CREMA TRATTAMENTO PSORIASI OFFERTA -50% !

Home Uncategorized Psorilax:forum |creme per psoriasi ed infezioni orecchio interno

Psorilax:forum |creme per psoriasi ed infezioni orecchio interno

0
Psorilax:forum |creme per psoriasi ed infezioni orecchio interno

CREMA TRATTAMENTO PSORIASI OFFERTA -50% !

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, composizione

Skincare prevede una spesa globale di $ 180 miliardi entro il 2024. Si tratta di un aumento del 30% rispetto al momento attuale, ma non preoccuparti di scommettere contro di esso. L'industria è un razzo in fuga; ha spinto fermamente le vendite del trucco nel 2018 e ora conta su una crescita di miliardi di dollari tra gli uomini, che hanno recentemente scoperto un vasto mondo o prodotti oltre il balsamo per le labbra e il talco.

Questo successo ha già dato alla luce, o almeno amplificato, una serie di attività parallele, “a catena”, che lavorano in tandem con la cura della pelle e condividono la sua filosofia di cura di sé. Secondo la società di ricerche di mercato Datassential, questa tendenza è meglio esposta nella recente convergenza di bellezza e cibo. Marchi emergenti come Purely Elizabeth, Sakara, Bare Bones Broth, Coco Luxe e Kalumi esemplificano al meglio il rinascimento della cosiddetta “bellezza da cucina”, e hanno rivendicato la convinzione che un bell'aspetto inizia con il mangiare meglio.

Apprezziamo i loro sforzi e abbiamo felicemente raccomandato alcuni dei loro prodotti. Ma è importante ricordare che molte delle idee e degli ingredienti che questi marchi stanno vendendo sono già disponibili per noi. In un'epoca in cui (per alcuni) le routine di cura della pelle possono costare oltre $ 200 al mese, è utile rivisitare questi concetti e coltivare una comprensione di come è possibile ottimizzare la dieta per aiutare la causa più grande della pelle – preferibilmente senza dover fare affidamento su più abbonamenti scatole.

A tal fine, abbiamo fornito un gruppo di 11 dermatologi esperti e nutrizionisti e abbiamo posto loro una serie di domande. Quali alimenti sono dannosi per la pelle? Quali alimenti sono ora visti come benefici? Dove si inseriscono gli antiossidanti? La curcuma è overhyped? Di seguito troverai le risposte, comprese le riflessioni sulla salute dell'intestino, lo zolfo e il miglior cibo per proteggere dai danni del sole.

Spoiler: non è M & Ms.

Lo zucchero non sta favorendo il tuo costoso regime di cura della pelle. (Larry Washburn / Getty Images)

Le basi

“La pelle è il più grande organo del corpo. Quando non mangiamo bene o siamo cronicamente stressati, la pelle infiammata è spesso il primo segnale rivelatore che qualcosa sta succedendo internamente. Non ci sono sieri, maschere, creme o integratori che possono sostituire una dieta sana. Puoi spendere migliaia in prodotti per la cura della pelle e integratori, ma se stai mangiando male, la tua pelle lo mostrerà “. –Nicole DeMasi, MS, RDN, CDCES, fondatore di DeMasi Nutrition

“Le persone che sono seriamente preoccupate per l'ottimizzazione delle loro routine di cura della pelle dovrebbero prestare attenzione alla dieta: noi siamo ciò che mangiamo e la pelle lo mostra. Molti studi dermatologici hanno mostrato una correlazione tra dieta e malattie della pelle comuni come l'acne e la rosacea. Vi sono anche ampie prove scientifiche che dimostrano che la nostra dieta invecchia direttamente la pelle, portando persino a rughe. Lo stress ossidativo può in realtà essere ricondotto a determinati alimenti: si verifica quando ci sono troppi radicali liberi nelle cellule del corpo e non abbastanza antiossidanti per bilanciarli. ” –Dr. Kemunto Mokaya, dermatologo certificato a bordo con sede a Knoxville, TN

Zucchero e altri colpevoli

“Lo zucchero è uno dei peggiori in assoluto in termini di salute della pelle.” –Kylene Bogden, RD, Consigliere benessere dell'amore, ex dermatologo dei Cleveland Cavaliers

“Lo zucchero e gli alimenti ad alto indice glicemico (tutto ciò che si converte rapidamente in zucchero, come pane bianco, patate, alimenti trasformati) causano un picco di insulina, che porta all'infiammazione e a un processo chiamato glicazione. Le molecole di zucchero si attaccano alle proteine ​​del collagene e fanno perdere al collagene la sua elasticità, causando rilassamento cutaneo. Il picco di insulina può anche causare un aumento del testosterone, che può contribuire a sbloccare l'acne a causa della maggiore produzione di sebo. ” –Dr. Uzma Qureshi, MBChB, MRCGP, MRCS, direttore medico della clinica MySkyn nello Yorkshire

“Avrai notato che quando ti sei lasciato andare un po 'più del solito negli alimenti trasformati, tutto si presenta nella tua carnagione. Lo zucchero è uno dei maggiori colpevoli e tende ad avere un effetto maggiore sulla pelle: attiva l'infiammazione legandosi al collagene, il che rende la pelle più rigida e rigida. ” –Jennifer Keirstead, RHN presso Mountain Trek Fitness Retreat & Health Spa

“Non si parla abbastanza, ma le sensibilità alimentari comuni come il glutine e i latticini possono essere molto difficili per la pelle per alcune persone. (Sono una di queste persone.) “-Heidi Moretti, MS, RD, The Healthy RD

“Le due cose più comuni che elimino con i miei pazienti di sesso maschile con problemi di pelle sono i latticini di vacca e i grassi trans (di solito presenti negli alimenti fritti o trasformati). In studi recenti, i prodotti lattiero-caseari sono stati collegati all'aumento di acne e arrossamento del viso. La tua pelle è composta da una grande percentuale di cellule grasse, quindi i grassi di scarsa qualità come i grassi trans che si trovano negli alimenti fritti sono collegati alla cattiva salute della pelle. ” –Michael Robinson ND, CNS, LDN, medico naturopatico e nutrizionista autorizzato

Amare il collagene

“Il collagene è la principale proteina strutturale del corpo. È circa il 25-35% del corpo. Senza collagene, saremmo proprio come una grande pozza di pelle. Se pensi a come gli alimenti infiammatori reagiscono nel corpo, in realtà scompongono o ostacolano l'uso di collagene adeguato. Quindi, ingerire cibi infiammatori in realtà sta facendo esattamente l'opposto di ciò a cui miriamo, quando il nostro obiettivo è avere una pelle eccellente. Si tratta di assumere alimenti che costruiscono il collagene, non di scomporlo “. –Dr. Christian Gonzalez, medico naturopatico, esperto vivente non tossico, podcaster presso Heal Your Your Self

… e vitamina C

“La vitamina C si trova negli strati epidermici (superficiali) e cutanei (più profondi) della pelle. È essenziale nella produzione di collagene. Peperoni, verdure a foglia scura e cavoletti di Bruxelles sono alcune fonti sottovalutate. ” –Dr. Qureshi

“La vitamina C è necessaria per consentire la sintesi del collagene. Per aiutare a promuovere la produzione di collagene, mira a consumare cibi ricchi di vitamina C, come agrumi, peperoni, kiwi e fragole, verdure a foglia verde, pomodori e broccoli. ” Alex Turnbull, RD e membro del Consiglio dell'intestino per Jetson

Inizia con antiossidanti

“Per una pelle migliore, gran parte della dieta dovrebbe includere verdure, frutta, cereali integrali, legumi, semi e noci. Optare per metodi di cottura più sani come la cottura a vapore e l'ebollizione. Gli alimenti ricchi di antiossidanti aiutano a neutralizzare i radicali liberi, prevenendo quindi il danno del collagene. ” –Dr. Mokaya

“Le persone pagano un braccio e una gamba per strofinare sulla pelle antiossidanti come melatonina, glutatione e resveratrolo, ma questi prodotti commerciali sono spesso pieni di sostanze chimiche aggressive. Nel frattempo, quegli antiossidanti sono tutti disponibili attraverso il cibo che avvantaggia ogni cellula del corpo, non solo dove si strofina la lozione. Il glutatione è il nostro principale antiossidante e si trova in verdure come i cavoletti di Bruxelles e gli asparagi, così come le mandorle e le noci. La melatonina si trova riccamente in ciliegie, peperoni arancioni e bacche di Goji. Il resveratrolo si trova in alimenti di colore scuro come mirtilli, uva rossa e cioccolato, nonché arachidi. “ -Dr. Robinson

“Gli antociani sono antiossidanti nei frutti e nelle verdure rossi e viola e sono utili nel ridurre l'infiammazione e i danni dei radicali liberi sulla pelle dovuti alla luce UV e all'inquinamento atmosferico quotidiano. Gli antociani si trovano comunemente in fragole, lamponi, mirtilli e more, ma le ciliegie hanno i livelli più alti di tutti. Quindi, saluta la frutta estiva.“-Tsippora Shainhouse, MD, FAAD., Dermatologo certificato a bordo a Beverly Hills

Cosa c'entra la salute dell'intestino?

“La ricerca clinica ha dimostrato che la pelle a tendenza impura presenta un microbioma cutaneo meno diversificato. Un modo semplice per aumentare la quantità di batteri intestinali buoni è includere nella dieta cibi fermentati ricchi di probiotici. Questi possono includere: crauti non pastorizzati, kimchi, miso e aceto di mele. Aumenta l'assunzione di cibi ricchi di fibre, poiché sono pieni di prebiotici. I prebiotici contengono carboidrati fibrosi che nutrono i batteri buoni per aiutarli a crescere (broccoli, cavolfiori, legumi, semi, aglio, avena e avocado). Più varie sono le fonti di fibre, maggiore è la diversità microbica incoraggiata. ” –Keirstead

“Ci sono recettori della pelle su ogni organo, così come all'interno del nostro tratto gastrointestinale. Quando questi recettori sono disturbati e i nostri batteri buoni vengono espulsi dalla botta, vedrai problemi della pelle come acne, psoriasi, dermatite e altri. ” –Bogden

“Molte condizioni intestinali, come la malattia infiammatoria intestinale, sono associate a eruzioni cutanee. Il miglioramento dei batteri sani può essere fatto prendendo un integratore probiotico, che aggiungerà batteri come Lactobacillus e Bifidobacterium e contribuirà a favorire la presenza di batteri “buoni”. Alimenti fermentati come verdure in salamoia, kefir, topinambur e yogurt naturale alimenteranno i batteri in modo che possano moltiplicarsi ”. –Dr. Qureshi

“A seconda della salute dei tuoi insetti intestinali e dell'integrità della barriera gastrointestinale, potresti notare problemi di pelle che si infiammano con alimenti come latticini o glutine. Ciò si verifica quando un enzima del tessuto intestinale chiamato transglutaminasi reagisce in modo incrociato con la transglutaminasi del tessuto epidermico. La transglutaminasi del tessuto intestinale è ciò che aiuta a digerire il glutine e lo stesso enzima che elabora il glutine esiste anche nella pelle! Quella reazione crociata è ciò che provoca problemi come orticaria, eczema e psoriasi. ” -Bogden

Il pesce grasso è tuo amico

“Gli oli Omega 3 aiutano a mantenere la pelle idratata, riducono l'infiammazione e aiutano la pelle a ripararsi. Funziona anche per creare membrane cellulari forti. Lo puoi trovare in noci, frutti di mare e pesce grasso. ” –Dr. Qureshi

“Salmone, sgombro, tonno e sardine sono pesci grassi che contengono alti livelli di acidi grassi omega-3, che sono noti per ridurre l'infiammazione nel corpo e nella pelle. Due o tre porzioni a settimana possono anche aiutare a ridurre i livelli di colesterolo LDL e trigliceridi. L'aggiunta di questi pesci alla dieta aiuterà a bilanciare il rapporto grasso omega 3-omega 6 (quest'ultimo dei quali può effettivamente scatenare un'infiammazione). Anche i supplementi di olio di pesce fanno un ottimo sostituto. ” –Shainhouse

Onora la tua tavola periodica

“Lo zinco, che può essere trovato in alimenti come ostriche, cereali fortificati, ceci e anacardi, ha dimostrato di aiutare a ridurre l'infiammazione e può essere utile per le persone che soffrono di acne.” –Erin Jensen PA-C, fondatrice di The Treatment Skin Boutique, con sede in California.

“Mangiare cibi ricchi di zolfo è anche molto importante per la pelle luminosa. Alimenti come broccoli, cavolfiori, cipolle, aglio, cavoletti di Bruxelles. ” –Dr. Gonzalez

Il cibo può legittimamente fortificare la pelle contro potenziali danni del sole. (Jake Gard / Unsplash)

Non fare affidamento solo su SPF 50

“Nel frattempo, la coscia di alimenti in beta carotene può aiutare a proteggere dai danni del sole. Pensa a carote, zucche e patate dolci. In particolare, i semi di lino contengono acido alfa-linolenico (ALA). I semi di lino macinati (un'ottima fonte di acidi grassi omega-3) proteggono anche dai danni del sole e fortificano la pelle, contribuendo a ridurre le molecole che contribuiscono all'infiammazione. Inoltre, l'olio d'oliva, un'ottima fonte di grassi salutari per il cuore, che può avere un impatto sulla protezione della nostra pelle dai danni del sole “. -Turnbull

Anche bere conta

“È assolutamente essenziale che il tuo corpo riceva abbastanza acqua. Rimanere idratati assicura che i nutrienti raggiungano effettivamente le cellule della pelle. Evita le bevande zuccherate e goditi l'acqua o il tè verde, che è noto per essere una brillante fonte di antiossidanti. ” –Jensen

“L'alcool è noto per essere disidratante a causa del suo effetto diuretico e può anche innescare la rosacea (una condizione della pelle in cui il viso può diventare rosso) nelle persone predisposte, perché dilata i vasi sanguigni. La caffeina, nel frattempo, può causare un aumento dei livelli di cortisolo (un ormone dello stress) che provoca un aumento dei livelli di insulina. A sua volta, ciò provoca una maggiore produzione di sebo e sblocchi. Il cortisolo inoltre invecchia la pelle alterando la funzione di barriera della pelle; provoca un'eccessiva perdita d'acqua, che porta a una pelle più secca. ” –Dr. Qureshi

“Sebbene non sia specificamente un alimento, l'acqua è essenziale per mantenere la nostra pelle sana. I corpi sono composti per il 70% di acqua e svolgono un ruolo vitale in molte funzioni del corpo, incluso idratare la pelle e favorire l'elasticità. Se stai cercando un ulteriore apporto di idratazione e collagene, prova a incorporare il brodo osseo nella tua dieta. Non solo è idratante, ma è ricco di collagene “. -Turnbull

Un consiglio per le donne in menopausa

“Le donne in menopausa potrebbero voler considerare i fitoestrogeni; questi sono estrogeni di origine vegetale che possono migliorare il collagene, idratare la pelle e calmare la pelle aggravata. Sono in abbondanza in semi di soia, prodotti a base di soia, patate dolci, melograni e semi di lino “. – Dr. Qureshi

La curcuma è davvero una spezia miracolosa per la pelle?

“Non c'è stata abbastanza ricerca per me per commentare con fiducia, ma probabilmente ha proprietà anti-infiammatorie che potrebbero aiutare nella guarigione in tutto il corpo.” –Dr. Qureshi

“La curcuma contiene curcumina. È un antiossidante che ha proprietà antinfiammatorie e aiuta a ridurre lo stress ossidativo nel corpo. Mentre la curcuma è un incredibile antiossidante, l'iperspecificazione può portare a un'enfasi eccessiva sui suoi benefici a spese di molti altri meravigliosi antiossidanti presenti in altre spezie naturali. Considera chiodi di garofano, cannella, origano, menta piperita, rosmarino, salvia, zenzero e semi di senape gialla. Dell'elenco sopra, chiodi di garofano, cannella e origano hanno una capacità di assorbimento dei radicali di ossigeno (punteggio ORAC) superiore alla curcuma. ” –Dr. Mokaya

La vitamina D è imbattuta

“È stato dimostrato che livelli sani di vitamina D prevengono l'invecchiamento cutaneo. L'invecchiamento cutaneo può essere osservato a livello molecolare, con l'accorciamento di telomeri, tappi di materiale genetico alle estremità libere dei filamenti di DNA. Man mano che questi telomeri si accorciano con l'età, rendono il DNA sempre più instabile, fino alla morte della cellula. Uno studio ha dimostrato che i telomeri erano significativamente più lunghi nei pazienti con i più alti livelli sierici di vitamina D, rispetto a quelli con i più bassi: la disparità era equivalente a cinque anni di invecchiamento. Cerca di incorporare alimenti ricchi di vitamina D nella tua dieta e integrali con 600-800 UI di vitamina D al giorno (che è l'indennità giornaliera raccomandata, sia dalla National Academy of Medicine che dalla Skin Cancer Foundation). ” Shainhouse

Non credere nelle etichette

“Il problema dell'etichettatura di determinati alimenti come” alimenti di bellezza “è che li enfatizza eccessivamente a spese di altri alimenti sani e benefici. Quei cibi diventano una mania e altri, che hanno i loro benefici, vengono quindi trascurati. Mangiare una dieta a base di piante e cibi integrali che enfatizza la varietà dovrebbe essere la rivoluzione – non solo concentrarsi su alcuni “super alimenti” che sono entrati in un elenco. ” – Dr. Mokaya

I risultati possono variare. Insisti.

“Allontanati dallo zucchero trasformato e dai cibi confezionati, inizia a mangiare tonnellate di verdure a foglia verde scuro, adeguata idratazione e vero cibo e inizierai a vedere la differenza entro una settimana o due. ” -Bogden

“La pelle impiega in media 120 giorni per ringiovanire. Quindi è necessario sostenere qualsiasi cambiamento nella dieta per vedere i benefici piuttosto che essere sporadici. La cura della pelle è essenziale in quanto la pelle ha bisogno di aiuto mentre invecchia per mantenere le qualità giovanili. “ -Dr. Qureshi

“La chiave è il consumo complessivo a lungo termine di alimenti freschi, fermentati, minimamente trasformati. Non è un “superfood” specifico che alla fine sarà responsabile della salute di qualsiasi sistema corporeo. E altrettanto importante notare: trattare te stesso con sostanze come lo zucchero può essere fondamentale per il godimento della vita, raggiungere uno stile di vita sano sostenibile e attivare i tuoi sistemi di piacere. È quello che fai maggior parte del tempo che conta. L'equilibrio è tutto. ” Keirstead

Iscriviti qui per la nostra newsletter giornaliera gratuita.

CREMA TRATTAMENTO PSORIASI OFFERTA -50% !