CREMA TRATTAMENTO PSORIASI OFFERTA -50% !

Home Uncategorized Psorilax:in vendita |crema per psoriasi e dermatiti

Psorilax:in vendita |crema per psoriasi e dermatiti

0
Psorilax:in vendita |crema per psoriasi e dermatiti

CREMA TRATTAMENTO PSORIASI OFFERTA -50% !

Psorilax: prezzo, funziona, recensioni, opinioni, composizione

La vitamina D è estremamente importante per la salute delle ossa e una carenza può provocare ossa deboli e fragili. Il tuo corpo può produrre vitamina D quando la pelle è direttamente esposta alla luce solare. Puoi anche assumere vitamina D attraverso alimenti come fegato di manzo, uova, funghi, olio di fegato di merluzzo e pesce grasso come pesce spada, salmone o tonno. Il medico può anche consigliare integratori in caso di carenza.

La vitamina D è una vitamina meravigliosa, fondamentale per il tuo corpo, che aiuta ad assorbire il calcio e a mantenere le ossa. Non è tutto, però: i tuoi muscoli hanno bisogno che si muovano, i tuoi nervi ne hanno bisogno per trasportare messaggi tra il tuo cervello e altre parti del corpo e il tuo sistema immunitario ne ha bisogno per combattere i germi dannosi. Nessuna meraviglia, quindi, una carenza di vitamina D può portare a problemi per la salute generale. Sfortunatamente, tre quarti della popolazione americana è carente di questa vitamina vitale. E la carenza di vitamina D è stata implicata in molti problemi che affrontiamo oggi, dal rachitismo e dall'osteomalacia alle infezioni, ai problemi cardiovascolari e persino al cancro. Quindi, cosa puoi fare esattamente per aumentare i livelli di vitamina?

Prendi un po 'di sole regolarmente

La vitamina D è chiamata la vitamina del sole per un motivo! Uscire al sole è un modo semplice e naturale per aumentare i livelli di vitamina D. Il tuo corpo utilizza i raggi ultravioletti B del sole per produrre questa vitamina. Ma ricorda che la tua pelle ha bisogno di un'esposizione diretta al sole per questo. L'esposizione indiretta, diciamo seduto vicino a una finestra, non funziona perché i raggi UVB non possono viaggiare attraverso il vetro.

La quantità di vitamina D che sei in grado di produrre dipende anche da altri fattori come il colore della pelle, la parte del mondo in cui vivi e il tempo in cui sei esposto al sole. Se hai la pelle pallida, sarai in grado di rendere la vitamina più veloce delle persone con la pelle più scura. Questo perché la melanina, il pigmento che dona alla pelle il suo colore, la protegge anche dagli effetti dannosi del sole, impedendo ai raggi UVB di entrare nella pelle. Inoltre, quando i raggi del sole entrano nell'atmosfera con un'angolazione troppo inclinata, i raggi UVB sono parzialmente bloccati e la pelle non può usarli per produrre vitamina D.Quindi più si vive verso l'equatore e più si avvicina a mezzogiorno, migliore è l'angolazione con cui i raggi del sole colpiscono l'atmosfera – e maggiori sono le possibilità di produzione di vitamina D quando si è fuori al sole.

Dato che ci sono così tanti fattori in gioco qui, può essere un po 'complicato decidere quanta esposizione al sole ti serve. Alcuni esperti suggeriscono di limitare l'esposizione al sole alla metà del tempo necessario affinché la pelle inizi a bruciare. Ma come regola generale, cerca di trascorrere 15-30 minuti tra le 10 e le 15 al sole – senza protezione solare. Ma è anche importante evitare la sovraesposizione e il conseguente rischio di cancro della pelle. Ricorda, non è necessario essere abbronzati per produrre vitamina D; anche scottarsi è un no-no definito.

I 10 alimenti più ricchi di vitamina D

VITAMINA D

La vitamina D è una vitamina liposolubile che svolge diversi ruoli vitali nel corpo umano come il corretto assorbimento del calcio, il funzionamento neuromuscolare, il corretto funzionamento immunitario e lo sviluppo osseo, il controllo della crescita cellulare e l'alleviamento dell'infiammazione. La mancanza di vitamina D può portare a gravi problemi di salute; tuttavia ci sono molti alimenti che sono ricche fonti di vitamina D.

LATTE

Un'altra grande fonte di vitamina D è il latte fortificato e può fornire fino a un quinto del fabbisogno giornaliero di vitamina D. I prodotti lattiero-caseari non sportivi sono generalmente a basso contenuto di vitamina D.

UOVA

L'uovo produce un alimento sano che è anche ricco di vitamina D. Tuttavia, la maggior parte del contenuto di vitamina D è nel tuorlo d'uovo, il che rende importante che l'uovo venga mangiato intero. Mangiare solo i bianchi non fornirà un ampio apporto di vitamina D.

SUCCO D'ARANCIA

Proprio come il latte, anche il succo d'arancia è arricchito con vitamina D. Poiché molti esperti di salute ritengono che la vitamina D possa migliorare rapidamente la salute, si consiglia di aggiungere una quantità decente di succo d'arancia alla dieta per aumentare l'apporto di vitamina D.

CEREALI

I cereali possono essere una ricca fonte di vitamina D purché siano fortificati con la vitamina e altri nutrienti. Una dieta che include cereali fortificati per la colazione può essere un ottimo inizio per la giornata.

FUNGHI

I funghi, a seconda del tipo, contengono una quantità significativa di vitamina D. I funghi shiitake contengono un contenuto di vitamina D più elevato rispetto ai funghi bianchi. Se desideri aggiungere più vitamina D alla tua dieta, prendi in considerazione l'aggiunta di alcuni funghi shiitake nel tuo piatto.

OSTRICHE

Un'altra grande fonte di vitamina D è l'ostrica. Le ostriche sono alimenti sani in quanto non solo sono ricchi di vitamina D ma offrono anche abbondanti quantità di vitamina B12, ferro, zinco, rame e selenio. Tuttavia, le ostriche sono ad alto contenuto di colesterolo e dovrebbero essere consumate solo nelle giuste quantità.

RICOTTA

La ricotta ha il più alto contenuto di vitamina D tra tutti i tipi di formaggio. Anche se il contenuto di vitamina D non è ancora così abbondante rispetto ad altri alimenti della lista, il formaggio di ricotta ha molta vitamina D, molto più di qualsiasi altro formaggio, per trovare un posto nel tuo piatto.

OLIO DI FEGATO DI MERLUZZO

Un altro cibo meraviglioso ricco di vitamina D è l'olio di fegato di merluzzo. Contiene livelli molto alti di vitamina A e vitamina D, che lo rende uno dei migliori integratori naturali. Assicurati di aggiungere olio a livello di merluzzo al tuo programma di dieta se intendi aumentare l'assunzione di vitamina D.

MAIALE

La carne di maiale ben tagliata e preparata, soprattutto dalle costole, può essere una ricca fonte di vitamina D. Tuttavia, dovrebbe essere presa in quantità limitata considerando il suo alto contenuto di colesterolo.

Prendi integratori se hai una carenza

Come abbiamo appena visto, potresti non essere in grado di assumere abbastanza vitamina D attraverso il tuo cibo da solo. Quindi gli integratori sono un modo valido e spesso essenziale per affrontare una carenza di vitamina D. La vitamina D è disponibile in 2 forme come integratori: ergocalciferolo (D2) e colecalciferolo (D3). Entrambi sono efficaci per aumentare i livelli di vitamina D nel sangue. Ma i medici preferiscono D3 in quanto questo è il tipo che il tuo corpo produce naturalmente dalla luce solare. Segui le istruzioni del medico quando si tratta di assumere integratori poiché quantità eccessive di vitamina D possono essere dannose.

Per quanto riguarda i bambini, l'American Academy of Pediatrics raccomanda supplementi di 400 UI di vitamina D al giorno fino a quando non iniziano a consumare almeno 1.000 ml di latte o latte in polvere per bambini arricchiti con vitamina D ogni giorno. Questo perché il latte materno non fornisce abbastanza vitamina D per soddisfare le esigenze del tuo bambino. Inoltre, poiché i bambini hanno una pelle delicata, non è consigliabile un'esposizione eccessiva al sole per loro. Parla con il tuo pediatra di questo.

Hai bisogno di 400–800 UI di vitamina D al giorno a seconda dell'età

La quantità giornaliera media raccomandata di vitamina D è di 400 UI dalla nascita fino a 12 mesi, 800 UI per coloro che hanno 71 anni o più e 600 UI per tutti gli altri. Ma alcuni gruppi possono essere particolarmente a rischio di non ottenere abbastanza vitamina D e sviluppare una carenza. Questi includono:

  • Le persone anziane poiché la loro pelle tende a perdere efficienza nel produrre vitamina D.
  • Le persone dalla pelle scura poiché potrebbero non essere in grado di produrre abbastanza vitamina D dalla luce solare.
  • Le persone con disturbi come la celiachia o la malattia di Crohn poiché i loro corpi non possono elaborare normalmente il grasso e la vitamina D richiede grasso per il suo assorbimento.
  • Le persone obese poiché il grasso corporeo possono legarsi alla vitamina D, portando a bassi livelli di questa vitamina nel sangue.
  • I bambini allattati al seno dal latte materno non sono una buona fonte di questa vitamina.

Non sovraccaricare

Quantità eccessive di vitamina D possono essere dannose, quindi non esagerare durante l'assunzione di integratori. Un eccesso di integrazione può causare sintomi come nausea, vomito, costipazione, scarso appetito, perdita di peso, debolezza, disorientamento, confusione e problemi del ritmo cardiaco. Potrebbe anche danneggiare i reni. Il limite superiore di vitamina D è compreso tra 1.000 e 1.500 UI al giorno per i bambini, tra 2.500 e 3.000 UI al giorno per i bambini di età compresa tra 1 e 8 anni e 4.000 UI al giorno per tutti gli altri. Non puoi ottenere troppa vitamina D dall'esposizione al sole perché il tuo corpo limita automaticamente la quantità di vitamina D che produce.

Chi è a rischio di carenza di vitamina D?

Non tutti possono avere una carenza di vitamina D. Tuttavia, ci sono alcuni fattori di rischio comuni che indicano il fatto che si può avere una tale carenza. Questi fattori di rischio sono:

  • Se hai un tono di pelle scura.
  • Se hai 50 anni o più.
  • Se sei in sovrappeso o obeso.
  • Se non includi cibi ricchi di vitamina D nella tua dieta.
  • Se vivi lontano dall'equatore dove c'è meno luce solare tutto l'anno.
  • Se preferisci stare in casa per la maggior parte del tempo.

Come si può trattare la carenza di vitamina D?

Ora che sai quanto sia importante avere livelli sufficienti di vitamina D per mantenere un soggiorno sano, è anche fondamentale sapere qual è il modo migliore per andare avanti se i livelli di vitamina D diminuiscono. Fortunatamente, una carenza di vitamina D è facile da trattare. Puoi aumentare l'esposizione alla luce solare o mangiare più cibi ricchi di vitamina D.

La vitamina D si forma nella pelle in risposta alla luce solare, ma assicurati di evitare scottature o sovraesposizione alla luce solare. La vitamina D si trova anche in alimenti come pesce, uova, fegato di manzo, formaggio, latticini, succo d'arancia, latte di soia e cereali.

Cos'è la vitamina D?

Una persona può sperimentare una carenza di vitamina D se non viene esposta a luce solare sufficiente.

La vitamina D è una vitamina liposolubile che il corpo produce quando la pelle viene esposta alla luce solare.

È presente in un numero limitato di alimenti, compresi i prodotti fortificati.

Quando la vitamina D entra nel corpo, non è in una forma attiva.

Per usarlo, il corpo ha bisogno di convertirlo in una forma attiva chiamata 25-idrossivitamina D (25 (OH) D) o calcidiolo.

Esistono 5 forme di vitamina D e collettivamente sono conosciute come calciferolo.

  1. Vitamina D1 è come composto molecolare di ergocalciferolo con lumisterolo.
  2. Vitamina D2 è fatto di ergosterolo. È prodotto in invertebrati, funghi e piante in risposta alla luce solare. Gli esseri umani e altri vertebrati non producono vitamina D2.
  3. Vitamina D3 viene prodotto nella pelle quando 7 dehyrocholestrol reagisce con luce ultravioletta. Un essere umano richiede da 10 a 15 minuti di esposizione al sole almeno due volte a settimana su viso, braccia e schiena senza protezione solare con un indice UV superiore a 3 per adeguate quantità di sintesi di vitamina D3.
  4. Vitamina D4 è diidroegocalciferolo.
  5. Vitamina D5 è composto da 7 deidositosterolo.

Quanto costa una carenza?

I risultati di un esame del sangue sierico di vitamina D possono mostrare quanto segue:

  • Troppo alto e forse dannoso: 125 nmol / l o più
  • Sufficiente: 50-125 nmol / l
  • A rischio di inadeguatezza: 30–49 nmol / l
  • A rischio di carenza: 30 nmol / lo meno

Funzioni della vitamina D

La vitamina D ha molte funzioni importanti, tra cui:

  • sostenere la salute delle ossa consentendo l'assorbimento del calcio
  • promuovere la salute muscolare
  • modulando il sistema immunitario
  • favorire la crescita cellulare
  • riducendo l'infiammazione, che aiuta a prevenire malattie come l'artrite reumatoide e la psoriasi
  • regolare la pressione sanguigna e sostenere la salute cardiovascolare

Sintomi da carenza di vitamina D nei bambini:

  • I bambini con grave carenza di vitamina possono avere crampi muscolari, convulsioni e difficoltà respiratorie. Questo problema è principalmente dovuto a bassi livelli di calcio.
  • I bambini con grave carenza possono avere ossa del cranio e delle gambe molli. La “gamba ad arco” o la gamba curva sono spesso un sintomo di carenza di vitamina D. I bambini possono anche lamentare dolori ossei e debolezza muscolare. Questa condizione è nota come rachitismo.
  • I bambini carenti di vitamina D hanno spesso una scarsa crescita. L'altezza è generalmente influenzata più del peso. Anche i bambini colpiti hanno difficoltà a camminare.
  • I bambini con carenza di vitamina D possono avere la dentizione tardiva a causa dello sviluppo dei denti da latte.
  • L'irritabilità è spesso dovuta a carenza di vitamina D.
  • Sono anche soggetti a problemi respiratori e infezioni. La respirazione può essere compromessa a causa della debolezza del muscolo toracico.
  • Quando il rachitismo diventa molto grave, può causare un basso livello di calcio nel sangue.
  • La carenza di vitamina D provoca anche cardiomiopatia, debolezza del muscolo cardiaco.

Sintomi da carenza di vitamina D negli adulti:

  • In caso di grave carenza, potrebbero esserci anche forti dolori e debolezza.
  • La debolezza muscolare può causare difficoltà a salire le scale o ad alzarsi dal pavimento o da una sedia bassa o può portare la persona a camminare con uno schema di ondeggiamento.
  • Le ossa possono sentirsi dolorose o moderate.
  • Le persone hanno una frattura dell'attaccatura dell'osso che causa dolorabilità e dolore. Il dolore osseo si verifica anche nella parte bassa della schiena, fianchi, bacino, cosce e piedi.

Cause di una carenza

  • L'esposizione limitata alla luce solare è uno dei motivi principali e più comuni per la carenza di vitamina D. Il nostro corpo produce vitamina D solo se è esposta alla luce solare. Rimanere a casa peggiorerà la situazione.
  • La melanina pigmentata riduce la capacità della pelle di assorbire la vitamina D. Pertanto, le persone dalla pelle più scura sono a rischio di carenza di vitamina D, in particolare le persone anziane con pelle più scura.
  • La carenza di vitamina D si verifica anche se i reni non riescono a convertire la vitamina D nella sua forma attiva, come quando le persone invecchiano, i loro reni sono meno in grado di convertire la vitamina D nella sua forma attiva.
  • L'obesità influisce anche sull'assorbimento della vitamina D. La vitamina D viene estratta dal sangue dalle cellule adipose, alterandone il rilascio nella circolazione. Le persone con un peso di massa pari o superiore a 30 hanno spesso bassi livelli ematici di vitamina D.
  • Alcuni problemi medici ostacolano anche l'assorbimento della vitamina D. Malattie come la malattia di Crohn, la fibrosi cistica e la celiachia possono influenzare la capacità dell'intestino di assorbire la vitamina dal cibo che mangi.

La vitamina D svolge un ruolo significativo in molte delle principali funzioni del corpo e in assenza delle giuste quantità può portare a quelle che chiamiamo malattie da carenza di vitamina D. La probabilità di identificare e procedere con il trattamento della carenza di vitamina D è molto bassa, motivo per cui in questo caso prevenire è meglio che curare.

Benefici per la salute della vitamina D

Ecco alcuni dei benefici dell'assunzione di vitamina d.

  1. Aiuta l'intestino ad assorbire nutrienti, calcio e fosforo. Ciò garantisce ossa forti e un sistema immunitario sano.
  2. La vitamina D previene l'osteomalacia, che provoca debolezza nel sistema muscolare e ossa fragili. È principalmente prevalente negli adulti con carenza di vitamina D.
  3. La vitamina D fornisce l'equilibrio del calcio nel corpo e previene l'artrite.
  4. La vitamina D regola la pressione sanguigna e riduce lo stress e la tensione. Allevia anche i dolori e i dolori del corpo riducendo gli spasmi muscolari. Riduce anche l'infezione respiratoria.
  5. La vitamina D aiuta anche a differenziare le cellule, aiuta la secrezione di insulina e aiuta a combattere la depressione.
  6. La vitamina D è raccomandata nel trattamento di diverse malattie. Può prevenire la preeclampsia migliorando le funzioni renali.
  7. Previene anche il cancro controllando la moltiplicazione anormale del cancro. La ricerca ha indicato che le persone con un basso livello di vitamina D hanno un rischio significativamente più basso di sviluppare il cancro, rispetto alle persone con un livello adeguato di vitamina D.
  8. La vitamina D ottimizza la capacità del nostro corpo di assorbire altri importanti nutrienti per la perdita di peso, in particolare il calcio. Se il nostro corpo manca di calcio, può portare a un aumento fino a 5 volte della sintesi degli acidi grassi, un enzima che converte le calorie in grassi. Alimentando i nostri corpi con nutrienti ricchi di vitamina D, puoi potenzialmente perdere peso fino al 60%.
  9. È un modo importante per armare il sistema immunitario contro disturbi come raffreddore e influenza.
  10. La vitamina D migliora anche la vista degli occhi dei bambini. Un paio d'ore al giorno all'aperto aiuteranno i loro bulbi oculari in crescita a svilupparsi correttamente e prevengono la miopia.
  11. Riduce anche il rischio di sviluppare la sclerosi. La sclerosi multipla è molto meno comune vicino ai tropici dove c'è molta luce solare.
  12. La vitamina D mantiene attivo il cervello anche nelle fasi successive della vita. Aiuta anche a mantenere il peso corporeo.
  13. Riduce la gravità e la frequenza dei sintomi dell'asma
  14. Una forma di vitamina D fornisce protezione contro i danni da bassi livelli di radiazioni.
  15. Alte dosi di vitamina D aiutano anche le persone a riprendersi dalla tubercolosi il più rapidamente possibile.
  16. La vitamina D aiuta anche a migliorare la nitidezza mentale. Le persone che hanno alimenti ad alto contenuto di vitamina D hanno capacità di elaborazione della memoria e delle informazioni superiori rispetto a quelle con un livello inferiore di vitamina del sole
  17. Un basso livello di vitamina D può aumentare il rischio di infarti e morte precoce.

Benefici della vitamina D per la pelle

Lo stato della tua pelle è una buona indicazione della tua salute. La vitamina D offre non solo una varietà di benefici per la salute, ma è anche benefica per la pelle.

  1. La vitamina D2 e ​​la vitamina D3 sono più benefiche per la salute della pelle.
  2. Crema o integratori di vitamina D possono essere efficaci per il trattamento della psoriasi. 20. La vitamina D ripara anche i danni alla pelle prevenendo le infezioni che potrebbero essere causate da lesioni della pelle e ringiovanire la pelle.
  3. Uno degli usi più noti della vitamina D in termini di pelle è il trattamento della psoriasi. I sintomi della psoriasi comprendono prurito e desquamazione della pelle, che può guarire dall'applicazione topica della crema di vitamina D o con la prescrizione di integratori di vitamina D.
  4. La vitamina D3 contiene forti proprietà antinfiammatorie che la rendono efficace nel trattamento di ustioni, lesioni cutanee, danni alla pelle e smagliature. Quindi la vitamina D viene aggiunta principalmente in creme e lozioni per le sue proprietà anti-infiammatorie.
  5. L'antiossidante presente nella vitamina D previene i danni alla pelle e l'invecchiamento precoce della pelle se assunto tramite integratori o incluso nella dieta. Un'adeguata esposizione cutanea può anche fornire sollievo da questi sintomi
  6. Gli scienziati ritengono che la vitamina D assorbita attraverso un'esposizione limitata al sole potrebbe prevenire danni alla pelle e scottature rafforzando la pelle. Gli oppositori di questa teoria ritengono che l'eccesso di esposizione al sole sia probabilmente la causa principale della maggior parte dei tumori della pelle. Questo problema aveva causato un grande disaccordo nella comunità scientifica. Quindi la maggior parte dei professionisti medici consiglia alle persone di limitare l'esposizione al sole e assumere integratori di vitamina D per prevenire la carenza di vitamina D.
  7. La vitamina D aiuta anche a trattare l'eczema ed è un potenziale salvatore di chi soffre di rosacea. Gli enzimi nella pelle dei malati di rosacea possono indurli a produrre peptidi antimicrobici in forma anormale

Benefici della vitamina D per i capelli

Uno dei modi migliori per ottenere una crescita dei capelli forte e folta è includere cibi ricchi di vitamina D nella dieta. I benefici della vitamina D per i capelli includono:

La mancanza di vitamina D può anche causare la caduta dei capelli. La vitamina D si trova nei follicoli piliferi sani ed è generalmente carente di follicoli malsani. La vitamina riduce lo stress e la depressione è stata spesso collegata alla perdita di capelli e vari altri problemi. È sempre bene ridurre lo stress e vivere una vita felice.

La vitamina D è anche un precursore del ciclo di crescita dei capelli. La vitamina D agisce sui cheratinociti per iniziare il ciclo del follicolo pilifero e stimolare la crescita dei capelli. 28. La vitamina D viene convertita in calcidiolo quando presente nel fegato. Questo viene ulteriormente convertito dal calcitriolo dei reni che è una forma di vitamina D attiva. Questo regola l'apoptosi cellulare che aiuta a regolare il ciclo del follicolo pilifero. Tecnicamente, il ciclo del follicolo pilifero va da:

  1. Anagen (in crescita) a
  2. Catagen (sfuggente) a
  3. Fase telogen (a riposo).

Esistono anche recettori della vitamina D nei follicoli piliferi. Molti processi diversi sono coinvolti nella formazione di nuovi capelli dal follicolo e la vitamina D svolge un ruolo importante. I recettori della vitamina D nel follicolo pilifero devono essere nutriti nella fase di crescita. Ecco perché la vitamina D e la carenza di capelli vanno di pari passo. Gli studi hanno anche dimostrato che l'inibizione dei recettori della vitamina D può causare la caduta dei capelli. Privare completamente la vitamina D del corpo non fornirà i mattoni necessari per la crescita dei capelli. Mentre la carenza di vitamina D porta alla perdita di capelli, potrebbe non essere vero il contrario. Il consumo eccessivo di vitamina D non porterà alla crescita dei capelli in sé. Una volta che il follicolo pilifero muore, non passa più attraverso il ciclo sopra menzionato. Il follicolo pilifero deve essere attivo affinché la vitamina D mostri qualsiasi aiuto. Pertanto, è importante prevenire la caduta dei capelli nelle prime fasi. Osservando i benefici della vitamina D, dobbiamo assicurarci di assumerne dosi adeguate dalla luce solare e dalla nostra dieta. Considera sempre un medico prima di schioccare le pillole poiché il sovradosaggio di vitamina D può essere dannoso. Prendi le pillole vitaminiche su consiglio del tuo medico e goditi il ​​sole. Rimani in forma, rimani in salute!

CREMA TRATTAMENTO PSORIASI OFFERTA -50% !