CREMA TRATTAMENTO PSORIASI OFFERTA -50% !

Home Uncategorized Psorilax:Per le donne |crema idratante psoriasi estate

Psorilax:Per le donne |crema idratante psoriasi estate

0
Psorilax:Per le donne |crema idratante psoriasi estate

CREMA TRATTAMENTO PSORIASI OFFERTA -50% !

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, dove si compra

L'attuale ambiente recessivo ha devastato diversi settori e aree geografiche. Tuttavia, mentre ci preoccupiamo per il valore in calo dei nostri portafogli, questo può anche rivelarsi un'opportunità unica nella vita di raccogliere gemme con uno sconto enorme per i cacciatori di occasioni. Come è stato notoriamente detto dal barone Rothschild, un nobile britannico del 18 ° secolo e membro della famiglia bancaria Rothschild, “Il tempo di comprare è quando c'è sangue nelle strade”.

Secondo Barron's, l'analista di Bank of America Geoff Meacham ha osservato: “Nonostante la volatilità del mercato dal (coronavirus), prevediamo un impatto limitato sui fondamentali del biopharma”. La biotecnologia sembra sicuramente essere uno degli investimenti più resistenti considerando che sono coinvolti nell'erogazione di beni e servizi essenziali.

In questo articolo, discuterò perché credo che Amgen (AMGN) sia una scelta attraente e difensiva nel marzo 2020.

Amgen è una scelta interessante a questi livelli scontati

Le azioni che acquistiamo in tempi così incerti richiedono il rispetto di determinati criteri. Queste aziende devono essere meno correlate al mercato globale. Gli investitori dovrebbero preferire società con una solida storia di performance, solidi bilanci e un interessante rendimento da dividendi.

Amgen sembra soddisfare la maggior parte di questi criteri. Fondata nel 1980, la società è diventata pubblica nel 1983. La biotecnologia che è stata sul mercato nel corso dei decenni ha dimostrato di essere uno dei migliori investimenti negli ultimi 10 anni. L'attuale capitalizzazione di mercato della società si attesta a $ 119,3 miliardi e viene scambiato con un rapporto prezzo / libro di 12,3 volte e un rapporto prezzo / utili di 15,2 volte. Sebbene non sia il sogno di un cacciatore di occasioni per un grande stock biotecnologico, queste valutazioni meritano sicuramente una seconda occhiata ai fondamenti dell'azienda.

Il portafoglio di prodotti Amgen si rivolge a diverse condizioni croniche, tra cui l'artrite, l'osteoporosi e il cancro. La società vanta anche un'ampia pipeline con oltre 20 candidati investigativi nei programmi di ricerca in corso.

Amgen è anche una delle pochissime biotecnologie che hanno costantemente distribuito dividendi agli investitori. Nel 2019, la società ha restituito agli azionisti un totale di $ 11,1 miliardi attraverso pagamenti di dividendi per un totale di $ 3,5 miliardi e $ 7,6 miliardi utilizzati per riacquistare $ 40,2 milioni di azioni ad una media di $ 190 per azione. La società ha pagato $ 5,80 per dividendo azionario nel 2019, con una crescita del 10% su base annua. Il rendimento da dividendi della società nel 2019 è stato del 2,7%, mentre è stato del 3,2% negli ultimi dodici mesi. Questo è significativamente superiore al rendimento da dividendi dell'S & P 500 di circa il 2%.

Amgen ha previsto un aumento del dividendo del 10% nel primo trimestre del 2020, che sarà di circa $ 1,60 per azione. Wall Street prevede che il rendimento da dividendi annualizzato di Amgen sarà vicino al 2,82% nei prossimi dodici mesi. La società ha inoltre guidato i riacquisti di azioni in un intervallo compreso tra $ 3 e $ 5 miliardi. La società ha un'autorizzazione in sospeso per un importo di $ 6,5 miliardi.

L'andamento del prezzo delle azioni di Amgen è stato meno correlato con quello dell'intero mercato. Il prezzo delle azioni della società è in calo del 16,07% a / a (da inizio anno). Ciò si confronta favorevolmente con l'ETF SPDR S&P 500 Trust (SPY) e la Dow Jones Industrial Average (DJIA) che hanno registrato un calo del YTD rispettivamente del 24,45% e del 27,50%.

La società ha diversi asset promettenti nel suo portafoglio commerciale

Amgen prevede che prodotti come Prolia, Evenity, Repatha, Aimovig, Otezla e il portafoglio biosimilare favoriranno le entrate e gli utili nel 2020. Nel 2019 quattro dei farmaci dell'azienda hanno registrato un calo delle entrate a doppia cifra. Tuttavia, c'erano anche cinque farmaci che ha registrato una crescita dei ricavi a doppia cifra nel 2019.

Attualmente, ci sono 8,9 milioni di fratture all'anno in tutto il mondo a causa dell'osteoporosi. Ciononostante, solo il 20% delle donne che hanno subito una frattura è trattato con medicinali per la costruzione di ossa. Per penetrare ulteriormente in questo mercato, Amgen si impegna a garantire che le donne in postmenopausa ricevano screening, diagnosi e trattamento adeguati. La società prevede che Prolia e Evenity rappresentino le scelte terapeutiche ottimali per questi pazienti.

Il farmaco per l'osteoporosi postmenopausale, Prolia, ha incassato entrate per 2,67 miliardi di dollari, con un aumento su base annua del 17%. Anche il farmaco per l'osteoporosi postmenopausale recentemente lanciato, Evenity, ha registrato ricavi per $ 189 milioni nel 2019, mentre il tasso annuale di esecuzione era di $ 350 milioni. Questo farmaco è stato su una solida traiettoria di crescita negli Stati Uniti e in Giappone.

In Giappone, la società e il suo partner Astellas hanno posizionato Evenity come prodotto per i pazienti con osteoporosi post-menopausa post frattura ad alto rischio. Il lancio è agli inizi negli Stati Uniti. Tuttavia, Amgen ha già ottenuto il codice J, che sta gradualmente espandendo la base di prescrizione negli Stati Uniti. La società si aspetta anche un solido lancio europeo in collaborazione con UCB.

I ricavi di Repatha per i farmaci cardiovascolari di Amgen sono aumentati del 20,18% su base annua a $ 661 milioni nel 2019. La società è leader nella classe di farmaci inibitori del PCSK9.

Aimovig ha registrato ricavi per $ 306 milioni dal mercato statunitense. Mentre a 300.000 pazienti sono stati prescritti Aimovig da oltre 33.000 prescrittori fino ad oggi, la popolazione di mercato indirizzata composta da pazienti con emicrania ammissibili al trattamento con CGRP negli Stati Uniti è molto più grande, vicino a 4 milioni. Ciò evidenzia la significativa opportunità di crescita disponibile per Aimovig. Attualmente, Aimovig è leader sia nelle prescrizioni CGRP sia nelle prescrizioni totali. Alla fine del 2019, il farmaco rappresentava il 48% della quota totale di prescrizione CGRP. Circa l'80% delle prescrizioni di Aimovig sono state pagate, mentre oltre il 92% delle vite coperte ha accesso al farmaco.

Amgen ha acquisito il farmaco per la psoriasi Otezla nel novembre 2019 da Celgene per un corrispettivo totale di $ 13,4 miliardi. Questo può essere un punto di svolta per l'azienda, considerando che nel 2018 il farmaco ha raccolto $ 1,6 miliardi di entrate. Secondo la Business Research Company, il mercato globale della psoriasi dovrebbe raggiungere $ 46,6 miliardi entro il 2022.

Nelle prime cinque settimane dopo la chiusura dell'accordo, le prescrizioni di Otezla hanno aumentato il YoY del 13%, mentre le vendite hanno raggiunto $ 178 milioni. La società prevede che le vendite del primo trimestre saranno proporzionalmente inferiori rispetto ai restanti trimestri dell'anno. Il modello trimestrale per Otezla nel 2020 dovrebbe essere simile al modello storico negli ultimi anni.

Amgen ha in programma di sfruttare le sinergie tra i suoi franchising autoimmuni di Enbrel e Otezla, così come le sue terapie biosimilari recentemente lanciate che si rivolgono alle condizioni infiammatorie. La società può trarre vantaggio in settori quali la contrattazione con i pagatori, il marketing e la consapevolezza dell'assistenza primaria.

Amgen è riuscita a sviluppare una solida attività biosimilare che ha raggiunto un tasso annuale di oltre $ 1,0 miliardi entro la fine del 2020. La società prevede che il suo biosimilare Humira, Amgevita, trarrà beneficio dalla recente acquisizione di Otezla in Europa. La società prevede di lanciare Avsola, una versione biosimilare di Remicade, alla fine del 2020. Amgen ha presentato una richiesta di approvazione per ABP 798, una versione biosimilare di Rituxan. La società ha inoltre avviato lo studio di fase 3 per ABP 938, versione biosimilare di Eylea.

Amgen ha anche diversi programmi di ricerca promettenti

Amgen è anche molto ottimista riguardo alle sue risorse investigative, omecamtiv, AMG 510 e tezepelumab.

Amgen e il partner Cytokinetics (CYTK) si aspettano dati dallo studio sugli esiti di Fase 3 di omecamtiv mecarbil nel quarto trimestre 2020. La società si aspetta la lettura dei dati dallo studio di monoterapia di Fase 2 potenzialmente fondamentale che valuta l'inibitore KRAS G12C di prima classe, AMG 510 , nel carcinoma polmonare avanzato non a piccole cellule alla fine del 2020. La società sta inoltre valutando l'AMG 510 nell'indicazione del carcinoma del colon-retto. La società prevede inoltre dati di fase 3 per tezepelumab, che viene sviluppato in collaborazione con AstraZeneca (AZN) in caso di asma grave e non controllato.

Otezla dovrebbe emergere molto più utile per Amgen a causa dell'espansione delle etichette e dell'espansione del mercato geografico. La società prevede la lettura dei dati dallo studio di fase 3 per Otezla in pazienti con psoriasi da lieve a moderata che hanno fallito la terapia topica nel 2020. Nonostante ci siano fino a circa 6 milioni di pazienti con psoriasi da lieve a moderata solo negli Stati Uniti, non esiste terapia orale approvata disponibile in questa indicazione. La società prevede di posizionare Otezla come opzione pre-biologica post-attualità in questa indicazione per evitare la concorrenza diretta con gli argomenti di metotrexato.

Amgen sta lavorando con CHMP per espandere l'etichetta di Otezla nell'indicazione di Behcet in Europa e con la FDA sull'inclusione dei dati sulla psoriasi del cuoio capelluto nell'etichetta degli Stati Uniti nel 2020. Otezla è anche allo studio nell'indicazione della psoriasi pediatrica.

Gli investitori dovrebbero considerare determinati rischi

Le ultime performance finanziarie di Amgen sono sembrate un po 'deludenti, considerando che la società ha registrato un calo su base annua dell'1% nei ricavi e del 2% nelle vendite di prodotti nel quarto trimestre. Nonostante ciò, la società ha registrato ricavi per $ 6,2 miliardi nel quarto trimestre, in anticipo rispetto al consenso di $ 149,79 milioni. L'EPS non GAAP del quarto trimestre della società di $ 3,64 ha sovraperformato il consenso di $ 0,22. Anche le entrate fiscali e le vendite dei prodotti di Amgen del 2019 sono diminuite del 2% e dell'1% su base annua.

La più grande sfida per l'azienda è stata l'intensificazione della concorrenza dei generici e dei biosimilari, che sta rapidamente erodendo la base dei ricavi dei suoi prodotti legacy di successo. Neulasta e Neupogen, stimolatori dei globuli bianchi sani nel midollo osseo, hanno visto una riduzione dei ricavi su base annua del 28% e del 27,67%, rispettivamente. La società prevede inoltre una crescente concorrenza per Neulasta, Neupogen, Aranesp e Sensipar nel 2020.

Amgen è anche costretto a subire un colpo sui prezzi, soprattutto per i suoi prodotti legacy, per proteggere la sua quota di mercato di fronte alla concorrenza. Nel 2019, la società ha registrato un calo del 5% dei prezzi di vendita netti a livello globale su base annua. La società prevede un calo del prezzo di vendita netto YoY da una cifra medio bassa a metà anno nel 2020. Tuttavia, la società prevede una crescita del volume più che compensata dal calo dei prezzi netti.

Nonostante le solide tendenze di acquisizione dei pazienti, Evenity deve affrontare alcune sfide. Il prezzo del farmaco è scontato in modo significativo rispetto alla concorrenza. Inoltre, è un farmaco di durata di 12 mesi e non un prodotto che il paziente assumerà per più anni. Questi fattori possono limitare la traiettoria di crescita delle entrate del farmaco.

Mentre Repatha ha assistito a una solida crescita delle unità in tutto il mondo e alle nuove prescrizioni del marchio USA, la traiettoria di crescita dei ricavi potrebbe appiattirsi considerando il previsto calo del prezzo di vendita netto di Repatha nel primo trimestre in base alle condizioni contrattuali della società. Ciò è stato fatto per garantire un accesso più ampio e tendenze della domanda stabili per il farmaco. La società prevede inoltre un calo dei prezzi per Aimovig nel primo trimestre del 2020.

L'utile per azione della società è riuscito a salire di circa il 2,1% su base annua nel 2019, nonostante le maggiori spese in parte dovute al ridotto conteggio delle azioni a seguito del programma di riacquisto delle azioni. Pertanto, la crescita non è attribuibile ai fondamenti dell'azienda.

Amgen ha guidato ricavi fiscali per il 2020 tra $ 25,0 miliardi e $ 25,6 miliardi, EPS non GAAP di $ 14,85- $ 15,60 e EPS GAAP di $ 10,85- $ 11,65. Le altre entrate dell'azienda nel 2020 dovrebbero essere di $ 1,1 miliardi, mentre le spese operative totali non GAAP per il 2020 dovrebbero crescere su base annua di una bassa percentuale a due cifre. L'orientamento delle aliquote fiscali non GAAP della società è del 13,5% -14,5% e la società prevede investimenti in conto capitale di circa $ 700 milioni nel 2020. Gli investitori non sono rimasti soddisfatti dell'orientamento alle entrate, considerando che implicava un rialzo di solo il 9,4% nella fascia alta di la gamma.

Infine, la strategia di allocazione del capitale della società sembra un po 'difficile da implementare nell'attuale scenario di mercato. La compagnia ha un debito complessivo di circa $ 29,9 miliardi con un tasso di interesse medio ponderato del 3,7% e una scadenza media di 12 anni. La posizione in contanti della società è diminuita da $ 29,3 miliardi alla fine del 2018 a $ 8,9 miliardi alla fine del 2019, principalmente a causa dell'acquisizione di Otezla. Sebbene la società disponga del flusso di cassa gratuito per servire il debito, l'attuale strategia di allocazione del capitale può mettere a dura prova le sue risorse. Si prevedono interruzioni della catena di approvvigionamento considerando i blocchi che sono stati avviati in varie economie in via di sviluppo di fronte alla pandemia di coronavirus. La traiettoria delle entrate di Amgen potrebbe anche colpire in Giappone e Cina a causa della pandemia di coronavirus.

Quale prezzo è giusto per lo stock?

Secondo finviz, il prezzo target di consenso di 12 mesi per Amgen è di $ 245,52. La maggior parte degli analisti ha mantenuto prospettive positive per l'azienda, anche se pochi scelgono di rimanere neutrali.

Il 13 marzo, l'analista di Jefferies Michael Yee ha ribadito la valutazione di Buy per Amgen e ha affermato che la biotecnologia a grande capitalizzazione può essere una buona “zona difensiva” nel 2020.

Il 9 marzo, l'analista di Oppenheimer Jay Olson ha ribadito il rating di Outperform ma ha abbassato l'obiettivo di prezzo di Amgen a $ 250 da $ 256. Questo cambiamento fa seguito a una piccola revisione al ribasso delle stime di vendita di picco per l'emicrania, Aimovig nel 2030 da $ 1,6 a $ 1,5 miliardi. L'analista, tuttavia, considera l'attuale prezzo delle azioni come un interessante punto di ingresso.

Il 7 marzo, l'analista di Barron Lawrence Strauss ha definito Amgen una scelta di dividendi salutare in mezzo alla pandemia di coronavirus.

Il 5 marzo, l'analista di BofA Geoff Meacham ha aggiornato Amgen per acquistare da Neutral con un obiettivo di prezzo di $ 250, rispetto a $ 245. L'analista si aspetta che la società superi la sua guida per il 2020, nonostante il rischio di prodotto legacy. Afferma che le basse valutazioni della società e la pipeline di prodotti emergenti che comprende Otezla, Aimovig, Evenity, nonché i prodotti biosimilari e di pipeline come AMG 510 e tezepelumab hanno portato a una situazione favorevole di rischio-rendimento per l'azienda.

Il 27 febbraio, l'analista di Barclays Carter Gould ha iniziato la copertura della società con un rating di peso uguale e un obiettivo di prezzo di $ 235. Il 14 febbraio, l'analista di Citi Mohit Bansal ha anche messo in luce catalizzatori di gasdotti a breve termine per Amgen. Il 6 febbraio l'analista di Argus David Toung ha ribadito la valutazione di Buy e l'obiettivo di prezzo di $ 265 su Amgen. L'analista è ottimista riguardo ai farmaci recentemente lanciati dall'azienda, alle espansioni di etichette e alla crescita nei mercati esteri. Il 3 febbraio, l'analista di SunTrust Robyn Karnauskas ha abbassato il suo obiettivo di prezzo su Amgen a $ 254 ma ha ribadito la valutazione di Buy.

Il 31 gennaio, l'analista di Morgan Stanley Matthew Harrison ha ribadito il sovrappeso e il prezzo indicativo di $ 277. Terence Flynn, analista di Goldman Sachs, ha anche una valutazione “Buy” e un prezzo target di $ 273 per l'azienda.

Credo che il prezzo target di $ 245 sia una stima equa del vero potenziale del titolo. Pertanto, credo che gli investitori in biotecnologie a rischio medio con un orizzonte di investimento di almeno un anno dovrebbero considerare di raccogliere Amgen in questi tempi di incertezza.

Divulgazione: Io / noi non abbiamo posizioni in alcuna delle azioni menzionate e non abbiamo in programma di iniziare alcuna posizione entro le prossime 72 ore. Ho scritto questo articolo da solo ed esprime le mie opinioni. Non sto ricevendo un compenso per questo (tranne che da Seeking Alpha). Non ho alcun rapporto commerciale con alcuna società i cui titoli sono menzionati in questo articolo.

CREMA TRATTAMENTO PSORIASI OFFERTA -50% !