CREMA TRATTAMENTO PSORIASI OFFERTA -50% !

Home Blog Page 113

Psorilax:Acquista con carta di credito |crema corpo psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, originale

I migliori shampoo per la psoriasi del cuoio capelluto

Soffri di psoriasi del cuoio capelluto? Se è così, probabilmente ti ritrovi a prudere e grattarti la testa solo per avere un po 'di sollievo dall'irritazione e dal dolore che la psoriasi del cuoio capelluto può causare.

Per aiutare a guarire il cuoio capelluto da questo, ci sono molti shampoo disponibili progettati per aiutare a ridurre i sintomi della psoriasi del cuoio capelluto. Questo articolo metterà in evidenza i migliori shampoo per la psoriasi del cuoio capelluto che dovresti usare.

Sommario

  • 1 Cos'è la psoriasi del cuoio capelluto?
  • 2 Quali sono le cause della psoriasi del cuoio capelluto?
  • 3 Gli effetti della psoriasi del cuoio capelluto
  • 4 Cose importanti da cercare in uno shampoo per la psoriasi del cuoio capelluto
  • 5 Le 10 migliori recensioni di shampoo per la psoriasi del cuoio capelluto
    • 5.1 1. MG217 Shampoo formula di catrame di carbone al 3% con trattamento farmacologico alla psoriasi, 8 once fluide
    • 5.2 2. Shampoo di selenio – Shampoo organico naturale con una vitamina di proteine ​​minerali enzimi a base di erbe
    • 5.3 3. Shampoo antiforfora naturale Puriya 16 once con potente tea tree, vitamina e altro
    • 5.4 4. HHP Psoriasis Shampoo Treatment – Sollievo naturale e avanzato del cuoio capelluto a secco per eczema, psoriasi, dermatite e prurito
    • 5.5 5. Neutrogena T / Gel Shampoo terapeutico Prurito testardo
    • 5.6 6. Shampoo organico da albero a vasca – Capelli morbidi e lucenti con pH bilanciato Shampoo tutto naturale per forfora, cuoio capelluto secco e pruriginoso, psoriasi, eczema, pelle sensibile
    • 5.7 7. ArtNaturals Shampoo antiforfora, catrame di carbone con olio di argan, cuoio capelluto 18 Il trattamento terapeutico aiuta il cuoio capelluto anti-prurito, i chiari sintomi di psoriasi, eczema, naturale e organico, senza solfati
    • 5.8 8. Honeyskin Organics Shampoo per restauro delicato (4 oz) Eczema, psoriasi, seborrea, dermatite, forfora, prurito del cuoio capelluto Trattamento del cuoio capelluto secco
    • 5.9 9. Dermarest Psoriasis Medicated Shampoo Plus Conditioner 8 fl oz
    • 5.10 10. Shampoo per psoriasi pHat 5,5 per capelli, cuoio capelluto e pelle
  • 6 Conclusione

Cos'è la psoriasi del cuoio capelluto?

La psoriasi del cuoio capelluto è una condizione della pelle che provoca un importante accumulo di cellule della pelle. Può finire per lasciare dietro di sé macchie sgradevoli e piaghe dolorose sulla pelle e persino rendere la pelle traballante e secca.

La psoriasi del cuoio capelluto si verifica sul cuoio capelluto e sull'attaccatura dei capelli, ma la stessa psoriasi potrebbe finire per diffondersi ad altre parti del corpo.

Quali sono le cause della psoriasi del cuoio capelluto?

Sebbene non sia ben noto ciò che provoca questa condizione medica, spesso si ritiene che il tuo sistema immunitario abbia un ruolo nella sua creazione. Ciò è dovuto al ruolo del sistema immunitario nella produzione di cellule della pelle che potrebbero finire per produrre troppe cellule della pelle che possono causare la psoriasi del cuoio capelluto.

Gli effetti della psoriasi del cuoio capelluto

Sfortunatamente, la psoriasi del cuoio capelluto può avere molti effetti terribili sul cuoio capelluto e sulla pelle. Potrebbe finire per causare la caduta dei capelli a causa dell'irritazione dei follicoli piliferi. La psoriasi del cuoio capelluto è anche nota per causare una forte forfora e irritanti protuberanze rosse sul cuoio capelluto.

Cose importanti da cercare in uno shampoo per la psoriasi del cuoio capelluto

Le cose devono considerare

Prima di acquistare uno shampoo per la psoriasi del cuoio capelluto è importante esaminare i suoi ingredienti. Ci sono alcune caratteristiche e ingredienti cruciali che vorrai cercare prima di acquistare qualsiasi shampoo.

A 5,5 pH

Uno shampoo che ha un pH di 5,5 è molto importante avere in quanto questo è il livello di pH necessario di cui la pelle ha bisogno per essere in salute. Se soffri di psoriasi del cuoio capelluto, la tua pelle non ha questo livello di pH cruciale.

Un pH 5,5 è un po 'acido che aiuta a bilanciare la crescita delle cellule della pelle e prevenire la diffusione di batteri sulla pelle. Questo in cambio aiuterà a calmare gli effetti dolorosi e irritanti che la psoriasi può avere.

Catrame di carbone e acido salicilico

Un'altra cosa importante da cercare è il catrame di carbone e l'acido salicilico. Il catrame di carbone funzionerà per rimuovere le cellule morte della pelle sul cuoio capelluto e impedire che si accumulino l'una sull'altra. Questo può aiutare a prevenire la formazione di scaglie e protuberanze.

L'acido salicilico funzionerà sostanzialmente per staccare la pelle. Questo è un ottimo ingrediente perché rimuoverà naturalmente la pelle morta e irritante del cuoio capelluto senza problemi. Questo acido funzionerà anche per idratare la pelle in modo che l'accumulo non continui a verificarsi.

Oli sani

Oli naturali come argan e cocco sono ottimi da usare sul cuoio capelluto. Lavoreranno non solo per lenire l'irritazione che può causare la psoriasi del cuoio capelluto, ma anche per tonificare i capelli in modo che appaiano e si sentano sani. Per questi motivi, assicurati di controllare i tipi di oli contenuti in uno shampoo.

La capacità di usarlo su altre aree del tuo corpo

Se la psoriasi del cuoio capelluto si è diffusa in altre aree del corpo, ti consigliamo di cercare uno shampoo che può essere utilizzato anche in aree diverse dal cuoio capelluto. Lo shampoo può aiutare ad alleviare il prurito e il dolore che questa condizione può causare sulla pelle.

Tuttavia, non tutti gli shampoo per la psoriasi del cuoio capelluto possono essere utilizzati su altre aree del corpo, quindi assicurati di controllare prima di farlo.

Le 10 migliori recensioni di shampoo per la psoriasi del cuoio capelluto

1. MG217 Shampoo formula di catrame di carbone al 3% con trattamento farmacologico alla psoriasi, 8 once fluide

Questo shampoo è realizzato con una formula di carbone al 3% che ha lo scopo di aiutare questo shampoo a prevenire una crescita extra delle cellule della pelle sul cuoio capelluto. Ciò contribuirà a calmare gli effetti irritanti e dolorosi che la psoriasi può avere sulla testa.

MG217 contiene anche acido salicilico che funziona con la formula del carbone per prevenire la crescita cellulare sulla testa. Questi ingredienti combinati aiuteranno a prevenire il prurito e lo sfaldamento e a dare sollievo immediato.

Questo shampoo ha un rilassante profumo di erbe che permane nei capelli, quindi continua ad avere un buon odore anche dopo essere stato lavato. Questo shampoo è disponibile in 8 once. bottiglia.


2. Shampoo di selenio – Shampoo organico naturale con una vitamina di proteine ​​minerali enzimi a base di erbe

Questo prodotto è realizzato completamente con ingredienti biologici. Troverai una miscela di menta, salvia e camomilla che vi aiuterà a ridurre il dolore che la psoriasi ha causato al cuoio capelluto. Ci sono anche molti minerali miscelati in questo shampoo che aiuteranno a dare ai tuoi capelli le proteine ​​e le vitamine necessarie.

Oltre a questi, questo prodotto ha anche estratti di erbe e sapropel per aiutare a riparare e idratare i capelli in modo che appaiano e si sentano bene. Questo shampoo può essere tranquillamente utilizzato su pelli sensibili e aiuterà anche a prevenire la forfora.


3. Shampoo antiforfora naturale Puriya 16 once con potente tea tree, vitamina e altro

Questo shampoo è disponibile in 16 once. bottiglia e contiene molti minerali e oli utili per aiutare a riparare i capelli e curare il cuoio capelluto. Alcuni oli che troverai in questo shampoo sono l'albero del tè e l'Arnica.

Questi oli funzioneranno per aiutare non solo a guarire la pelle dagli effetti della psoriasi, ma anche a idratare i capelli. Questo shampoo aiuterà ad alleviare il prurito sul cuoio capelluto e aumenterà anche la circolazione del sangue nella testa, il che può aiutare a produrre capelli e pelle sani.

Questo shampoo non contiene sostanze chimiche che lo rendono perfetto per chi cerca un'opzione ipoallergenica. Oltre al cuoio capelluto, questo shampoo Puriya può essere utilizzato anche su altre aree del corpo che soffrono di psoriasi o prurito.


4. HHP Psoriasis Shampoo Treatment – Sollievo naturale e avanzato del cuoio capelluto a secco per eczema, psoriasi, dermatite e prurito

Questo shampoo per la psoriasi aiuterà a fermare immediatamente la pelle secca e pruriginosa. Contiene oli di emu e jojoba. Questi oli funzionano bene per idratare e idratare la pelle e i capelli, il che può aiutare ad alleviare i sintomi causati dalla psoriasi.

Questi oli non sono nemmeno grassi, quindi non dovrai preoccuparti di far sembrare i tuoi capelli sporchi. Questo shampoo ha anche una formula di menta piperita e zinco. Questa formula ha un effetto rinfrescante che ha lo scopo di aiutare ad aumentare la circolazione sanguigna nel cuoio capelluto per alleviare il dolore e aumentare la crescita dei capelli.

Lo shampoo per psoriasi Healthy Hair Plus HHP funzionerà per fermare istantaneamente l'infiammazione e la forfora sul cuoio capelluto e può anche essere utilizzato su altre aree del corpo per aiutare a prevenire qualsiasi prurito.


5. Neutrogena T / Gel Shampoo terapeutico Prurito testardo

Se hai un cuoio capelluto estremamente pruriginoso, ti consigliamo di dare un'occhiata a questo shampoo. Questo prodotto viene fornito con 4.4, 4.5 e 6 oz. opzioni di bottiglia ed è fatto per aiutare coloro che soffrono di un prurito testardo che non andrà via.

Questo shampoo è realizzato con una formula ambrata per idratare i capelli e include catrame di carbone per alleviare l'irritazione. C'è un mentolo rinfrescante miscelato in questo shampoo che ha lo scopo di aiutare ad aumentare il flusso sanguigno nel cuoio capelluto.

Questo può aiutare a ridurre qualsiasi infiammazione e anche a migliorare la crescita dei capelli. Puoi usare questo shampoo ogni giorno e continuerà a funzionare sul cuoio capelluto anche dopo essere stato lavato sotto la doccia.


6. Shampoo organico da albero a vasca – Capelli morbidi e lucenti con pH bilanciato Shampoo tutto naturale per forfora, cuoio capelluto secco e pruriginoso, psoriasi, eczema, pelle sensibile

Questo shampoo ipoallergenico è realizzato con un pH speciale di 5,5 che ha lo scopo di aiutare a riparare i capelli e il cuoio capelluto con gli oli naturali del corpo. Questo shampoo contiene sapone che funzionerà per prevenire irritazioni sul cuoio capelluto.

C'è anche una foglia d'olivo mescolata al suo interno che lavora per idratare i capelli in modo che risplenda, gotu kola che rinforza la pelle e i capelli e la camomilla che riduce l'irritazione. Questo prodotto è perfetto per chi ha la pelle sensibile perché non contiene sostanze chimiche e profumi aggiunti. È una miscela completamente naturale che puoi usare sul cuoio capelluto per curare la psoriasi del cuoio capelluto.


7. ArtNaturals Shampoo antiforfora, catrame di carbone con olio di argan, cuoio capelluto 18 Il trattamento terapeutico aiuta il cuoio capelluto anti-prurito, i chiari sintomi di psoriasi, eczema, naturale e organico, senza solfati

Questo shampoo è realizzato con una formula di catrame di carbone progettata per aiutare a fermare l'irritazione causata dalla psoriasi. Contiene oli utili come argan, limone e cipresso per aiutare non solo a guarire il cuoio capelluto, ma anche a idratare i capelli.

Questi oli aiutano anche a dare allo shampoo un profumo fresco in modo che i tuoi capelli abbiano un buon odore dopo averlo insaponato. Questo shampoo funziona per rimuovere eventuali batteri nocivi dal cuoio capelluto che causano prurito e irritazione.

Se stai cercando di usare uno shampoo che avrà effetti a lungo termine anche dopo averlo usato sotto la doccia, questo è uno che vorrai provare.


8. Honeyskin Organics Shampoo per restauro delicato (4 oz) Eczema, psoriasi, seborrea, dermatite, forfora, prurito del cuoio capelluto Trattamento del cuoio capelluto secco

Questo shampoo è disponibile in 4 once. bottiglia e contiene molti ingredienti utili e naturali per aiutare ad alleviare il dolore e ridurre l'infiammazione sul cuoio capelluto. Un ingrediente che troverai in questo shampoo è il miele di Manuka.

Questo miele funzionerà per rimuovere eventuali batteri irritanti sul cuoio capelluto, rafforzando al contempo i follicoli piliferi per aiutare a prevenire la caduta dei capelli. Un altro ingrediente è il cehami australiano. Questo funzionerà per idratare i capelli in modo che appaiano e si sentano sani.

L'altro ingrediente di questo shampoo che funzionerà per ridurre l'irritazione è la scorza d'arancia. Questo darà allo shampoo il suo profumo agrumato e aiuterà a fermare l'irritazione.

Inoltre, questo shampoo organico ha un pH di 5,5 che aiuterà il cuoio capelluto a creare oli naturali nei capelli. Questo shampoo è un'ottima opzione per chi cerca un prodotto ipoallergenico.


9. Dermarest Psoriasis Medicated Shampoo Plus Conditioner 8 fl oz

Questo shampoo è realizzato con una speciale formula di zinco e acido salicilico. Questi due ingredienti lavoreranno insieme per aiutare a ridurre qualsiasi dolore al cuoio capelluto, prevenendo al contempo la comparsa di secchezza e desquamazione della pelle.

L'acido salicilico incluso in questo shampoo arriva al 3%, che è una quantità non troppo ma non troppo piccola per aiutare il cuoio capelluto e i capelli. Questo shampoo è senza profumo, il che lo rende ideale per chi ha la pelle sensibile.

Funzionerà anche per aiutare a idratare i capelli in modo che siano idratati e brillanti. Questo shampoo ipoallergenico è disponibile in 8 once. bottiglia.


10. Shampoo per psoriasi pHat 5,5 per capelli, cuoio capelluto e pelle

Questo 8 once. la bottiglia di shampoo è un'opzione completamente organica che contiene molti utili ingredienti naturali. Ad esempio, troverai aloe vera che aiuterà a lenire la pelle e a far crescere i capelli con forza.

C'è anche l'estratto di cocco che aiuterà a prevenire la rottura dei capelli e ridurre l'irritazione sul cuoio capelluto. Questo shampoo rimuove la pelle secca e i fiocchi e ha anche una speciale formula a pH 5,5 per aiutare i capelli a produrre oli naturali, quindi è forte e sano. Questo shampoo può essere utilizzato su tutti i tipi di capelli ed è senza profumo e senza glutine.


Conclusione

Grazie ai numerosi shampoo appositamente progettati disponibili, la psoriasi del cuoio capelluto può essere alleviata e curata. Tutti questi shampoo funzioneranno bene sulla tua testa. Se stai cercando un'ottima opzione ipoallergenica, ti consigliamo di dare un'occhiata allo Shampoo organico Tree to Tub.

Se vuoi una sensazione di raffreddamento sul cuoio capelluto per aiutare la circolazione sanguigna, lo shampoo per psoriasi Healthy Hair Plus HHP è perfetto da usare. Tuttavia, tutte le opzioni sopra elencate funzioneranno bene per aiutarti ad alleviare il dolore e i sintomi della psoriasi del cuoio capelluto.

Hai mai provato la terapia della luce rossa per la crescita dei capelli? Ecco alcuni articoli utili che potrebbero piacerti.

Psorilax:Rimedio |modalità d’uso crema dermoattiva per psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, composizione

Dieta psoriasi - Dr. Ax

La psoriasi è una malattia cronica della pelle autoimmune che provoca infiammazione e desquamazione della pelle che colpisce circa il 2% – 2,6% della popolazione degli Stati Uniti. (1) Una pelle normale e sana sperimenta un ricambio cellulare circa una volta al mese, ma quando si ha la psoriasi, le cellule della pelle si alzano troppo velocemente e si accumulano l'una sull'altra. Per fortuna, puoi aiutare a combattere questa condizione seguendo un piano di trattamento dietetico adeguato per la psoriasi.

Sappiamo che la psoriasi inizia nel sistema immunitario e coinvolge un tipo di globuli bianchi chiamati cellule T. (2) Quando si ha la psoriasi, le cellule T vengono messe in azione per errore e diventano eccessivamente attive, portando a gonfiore malsano e rapido turnover delle cellule della pelle.

Un importante focus dermatologico nel regno delle malattie della pelle, sintomi della psoriasi può variare in base alla forma della psoriasi (di cui ce ne sono diverse – più su quella sotto). Potresti pensare che la psoriasi sia solo una fastidiosa condizione della pelle, ma può anche provocare artrite psoriasica, un'infiammazione delle articolazioni che colpisce circa il 30 percento di tutti i pazienti con psoriasi.

Il trattamento convenzionale della psoriasi potrebbe funzionare, ma spesso non è o è solo una soluzione temporanea che non arriva al cuore del problema. Ci sono molti rimedi naturali per la psoriasi, con una dieta per la psoriasi che è in cima alla lista.

Perché una dieta per la psoriasi è così importante? Gli studi hanno dimostrato che la permeabilità intestinale o sindrome di permeabilità intestinale è molto comune nei pazienti con psoriasi. Fare le giuste scelte alimentari può fare la differenza quando si tratta di psoriasi. Come dice la National Psoriasis Foundation, “Dieta felice, vita felice”. (3) Non potrei essere più d'accordo!


Sintomi e cause della psoriasi

I sintomi più comuni della psoriasi, in particolare quelli osservati nelle persone con psoriasi a placche, includono: (4)

  • placche di pelle rossa, a volte anche ricoperte da una crosta di squame che tendono ad essere argento o bianco
  • pelle flaccida o lesioni che possono essere sensibili, pruriginose e dolorose
  • forfora sul cuoio capelluto
  • pelle screpolata, scolorita che sanguina facilmente e contusioni
  • scolorimento del dito e delle unghie dei piedi o crescita di fungo dell'unghia del piede
  • unghie che si staccano dai letti ungueali e possono essere dolorose o sanguinanti
  • molte persone con psoriasi soffrono anche di problemi emotivi a causa di imbarazzo e senza speranza per la loro pelle (5)

La psoriasi si trova più spesso su gomiti, gambe, cuoio capelluto, parte bassa della schiena, viso, palmi e pianta dei piedi. Tuttavia, può verificarsi anche in altri luoghi, come le unghie, le unghie dei piedi, i genitali e all'interno della bocca. La psoriasi del cuoio capelluto colpisce circa il 50 percento delle persone con psoriasi, rendendola una delle preoccupazioni più ovvie nelle persone con questa condizione.

La maggior parte dei medici non è sicura di ciò che provoca la psoriasi, ma molti medici naturali hanno trovato fattori che contribuiscono. Le cause della psoriasi includono:

  • Sistema immunitario iperattivo (la psoriasi è una malattia autoimmune)
  • Dieta povera
  • Permeabilità anomala dell'intestino tenue
  • Un aumento del numero di cellule T nel sangue, nel derma e nell'epidermide
  • Difficoltà a digerire le proteine
  • Stress emotivo
  • Cambiamenti ormonali
  • Genetica
  • Carenza di vitamina D.
  • Cattiva funzionalità epatica

Se vuoi superare la psoriasi, puoi vedere grandi miglioramenti seguendo una dieta sana e curativa della psoriasi.


Trattamento convenzionale vs. trattamento naturale della psoriasi

Si ritiene che la psoriasi sia una malattia autoimmune in cui il corpo rileva erroneamente il proprio tessuto come estraneo e si attacca da solo. Quando si tratta di un trattamento convenzionale, i medici prendono in considerazione la gravità del caso, il tipo di psoriasi e la dimensione dei cerotti per la psoriasi. I medici cambieranno spesso i trattamenti convenzionali se uno non è efficace, hai una brutta reazione o se smette di lavorare tutti insieme. (6)

Il trattamento convenzionale è spesso difficile e attualmente i rimedi più comuni sono i retinoidi o i farmaci immunosoppressori. Questi ultimi sono spesso steroidi o ciclosporina, che presentano effetti collaterali anche se sono efficaci nel trattamento della psoriasi.

Il trattamento topico è molto comune e prevede l'applicazione di una crema o unguento sulle aree problematiche. Un'altra opzione convenzionale è terapia della luce, chiamata anche fototerapia, che utilizza una combinazione di luce ultravioletta naturale proveniente dal sole e luce ultravioletta artificiale. PUVA è una forma di trattamento di terapia della luce che utilizza una combinazione di un farmaco che rende la pelle più sensibile alla luce e all'esposizione alla luce ultravioletta A.

Quando la psoriasi è grave, i medici probabilmente useranno un trattamento sistemico, il che significa farmaci da prescrizione o medicine somministrate attraverso un colpo. La terapia combinata per la psoriasi utilizza trattamenti topici, fototerapici e sistemici all'unisono, tutti con effetti collaterali che un rimedio naturale come una dieta per la psoriasi non lo fa.

Sintomi e cause della psoriasi - Dr. Ax

5 trattamenti naturali per la psoriasi

Il trattamento naturale o olistico mira a raggiungere la radice del problema. Per molte persone, alimenti antinfiammatori combinato con una dieta curativa per la psoriasi è uno dei modi migliori per curare naturalmente la psoriasi.

Gli studi hanno esaminato il legame tra struttura intestinale e funzione nello sviluppo della psoriasi per decenni. (7) Alcuni esperti ritengono che la psoriasi sia effettivamente causata dalla permeabilità intestinale, in particolare nell'area tra il duodeno e il digiuno. Di conseguenza, il corpo cerca di eliminare le tossine attraverso la pelle. In questo modello, la psoriasi rappresenta il tentativo disperato del corpo di purificarsi.

Ecco alcuni modi naturali per aiutare a combattere la psoriasi:

1. Ridurre lo stress

Lo stress è anche noto per svolgere un ruolo importante nella psoriasi, motivo per cui terapie mente-corpo e gestione dello stress può davvero aiutare a curare naturalmente la psoriasi. Preghiera, la meditazione e l'ipnosi possono aiutare. Gli studi mostrano in realtà che le persone che meditano prima di ricevere la terapia della luce hanno risultati migliori rispetto alle persone che hanno avuto la sola terapia della luce. (8)

2. Esercitare e bere acqua

Può sembrare troppo semplice, ma esercizio fisico e bere molta acqua sono due modi semplici ed efficaci per aiutare a curare la psoriasi.

Quando si tratta di fare il bagno, non si vuole assolutamente usare acqua troppo calda perché può seccare e infiammare ulteriormente la pelle. Immergersi in un bagno tiepido contenente sali del Mar Morto, Sale Epsom o l'avena per circa 15 minuti può aiutare a rimuovere le squame e calmare il prurito.

Assicurati di applicare una crema idratante sulla pelle non appena esci da un bagno o una doccia, in questo modo puoi sigillare un po 'd'acqua sulla pelle, che può aiutare a calmare e curare i cerotti della psoriasi.

(Embed) https://www.youtube.com/watch?v=wKnTprq-hvc (/ embed)

3. Applicare rimedi topici basati sulla natura

Esistono tre rimedi topici basati sulla natura che hanno mostrato effetti positivi sulla psoriasi: crema di uva Oregon (10 percento), avocado e vitamina B12 crema e crema di aloe (0,5 per cento). La ricerca ha dimostrato che l'uso di Reliéva, una crema omeopatica contenente estratto di uva dell'Oregon, è efficace e ben tollerato nei pazienti con psoriasi da lieve a moderata. (9)

Le prime ricerche suggeriscono che una crema proprietaria contiene olio di avocado e la vitamina B12 può ridurre i sintomi della psoriasi. Diversi studi hanno dimostrato che una crema contenente 0,5% di estratto di aloe vera è superiore a un placebo senza effetti collaterali negativi. (10)

4. Prova l'omeopatia e altri trattamenti alternativi

Omeopatia è un altro rimedio naturale dimostrato per migliorare la psoriasi. Gli studi hanno dimostrato che il trattamento omeopatico dei pazienti con psoriasi determina un miglioramento dei sintomi e della qualità generale della vita. (11)

Agopuntura e la medicina cinese può anche aiutare alcune persone con psoriasi. Nella medicina cinese, la psoriasi è vista come un problema di salute causato dalla stagnazione del sangue. Alcune erbe che un medico di medicina cinese può prescrivere includono curcuma, zedoria (simile allo zenzero), dang gui, peonia rossa e salsapariglia. Dittany, sophora e tribulus possono anche essere prescritti per alleviare il prurito correlato alla psoriasi.

Se sei un fan di Medicina ayurvedica, potresti provare la terapia Panchakarma, che prevede rimedi a base vegetale e cambiamenti nella dieta volti a disintossicare il corpo. Anche una dieta vegetariana è spesso raccomandata. I trattamenti Panchakarma includono il consumo ghi e clisteri medicati.

5. Mangia una dieta per la psoriasi (vedi più sotto)

Una dieta per la psoriasi è cruciale. Se hai un intestino che perde, proteine ​​e grassi parzialmente digeriti possono penetrare attraverso il rivestimento intestinale, penetrando nel flusso sanguigno e causando risposte allergiche. Se lasciato non riparato, può portare a problemi di salute più gravi come la psoriasi, nonché depressione, ansia, emicrania, dolore muscolare e affaticamento cronico.

Gli studi hanno dimostrato un legame tra permeabilità anomala dell'intestino tenue e psoriasi. (12) Una dieta per la psoriasi può aiutare a guarire l'intestino, che a sua volta può porre fine alla sofferenza con la psoriasi e artrite psoriasica.


La dieta della psoriasi

Ti chiedi come sbarazzarsi della psoriasi naturalmente? Come dico sempre, la tua dieta è la base per una buona salute e non è diversa quando si tratta di psoriasi. Non solo la tua dieta è un trattamento per la psoriasi attiva, ma è anche un modo per prevenire la psoriasi in primo luogo.

Quando si tratta di un trattamento naturale per la psoriasi, questi sono alcuni dei migliori alimenti da consumare su base regolare. Consiglio anche queste scelte alimentari a chiunque cerchi uno psoriasico dieta per l'artrite. Più consumi cibi curativi e antinfiammatori, più miglioramenti vedrai nella salute della tua pelle.

Alimenti probioticiConsumare alimenti ricchi di probiotici è un ottimo modo per sostenere la digestione, rimuovere le tossine dal corpo, aiutare a ridurre l'infiammazione e aumentare l'immunità. Cerca latticini biologici, crudi e coltivati ​​come kefir, yogurt e verdure coltivate che possono dare al tuo corpo i batteri e il lievito di cui ha bisogno per essere sano. Ci sono stati molti, molti resoconti personali di probiotici che hanno chiarito la psoriasi testarda che non ha risposto al trattamento convenzionale. Un malato aveva la psoriasi alle calcagna per circa 10 anni che non ha risposto al trattamento topico. Ha iniziato a prendere i probiotici per una condizione diversa, i suoi talloni si sono schiariti e sono rimasti liberi dalla psoriasi. (13)

Alimenti ricchi di fibre Aumentando l'assunzione di alimenti ricchi di fibre puoi aiutare a mantenere sano il tuo apparato digerente, il che aiuta a evitare la costipazione e mantiene i tuoi processi naturali di disintossicazione in pista. Frutta, verdura, fagioli e semi sono tutti ricchi di fibre.

Alimenti ricchi di antiossidanti – Simile alla gamma di alimenti ricchi di fibre, alimenti ricchi di antiossidanti includono verdure, frutta, erbe, fagioli e noci. Alcune scelte in cima alla lista quando si tratta di antiossidanti includono bacche di goji, mirtilli selvatici, noci pecan, coriandolo e fagioli. Il consumo di antiossidanti è particolarmente importante poiché i malati di psoriasi sono maggiormente a rischio di cancro e malattie cardiache.

Alimenti ricchi di zinco – Lo zinco è fondamentale per mantenere la pelle sana. Alcune prove mostrano che lo zinco aiuta a ridurre il dolore e il gonfiore delle articolazioni per chi soffre di psoriasi. (14) Manzo, agnello, semi di zucca, kefir e ceci nutriti con erba sono tutte ottime fonti di zinco.

Alimenti ricchi di vitamina A – Pensa alle verdure a foglia verde arancione, gialle e scure. Aggiungendo questi vincitori alla tua dieta su base giornaliera, aumenterai il tuo vitamina A, che è fondamentale per la guarigione della pelle. Buone fonti di vitamina A includono melone, carote, mango, pomodori, cavolo verde, cavolo e anguria.

Pesce pescato in natura – Pesci come il salmone, lo sgombro, l'aringa e le sardine sono eccellenti fonti di vitamina D e acidi grassi omega-3, che sono entrambi fondamentali per migliorare la psoriasi. La vitamina D è clinicamente testata per aiutare a combattere la psoriasi. (15) Se hai la psoriasi, il pesce dovrebbe essere la nuova proteina principale nella tua vita piuttosto che carne e latticini convenzionali. Gli studi hanno dimostrato che mangiare meno cibi ricchi di proteine, principalmente carni e latticini, può aiutare ad alleviare le riacutizzazioni della psoriasi.

Latticini grezziLatte grezzo è una scelta molto più sana del latte convenzionale. Ricco di vitamina D ed enzimi, i latticini crudi possono essere terapeutici per la psoriasi.

Erbe e spezieErbe e spezie sono anti-infiammatori e contengono antiossidanti. Curcumina, il principio attivo nella spezia noto come Curcuma, è noto per le sue potenti proprietà salutistiche. Una recensione scientifica del 2012 rileva specificamente la capacità della curcuma di alterare l'espressione delle citochine del TNF, che sono note per svolgere un ruolo essenziale nell'inizio e nella continuazione delle lesioni psoriasiche. Questo è probabilmente il motivo per cui i pazienti trovano utile la curcuma nel ridurre al minimo le riacutizzazioni della psoriasi e dell'artrite psoriasica. Puoi aggiungere liberamente questa spezia al tuo cibo, tenendo presente che la FDA considera sicuri da 1,5 a 3,0 grammi di curcuma al giorno. (16)

Aloe Vera – Applicato esternamente e preso internamente, Aloe Vera è molto rilassante per il corpo, in particolare per il sistema digestivo e la pelle.

Quando segui una dieta per la psoriasi, devi assolutamente evitare cibi trasformati, zuccheri semplici, alcol, latticini convenzionali, carni convenzionali, oli idrogenati e cibi fritti. Dovresti anche mantenere bassa l'assunzione di caffeina. Per alcuni malati, una dieta priva di glutine aiuta a migliorare i sintomi.

Se tu o il tuo medico pensate che potreste avere un'allergia al glutine o qualsiasi altro tipo di allergia alimentare, i test sulle allergie alimentari o una dieta di eliminazione possono aiutarvi a orientarvi verso cosa evitare nella vostra dieta.


I migliori integratori e oli essenziali per la dieta della psoriasi

Se ti stai chiedendo come trattare la psoriasi in modo naturale, una dieta per la psoriasi è fondamentale, ma anche gli integratori possono essere molto utili.

Questi sono i primi cinque integratori che consiglio per il trattamento interno della psoriasi:

  1. Acido cloridrico (1-3 capsule per pasto) – Aiuta la digestione delle proteine ​​e diminuisce le riacutizzazioni della psoriasi.
  2. Olio di pesce (1.000–2.000 grammi al giorno) – Olio di pesce è antinfiammatorio e può aiutare nella guarigione della psoriasi.
  3. Vitamina D3 (5.000 UI al giorno): bassi livelli di vitamina D possono essere associati alla psoriasi.
  4. Cardo mariano (250 milligrammi tre volte al giorno) –Cardo mariano aiuta a promuovere la disintossicazione del fegato e riduce la crescita cellulare.
  5. Probiotici (50 miliardi di unità al giorno) – Probiotici migliorare la digestione aumentando i batteri buoni e eliminando i batteri cattivi. I problemi digestivi sono collegati alla psoriasi.

Rimedi bonus:

Altri rimedi casalinghi per la psoriasi che possono ridurre i sintomi comprendono la pulizia, il brodo osseo, la vitamina B12 e gli enzimi digestivi. Inoltre, ottenere 20 minuti di sole al giorno può migliorare notevolmente i livelli di vitamina D in modo naturale ed è molto terapeutico per la psoriasi.

Gli oli essenziali per la psoriasi come l'albero del tè, la lavanda, l'incenso, la mirra e l'olio essenziale di geranio possono dare sollievo alla pelle infiammata e sostenere il processo di guarigione.

Olio dell'albero del tè – Quando si utilizza l'albero del tè per la psoriasi, si previene l'infezione riducendo al contempo l'infiammazione e stimolando il sistema immunitario a supporto della salute della pelle. La ricerca scientifica ha confermato gli effetti di riduzione della psoriasi dell'olio dell'albero del tè. (17)

Olio di lavanda – Con proprietà calmanti e antinfiammatorie, aiuta a lenire la pelle promuovendo allo stesso tempo nuova crescita e guarigione della pelle.

Olio di incenso – Con proprietà antisettiche, antibatteriche, antiossidanti e antinfiammatorie, l'incenso può aiutare a fornire sollievo ai cerotti testardi della psoriasi.

Olio di mirra – Eccellente per curare la pelle screpolata, screpolata e screpolata dei cerotti della psoriasi.

Olio di geranio – Il geranio è ottimo per migliorare la circolazione e ridurre l'infiammazione. Aiuta anche ad alleviare lo stress.

Olio di cocco – Non è un olio essenziale, ma è un'ottima scelta per un olio base. Dovresti sempre diluire gli oli essenziali in un olio base prima di applicarli alle aree problematiche. L'olio di cocco ha proprietà antinfiammatorie, molto delicate e idratanti.

Idea ricetta EO: Mescola tre gocce di olio di lavanda e tre gocce di olio di incenso con un cucchiaino di olio di cocco e strofina sulla zona interessata.

È anche una grande idea usare questi olii essenziali in aromaterapia per la psoriasi. Puoi diffondere questi oli come metodo naturale per alleviare lo stress.


Panoramica, tipi e complicazioni della psoriasi

Le cause e i sintomi della psoriasi possono essere un argomento complicato a causa dei vari tipi di psoriasi e delle complicazioni della malattia psoriasica che possono verificarsi: questa non è solo una delle malattie della pelle. Ecco perché è così importante riconoscere i segni e fare tutto il possibile per trattare le tue condizioni in modo naturale e con la supervisione del tuo medico.

I principali tipi di psoriasi includono: (18)

Psoriasi a placche (conosciuto anche come psoriasi vulgaris) – Questa è la forma più comune di psoriasi, che si trova frequentemente su ginocchia, gomiti, parte bassa della schiena e come psoriasi del cuoio capelluto. Le persone con psoriasi del cuoio capelluto hanno generalmente psoriasi anche su altre aree del loro corpo, ma questa posizione può essere particolarmente frustrante perché può causare un aspetto simile alla forfora e può anche portare a una perdita temporanea dei capelli.

Psoriasi guttata – A differenza delle grandi lesioni sollevate comuni con la psoriasi a placche, la psoriasi guttata è caratterizzata da piccoli punti e osservata frequentemente durante l'infanzia o la prima età adulta. Questa forma di psoriasi può essere causata da un caso di mal di gola.

Psoriasi inversa (può essere indicato come psoriasi a flessione o psoriasi intertriginosa) – Le pieghe del corpo, come dietro il ginocchio o all'inguine, sono la posizione privilegiata per le aree rosse lisce e lucenti della psoriasi inversa. In dermatologia, è comunemente inteso che questa forma di psoriasi si verifica probabilmente durante un focolaio di psoriasi a placche da qualche altra parte del corpo.

Psoriasi pustolosa – I dossi della psoriasi pustolosa sembrano vesciche o brufoli ma in realtà sono pieni di globuli bianchi. Spesso le persone credono che si tratti di un'infezione contagiosa, ma non lo è. Queste pustole sono generalmente circondate da pelle rossa e si verificano più frequentemente su mani e piedi.

Psoriasi eritrodermica (a volte chiamato psoriasi esfoliativa) – La più grave dei tipi di psoriasi, la psoriasi eritrodermica si trova di solito nelle persone con psoriasi a placche instabile. È noto per l'ampio focolaio di fuoco ed è accompagnato da forte prurito e dolore. Durante un focolaio di psoriasi eritrodermica, la pelle spesso si stacca in “fogli”. Solo circa il tre percento delle persone con psoriasi ha questo tipo di psoriasi e richiede cure mediche immediate perché può causare aumento del battito cardiaco e variazioni della temperatura corporea. Alcuni casi, in particolare se non trattati, possono portare alla perdita di proteine ​​e liquidi, episodi di brividi, polmonite e persino insufficienza cardiaca congestizia.

Le malattie psoriasiche tra cui la psoriasi e l'artrite psoriasica hanno un elevato rischio di patologie correlate tra cui il cancro, le malattie cardiovascolari, Morbo di Crohn, depressione, diabete, sindrome metabolica, obesità, osteoporosi, uveite (una malattia infiammatoria dell'occhio) e epatopatia adiposa non alcolica. (19)

Qualsiasi panoramica sulla psoriasi sarebbe incompleta senza notare i meccanismi sottostanti di queste condizioni e le questioni correlate. Una combinazione di predisposizione genetica e un'azione estrema del sistema immunitario portano a queste condizioni sgradevoli, spiacevoli e persino dolorose. Non c'è da meravigliarsi che sia associato ai problemi autoimmuni comuni nella sindrome di permeabilità intestinale!


Psoriasi del cuoio capelluto contro dermatite seborroica

Alcune malattie della pelle sembrano psoriasi, ma in realtà rientrano in un'altra diagnosi. Un esempio di questo è la dermatite seborroica, un'eruzione cutanea rossa e pruriginosa che appare più spesso (ma non sempre) sul cuoio capelluto.

La dermatite seborroica (o “seborrea”) sembra avere radici nello stress, fattori genetici, un particolare lievito che vive sulla pelle, alcune diagnosi o farmaci e tempo freddo e secco. I neonati, gli uomini e le persone con pelle grassa sono a maggior rischio di questa particolare forma di dermatite.

La forfora è causata dalla seborrea. Ai bambini con questa condizione viene spesso indicato di avere il “cappuccio della culla”, nonché una diagnosi impropria di dermatite da pannolino quando il rossore si verifica intorno all'inguine.

Come la psoriasi, la dermatite seborroica spesso si schiarisce e divampa per tutta la vita. Se hai sintomi di questi disturbi, consulta un dermatologo per una diagnosi confermata e opzioni di trattamento. Poiché la seborrea non è una malattia autoimmune, il trattamento sembra diverso – sebbene molti degli stessi articoli e integratori nella mia dieta per la psoriasi siano simili per quelli con seborrea.


Precauzioni riguardanti la psoriasi

Se usi già un trattamento convenzionale per la tua psoriasi, consulta il tuo medico prima di aggiungere eventuali integratori o altri rimedi naturali al tuo regime. Inoltre, consultare il proprio medico prima di assumere qualsiasi integratore se si hanno problemi di salute in corso o si stanno attualmente assumendo farmaci. Alcuni integratori ed erbe possono interagire con i comuni farmaci da prescrizione, come fluidificanti del sangue e pillole anticoncezionali.

Se sei incinta o stai allattando, chiedi al tuo medico prima di utilizzare qualsiasi trattamento convenzionale o naturale per la psoriasi.

Quando usi oli essenziali per la psoriasi, esegui sempre un piccolo patch test per assicurarti di non reagire male a qualsiasi olio essenziale. Inoltre, diluire sempre gli oli essenziali in un olio base come il cocco. Se in genere hai la pelle sensibile, fai ancora più attenzione quando usi oli essenziali.


Considerazioni finali sulla dieta della psoriasi

  • Esistono molti rimedi domestici naturali che hanno dimostrato scientificamente di migliorare la psoriasi.
  • La psoriasi è un problema del sistema immunitario, quindi tutto ciò che puoi fare per migliorare il tuo sistema immunitario sarà utile per migliorare i sintomi della psoriasi.
  • Uno dei modi migliori per arrivare alla radice del problema è attraverso una dieta salutare, curativa e anti-infiammatoria della psoriasi.
  • Le persone con psoriasi possono scoprire che alcuni alimenti sembrano scatenare riacutizzazioni, quindi parla con il tuo medico dei test sulle allergie alimentari o prova un dieta di eliminazione.
  • Quando si tratta di quanto sia importante una dieta per la psoriasi nella guarigione di qualsiasi tipo di psoriasi, ricordate questo: “Dieta felice, vita felice!”

Psorilax:come si prende |creme per la psoriasi dei piedi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, ingredienti

Scalp Psoriasis Treatment

Understanding Scalp Psoriasis

People have a wrong impression that scalp psoriasis is another type of the skin disorder. In reality, scalp disorder is a plaque psoriasis that develops in the scalp instead of in other skin areas. The scalp is identified as one of the most common site in the body where psoriasis rashes or flares develop.

Scalp psoriasis is characterized by reddish, raised, and scaly patches in the scalp. The rashes are well-defined and are going down to the neck or in some cases in the ear front. In some cases, a small area is affected (usually the upper neck or the back of head0, while is any instances, the entire scalp is covered by rash. Scales appear white and very thick with tight attachment to the hair. In severe cases, hair in the affected area gets thinner.

Often, scalp psoriasis is mistaken for seborrhoea dermatitis, which is caused by a specific type of yeast. Biopsied portions of the scalp could look similar in both conditions. However, scalp psoriasis’ patches appear more defined compared to patches brought about by seborrhoea dermatitis. Of course, patients prefer seborrhoea dermatitis; which is easier to treat and is causing less discomfort, than scalp psoriasis.

Several symptoms are identified with scalp psoriasis. These include: reddish plaque, silvery-white scales, flakes that appear like extraordinary dandruff, drying scalp, severe itching, and even temporary hair loss, which results from intense and frequent scratching.

It is important to note that about half of all people suffering from the skin disorder are susceptible or at risk to developing scalp psoriasis. Experts believe that most psoriasis patients experience even at least a single episode of the scalp disorder during an entire flare. Diagnosis is usually taken through dermatologists’ visual examination. In some cases, biopsy should be conducted (especially to differentiate the condition from seborrhoea dermatitis).

Needless to say, this kind of psoriasis is significantly affecting the quality of lived of patients. Chronic types could last for years. In some cases, scalp psoriasis flares and not other skin psoriasis areas, and vice versa. Unexpected and long-lasting flare ups are most disliked by any sufferer. Many patients even complain about the embarrassment caused by flares and their uncontrollable itching. Sleep deprivation is of course common.

Is the condition treatable? There are many treatments available but not all are guaranteed to bring about favourable results. Main goals of available treatments are to control flare ups and to bring relief from symptoms. The most common available treatments are topical (applied to surface). Using topical medications could be a bit challenging because the treatments should be applied directly to the scalp and not the hair. In this regard, application could take time and could test anyone’s patience.

Phototherapy is applied if topical treatments fail. This is done through the use of laser or special light sources. Specifically, excimer laser is identified as most effective in treating scalp psoriasis.

If scalp psoriasis is most unwanted, there is a light of good news. No matter how severe psoriasis flares could get, scalp psoriasis does not last as long as other flares. Dermatologists remind sufferers that with their assistance and proper application of prescribed treatment, the condition could be easily and quickly curtailed in just a matter of hours of days.

Psoriasis Of The Scalp

Scalp psoriasis can be mild with slight scaling. It can also be very severe with thick plaques covering the entire scalp and can cause hair loss. Embarrassing flakes can be visible especially after scratching the scalp.

Scalp psoriasis is characterized by inflammation, redness and scaling along the hairline and the skin behind the ears. When cells in outer skin layers reproduce quicker than normal, scaling can result. When this scaling occurs, scales pile up on the surface of the skin. One common scalp psoriasis remedy or treatment is Coal Tar shampoo. At least half of the people who suffer from Psoriasis have it on their scalp. As with other forms of Psoriasis, skin cells grow too quickly on the scalp.

Although for some, the scalp is the only affected area, scalp psoriasis can extend beyond the hairline onto the forehead, around the ears and the back of the neck. Quite often, people with psoriasis of the scalp have psoriasis on other parts of their body as well.

If you are like most scalp psoriasis sufferers you’ve been searching for scalp psoriasis remedy by visiting doctors and specialist. You’ve tried all sorts of sprays, shampoos, creams and applications like Dermovate Scalp, Coal Tar, Polytar and other scalp psoriasis treatment.

Those who suffer from psoriasis of the scalp know how frustrating this condition can be. Flaking “flying” all over the place, on your sofa, around your armchair, on the carpet, in your car seats, on your bed…

People with psoriasis of the scalp are frustrated because…

Prescription medicine and other scalp psoriasis remedy gives little or no relief

Their scalp is always dry, itching and flakes peeling

They are unhappy about how their scalp condition when looking into the mirror

They want to avoid getting out and meeting people due to your scalp psoriasis

They are very uncomfortable whenever they visit their hairstylist

They are spending lots of money and time searching for scalp psoriasis remedy with little or no results

You have likely been told that there is no cure. But you can certainly control your condition and enjoy a better life.

Researchers believe that psoriasis is an immune system disorder producing extra T or white blood cells in the skin. These cells trigger inflammation of skin and excessive skin cells which leads to the inflammation and flaking of skin.

Scalp psoriasis treatment depends on how serious the disease is. Treatments affect different people in different ways. Trial and error are the only way a doctor can find what works for a particular patient.

Psoriasis shampoos are oftentimes helpful in controlling scalp psoriasis. Some patients respond positively to certain ointments, coal tar or medicine with vitamin B3.

Some people respond quite well with Dermovate for psoriasis of the scalp. This is applied to the scalp after shampoo with Coal Tar and this helps control the condition.

Methotrexate is also quite effective for some people with psoriasis of the scalp but this oral administration has to be monitored by doctor as it can cause liver problem in some people.

Scientists and researchers are searching for genes that may contribute to the cause of psoriasis. They are trying to figure out what occurs in the body to trigger the condition. So you can expect more promising scalp psoriasis remedy in the future.

Psoriasis on your Scalp

Youthful, healthy-looking skin is the result of proper care. Being diligent about skin care now will make your skin healthier and more attractive in years to come. If you neglect or abandon your skin care routine, you may be at risk for developing unsightly or unhealthy skin conditions.

Your lips are extremely sensitive. It is a good idea to use balms and salves regularly. Regular lip balms will ensure your lips stay moisturized and soft, while a balm with an SPF factor will also protect them from sun exposure.

To enjoy healthy skin, control your levels of stress. Uncontrolled stress can lead to sensitive skin which ultimately results in skin problems. If you take measures to handle your stress, it will promote healthier skin.TIP! After a visit to the gym, make sure to shower so as to eliminate sweat. Just wiping won’t rid your skin of pore clogging bacteria.

Consuming watercress can do wonders for your skin. They can reduce pore size, inflammation and any puffiness on the face. It’s easy to add healthful watercress to your meals, and it has many benefits for your health and your skin. Not only will it be a positive for your skin, it is loaded with iron and antioxidants that keep you healthy.

If you’re in the market for a good soothing mask, consider trying out a honey mask. Glowing skin is a proven result of applying honey, causing a bright appearance and lessening redness. A honey mask used once a week will also help reduce acne.

Try using lotions that do not have fragrance and that are hypoallergenic. One ingredient that is quite prevalent in commercial creams and lotions is alcohol, which is very drying for the skin. Before you buy any product that will be put on your skin, read what is in it. Avoid products that contain fragrances, dyes or alcohol.TIP! If you want your skin to be healthier, warm up your lotion before you put it on. Warm moisturizer is absorbed by your skin faster and more effectively.

Warm moisturizer works better than cold. When your moisturizer is warm you will notice that your skin absorbs it better, which makes it more effective. You can warm it by placing a small amount in the microwave for a few short seconds. Or, you might place moisturizer into a container of warm water as a way to heat it up.

Sunscreen is best applied with makeup sponges. A sponge provides a more even application of the product. Using a sponge helps the sunscreen work to protect your skin better, and it will stop your hands from getting messy.

Protect your skin and refrain from using tanning booths. People often tan to look younger, yet the long term results of frequent tanning will make you look older. Tanning beds are especially harmful to your skin and causes premature aging. If youthful skin is what you seek, don’t bother looking for it at the beach or in a tanning bed.

Baking soda works wonders not only in the kitchen, but on your skin, as well. Baking soda mixed with water forms a substance that can be used to moisturize dry skin or to draw out dirt and bacteria from pores. It also can be utilized in removing hair spray from your scalp.TIP! Use a makeup sponge to evenly apply sunscreen. Doing so will allow you to avoid touching the sunscreen and will enable you to spread it on your skin evenly.

It is important to remember that your skin is just as important as the other organs in your body. To improve skin texture and avoid problems, do your best to eat well and supply your body with healthy food and water. You will find this also helps with digestion, a function that correlates to skin quality. Increasing your fibre intake is a great way to boost your digestive function. If your stomach is happy, your skin will be as well.

A simple but important step to maintaining your skin is to wear sunscreen every day. The sun is one of the most damaging threats to skin. Using sunscreen beneath foundation can prevent a lot of sun damage. SPF protecting foundation is also a helpful form of sun protection.

Keep stress at bay for skin and body health. When you experience stress, your blood levels of adrenaline, DHEA and cortisol all rise. These hormones can cause many health problems as well as skin problems such as psoriasis, eczema and acne. Your skin is a signal to the world that reflects your inner health, so a peaceful mind will help lead to healthy skin.

These tips can help you combat eczema. First of all, don’t use any products with added fragrance. Wear clothing that is made of cotton. Wool and synthetic fabrics sometimes cause a bad reaction with eczema. Also, be sure to use dye-free, natural cosmetics. By using these tips, your skin will be less likely to get irritated.TIP! You need to eat right to have nice skin. If you would like clear skin, make sure you provide your body with all the nutrition it needs.

Lowering sugar intake can prevent premature aging in skin. The sugar causes an increase in glucose, which sticks to protein cells. The protein in your body functions in the cartilage, ligaments, and collagen in skin. Consuming too much sugar will cause the skin to wrinkle and sag.

Use razors carefully when shaving. The razor blades are sharp and can irritate or even damage your skin. Lubricate your skin using shaving cream, lotion or gel to give it some protection. Also, make sure your razor is clean as this will provide the ideal shave. As you shave, go with the lay of the hair, instead of against it.

By following the tips above, you can have great skin and alleviate your worries about dangers like skin cancer. Take the time to care for your body and it will return the favour.

If you have oily skin, select a foundation that is oil-free or even a mineral powder. These foundations are specifically designed to absorb any oil from your skin. People with oily skin should avoid liquid foundation.

Scalp Psoriasis – The Right Way To Manage It

Scalp Psoriasis, though quite rare than the most prevalent form, Plaque Psoriasis, is a distinctive form of Psoriasis, which often affects the scalp and any of the surrounding skin regions. Scalp Psoriasis varies extensively from patient to patient, and while some have the mild scalp psoriasis with thin scales and quite unnoticeable scales, some patients have severe scalp psoriasis, which often appears on the scalp, the back of the neck, the skin around the ears and even the forehead.

Not only is severe scalp Psoriasis exceedingly itchy and highly visible, but it’s quite a challenging Psoriasis to treat. Often at times, your dermatologist will prescribe topical treatments such as creams, oils, shampoos, gels, foams and lotions, following a scalp Psoriasis diagnosis. These topical treatments seem to work incredibly with most scalp Psoriasis patient, but utilizing and removing these products from the scalp and your hair can be daunting, and sometimes, frustrating.

Caring for Scalp

Psoriasis Caring and managing scalp Psoriasis can be a daunting task, but with the right directives, products and caution, it can be a breeze. How? Here’s how:

Pre-treat- Prior to application of any scalp medication, it’s exceedingly vital to apply some prescribed scale softening oil or agent. Pre-treating helps in scale removal, making your Psoriasis medication more effective.

Move your hair out of the way– It’s crucial to section your hair when applying any scalp medication, at least to ensure that your hair doesn’t get in the way. You should part your hair, making absolutely sure you expose your scalp before administering any medication.

Apply the 5 minutes rule– When applying the prescribed scalp Psoriasis medication, particularly topical treatment; you must leave one medication for five minutes before applying the next. If you are intensely worried about the scalp medication smell in your hair, then you can rinse your hair thoroughly with some hair shampoo, just ensure this shampoo doesn’t touch your scalp.

Avoid mint- Mint can be a notorious scalp lesion irritant, especially when they are somewhat open and raw. Consequently, you ought to aver using shampoos or topical treatments that contain mint. As a matter of fact, it’s best to avoid any topical treatments with additives, except ones with tea tree oil, which is quite a good Psoriasis alleviator.

Be gentle- Avoid rubbing, scratching or even scrubbing your scalp when applying topical treatment because this might aggravate your scalp Psoriasis.

Go easy on steroids- Topical steroids are indeed wonderful scalp Psoriasis treatments, but too much steroids exacerbate scalp Psoriasis. Using topical steroids on the scalp 3 to 4 times weekly is encouraged, but don’t overdo it.

Use conditioner- A dry scalp is often a huge cause of scalp Psoriasis flare ups, because it encourages itching. Experts recommend frequent use of scalp Psoriasis alleviating conditioners, which will help ease the itching and discomfort.

Cover your ears- Your ears are readily susceptible to irritation by these scalp topical treatments, so when applying your scalp medication, apply little petroleum jelly on two cotton balls and put them on your ears.

Don’t blow it- Always let your hair dry naturally because your blow dryer with exacerbate your scalp Psoriasis. If you must, then utilize the lowest setting.

Be patient- It’s quite unrealistic to expect your prescribed scalp medication to work in days, because most scalp Psoriasis treatments can take up to eight weeks to take effect. Moreover, you must continue with the prescribed scalp Psoriasis medication even when your scalp gets clear. Use of medicated shampoo or tar twice a week will be ideal.

Hide the evidence- When you have scalp Psoriasis flare ups, wear light coloured clothing to draw away attention from the scalp flakes. Bright-coloured clothing helps hide the flaring plaques.

Talk with your Doctor

Scalp Psoriasis can be an exceedingly frustrating skin disease to deal with, and as such, frequent dialogues with your dermatologist will help a great deal. A recent Psoriasis research has shown that patients with severe scalp Psoriasis rapidly improves when topical treatments were used hand in hand with high powered Ultraviolet laser light therapy. Be utterly cautious, talk frequently with your dermatologist, and your scalp Psoriasis will get better in no time!

Severe Scalp Psoriasis Home Remedies

Here I will list the active ingredients used in the most common anti-dandruff shampoos and explain what they do. Make sure you read the labels when shopping for a particular ingredient since the same brand often produces similar products with different ingredients. Always follow the instructions on the labels.

1. Zinc pyrithione (Head & Shoulders classic, Pert Plus dandruff control)

Zinc pyrithione, or Zinc omadine is an anti-fungal and antibacterial agent that is most commonly used to fight the dandruff caused by yeasts and fungi. Once you begin using this treatment, stopping will often cause dandruff to return worse than before treatment began.

2. Ketoconazole (Nizoral AntiDandruff shampoo)

Ketoconazole is an anti-fungal drug used to treat dandruff caused by yeasts and fungi. Dandruff usually returns after treatment is stopped.

3. Selenium sulphide (Selsun blue, Head & Shoulders Intensive)

Selenium sulfide is an anti-fungal agent used to treat dandruff caused by yeasts and fungi. In the US, 1% solutions can be purchased over-the-counter and 2.5% solutions are available by prescription. Dandruff often returns when treatment is stopped.

4. Coal tar (Ionil-T, Neutrogena T/Gel Therapeutic)

Coal tar is a liquid by-product of the distillation of coal. It is used in shampoos meant to treat head lice and psoriasis. Be warned, coal tar is on the NIOSH carcinogen list as a potential cancer-causing agent.

5. Salicylic acid(Ionil)

Salicylic acid based shampoos are used to help the scalp shed excess skin more easily, which in turn helps to keep skin pores from getting clogged.

Home Remedies

There are tons of home brew dandruff cures out there, every family likely knows of a different one that they will swear by to cure dandruff. Here I’ll list some of the most commonly recommended concoctions.

1. Tea Tree Oil

Tea tree oil has an anti-fungal quality and can be mixed into lotions, oils and shampoos. Massage the mixture into the scalp and let it sit for 15 minutes prior to rinsing clean.

2. Coneflower and Red Clover Extracts

Aveda has a product named “Scalp Remedy” that is growing in popularity. It contains both coneflower and red clover extracts, comes with a dropper and is applied directly to the scalp after you shower.

3. Oil Soaks

Scalp massages with moisturizing oils an hour or so before bathing are said to rejuvenate a dry scalp. Skin lotions will likely work as well.

4. Vinegar Rinses

Some people have reported success after rinsing their hair with white or apple cider vinegar prior to bathing. It may have something to do with correcting your hair’s PH balance.

Psoriasis Of The Scalp – All you need to know!!

Psoriasis of the scalp can be an extremely discomforting, not to mention embarrassing condition to be victim to. It causes your scalp and some adjacent skin to develop red patches of dry, scaly skin, which may or may not shed like dandruff.

Clearly, scalp psoriasis is not an ailment you can really ignore or put off for treatment later. You need to tackle this health problem at the earliest, so as to minimize uneasiness and dispel the self-consciousness it usually causes.

The first step towards coping with psoriasis of the scalp would require you to equip yourself with adequate information about the same. So here’s all that you need to know about scalp psoriasis, if you or your loved one is suffering from it.

Why Psoriasis Occurs

Psoriasis is an autoimmune disease, which basically means that it’s caused by your immune system working overtime. It is characterized by a red skin formation, often capped with silvery crust that may occur at different sites on the body. Other than the scalp, psoriasis may affect skin on the hands, knees, feet, elbows, lower back and face too.

Though the exact causality of psoriasis is not too well understood, experts maintain that a variety of triggers could cause certain blood cells to multiply too quickly and deposit themselves on the skin, thus causing the rash. It is assumed that genetics could play a role in predisposing people to psoriasis for those with a family history are more likely to contract it. However, it is a non-contagious disease and so cannot be transmitted from one person to another. Unfortunately, there is no cure for psoriasis; there are only ways and means to control its symptoms but flare-ups can recur at any time.

Signs and Symptoms to Watch Out For

Preparing yourself for a scalp psoriasis episode requires you to be very vigilant – you should know what signs to look out for and what contingency measures to immediately undertake. Typically, psoriasis of the scalp is signalled by the following symptoms: Red, elevated formations on the scalp:

The rash-like skin aberrations appear on the scalp though their severity and visibility varies from person to person. In some cases, the patches may be barely noticeable, and in others, completely hard to miss. The rash may extend onto the forehead, neck and area behind the ears.

Inflammation:

In more severe cases, the red patches are likely to be thick and swollen, clearly distinguishable from other skin. Silvery-white scales: Many a times, the skin rash is covered in silvery-white scales which are dry and flaky.

Shedding Scalp Skin:

When the dry, silvery scales flake and fall their appearance is very similar to that of regular dandruff. People thus tend to confuse scalp psoriasis with just poor scalp health which is not the case. Thus, if scalp skin begins to flake, it should not be taken too lightly.

Cracking and Bleeding Scalp Skin:

Sometimes, psoriasis can cause skin to get so dry that it cracks and begins to bleed. A bleeding scalp is however a very extreme condition and ideally, treatment should be sought much before this situation arises.

Burning Sensation and the Urge to Itch:

When the scalp skin is irritated and inflamed, a rather sharp burning sensation may be felt. In addition, the scalp may feel itchy and scratching it may enhance the pain.

Hair loss: For some people, scratching the head due to psoriasis may cause hair loss. Fortunately though, once the psoriasis heals, hair tends to grow back normally, unless the hair follicles have been damaged by the excessive rough handling. If any of these aforementioned sensations occur, consult a physician or dermatologist without the slightest hesitation. The faster you begin treatment, the quicker your scalp psoriasis will heal.

Treatments for Scalp Psoriasis

When you consult a medical practitioner for psoriasis of the scalp, there are a number of recuperative measures he could suggest. Usually, an assessment of the severity of the condition guides the physician to prescribe any particular course of action.

There are three primary treatment alternatives for scalp psoriasis:

Topical Treatments:

You may be asked to switch your bath products. Medicinal shampoos, oils, soaps, lotions, potions and creams may be prescribed, the combination of which may provide relief from the various symptoms. Most of these shall contain salicylic acid and/or coal tar and may or may not be available without prescription.

Office Treatments:

In some cases of mild scalp psoriasis, the doctor may inject low-potency steroids right into the affected area. Alternately, if these don’t work, laser or non-laser light-based treatment may be administered.

High-potency drugs:

When psoriasis of the scalp is quite severe, doctors may prescribe strong drugs for oral consumptions such as corticosteroids, Vitamin A derivatives or Vitamin D variants. Most of these high-potency drugs have many side effects as well and thus require much observation and review by the doctor. While these are the treatment options available, there are other supplementary lifestyle modifications that can help provide relief from the condition and prevent recurrent flare ups. To master the art of keeping scalp psoriasis at bay, you will then have to resort to the following measures.

Tips on Coping with Psoriasis of the Scalp

There are some changes you will have to consciously make in your daily routine in order to deal with this condition. These include:

General Modification of Actions

Resist scratching your scalp.

Shampoo your hair gently and remove the scales carefully. Consider using a scale softener.

Change your hairstyle to mask most of the affected area if possible.

Wear lighter shades in clothes to prevent flaking from being too prominent and visible.

If scalp psoriasis is causing you too much stress and self-consciousness, visit a psychologist or join a psoriasis self-help group. This is highly recommended.

Dietary Modifications

Avoid alcohol for it opens up the skin’s blood vessels allowing more heavy deposits of the malignant skin cells.

Stay away from gluten-rich foods for they are known to exacerbate inflammation.

Condiments and dairy products are also known to worsen the symptoms for they have an inflammatory effect.

Consume anti-inflammatory foods such as fatty fish, dark leafy greens, ginger, and turmeric and so on.

The point is that scalp psoriasis, being an incurable condition, requires patients to make concerted efforts in preventing flare-ups. Thus, changes in lifestyle, diet, self-care and hygiene are an absolute must.

The Difference between Scalp Psoriasis and Dandruff

There are some people, who mistake a breakout of thick flakes on their scalps as a dandruff problem, and they will sometimes try to treat this with the use of normal, everyday dandruff solutions like shampoos, conditioners, creams and other such items that are used to help get rid of these white flakes. What they do not know is that the dandruff they are treating may not be actually dandruff but rather scalp psoriasis.

Scalp psoriasis is a kind of skin ailment that manifests itself in symptoms like red patches on your scalp that is often covered or accompanied by white or silvery flakes, skin or scalp that may bleed due to dryness and cracking, and a burning or itching feeling.

On the other hand, dandruff is a skin problem that bears some similarities to scalp psoriasis, but to a lesser extent. Dandruff can also be called seborrheic dermatitis or seborrheic eczema, depending on how severe the case may be. Symptoms of dandruff or seborrheic eczema may also include the usual flaking of the skin, itchiness and sometimes yellowish scales that are found near the hair shaft.

While it may seem like these two are rather different, and they do have certain notable differences, they can actually be treated with the same treatments, depending on the severity of the person’s scalp psoriasis or the dandruff problem. The most notable difference between the two problems is probably the thickness of the scales that the skin condition produces.

Scalp psoriasis tends to produce thicker scales than dandruff. This means that while they can both be treated with the usual dandruff shampoos that contain ketoconazole or selenium sulphide, sufferers of scalp psoriasis may need to use more than just shampoos to help keep the scaling, the skin cracking and bleeding down.

Another distinct difference between dandruff and scalp psoriasis is the fact that while a person suffering from dandruff may have an itchy scalp that has a layer of flakes on it, a person with scalp psoriasis will often have more than just his scalp to worry about since this condition usually has other manifestations on the person’s body in the form of psoriasis scales. These can usually be found on a person’s elbows, fingers and even on his knees, and they may require treatments with the use of ointments or creams that are formulated for such problems.

Diagnosing whether a person is suffering from seborrhoea eczema or from psoriasis can be done with a little scrutiny of the other parts of the person’s body for other flaky regions. Should these be absent, the person need not worry too much since there are treatments that are pretty effective on any of these two scalp problems.

Psorilax:Grande acquisto |crema non steroidea psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, dove si compra

La psoriasi è una condizione comune in cui vi è un'infiammazione della pelle. Si sviluppa in genere come patch (placche) di pelle rossa e squamosa. Una volta che si sviluppa la psoriasi, tende ad andare e venire per tutta la vita. Una riacutizzazione può avvenire in qualsiasi momento. La frequenza delle riacutizzazioni varia. Ci possono essere momenti in cui la psoriasi si cancella per lunghi periodi. Tuttavia, in alcune persone le riacutizzazioni si verificano spesso. La psoriasi non è dovuta a un'infezione. Non puoi trasmetterlo ad altre persone e non si trasforma in cancro.

La gravità della psoriasi varia notevolmente. In alcune persone è lieve con alcune piccole macchie che si sviluppano e sono appena percettibili. In altri, ci sono molte patch di dimensioni variabili. Nella maggior parte delle persone la gravità è da qualche parte tra questi due estremi.

Cos'è la psoriasi?

(Embed) https://www.youtube.com/watch?v=lIGKV0n_YQQ (/ embed)

Dott.ssa Sarah Jarvis MBE

Esistono diversi tipi di psoriasi. Tuttavia, la psoriasi a placche cronica (descritta di seguito) è di gran lunga il tipo più comune e tipico.

La Primary Care Dermatology Society ha pubblicato un “percorso terapeutico” – vedere ulteriori letture di seguito. Questo ha diverse immagini che possono essere utili, oltre a un piano chiaro per il trattamento delle diverse aree e tipi di psoriasi. Ciò include spesso aree difficili da trattare come il viso, le mani e l'area genitale.

Psoriasi a placche cronica

Tra 8 e 9 persone su 10 con psoriasi hanno una psoriasi a placche cronica. L'eruzione cutanea è composta da macchie (placche) sulla pelle. L'immagine mostra le placche tipiche della psoriasi accanto ad alcune pelli normali.

Ogni placca di solito appare rosa o rossa con squame sovrastanti traballanti, bianco-argento che sembrano ruvide. Di solito c'è un bordo netto tra il bordo di una placca e la pelle normale.

Le aree più comuni colpite sono sopra i gomiti e le ginocchia e la parte bassa della schiena. Tuttavia, può apparire ovunque sulla pelle, tra cui:

  • Psoriasi del cuoio capelluto. Ciò colpisce circa la metà delle persone con psoriasi a placche cronica della pelle del loro corpo. Tuttavia, la psoriasi del cuoio capelluto può verificarsi da sola in alcune persone. Sembra una forte forfora. L'intero cuoio capelluto potrebbe essere interessato o potrebbero esserci solo alcune patch. Se grave, può portare alla caduta dei capelli in alcune persone.
  • Psoriasi a flessione. Questo è anche un tipo di psoriasi a placche cronica, ma la pelle colpita appare leggermente diversa: è rossa e infiammata ma la pelle è liscia e non presenta il ridimensionamento ruvido. Si verifica nelle pieghe della pelle (flessioni) come sotto l'ascella, nell'inguine, sotto il seno e nelle pieghe della pelle.

L'estensione della psoriasi varia tra persone diverse e può anche variare di volta in volta nella stessa persona. Molte persone hanno solo alcune piccole placche di circa un centimetro quando la loro psoriasi si accende. Altri hanno un'eruzione cutanea più diffusa con grandi placche di diversi centimetri di diametro. La psoriasi a placche cronica può essere pruriginosa, ma di solito non causa troppo fastidio.

Psoriasi pustolosa

Questo è il secondo tipo più comune di psoriasi. Di solito colpisce solo i palmi delle mani e la pianta dei piedi. (A volte è chiamato pustulosi palmoplantare.) La pelle interessata sviluppa colture di pustole, che sono piccole macchie piene di liquido. Le pustole non contengono germi (batteri) e non sono infettive. La pelle sotto e intorno alle pustole è generalmente rossa e tenera.

Raramente, una forma di psoriasi pustolosa può colpire la pelle a parte i palmi e le piante dei piedi. Questa forma più diffusa è una forma più grave di psoriasi e necessita di cure urgenti sotto la cura di uno specialista della pelle (un dermatologo).

Psoriasi ungueale

Circa la metà delle persone con qualsiasi tipo di psoriasi soffre anche di psoriasi delle unghie. In alcune persone anche le unghie dei piedi sono interessate. La psoriasi delle unghie può anche verificarsi da sola senza alcuna eruzione cutanea. Vedere il foglio illustrativo separato chiamato Malattia delle unghie psoriasiche per maggiori dettagli.

Psoriasi guttata (caduta)

Questo è un tipo di psoriasi in cui il grilletto è noto per essere un germe (batterio). In genere si verifica a seguito di mal di gola. Vedere il foglietto separato chiamato Psoriasi guttata per maggiori dettagli.

Psoriasi eritrodermica

Questo tipo di psoriasi è raro. Provoca un arrossamento diffuso (eritema) di gran parte della superficie della pelle, che è doloroso. Le placche individuali di psoriasi non possono essere viste perché si sono fuse insieme. C'è ancora arrossamento e desquamazione della pelle e la pelle si sente calda al tatto. Una persona con psoriasi eritrodermica può anche avere una temperatura elevata (febbre). È grave e necessita di cure urgenti e di ricovero in ospedale perché può interferire con la capacità del corpo di controllare la temperatura e causare anche la mancanza di liquidi nel corpo (disidratazione).

Circa 1 su 50 persone sviluppa la psoriasi ad un certo punto della loro vita. La psoriasi è più comune nei bianchi. Può prima svilupparsi a qualsiasi età, ma inizia più comunemente tra i 15 ei 30 anni.

Circa 3 persone su 10 con psoriasi hanno un parente stretto con lo stesso problema. Inoltre, un ampio studio ha scoperto che i fumatori (e gli ex-fumatori fino a 20 anni dopo aver rinunciato) hanno un aumentato rischio di sviluppare la psoriasi rispetto ai non fumatori. Una teoria per questo è che i veleni (tossine) nel fumo di sigaretta possono influenzare parti del sistema immunitario coinvolte nella psoriasi.

La pelle normale è composta da strati di cellule della pelle. Lo strato superiore di cellule (strato corneo dell'epidermide) viene appiattito e si libera gradualmente (cadono). Nuove cellule vengono costantemente prodotte sotto (nello strato basale dell'epidermide) per sostituire lo strato superiore del capannone. Le cellule si spostano gradualmente dallo strato basale allo strato corneo superiore. Normalmente ci vogliono circa 28 giorni affinché una cellula nello strato basale raggiunga lo strato superiore della pelle e venga liberata. Il diagramma sopra mostra una sezione trasversale della pelle normale.

Le persone con psoriasi producono più cellule della pelle del normale e le rendono più rapidamente. Anche la pelle si infiamma. La causa di questi cambiamenti non è del tutto chiara, ma ora si pensa che la psoriasi sia probabilmente una malattia autoimmune. Normalmente il sistema immunitario distrugge tutto ciò che è estraneo, ad esempio batteri o virus. Nelle malattie autoimmuni il sistema immunitario tratta erroneamente parti del corpo come estranee. Anche i fattori ereditari (genetici) sembrano svolgere un ruolo. Può darsi che qualche fattore nell'ambiente (forse un virus) inneschi la condizione di iniziare in qualcuno che è già geneticamente incline a svilupparlo. La ricerca continua a cercare di trovare la causa esatta.

Inoltre, non si sa esattamente perché la psoriasi divampi a volte, ma ci sono diverse cose che sono note per aggravarla (vedi sotto).

La psoriasi viene solitamente diagnosticata dall'aspetto tipico dell'eruzione cutanea. Di solito non sono necessari test. Occasionalmente, un piccolo campione (biopsia) di pelle viene esaminato al microscopio in caso di dubbi sulla diagnosi.

Non esiste una cura una tantum per la psoriasi. Il trattamento mira a eliminare l'eruzione il più possibile. Tuttavia, poiché la psoriasi tende a divampare di tanto in tanto, potrebbe essere necessario attivare e disattivare cicli di trattamento per tutta la vita. Esistono varie opzioni di trattamento. Non esiste un “miglior acquisto” adatto a tutti. Il trattamento consigliato dal medico può dipendere dalla gravità, dal sito e dal tipo di psoriasi. Inoltre, un trattamento può funzionare bene in una persona ma non in un'altra. Non è insolito provare un trattamento diverso se il primo non funziona così bene.

Molti dei trattamenti sono creme o unguenti. Di norma, è necessario applicare creme o unguenti correttamente per i migliori risultati. Di solito sono necessarie diverse settimane di trattamento per eliminare le placche di psoriasi.

Quella che segue è una breve panoramica dei trattamenti più comunemente usati per la psoriasi a placche cronica. A meno che la psoriasi non sia molto grave, il trattamento è di solito con creme o unguenti. Se questi trattamenti non hanno esito positivo, di solito verrai indirizzato a uno specialista della pelle per consigli su altri trattamenti come medicinali e trattamenti leggeri.

Nota: i trattamenti delle forme meno comuni di psoriasi sono simili ma non sono trattati qui. Il medico le consiglierà.

Non trattare può essere un'opzione

Molte persone hanno alcune patch (placche) di psoriasi che non sono troppo male o non in un posto evidente. Il trattamento non è essenziale e alcune persone non vogliono alcun trattamento se sono solo lievemente colpite.

Avere una dieta sana ed esercizio fisico regolare ha dimostrato di migliorare la psoriasi (oltre a ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiache e ictus).

Evita qualsiasi fattore che aggrava la psoriasi

Nella maggior parte delle persone che hanno la psoriasi, non vi è alcuna ragione apparente per cui si verifichi una riacutizzazione in un dato momento. Tuttavia, in alcune persone, la psoriasi è più probabile che divampi in determinate situazioni. Questi includono i seguenti:

  • Fatica. Lo stress sembra scatenare una riacutizzazione della psoriasi in alcune persone. Ci sono anche alcune prove che suggeriscono che il trattamento dello stress a volte può essere di beneficio. Trova consigli su come ridurre lo stress nel foglietto separato chiamato Gestione dello stress.
  • fumo. Il fumo può innescare lo sviluppo iniziale della psoriasi in alcune persone e può anche aggravare la psoriasi esistente. Smettere di fumare non solo aiuterà la psoriasi, ma aiuterà anche a ridurre il rischio di malattie cardiache e ictus (vedi sotto). Per suggerimenti su come smettere, vedere il foglio illustrativo separato chiamato Smettere di fumare (smettere di fumare).
  • Obesità e sovrappeso. Essere obesi o in sovrappeso rende lo sviluppo della psoriasi più probabile e più grave. Perdere peso può migliorare la psoriasi nelle persone in sovrappeso. Trova consigli sulla perdita di peso nel foglietto separato chiamato Perdita di peso (riduzione del peso).
  • alcool. Bere molto alcol può causare una riacutizzazione in alcune persone. Vedi il foglio illustrativo separato chiamato Alcol e Bere sensibile.
  • infezioni. Alcuni tipi di infezioni possono causare una riacutizzazione della psoriasi. In particolare, un mal di gola causato da un certo tipo di germe (batterio) chiamato Streptococco spp. può causare una riacutizzazione della psoriasi guttata o della psoriasi a placche cronica.
  • medicazione. Alcuni medicinali possono eventualmente scatenare o peggiorare la psoriasi in alcuni casi. I medicinali sospettati di farlo includono: beta-bloccanti (propranololo, atenololo, ecc.), Farmaci antimalarici, litio, antidolorifici antinfiammatori (ibuprofene, naprossene, diclofenac, ecc.), Medicinali inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE), e alcuni antibiotici. In alcuni casi la psoriasi potrebbe non divampare fino a quando il farmaco non è stato assunto per settimane o mesi.
  • Trauma. Le lesioni alla pelle, incluso l'eccessivo graffio, possono provocare lo sviluppo di una patch di psoriasi. Lo sviluppo di placche psoriasiche in cui la pelle è stata danneggiata è noto come reazione di Köbner.
  • Luce del sole. La maggior parte delle persone con psoriasi afferma che la luce solare sembra aiutare ad alleviare la loro psoriasi. Molte persone trovano che la loro psoriasi è meno problematica nei mesi estivi. Tuttavia, alcune persone scoprono che il sole forte sembra peggiorare la loro psoriasi. Una grave scottatura solare (che è una lesione della pelle) può anche provocare una riacutizzazione della psoriasi.
  • Cambiamenti ormonali. La psoriasi nelle donne tende ad essere peggiore durante la pubertà e durante la menopausa. Questi sono tempi in cui ci sono alcuni cambiamenti importanti nei livelli di ormone femminile. Alcune donne in gravidanza con psoriasi scoprono che i loro sintomi migliorano durante la gravidanza, ma possono divampare nei mesi immediatamente successivi alla nascita di un bambino.

Non ci sono prove che particolari alimenti o diete (a parte le diete dimagranti – vedi sopra) siano migliori o peggiori per la psoriasi rispetto a qualsiasi altro.

Idratanti (emollienti)

Questi sono essenziali per chiunque abbia la psoriasi, indipendentemente dagli altri trattamenti che usano. Aiutano ad ammorbidire la pelle dura e le placche, rimuovere le squame e prevenire il prurito. Esistono molte marche diverse di creme e unguenti idratanti, quindi trova quello che ti piace. L'uso di una crema idratante può anche rendere più efficaci altri trattamenti. Tuttavia, applicare prima l'emolliente e attendere circa 30 minuti affinché venga assorbito nella pelle prima di applicare qualsiasi altro trattamento. Per maggiori informazioni sull'uso di creme idratanti consultare il foglio illustrativo separato chiamato Idratanti per Eczema (Emollienti).

Trattamenti a base di vitamina D.

Calcipotriolo, calcitriolo e tacalcitolo sono anche chiamati analoghi della vitamina D, sono comunemente usati e spesso funzionano bene. Sembrano funzionare rallentando la velocità con cui le cellule della pelle aumentano. Vengono come creme, unguenti, lozioni e un'applicazione per il cuoio capelluto. Sono facili da usare e sono meno disordinati e hanno meno odore di catrame di carbone o creme e unguenti al dithranol (sotto). Tuttavia, possono causare irritazione alla pelle in alcune persone. Hanno tutti un importo massimo che puoi utilizzare a settimana. Puoi leggere di più al riguardo nel foglio illustrativo che accompagna la tua preparazione e nei foglietti illustrativi separati chiamati Calcipotriolo per la psoriasi, Unguento di calcitriolo per la psoriasi e Tacalcitolo per la psoriasi.

Un trattamento a base di vitamina D viene spesso utilizzato in combinazione con uno steroide (ad esempio calcipotriolo / betametasone), in particolare quando inizia una riacutizzazione.

Tutti possono causare irritazione alla pelle che può causare arrossamento, indolenzimento o prurito in circa 1 utilizzatore su 5. Qualsiasi irritazione della pelle che si sviluppa di solito si deposita ma a volte è necessaria una pausa nel trattamento o occasionalmente interrotta completamente. Un vantaggio di calcitriolo e tacalcitolo è che sono meno irritanti del calcipotriolo. Pertanto, l'uno o l'altro possono essere adatti all'uso su viso, flessioni o area genitale se consigliato dal medico. Il calcipotriolo non deve essere usato in queste aree.

Se stai cercando un bambino, sei incinta o stai allattando al seno, parla con il medico dei trattamenti a base di vitamina D, poiché sono prescritti in questa situazione solo se i benefici superano i rischi.

Creme o pomate steroidi

Gli steroidi topici sono altri trattamenti comunemente usati. Funzionano riducendo l'infiammazione. Sono facili da usare e possono essere un buon trattamento per aree difficili come il cuoio capelluto e il viso. Tuttavia, un problema con gli steroidi è che in alcuni casi, una volta smesso di usare la crema o l'unguento, la psoriasi può tornare peggio di quanto non fosse in primo luogo. Solo creme o pomate steroide più lievi devono essere utilizzate sul viso o per la psoriasi che colpisce le flessioni. Vedere il foglio illustrativo separato chiamato Steroidi topici (esclusi gli steroidi per inalazione) per ulteriori informazioni su come usarli.

Preparazioni di catrame di carbone

Questi sono stati usati per trattare la psoriasi per molti anni. Non è chiaro come funzionano. Possono ridurre il turnover delle cellule della pelle. Sembrano anche ridurre l'infiammazione e avere proprietà anticalcare. I preparati tradizionali di catrame sono difficili da usare ma le formule moderne sono più piacevoli. Creme, unguenti, lozioni, paste, trattamenti per il cuoio capelluto, additivi per il bagno e shampoo che contengono catrame di carbone sono tutti disponibili.

Di norma, non utilizzare creme di catrame di carbone o altri trattamenti di catrame di carbone su flessioni come la parte anteriore dei gomiti, dietro ginocchia, inguine, ascelle, ecc. Inoltre, evitare di usarli sul viso, poiché è necessario fare attenzione a non falli entrare nei tuoi occhi. Tuttavia, alcune delle creme più lievi possono essere utilizzate sul viso e sulle flessioni: il medico le consiglierà. Il medico ti consiglierà anche se è sicuro per te utilizzare trattamenti con catrame di carbone nelle aree genitali.

I preparati di catrame di carbone possono avere un odore sgradevole e possono macchiare i vestiti. Possono causare irritazione alla pelle in alcune persone e la pelle può diventare sensibile alla luce solare durante l'utilizzo. I preparati di catrame di carbone non devono essere utilizzati durante i primi tre mesi di gravidanza. Tuttavia, possono essere utilizzati più avanti durante la gravidanza e durante l'allattamento.

Dithranol

Il dithranol è stato usato per molti anni per la psoriasi ed è il trattamento più efficace che viene applicato direttamente sulla pelle. Nella maggior parte dei casi un'applicazione quotidiana di dithranol su una placca si libererà della placca, ma è necessario perseverare in quanto può richiedere diverse settimane. Tuttavia, irrita la pelle sana, è disordinata e macchia la pelle, i capelli, la biancheria da letto e i vestiti, quindi non è adatto a tutti con la psoriasi. Maggiori informazioni su come usarlo nel foglio illustrativo separato chiamato Dithranol per la psoriasi.

Acido salicilico

L'acido salicilico è spesso combinato con altri trattamenti come catrame di carbone o creme steroidi. È buono per allentare e sollevare le squame della psoriasi sul corpo o sul cuoio capelluto. Altri trattamenti tendono a funzionare meglio se la scala viene sollevata per prima dall'acido salicilico. L'acido salicilico può essere usato come trattamento a lungo termine. Maggiori informazioni sono disponibili nel foglio illustrativo separato chiamato acido salicilico.

Tazarotene

Il tazarotene è un gel che viene talvolta utilizzato. È un preparato a base di vitamina A. L'irritazione della normale pelle circostante è un effetto collaterale comune. Ciò può essere minimizzato applicando con parsimonia il tazarotene alle placche ed evitando la pelle normale. Il trattamento con tazarotene non deve essere usato in caso di gravidanza o allattamento, poiché può danneggiare il bambino. Puoi leggere di più su come usare il tazarotene nel foglietto separato chiamato Tazarotene per la psoriasi.

Per la psoriasi del cuoio capelluto

Uno shampoo a base di catrame di carbone viene spesso provato per primo e spesso funziona bene. Alcune preparazioni combinano uno shampoo al catrame con una preparazione di acido salicilico, un unguento di combinazione di olio di cocco / acido salicilico, una preparazione di steroidi, un'applicazione di cuoio capelluto di calcipotriolo o più di una di queste.

Se hai la psoriasi del cuoio capelluto, potresti trovare utile indossare abiti di colore più chiaro in modo che le squame che cadono dal cuoio capelluto possano essere viste meno facilmente. Anche cambiare la tua pettinatura per coprire il più possibile la psoriasi può aiutare. Fai attenzione a spazzolarti delicatamente i capelli. I trattamenti per il cuoio capelluto possono anche macchiare il tuo cuscino / federa. Quindi potresti voler coprire il cuscino con una vecchia federa.

combinazioni

Alcuni preparati usano una combinazione di ingredienti. Ad esempio, il calcipotriolo combinato con uno steroide può essere usato quando il calcipotriolo da solo non ha funzionato molto bene. Come accennato, di solito non è saggio usare uno steroide a lungo termine. Pertanto, una strategia di trattamento che viene talvolta utilizzata è il calcipotriolo combinato con uno steroide per quattro settimane, alternando il calcipotriolo da solo per quattro settimane. Altre combinazioni come una preparazione di catrame di carbone e uno steroide sono talvolta utilizzate.

A volte vengono anche utilizzate altre strategie di trattamento rotante. Ad esempio, una volta che una riacutizzazione si è risolta usando solo il trattamento nel fine settimana.

I trattamenti per il cuoio capelluto spesso contengono una combinazione di ingredienti come steroidi, catrame di carbone e acido salicilico.

Se hai una psoriasi grave, potresti aver bisogno di cure ospedaliere. La terapia della luce (fototerapia) è un tipo di trattamento che può essere utilizzato. Ciò può comportare il trattamento con luce ultravioletta B (UVB). Un altro tipo di fototerapia si chiama PUVA – psoralene e luce ultravioletta nella banda A. Ciò comporta l'assunzione di compresse (psoraleni) che migliorano gli effetti della luce UV sulla pelle. Quindi si ritorna in ospedale per sessioni regolari sotto una luce speciale che emette ultravioletti A (UVA).

A volte alle persone con psoriasi grave vengono sottoposti a intensi cicli di trattamento, usando le creme o gli unguenti sopra descritti, ma con livelli di forza più elevati e con medicazioni speciali.

Se la psoriasi è grave e non è aiutata dai trattamenti sopra elencati, a volte viene utilizzato un potente medicinale in grado di sopprimere l'infiammazione. Ad esempio, metotrexato, ciclosporina, acitretina, etanercept, infliximab, efalizumab, ustekinumab e adalimumab. Esistono alcuni rischi di gravi effetti collaterali con questi medicinali, quindi vengono utilizzati solo su consiglio di uno specialista.

Le persone con psoriasi hanno maggiori probabilità di avere o sviluppare altri problemi. Tuttavia, solo perché hai la psoriasi non significa che svilupperai sicuramente questi. I problemi includono quanto segue:

  • Problemi articolari. Almeno 1 o 2 su ogni 10 persone con psoriasi sviluppano anche infiammazioni e dolori in alcune articolazioni (artrite). Questo si chiama artrite psoriasica. Qualsiasi articolazione può essere interessata, ma colpisce più comunemente le articolazioni delle dita delle mani e dei piedi. La causa non è chiara. Può succedere anche nelle persone che hanno solo la psoriasi delle unghie. Vedere il foglio illustrativo separato chiamato Artrite psoriasica per maggiori dettagli. Dovresti consultare un medico se hai qualsiasi forma di psoriasi e sviluppi dolore o gonfiore di qualsiasi articolazione o dolore al tallone (tendinopatia di Achille).
  • Fattori di rischio per le malattie cardiovascolari. Le persone con psoriasi hanno maggiori probabilità di avere alcuni dei fattori di rischio per lo sviluppo di malattie cardiovascolari (malattie cardiache e ictus) come alti livelli di colesterolo e altri grassi nel sangue (iperlipidemia), ipertensione (ipertensione) e diabete. È più probabile che tu abbia questi fattori di rischio se hai una psoriasi grave piuttosto che una lieve psoriasi. Se hai la psoriasi potresti voler consultare il tuo medico di famiglia o un infermiere per discutere i fattori di rischio per le malattie cardiovascolari e i modi per affrontarli. Vedere il foglio illustrativo separato chiamato malattia cardiovascolare (ateroma) per maggiori dettagli.
  • Obesità. La psoriasi è più comune nelle persone obese.
  • Problemi psicologici. Alcune persone con psoriasi possono sentirsi in imbarazzo per il loro problema di pelle e sviluppare un'immagine corporea negativa. Possono evitare alcune attività come il nuoto a causa della paura di scoprire la propria pelle e di vederla da altre persone. Le relazioni personali possono essere influenzate. Alcune persone con psoriasi sviluppano ansia e depressione.

La psoriasi colpisce persone diverse in modi diversi. In generale, la psoriasi a placche è una condizione persistente (cronica) con riacutizzazioni che vanno e vengono. Tuttavia, alcuni studi hanno dimostrato che, nel tempo, la psoriasi a placche può scomparire completamente ad un certo punto in circa 1 persona su 3. Alcune persone hanno un certo numero di anni in cui sono liberi dalla psoriasi e quindi può divampare di nuovo.

La psoriasi guttata meno comune di solito scompare completamente dopo alcuni mesi. Ma, se hai un episodio di psoriasi guttata, hai una possibilità più alta del solito di sviluppare la psoriasi a placche cronica in un secondo momento.

Psorilax:Acquisto |creme specialistiche psoriasi ai piedi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, ingredienti

Ho la psoriasi o qualcos'altro? Probabilmente poni questa domanda se sei tra il 2% e il 4% della popolazione affetta da questa malattia. La psoriasi colpisce dal 2 al 4% della popolazione e tanti uomini quante donne.

La malattia di solito si verifica tra 10 e 20 anni per le forme familiari e tra 20 e 40 anni per altre forme.

La psoriasi colpisce sia gli uomini che le donne. Tuttavia, è più comune nelle persone dalla pelle bianca. Il 2-4 percento della popolazione occidentale soffre, compresi da due a tre milioni di persone in Francia (dove ogni anno vengono diagnosticati circa 60.000 nuovi casi).

La psoriasi di solito inizia nell'adolescenza o nei giovani adulti. Le forme cosiddette “familiari” si innescano piuttosto negli adolescenti dai 10 ai 20 anni. Più tardi, di solito dopo i 40 anni, osserviamo le cosiddette forme “sporadiche”, cioè isolate nelle loro famiglie.

La psoriasi non è una malattia contagiosa, non importa quanto contatto hai con il paziente.Ho la psoriasi o qualcos'altro?

La psoriasi è una malattia cronica che si evolve spingendo.

Questa malattia può colpire qualsiasi parte del corpo ma il più delle volte colpisce i gomiti, le ginocchia, la regione lombare, il cuoio capelluto e le gambe.

Sebbene i trattamenti possano ora alleviare le ricadute, la psoriasi rimane una malattia che, a seconda della sua posizione e portata, può avere conseguenze estetiche e danneggiare la vita relazionale e professionale. Sebbene non abbia gravi conseguenze per la salute, la psoriasi può avere un impatto psicologico e sociale significativo.

Un recente sondaggio europeo descrive l'impatto della psoriasi sulla vita quotidiana delle persone che ne soffrono, le loro attività per il tempo libero, la loro vita emotiva e sessuale, nonché la loro vita professionale.

La psoriasi colpisce tutte queste aree della loro vita e i pazienti intervistati soffrono essenzialmente degli occhi degli altri, il che può portare a una sensazione di rifiuto e un atteggiamento di ritiro dalla società. Le donne e i giovani sembrano più colpiti dall'impatto della psoriasi sulla loro qualità di vita.

La vita sessuale è resa difficile nel caso di lesioni delle mucose, causando dolore e bassa libido. Il 30% dei pazienti intervistati ha dichiarato di aver rinunciato a iniziare o continuare una relazione a causa della loro psoriasi. Infine, per il 37% dei pazienti intervistati, la psoriasi ha un impatto sul loro comportamento sul lavoro dove può portare a discriminazioni sia nell'assunzione che nello sviluppo professionale.

*** Psoriasi e gravidanza

La sofferenza della psoriasi non ti impedisce di avere figli. Durante la gravidanza, i sintomi della psoriasi tendono a placarsi o scomparire (progesterone, l'ormone della gravidanza, controlla l'iperattività del sistema immunitario).

Tuttavia, poiché i farmaci per la psoriasi orale sono potenzialmente tossici per il feto, le donne che usano questi trattamenti e sono in età fertile devono usare misure contraccettive efficaci. Quando si desidera una gravidanza, questi trattamenti vengono sospesi per almeno due mesi prima di interrompere la contraccezione. Nei mesi successivi alla nascita del bambino, si osserva abbastanza frequentemente un bagliore di psoriasi. (Incorporato) https://www.youtube.com/watch?v=PwkgiAqG51I (/ embed)

La psoriasi è una malattia in cui la pelle si rinnova a una velocità anormalmente rapida (ogni 5-6 giorni, invece di 28 giorni in genere). Questa proliferazione di cellule epiteliali (cheratinociti) provoca chiazze rosse spesse più o meno estese, ricoperte di pelle morta bianca, “peli”. Queste lesioni si trovano più spesso nelle mani, nei gomiti, nelle ginocchia, nella parte bassa della schiena o sul viso e sul cuoio capelluto. Questi piatti non hanno prurito o poco. Non sono contagiosi, non vi è alcun rischio di trasmissione ad altre persone.

La psoriasi è una malattia causata da fattori genetici (familiari), immunitari e ambientali.

Malattia cronica dello strato superficiale della pelle, la psoriasi è causata dall'accelerazione del rinnovamento delle cellule dell'epidermide.

La psoriasi adulta è una malattia cronica della pelle che è in parte di origine genetica, in parte immunologica ma anche influenzata da fattori ambientali.

Questi fattori associati tra loro fanno sì che i cheratinociti, le cellule della pelle, subiscano una proliferazione quantitativa e qualitativamente anormale.

La psoriasi è una malattia cronica che si evolve per ricadute. La loro durata e frequenza sono molto variabili da una persona all'altra e difficili da prevedere. Questi focolai sono intervallati da periodi di pausa, chiamati “remissione”, più o meno lunghi, durante i quali le lesioni scompaiono parzialmente o completamente. Questo si chiama “sbiancamento” delle lesioni.

Fatta eccezione per le forme molto speciali e rare, la psoriasi non è pericolosa per la salute e non mette in pericolo la vita del paziente. Tuttavia, le sue conseguenze psicologiche e sociali giustificano che sia trattato in modo efficace.

Alcune malattie sono più comunemente osservate nei pazienti con psoriasi che nella popolazione generale. Queste malattie associate alla psoriasi sembrano condividere meccanismi analoghi di insorgenza: infiammazione cronica e, forse, predisposizione genetica. Tra le malattie che possono procedere, essere associate o seguire la psoriasi:

– reumatismi infiammatori (artrite reumatoide e spondiloartrite, per esempio);

– alcune malattie infiammatorie del tratto digestivo (malattia di Crohn, colite ulcerosa, ad esempio),

– vitiligine, una malattia della pelle che provoca macchie depigmentate (macchie bianche),

– alcune infiammazioni della tiroide.

Sembra inoltre che nei pazienti con psoriasi vengano diagnosticati più disturbi cardiovascolari (ad es. Infarto del miocardio) e diabete di tipo 2.

Le diverse forme di psoriasi si distinguono per il loro aspetto e posizione.

1 – Psoriasi a placche

La psoriasi a placche è la forma più comune di psoriasi. Rappresenta oltre l'80% dei casi. Risulta in piastre rosse, ben definite e spesse, ricoperte da una crosta di pelle bianca. Questa psoriasi colpisce preferibilmente il cuoio capelluto, i gomiti e le ginocchia, nonché la parte bassa della schiena, di solito simmetricamente a destra e a sinistra del corpo. Quando le squame cadono, la pelle può essere grezza e sanguinare leggermente. Le lesioni non si graffiano o poco.

La psoriasi a placche si evolve in razzi, intervallati da remissioni. La frequenza e la durata di questi focolai sono imprevedibili. Sono spesso causati da cosiddetti fattori ambientali. Ogni spinta può toccare una diversa regione del corpo.

2 – Gocce di psoriasi

Questa forma di psoriasi è rara (meno del 10% dei casi) e si verifica più spesso nei bambini e negli adolescenti, sotto forma di placche molto piccole (diametro inferiore a un centimetro). Le lesioni sono principalmente sul tronco, più raramente su braccia e gambe. La psoriasi in gocce a volte si evolve nella forma del piatto. Appare più spesso dopo un'infezione da streptococco (ad es. Angina).

3 – Psoriasi nei neonati

Poiché la psoriasi è una malattia che può avere cause genetiche, un bambino può avere lesioni della psoriasi nei primi mesi di vita. In questo caso, le lesioni si trovano più spesso sotto gli strati. Questa si chiama “psoriasi dei pannolini”. Questa forma di psoriasi si riscontra anche negli adulti più anziani che usano i cuscinetti per incontinenza. In questa forma di psoriasi, l'irritazione della pelle dovuta all'urina e alle feci è il fattore ambientale che attiva la spinta.

4 – Psoriasi pustolosa

In questa forma di psoriasi, sulla pelle compaiono pustole piatte di colore bianco-giallastro e tendono a fondersi insieme. Questi brufoli piatti non contengono batteri. Questa forma di psoriasi a volte appare quando si interrompe il trattamento con farmaci antinfiammatori derivati ​​dal cortisone assunto per via orale o iniezioni (per curare un'altra malattia).

Quando le pustole si trovano sul palmo delle mani o della pianta dei piedi, si parla di psoriasi palmoplantare (spesso dolorosa e socialmente invalidante). Quando le lesioni sono alla fine delle dita, si chiama acrodermatite continua di Hallopeau. In questo caso, si formano delle crepe alle estremità delle dita. Il suo trattamento richiede il ricovero in ospedale.

5 – Psoriasi eritrodermica

Questa forma di psoriasi è molto rara. In questo caso, le lesioni sono generalizzate su tutta la superficie del corpo. La psoriasi eritrodermica è accompagnata da febbre e brividi, nonché debolezza generale. Deve essere gestito rapidamente per evitare infezioni secondarie. Il ricovero è necessario.

Psoriasi invertita o psoriasi delle pieghe

In questa forma di psoriasi, le placche rosse sono ben definite e toccano le aree delle pieghe della pelle come l'inguine, le ascelle, l'ombelico, la parte inferiore del seno, la pancia o i glutei. Queste piastre sono di un rosso brillante e levigate, che sudano eliminando il peli.

6 – Psoriasi del viso

Questa forma di psoriasi raggiunge le ali del naso, le pieghe intorno alla bocca e il bordo del cuoio capelluto. È visibile e difficile da sopportare a causa delle sue conseguenze in termini di vita sociale.

7 – Psoriasi del cuoio capelluto

Nel 50-80% dei casi di psoriasi a placche nell'adulto, il cuoio capelluto è interessato. Irritazione e peli in “fiocchi” sono visibili e molto fastidiosi per le persone con la malattia. Le placche sono spesse e possono diffondersi sulla fronte, dietro le orecchie e sulla nuca. La ripercussione è importante a livello sociale.

8 – Psoriasi dell'unghia

In circa la metà delle persone con psoriasi, le unghie delle mani e dei piedi crescono in modo anomalo e svaniscono. Molto spesso, questa crescita anormale è riflessa da piccole depressioni sotto la superficie dell'unghia (che assume un aspetto cosiddetto “ditale”), unghia allentata, macchie, ispessimenti o strisce. Questa forma di psoriasi è scomoda a livello estetico e pratico perché le unghie diventano fragili e fragili.

9 – Psoriasi delle membrane mucose

Questa forma di psoriasi è meno comune che in altre località. Può raggiungere la bocca, la lingua e l'interno delle guance, nonché la mucosa genitale (glande, vulva, vagina). In questo caso, la psoriasi può causare disabilità nella vita sessuale. Il rapporto sessuale non è raccomandato durante i periodi di stress, per evitare microtraumi che potrebbero peggiorare i sintomi. Se non è fastidioso, la psoriasi della mucosa non garantisce il trattamento.

10 – Artrite psoriasica

Circa l'8-10% dei pazienti con psoriasi ha reumatismi infiammatori cronici chiamati artrite psoriasica (o artrite psoriasica). I sintomi sono simili a quelli dell'artrite reumatoide o della spondiloartrite, inclusi dolore notturno e rigidità mattutina.

L'artrite psoriasica colpisce principalmente le articolazioni delle mani e dei piedi (come nell'artrite reumatoide) o delle vertebre e del bacino (come nella spondiloartrite). Nel 60-80% dei casi di artrite psoriasica, si verificano problemi articolari diversi mesi o anni dopo i problemi della pelle.

In assenza di un trattamento specifico, l'artrite psoriasica può evolversi in una deformità delle articolazioni causando una disabilità. Per evitare queste complicazioni, dovrebbe essere preso presto da un reumatologo. I suoi trattamenti sono simili a quelli dell'artrite reumatoide o della spondiloartrite.

La psoriasi è una malattia di origine multifattoriale, vale a dire il cui aspetto dipende da diversi fattori. È la combinazione di questi fattori che innescano l'insorgenza di razzi della psoriasi.

1 – Fattori genetici della psoriasi

In circa un terzo delle persone con psoriasi esiste una predisposizione familiare (almeno un membro della famiglia è affetto dalla malattia). Sono stati identificati diversi geni, la loro presenza è associata a un rischio maggiore di insorgenza della psoriasi. Questo è il caso, ad esempio, del gene PSORS1 presente sul cromosoma 6 e che potrebbe essere responsabile del 10% dei casi di psoriasi.

Quando un genitore ha la psoriasi, il rischio del proprio bambino con questa malattia è compreso tra 1 su 10 e 1 su 20.

2 – Fattori immunitari della psoriasi

La presenza di molti globuli bianchi a livello di placche di psoriasi suggerisce un ruolo aggravante del sistema immunitario, il sistema di difesa del corpo. Potrebbe essere che, dopo una lesione o un'infezione della pelle, il processo di riparazione da parte del sistema immunitario vada storto: le nuove cellule della pelle verrebbero quindi prodotte ad un ritmo rapido non permettendo più la naturale eliminazione delle cellule morte. Questo fenomeno porterebbe alla comparsa di placche di psoriasi.

3 – Fattori ambientali della psoriasi

Numerosi fattori ambientali possono scatenare un'eruzione della psoriasi o aggravare i sintomi.

*** Il ruolo dei farmaci nei razzi della psoriasi

Alcuni medicinali possono scatenare un flare della psoriasi. Questo è il caso ad esempio dei farmaci prescritti:

– trattare o prevenire la malaria,

– controllare la pressione alta (beta-bloccanti e, talvolta, inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina),

per trattare i disturbi bipolari (litio),

– per trattare la sclerosi multipla o l'epatite C (interferoni).

Inoltre, l'interruzione improvvisa del trattamento antinfiammatorio con derivati ​​del cortisone (orale o per iniezione) può aggravare la psoriasi.

*** Il ruolo delle irritazioni cutanee nei razzi della psoriasi

Qualsiasi irritazione della pelle può scatenare un riflesso della psoriasi nelle persone che ne soffrono:

– lesioni, forature, graffi, sfregamenti ripetuti e cicatrici irritanti (fenomeno “Koebner”),

– scottature o ustioni termiche o chimiche,

– freddo secco e inquinamento che attaccano la pelle,

– infezioni della pelle.

*** Il ruolo dello stato generale e psicologico nei razzi della psoriasi

La fatica e lo stress possono scatenare razzi della psoriasi. Allo stesso modo, può essere attivato uno shock emotivo o un incidente. Occasionalmente, la psoriasi può svilupparsi a seguito di un'infezione (ad esempio, tonsillite e infezioni da streptococco, infezioni respiratorie, HIV / AIDS).

Le epidemie di psoriasi possono anche essere collegate al consumo eccessivo di tabacco e bevande alcoliche. Infine, sembra che le persone obese siano più predisposte a sviluppare ricadute.

*** Psoriasi ed esposizione al sole

Nella stragrande maggioranza delle persone con psoriasi, l'esposizione moderata e regolare alla luce solare migliora i sintomi della malattia. Solo il 5-10% delle persone con psoriasi peggiora la psoriasi durante l'esposizione al sole.

Le persone esposte al sole per migliorare la loro psoriasi dovrebbero seguire le stesse raccomandazioni cautelative della popolazione generale: protezione solare adattata al fototipo (tipo di pelle), esposizione progressiva evitando le ore più calde, abbondante idratazione della pelle dopo l'esposizione al sole. Le placche della psoriasi, più spesse del resto della pelle, sono meno suscettibili alle scottature.

Attenzione, le persone trattate con terapia PUVA o prodotti a base di catrame devono assolutamente evitare l'esposizione al sole. È lo stesso per tutte le persone che assumono un farmaco sulla confezione di cui è un logo che mostra il sole in un triangolo rosso (rischio di fotosensibilità).

Inoltre, l'uso di cabine abbronzanti non è raccomandato per il trattamento della psoriasi. La qualità e la quantità della luce ultravioletta non sono controllate come in una pratica dermatologica e possono verificarsi complicazioni.

Psorilax:A basso prezzo |crema corpo contro psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, quanto costa

Il trattamento per la psoriasi di solito aiuta a mantenere la condizione sotto controllo. Molte persone possono essere curate dal proprio medico di famiglia.

Se i sintomi sono particolarmente gravi o non rispondono bene al trattamento, il medico di famiglia può indirizzarti a uno specialista della pelle (dermatologo).

I trattamenti sono determinati dal tipo e dalla gravità della psoriasi e dall'area della pelle interessata. Il medico probabilmente inizierà con un trattamento delicato, come creme topiche applicate sulla pelle, per poi passare a trattamenti più forti, se necessario.

Sono disponibili numerosi trattamenti per la psoriasi, ma identificare quello più efficace può essere difficile. Parli con il medico se ritieni che il trattamento non funzioni o se hai effetti collaterali spiacevoli.

I trattamenti rientrano in 3 categorie:

  • d'attualità: creme e unguenti applicati sulla pelle
  • fototerapia: la pelle è esposta a determinati tipi di luce ultravioletta
  • sistemico – farmaci per via orale e iniettati che agiscono su tutto il corpo

Diversi tipi di trattamento sono spesso usati in combinazione.

Potrebbe essere necessario rivedere regolarmente il trattamento per la psoriasi. Potresti voler fare un piano di assistenza – un accordo tra te e il tuo medico – in quanto ciò può aiutarti a gestire la tua salute quotidiana.

I vari trattamenti per la psoriasi sono descritti di seguito.

Ulteriori informazioni

Trattamenti topici

I trattamenti topici sono in genere i primi trattamenti utilizzati per la psoriasi da lieve a moderata. Queste sono creme e unguenti che applichi alle aree interessate.

Alcune persone scoprono che i trattamenti topici sono tutto ciò di cui hanno bisogno per controllare la loro condizione, anche se potrebbero essere necessarie fino a 6 settimane prima che ci sia un effetto evidente.

Se hai la psoriasi del cuoio capelluto, può essere raccomandata una combinazione di shampoo e unguento.

emollienti

Gli emollienti sono trattamenti idratanti applicati direttamente sulla pelle per ridurre la perdita d'acqua e coprirla con un film protettivo. Se hai una psoriasi lieve, un emolliente è probabilmente il primo trattamento suggerito dal tuo medico di famiglia.

Il principale vantaggio degli emollienti è la riduzione del prurito e del ridimensionamento. Si ritiene che alcuni trattamenti topici funzionino meglio sulla pelle idratata. È importante attendere almeno 30 minuti prima di applicare un trattamento topico dopo un emolliente.

Gli emollienti sono disponibili in un'ampia varietà di prodotti e possono essere acquistati al banco da una farmacia o prescritti dal medico di famiglia, dall'infermiere o dal visitatore della salute.

Maggiori informazioni sugli emollienti.

Creme o pomate steroidi

Le creme o gli unguenti steroidei (corticosteroidi topici) sono comunemente usati per trattare la psoriasi da lieve a moderata nella maggior parte delle zone del corpo. Il trattamento agisce riducendo l'infiammazione. Questo rallenta la produzione di cellule della pelle e riduce il prurito.

I corticosteroidi topici variano in intensità da lieve a molto forte. Usali solo quando raccomandato dal tuo medico.

I corticosteroidi topici più forti possono essere prescritti dal medico e devono essere utilizzati solo su piccole aree della pelle o su cerotti particolarmente spessi. L'uso eccessivo di corticosteroidi topici può portare a un assottigliamento della pelle.

Analoghi della vitamina D.

Le creme analogiche alla vitamina D sono comunemente usate insieme o al posto delle creme steroidee per la psoriasi da lieve a moderata che colpisce aree come gli arti, il tronco o il cuoio capelluto. Funzionano rallentando la produzione di cellule della pelle. Hanno anche un effetto antinfiammatorio.

Esempi di analoghi della vitamina D sono calcipotriolo, calcitriolo e tacalcitolo. Ci sono pochissimi effetti collaterali se non si utilizza più della quantità raccomandata.

Inibitori della calcineurina

Gli inibitori della calcineurina, come tacrolimus e pimecrolimus, sono unguenti o creme che riducono l'attività del sistema immunitario e aiutano a ridurre l'infiammazione. A volte sono usati per trattare la psoriasi che colpisce le aree sensibili, come il cuoio capelluto, i genitali e le pieghe della pelle, se le creme steroide non sono efficaci.

Questi farmaci possono causare irritazione alla pelle o sensazione di bruciore e prurito quando vengono iniziati, ma di solito migliorano entro una settimana.

Catrame di carbone

Il catrame di carbone è un olio denso e pesante ed è probabilmente il trattamento più antico per la psoriasi. Come funziona non è esattamente noto, ma può ridurre squame, infiammazione e prurito.

Può essere usato per trattare la psoriasi che colpisce gli arti, il tronco o il cuoio capelluto se altri trattamenti topici non sono efficaci.

Il catrame di carbone può macchiare vestiti e biancheria da letto e ha un forte odore. Può essere usato in combinazione con la fototerapia.

Dithranol

Dithranol è stato usato per più di 50 anni per curare la psoriasi. Si è dimostrato efficace nel sopprimere la produzione di cellule epiteliali e ha pochi effetti collaterali. Tuttavia, può bruciare se è troppo concentrato.

In genere viene utilizzato come trattamento a breve termine, sotto la supervisione dell'ospedale, per la psoriasi che colpisce gli arti o il tronco, in quanto macchia tutto ciò con cui viene a contatto, compresi pelle, vestiti e accessori per il bagno.

Viene applicato sulla pelle (da qualcuno che indossa i guanti) e viene lasciato per 10 a 60 minuti prima di essere lavato via.

Dithranol può essere usato in combinazione con la fototerapia.

Ulteriori informazioni

fototerapia

La fototerapia utilizza la luce naturale e artificiale per trattare la psoriasi. La terapia della luce artificiale può essere somministrata negli ospedali e in alcuni centri specializzati, di solito sotto la cura di un dermatologo. Questi trattamenti non sono gli stessi dell'utilizzo di un lettino.

Fototerapia ultravioletta B (UVB)

La fototerapia UVB utilizza una lunghezza d'onda della luce invisibile agli occhi umani. La luce rallenta la produzione di cellule della pelle ed è un trattamento efficace per alcuni tipi di psoriasi che non hanno risposto ai trattamenti topici.

Ogni sessione richiede solo pochi minuti, ma potrebbe essere necessario andare in ospedale 2 o 3 volte a settimana per 6-8 settimane.

Psoralen plus ultraviolet A (PUVA)

Per questo trattamento, ti verrà prima somministrata una compressa contenente composti chiamati psoraleni, oppure psoralene può essere applicato direttamente sulla pelle. Questo rende la pelle più sensibile alla luce.

La pelle viene quindi esposta a una lunghezza d'onda della luce chiamata ultravioletta A (UVA). Questa luce penetra più profondamente nella pelle rispetto alla luce ultravioletta B.

Questo trattamento può essere usato in caso di psoriasi grave che non ha risposto ad altri trattamenti.

Gli effetti collaterali includono nausea, mal di testa, bruciore e prurito. Potrebbe essere necessario indossare occhiali speciali per 24 ore dopo aver assunto il tablet per prevenire lo sviluppo di cataratta.

L'uso a lungo termine di questo trattamento non è incoraggiato, poiché può aumentare il rischio di sviluppare il cancro della pelle.

Terapia della luce combinata

La combinazione di fototerapia con altri trattamenti spesso aumenta la sua efficacia.

Alcuni medici usano la fototerapia UVB in combinazione con il catrame di carbone, poiché il catrame di carbone rende la pelle più ricettiva alla luce. Anche la combinazione della fototerapia UVB con la crema di dithranol può essere efficace – questo è noto come trattamento Ingram.

Ulteriori informazioni

Compresse, capsule e iniezioni

Se la tua psoriasi è grave o altri trattamenti non hanno funzionato, è possibile che ti vengano prescritti trattamenti sistemici da uno specialista. I trattamenti sistemici funzionano in tutto il corpo.

Questi farmaci possono essere molto efficaci nel trattamento della psoriasi, ma hanno tutti effetti collaterali potenzialmente gravi. Tutti i trattamenti sistemici per la psoriasi hanno benefici e rischi. Prima di iniziare il trattamento, parli con il medico delle opzioni di trattamento e dei rischi ad esse associati.

Se stai pianificando una gravidanza, una gravidanza o stai pensando di allattare, dovresti anche parlare con il tuo medico prima di assumere qualsiasi nuovo medicinale per verificare che sia idoneo all'uso durante la gravidanza o l'allattamento.

Esistono 2 tipi principali di trattamento sistemico, chiamati non biologici (generalmente somministrati in compresse o capsule) e biologici (generalmente somministrati come iniezioni).

Farmaci non biologici

Methotrexate

Il metotrexato può aiutare a controllare la psoriasi rallentando la produzione di cellule della pelle e sopprimendo l'infiammazione. Di solito è preso una volta alla settimana.

Il metotrexato può causare nausea e influire sulla produzione di cellule del sangue. L'uso a lungo termine può causare danni al fegato. Le persone che hanno malattie del fegato non devono assumere metotrexato e non si dovrebbe bere alcolici durante l'assunzione.

Il metotrexato può essere molto dannoso per un bambino in via di sviluppo, quindi è importante che le donne usino la contraccezione e non rimangano incinte mentre assumono questo farmaco e per almeno 3 mesi dopo l'interruzione.

La sicurezza per gli uomini che hanno una gravidanza durante l'assunzione di metotrexato è meno chiara. Per precauzione, si consiglia agli uomini di ritardare il tentativo di un bambino fino ad almeno 3 mesi dall'ultima dose di metotrexato.

ciclosporina

La ciclosporina è un medicinale che sopprime il sistema immunitario (immunosoppressore). È stato originariamente utilizzato per prevenire il rigetto del trapianto, ma si è dimostrato efficace nel trattamento di tutti i tipi di psoriasi. Di solito è preso ogni giorno.

La ciclosporina aumenta le possibilità di malattie renali e ipertensione, che dovranno essere monitorate.

acitretina

L'acitretina è un retinoide orale che riduce la produzione di cellule della pelle. È usato per trattare la psoriasi grave che non ha risposto ad altri trattamenti sistemici non biologici. Di solito è preso ogni giorno.

L'acitretina ha una vasta gamma di effetti collaterali, tra cui secchezza e screpolature delle labbra, secchezza dei passaggi nasali e, in rari casi, epatite.

L'acitretina può essere molto dannosa per un bambino in via di sviluppo, quindi è importante che le donne usino la contraccezione e non rimangano incinte durante l'assunzione di questo farmaco e per almeno 3 anni dopo aver smesso di prenderlo. Tuttavia, è sicuro per un uomo che prende acitretina di generare un bambino.

Nuovi farmaci

Apremilast e dimetil fumarato sono farmaci più recenti che aiutano a ridurre l'infiammazione. Sono assunti come compresse quotidiane. Questi medicinali sono raccomandati per l'uso solo se si ha una psoriasi grave che non ha risposto ad altri trattamenti, come i trattamenti biologici.

Ulteriori informazioni

Trattamenti biologici

I trattamenti biologici riducono l'infiammazione prendendo di mira le cellule iperattive nel sistema immunitario. Di solito vengono utilizzati se si ha una psoriasi grave che non ha risposto ad altri trattamenti o se non è possibile utilizzare altri trattamenti.

etanercept

Etanercept viene iniettato due volte a settimana e ti verrà mostrato come farlo. Se non ci sono miglioramenti nella psoriasi dopo 12 settimane, il trattamento verrà interrotto.

Il principale effetto collaterale di etanercept è un'eruzione cutanea in cui viene somministrata l'iniezione. Tuttavia, poiché etanercept colpisce l'intero sistema immunitario, esiste il rischio di gravi effetti collaterali, inclusa un'infezione grave.

Se hai avuto la tubercolosi in passato, c'è il rischio che possa tornare.

Sarai monitorato per gli effetti collaterali durante il trattamento.

adalimumab

Adalimumab viene iniettato una volta ogni 2 settimane e ti verrà mostrato come farlo. Se non ci sono miglioramenti nella psoriasi dopo 16 settimane, il trattamento verrà interrotto.

I principali effetti collaterali di adalimumab includono mal di testa, eruzione cutanea nel sito di iniezione e nausea. Tuttavia, poiché adalimumab colpisce l'intero sistema immunitario, esiste il rischio di gravi effetti collaterali, incluse infezioni gravi.

Sarai monitorato per gli effetti collaterali durante il trattamento.

infliximab

Infliximab viene somministrato come flebo (infusione) nella vena dell'ospedale. Avrai 3 infusioni nelle prime 6 settimane, quindi 1 infusione ogni 8 settimane. Se non ci sono miglioramenti nella psoriasi dopo 10 settimane, il trattamento verrà interrotto.

Il principale effetto collaterale di infliximab è un mal di testa. Tuttavia, poiché infliximab colpisce l'intero sistema immunitario, esiste il rischio di gravi effetti collaterali, comprese infezioni gravi.

Sarai monitorato per gli effetti collaterali durante il trattamento.

ustekinumab

Ustekinumab viene iniettato all'inizio del trattamento, quindi di nuovo 4 settimane dopo. Dopo questo, le iniezioni sono ogni 12 settimane. Se non ci sono miglioramenti nella psoriasi dopo 16 settimane, il trattamento verrà interrotto.

I principali effetti collaterali di ustekinumab sono un'infezione alla gola e un'eruzione cutanea nel sito di iniezione. Tuttavia, poiché ustekinumab colpisce l'intero sistema immunitario, esiste il rischio di gravi effetti collaterali, incluse infezioni gravi.

Sarai monitorato per gli effetti collaterali durante il trattamento.

Nuovi farmaci

Vi è un numero crescente di nuovi trattamenti biologici che vengono somministrati come iniezioni. Questi includono guselkumab e brodalumab.

Sono raccomandati per le persone che hanno una psoriasi grave che non è migliorata con altri trattamenti o quando altri trattamenti non sono adatti.

Ulteriori informazioni

Ultima revisione della pagina: 9 maggio 2018
Prossima recensione in scadenza: 9 maggio 2021

Psorilax:Composizione |crema per psoriasi bianca e gialla

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, ingredienti

Sono sicuro di non aver bisogno di parlarti dei sintomi della psoriasi: il prurito esasperante, le squame argentee che si spezzano e trasudano e ricominciano da capo il ciclo del prurito. Certo, puoi nasconderlo abbastanza bene in inverno – ma non appena arriva l'estate, hai paura di uscire di casa a maniche lunghe, perché il sudore peggiora il prurito.

Ho ragione?

Ma se mi guardi ora, non avresti mai pensato che una volta sarei stato provocato da orribili soprannomi “Lebbroso” e “Dragon Lady”

Quindi come ho fatto curare con successo la psoriasi quando tutti i miei dottori, specialisti e dermatologi mi hanno detto che non si poteva fare?

La verità è che i medici non sanno esattamente cosa provoca la psoriasi. Quindi ti mandano via con alcuni farmaci allergici che ti rendono troppo assonnato per fare qualsiasi cosa, o ti danno un sacco di creme puzzolenti e unguenti appiccicosi che mascherano solo il problema.

Credetemi, devo aver provato tutte le ricette e la crema da banco per la psoriasi sul mercato. Ero stufo della pelle pruriginosa e squamosa e volevo solo sollievo su cui poter contare. Fu allora che decisi di fare delle ricerche da solo.

Ho controllato libri su dieta e alimentazione, rimedi erboristici per la psoriasi, rimedi casalinghi per la psoriasi – tutto ciò che ti veniva in mente. Ho seguito completamente le indicazioni e ho provato alcune cose su cui guardo indietro e rabbrividisco perché erano così scandalose.

Ma lasciami dire ancora: lo ero disperato!

Sorprendentemente, alcune delle cose hanno effettivamente funzionato. Alcuni punti hanno chiarito alcuni miti molto diffusi che avevo sempre sentito parlare della psoriasi (anche dai miei dottori!) Ho iniziato a leggere di più su ciò che la psoriasi si innesca per evitare e su come prendere provvedimenti per evitare quei scoppi rossi e irregolari.

In due settimane, ho notato che non avevo molto prurito. Il rossore e l'irritazione iniziarono a scomparire e potei davvero vedere di nuovo la mia pelle REALE. Non riuscivo a contenere la mia eccitazione!

La chiave per curare la psoriasi è questa:


“Devi lavorare in armonia con le difese naturali del tuo corpo dandogli” munizioni “naturali per combattere questa malattia del sistema immunitario!”

In un mese ero libero dalla morsa della psoriasi. Ho iniziato a pubblicare i miei risultati sui forum di cura della pelle sul web e altre persone hanno provato il mio “rimedio fatto in casa”. Ero titubante nel condividerla poiché non ero un medico o un farmacista – ma i loro risultati erano altrettanto sorprendenti – come questi!

James Thomas

“La psoriasi gratuita per la vita mi è stata di grande aiuto durante questo periodo molto imbarazzante della mia vita.

Ho scoperto per la prima volta la tua guida mentre cercavo disperatamente su Internet un rimedio naturale. Sono stato molto contento dei risultati; le informazioni fornite sono di ottima qualità. Consiglierei la tua guida a chiunque stia pensando di curare completamente la sua psoriasi. “

(Vedi prova di testimonianza)

James Thomas Psoriasi prima e dopo

Tony Helson
Nevada

“Ho notato un grande miglioramento dopo aver seguito le tue istruzioni per 2 settimane. Mi fa sentire a mio agio e sembra aver alleggerito il rossore e l'infiammazione ogni giorno.

Sto cominciando a vedere il mio vero colore della pelle in molti dei punti che erano stati precedentemente infettati dalla psoriasi.

Grazie per aver dato una soluzione comoda al mio vergognoso problema di psoriasi. Tony Helson “.

(Vedi prova di testimonianza)

Psoriasi Tony Helson prima e dopo

Dolores Fenech
Nuova Zelanda

“Il mio gomito era in uno stato terribile e ero terribilmente arrabbiato con le osservazioni dei miei colleghi. Avevo provato vari prodotti per la psoriasi, tra cui creme e integratori, ma senza successo. La tua guida è meravigliosa – ha chiarito la mia psoriasi nel giro di alcune settimane – ho raccomandato la tua guida ad altri. Mio marito aveva in mano un cerotto di dermatite che non si sarebbe chiarito – ha provato i tuoi metodi e ora anche l'eruzione cutanea è sparita! “

(Vedi prova di testimonianza)

Psoriasi Dolores Fenech prima e dopo

Josephine Whitney
Colorado, Stati Uniti

“Mio figlio di 20 anni soffre di psoriasi da alcuni mesi ormai, le patch appaiono solo sulla sua schiena. Aveva provato ogni sorta di crema. Ha provato i metodi spiegati nella tua guida e in pochi giorni sembrava molto più chiaro ed era completamente chiaro dopo alcune settimane! – Eccellente !. “

(Vedi prova di testimonianza)

Psoriasi del figlio di Josephine Prima e dopo

Henry
Costa Rica


“Sto scrivendo questa mail per far sapere che prodotto eccezionale hai. Ho avuto la psoriasi per molti anni e in quel periodo ho usato tutti i tipi di farmaci e creme da prescrizione.

Poi il mese scorso ho comprato la tua guida. Ha davvero cambiato il mio aspetto e tutta la mia vita. Posso indossare pantaloncini e sperimentare le cose che fanno le persone con la pelle normale. La lista potrebbe continuare all'infinito. Quindi il minimo che posso fare è mostrare la mia gratitudine e ti consiglio vivamente. “

(Vedi prova di testimonianza)

Henry Psoriasi prima e dopo

Kella Abbadie
Francia


“Il miglioramento della mia psoriasi è oltre ogni immaginazione … Devo dirti che dopo 10 anni affetti da epidemie di psoriasi, il tuo prodotto è l'unico che ha eliminato completamente la mia psoriasi. Avevi ragione quando hai detto che i normali prodotti della psoriasi trattano solo i sintomi e non ne ho mai affrontato la causa. Ho usato le creme per tutti questi anni solo per coprire temporaneamente la mia condizione. Consiglio vivamente il rimedio fatto in casa a chiunque “

(Vedi prova di testimonianza)

Brian Sanson
Londra, Inghilterra


“Katy Wilson è stata di grande aiuto e supporto per me quando ho iniziato a seguire la sua guida. Mi ha fornito supporto continuo e informato e mi ha fornito le informazioni scientifiche da me richieste. I metodi di Katy sono eccellenti e le esigenze e le aspettative dei suoi clienti sono sempre gestite e affrontate in un modo esperto – è una vera professionista. ”

Suzanna Valiana
Roma, Italia


“Ho seguito la tua guida per diverse settimane. È davvero sorprendente, molto più efficace di qualsiasi cosa il nostro medico di famiglia mi abbia dato! Le squame sono per lo più sparite e nella maggior parte dei casi la pelle è tornata al suo colore naturale.

Ora non ho problemi a indossare le maniche corte e passerò sicuramente l'estate in spiaggia! – Qualcosa che non potevo fare a causa della mia psoriasi. Sono estremamente grato per aver finalmente trovato qualcosa che funziona davvero, a differenza di molte delle creme che ho provato .. “

Bob Davidson

“Prima di tutto, vorrei ringraziarti molto per la tua utile guida che mi ha aiutato a capire di più su questo problema complesso. Ho osservato che hai molte informazioni sul problema della psoriasi a causa dei dettagli che approfondisci. Ho seguito i tuoi consigli dalla scorsa settimana e posso già vedere la mia psoriasi diventare sempre più chiara ogni giorno. Hai un rimedio davvero miracoloso in mano. ”

Kuro Chi

“Volevo solo farti una battuta per farti sapere che sensazione meravigliosa avere di nuovo la pelle chiara. Non riesco a credere quanto sia stato semplice il tuo metodo per chiarire il mio problema di psoriasi. Grazie ancora”

Mi rendo conto che è un'affermazione audace da fare, ma coprono solo il problema di superficie. Non arrivano alla causa principale della psoriasi! E ammettiamolo, le compagnie farmaceutiche e farmaceutiche sono così impegnate a venderci roba per venderci sulle loro “soluzioni” (e abbiamo così tanto bisogno di aiuto) che fanno milioni … miliardi di dollari sulla nostra sofferenza .

La causa principale della psoriasi NON è una malattia della pelle. È una malattia del sistema immunitario. E quando impari come aiutare a rafforzare la tua immunità e controllare i focolai, non solo sarai privo di sintomi ma anche di psoriasi!

Ho raccolto le mie ricerche sulla psoriasi e le cure per la psoriasi (che funzionano davvero!) In una guida completa e scaricabile chiamata Psoriasis Remedy For Life ™. Ricorda, questo non tratterà solo i sintomi che vedi:

  • La pelle rossa e infiammata che prude.
  • Le squame argentee che sembrano esplodere senza motivo.
  • Il bruciore o sanguinamento che si verifica intorno alle articolazioni.
  • Le chiazze screpolate, trasudanti e dolorose sulla pelle.

Ma tratta anche la causa sottostante della psoriasi – la parte che NON vedete – l'attuale deficit del sistema immunitario che fa apparire e ridimensionare questi cerotti pruriginosi.
Non importa se hai:

. Psoriasi a placche – la forma più comune caratterizzata da chiazze infiammate di rossore e squame argentee sulla pelle.
. Psoriasi ungueale – che si manifesta nelle unghie o nelle unghie dei piedi e provoca disagio e scolorimento.
. Psoriasi del cuoio capelluto – dove aree rosse e pruriginose compaiono sulla testa insieme a squame di colore bianco-argenteo.
. Psoriasi guttata – che colpisce generalmente i giovani di età inferiore ai trenta anni ed è spesso causato da mal di gola o infezione delle vie respiratorie superiori. Noterai piccoli dossi sul tronco e sull'addome che pruriscono e si ridimensionano, anche se non estremi come la psoriasi a placche.
. Psoriasi inversa – generalmente appare intorno al seno e all'inguine, questa psoriasi è spesso causata dall'attrito ed è osservata nelle persone in sovrappeso. È imbarazzante e difficile controllare gli intensi episodi di prurito nei posti peggiori possibili.
. Psoriasi pustolosa – non comune ma ancora curabile, questa versione della psoriasi provoca vesciche che compaiono sulla pelle già rossa e pruriginosa.

Con Psoriasis Remedy For Life ™, scoprirai il mio rimedio naturale per la psoriasi che mi ha completamente guarito da questa malattia debilitante e imbarazzante in meno di un mese! Per soli $ 29,97, puoi scaricare subito l'intera guida sul disco rigido del tuo computer. È sicuro, protetto e discreto.

Psoriasi Remedy For Life ™
Aggiungi al carrello

Voglio che tu ti senta completamente a tuo agio che questa cura per la psoriasi è stata accuratamente studiata, provata e vera. Poiché è un rimedio naturale per la psoriasi, non ci sono effetti collaterali e può anche essere usato su bambini con psoriasi.

Ecco perché ti sto offrendo il mio completo

Mentre in genere ci vogliono solo circa un mese o meno per vedere i risultati, voglio che tu provi la psoriasi Remedy For Life ™ per due mesi interi, senza rischi. Se non vedi una notevole riduzione o un completo sollievo dalla tua psoriasi, non voglio che tu senta che devi mantenere la guida. Fammi sapere (il mio indirizzo email è di seguito) in qualsiasi momento durante i primi 60 giorni per un rimborso rapido e allegro del tuo acquisto.

Questa è la mia garanzia per te!

Spendi più di questo su tutte quelle creme e unguenti disordinati che continui a comprare mese dopo mese, per non parlare dei farmaci da prescrizione! Non soffrire più in silenzio con la tua psoriasi. Fai clic sul link in basso per scaricare l'intero programma Psoriasis Remedy For Life ™ sul tuo computer e iniziare ad alleviare la tua psoriasi per sempre!

Una volta che vedi come grande la tua pelle appare e si sente come risultato del provare i rimedi casalinghi di cui leggerai in Psoriasis Remedy For Life ™, vorrai prendere provvedimenti per aiutare a migliorare anche altre aree del tuo corpo.

. Forse ti piacerebbe perdere qualche chilo di troppo e avere un bel corpo da abbinare a quella splendida nuova pelle che hai scoperto!
. Forse ti piacerebbe saperne di più su alcuni degli alimenti che raccomando in Psoriasis Remedy For Life ™ – così come altri alimenti ricchi di nutrienti e sovralimentati che puoi aggiungere alla tua dieta per il massimo CALCIO senza il massimo CALORIE.
. Come trattare le malattie e i disturbi comuni con i rimedi naturali in modo da non dover sottoporre il corpo a sostanze chimiche aggressive o pillole piene di effetti collaterali.

Superfoods per una salute ottimale: clorella e spirulina

La clorella e la spirulina sono veramente le fonti alimentari più sorprendenti del pianeta Terra. In questo rapporto speciale, scoprirai i sorprendenti benefici per la salute e i risultati nutrizionali di questi due alimenti e vedrai perché è necessario metterli immediatamente nella tua dieta.

Molte persone hanno sentito parlare di clorella e spirulina, ma non conoscono veramente i dettagli del perché queste sono veramente le migliori fonti di cibo del pianeta. Ad esempio, lo sapevi che, l'oncia per oncia, la spirulina contiene dodici volte le proteine ​​digeribili della carne bovina? È una proteina molto migliore della carne bovina e contiene un equilibrio minerale molto più sano (come il magnesio) che non si trova proprio nella carne bovina. ”


Il potere curativo dell'acqua

I medici raramente promuovono le proprietà curative di H2O, ma il Dr. Batmanghelidj, M.D. ha studiato l'effetto dell'acqua sul corpo umano e lo ha trovato uno dei migliori antidolorifici e terapie preventive esistenti. Il Dr. Batmanghelidj condivide le sue ricerche e storie su “The Healing Power of Water”.


177 modi per bruciare calorie

Se si lotta con l'aumento di peso, è una buona scommessa che tu abbia provato almeno una delle diete “di moda” che spuntano regolarmente.

La verità è che alcune di queste diete possono garantire una perdita di peso temporanea. Nel solito caso, tuttavia, il peso ritorna non appena ci si allontana dalla dieta.

La linea di fondo è che si aumenta di peso perché si consumano più calorie di quelle che il corpo è in grado di utilizzare e nessuna dieta è un sostituto delle buone abitudini alimentari …


Integrazione con Superfoods

I superalimenti sono ricchi di marmellata con i tre grandi per una salute ottimale di nutrienti, fibre e antiossidanti. Sono il potere che il tuo corpo sta cercando nel cibo … il potere che non gli dai sempre!

È come se la natura avesse caricato tutte le necessità nutrizionali in un unico pacchetto. Queste sono le varietà colorate di cibi che hai
ho sentito parlare dell '”arcobaleno per il tuo piatto” … un dono di benefici per il tuo benessere …


I sette segreti per una buona dieta

Hai provato una dieta dopo l'altra, senza essere soddisfatto? Se la tua risposta è SÌ a questa domanda, allora questa è per te. Questo libro risponderà alle seguenti domande:

Il cibo crudo è salutare? Hai bisogno di alimenti per animali? Gli integratori sono necessari per soddisfare le tue esigenze nutrizionali? È possibile vivere con una dieta vegana? È meglio mangiare cibi cotti o crudi? Ti piace mangiare una dieta di cibi crudi in un clima freddo? Cosa è importante sapere se vuoi vivere con una dieta cruda al 100%?


43 Svelati segreti nutrizionali

Ti sei mai chiesto come potrebbe essere trovare la Fontana della giovinezza perduta da tempo? Non te lo posso promettere, ma posso darti un secondo vicino.

Abbatti la cortina del mistero che circonda le diete di moda. 43 I segreti nutrizionali dis mistificheranno e sveleranno le risposte di cui hai bisogno prima di iniziare a chiederti dove hai intenzione di conservare tutti quei pasti speciali che costano un braccio e una gamba.


Un manuale di salute

Considerando il corpo umano dal punto di vista fisico come la più perfetta, ingegnosamente economica e la più bella delle macchine viventi, l'autore ha scritto questo manuale per istruzioni pratiche per il suo funzionamento. E vedendo che, come altre macchine, deriva tutta la sua energia dal suo combustibile, l'argomento degli alimenti – le loro proprietà, usi e metodi di preparazione – è stato affrontato con insolita cura. Una fornitura adeguata di combustibile per alimenti a combustione pulita per il motore umano è quindi assolutamente fondamentale sia per la salute che per l'efficienza: siamo letteralmente ciò che mangiamo!

Esatto, sarai in grado di scaricare tutto per meno di un pagamento una tantum di $ 30. Inoltre, se hai qualche domanda, sono qui per aiutarti! Mandami una email all'indirizzo qui sotto e sarei felice di risponderti con una risposta il prima possibile!

Psoriasi Remedy For Life ™ Stai per ottenere accesso istantaneo a questa guida più venduta anche se sono le 3 del mattino

Psoriasi Remedy For Life ™ ti fornisce risposte a soluzioni pratiche, fatte in casa e naturali, che chiunque vive in qualsiasi parte del mondo può facilmente esibirsi!

Inoltre viene fornito con una garanzia di rimborso di 60 giorni al 100%, perché siamo sicuri che non ti pentirai della tua decisione.

Per iniziare, fai semplicemente clic qui per ordinare a un prezzo limitato.

Psoriasi Remedy For Life ™ è in formato digitale (PDF), il che significa che non è necessario attendere che arrivi. Sarai in grado di imparare i segreti per curare i tuoi problemi di pelle, tra pochi minuti.

Sono sicuro che lo accetti per giusto $ 29.97, ne vale la pena essere Psoriasi Remedy For Life ™! Ricorda, sei supportato dalla mia completa garanzia di rimborso di 60 giorni se per qualsiasi motivo non sei soddisfatto dei risultati dopo aver provato il mio rimedio passo dopo passo alla psoriasi!

Non vedo l'ora di ascoltare la tua storia di successo sulla psoriasi!


P.S .: Smetti di nascondere le braccia sotto le maniche lunghe e sudate! Mostra il tuo corpo con fiducia quando impari a diventare completamente libero dalla psoriasi pruriginosa e squamosa! Non importa che cosa abbia causato la tua psoriasi o quanto sia grave o lieve. Il mio trattamento naturale per la psoriasi inizierà a mostrarti i risultati in poche settimane – te lo garantisco! Provalo per ben due mesi e guarda tu stesso!



Psorilax:Prezzi |crema per la psoriasi inversa

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, originale

Psoriasis goes hand in hand with scaly, flaky, and itchy skin. In some cases, medical attention is absolutely necessary. On the other hand, if the tragedy is under control, you can manage the skin condition on your own. But with the help of the best body wash for psoriasis.

Nourishing dry skin at such times is very important. And a body wash specially created for reducing and relieving the symptoms goes a long and DEEP way!

Best Body Wash & Soaps for Psoriasis

Top 14 Body Washes and Soaps for Psoriasis

Just make sure you select a product that doesn’t aggravate dry and sensitive skin. You don’t want your skin to become even more inflamed or irritated because of your skincare routine. In that case, why not choose any one of the following body washes!

#1 Aveeno Skin Relief Fragrance-Free Body Wash

Aveeno Skin Relief Fragrance-Free Body Wash

The Aveeno Skin Relief Fragrance-Free Body Wash understands your skin’s needs. And so it comes without any artificial fragrances. It has a gentle texture that doesn’t irritate sensitive skin. Besides, if you have psoriasis, you want a soothing body wash like this one.

Up until now, all other body wash products you’ve been using have been a letdown. The healthy oats formula of the Aveeno is ideal for daily use. You don’t have to use large quantities of it at one go. And that means a single bottle of this body wash lasts longer.

The ingredients that make this body wash nourishing lock in moisture for 24 hours. So your skin doesn’t get itchy or dry or inflamed outdoors. Let’s face it; the atmosphere contains UV rays and all sorts of dirt.

Extra-sensitive skin reacts to such elements in the air without any warning. So you need a protective barrier coating your skin to keep dirt and UV rays out. That’s what this best body wash for psoriasis is for.

#2 Ecuerin Skin Relief Calming Body Wash

Eucerin Skin Calming Body Wash

One of the most important tips to keep psoriasis skin healthy is moisturizing. And the Ecuerin Skin Relief Body Wash has expert moisturizing benefits. It contains rich ingredients that not only cleanse the body of dirt impurities. But they also provide deep hydration to itchy skin.

The ingredients are omega oils and natural lipids. If your skin is prone to cracking and scaling easily. This may be due to a colder climate or dry and itchy skin. Buying this body wash might help alleviate these symptoms.

Your body has its own personal ways of showing you what it needs. As for as the skin’s concerned, this is how you’ll know what needs changing. For treating and curing psoriasis, the first thing that needs to improve is your body wash.

And starting with the Ecuerin Skin Relief Calming Body Wash is a must. It has incredible skin-soothing, moisturizing, and replenishing benefits.

#3 Aloe Vesta Body Wash & Shampoo

Aloe Vesta Body Wash & Shampoo

The touch of aloe vera is remedying and fruitful. It’s a powerful ingredient that reassures you that everything will be fine. And with the Aloe Vesta Body Wash & Shampoo, that is true.

What I liked about this body wash is its cleansing properties. Nothing is gentler on the skin than this body wash. Plus, it leaves you with a clean and refreshed feeling for a long time afterward.

The natural botanical ingredients penetrate into your skin. To not only remove dirt impurities the right way. But to make sure your pores get enough moisture to keep cool and itch-free.

Clogged pores, dryness, and skin abrasions are best forgotten with it. It’s also a rinse-free body wash which does wonders for quick bathers. It has a mild but completely-harmless fragrance that stays on the skin. You wouldn’t use anything else once you knew what this body wash can do.

#4 Dove Fragrance-Free Body Wash

Dove Fragrance-Free Body Wash

Dove is a favorite of many because its products are tried-and-true. They are worthy of their quality, consistency, and feeling. This is not a joke – using Dove is more of an experience than a product.

The way it smells and feels against the skin is incomparable. And now, you have the option to buy its hypoallergenic and nourishing body wash. The soap-free qualities of it are meant for people with extremely dry and itchy skin.

It’s literally anti-psoriasis with the way it’s made. It provides immediate comfort and relief from dry skin. And because it contains no harsh chemicals or allergens. Your skin will feel softer and smoother right after the first shower.

It uses natural plant oils, glycerin, and lipids to provide psoriasis-relief. And the creamy texture penetrates into your skin. Providing long-lasting smoothness and gentle hydration.

#5 Cetaphil Pro Restoraderm Gentle Body Moisturizer

Cetaphil Pro Restoraderm Gentle Body Moisturizer

The Cetaphil Pro Restoraderm Gentle has skin-healing properties for eczema. But it has shown great dryness and itch-alleviating benefits for psoriasis too. Consider this best body wash for psoriasis as skin therapy.

It has patented ceramide to boost and retain moisture in the skin. Where psoriasis’s most noticeable cause is skin dryness. This feature of the Cetaphil Pro is a must! It soothes from head-to-toe. While protecting the skin from dirt impurities and allergens.

If your skin has been constantly peeling off and burning. And you’re in desperate need of a good daily body wash. Relying on this product is a dermatologist-backed choice.

It’s the popular and best-selling prescription wash for sensitive skin. It cleanses in a way that it prepares the skin to fight against brittle and flaky skin. With no parabens, artificial fragrance, or harsh chemicals. This body wash puts up a good fight against psoriasis.

#6 SkyOrganics 100% Pure African Black Soap

SkyOrganics African Black Soap

What could a black soap possibly have that makes it so good? Well, the SkyOrganics 100% Pure African Black Soap will amaze you. It has untouched shea butter, coconut oil, and plantain skin ash.

When I say “untouched” I mean not fused with harsh chemicals. It’s 100% natural and effective at what it’s supposed to do. And that is nourishing dry and itchy skin back to health.

This best body wash contains vitamins that leave the skin well-nourished. The fortified minerals lock in moisture and prevent skin-aging. We all need something to keep the skin young and soft.

This black soap is a favorite because it revitalizes skin like nothing other. You can use it for shaving, hydration, and cleansing. And of course, the antioxidants unclog pores for maximum skin-healing benefits for psoriasis.

#7 Aspen Kay Naturals Dead Sea Mud Soap Bar

Aspen Kay Naturals Dead Sea Mud Soap Bar

If there’s any soap bar that relieves psoriasis on the scalp. It’s the Dead Sea Mud Soap Bar. It is a versatile soap bar infused with sea minerals. A good companion for dealing with psoriasis, dryness, itchiness, and scaling.

This product works above expectations. You won’t see a quick improvement but it’s a gradual one. And that means it’s nourishing your skin from deep within. So when the dryness and itchiness do reduce, it’s for life!

The fine grains of this soap bar are gentle on sensitive skin. You don’t have to worry about sensitivities like breakouts or excessive dryness. Because Dead Sea mud does not just cleanses the skin but it also softens it.

#8 Soap Works Coal Tar Bar Soap

Soap Works Coal Tar Bar Soap

It’s happened many times that coal tar bar soap is too aggressive. But the creators of the Soap Works have taken the old-fashioned route. And that means eliminating fluff and harsh chemicals. Like parabens, sulfates, and phosphates.

So you’re getting the good stuff like the benefits of its essential oils. The skin-healing benefits of eucalyptus for sensitive skin. And rosemary essential oil’s good-smelling powers.

This best body wash for psoriasis is a good cleansing product. It has a non-irritating feel containing tea tree oil. So it’s often the best remedy for people with rosacea with skin pigmentation and dryness.

Psoriasis, too, causes patchy and itchy skin. If you use this soap, on a regular basis, you’ll see a noticeable reduction in dark patches. So all your insecurities about your skin go out the window once this soap is here.

#9 Wild Naturals Eczema Body Wash

Wild Naturals Eczema Body Wash

This is one body wash that doesn’t strip away your natural oils. It’s true that many harsh products claiming that “they have it all” – do the opposite. And that is stealing the good oils that hydrate and replenish your skin.

It’s true, after all, that your skin has self-healing properties too. What you need is a body wash that brings that encourages that aspect. The Wild Naturals Body Wash is one such gem.

It loves your skin the way you do. And so it creates a strong but soft barrier around the skin. To protect it from harmful elements such as debris, allergens, and dirt. And inside this barrier, it lets your skin breathe and heal itself.

Infused with aloe vera, vitamin E, cehami, and honey. The Wild Naturals Body Wash is an excellent choice. For reducing inflammation associated with psoriasis.

#10 Tree to Tub Soapberry for Body

Tree to Tub Soapberry for Body

Buy this Tree to Tub Soapberry when you have psoriasis that’s out of control. If it has spread all over your body, including your face. All you can do is treat your skin with something that’s as gentle as your skin.

You’ll stop complaining of dryness and itchiness. It does wonders right out of the box. So yes, you will see results right after your first bath. Even while showering, the gentle ingredients don’t irritate the skin.

It has its personal hypoallergenic touch. Combined with the powers of cucumber, coconut, and healing aloe vera. The reason why this body wash is unlike any other is because of its ingredients. And you’ll know how only when you use it.

#11 CeraVe Cleanser for Psoriasis Treatment

CeraVe Cleanser for Psoriasis Treatment

I want to talk about the importance of cleansing to cure psoriasis. By now you know that psoriasis involves the rapid growth of skin cells. And that causes the skin to have raised and red lesions all over.

You need to constantly keep the skin clean from impurities. And the only way to do that is with a psoriasis-specific treatment. Enter the CeraVe Cleanser. It has salicylic acid and urea to treat dry skin.

One of the top reasons the skin itches is because of bacterial buildup. This means your skin’s pores are clogged with dirt, dust, and unwanted oils. To remove these dead skin cells, you the CeraVe Cleanser to do its magic.

#12 Home Health Body Wash Psoriasis

Home Health Body Wash Psoriasis

If I had to pick a body wash specifically formulated for providing relief, it’s this one. The Home Health Psoriasis Body Wash is also good for the scalp by the way. It has an abundance of ingredients that offer comfort. These include allantoin, herbal extracts, jojoba oil, carrot juice, and aloe vera. Quite an exotic list of ingredients isn’t it!

All of them work together for addressing many discomfort-causing psoriasis symptoms. Like scaling, redness, itchiness, and the like.

You’ll also be quite relieved to discover this. That the body wash is perfect for eliminating dandruff too. That and seborrheic dermatitis. It has zero preservatives plus artificial coloring. Meaning the skincare product is safe and skin-friendly. Even if you have serious skin sensitivities!

#13 Aleavia Lavender Body Cleanse

ALEAVIA Lavender Enzymatic Body Cleanse

The time has arrived to present to you a body wash that treats persistent skin issues. Be it psoriasis, acne, keratosis, eczema, or just dry skin. The Aleavia Lavender Body Cleanse is the most suitable product. For dealing with constant or stubborn skin conditions.

It’s a prebiotic solution after all. This means it supports good bacteria present on the epidermis. At the same time, the cleanse is free of parabens and SLS. In simple words, chemicals that give rise to or might give rise to any form of skin irritation are not included.

Moreover, the healthy formula is packed with all organic ingredients. Coconut oil, lavender essential oil, aloe vera, and more. So the experience is not only healing but also very invigorating.

Expect the cleanse to provide deep yet gentle hydration like no other.

#14 Defense Soap Tea Tree Oil Body Wash

Defense Soap Body Wash Shower Gel

What’s the one thing about the Defense Soap Body Wash that makes it so effective? The fact that it’s armed with two clinically proven essential oils. One is eucalyptus oil and the other tea tree. Both oils individually fight against fungus, viruses, and bacteria. And together, they have the power to battle with psoriasis. Along with other common skin problems!

No preservatives. No artificial fragrances. No SLS. No animal testing either. The quality is 100 percent pharmaceutical. To top it off, the body wash works well on sensitive skin too.

The lather that takes form, in this case, penetrates your skin’s pores deeply. To soothe and moisturize an inflamed, dry, or itchy surface. The healing properties are also a result of the presence of olive, jojoba, and coconut oil.

So if you have a thing for essential oils and/or organic skin care products, you know what you should pick.

What Type of Psoriasis Do I Have?

Psoriasis is a skin condition and a type of autoimmune disease. It’s when your skin fails to understand itself. That is, between healthy skin cells foreign bodies. As a result, the skin cells and the organ cells get damaged.

Psoriasis is not a contagious skin disease. It can be genetics condition wherein if your parents have had it. Then there is a high possibility of you having it too. But it cannot get transferred by touch which not many people are aware of.

The first thing many of you ask is whether psoriasis is curable. Well, it’s not since it’s an immune condition associated with other diseases. This includes depression, heart disease, and diabetes.

Nor does it discriminate between genders. A woman can have it as much as a man. But what you can know is that there are different types of psoriasis. That is what the National Psoriasis Foundation tells us.

Plaque Psoriasis

The first and most common type is Plaque Psoriasis. Your skin grows uncontrollably causing raised red patches. With whitish scaling of dead cells. The most common areas where this could be seen are around the scalp, knees, back, and elbows.

If your skin does look like this and it happens to bleed or crack often. Then it’s most likely that you have plaque psoriasis. But consult with your dermatologist immediately for further information.

Guttate Psoriasis

The second type is Guttate. Guttate looks like small, red dots spread all over your skin. They’re like mosquito bites but raised, lesion-like.

Inverse Psoriasis

You have plenty of skin folds around your body. Under your arms, behind your knees and elbows, and around the pelvis. When small, red lesions appear in such folds, that’s Inverse Psoriasis.

You have plenty of skin folds around your body. Under your arms, behind your knees and elbows, and around the pelvis. When small, red lesions appear in such folds, that’s Inverse Psoriasis.

Pustular Psoriasis

Pustular” is pustules that are non-infectious but filled with pus. They are often covered in circles around red lesions or dry skin patches. It can look contagious or disgusting, but the pus is only white blood cells.

Erythrodermic Psoriasis

The severest of them all, Erythrodermic Psoriasis spreads all over your body. It’s a collection of red and inflamed patches that itch and burn. If your Plaque Psoriasis goes untreated, there’s a 10% chance that it might lead to this.

How Can I Heal My Psoriasis?

Best Body Wash for Psoriasis

There is a way to reduce triggers and the severity of psoriasis at home. But there’s nothing here that you can do without seeking professional assistance.

Even if it is as remedial as putting apple cider vinegar as a part of your skincare routine. If you have a serious Psoriasis condition, you need to seek a dermatologists’ help.

Sunlight

Exposure to sunlight, for as little as 30 minutes, can promote skin-healing. This study proves the benefits of sunlight to reduce skin sensitivity. And red patches.

Sunlight also causes stress reduction and strengthens the immune system. This is how necessary it is to reduce stress which is also one of the main causes of psoriasis.

Apple Cider Vinegar

Apple cider vinegar is responsible for reducing redness, itchiness, and sensations. You can gently massage a few drops of it on the dry and itchy scalp.

Aloe Vera

Present in many body washes for psoriasis, aloe vera gel is amazing. A simple aloe vera-infused ointment can do wonders for psoriasis skin. You don’t believe me? This study has captured the transformation of dry skin caused by psoriasis.

Baking Soda

You don’t have to apply baking soda directly to your skin. That is a bad way to go about it. What you can do is soak in a bath of baking soda. It doesn’t cure psoriasis, but it does calm your skin down.

At least to reduce the sensation of itching and burning. Let me tell you that it’s not a long-term solution for treating psoriasis. It’s a small change you can make to help with your psoriasis symptoms.

Wear the Right Clothing

Fabric softener and detergent can trigger psoriasis. Consider washing your clothes twice. Once with soap and the second turn with plain water. This should get rid of the chemical smell and detergent residue.

The second aspect of clothing to keep in mind is the material you wear. Don’t wear thick fabrics that stick to your skin. Especially not during the summer months when it’s humid and really, really hot.

Be mindful of all your sensitive areas and wear light and breathable fabrics around it. The better you’ll feel when the fabric doesn’t rub against scaly and dry skin.

How Does A Body Wash Help?

One of the things you can do to reduce psoriasis is taking a warm bath. But a warm bath is not just sitting in a pool of warm water. You have to use certain types of products, like a body wash and shampoo, with it.

Adding sea salts to your warm bath is one good way to cure psoriasis. To helps minimize its severe symptoms such as redness, itchiness, and discomfort.

But you need to think about your body wash. A product which everybody uses on a daily basis. The chemicals in your body wash can aggravate your skin without you realizing it. You may look for reasons why your skin is getting worse by the day. But the real cause of your psoriasis worsening could be your body wash.

Buy a body wash with no parabens, sulfates, phosphates, and artificial fragrances. There are plenty of dermatologist-recommended products from Dove, Nivea, Aveeno, Cetaphil, etc.

They moisturize the skin, retain moisture, and cleanse impurities. Leaving you clean, fresh, and rejuvenated after every shower.

Natural ingredients such as tea tree oil have exfoliating properties. This helps with removing dead cell scales from the skin. This is a tried-and-true way to reduce psoriasis. It relieves itching, prevents permanent bruises, and doesn’t damage healthy skin cells.

The End

Treating psoriasis means relieving the symptoms often accompanied by the condition. This means bidding goodbye to flaky, dry, and itchy skin. But such relief is only possible if you use the right product. And by right, I mean safe and skin-friendly. No matter how sensitive your skin already is!

Keeping this in mind, I have shortlisted as plenty as 14 body washes. That are solely created for treating annoying skin issues like psoriasis. So you’re in safe hands here.

Psorilax:Offerte |novartis psoriasi crema

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, composizione

12 migliori rimedi domestici per migliorare efficacemente la psoriasi del cuoio capelluto Hyderabd040-395603080 27 novembre 2018

Se pensavi che la psoriasi potesse influenzare solo la pelle delle braccia o delle gambe o della schiena, ti sbagli! La psoriasi può colpire qualsiasi superficie del corpo, anche il cuoio capelluto. Molte volte, le persone dimenticano che anche il cuoio capelluto è essenzialmente pelle. Può anche essere interessato dai normali problemi della pelle – la psoriasi del cuoio capelluto è una di queste. Se hai la psoriasi del cuoio capelluto, questo articolo fa per te! Continua a leggere per saperne di più su questo problema e su come trattarlo con i rimedi casalinghi.

Di seguito, discuteremo un po 'del disturbo della pelle prima di approfondire i migliori rimedi che puoi provare.

Che cos'è la psoriasi del cuoio capelluto?

La psoriasi del cuoio capelluto è un disturbo della pelle comune che colpisce molte persone. Coloro che soffrono di questa condizione sviluppano chiazze rossastre e squamose sul cuoio capelluto. Può esserci una singola patch presente o possono svilupparsi anche più patch. Questa condizione può anche diffondersi facilmente dal cuoio capelluto ad altre aree come la parte posteriore del collo, la fronte o persino dietro le orecchie (1).

Quali sono le cause della psoriasi del cuoio capelluto?

La causa esatta della psoriasi del cuoio capelluto, o di qualsiasi altro tipo di psoriasi, non è ancora chiara. Ma si ritiene che sia il risultato di un'anomalia nel sistema immunitario. Questa anomalia può far crescere rapidamente le cellule della nostra pelle, ma queste non si liberano allo stesso ritmo. Di conseguenza, si formano delle patch sulla superficie del cuoio capelluto. Una predisposizione genetica può essere responsabile di questo. Un altro fattore che può provocare la riacutizzazione della psoriasi è lo stress (1, 2).

Psoriasi del cuoio capelluto – Segni e sintomi

  • Macchie o protuberanze sul cuoio capelluto (di solito rosa / rosso)
  • Scaglie bianco-argentee
  • Secchezza del cuoio capelluto
  • Pelle traballante che ricorda la forfora
  • Sensazione di infiammazione o bruciore
  • Sanguinamento (dal graffiare le squame) (3, 4)

Questi sintomi potrebbero non essere tutti presenti contemporaneamente e possono essere presenti in modo intermittente. Anche se non esiste una cura per questo disturbo della pelle, ci sono altri rimedi che possono aiutare a curarlo e controllare le riacutizzazioni che si verificano spesso.

I seguenti sono i migliori rimedi che i pazienti con psoriasi del cuoio capelluto possono provare a ottenere sollievo.

Home rimedi per la psoriasi del cuoio capelluto

  1. Aceto di mele
  2. Aloe Vera
  3. Olio di cocco
  4. Epsom Salt
  5. Glicerina
  6. aglio
  7. Zenzero
  8. alcanna
  9. Listerine
  10. Burro Di Karitè
  11. Witch Hazel
  12. Yogurt
  13. Bicarbonato di sodio
  14. Catrame di carbone
  15. Sale del Mar Morto

I migliori rimedi domestici per la psoriasi del cuoio capelluto

1. Aceto di mele per la psoriasi del cuoio capelluto

Avrai bisogno

  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • 1/2 tazza di acqua
  • Q-Tip

Cosa devi fare

  1. Diluire l'ACV con acqua.
  2. Applicalo sul cuoio capelluto usando un Q-tip.
  3. Lasciarlo acceso per 20 minuti e poi sciacquarlo accuratamente.

Quanto spesso dovresti farlo

Ripeti l'operazione due volte a settimana.

Perché questo funziona

L'aceto di mele è noto per le sue proprietà anti-infiammatorie. Questo può aiutare a ridurre il dolore e l'irritazione della pelle colpita. Le sue proprietà antisettiche possono anche aiutare a prevenire lo sviluppo di infezioni sul cuoio capelluto (5, 6).

Torna al sommario

2. Aloe Vera per la psoriasi del cuoio capelluto

Avrai bisogno

  • 1/4 tazza di gel di aloe vera
  • 6-8 gocce di olio di lavanda

Cosa devi fare

  1. Preferibilmente, estrarre il gel fresco da una foglia di aloe e mescolarlo insieme all'olio di lavanda.
  2. Applicane un po 'sul cuoio capelluto e lascialo riposare per 20-25 minuti.
  3. Risciacqualo con uno shampoo delicato.

Puoi anche usare il gel di aloe vera da solo per trattare la psoriasi del cuoio capelluto.

Quanto spesso dovresti farlo

Applicalo due volte a settimana sulla pelle interessata.

Perché questo funziona

Le proprietà lenitive dell'aloe vera danno sollievo dal prurito e dall'irritazione. Le sue proprietà anti-infiammatorie e antiossidanti aiutano a ridurre il gonfiore e curare più rapidamente le condizioni della pelle (7).

( Leggere: L'Aloe Vera è un rimedio efficace per la psoriasi? )

Torna al sommario

3. Olio di cocco per la psoriasi del cuoio capelluto

Avrai bisogno

2-3 cucchiaini di olio di cocco vergine

Cosa devi fare

  1. Riscalda leggermente l'olio per scioglierlo.
  2. Applicalo sul cuoio capelluto e massaggia delicatamente.
  3. Lasciare questo durante la notte.

Per risultati più rapidi, aggiungi alcune gocce di un olio essenziale all'olio di cocco prima di applicarlo. I migliori oli essenziali a beneficio dei pazienti con psoriasi del cuoio capelluto sono olio di lavanda, olio dell'albero del tè, olio di neem e olio di menta piperita.

Quanto spesso dovresti farlo

Ripeti l'operazione due volte a settimana.

Perché questo funziona

L'olio di cocco è uno dei migliori rimedi casalinghi per la psoriasi del cuoio capelluto che offre risultati eccezionali. Ciò darà sollievo alla pelle dai sintomi e bloccherà i nutrienti dell'olio nella pelle, impedendo alle macchie secche di diffondersi o ricorrenti (8).

Se non hai a portata di mano l'olio di cocco, ci sono molti oli alternativi che possono essere utilizzati per la psoriasi del cuoio capelluto. Questi includono olio di ricino, olio di argan, olio di jojoba, olio di senape, olio di canapa e olio di vitamina E.

Torna al sommario

4. Sale di Epsom per la psoriasi del cuoio capelluto

Avrai bisogno

  • 1 cucchiaio di sale Epsom
  • Shampoo

Cosa devi fare

Mescola il sale con il tuo shampoo normale e risciacqua i capelli e il cuoio capelluto come al solito.

Quanto spesso dovresti farlo

Ripeti l'operazione ogni volta che ti lavi i capelli.

Perché questo funziona

Il sale Epsom può fare miracoli per il trattamento della psoriasi del cuoio capelluto. Aiuta a lenire il prurito e si infiltra in squame e placche per darti sollievo. Anche la pelle secca sarà esfoliata dal sale (9).

Torna al sommario

5. Glicerina per la psoriasi del cuoio capelluto

Avrai bisogno

Glicerina

Cosa devi fare

  1. Applicare glicerina sui cerotti sul cuoio capelluto e lasciarlo acceso come trattamento durante la notte.
  2. Risciacqua i capelli come al solito al mattino.

Quanto spesso dovresti farlo

Ripetere l'operazione una o due volte alla settimana a seconda della gravità delle patch.

Perché questo funziona

La glicerina è un ottimo umettante ed emolliente (10). Blocca l'umidità e tratta la secchezza e la desquamazione.

Torna al sommario

6. Zenzero per la psoriasi del cuoio capelluto

Avrai bisogno

  • 1 cucchiaino di erbe essiccate di zenzero
  • 1 tazza di acqua calda
  • 1/2 cucchiaino di miele
  • 1/2 cucchiaino di succo di limone

Cosa devi fare

  1. Immergi l'erba in acqua calda per alcuni minuti.
  2. Filtrare il tè e aggiungere miele e succo di limone per sapore.
  3. Sorseggia questo tè mentre è ancora caldo.

Quanto spesso dovresti farlo

Bere 1-2 tazze di tè allo zenzero ogni giorno.

Perché questo funziona

Lo zenzero disintossica il sangue e ha effetti anti-infiammatori sulla psoriasi del cuoio capelluto. Contiene anche composti antimicrobici che prevengono le infezioni (11).

Torna al sommario

7. Burro di karitè per la psoriasi del cuoio capelluto

Avrai bisogno

Burro di Karitè

Cosa devi fare

  1. Usando una doppia caldaia, sciogli il burro di karité.
  2. Applicalo sul cuoio capelluto e massaggia per un minuto o due in modo che venga facilmente assorbito dal cuoio capelluto.
  3. Tienilo per tutta la notte e lavati i capelli con lo shampoo al mattino.

Quanto spesso dovresti farlo

Ripeti l'operazione una o due volte alla settimana.

Perché questo funziona

Il burro di karitè è ricco di ricchi trigliceridi (grassi) che condizionano profondamente e idratano il cuoio capelluto. La pelle morta e traballante sarà facilmente eliminata e la pelle rimarrà elastica e idratata. Questo burro estratto dalle noci dell'albero di karité è anche ricco di vitamina A e vitamina E. Può essere usato per il trattamento della psoriasi del cuoio capelluto e anche di patch di psoriasi generale sul resto del corpo (12, 13).

Torna al sommario

8. Amamelide per la psoriasi del cuoio capelluto

Avrai bisogno

  • 2 cucchiai di estratto di amamelide
  • 4 cucchiai d'acqua

Cosa devi fare

  1. Lava i capelli con lo shampoo.
  2. Diluire l'amamelide con acqua. Sul cuoio capelluto bagnato, applicare questo e massaggiare per un minuto o due.
  3. Risciacqualo dopo qualche minuto.

Quanto spesso dovresti farlo

Fallo una volta alla settimana.

Perché questo funziona

L'amamelide ha proprietà antinfiammatorie e astringenti che sono proprietà chiave per trattare condizioni della pelle come la psoriasi (14). Sintomi come la sensazione di prurito, pelle screpolata e irritazione possono essere ridotti in larga misura.

Torna al sommario

9. Yogurt per la psoriasi del cuoio capelluto

Avrai bisogno

1/2 tazza di yogurt bianco

Cosa devi fare

  1. Applicare lo yogurt sul cuoio capelluto e lasciarlo riposare per mezz'ora.
  2. Lavare lo yogurt con uno shampoo delicato.

Quanto spesso dovresti farlo

Ripeti l'operazione una volta alla settimana.

Perché questo funziona

Lo yogurt aiuta a ridurre il prurito idratando la pelle. Esfolia anche le cellule della pelle secca e morta dai dossi della psoriasi (15).

Torna al sommario

10. Bicarbonato di sodio per la psoriasi del cuoio capelluto

Avrai bisogno

  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio
  • 1 tazza di acqua

Cosa devi fare

  1. Aggiungi il bicarbonato di sodio all'acqua e mescola bene.
  2. Applicalo sul cuoio capelluto e sui capelli e lascialo riposare per un minuto.
  3. Risciacqualo accuratamente.

Quanto spesso dovresti farlo

Fallo una volta alla settimana.

Perché questo funziona

Le proprietà antifungine di questa polvere che viene comunemente usata per cuocere torte possono aiutare a ridurre l'intensità dei cerotti alla psoriasi. Può ridurre l'infiammazione anche nei siti interessati (16, 17).

Torna al sommario

11. Catrame di carbone per la psoriasi del cuoio capelluto

Avrai bisogno

Shampoo al catrame di carbone O gel al catrame di carbone

Cosa devi fare

Utilizzare questo prodotto secondo le istruzioni del produttore.

Quanto spesso dovresti farlo

Ripetere l'operazione tutte le volte che è raccomandato sulla confezione del prodotto.

Perché questo funziona

Il catrame può aiutare a rallentare l'eccessiva produzione di cellule della pelle che si vede con la psoriasi. La trama squamosa della pelle tornerà lentamente alla normalità. Può anche dare sollievo dal prurito e ridurre il gonfiore (18).

Attenzione

Il catrame potrebbe non essere adatto a tutti. È noto per irritare e arrossare la pelle. Esegui un piccolo patch test per assicurarti che la tua pelle non sia sensibile / allergica ad essa prima di usarla per il tuo problema. Si consiglia inoltre di non uscire al sole prima di 20-24 ore dopo aver usato questo rimedio poiché il catrame rende la pelle soggetta a scottature.

Torna al sommario

12. Sale del Mar Morto per la psoriasi del cuoio capelluto

Avrai bisogno

  • 1 cucchiaio di sale del Mar Morto
  • 2 tazze d'acqua

Cosa devi fare

  1. Mescola il sale marino in acqua e versalo sul cuoio capelluto e sui capelli.
  2. Lascia riposare questa acqua salata sul cuoio capelluto per alcuni minuti.
  3. Quindi, lavalo via con acqua naturale.

Quanto spesso dovresti farlo

Fallo una volta alla settimana.

Perché questo funziona

Questo sale è famoso per i suoi effetti benefici per una varietà di disturbi della pelle. È calmante e lenitivo per le squame pruriginose e irritate della psoriasi del cuoio capelluto (19).

Torna al sommario

La psoriasi del cuoio capelluto può essere facilmente gestita con questi rimedi casalinghi. Molte persone in tutto il mondo hanno provato e testato i loro effetti. Tieni presente che, indipendentemente dal rimedio che decidi di utilizzare, non lo usi su lividi o lesioni cutanee. Tali piccoli tagli sono comuni quando graffi il cuoio capelluto della psoriasi. È meglio astenersi dai graffi e sfruttare al massimo questi rimedi casalinghi.

Ecco alcune domande frequenti sulla psoriasi del cuoio capelluto con risposta per te.

Le risposte degli esperti per le domande dei lettori

La psoriasi è contagiosa per gli altri?

La psoriasi è una condizione della pelle caratterizzata dalla presenza di chiazze squamose e pruriginose sulla pelle. Non è contagioso! Non è possibile contrarre la malattia toccando una persona interessata.

Quali alimenti mangiare e quali alimenti evitare per la psoriasi del cuoio capelluto?

Alcuni prodotti alimentari consigliati includono:

  • Fonti di acidi grassi Omega-3 come pesce (salmone, sgombro, tonno), olio d'oliva, semi di zucca, noci, avocado e semi di lino. Supplementi di olio di pesce possono anche essere presi per il trattamento della psoriasi del cuoio capelluto.
  • Verdure come carote, spinaci, cavoli, broccoli, zucca e patate dolci
  • Frutti come mango, mirtilli, fragole, fichi e arance
  • Le uova sono ricche di vitamina D
  • Carni bianche, latticini a basso contenuto di grassi, prodotti a base di soia e legumi

Evita questi alimenti che sono noti per essere pro-infiammatori –

  • carne rossa
  • Cibo trattato
  • Alimenti fritti e grassi
  • Latticini
  • Alimenti ricchi di zuccheri
  • Verdure di Nightshade come patate, peperoni e pomodori
  • Articoli contenenti glutine come grano, orzo e segale

Oltre a seguire queste raccomandazioni dietetiche, bevi molta acqua ogni giorno. Prendi almeno 8 bicchieri, se non di più. Ciò contribuirà a trattare la psoriasi del cuoio capelluto poiché la pelle rimane idratata dall'interno in ogni momento.

Ora che sai come trattare la psoriasi del cuoio capelluto a casa, puoi eliminare i potenti farmaci che sono generalmente prescritti dai dermatologi per curare la condizione. I rimedi naturali aiutano non solo a prevenire i sintomi della psoriasi del cuoio capelluto, ma beneficiano anche di ogni aspetto della tua salute in quanto non hanno effetti collaterali.

La giusta combinazione comprende rimedi domestici sicuri e una dieta sana! La psoriasi del cuoio capelluto sarà molto più gestibile se si tengono a mente questi due aspetti importanti.

Stai attento!

Articoli consigliati

Le seguenti due schede modificano il contenuto di seguito.

È una biotecnologa, ciò che noi in inglese normale chiameremmo scienziato. Mentre è esperta nella sperimentazione, ha anche un talento eccezionale nel destreggiarsi tra le parole e sfornare i contenuti con la giusta quantità di sass. Quando non salva il mondo con i suoi articoli, le piace andare in giro con il suo Siberian Husky (perché, i cani non sono i migliori?). Nel suo tempo libero, le piace un po 'di jabber-jabber, pieno di chiacchiere con le sue amiche. Quindi, cosa le dà l'energia per fare tutto questo? Se le chiedi, lei direbbe: “La mia tazza di sanità mentale – una tazza di caffè extra grande!”

Psorilax:Risolvi |nerisona crema psoriasi

0

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, quanto costa


A.M. Marsland BSc, MRCP, R.J.G. Chalmers FRCP e C.E.M. Griffiths MD, FRCP


Dermatology Centre, University of Manchester School of Medicine, Hope Hospital, Manchester, Regno Unito

ASTRATTO


La psoriasi pustolosa palmoplantare cronica (PPP) è una condizione invalidante caratterizzata da colture ricorrenti di pustole sterili su uno sfondo di eritema, fessurazioni e desquamazione. Fattori genetici e ambientali sono stati implicati nella sua eziologia. I trattamenti topici sono spesso inefficaci sebbene i corticosteroidi in occlusione idrocolloidale abbiano dimostrato di essere utili. Esistono prove a sostegno dell'uso di retinoidi sistemici, PUVA e una combinazione di entrambi. Gli antibiotici per tetraciclina orale possono essere utili, ma raramente eliminano la PPP. La ciclosporina ha dimostrato di essere di beneficio a basse dosi. La scelta di trattamenti sistemici per un singolo paziente è influenzata tanto dai loro potenziali effetti collaterali quanto dalle differenze di efficacia.

Parole chiave:
evidenza, psoriasi pustolosa palmoplantare, revisione, terapia

La psoriasi pustolosa palmoplantare cronica, o pustulosi palmaris et plantaris (PPP), è una condizione idiopatica caratterizzata da pustole sterili ricorrenti sui palmi e sulle suole su uno sfondo di eritema, desquamazione e fissurazione. Una volta stabilito, può durare per decenni. Una morbilità significativa può compromettere la destrezza o la mobilità e causare dolore, prurito e imbarazzo. La PPP può colpire persone di ogni età e sesso, sebbene sia più frequente nelle donne di mezza età. Può essere associato ad altre forme di psoriasi, sebbene sembri essere un'entità distinta in termini di epidemiologia e fisiopatologia. L'inizio del PPP è stato strettamente collegato al fumo di sigaretta in numerosi studi in diverse parti del mondo. Un altro fattore ambientale proposto di importanza eziologica è la tonsillite streptococcica ricorrente.1

La scelta del trattamento è fortemente influenzata dal suo profilo di effetti collaterali. I trattamenti sono spesso deludenti e possono causare effetti collaterali. Questo articolo riassume i trattamenti esistenti e le prove disponibili per supportarne l'uso. Va notato che la maggior parte degli studi sono stati condotti in brevi periodi per quella che è essenzialmente una malattia cronica, recidivante-remittente che spesso richiede una terapia a lungo termine. Le misure di esito in questi studi sono scarsamente definite e pochi studi riportano le opinioni soggettive dei pazienti.

Trattamenti topici

Creme e unguenti emollienti

I soli trattamenti topici tendono ad essere inefficaci per la PPP, sebbene alcuni pazienti possano trarre beneficio dall'uso di creme o unguenti emollienti, in particolare quando la malattia è lieve. Questi possono essere tranquillamente utilizzati con la frequenza desiderata dal paziente.

Preparazioni topiche di corticosteroidi

I corticosteroidi topici superpotenti possono essere efficaci nel ridurre la gravità della PPP a breve termine e l'occlusione del gel idrocolloide ha dimostrato di aumentare il numero di pazienti che rispondono anche quando viene utilizzato solo uno steroide moderatamente potente.2,3 La riapplicazione della crema sotto occlusione del gel viene applicata ogni tre giorni per un massimo di quattro settimane. Per mantenere la remissione, alcuni medici prescrivono uno steroide topico più debole per l'uso quotidiano, ma mancano prove a sostegno di questo intervento. I potenziali effetti collaterali degli steroidi topici sono ben noti ai dermatologi: in particolare, la pelle intorno all'arco longitudinale mediale può essere soggetta ad atrofia.

Tar e Anthralins

Alcuni dermatologi sostengono l'uso di preparati di catrame e antralina per la PPP. Non ci sono studi randomizzati controllati pubblicati (RCT) che dimostrino la loro efficacia. Inoltre, il trattamento può essere disordinato e irritante.

Retinoidi topici

Sebbene la terapia sistemica con retinoidi sia efficace, non ci sono prove pubblicate a supporto dell'uso di retinoidi topici per la PPP. Il gel di tazarotene, che è stato recentemente introdotto per il trattamento della psoriasi a placche da lieve a moderata, non è stato ancora valutato formalmente in PPP.

Trattamenti sistemici

Retinoidi sistemici

L'etretinato orale, alla dose di 0,6 mg / kg / die, produce un miglioramento oggettivo in circa 2/3 dei pazienti con PPP4,5 e la remissione è stata mantenuta in coloro che hanno risposto al trattamento iniziale.6 Esistono prove per dimostrare che l'acitretina, che ora ha sostituito l'etretinato, è altrettanto efficace nel trattamento della PPP alla stessa dose.7

I retinoidi sono altamente teratogeni e le pazienti donne devono essere avvertite dei rischi. L'acitretina, il prodotto dell'idrolisi dell'etretinato, è stata sviluppata a causa della convinzione iniziale che è stata eliminata dal corpo molto più rapidamente. Tuttavia, successive analisi hanno dimostrato che in determinate circostanze può essere esterificato in vivo in etretinato. Poiché l'eliminazione terminale di etretinato dalle riserve di grasso corporeo è molto lenta, devono essere prese misure contraccettive durante il trattamento e per almeno due anni dopo l'interruzione dell'acitretina.

Gli effetti collaterali dell'acitretina comprendono xerosi, fotosensibilità, epistassi e alopecia (reversibile). I test di funzionalità lipidica e epatica a digiuno devono essere controllati prima di iniziare e ad intervalli durante il trattamento. Esiste un piccolo rischio di iperostosi e calcificazione extraosseo nei pazienti in terapia a lungo termine.

Il liarozolo è un nuovo farmaco che inibisce la degradazione dell'acido all trans retinoico, causando l'innalzamento dei livelli di acido trans trans retinoico nella cute e nel plasma. I suoi effetti e gli effetti collaterali sono simili ai retinoidi sintetici, ma non si ritiene che abbia un'azione prolungata dopo il ritiro. Un piccolo studio pilota suggerisce che potrebbe essere efficace nel trattamento della PPP e potrebbe essere degno di ulteriori indagini.8

PUVA

Lo psoralene orale seguito dall'irradiazione con ultravioletto A (PUVA) ha dimostrato di avere effetto sulla remissione in PPP.5,9 Gli svantaggi includono la necessità per il paziente di frequentare un'unità dedicata su base regolare, una piccola incidenza di nausea e l'inconveniente di dover proteggere la pelle e gli occhi dalla luce solare nei giorni di trattamento.

La pittura o il gel di psoraleni topici evita gli effetti collaterali sistemici degli psoraleni orali. Tuttavia, può essere irritante e scarsamente tollerato. A differenza del PUVA sistemico, gli studi non sono riusciti a dimostrare la superiorità del PUVA topico rispetto al placebo,10,11 sebbene uno studio che confronta l'attualità con il PUVA sistemico non abbia trovato differenze significative tra di loro.12

PUVA è stato segnalato in diversi studi per essere entrambi migliori5 o peggio12 dei retinoidi sistemici all'atto di effettuare la remissione. Il PUVA a breve termine, come misura di mantenimento a seguito della remissione causata da un potente steroide topico in occlusione, non è stato efficace in uno studio randomizzato di controllo (RCT), che lo ha confrontato senza alcun trattamento.3 Una combinazione di retinoide e PUVA (re-PUVA) si è dimostrata superiore alla PUVA da sola nella compensazione di PPP.13

Trattamenti per l'induzione della remissione Efficacia relativa * Qualità delle prove **
attuale
  • Corticosteroidi in occlusione idrocolloide
++ +
+/- ++
+/- +
N / A N / A
N / A N / A
N / A N / A
attuale
++ ++
++ ++
+++ ++
+ ++
+/- ++
N / A N / A

Tabella 1: Trattamenti per la psoriasi pustolosa palmoplantare cronica: induzione della remissione
* Efficacia relativa: dati NA non disponibili; +/- scarso; + moderato; ++ buono; +++ eccellente
** Qualità delle prove: NA non disponibile; + sperimentazione controllata randomizzata (RCT); ++ due o più RCT

Trattamenti per il mantenimento della remissione Efficacia relativa * Qualità delle prove **
+/- +
  • PUVA a breve termine dopo la remissione
+/- +
+ +

Tavolo 2: Trattamenti per la psoriasi pustolosa palmoplantare cronica: mantenimento della remissione
* Efficacia relativa: dati NA non disponibili; +/- scarso; + moderato; ++ buono; +++ eccellente
** Qualità delle prove: NA non disponibile; + sperimentazione controllata randomizzata (RCT); ++ due o più RCT

Antibiotici tetraciclici

Pazienti che sono stati trattati con antibiotici tetracicline incluso clomociclina 170 mg, tre volte al giorno,14 e tetraciclina 250 mg, due volte al giorno hanno dimostrato un miglioramento oggettivo rispetto al placebo.15 Gli effetti collaterali comprendono nausea, fototossicità ed epatite. Pochi pazienti hanno ottenuto l'autorizzazione.

ciclosporina

Erkko e colleghi hanno dimostrato l'efficacia della ciclosporina nel miglioramento della PPP cronica alla dose di 2,5 mg / kg al giorno in 2/3 dei pazienti.16 Hanno scoperto che dosi basse quanto 1mg / kg / die possono essere efficaci ma suggeriscono di aumentare la dose gradualmente fino a 4mg / kg / die se non si ottiene una risposta soddisfacente entro 1-2 mesi.17 I pazienti devono essere monitorati per ipertensione e disfunzione renale. Alcuni pazienti manifestano effetti collaterali, inclusi sintomi gastrointestinali, ipertricosi e mal di testa.

Altri trattamenti

La colchicina è stata sostenuta per la PPP cronica18 ma le prove fornite da RCT suggeriscono che il suo valore è limitato.19,20 È stato dimostrato che la terapia con raggi Grenz offre alcuni miglioramenti limitati e, ove disponibile, può essere utile in aggiunta ad altre terapie.21 Esistono prove limitate che suggeriscono che l'idrossiurea sia inefficace.22 Non ci sono RCT ad oggi che supportano l'uso del metotrexato e uno studio incontrollato non ha mostrato prove di beneficio.23 L'assenza anche di segnalazioni aneddotiche sull'uso di analoghi di vitamina D topici come calcipotriolo e tacalcitolo per la PPP suggerisce che questi potrebbero avere un beneficio limitato, sebbene non siano stati ancora valutati formalmente.

Conclusione

Una revisione sistematica delle prove pubblicate supporta l'uso di trattamenti per PPP che sono elencati qui. Nessuno può indurre in modo affidabile la remissione, né mantenerla una volta raggiunta. Quando gli effetti collaterali o l'inconveniente dei trattamenti disponibili sono confrontati con le risposte terapeutiche spesso incomplete ottenute, è chiaro che nessun trattamento è ancora ideale.

Riferimenti

  1. Chalmers RJG, Griffiths CEM, O´Sullivan T. Interventi per la psoriasi pustolosa palmoplantare cronica (protocollo per una revisione Cochrane). In: The Cochrane Library, Numero 2, 2001. Oxford: Aggiornamento software.
  2. Kragballe K, Larsen FG. Una medicazione occlusiva idrocolloide più una crema con triamcinolone acetonide è superiore alla crema con clobetasol nella pustulosi palmoplantare. Acta Derm Venereol 71 (6): 540-2 (1991).
  3. Nielsen PG, Madsen SM. Il trattamento occlusivo della psoriasi pustolosa palmoplantare con unguento propionato di clobetasol è riuscito con PUVA a breve termine. J Dermatol Treatment 6 (2): 77-9 (1995 Jun).
  4. SI bianco, Marks JM, Shuster S. Etretinate nella psoriasi pustolosa di palme e suole. Br J Dermatol 113 (5): 581-5 (1985 Nov).
  5. Rosen K, Mobacken H, Swanbeck G. PUVA, etretinate e PUVAetretinate terapia per palmoplantaris pustolosi. Uno studio comparativo controllato con placebo. Arch Dermatol 123 (7): 885-9 (1987 lug).
  6. Bianco SI, Puttick L, Marks JM. Etretinato a basso dosaggio nel mantenimento della remissione della psoriasi pustolosa palmoplantare. Br J Dermatol 115 (5): 577-82 (1986 Nov).
  7. Lassus A, Geiger JM. Acitretina ed etretinato nel trattamento della pustulosi palmoplantare: uno studio comparativo in doppio cieco. Br J Dermatol 119 (6): 755-9 (1988 dicembre).
  8. Bhushan M, Burden AD, McElhone K, James R, Vanhoutte FP, Griffiths CEM. Lossrozolo orale nel trattamento della psoriasi pustolosa palmoplantare: uno studio randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo. Br J Dermatol 145: 546-53 (2001).
  9. Murray D, Corbett MF, Warin AP. Studio controllato di fotochemioterapia per pustolosi palmoplantare persistente. Br J Dermatol 102 (6): 659-63 (1980 giugno).
  10. Layton AM, Sheehan-Dare R, Cunliffe WJ. Uno studio in doppio cieco, controllato con placebo, di PUVA topico nella pustulosi palmoplantare persistente. Br J Dermatol 124 (6): 581-4 (1991 giugno).
  11. Matsunami E, Takashima A, Mizuno N, Jinno T, Ito H. PUVA topico, etretinato e PUVA combinato ed etretinato per pustulosi palmoplantare: confronto di efficacia terapeutica e influenze delle infezioni focali tonsillari e dentali. J Dermatol 17 (2): 92-6 (1990 febbraio).
  12. Lassus A, Lauharanta J, Eskelinen A. L'effetto dell'etretinato rispetto ai diversi regimi di PUVA nel trattamento della pustulosi palmoplantare persistente. Br J Dermatol 112 (4): 455-9 (1985 aprile).
  13. Lassus A, Lauharanta J, Eskelinen A. L'effetto dell'etretinato rispetto ai diversi regimi di PUVA nel trattamento della pustulosi palmoplantare persistente. Br J Dermatol 112 (4): 455-9 (1985 aprile).
  14. Ward JM, Corbett MF, Hanna MJ. Uno studio in doppio cieco di clomociclina nel trattamento della pustulosi palmoplantare persistente. Br J Dermatol 95 (3): 317-22 (1976 settembre).
  15. Thomsen K, Osterbye P. Pustulosis palmaris et plantaris. Br J Dermatol 89 (3): 293-6 (1973 set).
  16. Reitamo S, Erkko P, Remitz A, Lauerma AI, Montonen O, Harjula K. Ciclosporina nel trattamento della pustulosi palmoplantare. Uno studio randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo. Arch Dermatol 129 (10): 1273-9 (1993 ottobre).
  17. Erkko P, Granlund H, Remitz A, et al. Studio in doppio cieco controllato con placebo su ciclosporina a basso dosaggio a lungo termine nel trattamento della pustulosi palmoplantare. Br J Dermatol 139 (6): 997-1004 (1998 dicembre).
  18. Takigawa M, Miyachi Y, Uehara M, Tagami H. Trattamento della pustulosi palmaris e plantaris con dosi orali di colchicina. Arch Dermatol 118 (7): 458-60 (1982 luglio).
  19. Thestrup-Pedersen K, Reymann F. Trattamento della pustulosi palmare e plantare con colchicina. Una prova incrociata in doppio cieco. Acta Derm Venereol 64 (1): 76-8 (1984).
  20. Mann RJ. Fallimento della colchicina per pustolosi palmo-plantare. Br J Dermatol 106 (3): 373 (1982 mar).
  21. Lindelof B, Beitner H. L'effetto della terapia con raggi di grenz su palmoplantaris pustolosi. Un processo bilaterale in doppio cieco. Acta Derm Venereol 70 (6): 529-31 (1990).
  22. Hattel T, Sondergaard J. Pustulosis palmaris et plantaris trattati con idrossiurea. Acta Derm Venereol 54 (2): 152-4 (1974).
  23. Thomsen K. Pustulosis Palmaris et plantaris trattati con metotrexato. Acta Derm Venereol 51 (5): 397-400 (1971).