasonable under the circumstances, the results of which form the basis for
making judgments about the carrying values of assets and liabilities that are
not readily apparent from other sources. Actual results may differ from these
estimates.

We believe the following critical accounting policies affect our more
significant judgments and estimates used in the preparation of our financial
statements.




Research and Development



We account for research and development costs in accordance with the Accounting
Standards Codification subtopic 730-10, Research and Development (“ASC 730-10”).
Under ASC 730-10, all research and development costs must be charged to expense
as incurred. Accordingly, internal research and development costs are expensed
as incurred. Third-party research and development costs are expensed when the
contracted work has been performed or as milestone results have been achieved.
Company-sponsored research and development costs related to both present and
future products are expensed in the period incurred.



Stock Based Compensation


All stock-based payments to employees and to nonemployee directors for their
services as directors consisted of grants of restricted stock and stock options,
which are measured at fair value on the grant date and recognized in the
statements of operations as compensation expense over the relevant vesting
period. Restricted stock payments and stock-based payments to nonemployees are
recognized as an expense over the period of performance.

Such payments are measured at fair value at the earlier of the date a
performance commitment is reached, or the date performance is completed. Nel
addition, for awards that vest immediately and are non-forfeitable, the
measurement date is the date the award is issued.

On October 29, 2014, our common stock commenced trading on OTCQB and on
September 21, 2018 on the NASDAQ Capital Market under the symbol “BSGM.” Fair
value of options are typically determined by the sales prices of our common
stock for the 10 trading days immediately preceding the date of the award.




                                       12

————————————————– ——————————




Use of Estimates


The preparation of these unaudited condensed consolidated financial statements
in conformity with GAAP requires management to make estimates and assumptions
that affect the reported amounts of assets and liabilities, disclosure of
contingent assets and liabilities at the date of the unaudited condensed
consolidated financial statements and the reported amounts of revenues and
expenses during the reporting period. Significant estimates include the
recoverability and useful lives of long-lived assets, the fair value of
long-term operating leases, patent capitalization, fair value of acquired
assets, the fair value of the Company's stock, stock-based compensation, fair
values relating to warrant and other derivative liabilities and the valuation
allowance related to deferred tax assets. Actual results may differ from these
estimates.

Acquisition of Intellectual Property

Intellectual property acquired are accounted for under the acquisition method of
accounting. This method requires the recording of acquired assets, including
separately identifiable intangible assets, and assumed liabilities at their
acquisition date fair values. The method records any excess purchase price over
the fair value of acquired net assets as goodwill.

The acquired intellectual property from the Trek acquisition was considered
unproven compounds, the success of which was uncertain at the time of the
acquisition. Accordingly, the fair value of the consideration paid was charged
as acquired research and development to current period operations.



Income Taxes


Deferred income tax assets and liabilities are determined based on the estimated
future tax effects of net operating loss and credit carryforwards and temporary
differences between the tax basis of assets and liabilities and their respective
financial reporting amounts measured at the current enacted tax rates. We record
an estimated valuation allowance on our deferred income tax assets if it is not
more likely than not that these deferred income tax assets will be realized. We
recognize a tax benefit from an uncertain tax position only if it is more likely
than not that the tax position will be sustained on examination by taxing
authorities, based on the technical merits of the position. The tax benefits
recognized in the financial statements from such a position are measured based
on the largest benefit that has a greater than 50% likelihood of being realized
upon ultimate settlement.





                                       13

————————————————– ——————————

© Edgar Online, fonte Scorci

Psorilax:Migliore nell’anno. |psoriasi ungueale crema

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, dove si compra

rimedi naturali per la psoriasi del cuoio capelluto

Spesso mi chiedono chi soffre di psoriasi se sono a conoscenza di rimedi naturali particolarmente buoni da applicare sul cuoio capelluto.

La risposta è sì, naturalmente, poiché non esiste un rimedio valido per tutti poiché ognuno di noi può reagire in modo diverso ad alcuni rimedi. Personalmente, ho le mie ricette che funzionano molto bene per me. Ovviamente li condividerò con voi qui, ma non significa che funzioneranno per tutti voi.

Quindi, si tratta di testarne uno che vorresti provare per primo, prendere appunti dei risultati o della mancanza e testarne un altro. E così via, va bene?

Per questo, ti sto dando qui 15 rimedi naturali per la psoriasi del cuoio capelluto tra cui puoi scegliere. Se ne conosci qualcuno che non è elencato qui, saremmo lieti di conoscerli. Per favore condividili nella sezione dei commenti in fondo a questo post del blog. Grazie.

Coloro che hanno questo tipo di condizione della pelle, e io ero uno di loro, sapranno che avere un cuoio capelluto secco e squamoso non è qualcosa che nessuno vorrebbe avere.

Sfortunatamente, alcune persone stanno combattendo con la psoriasi del cuoio capelluto e, poiché non esiste una cura unica per la psoriasi del cuoio capelluto, si potrebbe finire per provare diverse opzioni di trattamento per tenere a bada questo problema.

Se hai questa condizione e stavi cercando una soluzione perfetta, ho buone notizie per te. Esistono diversi rimedi casalinghi che possono aiutarti a ottenere una pelle pulita.

In effetti, è stato riferito che circa il 40% delle persone con questa condizione tratta la propria pelle con terapie alternative. E troverai 15 di queste terapie che ti aiuteranno a tenere sotto controllo questo colpevole in questo post.

Psoriasi del cuoio capelluto: che cos'è?


Alcune persone potrebbero pensare che la scarsa igiene sia la causa della psoriasi del cuoio capelluto, ma questa pelle secca, squamosa e pruriginosa sul cuoio capelluto non ha nulla a che fare con la pulizia. Se non è un problema di igiene, quale potrebbe essere la causa?

I rimedi naturali possono aiutare a curare la psoriasi del cuoio capelluto
Psoriasi del cuoio capelluto

Ebbene, la psoriasi è una condizione infiammatoria cronica che si verifica a causa di una funzione anormale del sistema immunitario. I medici non sono in grado di spiegare veramente la causa, ma il sistema immunitario di alcuni individui produce le cellule della pelle in eccesso. Queste cellule della pelle tendono a impilarsi l'una sull'altra poiché il corpo non è abbastanza veloce per rimuovere queste cellule in eccesso; così, formano scaglie fioccose, argentee.

Questa condizione può comparire su qualsiasi area del corpo, ma quando la psoriasi si manifesta sulla testa, possono apparire macchie di pelle secca sotto i capelli, dietro le orecchie e sulla parte posteriore del collo.

Si potrebbe facilmente scambiare la psoriasi per la forfora, anche i dermatologi. La sebopsoriasi è un termine usato dai dermatologi quando appare in qualche modo come la forfora e la psoriasi.

Una scala rosa più definita o modellata come piaghe, che possono comparire anche su altre parti del corpo oltre alla testa, sono indicazioni che l'irritazione sul cuoio capelluto potrebbe essere la psoriasi.

La forfora di solito appare come desquamazione oleosa generalizzata con macchie rosa. Trattare la psoriasi è molto difficile, ma la forfora può essere trattata con shampoo da banco.

Sebbene la causa della psoriasi non sia chiara, l'infiammazione e lo stress possono scatenare la psoriasi o peggiorare la condizione. Altre possibili cause includono fumo, alcol e nuovi farmaci, come i beta-bloccanti orali. I fattori che scatenano la psoriasi differiscono / variano da individuo a individuo, quindi farai del bene se sai cosa fa scattare il tuo.

Trattamenti per la psoriasi del cuoio capelluto – 15 rimedi naturali da utilizzare a casa


Tenere informato il medico o il medico è importante; Tuttavia, questi rimedi casalinghi naturali possono tenere a bada i cerotti della psoriasi del cuoio capelluto. E vedrai che alcuni dei prodotti sono semplicemente ingredienti quotidiani che usano praticamente ogni giorno …

1 – Shampoo
2 – Dieta
3 – Aloe Vera
4 – Aceto di mele
5 – Bicarbonato di sodio
6 – Noci di cocco
7 – Farina d'avena
8 – Olio di menta piperita
9 – Sale
10 – Olio dell'albero del tè
11 – Esposizione al sole
12 – Tar
13 – Lavanda e calendula
14 – Omega 3
15 – Curcuma

1. Usa shampoo


Puoi acquistare shampoo da banco in qualsiasi farmacia vicino a te per trattare questa condizione. Gli shampoo antiforfora sono meno efficaci, quindi non comprarli. Scegli invece shampoo specifici per il trattamento della psoriasi, come quelli che contengono acido salicilico o catrame di carbone.

Gli shampoo specifici per la psoriasi possono aiutare a rimuovere parte del fiocco e alleviare il prurito. Per controllare la psoriasi, è necessario rendere l'applicazione dello shampoo un'abitudine. Nel caso in cui questa condizione possa ripresentarsi un'altra volta, assicurati di avere una bottiglia nelle vicinanze.

2. Guarda cosa mangi


L'infiammazione nel corpo è solitamente la causa della psoriasi. Potresti ridurre il tempo di attivazione o tenere a bada questa condizione se eviti il ​​cibo che innesca l'infiammazione. “Potrebbe” è la parola chiave qui.

Non ci sono stati risultati positivi dalle diverse ricerche condotte finora su dieta e psoriasi. Tuttavia, alcuni ricercatori consigliano di seguire una dieta priva di glutine. Un'altra opzione potenzialmente utile è l'olio di pesce (maggiori informazioni su questo di seguito).

Una dieta equilibrata è utile per curare la psoriasi del cuoio capelluto
Passaggio 1 = mettiti a dieta!

Inoltre, puoi limitare l'assunzione di latticini, carne rossa e alimenti di processo; fare questo potrebbe alleviare i sintomi. Sebbene non ci siano prove sostanziali a sostegno di una dieta antinfiammatoria, una dieta equilibrata (contenente verdura, frutta e grassi buoni) offre molti benefici oltre a migliorare la psoriasi poiché le persone con questa condizione sono soggette a problemi al fegato, diabete, e problemi cardiovascolari.

Se sei in sovrappeso o obeso, ridurre il peso può aiutare a migliorare i sintomi della psoriasi.

I visitatori abituali di questo sito sanno che quando qualcuno mi chiede quali rimedi naturali suggerisco per curare una psoriasi, sia sul cuoio capelluto che altrove, suggerisco sempre di seguire una dieta corretta prima di testare qualsiasi prodotto.

Linea di fondo: Sebbene alcuni alimenti specifici possano non essere così efficaci, l'adozione di un'alimentazione anti-infiammatoria potrebbe incoraggiare la perdita di peso e alla fine aumentare la salute e il benessere generale.

Per questo motivo ho scritto alcuni articoli e raccolto alcune ricette molto efficaci:

Tutto con ottime recensioni!

3. Usa l'aloe vera


Aloe Vera possiede proprietà curative profonde della pelle ed è anche molto efficace nel trattamento delle scottature solari. Puoi mantenere la pelle idratata e anche ridurre al minimo prurito, desquamazione e arrossamento se usi un crema contenente lo 0,5% di aloe vera.

Un altro aspetto positivo di questa pianta è che è estremamente delicata, quindi puoi applicarla spesso (come tre volte al giorno) per idratare la pelle e ridurre l'irritazione.

4. Aceto di sidro di mele (ACV)


Potresti avere familiarità con l'aceto di mele, comunemente chiamato ACV, o la magia che fa. Può essere utilizzato per migliorare la digestione, aumentare la salute della pelle, come aroma per condire l'insalata e anche per pulire la cucina.

Tuttavia, è necessario fare attenzione quando si utilizza ACV poiché i dermatologi non lo consigliano come rimedio casalingo. Sono necessarie ulteriori ricerche per confermare quanto sia efficace. In alcune situazioni, le persone hanno segnalato che questo prodotto peggiora le condizioni della pelle come l'eczema o peggiora l'irritazione della pelle. Quindi usa ACV a tuo rischio.

Tuttavia, alcune persone hanno tratto beneficio dall'ACV e l'hanno raccomandato per il trattamento del prurito (potrebbe non essere efficace nel trattamento di fiocchi o piaghe).

Prima di utilizzare qualsiasi trattamento topico per questa condizione, assicurati di informare il tuo dermatologo per sapere se sarà adatto a te e usalo delicatamente.

Il rapporto tra aceto e acqua da utilizzare è 1: 1 e assicurati di tamponarlo accuratamente sul cuoio capelluto. Lasciar riposare qualche minuto e risciacquare delicatamente con acqua tiepida. Non graffiare o raccogliere; farlo non farà che peggiorare la situazione.

5. Bicarbonato di sodio


Il bicarbonato di sodio è un altro ingrediente miracoloso che fornisce un rapido sollievo dal prurito. Mescolare ¼ di tazza bicarbonato di sodio con l'acqua del tuo bagno (puoi provare quantità diverse da aggiungere, ma non dovrebbe essere più di due tazze).

Lasciar riposare per quaranta minuti, risciacquare e tamponare delicatamente per asciugare. Se non ti senti a tuo agio immergendo la testa nella vasca da bagno, fai un bagno del cuoio capelluto nel lavandino. Prendi una sedia, piegati all'indietro e immergiti. Non dimenticare di iniziare con un po 'di bicarbonato di sodio se usi una vasca d'acqua più piccola.

Nota: Il bicarbonato di sodio è uno scrubber forte e non dovrebbe essere usato come scrub; usarlo come scrub irriterà maggiormente il cuoio capelluto. Il bicarbonato di sodio può fornire molto sollievo se usato con moderazione.

6. Le noci di cocco possono essere ottimi rimedi naturali per la psoriasi del cuoio capelluto


Puoi usa l'olio di cocco come maschera per capelli e anche per alleviare la psoriasi. Applicare olio di cocco (un cucchiaino) sul cuoio capelluto e indossare una cuffia da doccia. Se puoi, lascia questo olio sul cuoio capelluto per tutta la notte.

Se non puoi, permetti di restare per un'ora. Anche se non ci sono prove a sostegno dell'uso nel trattamento di questa condizione, l'olio presente potrebbe aiutare a nutrire il cuoio capelluto.

7. La farina d'avena fa ottimi rimedi naturali per la psoriasi del cuoio capelluto


Non esiste una spiegazione chiara per l'effetto lenitivo della farina d'avena, ma una pelle irritata potrebbe trarre beneficio da un bagno di farina d'avena. Sebbene non ci sia alcun supporto per questo nel trattamento della psoriasi, puoi provarlo.

  • Prepara un bagno tiepido e aggiungi una tazza di farina d'avena colloidale macinata.
  • Lasciare in ammollo per cinque-otto minuti (assicurati di immergere il cuoio capelluto), quindi il rossore e il prurito potrebbero diminuire.

8. Olio di menta piperita


L'olio di menta piperita contiene mentolo naturale che fornisce sollievo alla pelle infiammata e di solito riduce il prurito e il rossore.

  • Mescola l'olio di menta piperita (da due a tre gocce) con le mandorle, il cocco o qualsiasi altro olio vettore che preferisci.
  • Ora massaggia delicatamente la miscela sul cuoio capelluto.

Se non ti piace il trattamento con olio, puoi mescolare l'olio di menta piperita (da cinque a sette gocce) con una tazza di acqua, quindi applicare la miscela sulle aree che ti pruriscono di più.

Ciò offre un rapido sollievo e ti aiuta anche ad avere un buon profumo.

9. I sali sono anche buoni rimedi naturali per la psoriasi del cuoio capelluto


Il sale è un'altra eccellente opzione di trattamento, ma non solo qualsiasi tipo di sale …

Secondo uno studio, fare il bagno nell'acqua del Mar Morto è un'opzione eccellente per curare la psoriasi. Fare un viaggio in questa località è piuttosto costoso e stressante; tuttavia, il trattamento fai da te è disponibile per farlo a casa Bagni di sale del Mar Morto.

Nota che non esiste una spiegazione chiara che spieghi come funziona il rimedio con acqua salata, ma sicuramente è una soluzione molto popolare e per buone ragioni.

Se vuoi provare il rimedio casalingo fai-da-te, aggiungi il sale del Mar Morto in acqua tiepida e immergici tutto il corpo per 15 minuti. Quando hai finito, asciuga il corpo con cura e applica qualsiasi agente idratante, come l'olio di cocco, per assicurarti che la psoriasi del cuoio capelluto non si secchi quando hai finito di fare il bagno.

10. Olio dell'albero del tè


Questo olio è un potente olio antinfiammatorio, antimicrobico e antimicotico in grado di trattare la psoriasi del cuoio capelluto se combinato con un olio vettore; il cocco è un buon esempio.

Assicurati di usarlo con moderazione. Applicare una o due gocce sulle aree interessate e osservare la reazione che segue. Inoltre, questo olio non deve essere usato se stai allattando, sei incinta, stai assumendo vancomicina o hai una malattia da IgA lineare.

11. Poca esposizione al sole


I medici di solito prescrivono la fototerapia per la psoriasi grave del cuoio capelluto. Questo metodo prevede l'esposizione del cuoio capelluto a luce UVB artificialee i raggi emessi rallentano la crescita delle cellule della pelle.

Stando seduti al sole, puoi ottenere un po 'di fototerapia (parla con il tuo dermatologo prima di farlo per sapere se è sicuro). I raggi UVB si trovano nella luce solare naturale e possono mettere a bada questa condizione.

È inoltre necessario indossare una crema solare quando si è sotto il sole per evitare danni che possono derivare da un'esposizione prolungata al sole. Le scottature solari possono anche causare più danni alle persone con psoriasi.

Le persone che assumono farmaci per la psoriasi hanno maggiori probabilità di subire scottature. Solo così sai, la luce solare è meno efficace rispetto alla fototerapia artificiale. Quindi assicurati di consultare il tuo medico o dermatologo prima di optare per un bagno di sole.

12. Tar


Potresti non avere voglia di applicare il sapone di catrame nei capelli, ma il catrame di carbone è un'opzione di trattamento efficace per la psoriasi del cuoio capelluto. Il carbazolo è un ingrediente presente nel catrame di carbone ed è stato segnalato per prevenire l'infiammazione delle cellule. Questa opzione di trattamento sarà utile quando si tratta questa condizione poiché sono prodotti come shampoo. Di seguito una selezione di questi disponibili su Amazon …

Poiché il catrame di carbone è un ingrediente potente, usalo al massimo tre volte in una settimana solo in caso di riacutizzazione della psoriasi. Non è necessario utilizzare il catrame di carbone se non si verificano fiammate; così facendo si provocherà solo irritazione alla pelle.

Linea di fondo: Lo shampoo a base di catrame potrebbe non funzionare per tutti, ma di solito viene utilizzato nel trattamento di questa condizione e non c'è niente di sbagliato nel provarlo.

13. Lavanda e calendula


Non tutti gli agenti antinfiammatori e gli antimicrobici possono aiutarti a rilassarti, ma olio essenziale di lavanda funziona magicamente. Puoi mescolarlo con olio di calendula, che contiene anche proprietà antimicrobiche e antinfiammatorie ed è anche cicatrizzante o lenitivo per la pelle. Puoi anche mescolare olio di lavanda e olio di calendula con un olio vettore e applicarlo direttamente sul cuoio capelluto.

Nota: Per cucchiaio di olio vettore, aggiungere solo poche gocce di olio essenziale. Per assicurarti di non essere sensibile a questi oli, assicurati di eseguire prima un patch test.

Puoi usare oli vettore, come olio di jojoba, olio di avocado o olio di vinaccioli.

Ci sono ancora poche prove a sostegno di questo metodo. Fai le tue ricerche e consulta il tuo dermatologo prima di usare l'olio per curare la psoriasi.

Opzioni alternative che non hanno a che fare con l'applicazione topica: La psoriasi può peggiorare a causa dello stress; così potete stare in una stanza silenziosa con scarsa illuminazione, mettere un po 'di olio di lavanda nel diffusore e rilassarvi. Aspettatevi che questo risolva rapidamente il bagliore. Questo metodo può anche migliorare la tua salute mentale.

14. Omega 3


Rimedi naturali per la psoriasi del cuoio capelluto

Potresti preferire questa opzione di trattamento perché non applicherai olio sul cuoio capelluto.

Acidi grassi omega-3 hanno proprietà antinfiammatorie e puoi ottenere omega-3 dagli integratori di olio di pesce.

Clicca sull'immagine a sinistra per maggiori dettagli e per acquistare su Amazon.

Sebbene non ci siano prove a sostegno dell'uso di integratori di olio di pesce, i rapporti di una revisione sistematica del 2018 hanno mostrato che gli integratori di olio di pesce potrebbero essere utili.

E in ogni caso è ottimo per la salute.

15. Curcuma


Curcuma è un altro noto antinfiammatorio e lenitivo per la pelle. L'assunzione giornaliera di integratori di curcuma può essere utilizzata per trattare la psoriasi (fare ricerche adeguate poiché è stato scoperto che alcuni integratori sono contaminati dal piombo (??).

Se sei meno interessato alla pillola, puoi usare la spezia durante la cottura. Ci sono diverse ricette di curcuma che possono giovare alla tua pelle, trova quelle che puoi preparare facilmente.

Chiedi al tuo medico prima di iniziare alcuni rimedi naturali per la psoriasi del cuoio capelluto


Non tutti i trattamenti domiciliari saranno efficaci contro la psoriasi, ed è consigliabile che tu tenga sempre informato il tuo medico o dermatologo prima di provarne uno. Prenota un appuntamento con il tuo medico se soffri di gravi riacutizzazioni o accumulo di peste che si rifiuta di andare.

Chiedi al tuo medico prima di iniziare alcuni rimedi naturali per la psoriasi del cuoio capelluto
Chiedi al tuo medico prima di iniziare alcuni rimedi naturali per la psoriasi del cuoio capelluto.

Inoltre, prenota immediatamente un appuntamento se avverti dolore alle articolazioni durante una riacutizzazione. La maggior parte delle persone con questa condizione di solito soffre di artrite psoriasica, che è responsabile del gonfiore e del dolore alle articolazioni. E se questa condizione non viene curata, può portare a problemi più gravi.

I medici di solito raccomandano un trattamento topico per la psoriasi del cuoio capelluto. I corticosteroidi possono ridurre l'infiammazione e si trovano nella maggior parte dei topici. In situazioni i trattamenti topici non sono sufficienti; possono essere combinati con farmaci orali, fototerapia e terapia biologica.

Se la riacutizzazione è grave, possono essere raccomandati farmaci che sopprimono il sistema immunitario.

Normalmente, è consigliabile utilizzare il trattamento domiciliare insieme ai trattamenti prescritti per aiutare a ridurre l'irritazione della psoriasi. Come sempre, assicurati che il tuo medico sia informato su qualsiasi terapia o rimedio che stai utilizzando.

Come affermato in precedenza, non esiste un trattamento particolare per questa condizione. Prova uno dei trattamenti domiciliari in questo post per scoprire quello che funziona meglio per te.

Spero che alcuni di questi rimedi naturali per la psoriasi del cuoio capelluto ti soddisfino …


E ricorda che puoi iscriverti alla mia mailing list in modo da essere avvisato non appena verrà caricato l'ultimo articolo. Basta compilare il modulo sottostante:

John

Se anche tu soffri di cuoio capelluto psoriasi e avere il tuo rimedi naturali funziona bene per te, ci piacerebbe saperlo.

Qualsiasi domanda? Si prega di utilizzare la casella sottostante e io, o qualcuno, risponderemo il prima possibile.

Come un Membro Premium di Wealthy Affiliate, Sto imparando a condividere le mie passioni con il mondo.

Affiliato ricco è 100% GRATIS per iscriverti, imparare e guadagnare! Fai clic sul pulsante in basso per saperne di più …

dieta per chi soffre di psoriasi



->

Psorilax:Eliminare |psoriasi crema ox

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, ingredienti


Ricevi avvisi istantanei quando arrivano notizie sulle tue azioni. Richiedi la tua prova gratuita di 1 settimana a StreetInsider Premium Qui.


  • L'azienda ospiterà la teleconferenza alle 16:15 ET oggi, 27 agosto 2020
  • Piclidenoson Fase III dati intermedi su artrite reumatoide e psoriasi previsti per il quarto trimestre 2020
  • Raggiunti endpoint di efficacia e sicurezza nello studio NASH di fase II
  • IND ha presentato alla FDA uno studio di fase II sul piclidenoson nel trattamento del COVID-19

PETACH TIKVA, Israele – (BUSINESS WIRE) –
Can-Fite BioPharma Ltd. (NYSE American: CANF) (TASE: CFBI), una società di biotecnologia che promuove una pipeline di farmaci a piccole molecole brevettati che affrontano il cancro, il fegato e le malattie infiammatorie, ha annunciato oggi i risultati finanziari per i sei mesi terminati il ​​30 giugno, 2020.

Gli sviluppi clinici e i punti salienti aziendali per il secondo trimestre e le ultime settimane includono:

Piclidenoson Fase III Artrite reumatoide e psoriasi Dati intermedi previsti per il quarto trimestre 2020 – Dopo aver arruolato oltre il 50% dei pazienti nei suoi due studi di Fase III sull'artrite reumatoide e la psoriasi, Can-Fite prevede di annunciare l'analisi ad interim per entrambi gli studi nel quarto trimestre del 2020.

Namodenoson ha mostrato un'efficacia significativa nel trattamento di pazienti con NAFLD / NASH in uno studio di fase II – Lo studio di Fase II della NASH di Can-Fite ha raggiunto gli endpoint primari e secondari di efficacia e sicurezza in modo dose dipendente e statisticamente significativo. Lo studio ha valutato 60 pazienti con steatosi epatica non alcolica (NAFLD) con o senza steatoepatite non alcolica (NASH) che sono stati trattati in tre bracci dello studio con Namodenoson 25 mg, Namodenoson 12 mg o placebo. Namodenoson ha indotto un cambiamento significativo negli endpoint primari e secondari dello studio durante le 12 settimane di studio, che è un periodo di tempo relativamente breve. È stato registrato un robusto effetto antinfiammatorio manifestato da una significativa diminuzione degli enzimi epatici ALT e AST e da un significativo miglioramento dell'adiponectina citochina positiva. È stato riscontrato un ridotto contenuto di grasso epatico (LFC) e una riduzione della% del volume di grasso epatico insieme a una diminuzione di FIB-4 e FAST, test non invasivi usati come marker per escludere la fibrosi avanzata. Inoltre, è stata osservata una diminuzione del peso corporeo nelle 2 dosi di Namodenoson, con un effetto migliore nella dose più alta. La dose da 25 mg di Namodenoson ha dimostrato di avere un'efficacia ottimale pur avendo anche un forte profilo di sicurezza ed è stata ben tollerata. 25 mg è stato selezionato come dose da utilizzare nel prossimo studio NAFLD / NASH della società. Si prevede che il mercato della NASH raggiungerà almeno 35 miliardi di dollari entro il 2025. Non ci sono attualmente altre opzioni di trattamento approvate per questo crescente bisogno insoddisfatto.

Brevetti Namodenoson per il trattamento di NASH e NAFLD negli Stati Uniti e in Europa – Durante il secondo trimestre, l'Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti ha concesso a Can-Fite un brevetto per Namodenoson nel trattamento della NASH e NAFLD. Questa è stata seguita dalla notifica da parte dell'Ufficio europeo dei brevetti a Can-Fite, dopo la fine del secondo trimestre, della sua intenzione di concedere un brevetto simile. I brevetti coprono l'uso del recettore dell'adenosina A3 (A3AR) nella riduzione dell'accumulo di grasso ectopico, in particolare nel fegato grasso e si rivolge specificamente alla riduzione dell'accumulo di grasso e al trattamento delle condizioni associate all'accumulo di grasso come le malattie del fegato grasso tra cui NASH e NAFLD.

Namodenoson ha partecipato allo studio cardine di fase III sul cancro al fegato in Europa e negli Stati Uniti – A seguito di un incontro riuscito con l'Agenzia europea per i medicinali (EMA) durante il secondo trimestre e di un precedente incontro di fine fase II con la Food and Drug Administration (FDA) statunitense, Can-Fite ha completato il suo protocollo per una fase cruciale III studio del Namodenoson nel trattamento del carcinoma epatocellulare (HCC), la forma più comune di cancro al fegato. Lo studio è progettato per supportare la presentazione di una domanda di nuovo farmaco negli Stati Uniti e una domanda di autorizzazione all'immissione in commercio in Europa. Namodenoson è attualmente utilizzato per curare i malati di cancro al fegato in un programma di uso compassionevole in Israele.

IND Archiviato presso la FDA per lo studio COVID-19 di fase II sul piclidenoson – Sulla base dei consigli e delle linee guida pre-IND della FDA statunitense durante il secondo trimestre, Can-Fite ha sviluppato un protocollo di sperimentazione clinica e ha presentato una domanda di nuovo farmaco sperimentale (IND) a luglio per Piclidenoson nel trattamento del COVID-19. Uno studio di Fase II di 28 giorni valuterà i pazienti ospedalizzati con sintomi moderati di COVID-19. Lo studio intitolato “Piclidenoson for Treatment of COVID-19 – A Randomized, Double Blind, Placebo-Controlled Trial” arruolerà 40 pazienti che stanno ricevendo cure di supporto standard e li assegnerà casualmente in un rapporto 1: 1 ai bracci di prova di Piclidenoson due volte al giorno o placebo. Dopo 28 giorni di trattamento, l'efficacia sarà valutata attraverso misure standard dello stato clinico e respiratorio al giorno 29, inclusa la percentuale di pazienti vivi e privi di insufficienza respiratoria, nonché la percentuale di dimessi a casa senza bisogno di ossigeno supplementare.

Completato lo sviluppo del test per identificare i composti derivati ​​dalla cannabis clinicamente attivi Can-Fite ha completato lo sviluppo di un test in vitro basato su cellule biologiche che può identificare composti derivati ​​dalla cannabis clinicamente attivi che si legano e attivano A3AR, l'obiettivo della tecnologia della piattaforma Can-Fite. Numerosi studi pubblicati su riviste scientifiche peer-reviewed dimostrano che i composti derivati ​​dalla cannabis si legano all'A3AR accoppiato con proteine ​​Gi, che è sovraespresso nelle cellule e nei tessuti patologici. Oltre a utilizzare questo saggio nello sviluppo delle proprie terapie a base di composti derivati ​​dalla cannabis, Can-Fite prevede di commercializzare il saggio su base “a pagamento” per ricercatori e altre aziende di cannabis in tutto il mondo.

Cash Infusion di $ 12,9 milioni Durante il secondo trimestre del 2020, Can-Fite ha ricevuto 8 milioni di dollari in un'offerta diretta registrata e altri 1,5 milioni di dollari attraverso esercizi di mandato. Inoltre, nel mese di luglio, la Società ha ricevuto 3,4 milioni di dollari in un'offerta diretta registrata.

“A seguito degli incoraggianti risultati di efficacia e sicurezza di Fase II di Namodenoson nel trattamento della NASH e NAFLD, stiamo ora pianificando il nostro prossimo studio su questa indicazione che ha un disperato bisogno di un trattamento efficace poiché la prevalenza globale di NAFLD è stimata al 25% e La NASH è al 3% –5% della popolazione generale. Il raggiungimento degli endpoint primari e secondari nei pazienti di Fase II trattati con 25 mg di Namodenoson ci offre un chiaro imperativo per far avanzare questo programma clinico “, ha affermato Pnina Fishman, CEO di Can-Fite.

“Negli Stati Uniti, prevediamo di avviare uno studio COVID-19 di fase II sul Piclidenoson sulla risposta della FDA alla nostra richiesta IND. Poiché la diffusione delle infezioni da COVID-19 sembra essere difficile da contenere, è più importante che mai sviluppare rapidamente e rendere disponibili trattamenti efficaci parallelamente ai massicci sforzi che si stanno compiendo nello sviluppo del vaccino. Guardando al bilancio del 2020, Can-Fite ha diversi traguardi imminenti, inclusi i risultati provvisori dei nostri studi di Fase III sull'artrite reumatoide e la psoriasi “, ha aggiunto il dottor Fishman.

“Finora l'epidemia di COVID-19 ha avuto un impatto limitato sulle nostre operazioni. I nostri studi clinici in corso e il lavoro di preparazione degli studi clinici continuano a rimanere in linea. Abbiamo implementato protocolli di lavoro a distanza e sul posto di lavoro per i nostri dipendenti in conformità con le linee guida del Ministero della Salute israeliano e continuiamo a valutare attentamente la pandemia mentre si manifesta “, ha concluso il dott.

Risultati finanziari

I ricavi per i sei mesi chiusi al 30 giugno 2020 sono stati di 0,40 milioni di dollari rispetto ai ricavi di 0,68 milioni di dollari durante i sei mesi chiusi al 30 giugno 2019. La diminuzione dei ricavi è stata principalmente dovuta al riconoscimento di una parte inferiore degli anticipi ricevuti in base agli accordi di distribuzione da Gebro, Chong Kun Dung Pharmaceuticals e Cipher Pharmaceuticals.

Le spese di ricerca e sviluppo per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020 sono state di 7,05 milioni di dollari rispetto ai 3,96 milioni di dollari dello stesso periodo del 2019. Le spese di ricerca e sviluppo per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020 comprendevano principalmente le spese associate agli studi di fase II per Namodenoson nel trattamento della NASH e HCC, nonché le spese per gli studi di Fase III in corso su Piclidenoson nel trattamento dell'artrite reumatoide e della psoriasi. L'aumento è dovuto principalmente all'aumento dei costi associati all'accelerazione del tasso di assorbimento dei pazienti per la sperimentazione clinica di fase III di Piclidenoson per il trattamento dell'artrite reumatoide e per la psoriasi.

Le spese generali e amministrative sono state di $ 1,45 milioni per il semestre chiuso al 30 giugno 2020 rispetto a $ 1,33 milioni per lo stesso periodo del 2019. L'aumento è dovuto principalmente a un aumento degli stipendi e dei relativi benefici e delle spese assicurative, parzialmente compensato da una diminuzione in spese di viaggio e prestazioni professionali.

Gli oneri finanziari, netti per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020, sono stati di 0,12 milioni di dollari rispetto agli oneri finanziari, al netto di 0,28 milioni di dollari per lo stesso periodo del 2019. La diminuzione degli oneri finanziari, netti, è principalmente dovuta a una diminuzione delle spese di cambio.

La perdita netta di Can-Fite per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020 è stata di $ 8,23 milioni rispetto a una perdita netta di $ 4,89 milioni per lo stesso periodo del 2019. Al 30 giugno 2020, Can-Fite aveva disponibilità liquide ed equivalenti di $ 9,05 milioni rispetto a $ 2,69 milioni al 31 dicembre 2019. L'aumento della liquidità durante i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020 è dovuto a un totale di $ 17,9 milioni ricevuti tramite un'operazione di esercizio di warrant nel gennaio 2020, un'offerta pubblica nel febbraio 2020, esercizi nei mesi di marzo, aprile e maggio 2020 dei warrant emessi nell'offerta pubblica di febbraio 2020 e un'offerta diretta registrata nel giugno 2020.

I risultati finanziari consolidati della Società per i sei mesi chiusi al 30 giugno 2020 sono presentati in conformità con gli US GAAP Reporting Standards.

Conferenza telefonica

La direzione ospiterà una teleconferenza oggi, 27 agosto 2020 alle 16:15. ET. Gli investitori negli Stati Uniti sono invitati a chiamare il numero 877-423-9813. Gli investitori internazionali possono comporre il numero 201-689-8573. L'ID conferenza è 13708494. Gli investitori possono partecipare anche tramite webcast: http://public.viavid.com/index.php?id=141284

Un replay del webcast verrà archiviato sul sito web di Can-Fite per un certo periodo di tempo.

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO INTERMEDIO

Dollari USA in migliaia (eccetto per quota e per quota dati)

30 giugno

31 dicembre

2020

2019

Non certificato

Audited

RISORSE

ATTIVITÀ CORRENTI:

Disponibilità liquide e mezzi equivalenti

$

9.059

$

2.697

Altri crediti e risconti attivi

3.567

4.383

Investimento a breve termine

78

64

Totale dei beni attuali

12.704

7.144

ATTIVITÀ NON CORRENTI:

Altri crediti non correnti

912

Diritto d'uso di beni in leasing operativo

66

82

Immobili, impianti e macchinari, al netto

30

36

Totale attivo a lungo termine

96

1.030

Totale attivo

$

12.800

$

8.174

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO INTERMEDIO

Dollari USA in migliaia (eccetto per quota e per quota dati)

30 giugno

31 dicembre

2020

2019

Non certificato

Audited

PASSIVITÀ E PATRIMONIO NETTO

PASSIVITÀ CORRENTI:

Debiti commerciali

$

437

$

2.156

Scadenza attuale della passività per leasing operativo

36

36

Ricavi differiti

556

469

Altri conti da pagare

472

610

Totale passività correnti

1.501

3.271

PASSIVITÀ NON CORRENTI:

Passività per leasing operativo a lungo termine

22

39

Ricavi differiti

2.121

2.422

Totale passività a lungo termine

2.143

2.461

.

PASSIVITÀ E IMPEGNI POTENZIALI

PATRIMONIO NETTO:

Azioni ordinarie del valore nominale di 0,25 NIS – Autorizzate: 500.000.000 azioni al 30 giugno 2020 e al 31 dicembre 2019; Emesse e in circolazione: 411.254.463 azioni al 30 giugno 2020; 120.652.683 azioni al 31 dicembre 2019

29.234

8.225

Capitale versato aggiuntivo

98.056

103.401

Altre componenti di conto economico complessivo accumulate

1.127

1.127

Deficit accumulato

(119.261

)

(110.311

)

Patrimonio netto totale

9.156

2.442

Totale passività e patrimonio netto

$

12.800

$

8.174

PROSPETTI DI PERDITA COMPLESSIVA SEMESTRALE CONSOLIDATA

Dollari USA in migliaia (eccetto per quota e per quota dati)

Sei mesi finiti

30 giugno

2020

2019

Non certificato

Ricavi

$

402

$

688

Spese di ricerca e sviluppo

(7.054

)

(3.960

)

Spese generali e amministrative

(1.455

)

(1.333

)

Perdita operativa

(8.107

)

(4.605

)

Totale oneri finanziari, netti

(128

)

(288

)

Perdita netta

(8.235

)

(4.893

)

.

Perdita totale totale

(8.235

)

(4.893

)

.

Dividendo stimato

(715)

.

Perdita netta attribuita agli azionisti ordinari

$

(8.950)

$

(4.893)

Perdita netta base e diluita per azione

(0,04

)

(0,08

)

Numero medio ponderato di azioni ordinarie utilizzate nel calcolo della perdita netta base e diluita per azione

254.940.675

59.321.108

Informazioni su Can-Fite BioPharma Ltd.

Can-Fite BioPharma Ltd. (NYSE American: CANF) (TASE: CFBI) è una società di sviluppo di farmaci in fase clinica avanzata con una tecnologia di piattaforma progettata per rivolgersi a mercati multimiliardari nel trattamento di cancro, fegato, malattie infiammatorie, e COVID-19. Il principale farmaco candidato dell'azienda, Piclidenoson, è attualmente in fase di sperimentazione III per l'artrite reumatoide e la psoriasi. Il farmaco per il fegato di Can-Fite, Namodenoson, è entrato in uno studio di Fase III per il carcinoma epatocellulare (HCC), la forma più comune di cancro al fegato, e ha raggiunto con successo il suo endpoint primario in uno studio di Fase II per il trattamento della steatoepatite non alcolica ( NASH). Namodenoson ha ottenuto la designazione di farmaco orfano negli Stati Uniti e in Europa e la designazione Fast Track come trattamento di seconda linea per l'HCC dalla Food and Drug Administration statunitense. Namodenoson ha anche dimostrato la prova del concetto per trattare potenzialmente altri tumori tra cui colon, prostata e melanoma. CF602, il terzo farmaco candidato della Società, ha dimostrato efficacia nel trattamento della disfunzione erettile. Questi farmaci hanno un eccellente profilo di sicurezza con esperienza in oltre 1.500 pazienti negli studi clinici fino ad oggi. Per ulteriori informazioni, visitare: www.can-fite.com.

Dichiarazioni previsionali

Questo comunicato stampa può contenere dichiarazioni previsionali, sulle aspettative, convinzioni o intenzioni di Can-Fite in merito, tra le altre cose, ai rischi e alle incertezze di mercato, ai suoi sforzi di sviluppo del prodotto, alle attività commerciali, alle condizioni finanziarie, ai risultati delle operazioni, alle strategie o alle prospettive. Inoltre, di volta in volta, Can-Fite oi suoi rappresentanti hanno rilasciato o potrebbero rilasciare dichiarazioni previsionali, oralmente o per iscritto. Le dichiarazioni previsionali possono essere identificate mediante l'uso di parole lungimiranti come “credere”, “aspettarsi”, “intendere”, “pianificare”, “potrebbe”, “dovrebbe” o “anticipare” o i loro negativi o altre variazioni di queste parole o altre parole comparabili o dal fatto che queste affermazioni non si riferiscono strettamente a questioni storiche o attuali. Queste dichiarazioni previsionali possono essere incluse, ma non sono limitate a, vari documenti depositati da Can-Fite presso la US Securities and Exchange Commission, comunicati stampa o dichiarazioni orali fatte da o con l'approvazione di uno dei dirigenti autorizzati di Can-Fite ufficiali. Le dichiarazioni previsionali si riferiscono a eventi, attività, tendenze o risultati anticipati o attesi alla data in cui sono state fatte. Poiché le dichiarazioni previsionali si riferiscono a questioni che non si sono ancora verificate, queste dichiarazioni sono intrinsecamente soggette a rischi e incertezze che potrebbero far sì che i risultati effettivi di Can-Fite differiscano materialmente da eventuali risultati futuri espressi o impliciti nelle dichiarazioni previsionali. Molti fattori potrebbero far sì che le attività o i risultati effettivi di Can-Fite differiscano materialmente dalle attività e dai risultati previsti in tali dichiarazioni previsionali. I fattori che potrebbero far sì che i nostri risultati effettivi differiscano materialmente da quelli espressi o impliciti in tali dichiarazioni previsionali includono, ma non sono limitati a: la nostra storia di perdite e necessità di capitale aggiuntivo per finanziare le nostre operazioni e la nostra incapacità di ottenere capitale aggiuntivo su termini accettabili, o del tutto; incertezze sui flussi di cassa e incapacità di soddisfare le esigenze di capitale circolante; l'impatto del recente focolaio di coronavirus; l'avvio, la tempistica, il progresso e i risultati dei nostri studi preclinici, sperimentazioni cliniche e altri sforzi di sviluppo di prodotti candidati; la nostra capacità di far avanzare i nostri prodotti candidati nelle sperimentazioni cliniche o di completare con successo i nostri studi preclinici o sperimentazioni cliniche; la nostra ricezione delle approvazioni normative per i nostri prodotti candidati e la tempistica di altre dichiarazioni e approvazioni normative; lo sviluppo clinico, la commercializzazione e l'accettazione sul mercato dei nostri prodotti candidati; la nostra capacità di stabilire e mantenere partnership strategiche e altre collaborazioni aziendali; l'implementazione del nostro modello di business e dei nostri piani strategici per la nostra azienda e prodotti candidati l'ambito di protezione che siamo in grado di stabilire e mantenere per i diritti di proprietà intellettuale che coprono i nostri prodotti candidati e la nostra capacità di gestire la nostra attività senza violare i diritti di proprietà intellettuale di altri; aziende, tecnologie e industria competitivi; dichiarazioni sull'impatto della situazione politica e di sicurezza in Israele sulla nostra attività; e i rischi e altri fattori di rischio descritti in dettaglio nei documenti depositati da Can-Fite presso la SEC e nei suoi documenti periodici presso la TASE. Inoltre, Can-Fite opera in un settore industriale in cui i valori dei titoli sono altamente volatili e possono essere influenzati da fattori economici e da altri fattori al di fuori del suo controllo. Can-Fite non si assume alcun obbligo di aggiornare pubblicamente queste dichiarazioni previsionali, sia come risultato di nuove informazioni, eventi futuri o altro.

Can-Fite BioPharma

Motti Farbstein

info@canfite.com

+ 972-3-9241114

Fonte: Can-Fite BioPharma Ltd.

Psorilax:Dove acquistare online |cosa comprarecome crema per psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, composizione

27 agosto 2020 11:00 UTC

PETACH TIKVA, Israele – (BUSINESS WIRE) – Can-Fite BioPharma Ltd. (NYSE American: CANF) (TASE: CFBI), una società di biotecnologia che promuove una pipeline di farmaci a piccole molecole brevettati che affrontano il cancro, il fegato e le malattie infiammatorie, ha annunciato oggi i risultati finanziari per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020.

Gli sviluppi clinici e i punti salienti aziendali per il secondo trimestre e le ultime settimane includono:

Piclidenoson Fase III Artrite reumatoide e psoriasi Dati intermedi previsti per il quarto trimestre 2020 – Dopo aver arruolato oltre il 50% dei pazienti nei suoi due studi di Fase III sull'artrite reumatoide e la psoriasi, Can-Fite prevede di annunciare l'analisi ad interim per entrambi gli studi nel quarto trimestre del 2020.

Namodenoson ha mostrato un'efficacia significativa nel trattamento di pazienti con NAFLD / NASH in uno studio di fase II – Lo studio di Fase II della NASH di Can-Fite ha raggiunto gli endpoint primari e secondari di efficacia e sicurezza in modo dose dipendente e statisticamente significativo. Lo studio ha valutato 60 pazienti con steatosi epatica non alcolica (NAFLD) con o senza steatoepatite non alcolica (NASH) che sono stati trattati in tre bracci dello studio con Namodenoson 25 mg, Namodenoson 12 mg o placebo. Namodenoson ha indotto un cambiamento significativo negli endpoint primari e secondari dello studio durante le 12 settimane di studio, che è un periodo di tempo relativamente breve. È stato registrato un robusto effetto antinfiammatorio manifestato da una significativa diminuzione degli enzimi epatici ALT e AST e da un significativo miglioramento dell'adiponectina citochina positiva. È stato riscontrato un ridotto contenuto di grasso epatico (LFC) e una riduzione della% del volume di grasso epatico insieme a una diminuzione di FIB-4 e FAST, test non invasivi usati come marker per escludere la fibrosi avanzata. Inoltre, è stata osservata una diminuzione del peso corporeo nelle 2 dosi di Namodenoson, con un effetto migliore nella dose più alta. La dose da 25 mg di Namodenoson ha dimostrato di avere un'efficacia ottimale pur avendo anche un forte profilo di sicurezza ed è stata ben tollerata. 25 mg è stato selezionato come dose da utilizzare nel prossimo studio NAFLD / NASH della società. Si prevede che il mercato della NASH raggiungerà almeno 35 miliardi di dollari entro il 2025. Non ci sono attualmente altre opzioni di trattamento approvate per questo crescente bisogno insoddisfatto.

Brevetti Namodenoson per il trattamento di NASH e NAFLD negli Stati Uniti e in Europa – Durante il secondo trimestre, l'Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti ha concesso a Can-Fite un brevetto per Namodenoson nel trattamento della NASH e NAFLD. Questa è stata seguita dalla notifica da parte dell'Ufficio europeo dei brevetti a Can-Fite, dopo la fine del secondo trimestre, della sua intenzione di concedere un brevetto simile. I brevetti coprono l'uso del recettore dell'adenosina A3 (A3AR) nella riduzione dell'accumulo di grasso ectopico, in particolare nel fegato grasso e si rivolge specificamente alla riduzione dell'accumulo di grasso e al trattamento delle condizioni associate all'accumulo di grasso come le malattie del fegato grasso tra cui NASH e NAFLD.

Namodenoson ha partecipato allo studio cardine di fase III sul cancro al fegato in Europa e negli Stati Uniti – A seguito di un incontro riuscito con l'Agenzia europea per i medicinali (EMA) durante il secondo trimestre e di un precedente incontro di fine fase II con la Food and Drug Administration (FDA) statunitense, Can-Fite ha completato il suo protocollo per una fase cruciale III studio del Namodenoson nel trattamento del carcinoma epatocellulare (HCC), la forma più comune di cancro al fegato. Lo studio è progettato per supportare la presentazione di una domanda di nuovo farmaco negli Stati Uniti e una domanda di autorizzazione all'immissione in commercio in Europa. Namodenoson è attualmente utilizzato per curare i malati di cancro al fegato in un programma di uso compassionevole in Israele.

IND Archiviato presso la FDA per lo studio COVID-19 di fase II sul piclidenoson – Sulla base dei consigli e delle linee guida pre-IND della FDA statunitense durante il secondo trimestre, Can-Fite ha sviluppato un protocollo di sperimentazione clinica e ha presentato una domanda di nuovo farmaco sperimentale (IND) a luglio per Piclidenoson nel trattamento del COVID-19. Uno studio di Fase II di 28 giorni valuterà i pazienti ospedalizzati con sintomi moderati di COVID-19. Lo studio intitolato “Piclidenoson for Treatment of COVID-19 – A Randomized, Double Blind, Placebo-Controlled Trial” arruolerà 40 pazienti che stanno ricevendo cure di supporto standard e li assegnerà casualmente in un rapporto 1: 1 ai bracci di prova di Piclidenoson due volte al giorno o placebo. Dopo 28 giorni di trattamento, l'efficacia sarà valutata attraverso misure standard dello stato clinico e respiratorio al giorno 29, inclusa la percentuale di pazienti vivi e privi di insufficienza respiratoria, nonché la percentuale di dimessi a casa senza bisogno di ossigeno supplementare.

Completato lo sviluppo del test per identificare i composti derivati ​​dalla cannabis clinicamente attivi Can-Fite ha completato lo sviluppo di un test in vitro basato su cellule biologiche che può identificare composti derivati ​​dalla cannabis clinicamente attivi che si legano e attivano A3AR, l'obiettivo della tecnologia della piattaforma Can-Fite. Numerosi studi pubblicati su riviste scientifiche peer-reviewed dimostrano che i composti derivati ​​dalla cannabis si legano all'A3AR accoppiato con proteine ​​Gi, che è sovraespresso nelle cellule e nei tessuti patologici. Oltre a utilizzare questo saggio nello sviluppo delle proprie terapie a base di composti derivati ​​dalla cannabis, Can-Fite prevede di commercializzare il saggio su base “a pagamento” per ricercatori e altre aziende di cannabis in tutto il mondo.

Cash Infusion di $ 12,9 milioni Durante il secondo trimestre del 2020, Can-Fite ha ricevuto 8 milioni di dollari in un'offerta diretta registrata e altri 1,5 milioni di dollari attraverso esercizi di mandato. Inoltre, nel mese di luglio, la Società ha ricevuto 3,4 milioni di dollari in un'offerta diretta registrata.

“A seguito degli incoraggianti risultati di efficacia e sicurezza di Fase II di Namodenoson nel trattamento della NASH e NAFLD, stiamo ora pianificando il nostro prossimo studio su questa indicazione che ha un disperato bisogno di un trattamento efficace poiché la prevalenza globale di NAFLD è stimata al 25% e La NASH è al 3% –5% della popolazione generale. Il raggiungimento degli endpoint primari e secondari nei pazienti di Fase II trattati con 25 mg di Namodenoson ci offre un chiaro imperativo per far avanzare questo programma clinico “, ha affermato Pnina Fishman, CEO di Can-Fite.

“Negli Stati Uniti, prevediamo di avviare uno studio COVID-19 di fase II sul Piclidenoson sulla risposta della FDA alla nostra richiesta IND. Poiché la diffusione delle infezioni da COVID-19 sembra essere difficile da contenere, è più importante che mai sviluppare rapidamente e rendere disponibili trattamenti efficaci parallelamente ai massicci sforzi che si stanno compiendo nello sviluppo del vaccino. Guardando al bilancio del 2020, Can-Fite ha diversi traguardi imminenti, inclusi i risultati provvisori dei nostri studi di Fase III sull'artrite reumatoide e la psoriasi “, ha aggiunto il dottor Fishman.

“Finora l'epidemia di COVID-19 ha avuto un impatto limitato sulle nostre operazioni. I nostri studi clinici in corso e il lavoro di preparazione degli studi clinici continuano a rimanere in linea. Abbiamo implementato protocolli di lavoro a distanza e sul posto di lavoro per i nostri dipendenti in conformità con le linee guida del Ministero della Salute israeliano e continuiamo a valutare attentamente la pandemia mentre si manifesta “, ha concluso il dott.

Risultati finanziari

I ricavi per i sei mesi chiusi al 30 giugno 2020 sono stati di 0,40 milioni di dollari rispetto ai ricavi di 0,68 milioni di dollari durante i sei mesi chiusi al 30 giugno 2019. La diminuzione dei ricavi è stata principalmente dovuta al riconoscimento di una parte inferiore degli anticipi ricevuti in base agli accordi di distribuzione da Gebro, Chong Kun Dung Pharmaceuticals e Cipher Pharmaceuticals.

Le spese di ricerca e sviluppo per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020 sono state di 7,05 milioni di dollari rispetto ai 3,96 milioni di dollari dello stesso periodo del 2019. Le spese di ricerca e sviluppo per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020 comprendevano principalmente le spese associate agli studi di fase II per Namodenoson nel trattamento della NASH e HCC, nonché le spese per gli studi di Fase III in corso su Piclidenoson nel trattamento dell'artrite reumatoide e della psoriasi. L'aumento è dovuto principalmente all'aumento dei costi associati all'accelerazione del tasso di assorbimento dei pazienti per la sperimentazione clinica di fase III di Piclidenoson per il trattamento dell'artrite reumatoide e per la psoriasi.

Le spese generali e amministrative sono state di $ 1,45 milioni per il semestre chiuso al 30 giugno 2020 rispetto a $ 1,33 milioni per lo stesso periodo del 2019. L'aumento è dovuto principalmente a un aumento degli stipendi e dei relativi benefici e delle spese assicurative, parzialmente compensato da una diminuzione in spese di viaggio e prestazioni professionali.

Gli oneri finanziari, netti per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020, sono stati di 0,12 milioni di dollari rispetto agli oneri finanziari, al netto di 0,28 milioni di dollari per lo stesso periodo del 2019. La diminuzione degli oneri finanziari, netti, è principalmente dovuta a una diminuzione delle spese di cambio.

La perdita netta di Can-Fite per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020 è stata di $ 8,23 milioni rispetto a una perdita netta di $ 4,89 milioni per lo stesso periodo del 2019. Al 30 giugno 2020, Can-Fite aveva disponibilità liquide ed equivalenti di $ 9,05 milioni rispetto a $ 2,69 milioni al 31 dicembre 2019. L'aumento della liquidità durante i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020 è dovuto a un totale di $ 17,9 milioni ricevuti tramite un'operazione di esercizio di warrant nel gennaio 2020, un'offerta pubblica nel febbraio 2020, esercizi nei mesi di marzo, aprile e maggio 2020 dei warrant emessi nell'offerta pubblica di febbraio 2020 e un'offerta diretta registrata nel giugno 2020.

I risultati finanziari consolidati della Società per i sei mesi chiusi al 30 giugno 2020 sono presentati in conformità con gli US GAAP Reporting Standards.

Conferenza telefonica

La direzione ospiterà una teleconferenza oggi, 27 agosto 2020 alle 16:15. ET. Gli investitori negli Stati Uniti sono invitati a chiamare il numero 877-423-9813. Gli investitori internazionali possono comporre il numero 201-689-8573. L'ID conferenza è 13708494. Gli investitori possono partecipare anche tramite webcast: http://public.viavid.com/index.php?id=141284

Un replay del webcast verrà archiviato sul sito web di Can-Fite per un certo periodo di tempo.

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO INTERMEDIO

Dollari USA in migliaia (eccetto per quota e per quota dati)

30 giugno

31 dicembre

2020

2019

Non certificato

Audited

RISORSE

ATTIVITÀ CORRENTI:

Disponibilità liquide e mezzi equivalenti

$

9.059

$

2.697

Altri crediti e risconti attivi

3.567

4.383

Investimento a breve termine

78

64

Totale dei beni attuali

12.704

7.144

ATTIVITÀ NON CORRENTI:

Altri crediti non correnti

912

Diritto d'uso di beni in leasing operativo

66

82

Immobili, impianti e macchinari, al netto

30

36

Totale attivo a lungo termine

96

1.030

Totale attivo

$

12.800

$

8.174

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO INTERMEDIO

Dollari USA in migliaia (eccetto per quota e per quota dati)

30 giugno

31 dicembre

2020

2019

Non certificato

Audited

PASSIVITÀ E PATRIMONIO NETTO

PASSIVITÀ CORRENTI:

Debiti commerciali

$

437

$

2.156

Scadenza attuale della passività per leasing operativo

36

36

Ricavi differiti

556

469

Altri conti da pagare

472

610

Totale passività correnti

1.501

3.271

PASSIVITÀ NON CORRENTI:

Passività per leasing operativo a lungo termine

22

39

Ricavi differiti

2.121

2.422

Totale passività a lungo termine

2.143

2.461

.

PASSIVITÀ E IMPEGNI POTENZIALI

PATRIMONIO NETTO:

Azioni ordinarie del valore nominale di 0,25 NIS – Autorizzate: 500.000.000 azioni al 30 giugno 2020 e al 31 dicembre 2019; Emesse e in circolazione: 411.254.463 azioni al 30 giugno 2020; 120.652.683 azioni al 31 dicembre 2019

29.234

8.225

Capitale versato aggiuntivo

98.056

103.401

Altre componenti di conto economico complessivo accumulate

1.127

1.127

Deficit accumulato

(119.261

)

(110.311

)

Patrimonio netto totale

9.156

2.442

Totale passività e patrimonio netto

$

12.800

$

8.174

PROSPETTI DI PERDITA COMPLESSIVA SEMESTRALE CONSOLIDATA

Dollari USA in migliaia (eccetto per quota e per quota dati)

Sei mesi finiti

30 giugno

2020

2019

Non certificato

Ricavi

$

402

$

688

Spese di ricerca e sviluppo

(7.054

)

(3.960

)

Spese generali e amministrative

(1.455

)

(1.333

)

Perdita operativa

(8.107

)

(4.605

)

Totale oneri finanziari, netti

(128

)

(288

)

Perdita netta

(8.235

)

(4.893

)

.

Perdita totale totale

(8.235

)

(4.893

)

.

Dividendo stimato

(715)

.

Perdita netta attribuita agli azionisti ordinari

$

(8.950)

$

(4.893)

Perdita netta base e diluita per azione

(0,04

)

(0,08

)

Numero medio ponderato di azioni ordinarie utilizzate nel calcolo della perdita netta base e diluita per azione

254.940.675

59.321.108

Informazioni su Can-Fite BioPharma Ltd.

Can-Fite BioPharma Ltd. (NYSE American: CANF) (TASE: CFBI) è una società di sviluppo di farmaci in fase clinica avanzata con una tecnologia di piattaforma progettata per rivolgersi a mercati multimiliardari nel trattamento di cancro, fegato, malattie infiammatorie, e COVID-19. Il principale farmaco candidato dell'azienda, Piclidenoson, è attualmente in fase di sperimentazione III per l'artrite reumatoide e la psoriasi. Il farmaco per il fegato di Can-Fite, Namodenoson, è entrato in uno studio di Fase III per il carcinoma epatocellulare (HCC), la forma più comune di cancro al fegato, e ha raggiunto con successo il suo endpoint primario in uno studio di Fase II per il trattamento della steatoepatite non alcolica ( NASH). Namodenoson ha ottenuto la designazione di farmaco orfano negli Stati Uniti e in Europa e la designazione Fast Track come trattamento di seconda linea per l'HCC dalla Food and Drug Administration statunitense. Namodenoson ha anche dimostrato la prova del concetto per trattare potenzialmente altri tumori tra cui colon, prostata e melanoma. CF602, il terzo farmaco candidato della Società, ha dimostrato efficacia nel trattamento della disfunzione erettile. Questi farmaci hanno un eccellente profilo di sicurezza con esperienza in oltre 1.500 pazienti negli studi clinici fino ad oggi. Per ulteriori informazioni, visitare: www.can-fite.com.

Dichiarazioni previsionali

Questo comunicato stampa può contenere dichiarazioni previsionali, sulle aspettative, convinzioni o intenzioni di Can-Fite in merito, tra le altre cose, ai rischi e alle incertezze di mercato, ai suoi sforzi di sviluppo del prodotto, alle attività commerciali, alle condizioni finanziarie, ai risultati delle operazioni, alle strategie o alle prospettive. Inoltre, di volta in volta, Can-Fite oi suoi rappresentanti hanno rilasciato o potrebbero rilasciare dichiarazioni previsionali, oralmente o per iscritto. Le dichiarazioni previsionali possono essere identificate mediante l'uso di parole lungimiranti come “credere”, “aspettarsi”, “intendere”, “pianificare”, “potrebbe”, “dovrebbe” o “anticipare” o i loro negativi o altre variazioni di queste parole o altre parole comparabili o dal fatto che queste affermazioni non si riferiscono strettamente a questioni storiche o attuali. Queste dichiarazioni previsionali possono essere incluse, ma non sono limitate a, vari documenti depositati da Can-Fite presso la US Securities and Exchange Commission, comunicati stampa o dichiarazioni orali fatte da o con l'approvazione di uno dei dirigenti autorizzati di Can-Fite ufficiali. Le dichiarazioni previsionali si riferiscono a eventi, attività, tendenze o risultati anticipati o attesi alla data in cui sono state fatte. Poiché le dichiarazioni previsionali si riferiscono a questioni che non si sono ancora verificate, queste dichiarazioni sono intrinsecamente soggette a rischi e incertezze che potrebbero far sì che i risultati effettivi di Can-Fite differiscano materialmente da eventuali risultati futuri espressi o impliciti nelle dichiarazioni previsionali. Molti fattori potrebbero far sì che le attività o i risultati effettivi di Can-Fite differiscano materialmente dalle attività e dai risultati previsti in tali dichiarazioni previsionali. I fattori che potrebbero far sì che i nostri risultati effettivi differiscano materialmente da quelli espressi o impliciti in tali dichiarazioni previsionali includono, ma non sono limitati a: la nostra storia di perdite e necessità di capitale aggiuntivo per finanziare le nostre operazioni e la nostra incapacità di ottenere capitale aggiuntivo su termini accettabili, o del tutto; incertezze sui flussi di cassa e incapacità di soddisfare le esigenze di capitale circolante; l'impatto del recente focolaio di coronavirus; l'avvio, la tempistica, il progresso e i risultati dei nostri studi preclinici, sperimentazioni cliniche e altri sforzi di sviluppo di prodotti candidati; la nostra capacità di far avanzare i nostri prodotti candidati nelle sperimentazioni cliniche o di completare con successo i nostri studi preclinici o sperimentazioni cliniche; la nostra ricezione delle approvazioni normative per i nostri prodotti candidati e la tempistica di altre dichiarazioni e approvazioni normative; lo sviluppo clinico, la commercializzazione e l'accettazione sul mercato dei nostri prodotti candidati; la nostra capacità di stabilire e mantenere partnership strategiche e altre collaborazioni aziendali; l'implementazione del nostro modello di business e dei nostri piani strategici per la nostra azienda e prodotti candidati l'ambito di protezione che siamo in grado di stabilire e mantenere per i diritti di proprietà intellettuale che coprono i nostri prodotti candidati e la nostra capacità di gestire la nostra attività senza violare i diritti di proprietà intellettuale di altri; aziende, tecnologie e industria competitivi; dichiarazioni sull'impatto della situazione politica e di sicurezza in Israele sulla nostra attività; e i rischi e altri fattori di rischio descritti in dettaglio nei documenti depositati da Can-Fite presso la SEC e nei suoi documenti periodici presso la TASE. Inoltre, Can-Fite opera in un settore industriale in cui i valori dei titoli sono altamente volatili e possono essere influenzati da fattori economici e da altri fattori al di fuori del suo controllo. Can-Fite non si assume alcun obbligo di aggiornare pubblicamente queste dichiarazioni previsionali, sia come risultato di nuove informazioni, eventi futuri o altro.

Visualizza la versione sorgente su businesswire.com: https://www.businesswire.com/news/home/20200827005341/en/

Psorilax:Miglior prezzo per |da dove viene la crema per psoriasi psorimilk

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, ingredienti

  • L'azienda ospiterà la teleconferenza alle 16:15 ET oggi, 27 agosto 2020
  • Piclidenoson Fase III dati intermedi su artrite reumatoide e psoriasi previsti per il quarto trimestre 2020
  • Raggiunti endpoint di efficacia e sicurezza nello studio NASH di fase II
  • IND ha presentato alla FDA uno studio di fase II sul piclidenoson nel trattamento del COVID-19

Can-Fite BioPharma Ltd. (NYSE American: CANF) (TASE: CFBI), una società di biotecnologia che promuove una pipeline di farmaci a piccole molecole brevettati che affrontano il cancro, il fegato e le malattie infiammatorie, ha annunciato oggi i risultati finanziari per i sei mesi terminati il ​​30 giugno, 2020.

Gli sviluppi clinici e i punti salienti aziendali per il secondo trimestre e le ultime settimane includono:

Piclidenoson Fase III Artrite reumatoide e psoriasi Dati intermedi previsti per il quarto trimestre 2020 – Dopo aver arruolato oltre il 50% dei pazienti nei suoi due studi di Fase III sull'artrite reumatoide e la psoriasi, Can-Fite prevede di annunciare l'analisi ad interim per entrambi gli studi nel quarto trimestre del 2020.

Namodenoson ha mostrato un'efficacia significativa nel trattamento di pazienti con NAFLD / NASH in uno studio di fase II – Lo studio NASH di fase II di Can-Fite e CloseCurlyQuote ha raggiunto gli endpoint primari e secondari di efficacia e sicurezza in modo dose dipendente e statisticamente significativo. Lo studio ha valutato 60 pazienti con steatosi epatica non alcolica (NAFLD) con o senza steatoepatite non alcolica (NASH) che sono stati trattati in tre bracci dello studio con Namodenoson 25 mg, Namodenoson 12 mg o placebo. Namodenoson ha indotto un cambiamento significativo negli endpoint primari e secondari dello studio durante le 12 settimane di studio, che è un periodo di tempo relativamente breve. È stato registrato un robusto effetto antinfiammatorio manifestato da una significativa diminuzione degli enzimi epatici ALT e AST e da un significativo miglioramento dell'adiponectina citochina positiva. È stato riscontrato un ridotto contenuto di grasso epatico (LFC) e una riduzione della% del volume di grasso epatico insieme a una diminuzione di FIB-4 e FAST, test non invasivi usati come marker per escludere la fibrosi avanzata. Inoltre, è stata osservata una diminuzione del peso corporeo nelle 2 dosi di Namodenoson, con un effetto migliore nella dose più alta. La dose da 25 mg di Namodenoson ha dimostrato di avere un'efficacia ottimale pur avendo anche un forte profilo di sicurezza ed è stata ben tollerata. 25 mg è stato selezionato come dose da utilizzare nel prossimo studio NAFLD / NASH di Company & CloseCurlyQuote. Si prevede che il mercato della NASH raggiungerà almeno 35 miliardi di dollari entro il 2025. Non ci sono attualmente altre opzioni di trattamento approvate per questo crescente bisogno insoddisfatto.

Brevetti Namodenoson per il trattamento di NASH e NAFLD negli Stati Uniti e in Europa – Durante il secondo trimestre, l'Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti ha concesso a Can-Fite un brevetto per Namodenoson nel trattamento della NASH e NAFLD. Questa è stata seguita dalla notifica da parte dell'Ufficio europeo dei brevetti e CloseCurlyQuote a Can-Fite, dopo la fine del secondo trimestre, della sua intenzione di concedere un brevetto simile. I brevetti coprono l'uso del recettore dell'adenosina A3 (A3AR) nella riduzione dell'accumulo di grasso ectopico, in particolare nel fegato grasso e si rivolge specificamente alla riduzione dell'accumulo di grasso e al trattamento delle condizioni associate all'accumulo di grasso come le malattie del fegato grasso tra cui NASH e NAFLD.

Namodenoson ha partecipato allo studio cardine di fase III sul cancro al fegato in Europa e negli Stati Uniti – A seguito di un incontro riuscito con l'Agenzia europea per i medicinali (EMA) durante il secondo trimestre e di un precedente incontro di fine fase II con la Food and Drug Administration (FDA) statunitense, Can-Fite ha completato il suo protocollo per una fase cruciale III studio del Namodenoson nel trattamento del carcinoma epatocellulare (HCC), la forma più comune di cancro al fegato. Lo studio è progettato per supportare la presentazione di una domanda di nuovo farmaco negli Stati Uniti e una domanda di autorizzazione all'immissione in commercio in Europa. Namodenoson è attualmente utilizzato per curare i malati di cancro al fegato in un programma di uso compassionevole in Israele.

IND Archiviato presso la FDA per lo studio COVID-19 di fase II sul piclidenoson – Sulla base dei consigli e delle linee guida pre-IND della FDA statunitense durante il secondo trimestre, Can-Fite ha sviluppato un protocollo di sperimentazione clinica e ha presentato una domanda di nuovo farmaco sperimentale (IND) a luglio per Piclidenoson nel trattamento del COVID-19. Uno studio di Fase II di 28 giorni valuterà i pazienti ospedalizzati con sintomi moderati di COVID-19. Lo studio intitolato “Piclidenoson for Treatment of COVID-19 – A Randomized, Double Blind, Placebo-Controlled Trial & CloseCurlyDoubleQuote; arruolerà 40 pazienti che stanno ricevendo cure di supporto standard e li assegnerà in modo casuale in un rapporto 1: 1 ai bracci di prova di Piclidenoson due volte al giorno o placebo. Dopo 28 giorni di trattamento, l'efficacia sarà valutata attraverso misure standard dello stato clinico e respiratorio al giorno 29, inclusa la percentuale di pazienti vivi e privi di insufficienza respiratoria, nonché la percentuale di dimessi a casa senza bisogno di ossigeno supplementare.

Completato lo sviluppo del test per identificare i composti derivati ​​dalla cannabis clinicamente attivi Can-Fite ha completato lo sviluppo di un test in vitro basato su cellule biologiche che può identificare composti derivati ​​dalla cannabis clinicamente attivi che si legano e attivano A3AR, l'obiettivo della tecnologia della piattaforma Can-Fite e CloseCurlyQuote. Numerosi studi pubblicati su riviste scientifiche peer-reviewed dimostrano che i composti derivati ​​dalla cannabis si legano all'A3AR accoppiato con proteine ​​Gi, che è sovraespresso nelle cellule e nei tessuti patologici. Oltre a utilizzare questo saggio nello sviluppo delle proprie terapie a base di composti derivati ​​dalla cannabis, Can-Fite prevede di commercializzare il saggio dietro pagamento di una “tariffa per il servizio” & CloseCurlyQuote; base a ricercatori e altre aziende di cannabis in tutto il mondo.

Cash Infusion di $ 12,9 milioni Durante il secondo trimestre del 2020, Can-Fite ha ricevuto 8 milioni di dollari in un'offerta diretta registrata e altri 1,5 milioni di dollari attraverso esercizi di mandato. Inoltre, nel mese di luglio, la Società ha ricevuto 3,4 milioni di dollari in un'offerta diretta registrata.

“A seguito degli incoraggianti risultati di efficacia e sicurezza di Fase II di Namodenoson e CloseCurlyQuote nel trattamento della NASH e NAFLD, stiamo ora pianificando il nostro prossimo studio su questa indicazione che ha un disperato bisogno di un trattamento efficace poiché la prevalenza globale di NAFLD è stimata a 25 % e la NASH è al 3% –5% della popolazione generale. Il raggiungimento degli endpoint primari e secondari nei pazienti di Fase II trattati con 25 mg di Namodenoson ci offre un chiaro imperativo per far avanzare questo programma clinico, & CloseCurlyDoubleQuote; ha dichiarato Pnina Fishman, CEO di Can-Fite.

“Negli Stati Uniti, prevediamo di iniziare uno studio COVID-19 di fase II sul Piclidenoson sulla risposta della FDA e di CloseCurlyQuote alla nostra richiesta IND. Poiché la diffusione delle infezioni da COVID-19 sembra essere difficile da contenere, è più importante che mai sviluppare rapidamente e rendere disponibili trattamenti efficaci parallelamente ai massicci sforzi che si stanno compiendo nello sviluppo del vaccino. Guardando al bilancio del 2020, Can-Fite ha diversi traguardi imminenti, inclusi i risultati provvisori dei nostri studi di fase III sull'artrite reumatoide e la psoriasi, & CloseCurlyDoubleQuote; Ha aggiunto il dottor Fishman.

“Finora l'epidemia di COVID-19 ha avuto un impatto limitato sulle nostre operazioni. I nostri studi clinici in corso e il lavoro di preparazione degli studi clinici continuano a rimanere in linea. Abbiamo implementato protocolli di lavoro a distanza e sul posto di lavoro per i nostri dipendenti in conformità con le linee guida del Ministero della Salute israeliano e continuiamo a valutare attentamente la pandemia mentre si manifesta, & CloseCurlyDoubleQuote; Ha concluso il dottor Fishman.

Risultati finanziari

I ricavi per i sei mesi chiusi al 30 giugno 2020 sono stati di 0,40 milioni di dollari rispetto ai ricavi di 0,68 milioni di dollari durante i sei mesi chiusi al 30 giugno 2019. La diminuzione dei ricavi è stata principalmente dovuta al riconoscimento di una parte inferiore degli anticipi ricevuti in base agli accordi di distribuzione da Gebro, Chong Kun Dung Pharmaceuticals e Cipher Pharmaceuticals.

Le spese di ricerca e sviluppo per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020 sono state di 7,05 milioni di dollari rispetto ai 3,96 milioni di dollari dello stesso periodo del 2019. Le spese di ricerca e sviluppo per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020 comprendevano principalmente le spese associate agli studi di fase II per Namodenoson nel trattamento della NASH e HCC, nonché le spese per gli studi di Fase III in corso su Piclidenoson nel trattamento dell'artrite reumatoide e della psoriasi. L'aumento è dovuto principalmente all'aumento dei costi associati all'accelerazione del tasso di assorbimento dei pazienti per la sperimentazione clinica di fase III di Piclidenoson per il trattamento dell'artrite reumatoide e per la psoriasi.

Le spese generali e amministrative sono state di $ 1,45 milioni per il semestre chiuso al 30 giugno 2020 rispetto a $ 1,33 milioni per lo stesso periodo del 2019. L'aumento è dovuto principalmente a un aumento degli stipendi e dei relativi benefici e delle spese assicurative, parzialmente compensato da una diminuzione in spese di viaggio e prestazioni professionali.

Gli oneri finanziari, netti per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020, sono stati di 0,12 milioni di dollari rispetto agli oneri finanziari, al netto di 0,28 milioni di dollari per lo stesso periodo del 2019. La diminuzione degli oneri finanziari, netti, è principalmente dovuta a una diminuzione delle spese di cambio.

La perdita netta di Can-Fite per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020 è stata di $ 8,23 milioni rispetto a una perdita netta di $ 4,89 milioni per lo stesso periodo del 2019. Al 30 giugno 2020, Can-Fite aveva disponibilità liquide ed equivalenti di $ 9,05 milioni rispetto a $ 2,69 milioni al 31 dicembre 2019. L'aumento della liquidità durante i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020 è dovuto a un totale di $ 17,9 milioni ricevuti tramite un'operazione di esercizio di warrant nel gennaio 2020, un'offerta pubblica nel febbraio 2020, esercizi nei mesi di marzo, aprile e maggio 2020 dei warrant emessi nell'offerta pubblica di febbraio 2020 e un'offerta diretta registrata nel giugno 2020.

I risultati finanziari consolidati della Società per i sei mesi chiusi al 30 giugno 2020 sono presentati in conformità con gli US GAAP Reporting Standards.

Conferenza telefonica

La direzione ospiterà una teleconferenza oggi, 27 agosto 2020 alle 16:15. ET. Gli investitori negli Stati Uniti sono invitati a chiamare il numero 877-423-9813. Gli investitori internazionali possono comporre il numero 201-689-8573. L'ID conferenza è 13708494. Gli investitori possono partecipare anche tramite webcast: http://public.viavid.com/index.php?id=141284

Un replay del webcast verrà archiviato sul sito Web di Can-Fite e CloseCurlyQuote per un periodo di tempo.

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO INTERMEDIO

Dollari USA in migliaia (eccetto per quota e per quota dati)

30 giugno

31 dicembre

2020

2019

Non certificato

Audited

RISORSE

ATTIVITÀ CORRENTI:

Disponibilità liquide e mezzi equivalenti

$

9.059

$

2.697

Altri crediti e risconti attivi

3.567

4.383

Investimento a breve termine

78

64

Totale dei beni attuali

12.704

7.144

ATTIVITÀ NON CORRENTI:

Altri crediti non correnti

912

Diritto d'uso di beni in leasing operativo

66

82

Immobili, impianti e macchinari, al netto

30

36

Totale attivo a lungo termine

96

1.030

Totale attivo

$

12.800

$

8.174

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO INTERMEDIO

Dollari USA in migliaia (eccetto per quota e per quota dati)

30 giugno

31 dicembre

2020

2019

Non certificato

Audited

PASSIVITÀ E AZIONISTI & CloseCurlyQuote; EQUITÀ

PASSIVITÀ CORRENTI:

Debiti commerciali

$

437

$

2.156

Scadenza attuale della passività per leasing operativo

36

36

Ricavi differiti

556

469

Altri conti da pagare

472

610

Totale passività correnti

1.501

3.271

PASSIVITÀ NON CORRENTI:

Passività per leasing operativo a lungo termine

22

39

Ricavi differiti

2.121

2.422

Totale passività a lungo termine

2.143

2.461

.

PASSIVITÀ E IMPEGNI POTENZIALI

AZIONISTI & CloseCurlyQuote; EQUITÀ:

Azioni ordinarie del valore nominale di 0,25 NIS – Autorizzate: 500.000.000 azioni al 30 giugno 2020 e al 31 dicembre 2019; Emesse e in circolazione: 411.254.463 azioni al 30 giugno 2020; 120.652.683 azioni al 31 dicembre 2019

29.234

8.225

Capitale versato aggiuntivo

98.056

103.401

Altre componenti di conto economico complessivo accumulate

1.127

1.127

Deficit accumulato

(119.261

)

(110.311

)

Patrimonio netto totale

9.156

2.442

Totale passività e azionisti & CloseCurlyQuote; equità

$

12.800

$

8.174

PROSPETTI DI PERDITA COMPLESSIVA SEMESTRALE CONSOLIDATA

Dollari USA in migliaia (eccetto per quota e per quota dati)

Sei mesi finiti

30 giugno

2020

2019

Non certificato

Ricavi

$

402

$

688

Spese di ricerca e sviluppo

(7.054

)

(3.960

)

Spese generali e amministrative

(1.455

)

(1.333

)

Perdita operativa

(8.107

)

(4.605

)

Totale oneri finanziari, netti

(128

)

(288

)

Perdita netta

(8.235

)

(4.893

)

.

Perdita totale totale

(8.235

)

(4.893

)

.

Dividendo stimato

(715)

.

Perdita netta attribuita agli azionisti ordinari

$

(8.950)

$

(4.893)

Perdita netta base e diluita per azione

(0,04

)

(0,08

)

Numero medio ponderato di azioni ordinarie utilizzate nel calcolo della perdita netta base e diluita per azione

254.940.675

59.321.108

Informazioni su Can-Fite BioPharma Ltd.

Can-Fite BioPharma Ltd. (NYSE American: CANF) (TASE: CFBI) è una società di sviluppo di farmaci in fase clinica avanzata con una tecnologia di piattaforma progettata per rivolgersi a mercati multimiliardari nel trattamento di cancro, fegato, malattie infiammatorie, e COVID-19. Il principale farmaco candidato dell'azienda, Piclidenoson, è attualmente in fase di sperimentazione III per l'artrite reumatoide e la psoriasi. Il farmaco per il fegato di Can-Fite, Namodenoson, è entrato in uno studio di Fase III per il carcinoma epatocellulare (HCC), la forma più comune di cancro al fegato, e ha raggiunto con successo il suo endpoint primario in uno studio di Fase II per il trattamento della steatoepatite non alcolica ( NASH). Namodenoson ha ottenuto la designazione di farmaco orfano negli Stati Uniti e in Europa e la designazione Fast Track come trattamento di seconda linea per l'HCC dalla Food and Drug Administration statunitense. Namodenoson ha anche dimostrato la prova del concetto per trattare potenzialmente altri tumori tra cui colon, prostata e melanoma. CF602, il terzo farmaco candidato della Società, ha dimostrato efficacia nel trattamento della disfunzione erettile. Questi farmaci hanno un eccellente profilo di sicurezza con esperienza in oltre 1.500 pazienti negli studi clinici fino ad oggi. Per ulteriori informazioni, visitare: www.can-fite.com.

Dichiarazioni previsionali

Questo comunicato stampa può contenere dichiarazioni previsionali, sulle aspettative, convinzioni o intenzioni di Can-Fite e CloseCurlyQuote in merito, tra le altre cose, ai rischi e alle incertezze di mercato, ai suoi sforzi di sviluppo del prodotto, alle attività commerciali, alle condizioni finanziarie, ai risultati delle operazioni, alle strategie o alle prospettive. Inoltre, di volta in volta, Can-Fite oi suoi rappresentanti hanno rilasciato o potrebbero rilasciare dichiarazioni previsionali, oralmente o per iscritto. Le dichiarazioni previsionali possono essere identificate mediante l'uso di parole previsionali come “credere, & CloseCurlyDoubleQuote; “Aspettatevi, & CloseCurlyDoubleQuote; “Intend, & CloseCurlyDoubleQuote; “Plan, & CloseCurlyDoubleQuote; “May, & CloseCurlyDoubleQuote; “Should & CloseCurlyDoubleQuote; o “anticipate & CloseCurlyDoubleQuote; o i loro negativi o altre variazioni di queste parole o altre parole comparabili o dal fatto che queste affermazioni non si riferiscono strettamente a questioni storiche o attuali. Queste dichiarazioni previsionali possono essere incluse, ma non sono limitate a, vari documenti depositati da Can-Fite presso la US Securities and Exchange Commission, comunicati stampa o dichiarazioni orali fatte da o con l'approvazione di uno dei Can-Fite & CloseCurlyQuote; funzionari esecutivi autorizzati. Le dichiarazioni previsionali si riferiscono a eventi, attività, tendenze o risultati anticipati o attesi alla data in cui sono state fatte. Poiché le dichiarazioni previsionali si riferiscono a questioni che non si sono ancora verificate, queste dichiarazioni sono intrinsecamente soggette a rischi e incertezze che potrebbero far sì che i risultati effettivi di Can-Fite e CloseCurlyQuote differiscano materialmente da eventuali risultati futuri espressi o impliciti nelle dichiarazioni previsionali. Molti fattori potrebbero far sì che le attività oi risultati effettivi di Can-Fite e CloseCurlyQuote differiscano materialmente dalle attività e dai risultati previsti in tali dichiarazioni previsionali. I fattori che potrebbero far sì che i nostri risultati effettivi differiscano materialmente da quelli espressi o impliciti in tali dichiarazioni previsionali includono, ma non sono limitati a: la nostra storia di perdite e necessità di capitale aggiuntivo per finanziare le nostre operazioni e la nostra incapacità di ottenere capitale aggiuntivo su termini accettabili, o del tutto; incertezze sui flussi di cassa e incapacità di soddisfare le esigenze di capitale circolante; l'impatto del recente focolaio di coronavirus; l'avvio, la tempistica, il progresso e i risultati dei nostri studi preclinici, sperimentazioni cliniche e altri sforzi di sviluppo di prodotti candidati; la nostra capacità di far avanzare i nostri prodotti candidati nelle sperimentazioni cliniche o di completare con successo i nostri studi preclinici o sperimentazioni cliniche; la nostra ricezione delle approvazioni normative per i nostri prodotti candidati e la tempistica di altre dichiarazioni e approvazioni normative; lo sviluppo clinico, la commercializzazione e l'accettazione sul mercato dei nostri prodotti candidati; la nostra capacità di stabilire e mantenere partnership strategiche e altre collaborazioni aziendali; l'implementazione del nostro modello di business e dei nostri piani strategici per la nostra azienda e prodotti candidati l'ambito di protezione che siamo in grado di stabilire e mantenere per i diritti di proprietà intellettuale che coprono i nostri prodotti candidati e la nostra capacità di gestire la nostra attività senza violare i diritti di proprietà intellettuale di altri; aziende, tecnologie e industria competitivi; dichiarazioni sull'impatto della situazione politica e di sicurezza in Israele sulla nostra attività; e rischi e altri fattori di rischio descritti in dettaglio nei documenti depositati da Can-Fite & CloseCurlyQuote presso la SEC e nei suoi documenti periodici presso la TASE. Inoltre, Can-Fite opera in un settore industriale in cui i valori dei titoli sono altamente volatili e possono essere influenzati da fattori economici e da altri fattori al di fuori del suo controllo. Can-Fite non si assume alcun obbligo di aggiornare pubblicamente queste dichiarazioni previsionali, sia come risultato di nuove informazioni, eventi futuri o altro.

Copyright Business Wire 2020

Psorilax:Risparmi |crema miracolosa per psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, dove si compra

PETACH TIKVA, Israele – (BUSINESS WIRE) – Can-Fite BioPharma Ltd. (NYSE American: CANF) (TASE: CFBI), una società di biotecnologia che promuove una pipeline di farmaci a piccole molecole brevettati che affrontano cancro, fegato e malattie infiammatorie, ha annunciato oggi i risultati finanziari per i sei mesi terminati 30 giugno 2020.

Gli sviluppi clinici e i punti salienti aziendali per il secondo trimestre e le ultime settimane includono:

Piclidenoson Fase III Artrite reumatoide e psoriasi Dati intermedi previsti per il quarto trimestre 2020 – Dopo aver arruolato oltre il 50% dei pazienti nei suoi due studi di Fase III sull'artrite reumatoide e la psoriasi, Can-Fite prevede di annunciare l'analisi ad interim per entrambi gli studi nel quarto trimestre del 2020.

Namodenoson ha mostrato un'efficacia significativa nel trattamento di pazienti con NAFLD / NASH in uno studio di fase II – Lo studio di Fase II della NASH di Can-Fite ha raggiunto gli endpoint primari e secondari di efficacia e sicurezza in modo dose dipendente e statisticamente significativo. Lo studio ha valutato 60 pazienti con steatosi epatica non alcolica (NAFLD) con o senza steatoepatite non alcolica (NASH) che sono stati trattati in tre bracci dello studio con Namodenoson 25 mg, Namodenoson 12 mg o placebo. Namodenoson ha indotto un cambiamento significativo negli endpoint primari e secondari dello studio durante le 12 settimane di studio, che è un periodo di tempo relativamente breve. È stato registrato un robusto effetto antinfiammatorio manifestato da una significativa diminuzione degli enzimi epatici ALT e AST e da un significativo miglioramento dell'adiponectina citochina positiva. È stato riscontrato un ridotto contenuto di grasso epatico (LFC) e una riduzione della% del volume di grasso epatico insieme a una diminuzione di FIB-4 e FAST, test non invasivi usati come marker per escludere la fibrosi avanzata. Inoltre, è stata osservata una diminuzione del peso corporeo nelle 2 dosi di Namodenoson, con un effetto migliore nella dose più alta. La dose da 25 mg di Namodenoson ha dimostrato di avere un'efficacia ottimale pur avendo anche un forte profilo di sicurezza ed è stata ben tollerata. 25 mg è stato selezionato come dose da utilizzare nel prossimo studio NAFLD / NASH della società. Si prevede che il mercato della NASH raggiungerà almeno 35 miliardi di dollari entro il 2025. Non ci sono attualmente altre opzioni di trattamento approvate per questo crescente bisogno insoddisfatto.

Brevetti Namodenoson per il trattamento di NASH e NAFLD negli Stati Uniti e in Europa – Durante il secondo trimestre, l'Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti ha concesso a Can-Fite un brevetto per Namodenoson nel trattamento della NASH e NAFLD. Questa è stata seguita dalla notifica da parte dell'Ufficio europeo dei brevetti a Can-Fite, dopo la fine del secondo trimestre, della sua intenzione di concedere un brevetto simile. I brevetti coprono l'uso del recettore dell'adenosina A3 (A3AR) nella riduzione dell'accumulo di grasso ectopico, in particolare nel fegato grasso e si rivolge specificamente alla riduzione dell'accumulo di grasso e al trattamento delle condizioni associate all'accumulo di grasso come le malattie del fegato grasso tra cui NASH e NAFLD.

Namodenoson ha partecipato allo studio cardine di fase III sul cancro al fegato in Europa e negli Stati Uniti – A seguito di un incontro riuscito con l'Agenzia europea per i medicinali (EMA) durante il secondo trimestre e di un precedente incontro di fine fase II con la Food and Drug Administration (FDA) statunitense, Can-Fite ha completato il suo protocollo per una fase cruciale III studio del Namodenoson nel trattamento del carcinoma epatocellulare (HCC), la forma più comune di cancro al fegato. Lo studio è progettato per supportare la presentazione di una domanda di nuovo farmaco negli Stati Uniti e una domanda di autorizzazione all'immissione in commercio in Europa. Namodenoson è attualmente utilizzato per curare i malati di cancro al fegato in un programma di uso compassionevole in Israele.

IND Archiviato presso la FDA per lo studio COVID-19 di fase II sul piclidenoson – Sulla base dei consigli e delle linee guida pre-IND della FDA statunitense durante il secondo trimestre, Can-Fite ha sviluppato un protocollo di sperimentazione clinica e ha presentato una domanda di nuovo farmaco sperimentale (IND) a luglio per Piclidenoson nel trattamento del COVID-19. Uno studio di Fase II di 28 giorni valuterà i pazienti ospedalizzati con sintomi moderati di COVID-19. Lo studio intitolato “Piclidenoson for Treatment of COVID-19 – A Randomized, Double Blind, Placebo-Controlled Trial” arruolerà 40 pazienti che stanno ricevendo cure di supporto standard e li assegnerà casualmente in un rapporto 1: 1 ai bracci di prova di Piclidenoson due volte al giorno o placebo. Dopo 28 giorni di trattamento, l'efficacia sarà valutata attraverso misure standard dello stato clinico e respiratorio al giorno 29, inclusa la percentuale di pazienti vivi e privi di insufficienza respiratoria, nonché la percentuale di dimessi a casa senza bisogno di ossigeno supplementare.

Completato lo sviluppo del test per identificare i composti derivati ​​dalla cannabis clinicamente attivi Can-Fite ha completato lo sviluppo di un test in vitro basato su cellule biologiche che può identificare composti derivati ​​dalla cannabis clinicamente attivi che si legano e attivano A3AR, l'obiettivo della tecnologia della piattaforma Can-Fite. Numerosi studi pubblicati su riviste scientifiche peer-reviewed dimostrano che i composti derivati ​​dalla cannabis si legano all'A3AR accoppiato con proteine ​​Gi, che è sovraespresso nelle cellule e nei tessuti patologici. Oltre a utilizzare questo saggio nello sviluppo delle proprie terapie a base di composti derivati ​​dalla cannabis, Can-Fite prevede di commercializzare il saggio su base “a pagamento” per ricercatori e altre aziende di cannabis in tutto il mondo.

Cash Infusion di $ 12,9 milioni Durante il secondo trimestre del 2020, Can-Fite ha ricevuto 8 milioni di dollari in un'offerta diretta registrata e altri 1,5 milioni di dollari attraverso esercizi di mandato. Inoltre, nel mese di luglio, la Società ha ricevuto 3,4 milioni di dollari in un'offerta diretta registrata.

“A seguito degli incoraggianti risultati di efficacia e sicurezza di Fase II di Namodenoson nel trattamento della NASH e NAFLD, stiamo ora pianificando il nostro prossimo studio su questa indicazione che ha un disperato bisogno di un trattamento efficace poiché la prevalenza globale di NAFLD è stimata al 25% e La NASH è al 3% –5% della popolazione generale. Il raggiungimento degli endpoint primari e secondari nei pazienti di Fase II trattati con 25 mg di Namodenoson ci offre un chiaro imperativo per far avanzare questo programma clinico “, ha affermato Pnina Fishman, CEO di Can-Fite.

“Negli Stati Uniti, prevediamo di avviare uno studio COVID-19 di fase II sul Piclidenoson sulla risposta della FDA alla nostra richiesta IND. Poiché la diffusione delle infezioni da COVID-19 sembra essere difficile da contenere, è più importante che mai sviluppare rapidamente e rendere disponibili trattamenti efficaci parallelamente ai massicci sforzi che si stanno compiendo nello sviluppo del vaccino. Guardando al bilancio del 2020, Can-Fite ha diversi traguardi imminenti, inclusi i risultati provvisori dei nostri studi di Fase III sull'artrite reumatoide e la psoriasi “, ha aggiunto il dottor Fishman.

“Finora l'epidemia di COVID-19 ha avuto un impatto limitato sulle nostre operazioni. I nostri studi clinici in corso e il lavoro di preparazione degli studi clinici continuano a rimanere in linea. Abbiamo implementato protocolli di lavoro a distanza e sul posto di lavoro per i nostri dipendenti in conformità con le linee guida del Ministero della Salute israeliano e continuiamo a valutare attentamente la pandemia mentre si manifesta “, ha concluso il dott.

Risultati finanziari

I ricavi per i sei mesi chiusi al 30 giugno 2020 sono stati di 0,40 milioni di dollari rispetto ai ricavi di 0,68 milioni di dollari durante i sei mesi chiusi al 30 giugno 2019. La diminuzione dei ricavi è stata principalmente dovuta al riconoscimento di una parte inferiore degli anticipi ricevuti in base agli accordi di distribuzione da Gebro, Chong Kun Dung Pharmaceuticals e Cipher Pharmaceuticals.

Le spese di ricerca e sviluppo per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020 sono state di 7,05 milioni di dollari rispetto ai 3,96 milioni di dollari dello stesso periodo del 2019. Le spese di ricerca e sviluppo per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020 comprendevano principalmente le spese associate agli studi di fase II per Namodenoson nel trattamento della NASH e HCC, nonché le spese per gli studi di Fase III in corso su Piclidenoson nel trattamento dell'artrite reumatoide e della psoriasi. L'aumento è dovuto principalmente all'aumento dei costi associati all'accelerazione del tasso di assorbimento dei pazienti per la sperimentazione clinica di fase III di Piclidenoson per il trattamento dell'artrite reumatoide e per la psoriasi.

Le spese generali e amministrative sono state di $ 1,45 milioni per il semestre chiuso al 30 giugno 2020 rispetto a $ 1,33 milioni per lo stesso periodo del 2019. L'aumento è dovuto principalmente a un aumento degli stipendi e dei relativi benefici e delle spese assicurative, parzialmente compensato da una diminuzione in spese di viaggio e prestazioni professionali.

Gli oneri finanziari, netti per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020, sono stati di 0,12 milioni di dollari rispetto agli oneri finanziari, al netto di 0,28 milioni di dollari per lo stesso periodo del 2019. La diminuzione degli oneri finanziari, netti, è principalmente dovuta a una diminuzione delle spese di cambio.

La perdita netta di Can-Fite per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020 è stata di $ 8,23 milioni rispetto a una perdita netta di $ 4,89 milioni per lo stesso periodo del 2019. Al 30 giugno 2020, Can-Fite aveva disponibilità liquide ed equivalenti di $ 9,05 milioni rispetto a $ 2,69 milioni al 31 dicembre 2019. L'aumento della liquidità durante i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020 è dovuto a un totale di $ 17,9 milioni ricevuti tramite un'operazione di esercizio di warrant nel gennaio 2020, un'offerta pubblica nel febbraio 2020, esercizi nei mesi di marzo, aprile e maggio 2020 dei warrant emessi nell'offerta pubblica di febbraio 2020 e un'offerta diretta registrata nel giugno 2020.

I risultati finanziari consolidati della Società per i sei mesi chiusi al 30 giugno 2020 sono presentati in conformità con gli US GAAP Reporting Standards.

Conferenza telefonica

La direzione ospiterà una teleconferenza oggi, 27 agosto 2020 alle 16:15. ET. Gli investitori negli Stati Uniti sono invitati a chiamare il numero 877-423-9813. Gli investitori internazionali possono comporre il numero 201-689-8573. L'ID conferenza è 13708494. Gli investitori possono partecipare anche tramite webcast: http://public.viavid.com/index.php?id=141284

Un replay del webcast verrà archiviato sul sito web di Can-Fite per un certo periodo di tempo.

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO INTERMEDIO

Dollari USA in migliaia (eccetto per quota e per quota dati)

30 giugno

31 dicembre

2020

2019

Non certificato

Audited

RISORSE

ATTIVITÀ CORRENTI:

Disponibilità liquide e mezzi equivalenti

$

9.059

$

2.697

Altri crediti e risconti attivi

3.567

4.383

Investimento a breve termine

78

64

Totale dei beni attuali

12.704

7.144

ATTIVITÀ NON CORRENTI:

Altri crediti non correnti

912

Diritto d'uso di beni in leasing operativo

66

82

Immobili, impianti e macchinari, al netto

30

36

Totale attivo a lungo termine

96

1.030

Totale attivo

$

12.800

$

8.174

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO INTERMEDIO

Dollari USA in migliaia (eccetto per quota e per quota dati)

30 giugno

31 dicembre

2020

2019

Non certificato

Audited

PASSIVITÀ E PATRIMONIO NETTO

PASSIVITÀ CORRENTI:

Debiti commerciali

$

437

$

2.156

Scadenza attuale della passività per leasing operativo

36

36

Ricavi differiti

556

469

Altri conti da pagare

472

610

Totale passività correnti

1.501

3.271

PASSIVITÀ NON CORRENTI:

Passività per leasing operativo a lungo termine

22

39

Ricavi differiti

2.121

2.422

Totale passività a lungo termine

2.143

2.461

.

PASSIVITÀ E IMPEGNI POTENZIALI

PATRIMONIO NETTO:

Azioni ordinarie del valore nominale di 0,25 NIS – Autorizzate: 500.000.000 azioni al 30 giugno 2020 e al 31 dicembre 2019; Emesse e in circolazione: 411.254.463 azioni al 30 giugno 2020; 120.652.683 azioni al 31 dicembre 2019

29.234

8.225

Capitale versato aggiuntivo

98.056

103.401

Altre componenti di conto economico complessivo accumulate

1.127

1.127

Deficit accumulato

(119.261

)

(110.311

)

Patrimonio netto totale

9.156

2.442

Totale passività e patrimonio netto

$

12.800

$

8.174

PROSPETTI DI PERDITA COMPLESSIVA SEMESTRALE CONSOLIDATA

Dollari USA in migliaia (eccetto per quota e per quota dati)

Sei mesi finiti

30 giugno

2020

2019

Non certificato

Ricavi

$

402

$

688

Spese di ricerca e sviluppo

(7.054

)

(3.960

)

Spese generali e amministrative

(1.455

)

(1.333

)

Perdita operativa

(8.107

)

(4.605

)

Totale oneri finanziari, netti

(128

)

(288

)

Perdita netta

(8.235

)

(4.893

)

.

Perdita totale totale

(8.235

)

(4.893

)

.

Dividendo stimato

(715)

.

Perdita netta attribuita agli azionisti ordinari

$

(8.950)

$

(4.893)

Perdita netta base e diluita per azione

(0,04

)

(0,08

)

Numero medio ponderato di azioni ordinarie utilizzate nel calcolo della perdita netta base e diluita per azione

254.940.675

59.321.108

Informazioni su Can-Fite BioPharma Ltd.

Can-Fite BioPharma Ltd. (NYSE American: CANF) (TASE: CFBI) è una società di sviluppo di farmaci in fase clinica avanzata con una tecnologia di piattaforma progettata per rivolgersi a mercati multimiliardari nel trattamento di cancro, fegato, malattie infiammatorie, e COVID-19. Il principale farmaco candidato dell'azienda, Piclidenoson, è attualmente in fase di sperimentazione III per l'artrite reumatoide e la psoriasi. Il farmaco per il fegato di Can-Fite, Namodenoson, è entrato in uno studio di Fase III per il carcinoma epatocellulare (HCC), la forma più comune di cancro al fegato, e ha raggiunto con successo il suo endpoint primario in uno studio di Fase II per il trattamento della steatoepatite non alcolica ( NASH). Namodenoson ha ottenuto la designazione di farmaco orfano negli Stati Uniti e in Europa e la designazione Fast Track come trattamento di seconda linea per l'HCC dalla Food and Drug Administration statunitense. Namodenoson ha anche dimostrato la prova del concetto per trattare potenzialmente altri tumori tra cui colon, prostata e melanoma. CF602, il terzo farmaco candidato della Società, ha dimostrato efficacia nel trattamento della disfunzione erettile. Questi farmaci hanno un eccellente profilo di sicurezza con esperienza in oltre 1.500 pazienti negli studi clinici fino ad oggi. Per ulteriori informazioni, visitare: www.can-fite.com.

Dichiarazioni previsionali

Questo comunicato stampa può contenere dichiarazioni previsionali, sulle aspettative, convinzioni o intenzioni di Can-Fite in merito, tra le altre cose, ai rischi e alle incertezze di mercato, ai suoi sforzi di sviluppo del prodotto, alle attività commerciali, alle condizioni finanziarie, ai risultati delle operazioni, alle strategie o alle prospettive. Inoltre, di volta in volta, Can-Fite oi suoi rappresentanti hanno rilasciato o potrebbero rilasciare dichiarazioni previsionali, oralmente o per iscritto. Le dichiarazioni previsionali possono essere identificate mediante l'uso di parole lungimiranti come “credere”, “aspettarsi”, “intendere”, “pianificare”, “potrebbe”, “dovrebbe” o “anticipare” o i loro negativi o altre variazioni di queste parole o altre parole comparabili o dal fatto che queste affermazioni non si riferiscono strettamente a questioni storiche o attuali. Queste dichiarazioni previsionali possono essere incluse, ma non sono limitate a, vari documenti depositati da Can-Fite presso la US Securities and Exchange Commission, comunicati stampa o dichiarazioni orali fatte da o con l'approvazione di uno dei dirigenti autorizzati di Can-Fite ufficiali. Le dichiarazioni previsionali si riferiscono a eventi, attività, tendenze o risultati anticipati o attesi alla data in cui sono state fatte. Poiché le dichiarazioni previsionali si riferiscono a questioni che non si sono ancora verificate, queste dichiarazioni sono intrinsecamente soggette a rischi e incertezze che potrebbero far sì che i risultati effettivi di Can-Fite differiscano materialmente da eventuali risultati futuri espressi o impliciti nelle dichiarazioni previsionali. Molti fattori potrebbero far sì che le attività o i risultati effettivi di Can-Fite differiscano materialmente dalle attività e dai risultati previsti in tali dichiarazioni previsionali. I fattori che potrebbero far sì che i nostri risultati effettivi differiscano materialmente da quelli espressi o impliciti in tali dichiarazioni previsionali includono, ma non sono limitati a: la nostra storia di perdite e necessità di capitale aggiuntivo per finanziare le nostre operazioni e la nostra incapacità di ottenere capitale aggiuntivo su termini accettabili, o del tutto; incertezze sui flussi di cassa e incapacità di soddisfare le esigenze di capitale circolante; l'impatto del recente focolaio di coronavirus; l'avvio, la tempistica, il progresso e i risultati dei nostri studi preclinici, sperimentazioni cliniche e altri sforzi di sviluppo di prodotti candidati; la nostra capacità di far avanzare i nostri prodotti candidati nelle sperimentazioni cliniche o di completare con successo i nostri studi preclinici o sperimentazioni cliniche; la nostra ricezione delle approvazioni normative per i nostri prodotti candidati e la tempistica di altre dichiarazioni e approvazioni normative; lo sviluppo clinico, la commercializzazione e l'accettazione sul mercato dei nostri prodotti candidati; la nostra capacità di stabilire e mantenere partnership strategiche e altre collaborazioni aziendali; l'implementazione del nostro modello di business e dei nostri piani strategici per la nostra azienda e prodotti candidati l'ambito di protezione che siamo in grado di stabilire e mantenere per i diritti di proprietà intellettuale che coprono i nostri prodotti candidati e la nostra capacità di gestire la nostra attività senza violare i diritti di proprietà intellettuale di altri; aziende, tecnologie e industria competitivi; dichiarazioni sull'impatto della situazione politica e di sicurezza in Israele sulla nostra attività; e i rischi e altri fattori di rischio descritti in dettaglio nei documenti depositati da Can-Fite presso la SEC e nei suoi documenti periodici presso la TASE. Inoltre, Can-Fite opera in un settore industriale in cui i valori dei titoli sono altamente volatili e possono essere influenzati da fattori economici e da altri fattori al di fuori del suo controllo. Can-Fite non si assume alcun obbligo di aggiornare pubblicamente queste dichiarazioni previsionali, sia come risultato di nuove informazioni, eventi futuri o altro.

Psorilax:Studio |crema per psoriasi in bustine

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, composizione

La tua pelle è l'unico organo del corpo che è completamente esposto all'ambiente su base esterna. È anche l'organo più grande ed è anche molto sensibile. Sensibile perché, come potresti aver notato la tua pelle o quella di chiunque altro, può essere influenzata da vari tipi di condizioni della pelle.
Macchie secche di pelle, vitiligine, eczema, eruzioni cutanee e tante altre condizioni della pelle che lo influenzano ad un certo punto della tua vita. Può essere di natura genetica o può anche essere dovuto all'ambiente o può essere dovuto al tuo stesso sistema immunitario che può diventare più attivo del normale.

Tra tutte queste condizioni della pelle, ce ne sono alcune che sono altamente imprevedibili e allo stesso tempo irritanti. Uno di questi è la psoriasi.

Cos'è la psoriasi?

Dovete sapere tutti che le cellule della pelle muoiono e nel vostro corpo ne vengono prodotte di nuove che sostituiscono le cellule morte. È normale. Ma ciò che non è normale è quando le cellule della pelle si moltiplicano a una velocità anormale, 4-5 volte più veloce della sua velocità effettiva. A causa di questa velocità, le cellule sottostanti salgono sulla superficie della pelle e muoiono, ma a causa di questa rapida moltiplicazione, il volume delle cellule morte della pelle è in gran numero e questo è ciò che si riflette sulla tua pelle quando hai la psoriasi. Eccessive cellule morte della pelle che formano placche rosse e sono ricoperte da squame bianche.

Quali parti del corpo sono solitamente colpite dalla psoriasi?

La condizione della psoriasi più comunemente è vista sul parte bassa della schiena, ginocchia, busto, gomito, cuoio capelluto, flessioni, piante dei piedi dei tuoi piedi e anche dei tuoi palmi. Colpito dalla psoriasiPsoriasi del cuoio capelluto

Come fai a sapere se hai la psoriasi?

I sintomi di questa condizione dipendono completamente dal tipo di psoriasi che hai. Tuttavia è generalizzato in una certa misura in cui i sintomi assomigliano a:

  • Pelle rossa e placca che sono spesso ricoperte da squame di colore bianco sciolto. Le lesioni potrebbero essere anche dolorose e pruriginose. In alcuni casi, potrebbero rompersi e lì is pin point bleeding. Tuttavia, nei casi più gravi di psoriasi, queste placche possono crescere e fondersi l'una con l'altra e coprire aree più ampie della pelle.
  • Oltre alla pelle arrossata, le unghie e le dita dei piedi possono essere colpite in vari modi come lo scolorimento e anche la vaiolatura delle unghie. Le unghie potrebbero anche sbriciolarsi o staccarsi dal letto ungueale.

Gli studi hanno dimostrato che spesso quando le persone sono affette da psoriasi, alla fine soffrono anche di una condizione chiamata artrite psoriasica. Questa condizione porta a gonfiore delle articolazioni e dolore.

Venendo ai tipi di psoriasi, ognuno di essi è classificato in base a come la condizione si presenta sulla pelle.

Altre forme di psoriasi includono:

  • La psoriasi pustolosa è il tipo di psoriasi che può essere caratterizzato dalla comparsa di pelle rossa e squamosa sui palmi delle mani o sui piedi accompagnata da minuscole pustole.
  • Psoriasi guttata, che spesso inizia durante l'infanzia o la giovane età adulta. I sintomi di questo tipo sono le piccole macchie rosse, principalmente sugli arti e sui toro. Questo tipo di psoriasi potrebbe essere un fattore scatenanteered da streccia, mal di gola e lesioni alla pelle.
  • La psoriasi inversa, è caratterizzata da lesioni rosso vivo, lucide che possono comparire nelle pieghe della pelle come la zona dell'inguine e sotto il seno.
  • La psoriasi eritrodermica, può essere vista con intenso arrossamento della pelle e anche perdita di squame. Questa forma di psoriasi richiede cure mediche immediate, altrimenti può portare a gravi malattie.

Quali sono le cause della psoriasi?Causa la psoriasi

Le cause di questa malattia della pelle variano e dipendono anche dai sintomi che si vedono. Dal trauma emotivo e dallo stress all'infezione da streptococco possono essere le cause. Molti casi mostrano anche che qualche tipo di anomalia nel tuo sistema immunitario può anche causare la psoriasi.
La condizione della psoriasi può anche essere di natura genetica, ma si dice che salti una generazione secondo studi recenti. La psoriasi non è dannosa per il tuo corpo, ma può mettere in imbarazzo e danneggiare l'autostima.
I fattori che scatenano la psoriasi sono,

  • luce del sole
  • inverno
  • alcol
  • droghe
  • fatica
  • obesitàInnescare la psoriasi

La psoriasi può influire sulle articolazioni?

Sì, questa condizione è associata all'infiammazione delle articolazioni e si osserva nel 30% dei casi di psoriasi. Ci sono stati anche casi in cui i dolori articolari potrebbero essere l'unico segno del disturbo, ma la pelle è intatta. La malattia articolare che può essere il risultato della psoriasi è indicata come artrite psoriasica. Potresti avere un'infiammazione di qualsiasi articolazione (artrite), sebbene le articolazioni più comunemente colpite siano le mani, le ginocchia e le caviglie. L'artrite psoriasica è una forma infiammatoria e anche distruttiva di artrite e deve essere trattata con farmaci per fermare la progressione della malattia in altre parti del corpo.
L'età di 30-40 anni è la media quando si osserva l'insorgenza dell'artrite psoriasica nelle persone e di solito i sintomi ei segni della pelle precedono l'insorgenza dell'artrite.

Quanto è comune la psoriasi?

La psoriasi è una condizione della pelle molto comune in India e in tutto il mondo. Attualmente colpisce circa 10 milioni di persone in India e si vede che colpisce anche in tutto il mondo in circa 125 milioni di persone.

La psoriasi è una malattia contagiosa?

No non lo è. Una persona non può contrarre la condizione della psoriasi da qualcun altro e questa malattia non può essere trasmessa a nessun altro tramite il contatto pelle a pelle. Anche se tocchi direttamente qualcuno con la psoriasi su base giornaliera, non trasmetterà mai la condizione.

C'è una dieta particolare da seguire se hai la psoriasi?

Diverse comorbidità, come obesità, sindrome metabolica, dislipidemia, ipertensione, aterosclerosi e diabete, mostrano una prevalenza maggiore del previsto nei pazienti psoriasici. Poiché esiste già una possibilità per i pazienti obesi di sviluppare qualsiasi tipo di malattia cardiovascolare e diabete, è necessario mantenere un peso corporeo normale con buone abitudini alimentari ed esercizio fisico.
Non esiste in quanto tale una dieta specifica per la psoriasi, ma pochi studi hanno dimostrato che l'olio di pesce, gli acidi grassi omega 3, gli alimenti ricchi di vitamina D e B12, la dieta priva di glutine hanno avuto un ruolo benefico.

Quali sono le opzioni di trattamento disponibili per la psoriasi?

Venendo ai trattamenti della psoriasi, ci sono molte scelte di trattamento efficaci. Il miglior trattamento è determinato dal medico che consulti e se non hai in mente un medico, visitaci presso Ambrosia Clinics e ti aiuteremo a controllare la condizione. Il trattamento dipende anche dal tipo di psoriasi di cui soffre una persona, dalla gravità e anche dall'area della pelle interessata.
Se la malattia è lieve, coinvolge principalmente solo piccole parti del corpo che sono meno del 10% della superficie totale della pelle, trattamenti topici come creme, lozioni e spray, potrebbero essere efficaci e anche sicuri da usare solo se suggeriti da il dermatologo.
Quando si tratta della forma più moderata o addirittura grave della malattia che coinvolge aree molto più grandi del corpo, maggiori del 10% o più della superficie totale della pelle, il trattamento topico potrebbe non essere efficace. In questa situazione vengono prescritti trattamenti con luce ultravioletta, farmaci biologici o orali
Tutto sommato devi sapere che con qualsiasi tipo di condizione medica, ogni farmaco porta possibili effetti collaterali. Nessun tipo di farmaco è efficace al 100% o sicuro al 100% per tutti. La decisione di assumere qualsiasi tipo di farmaco richiede una diagnosi approfondita e una discussione con il medico. I benefici ei rischi di qualsiasi tipo di trattamento devono essere considerati per ogni tipo di psoriasi e, naturalmente, per il paziente.
Guardando i trattamenti, ecco i trattamenti più comunemente usati per la psoriasi:
Farmaci topici:
I corticosteroidi topici sono altamente efficaci e sono spesso usati come trattamento iniziale per aree limitate o piccole di pelle affette da psoriasi. I corticosteroidi possono essere disponibili in molte preparazioni, inclusi liquidi, gel, creme, schiume e unguenti. Gli steroidi vengono principalmente e sono prescritti in diversi dosaggi a seconda del tipo di psoriasi. Preparazioni più forti dovrebbero essere limitate in quanto un uso eccessivo o prolungato potrebbe causare problemi come l'assottigliamento permanente della pelle e il danno chiamato atrofia.
altri agenti topici terapeuticamente attivi autorizzati per la psoriasi includono analoghi della vitamina D, catrame, ditranolo e tazarotene (un retinoide).
Terapia della luce:
La fototerapia, chiamata anche fototerapia, è un trattamento efficace per la psoriasi. Esistono diversi tipi di terapia della luce medica che vengono utilizzati come trattamenti che includono PUVA (Psoralen UVA), UVB e UVB a banda stretta. Si tratta di sorgenti di luce artificiale utilizzate da molti anni e generalmente disponibili presso le cliniche dove il medico pratica il trattamento con questo metodo.
La luce solare naturale in quanto è una ricca fonte di raggi ultravioletti è anche usata per curare la psoriasi. L'esposizione breve e controllata alla luce solare naturale su base giornaliera alternativa potrebbe aiutare o eliminare la psoriasi per alcuni pazienti. Quando si utilizza la luce solare come trattamento, l'area della pelle non interessata e altre aree sensibili del corpo come il viso e le mani dovranno essere protette durante l'esposizione.
Esistono anche altre sorgenti luminose più recenti come i laser e la terapia fotodinamica che sono state utilizzate per trattare la psoriasi come:
PUVA:
PUVA è un trattamento speciale per la psoriasi che utilizza un farmaco fotosensibilizzante e l'esposizione temporizzata alla luce artificiale che sono composti da lunghezze d'onda della luce ultravioletta nello spettro UVA. Il farmaco fotosensibilizzante in PUVA è chiamato psoraleni. Sia lo psoralene che la luce UVA devono essere somministrati entro un'ora l'uno dall'altro affinché si verifichi una risposta appropriata. Questi trattamenti vengono solitamente somministrati in una clinica e devono essere due o tre volte a settimana.
Sono necessarie diverse settimane di trattamento PUVA prima di poter vedere i risultati significativi. Il tempo di esposizione alla luce viene infine aumentato nel corso del trattamento. Gli psoraleni possono essere presi come pillola o anche per via topica sotto forma di bagno o lozione. I pazienti che ricevono il trattamento di PUVA sono generalmente sensibili al sole e devono evitare completamente l'esposizione al sole per un po 'dopo il trattamento con PUVA.
Tuttavia, ci sono alcuni effetti collaterali di questo trattamento. Gli effetti collaterali comuni con PUVA sono bruciore e invecchiamento della pelle, aumento del numero di macchie marroni chiamate lentiggini, potrebbe anche esserci un aumento del rischio di cancro della pelle, incluso il melanoma.
Il trattamento PUVA deve essere monitorato molto attentamente e interrotto quando è stato raggiunto il numero massimo di trattamenti.
Fototerapia UVB a banda stretta:
La fototerapia UVB a banda stretta è anche un trattamento con luce artificiale che include l'utilizzo di lunghezze d'onda della luce molto limitate. Viene somministrato due o tre volte a settimana a seconda della gravità della psoriasi. Il dosaggio di UVB è basato sul tempo e l'esposizione viene gradualmente aumentata a seconda della gravità e anche della tolleranza del paziente. Gli effetti collaterali del trattamento UVB includono bruciore della pelle, invecchiamento precoce e anche un aumento del rischio di cancro della pelle.
MEDICAZIONE SISTEMICA:
Farmaci orali come metotrexato, acitretina, ciclosporina e farmaci biologici sono prescritti a seconda del tipo e della gravità della psoriasi.
Esiste una cura per la psoriasi?
No, la condizione della psoriasi non è completamente curabile. È curabile ma può andare in remissione a seconda del tipo di psoriasi.
La condizione della psoriasi è principalmente scomoda e molto difficile da trattare, ma ciò non significa che se hai i sintomi, non visiteresti il ​​tuo medico o noi per una valida opzione di trattamento. Anche se non esiste una cura, possiamo rendere la tua condizione più sopportabile e non influenzare del tutto la tua autostima e renderla meno imbarazzante. Soprattutto a causa della capacità di questa malattia di andare in remissione e può divampare a causa di vari fattori e cause, diventa più difficile comprenderla. Tuttavia, noi di Ambrosia Clinics ci dedichiamo all'uso di attrezzature all'avanguardia per trattare questa condizione mantenendo il paziente come la prima priorità.

Informazioni sul dottore:Dottor Sindhuri Reddy

Il dottor Sindhuri Reddy è specializzato in dermatologia clinica e cosmetica e dermatoschirurgia. La sua continua voglia di essere aggiornata nei recenti progressi della cura della pelle le dà una visione e un approccio unici alla cura della pelle. Ha un MBBS e un MD presso la NTR University of Health sciences e ha svolto attività di osservazione presso la Mayo clinic, USA. Ha al suo attivo diverse pubblicazioni accademiche. Le sue aree di particolare interesse sono le cicatrici da acne, i trapianti di capelli e i laser.

Psorilax:Questo funziona |crema psoriasi genitale

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, originale

  • L'azienda ospiterà la teleconferenza alle 16:15 ET oggi, 27 agosto 2020
  • Piclidenoson Fase III dati intermedi su artrite reumatoide e psoriasi previsti per il quarto trimestre 2020
  • Raggiunti endpoint di efficacia e sicurezza nello studio NASH di fase II
  • IND ha presentato alla FDA uno studio di fase II sul piclidenoson nel trattamento del COVID-19

PETACH TIKVA, Israele – (BUSINESS WIRE) – Can-Fite BioPharma Ltd. (NYSE American: CANF) (TASE: CFBI), una società di biotecnologia che promuove una pipeline di farmaci a piccole molecole brevettati che affrontano il cancro, il fegato e le malattie infiammatorie, ha annunciato oggi i risultati finanziari per il semestre chiuso al 30 giugno 2020.

Gli sviluppi clinici e i punti salienti aziendali per il secondo trimestre e le ultime settimane includono:

Piclidenoson Fase III Artrite reumatoide e psoriasi Dati intermedi previsti per il quarto trimestre 2020 – Dopo aver arruolato oltre il 50% dei pazienti nei suoi due studi di Fase III sull'artrite reumatoide e la psoriasi, Can-Fite prevede di annunciare l'analisi ad interim per entrambi gli studi nel quarto trimestre del 2020.

Namodenoson ha mostrato un'efficacia significativa nel trattamento di pazienti con NAFLD / NASH in uno studio di fase II – Lo studio di Fase II della NASH di Can-Fite ha raggiunto gli endpoint primari e secondari di efficacia e sicurezza in modo dose dipendente e statisticamente significativo. Lo studio ha valutato 60 pazienti con steatosi epatica non alcolica (NAFLD) con o senza steatoepatite non alcolica (NASH) che sono stati trattati in tre bracci dello studio con 25 mg di Namodenoson, 12 mg di Namodenoson o placebo. Namodenoson ha indotto un cambiamento significativo negli endpoint primari e secondari dello studio durante le 12 settimane di studio, che è un periodo di tempo relativamente breve. È stato registrato un robusto effetto antinfiammatorio manifestato da una significativa diminuzione degli enzimi epatici ALT e AST e da un significativo miglioramento dell'adiponectina citochina positiva. È stato riscontrato un ridotto contenuto di grasso epatico (LFC) e una riduzione della% del volume di grasso epatico insieme a una diminuzione di FIB-4 e FAST, test non invasivi usati come marker per escludere la fibrosi avanzata. Inoltre, è stata osservata una diminuzione del peso corporeo nelle 2 dosi di Namodenoson, con un effetto migliore nella dose più alta. La dose da 25 mg di Namodenoson ha dimostrato di avere un'efficacia ottimale pur avendo anche un forte profilo di sicurezza ed è stata ben tollerata. 25 mg è stato selezionato come dose da utilizzare nel prossimo studio NAFLD / NASH della società. Si prevede che il mercato della NASH raggiungerà almeno 35 miliardi di dollari entro il 2025. Non ci sono attualmente altre opzioni di trattamento approvate per questo crescente bisogno insoddisfatto.

Brevetti Namodenoson per il trattamento di NASH e NAFLD negli Stati Uniti e in Europa – Durante il secondo trimestre, l'Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti ha concesso a Can-Fite un brevetto per Namodenoson nel trattamento della NASH e NAFLD. Questa è stata seguita dalla notifica da parte dell'Ufficio europeo dei brevetti a Can-Fite, dopo la fine del secondo trimestre, della sua intenzione di concedere un brevetto simile. I brevetti coprono l'uso del recettore dell'adenosina A3 (A3AR) nella riduzione dell'accumulo di grasso ectopico, in particolare nel fegato grasso e si rivolge specificamente alla riduzione dell'accumulo di grasso e al trattamento delle condizioni associate all'accumulo di grasso come le malattie del fegato grasso tra cui NASH e NAFLD.

Namodenoson ha partecipato allo studio cardine di fase III sul cancro al fegato in Europa e negli Stati Uniti – A seguito di un incontro riuscito con l'Agenzia europea per i medicinali (EMA) durante il secondo trimestre e di un precedente incontro di fine fase II con la Food and Drug Administration (FDA) statunitense, Can-Fite ha completato il suo protocollo per una fase cruciale III studio del Namodenoson nel trattamento del carcinoma epatocellulare (HCC), la forma più comune di cancro al fegato. Lo studio è progettato per supportare la presentazione di una domanda di nuovo farmaco negli Stati Uniti e una domanda di autorizzazione all'immissione in commercio in Europa. Namodenoson è attualmente utilizzato per curare i malati di cancro al fegato in un programma di uso compassionevole in Israele.

IND Archiviato presso la FDA per lo studio COVID-19 di fase II sul piclidenoson – Sulla base dei consigli e delle linee guida pre-IND della FDA statunitense durante il secondo trimestre, Can-Fite ha sviluppato un protocollo di sperimentazione clinica e ha presentato una domanda di nuovo farmaco sperimentale (IND) a luglio per Piclidenoson nel trattamento del COVID-19. Uno studio di Fase II di 28 giorni valuterà i pazienti ospedalizzati con sintomi moderati di COVID-19. Lo studio intitolato “Piclidenoson for Treatment of COVID-19 – A Randomized, Double Blind, Placebo-Controlled Trial” arruolerà 40 pazienti che stanno ricevendo cure di supporto standard e li assegnerà casualmente in un rapporto 1: 1 ai bracci di prova di Piclidenoson due volte al giorno o placebo. Dopo 28 giorni di trattamento, l'efficacia sarà valutata attraverso misure standard dello stato clinico e respiratorio al giorno 29, inclusa la percentuale di pazienti vivi e privi di insufficienza respiratoria, nonché la percentuale di dimessi a casa senza bisogno di ossigeno supplementare.

Completato lo sviluppo del test per identificare i composti derivati ​​dalla cannabis clinicamente attivi Can-Fite ha completato lo sviluppo di un test in vitro basato su cellule biologiche che può identificare composti derivati ​​dalla cannabis clinicamente attivi che si legano e attivano A3AR, l'obiettivo della tecnologia della piattaforma Can-Fite. Numerosi studi pubblicati su riviste scientifiche peer-reviewed dimostrano che i composti derivati ​​dalla cannabis si legano all'A3AR accoppiato con proteine ​​Gi, che è sovraespresso nelle cellule e nei tessuti patologici. Oltre a utilizzare questo saggio nello sviluppo delle proprie terapie a base di composti derivati ​​dalla cannabis, Can-Fite prevede di commercializzare il saggio su base “a pagamento” per ricercatori e altre aziende di cannabis in tutto il mondo.

Cash Infusion di $ 12,9 milioni Durante il secondo trimestre del 2020, Can-Fite ha ricevuto 8 milioni di dollari in un'offerta diretta registrata e altri 1,5 milioni di dollari attraverso esercizi di mandato. Inoltre, nel mese di luglio, la Società ha ricevuto 3,4 milioni di dollari in un'offerta diretta registrata.

“A seguito degli incoraggianti risultati di efficacia e sicurezza di Fase II di Namodenoson nel trattamento della NASH e NAFLD, stiamo ora pianificando il nostro prossimo studio su questa indicazione che ha un disperato bisogno di un trattamento efficace poiché la prevalenza globale di NAFLD è stimata al 25% e La NASH è al 3% –5% della popolazione generale. Il raggiungimento degli endpoint primari e secondari nei pazienti di Fase II trattati con 25 mg di Namodenoson ci offre un chiaro imperativo per far avanzare questo programma clinico “, ha affermato Pnina Fishman, CEO di Can-Fite.

“Negli Stati Uniti, prevediamo di avviare uno studio COVID-19 di fase II sul Piclidenoson sulla risposta della FDA alla nostra richiesta IND. Poiché la diffusione delle infezioni da COVID-19 sembra essere difficile da contenere, è più importante che mai sviluppare rapidamente e rendere disponibili trattamenti efficaci parallelamente ai massicci sforzi che si stanno compiendo nello sviluppo del vaccino. Guardando al bilancio del 2020, Can-Fite ha diversi traguardi imminenti, inclusi i risultati provvisori dei nostri studi di Fase III sull'artrite reumatoide e la psoriasi “, ha aggiunto il dottor Fishman.

“Finora l'epidemia di COVID-19 ha avuto un impatto limitato sulle nostre operazioni. I nostri studi clinici in corso e il lavoro di preparazione degli studi clinici continuano a rimanere in linea. Abbiamo implementato protocolli di lavoro a distanza e sul posto di lavoro per i nostri dipendenti in conformità con le linee guida del Ministero della Salute israeliano e continuiamo a valutare attentamente la pandemia mentre si manifesta “, ha concluso il dott.

Risultati finanziari

I ricavi per i sei mesi chiusi al 30 giugno 2020 sono stati di 0,40 milioni di dollari rispetto ai ricavi di 0,68 milioni di dollari durante i sei mesi chiusi al 30 giugno 2019. La diminuzione dei ricavi è stata principalmente dovuta al riconoscimento di una parte inferiore degli anticipi ricevuti in base agli accordi di distribuzione da Gebro, Chong Kun Dung Pharmaceuticals e Cipher Pharmaceuticals.

Le spese di ricerca e sviluppo per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020 sono state di 7,05 milioni di dollari rispetto ai 3,96 milioni di dollari dello stesso periodo del 2019. Le spese di ricerca e sviluppo per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020 comprendevano principalmente le spese associate agli studi di fase II per Namodenoson nel trattamento della NASH e HCC, nonché le spese per gli studi di Fase III in corso su Piclidenoson nel trattamento dell'artrite reumatoide e della psoriasi. L'aumento è dovuto principalmente all'aumento dei costi associati all'accelerazione del tasso di assorbimento dei pazienti per la sperimentazione clinica di fase III di Piclidenoson per il trattamento dell'artrite reumatoide e per la psoriasi.

Le spese generali e amministrative sono state di $ 1,45 milioni per il semestre chiuso al 30 giugno 2020 rispetto a $ 1,33 milioni per lo stesso periodo del 2019. L'aumento è dovuto principalmente a un aumento degli stipendi e dei relativi benefici e delle spese assicurative, parzialmente compensato da una diminuzione in spese di viaggio e prestazioni professionali.

Gli oneri finanziari, netti per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020, sono stati di 0,12 milioni di dollari rispetto agli oneri finanziari, al netto di 0,28 milioni di dollari per lo stesso periodo del 2019. La diminuzione degli oneri finanziari, netti, è principalmente dovuta a una diminuzione delle spese di cambio.

La perdita netta di Can-Fite per i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020 è stata di $ 8,23 milioni rispetto a una perdita netta di $ 4,89 milioni per lo stesso periodo del 2019. Al 30 giugno 2020, Can-Fite aveva disponibilità liquide ed equivalenti di $ 9,05 milioni rispetto a $ 2,69 milioni al 31 dicembre 2019. L'aumento della liquidità durante i sei mesi terminati il ​​30 giugno 2020 è dovuto a un totale di $ 17,9 milioni ricevuti tramite un'operazione di esercizio di warrant nel gennaio 2020, un'offerta pubblica nel febbraio 2020, esercizi nei mesi di marzo, aprile e maggio 2020 dei warrant emessi nell'offerta pubblica di febbraio 2020 e un'offerta diretta registrata nel giugno 2020.

I risultati finanziari consolidati della Società per i sei mesi chiusi al 30 giugno 2020 sono presentati in conformità con gli US GAAP Reporting Standards.

Conferenza telefonica

La direzione ospiterà una teleconferenza oggi, 27 agosto 2020 alle 16:15. ET. Gli investitori negli Stati Uniti sono invitati a chiamare il numero 877-423-9813. Gli investitori internazionali possono comporre il numero 201-689-8573. L'ID conferenza è 13708494. Gli investitori possono partecipare anche tramite webcast: https://public.viavid.com/index.php?id=141284

Un replay del webcast verrà archiviato sul sito web di Can-Fite per un certo periodo di tempo.

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO INTERMEDIO

Dollari USA in migliaia (eccetto per quota e per quota dati)

30 giugno

31 dicembre

2020

2019

Non certificato

Audited

RISORSE

ATTIVITÀ CORRENTI:

Disponibilità liquide e mezzi equivalenti

$

9.059

$

2.697

Altri crediti e risconti attivi

3.567

4.383

Investimento a breve termine

78

64

Totale dei beni attuali

12.704

7.144

ATTIVITÀ NON CORRENTI:

Altri crediti non correnti

912

Diritto d'uso di beni in leasing operativo

66

82

Immobili, impianti e macchinari, al netto

30

36

Totale attivo a lungo termine

96

1.030

Totale attivo

$

12.800

$

8.174

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO INTERMEDIO

Dollari USA in migliaia (eccetto per quota e per quota dati)

30 giugno

31 dicembre

2020

2019

Non certificato

Audited

PASSIVITÀ E PATRIMONIO NETTO

PASSIVITÀ CORRENTI:

Debiti commerciali

$

437

$

2.156

Scadenza attuale della passività per leasing operativo

36

36

Ricavi differiti

556

469

Altri conti da pagare

472

610

Totale passività correnti

1.501

3.271

PASSIVITÀ NON CORRENTI:

Passività per leasing operativo a lungo termine

22

39

Ricavi differiti

2.121

2.422

Totale passività a lungo termine

2.143

2.461

.

PASSIVITÀ E IMPEGNI POTENZIALI

PATRIMONIO NETTO:

Azioni ordinarie del valore nominale di 0,25 NIS – Autorizzate: 500.000.000 azioni al 30 giugno 2020 e al 31 dicembre 2019; Emesse e in circolazione: 411.254.463 azioni al 30 giugno 2020; 120.652.683 azioni al 31 dicembre 2019

29.234

8.225

Capitale versato aggiuntivo

98.056

103.401

Altre componenti di conto economico complessivo accumulate

1.127

1.127

Deficit accumulato

(119.261

)

(110.311

)

Copyright © acrofan / Business Wire Tutti i diritti riservati

->

->

모바일 에디션

->

->

->

->

Psorilax:forum |crema idi per psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, ingredienti

Nota del redattore: questa storia è stata aggiornata il 17/06/2020. NPF ha rilasciato una dichiarazione riguardante l'attuale ingiustizia razziale negli Stati Uniti.

Quando a Brenda Kong è stata diagnosticata la psoriasi nel 1993, la sua famiglia era negli Stati Uniti da circa 11 anni. “I miei genitori parlavano un inglese limitato e nella nostra lingua non c'è una parola per la psoriasi”, dice Kong, che è nato in Cambogia e i cui genitori parlavano Khmer. “Non capivano cosa fosse e per molto tempo non sono riusciti a capire perché i medici occidentali non potessero guarirmi”.

A Kong, che ora ha 37 anni, è stata diagnosticata la psoriasi a 13 anni e l'artrite psoriasica a 22. Come giovane atleta attiva, ha cercato di nascondere la sua pelle indossando calzini lunghi quando giocava a pallavolo e tennis, ma le sue condizioni erano difficili da nascondere. Gli amici dei suoi genitori hanno offerto consigli non richiesti su quali cibi tagliare dalla sua dieta e quali tisane bere. Le facevano domande imbarazzanti e le sollevavano le maniche per esaminare la sua pelle. “Stavano cercando di aiutare, ma quando sei un adolescente, sei sensibile a tutto”, dice Kong, che vive a Oakland, in California.

Delores Teddleton ha anche cercato di nascondere la sua psoriasi. Ora 53enne, Teddleton ricorda di sentirsi sola e imbarazzata dopo la sua diagnosi. In quanto donna di colore, non conosceva altre persone di colore con la malattia. “Ti senti come se fossi l'unico”, dice. “Non pensavo che qualcuno avrebbe capito; ecco perché non ne ho mai parlato e ho sempre cercato di nasconderlo. “

Milioni di persone possono relazionarsi alle loro esperienze. La psoriasi è una comune malattia immuno-mediata che tocca la pelle di ogni colore, ma le minoranze affrontano sfide uniche – sia fisicamente che psicologicamente – legate alla malattia. Comprendendo come può influenzarli in modo diverso rispetto ai caucasici, le persone di colore possono diventare più attrezzate per gestire la loro malattia.

Diverse sfumature di psoriasi

Quando Teddleton ha iniziato a esplodere con piccole protuberanze sulle braccia e sui gomiti, il medico della base dell'esercito dove lavorava pensava che fosse una reazione ai solventi e ad altre sostanze chimiche che usava per preservare le parti del veicolo nel suo lavoro. Le diede una crema e la riassegnò. Ma i dossi continuavano a peggiorare. Il medico di base di Teddleton ha condotto test allergologici e le ha somministrato più creme e antibiotici. Niente ha aiutato. A quel punto, la sua pelle era infiammata dal cuoio capelluto ai piedi, anche all'interno della bocca.

Colpo alla testa di Delores Teddleton, paziente con psoriasi.

Delores Teddleton

Un forte dolore e prurito alla fine l'hanno portata al pronto soccorso. Alla fine, dopo un esame del sangue e una biopsia, un dermatologo le ha diagnosticato la psoriasi all'età di 21 anni. “Ho sofferto per molti anni con essa. Tutti (i medici) mi avrebbero dato erano creme e sarebbe peggiorato “, dice Teddleton, che vive a Long Beach, Mississippi. “Probabilmente era perché non avevano mai visto persone di colore con la psoriasi prima. Quando sono entrato nel computer per ricercarlo, non ho mai visto persone di colore con esso. C'erano sempre foto di caucasici “.

La psoriasi si presenta in modo diverso nella pelle di colore, il che può rendere difficile la diagnosi. Sulla pelle caucasica, la psoriasi si manifesta tipicamente con eritema o placche rosse squamose, ma sulla pelle di colore lo scolorimento è più scuro e più spesso. “Piuttosto che essere classicamente rossa, la psoriasi nei tipi di pelle più scura può presentarsi come un colore più viola o grigiastro o marrone più scuro”, afferma Junko Takeshita, MD, Ph.D., assistente professore di dermatologia ed epidemiologia presso l'Università della Pennsylvania Perelman School of Medicine. “Per questo motivo, può essere diagnosticato erroneamente o non diagnosticato più frequentemente tra i non bianchi.”

La psoriasi è spesso più grave sulla pelle di colore. Nel 2011, il Journal of Drugs in Dermatology ha pubblicato uno studio sulle variazioni razziali ed etniche tra 2.511 pazienti affetti da psoriasi e ha scoperto che gli asiatici avevano la più alta percentuale di superficie corporea (BSA) colpita al 41% e i caucasici la più bassa al 28%.

Ottenere una diagnosi precoce è un primo ostacolo importante. Potrebbero essere necessari fino a sei dermatologi prima che una persona di colore ottenga la diagnosi corretta. Prima ciò accade, prima le persone possono trovare trattamenti efficaci.

“Quei pazienti potenzialmente perdono terapie che potrebbero essere utili per aiutare a controllare la loro malattia, perché non vengono diagnosticate in modo appropriato”, afferma Amy J. McMichael, MD, professore e presidente del dipartimento di dermatologia alla Wake Forest School of Medicine di Winston- Salem, North Carolina, e un ex presidente della Skin of Color Society. “Molti pazienti con la pelle colorata non sono assicurati o sono sottoassicurati. Questa è una popolazione in cui probabilmente ci manca un numero enorme di pazienti perché non arrivano nemmeno “.

Takeshita ha recentemente valutato l'utilizzo dell'assistenza sanitaria per la psoriasi in base alla razza negli Stati Uniti La sua ricerca è stata pubblicata nel numero di gennaio 2018 del Giornale dell'American Academy of Dermatology. Lo studio ha rilevato che le minoranze razziali non ispaniche, inclusi neri, asiatici e nativi americani, hanno il 40% di probabilità in meno di vedere un dermatologo per la loro psoriasi rispetto ai bianchi non ispanici, indipendentemente dalla loro assicurazione sanitaria o dallo stato socioeconomico. Ciò si traduce in più di 3 milioni di visite ambulatoriali in meno per minoranze razziali non ispaniche con psoriasi, rispetto ai bianchi non ispanici.

“Questi risultati sono particolarmente notevoli alla luce dei dati che suggeriscono che gli individui neri con psoriasi possono avere una malattia più grave, e le minoranze riportano una qualità della vita più scarsa a causa della psoriasi rispetto ai bianchi, indipendentemente dalla gravità della malattia”, dice Takeshita. “Pertanto, le minoranze possono avere un maggiore carico di malattia, ma hanno un minore utilizzo delle cure mediche per la loro psoriasi che, a sua volta, può spiegare il maggiore carico di malattia”.

Spettro delle opzioni di trattamento

Sebbene la psoriasi si presenti in modo diverso su vari tipi di pelle, il colore non determina necessariamente le opzioni di trattamento. I pazienti dovrebbero consultare i loro fornitori di assistenza sanitaria per personalizzare i loro piani di trattamento. Creme, unguenti e steroidi topici sono in genere la prima linea di difesa contro la psoriasi, mentre i casi più gravi richiedono terapie più aggressive.

“Quando le persone di colore si presentano con la psoriasi, in particolare i pazienti afro-americani, spesso hanno lesioni più ipercheratosiche o con squame più spesse”, afferma McMichael. “Ciò significa che il controllo delle lesioni richiederà più tempo, con farmaci a livelli di potenza più elevati.”

Se le creme non aiutano, la fototerapia può essere molto efficace per le persone con pigmento della pelle più scuro, dice, sottolineando la mancanza di ricerca sul trattamento per la pelle di colore, poiché la maggior parte degli studi presenta prevalentemente pazienti bianchi. Tuttavia, la situazione sta cambiando. Nel 2017, il Patient-Centered Outcomes Research Institute (PCORI) ha assegnato un contratto da 8,6 milioni di dollari a uno dei colleghi di Takeshita, Joel Gelfand, M.D., un dermatologo certificato il cui lavoro clinico si concentra sulla dermatologia generale e sulla psoriasi. Il contratto PCORI è per una sperimentazione clinica chiamata LITE. Lo scopo di LITE è studiare l'efficacia e la sicurezza di 12 settimane di fototerapia domiciliare rispetto a quella ambulatoriale per il trattamento della psoriasi e gli effetti della fototerapia sui toni della pelle.

LITE, che è iniziato nel 2019 e dovrebbe concludersi nel 2023, coinvolgerà uno studio controllato su circa 1.000 pazienti di età pari o superiore a 12 anni, in condizioni reali, a casa o presso l'ufficio del loro medico.

Per Aimee Perez, una messicana-americana di 30 anni, la terapia della luce è stata il trattamento più efficace per schiarire la sua pelle scura, che in genere è coperta dal 70 all'80% di placche. Da quando le è stata diagnosticata la psoriasi all'età di 17 anni e l'artrite psoriasica a 22, ha provato una varietà di terapie sistemiche, farmaci biologici e altri farmaci per trovare il miglior trattamento per la sua pelle e le sue articolazioni.

Aimee, un malato di psoriasi, seduto accanto a una fontana.

Aimee Perez

“È un lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per avere la psoriasi”, dice Perez. “Una volta trovato un trattamento che funziona, la psoriasi trova un modo per sopravvivere, quindi la combatti costantemente.”

Allo stesso modo, la pelle di Teddleton si è schiarita per la prima volta dopo aver iniziato il trattamento con luce ultravioletta (UV), ma ha perso efficacia dopo alcuni anni. Fu allora che Teddleton, a cui fu diagnosticata anche l'artrite psoriasica all'età di 31 anni, passò ai farmaci biologici. Descrive il suo primo biologico come “la prima cosa che mi ha chiarito e ha aiutato la mia artrite allo stesso tempo”. Ha funzionato per circa 10 anni, dice. È passata a un secondo biologico, ma non le piacevano gli effetti collaterali respiratori. Il suo terzo farmaco biologico le ha schiarito la pelle ma non ha aiutato le sue articolazioni. Alla fine dell'anno scorso, è tornata al suo primo biologico.

Uno studio del 2011 su un biologico pubblicato nel Journal of Drugs in Dermatology ha scoperto che, dopo 12 settimane di terapia, tutti i gruppi etnici hanno ottenuto risultati simili: il coinvolgimento della BSA si è ridotto di oltre il 50%. Kong dice che ha sviluppato l'artrite psoriasica quando aveva 12 anni, ma i medici hanno diagnosticato un infortunio sportivo. Fu solo quando fu completamente avvampata e riuscì a malapena a muoversi che le fu diagnosticata l'artrite psoriasica all'età di 22 anni.

Kong ha avuto risultati ancora migliori quando ha iniziato a prendere un biologico a 24 anni, dopo che una riacutizzazione eritrodermica – caratterizzata da arrossamento diffuso e ardente ed esfoliazione della pelle che può essere pericolosa per la vita – l'ha mandata al pronto soccorso. “Sono letteralmente passata dall'essere costretta a letto con il 100% di psoriasi eritrodermica, al 99% chiara e in grado di camminare, il che è stato un miracolo”, dice.

Lasciando un segno

Una delle maggiori sfide per i pazienti con la pelle di colore è ottenere una pelle veramente chiara. Le placche della psoriasi e altri tipi di infiammazione possono lasciare iperpigmentazione (macchie scure) o ipopigmentazione (macchie chiare), che possono essere più evidenti sulla pelle più scura. La fototerapia può enfatizzare il contrasto, afferma Perez. “Fondamentalmente sembri avere la vitiligine (una condizione in cui la pelle perde le sue cellule pigmentate, con conseguenti macchie scolorite), perché quando le persone con cicatrici sulla pelle più scure, diventano scure. Sembrano macchie o lividi. Ho dovuto fare pace con il fatto che anche quando è “andato”, non è andato. Le cicatrici sono lì per sempre. “

Anche se questo può auto-correggersi nel tempo, quel processo richiede più tempo sulla pelle più scura. “Il modo migliore per prevenire la dispigmentazione (un'anomalia nella formazione o distribuzione del pigmento nella pelle) è cercare di trattare la condizione della pelle adeguatamente, prima”, dice Takeshita.

Le creme sbiancanti possono aiutare a schiarire l'iperpigmentazione, ma ciò richiede prima che la pelle si liberi dalla psoriasi e molte persone hanno difficoltà a raggiungerlo.

“Quei cerotti iperpigmentati a volte sono altrettanto preoccupanti per i pazienti quanto la psoriasi originale”, afferma McMichael. “Non sono così pruriginosi, ma lasciano comunque lesioni che altre persone notano. È deprimente, perché hanno lavorato così duramente per far sparire le lesioni, e poi hanno ancora il segno rivelatore della malattia sulla loro pelle “.

Combattere gli stigmi

A causa di incomprensioni culturali e stigmi sociali, la psoriasi può avere un impatto emotivo sui pazienti ben oltre la loro condizione fisica. Gli studi, sebbene limitati, suggeriscono che l'impatto psicologico può essere peggiore per i pazienti di colore.

“Ho avuto difficoltà a coprire e nascondere i fiocchi ai miei compagni di classe e colleghi”, dice Kong. “Sono uscito a malapena, sono uscito a malapena; Sono stato un eremita la maggior parte del tempo. Sono stato vittima di bullismo e preso in giro al lavoro così tanto che finalmente me ne sono andato. “

Secondo un sondaggio NPF pubblicato nel 2010, il 54% degli intervistati bianchi afferma che la psoriasi ha interferito con la loro qualità di vita, rispetto al 72% delle minoranze. Le persone di colore avevano anche maggiori probabilità di sentirsi impacciate, imbarazzate, arrabbiate e impotenti. “Non credo che molte persone sappiano quanto sia un effetto mentale”, dice Teddleton.

Per alcuni, questi sentimenti si aggiungono al pregiudizio razziale, facendoli sentire ancora più stigmatizzati a causa della loro pelle.

“Come donna messicana … devo dimostrare che non sono queste cose negative associate alla mia cultura – e poi aggiungere la psoriasi in più, rende tutto molto più difficile”, dice Perez. “Non vengo giudicato solo per il colore della mia pelle, ma anche per le condizioni della mia pelle. La mia autostima ha subito un enorme successo. “

Tuttavia, si rende conto che i pazienti di ogni colore affrontano delle sfide e persino alcuni pazienti caucasici affrontano la dispigmentazione. Perez non minimizza la loro esperienza individuale con la malattia perché sa che, indipendentemente dalla razza, la psoriasi è una battaglia che dura tutta la vita attraverso le culture.

Kong condivide un sentimento simile. “Spanning diversi colori di pelle, tutti noi affrontiamo lo stesso stigma, mentalmente ed emotivamente, a causa della psoriasi”, dice. “Le nostre esperienze con la psoriasi, indipendentemente dal colore o dalla razza, sono simili.”

Brenda, una malata di psoriasi, seduta fuori davanti a una parete rocciosa.

Brenda Kong

Sostenere la consapevolezza

Man mano che le persone di colore si rendono conto di non essere sole, iniziano a parlare e ad aumentare la consapevolezza.

“Quando mi è stata diagnosticata la prima volta, non avevo mai visto una persona di colore con la psoriasi prima”, dice Teddleton. “Ora, ho iniziato a partecipare a conferenze sulla psoriasi, partecipare a sondaggi e unirmi a gruppi NPF. Aiuta davvero quando sai che ci sono altre persone del tuo colore che stanno attraversando la stessa cosa. Molte persone non sanno nemmeno quanto aiuto sia disponibile “.

Anche la scoperta degli eventi, delle risorse e dei forum disponibili tramite NPF è stata un importante punto di svolta per Kong.

“È stato solo quando ho trovato la NPF all'età di 24 anni e ho incontrato altre persone che soffrivano come me che ho iniziato a uscire dal mio guscio. Ha cambiato tutto. Ho fatto un 180 completo “, dice Kong, che ha iniziato a fare ricerche sulla sua malattia dopo che quella grave riacutizzazione l'ha portata al pronto soccorso. “Ho passato troppi anni all'oscuro di questo e il mio corpo ha sofferto in modo irreversibile. Devi istruirti e trovare una comunità che ti dia potere “.

Kong ha anche aiutato i suoi genitori a capire la malattia. “Sanno che questo non è qualcosa da cui posso essere curato, che devo gestirlo continuamente con trattamenti in corso”, dice.

Perez condivide la sua esperienza per educare gli altri sulla psoriasi, utilizzando i social media come piattaforma per raggiungere più di 4.100 follower su Instagram tramite il suo account, @aimeestephanieperez. “Lo presento in un modo semi-glamour facendo selfie e servizi fotografici, quindi quando le persone mi vedono, sanno di cosa si tratta”, dice.

Come tata nel crogiolo di Los Angeles, Perez coglie ogni opportunità per educare i bambini sulla malattia e sull'importanza di accettare gli altri indipendentemente dall'aspetto della loro pelle. Quando i bambini indicano le sue macchie o le chiedono perché indossa le maniche lunghe, lo trasforma in una lezione e dice loro: “Mi amo come sono con le mie macchie, e dovresti amare te stesso a causa della tua pelle”, dice. “Mi piace insegnare loro a non giudicare le persone dal colore o dalle condizioni della loro pelle.”